Le 8 Migliori Pialle a Filo e Spessore per Assi di Legno Precise al Millimetro

Se uno sbaglia acquisto ha solo da rammaricarsi con se stesso!

Mi diletto con lavori di falegnameria che faccio anche per i miei parenti, che conoscendo la mia passione per il fai da te. Così per il mio piccolo laboratorio ho comprato qualche tempo fa una piccola pialla a filo e spessore usata.

L’ho presa quasi ad occhi chiusi in base alle dimensioni della macchina perché avevo spazi ristretti e budget limitato ma… è veramente piccola, anche per gli usi che ne devo fare io.

Insomma, pensavo di potermi adattare anche avendola pagata poco, ma se ci avessi messo un po’ di più nel mio budget probabilmente mi sarei portato a casa qualcosa di meglio.

Ho visto infatti che nei canali di vendita online si trovano modelli a buon prezzo; le opinioni a volte sono contrastanti ma almeno si ricavano utili consigli per un acquisto più ponderato e si trovano anche prodotti di marca professionale.




Qual è la migliore pialla a filo e spessore?

Nei lavori di falegnameria artigianale è difficile parificare un’asse con una semplice pialla a mano. Una pialla a filo e spessore consente una serie di lavorazioni che non sono possibili con altri elettroutensili, come rendere uniformi le quattro facce di un’asse.

Lavora in modalità combinata: in quella a filo il piano di lavoro è composto da due piani regolabili in altezza, in quella a spessore si lavora su un piano di lavoro solo.

Per avere una tavola correttamente piallata si segue prima la piallatura a filo (in due passaggi), prima una faccia e poi una costa. Successivamente si piallano le rimanenti due a spessore.

Gli ingombri di questo elettroutensile sono importanti, verifica bene gli spazi a disposizione e il livello di rumore è elevato, tanto che conviene utilizzare delle cuffie antirumore.

Buone macchine si trovano a partire da 1500 W in su. In relazione al motore è opportuno valutare attentamente il numero di giri al minuto delle lame. In funzione della trazione anche il tipo di motore fa la differenza: puoi scegliere tra un monofase o un motore ad induzione.

L’altro parametro fondamentale è dato dalla larghezza massima di taglio, che in una macchina semiprofessionale deve essere superiore ai 200 mm.

Come optional può essere utile valutare la presenza in dotazione (o come optional) di un aspira trucioli in modo da tenere sempre pulita l’area di lavorazione.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori pialle a filo e spessore:

1. Pialla a filo e spessore Makita

La migliore per: avanzamento veloce

Questa pialla a filo spessore ha un avanzamento veloce a 8,5 metri al minuto. Il meccanismo di alimentazione unico assicura una finitura liscia limitando gli strappi.

È possibile impostare la profondità utilizzando un’unica grande ruota. Ha 4 montanti per una maggiore stabilità. La piallatura ha una larghezza di 304 mm e una profondità di 3 mm.

  • Limita gli strappi
  • Stabilità
  • Semplicità di utilizzo

2. Pialla combinata a filo e spessore Bosch PTS 10

La migliore per: lavorare pezzi di grandi dimensioni

Con questo banco sega si possono tagliare pezzi di grandi dimensioni con la massima precisione. Basta posarli sui binari di guida, impostare l’inclinazione ed iniziare a tagliare pezzo per pezzo, esattamente con la stessa angolazione, all’infinito.

Ha una potenza di 1400 Watt, monta una lama con diametro 254 mm e il diametro del foro è di 30 mm. Le sue caratteristiche tecniche includono: 5000 giri al minuto, profondità di taglio 75 mm (63 mm/45°), inclinazione lama 0/45°, estensione laterale con guida parallela. Nella confezione include 1 lama in metallo duro Optiline Wood.

  • Tagli rettilinei precise
  • Potenza
  • Accessoriata

3. DeWalt DW733-QS Pialla Spessore

La migliore per: modello portatile

Molto pratico, questo modello portatile ha una potenza di 1800 W. Fra le sue principali caratteristiche ricordiamo: 10000 giri/min, larghezza/spessore di piallatura massima di 317/152 mm, max profondità taglio a passata 2 mm, velocità di avanzamento 8 m/min.

Completano le sue prestazioni il bloccaggio della testa mobile su quattro colonne e la regolazione dello spessore a manovella. Particolarmente completa, la dotazione di serie include bocchettone/adattatore per aspiratore, chiave di servizio, chiave per cambio lama e guide per cambio lama.

  • Versatile
  • Pratica
  • Accessoriata

4. Einhell TH-SP 204 Pialla a filo e Spessore

La migliore per: tagli di precisione

È una macchina per tagli di precisione, a spessore e a filo. La pialla con supporto estraibile è facile da maneggiare. Il pratico dispositivo di aspirazione assicura una postazione di lavoro pulita.

L’utensile ha una struttura solida e robusta, il piano per la lavorazione a filo è in alluminio ed è fornito di un arresto ribaltabile per la fresatura. I suoi piedini antivibrazioni garantiscono la massima stabilità.

Dispone anche di un interruttore di protezione contro il sovraccarico e di un interruttore con bobina di sgancio che impedisce che la macchina venga messa involontariamente in azione dopo un’interruzione di corrente.

Ha una potenza di 1.280 W e offre 9.200 giri/min. La larghezza massima degli oggetti è di 204 mm e l’altezza massima di passaggio è pari a 120 mm.

  • Maneggevole
  • Robusta
  • Antiscivolo

5. Femi Pf150

La migliore per: motore efficiente

Progettata con un motore particolarmente potente da 1250 W, offre una velocità di rotazione di 8000 giri/min e una velocità di avanzamento di 8 m/min.

Può lavorare una lunghezza massima di piallatura a spessore di 6-120 mm (l’altezza massima è pari a 152 mm), fino a una larghezza massima di piallatura a filo di 158 mm.

L’asportazione è regolabile da 0 a 2 mm. Fra le sue caratteristiche tecniche vi è la regolazione micrometrica degli spessori di piallatura.

Il portautensili ha un diametro di 55 mm. Dotata di un piano d’appoggio in alluminio pressofuso (dimensioni 160 x 655 mm), questa apparecchiatura può essere fissata a un banco o appoggiata a un piano di lavoro. DI semplice utilizzo, è maneggevole e pesa solo 23 kg.

  • Compatta
  • Leggera
  • Maneggevole

6. Holzkraft ADH200 Pialla Combinata a Filo e Spessore

La migliore per: facilmente trasportabile

Grazie alle sue dimensioni compatte e ridotte (800 x 450 x 400 mm e 29 kg di peso), questa apparecchiatura si rivela per essere trasportato. Consente di piallare con precisione legno massiccio, tavole, assi e pannelli e offre la funzione di avanzamento automatico del pezzo.

I rulli di alimentazione e d’uscita gommati permettono di preservare la superficie durante le operazioni di piallatura. Ha una guida fissa in alluminio inclinabile da 0° a 45° con lettura su scala graduata.

Il piano è in alluminio fresato e la cappa aspira trucioli è intercambiabile. I due coltelli sono coperti da una protezione di sicurezza a sgancio rapido. La profondità di taglio può essere facilmente regolata grazie a un volantino ed è leggibile sulla scala graduata.

Viene fornita completa di aspiratore e sacco raccogli trucioli. La larghezza massima di piallatura è di 204 mm, l’altezza min/max del pezzo è di 5/120 mm, la massima asportazione è di 2 mm.

  • Compatta
  • Facile regolazione
  • Accessoriata

7. Holzkraft UMK 6 HOL5905600 Macchina combinata

La migliore per: multifunzione

Si tratta di una macchina combinata con tavola scorrevole, per un sicuro avanzamento del pezzo durante il taglio e la fresatura. La regolazione angolare e le staffe di fissaggio consentono una lavorazione precisa.

Predisposta per impianto di aspirazione, può essere equipaggiata con basamento opzionale per ottimizzare il trasporto. La fresatrice toupie permette di assemblare e profilare listelli e tavole, tavoli scorrevoli per un sicuro e facile avanzamento del pezzo.

La pialla a filo è fornita di albero copri lama con 2 coltelli in dotazione, guida fissa in alluminio inclinabile fino a 45° (max larghezza pezzo 154 mm, lunghezza tavola fissa 620 mm, max profondità taglio 1,5 mm, velocità albero 6000 rpm).

La pialla a spessore offre un facile e veloce cambio di funzioni (lunghezza tavola 320 mm, larghezza pezzo 154 mm, min/max altezza pezzo 9/92 mm, max profondità taglio 1 mm, velocità avanzamento 7 m/min). Completano le funzioni la sega circolare e l’unità mortasatrice, per creare scanalature e cave.

  • Precisa
  • Versatile
  • Maneggevole

8. Compa Mini-Kompacta 250/2

La migliore per: struttura solida

Si tratta di un’apparecchiatura molto solida e robusta, del peso di 40 kg. Il piano di lavoro ha una dimensione di 254 x 270 mm. L’asportazione massima è di 3 mm e la velocità di avanzamento è di 6 m/min.

L’altezza minima di lavoro è pari a 6 mm, mentre quella massima raggiunge i 120 mm. Ha un’elevata potenza di 1600 W.

Le sue caratteristiche costruttive includono la protezione tecnica del motore, la cappa di aspirazione trucioli e il volantino per la regolazione delle asportazioni.

  • Robusta
  • Potente
  • Stabile




Ho bisogno di una pialla a filo e spessore?

A meno che tu non intenda utilizzare costose macchine per falegnameria per realizzare tutti i tuoi progetti, non puoi fare a meno di uno strumento per lisciare superfici. I due strumenti per la preparazione di superfici più comuni sono la levigatrice e il pialletto.

Una levigatrice rende piatta una superficie e una pialla rende parallele due superfici opposte. Con l’aiuto di queste due macchine, è possibile rimuovere ogni imperfezione da un pezzo di legno grezzo.

Di conseguenza, ottieni una serie di assi con tutte le facce piatte, le facce adiacenti hanno un angolo di 90° e le facce opposte sono parallele. In altre parole, la sezione trasversale delle assi diventa uniforme per lunghezza, larghezza e altezza.

Levigatrice o pialla?

Fondamentalmente, una levigatrice viene utilizzata per rendere piatto un piano di legno. È impiegata per raddrizzare una faccia specifica di una tavola. Una pialla, d’altra parte, serve per raddrizzare o lisciare l’intera asse con lo stesso spessore su entrambi i lati.

Se si è alla ricerca di uno strumento che raddrizzi solo un lato e che necessiti di un superficie di legno perfettamente dritta su un solo piano, la levigatrice è l’ideale per effettuare il lavoro. Questo è un ottimo strumento se si acquista legname grezzo segato a buon mercato e si ha la necessità di lisciare solo un lato.

Quali tipi di pialle ci sono sul mercato?

Esistono diversi tipi di pialle in commercio. Conoscere le loro differenti caratteristiche ti aiuterà a trovare un buon modello che soddisfi le tue necessità. Ecco una breve panoramica dei vari utensili.

Pialla chiusa

La base di questo pialla per legno è completamente chiusa e aiuta a proteggere la testa di taglio e il motore dalla polvere. La sezione chiusa ti protegge dalle lesioni. È il tipo più sicuro di pialla. Il suo vantaggio è il retrofit di base solido e pesante come unità di assorbimento degli urti.

Pialla aperta

Il motore è esposto all’esterno e non offre quasi nessuna misura di sicurezza o assorbimento degli urti. Inoltre tende ad essere più rumoroso rispetto al tipo chiuso.

Pialla da tavolo

È solitamente fissata su un tavolo e non viene fornita con un’uscita.

Pialla da banco

La pialla da banco è simile al modello da tavolo ma è molto più piccola e si presenta in una forma chiusa.

Pialla allungata

Le sue braccia sono eccezionalmente lunghe e vengono utilizzate per eseguire tagli molto fini. Solo l’alimentazione è regolabile in questo tipo di pialla.

Pialla manuale

Si tratta del tipo più versatile, dal momento che puoi iniziare a tagliare il legno ovunque lungo la lunghezza. Un modello standard, invece, ti consente di lisciare solo un’estremità.

Cosa cercare quando si acquista una pialla?

Ci sono alcuni aspetti e caratteristiche da considerare al momento dell’acquisto di queste macchine lavorazione legno per hobbisti e professionisti. Molte volte si è orientati alla scelta di un modello in grado di offrire molteplici funzioni, o il più costoso pensando che sarà migliore.

Questo non può essere più lontano dalla verità. Ecco alcuni dettagli da tenere d’occhio quando acquisti una pialla.

Potenza

Non puoi raddrizzare nulla senza potenza. Quindi questa è la caratteristica principale della pialla a filo e spessore. Scegline una che sia almeno da 800 W per prestazioni perfette. Più è potente, più velocemente liscerà il materiale.

Tuttavia, diventa anche più costosa. Dovrai sceglierne una che soddisfi le tue esigenze di prestazioni e di budget.

Tipo

Scegli il tipo di pialla per hobbistica o per lavori professionali in base al layout del tuo laboratorio e allo spazio che hai a disposizione.

Se lavori in uno spazio piccolo e chiuso, una pialla filo spessore da 1 metro pollici avrà poco senso. Un piccolo modello da banco sarà una scelta migliore.

Qualità

La qualità di costruzione della pialla ti darà un’indicazione sull’affidabilità dell’unità. Generalmente, un modello ben costruito ti può garantire una lunga durata e, inoltre, funzionerà meglio e sarà più semplice da usare.

Questo aspetto è strettamente legato al materiale utilizzato nella costruzione. Di preferenza, il meccanismo di regolazione e l’alloggiamento dovrebbero essere in metallo.

Ampiezza di taglio

La dimensione di taglio indica la larghezza massima che il dispositivo può lisciare con un solo passaggio. Un modello da banco da 15 centimetri si rivela adatto per svolgere la maggior parte dei lavori. È anche più economico di pialla con ampiezza di taglio maggiore.

Per darti un’idea, un tipo da 20 centimetri può costare quasi il doppio di uno da 15 centimetri, a parità di prestazioni. Se non si lavora con materiale di larghezza superiore a 15 centimetri, è sufficiente una pialla con quell’ampiezza di taglio.

Regolazione

I modelli di base hanno generalmente due regolazioni di taglio, quelli premium te ne possono offrire anche quattro.

Profondità di taglio

La profondità di taglio determina il numero di passaggi necessari per ottenere un risultato liscio. Maggiore è la profondità di taglio della tua pialla filo e spessore, meno passaggi avrai bisogno. La profondità di taglio è strettamente correlata alla produttività e all’efficienza.

Raccolta della polvere

Questa funzione è importante per mantenere pulita la tua officina. Inoltre, impedisce alle particelle di polvere di entrare nel motore e nella testa della pialla, contribuendo a prolungarne la durata.

Portabilità

Se prevedi di lavorare con la tua pialla anche in trasferta, scegline una adeguatamente leggero e maneggevole.

Tagli al minuto

I tagli al minuto sono una funzione che determina il numero di lame nella testa del pialla e la velocità della testa. Una testa di taglio da 6000 giri / min con 3 lame diritte fa 18.000 tagli al minuto.

Maggiore è il numero di tagli al minuto, migliore è la finitura sulla superficie. Ma con l’aumento del numero di tagli al minuto, la vita della pialla diminuisce.

Numero di lame

Le configurazioni più comuni sono la testina di taglio a doppia lama e la testina di taglio a tripla lama. Un tipo a tripla lama rimane più affilata per un tempo più lungo rispetto a una testina a doppia lama.

Tipo di testina di taglio

La testa della pialla a filo e spessore può essere di due tipi: a lama elicoidale e a lama diritta. Una testa di taglio elicoidale è più versatile e meno rumorosa rispetto a una testa di taglio a lama diritta, ma è più costosa.

Anche una testa di taglio elicoidale è meno rumorosa di una testa di taglio del coltello diritta.

Motore

Innanzitutto, assicurarsi di disporre del cablaggio e della presa necessari per collegare la pialla. Quindi, controlla la corrente e la tensione nominale della macchina.

A questo punto, moltiplica i due valori per ottenere il wattaggio. Se come risultato hai un motore con una potenza in watt più alta per un prezzo inferiore, acquista quel modello.

5 modi per utilizzare la tua pialla

La pialla si presta ad essere impiegata in una notevole varietà di lavori di falegnameria. Ecco cosa puoi fare con queso versatile utensile.

Levigatura della superficie

Quando il legname si asciuga, tende a torcersi. Il primo passo nel processo di fresatura per squadrare è ottenere una superficie piatta di una tavola.

Passa la testa della fresa sulla tavola mantenendo la pressione sul lato di uscita in modo da non trasferire la torsione. Dopo aver lisciato un lato, fai lo stesso con l’altro lato.

Levigatura del bordo

La maggior parte delle tavole presenta dei bordi non perfettamente dritti. Supponiamo che tu voglia realizzare una superficie di grandi dimensioni formata dall’unione di più tavole.

Un modo comune per realizzare questo tipo di lavoro è quello di unire le tavole. Passa sopra la pialla con la corona e la faccia piatta contro il bordo. Poi provvedi a levigare nuovamente tutto intorno alla tavola per ottenere una superficie con bordo perfettamente dritto.

Smussatura

Puoi avere la necessità di fare uno smusso veloce su alcuni supporti. Inclina la testa a 45 gradi e passa il dispositivo.

Affusolatura

Questo trucco è piuttosto semplice, ma è necessario rimuovere la protezione quindi procedere con cautela. Segna il punto a metà del cono complessivo e segna tutti e quattro i lati.  Abbassa la rulliera di alimentazione alla metà della quantità che desideri tagliare, quindi ruota la testa di taglio con il brodo come riferimento per vedere dove inizierà il taglio.

Segna quella posizione. Quindi, fai passare lentamente il pezzo dalla parte inferiore della gamba sopra la pialla fino a quando le linee contrassegnate corrispondono al segno. Fermati lì. Stai facendo un cono da 1/2 “su tutti e quattro i lati, quindi la profondità di taglio è di 1/4”.

Quindi ruota l’estremità del pezzo per l’estremità e utilizzare un blocco di spinta per abbassare la pressione all’estremità che si è appena tagliata per ruotare la parte superiore del pezzo in lavorazione. Fai una seconda passata.

Fare delle candele come questa può sembrare un po’ strano, ma i risultati sono piuttosto sorprendenti.

Battitura

Questa funzione potrebbe essere limitata alla maggior parte delle pialle a pavimento che hanno una frizione da battitore.

Allontana la guardia e fai scorrere la testa in base al tipo di battitura che intendi fare. 3/8 di pollice è una misura di bordatura piuttosto comune per realizzare cornici con materiale 3/4.

Conclusione

Ciascuna delle pialle menzionate in questo post sono la soluzione l’ideale per coloro che sono alla ricerca di un dispositivo pratico e versatile, ideale per i progetti fai da te o di livello professionale.

Ognuna differisce in termini di rapporto qualità prezzo, dimensioni, funzione e potenza, ma il miglior modello per te dipende in definitiva da ciò che meglio si adatta alle tue preferenze ed esigenze.

Lascia un commento