Le 5 Migliori Cheratine per Capelli Sani e Setosi, come Non Li Hai Avuti Mai

Stress e situazioni ambientali con il passare del tempo possono causare un peggioramento e un indebolimento dello stato di salute del capello. È proprio in casi come questi che si rende davvero utile fare ricorso a trattamenti più specifici, come quello a base di miglior cheratina per capelli.

In questi ultimi anni i trattamenti estetici stanno suscitando un rinnovato interesse, sia per motivi estetici che di benessere. In tema di hair care o cura dei capelli l’impiego della cheratina rappresenta uno dei metodi più innovativi.

Utilizzando questa proteina come base, si possono applicare prodotti per ottenere effetti differenti. Innanzitutto il trattamento è indicato per chi ha i capelli crespi e li trova difficili da pettinare e gestire, soprattutto se sono fini o ricci.

Consente anche di dare corpo e volume a capelli fragili e spenti, secchi e danneggiati. Può avere anche un effetto lisciante, dal momento che permette di tenere il capello stirato per un tempo abbastanza lungo.

 

Sommario

Le migliori cheratine per capelli

Qual è la migliore cheratina per capelli?

In commercio esistono diversi prodotti contenenti cheratina, ad esempio shampoo e balsamo: in questo caso si tratta di prodotti facilmente gestibili e che non presentano controindicazioni. Per rendersene conto, non basta forse leggere nel web i test e i consigli di chi lo ha fatto?

Affidandosi a brand di rilievo sarà possibile prendersi cura del capello in modo delicato ma allo stesso tempo efficace. E nella vendita online è anche possibile trovare offerte vantaggiose che rendono il prodotto più economico.

 

Kit di Cheratina Brasiliana Inoar

La migliore per: effetto anticrespo

Nel kit sono contenute due flaconi da 250 millilitri ciascuno: uno di pre-trattamento e uno shampoo. La formula ricostruttiva del trattamento è composta da cheratina, argilla bianca e olio di cocco.

Oltre che a riparare i capelli danneggiati, il prodotto riduce il volume di circa 80 o 90 percento. Lo consente di far durare il trattamento anche fino a tre o quattro mesi.

È dermatologicamente testato, non è quindi necessario di indossare guanti o maschere durante l’applicazione.

 

Keratin Hair Conditioner & Mask Insta Natural

La migliore per: idratazione di lunga durata

No products found.

Questa maschera è composta da una miscela concentrata di ingredienti rivitalizzanti ad alto valore nutritivo, fra cui olio di Argan, olio di Jojoba, aloe, e olio di cocco.

Tali elementi aiutano a rendere i capelli più morbidi, setosi e nello stesso tempo robusti. Nello stesso tempo viene garantita un’idratazione di lunga durata, che elimina le doppie punte.

È un efficace prodotto per trattare i capelli danneggiati a causa di sovraesposizione al calore, colore o altri prodotti per lo styling.

 

Plastimea Pro+ Densitee

La migliore per: specifica per la calvizie

Offerta
DENSITEE ANTI CALVIZIE...
73 Voto

Viene proposta come la soluzione naturale per nascondere la calvizie degli uomini e densificare le zone diradate dei capelli.

È composta da microfibre di keratina per un risultato immediato, invisibile e a prova di acqua. Ideale per dare volume ai capelli fini, agisce sulla zona davanti, sulla zona alta del cranio o sulla tonsura.

Può essere utilizzata su ogni tipo di chioma e su tutte le tipologie di cuoio capelluto. È disponibile in nove tinte.

 

Dr. Schedu Berlin Keratin Kollagen Intensivkur

La migliore per: elevato contenuto di cheratina

Questo trattamento intensivo contiene una più elevata percentuale di cheratina, collagene, aloe vera, olio di jojoba, burro di karitè e olio di argan, per donare ai una lucentezza duratura e un’idratazione ottimale.

Pregiati minerali e le importanti vitamine dei gruppi A, B1, B2, B6, B12, C, D, E ed F prevengono danni e doppie punte.

Ha un’azione efficace e agisce in profondità, consentendo di rivitalizzare i capelli fragili e sfibrati.

 

Pantene Expert Advanced Keratin Repair

La migliore per: semplice da applicare

Appositamente studiato per il trattamento intensivo dei capelli danneggiati, rendendoli soffici, brillanti e corposi.

Si applica sulla chioma 2 o 3 volte alla settimana, prestando particolare attenzione alle punte. Lo si lascia agire per un paio di minuti e si provvede poi a risciacquare abbondantemente.

Viene proposto in una pratica confezione che contiene 200 millilitri di prodotto.

 

Che cos’è la cheratina?

migliore-cheratina-per-capelli

È una proteina fibrosa che viene utilizzata nella formazione di alcuni tessuti degli esseri viventi. Nell’uomo, si trova soprattutto nei capelli, nelle unghie e nella pelle. Nella cute, in particolar modo, si combina con il collagene, aumentandone l’elasticità.

La funzione della cheratina all’interno dei tessuti è fondamentale. Proprio per questo è necessario controllare i suoi livelli, in modo da migliorare la salute e l’aspetto dei capelli e delle unghie, favorendone, al tempo stesso, la crescita.

A cosa serve la cheratina?

I nostri capelli, come la pelle e le unghie, sono sottoposti a diversi fattori negativi che si acuiscono con il tempo e che li rendono deboli, fragili, sfibrati e talvolta soggetti a caduta.

Questi fattori negativi alterano lo strato cheratinoso che li compongono. Il risultato? Tendono a diventare molto crespi e poco gestibili.

Ciò accade perché tali strutture sono costituite prevalentemente da cellule morte. Di conseguenza è di fondamentale importanza proteggerle: sia per combatterne l’aspetto secco o fragile, sia per proteggere le cellule sottostanti, all’interno delle quali vengono sintetizzate nuove molecole di cheratina.

La salute dei capelli riflette il nostro stile di vita. Per questo motivo è essenziale donare loro un aspetto sano e naturale, dal momento che non è attraente averli opachi, secchi e danneggiati. È tempo di donare nuovo vigore ai tuoi capelli!

Tra le numerose cure di bellezza disponibili in commercio, la cheratina pura è una di quelle che apporta i maggiori benefici alla tua chioma. Di origini brasiliane, è una proteina ricca di zolfo che si trova naturalmente nel nostro corpo come ad esempio nelle unghie, nella pelle e nei capelli. Fornisce una notevole consistenza e viene raccomandata da numerosi parrucchieri professionisti.

Cosa danneggia la cheratina?

La solidità della cheratina può tuttavia essere minata dall’utilizzo prolungato di sostanze chimiche, spesso contenute nelle tinture per capelli o negli shampoo particolarmente aggressivi.

Anche l’esposizione agli agenti inquinanti atmosferici, trattamenti fisici (come la permanente, la piastra, il phon troppo caldo), alcuni farmaci, lo stress e così via possono portare al degrado della struttura cheratinica dei capelli.

Con il tempo anche la produzione naturale di cheratina da parte dell’organismo tende a diminuire peggiorando lo stato di salute dei capelli. Trattare la chioma con la cheratina può aiutare a risolvere e attenuare tutti questi problemi.

Cibo e cheratina?

Nonostante l’efficacia di alcuni prodotti con cheratina, il benessere dei capelli non può prescindere da un’alimentazione equilibrata. La dieta deve apportare le giuste quantità di proteine, vitamine e minerali necessari per la sintesi di cheratina.

Proprio quando viene meno la protezione dello strato cheratinico i capelli sono più soggetti all’aggressione degli agenti esterni ed è fondamentale per la loro salute ricostruire lo strato di cheratina.

Trattamento alla cheratina per capelli danneggiati?

Sul mercato è facile trovare numerosi trattamenti alla cheratina pura che tendono a migliorare notevolmente l’aspetto dei capelli. E, applicazione dopo applicazione, li rendono più morbidi e setosi, docili al pettine e perfettamente districati.

La maggior parte di questi trattamenti utilizza come base la cheratina idrolizzata, cioè la proteina scomposta chimicamente in unità elementari compatibili con la struttura cheratinica del capello.

I trattamenti per capelli alla cheratina presentano però anche dei rischi. È dunque importante distinguere fra due macro applicazioni. La prima comprende i trattamenti di ricostruzione, la seconda i trattamenti liscianti.

Il primo trattamento utilizza ingredienti che ammorbidiscono il capello rendendolo setoso e lucido, più elastico e nutrito; non contengono ingredienti dannosi per la salute e possono essere applicati senza particolari problemi.

I trattamenti alla cheratina di ricostruzione usano proteine idrolizzate e altre molecole sotto forma di creme, in diverse fasi, e agiscono creando strutture resistenti e durature insieme ad una sorta di involucro protettivo. Questo trattamento è particolarmente indicato per chi ha problemi di capelli crespi, ha un effetto temporaneo (dura un paio di mesi) e va quindi periodicamente ripetuto, ma è idoneo sia per le donne che per gli uomini.

I trattamenti liscianti alla cheratina, invece, possono nascondere la formaldeide, una sostanza che può rivelarsi dannosa per la salute. È infatti un vero e proprio “fissativo” e insieme alla cheratina consente di mantenere i capelli lisci per diversi mesi.

Trattamenti liscianti con cheratina?

I trattamenti liscianti senza alcun impatto sulla salute si avvalgono di due tecniche, spesso trattate dai parrucchieri che hanno mani esperte, il Brazilian Blowout e la stiratura giapponese.

La prima tecnica prevede innanzitutto uno shampoo purificante. Si asciugano poi i capelli e si applica il prodotto alla cheratina su tutta la lunghezza. Si effettua poi la piega con spazzola e phon e si conclude con la piastra lisciante. Dura da 2 a 5 mesi.

Noto anche come ricondizionamento termico, il trattamento lisciante giapponese consente di stirare i capelli, dopo aver trattati con un prodotto a base di cheratina, in maniera semi-permanente, fino a un anno. Si differenzia dalla tecnica brasiliana perché prevede di trattare solo le ricrescite.

Opinioni sulla cheratina?

Nei trattamenti estetici si è portati a pensare che l’azione svolta dalla cheratina sia di rinforzo naturale al capello. Tuttavia la molecola è troppo grossa per penetrare all’interno della fibra capillare.

In realtà i trattamenti servono parzialmente alla ricostruzione dei capelli creando una sorta di involucro protettivo che permette di renderli più corposi e meno fragili oppure permettono di lisciare i capelli e mantenerli a lungo stirati.

Mentre il primo trattamento può essere considerato un coadiuvante naturale, il secondo per mantenersi a lungo ha bisogno che il formulato da distribuire sui capelli contenga altre sostanze chimiche, come la formaldeide.

 

I 6 benefici della creatina

Innanzitutto bisogna sfatare un mito: la cheratina non serve solo a lisciare i capelli ricci. Questo trattamento è efficace per tutti i tipi di capelli e più la chioma è danneggiata, maggiori saranno i risultati evidenti. È interessante notare che non tutte le cheratine forniscono gli stessi benefici.

Ce ne sono molti tipi di qualità scadente che, anche se viene dichiarato che sono realizzati nel rispetto della formula originale brasiliana, non danno grandi risultati.

Fra quelle di buona qualità, la migliore che è stata creata dalla biochimica è quella biologica, che ha un effetto duraturo (anche fino a sei mesi). La puoi scegliere in abbinamento ad altri ingredienti naturali, come ad esempio la cheratina e olio di lino. Ecco quali sono i principali vantaggi della cheratina, un benefico prodotto vegetale.

 

Beneficio n.1: è adatta a tutti i tipi di capelli

Come accennato sopra, la creatina ha effetti positivi su tutti i tipi di capelli. Grazie alla sua formula senza formaldeide e alla sua nuova versione liquida, è in grado di agire riparando i capelli danneggiati a causa dell’asciugatura, del ferro e delle tinture.

 

Beneficio n.2: aiuta a riparare i capelli danneggiati

Essendo ricca di proteine ​​e vitamine, la creatina aiuta a riparare i capelli danneggiati e rivitalizza le doppie punte. Tuttavia, se i capelli vengono maltrattati, i suoi effetti saranno brevi: sarebbe quindi meglio tagliare le punte alla fine del trattamento.

 

Beneficio n.3: è ideale per i capelli trattati con la tintura

La creatina è eccellente per i capelli sottoposti a trattamenti estetici con la tintura, poiché i suoi effetti riparano le fibre danneggiate, trattengono il colorante e conferiscono alla chioma una luminosità invidiabile.

 

Beneficio n.4: dona volume alla chioma

Fornisce volume e rinforza i follicoli piliferi, donando più corpo ai capelli. La sua formulazione ricca di proteine contribuisce a dare una maggiore forza ai capelli e li rende setosi.

 

Beneficio n.5: ripristina la vitalità dei capelli

La cheratina ha un effetto idratante sui capelli e ripristina la loro vitalità. Con la sua particolare composizione chimica, è in grado di ripristinare i nutrienti e gli amminoacidi che si perdono con il passare del tempo.

 

Beneficio n.6: riduce l’effetto crespo

La cheratina modella i tuoi capelli, riducendo l’indesiderato effetto crespo. Migliora la

consistenza della chioma e mantiene il suo colore naturale, oltre alla sua morbidezza ed elasticità. Il risultato anticrespo è più che garantito.

 

Metodi e usi della cheratina?

La cheratina si presta ad essere applicata in vari modi, per ottenere gli effetti desiderati. Vediamo brevemente insieme quali sono i metodi più praticati.

 

Trattamento alla cheratina del salone?

Chiamato anche trattamento brasiliano alla cheratina, questo metodo intensivo richiede diversi passaggi. Innanzitutto, una crema che contiene formaldeide viene applicata ai tuoi capelli prima dell’asciugatura. Una volta applicato il trattamento, ti viene chiesto di tenere i capelli asciutti per diversi giorni.

Si torna poi nuovamente al salone per rimuovere i prodotti chimici. Viene quindi applicato un altro trattamento per “regolare” l’effetto lisciante dei capelli. Questo trattamento dura per 12 settimane.

 

Siero di cheratina, shampoo e balsamo?

I prodotti destinati all’applicazione domestica non hanno la stessa efficacia di un trattamento alla cheratina idrolizzata praticato in un salone. Tuttavia hanno anch’essi un effetto benefico sui capelli, dal momento che li rendono più resistenti. Inoltre, li riparano se sono danneggiato per via del calore del phon o della tinta.

Per identificare i migliori prodotti, cercare le parole “keratin hydro lysates” nell’elenco degli ingredienti. I ricercatori concordano nell’affermare che i componenti attivi della cheratina sono un ingrediente efficace per tutti coloro che desiderano avere capelli più forti.

 

Quali effetti degli integratori di cheratina?

È possibile trovare integratori di cheratina in quasi tutti i negozi di alimenti naturali e nella vendita online. Sono disponibili in polvere e in capsule, ma è bene sottolineare che non sono privi di rischi. Se vengono assunti in quantità eccessiva, possono causare un accumulo di proteine nel tuo corpo.

 

Il trattamento alla cheratina brasiliano necessita della formaldeide?

È tecnicamente possibile produrre una cheratina brasiliana senza formaldeide, ma se questa sostanza è presente i risultati dureranno più a lungo. Senza formaldeide il trattamento dura da 2 a 4 settimane, con la formaldeide resiste anche fino a 3 mesi.

 

Come applicare ai capelli la cheratina brasiliana?

L’applicazione della cheratina non si rivela un’operazione particolarmente complicata, a patto che vengano eseguiti alcuni passaggi fondamentali. Qui di seguito puoi trovare le fasi che ti consentono di ottenere dei risultati soddisfacenti e duraturi.

 

Fase 1: lava i capelli con lo shampoo chiarificante

Sfrega i tuoi capelli con lo shampoo chiarificante. Ricorda, questa sarà l’ultima volta che ti laverai i capelli per 3 giorni, quindi fallo con cura! Gli shampoo chiarificanti rimuovono in genere ogni prodotto e residuo dai capelli, quindi dopo il risciacquo, li troverai disordinati e aggrovigliati. Non usare alcun balsamo dopo lo shampoo: i capelli devono essere porosi per assorbire il trattamento alla cheratina.

Per separare e districare gradualmente i capelli, utilizza delicatamente il pettine a denti larghi. Se hai un nodo particolarmente ostinato, strofina il centro con il pollice e l’indice per allentare i capelli, quindi scioglilo con le dita. Al termine di questa operazione, pettina con cura i capelli.

 

Suggerimento

Se hai capelli particolarmente lunghi e / o ricci, potrebbe essere utile effettuare il lavaggio suddividendo la chioma in sezioni. Usa una grande clip a farfalla per separare i capelli in 4 parti, quindi lava e pettina ciascuna sezione separatamente.

 

Fase 2: asciuga completamente i capelli

Asciuga completamente i capelli utilizzando un phon a caldo (per non vanificare l’effetto, si sconsiglia vivamente l’impiego di aria a freddo). Assicurati che i capelli siano completamente asciutti prima di passare alla fase successiva.

La cosa migliore è asciugarsi e capelli e poi attendere una decina di minuti per verificare che siano completamente privi di umidità. In caso contrario, riprendere il phon e ultimare l’asciugatura.

 

Fase 3: pettina e separa i capelli

Pettina i capelli con un pettine a denti larghi, rimuovendo di nuovo tutti i nodi e i grovigli. I capelli saranno probabilmente gonfi e simili a paglia, ma non preoccuparti: tutto cambierà! Usando le grandi clip a farfalla, separa i capelli in 3 sezioni, lasciando la parte inferiore dei capelli penzolanti.

 

Fase 4: applica il trattamento alla cheratina

Indossa un paio di guanti di plastica. Svuota il prodotto in una ciotola e togline una piccola quantità da applicare sulle sezioni di capelli che pendono e non vengono tagliati.

Applica poi la cheratina nella parte centrale di ciascuna sezione, quindi distribuiscila verso il basso e verso l’alto, fino a rivestire l’intera sezione di capelli. Passa le ciocche con le dita per assicurarti che tutti i capelli della sezione siano accuratamente ricoperti di prodotto.

Fai attenzione in questa fase a non impregnare eccessivamente i capelli: devono essere ben ricoperti, senza risultare bagnati. Se ti accorgi di aver applicato troppo prodotto, rimuovi l’eccesso con l’aiuto di un pettine.

 

Suggerimento

Inizia a utilizzare una piccola quantità di prodotto, per non correre il rischio di esaurirlo. Puoi sempre tornare indietro e ricoprire i capelli una volta che l’intera chioma è ricoperta e hai un po’ di prodotto residuo.

 

Fase 5: asciuga i capelli a calore moderato

In questa fase puoi scegliere di continuare ad indossare i guanti oppure no. È vero, i guanti ti offrono una migliore protezione, ma se non li togli, il lattice può attaccarsi continuamente ai capelli mentre cerchi di passarci le dita durante il processo di asciugatura.

L’asciugatura va effettuata con un phon impostato sull’alta velocità, ma a calore medio. Durante questa fase, solleva dolcemente i capelli con le dita e separali con delicatezza.

 

Fase 6: concludi l’asciugatura dei capelli sottostanti

Non capovolgere la testa per asciugare i capelli sottostanti, perché il calore sarà troppo forte e i capelli ti voleranno sul viso. Usa una clip a farfalla per fissare le sezioni superiori dei capelli mentre ti asciughi al di sotto. Una volta che i capelli sono completamente asciutti, attendere 10-15 minuti per accertarsi che non sia presente alcuna traccia di umidità. In caso contrario, riprendi il phon e completa questo passaggio.

Se non asciughi completamente i capelli, il prossimo passaggio del trattamento non sarà altrettanto efficace e rimarrai con capelli ondulati piuttosto che diritti.

 

Fase 7: liscia i capelli con la piastra

Ora sei finalmente pronta per iniziare a lisciare la tua chioma! Pettina di nuovo i capelli, un’ultima volta per assicurarti che non ci siano grovigli o nodi. Li sentirai molto secchi, crespi e appiccicosi per via della cheratina.

Con l’aiuto di grandi mollette a farfalla, suddividi i capelli in sezioni. Assicurati che il ferro sia caldo e che l’impostazione della temperatura non sia inferiore a 400 gradi.

 

Lavare i capelli trattati con la cheratina?

Cerca di lavare i capelli solo a giorni alterni. Gli oli naturali presenti nei tuoi capelli fanno durare di più il trattamento alla cheratina. Se li lavi ogni giorno, il trattamento durerà circa 2 mesi, se invece li lavi a giorni alterni o anche meno spesso, il trattamento dovrebbe durare 3 mesi.

 

Posso andare in piscina se applico la cheratina?

È bene evitare frequenti bagni in piscina, dal momento che il cloro rimuove la cheratina dai capelli. Puoi nuotare di tanto in tanto senza problemi, ma se scegli di farlo ogni giorno è consigliato indossare una cuffia altamente protettiva, altrimenti il trattamento non durerà più di un mese.