I 5 Migliori Misuratori di Umidità per un Clima Ideale

L’umidità è presente in modo naturale in numerosi tipi di materiali e ambienti. Legno, cemento, cartongesso, carta: questi materiali contengono un certo livello di umidità che è parte integrante della loro matrice. Tuttavia se non viene monitorata può causare gravi problemi potenziali: per questo il miglior misuratore di umidità consente di misurare tenere sotto controllo i materiali utilizzati nelle applicazioni aziendali o hobbistiche.

Un’umidità eccessiva è causa di muffe sui muri e sui diversi materiali; provoca inconvenienti ai pavimenti e ai soffitti, specie in legno, che si gonfiano e si rompono. Un ambiente malsano favorisce anche l’insorgere di alcune malattie.

Questo strumento, noto anche con il nome di igrometro, permette di tenere sotto controllo i livelli di umidità, acquisendo i dati in modo veloce attraverso un sensore. In commercio si trovano dei modelli multifunzione che sono in grado di acquisire anche altri valori, come il livello di PH di un materiale, l’illuminazione di un campo, la qualità acustica di un’area o di un locale.




I migliori misuratori di umidità

Qual è il miglior misuratore di umidità?

Per gli acquisti di questi prodotti è bene orientarsi alla vendita online dove, oltre ai prodotti di marca, sono proposti anche modelli a basso prezzo, che sono indicati se non cerchi un apparecchio troppo sofisticato.

Si consiglia di valutare con cura le caratteristiche dei diversi modelli, tenendo in considerazione anche le opinioni di chi utilizza quotidianamente questo tipo di dispositivi.

 

#1 Trotec Misuratore di umidità T660 - Il migliore per rilevamento rapido 

È uno strumento professionale per la rapida misurazione delle distribuzioni di umidità su zone contingue di materiale fino a 4 cm in profondità. Per un’analisi diretta dei valori di misura è possibile usufruire della funzione minima e massima.

Si può inoltre memorizzare il valore di misura rilevato attraverso la modalità Hold. Prima della misurazione viene inserito un valore limite a propria scelta: in questo modo, superfici murarie e pavimenti vengono misurati in modo efficiente e nello stesso tempo veloce.

Durante la misurazione, l’utente non deve controllare costantemente i risultati mostrati sul display: non appena il valore limite impostato viene superato, si attiva immediatamente un segnale acustico di avviso. Dispone di un’interfaccia usb per la connessione diretta al pc.

Grazie al Software Studio MultiMeasure è possibile trasmettere in tempo reale tutti i dati di misura al computer per poi salvarli in vista di analisi o report da effettuare in un secondo momento.

  • Funzione memoria
  • Interfaccia pc
  • Made in Germany

 

#2 Ocs.tec Misuratore di umidità - Il migliore per misurazione nel legno 

Vengono fornite due sonde differenti misurare l’umidità contenuta in pellet di legno, legno intagliato, legno e legna da ardere. Le caratteristiche tecniche del dispositivo includono la memorizzazione dei dati, l’autocalibrazione, la funzione di spegnimento automatico.

Grazie alla sua struttura robusta e compatta, può essere facilmente trasportato. È possibile preselezionare oltre 100 diversi tipi di legno raggruppandoli in 10 classi diverse. Viene fornita anche una lancia da 35 cm con cavo di un metro.

  • Funzione memoria
  • Autocalibrazione
  • Spegnimento automatico

 

#3 Trotec BM31 Indicatore di umidità - Il migliore per impiego non invasivo 

Con questo indicatore di umidità elettronico è possibile rilevare in modo semplice e veloce l’umidità presente in aree superficiali contigue di diversi materiali. È particolarmente adatto al controllo preliminare di materiali da costruzione durante le misurazioni CM. Permette la localizzazione delle distribuzioni di umidità su pareti, pavimenti o soffitti.

La misurazione avviene tramite principio dielettrico, che permette un’indicazione di umidità non invasiva e non richiede l’utilizzo di sonde o elettrodi da inserire nel materiale da analizzare. Cliccando un solo tasto, lo strumento mostra all’utente il valore di misura attuale e altre informazioni come i valori minimo e massimo.

I valori sono ben leggibili sul display retroilluminato. È inoltre possibile memorizzare il valore di misura rilevato. Ha una dimensione di 180 x 45 x 35 mm e pesa 180 grammi.

  • Semplice impiego
  • Funzione memoria
  • Spegnimento automatico

 

#4 TFA Dostmann Igrometro Termo-professionale - Il migliore per: si può fissare a un treppiedi 

Il dispositivo permette di misurare in modo rapido e preciso la temperatura e l’umidità dell’aria. È indicato per il controllo del clima ambientale, ad esempio in casa, in officina, nell’industria o per hobby. Consente di memorizzare i valori min /max.

Lo schermo retroilluminato consente di leggere con facilità i valori in qualsiasi condizione di luce. La filettata permette di fissare lo strumento a un comune treppiedi fotografico.

  • Funzione memoria
  • Retroilluminato
  • Compatto

 

#5 Stanley STHT77030 Misuratore di Umidità - Il migliore per prezzo interessante 

Offerta
Stanley 0-77-030 Misuratore di...
11 Voto

Questo dispositivo si rivela idoneo a misurare l’umidità su superfici con percentuali comprese tra lo 0,2% e il 2%. È dotato di uno schermo a cristalli liquidi che ottimizza la lettura dei dati rilevati. L’estremità superiore che rileva l’umidità ha una protezione anti-urto.

Ha una funzione di spegnimento automatico dopo 3 minuti di non utilizzo, per ottimizzare il consumo energetico. Ha una tavola comparativa con i diversi gradi di umidità di materiali diversi.

  • Facile lettura
  • Spegnimento automatico
  • Anti-urto




miglior-misuratore-di-umiditàChe cos’è un misuratore di umidità?

Si tratta di strumenti che si possono trovare nella cassetta degli attrezzi di qualsiasi operaio edile professionista, esperto di pavimentazione e chiunque lavori con materiali da costruzione. Questi persone normalmente non iniziano mai un lavoro finché non avranno testato l’umidità nei materiali perché alti livelli possono portare a danni strutturali.

L’eccesso di umidità può causare l’espansione, la deformazione o la fragilità di alcuni materiali nel tempo e questi sono solo alcuni esempi dei problemi che l’umidità può causare.

Cosa fa un misuratore di umidità?

I misuratori di umidità sono solitamente calibrati per la lavorazione del legno, quindi hanno spesso un intervallo percentuale con scala circa da 5 a 40%. Quelli che lavorano con altri materiali come il muro a secco avranno bisogno di un modello con un intervallo compreso tra 0 e 100%.

A seconda del modello, lo strumento visualizzerà le letture su una scala analogica o digitale con maggiore o minore precisione. Molti hanno indicatori led che lampeggiano in verde per umidità bassa o nulla, gialla per media e rossa per alta.

Alcuni dispositivi consentono di selezionare il materiale con cui si sta lavorando. Fra questi vi è il cartongesso, il legno dolce, la muratura, il legno duro, il cemento.

Poiché la temperatura può influire sulla lettura dell’umidità, molti modelli hanno una correzione automatica della temperatura per garantire un rilevamento accurato. Altri sono realizzati con materiali che non sono sensibili all’umidità superficiale, quindi qualsiasi condensa sulla parte superiore del materiale da testare non influenzerà la lettura.

Tipi di misuratori di umidità?

È lapalissiano: tutti i misuratori di umidità misurano l’umidità. Tuttavia, non tutti gli indicatori di umidità la misurano nella stessa scala o allo stesso modo. Ad esempio, alcuni sono realizzati esclusivamente per il legno, mentre altri sono ottimizzati per altri materiali. Ecco cosa propone il mercato.

Misuratore di umidità a contatto

Questo dispositivo utilizza due sonde metalliche appuntite per penetrare la superficie di un pezzo (di legno) e determinare il livello di umidità. Il misuratore di umidità a contatto è in grado di testare l’umidità in base al livello di penetrazione della superficie. Molti professionisti ritengono che in questo modo si possa danneggiare il pezzo. Tuttavia, si tratta di un fattore di minima entità, che sfuggirà sicuramente all’occhio di chi non è esperto.

Tale strumento è in grado di fornire letture molto precise. Poiché misura per mezzo di un principio di resistenza il flusso di elettricità tra le due sonde, la piccola area testata non è rappresentativa dell’intero pezzo di legno. Per una rappresentazione più completa del grado di umidità (MC) totale della tavola, sono generalmente raccomandate varie letture lungo l’intera larghezza e lunghezza del pannello, con ripetute penetrazioni dei perni.

Misuratore di umidità senza contatto

Si tratta di un dispositivo non invasivo che è in grado di fornire una lettura dell’umidità senza penetrare la superficie di un pezzo. Il problema è che la tua lettura non sarà così precisa e non sarai nemmeno in grado di localizzare l’umidità. Uno degli inconvenienti più comuni di questo strumento è che può rilevare l’umidità a livello di superficie. In altre parole, la lettura che il dispositivo fornisce può riflettere l’accumulo di umidità sulla superficie piuttosto che l’interno del pezzo.

Misuratore di umidità All-In-One

Il misuratore “tutto in uno” ti consente di leggere l’umidità con o senza le sonde, a tua discrezione. Questo metodo è ovviamente il più versatile e se sei disposto a spendere qualcosa in più, potrebbe a lungo andare avvantaggiarti. Naturalmente, ha tutti i pro degli altri due misuratori di umidità appena descritti senza nessuno dei contro.

Misuratore di umidità per il legno

Il misuratore di umidità rappresenta un’opportunità per il falegname più esigente che vuole assicurarsi che il suo legname sia abbastanza stabile per l’uso. È un investimento sicuro: lo compri una volta e potrai tenere sotto controllo i tuoi materiali per tutta la vita.

Per chi lavora con questo tipo di materiale è utile distinguere quanto sia umido o secco un pezzo di legno sotto la sua superficie. Il livello di saturazione ideale è intorno al 5-10%, un margine che non sarà possibile rilevare ad occhio nudo.

Qualunque valore al di sotto o al di sopra di questi livelli di umidità significa che il pezzo di legno nel suo stato attuale non è adatto all’uso e potrebbe anche suggerire che non stai gestendo correttamente il tuo magazzino. Ad esempio, se si riscontra che una buona parte delle scorte presenta livelli di saturazione elevati, è probabile che sia necessario un cambio delle condizioni di stoccaggio del tuo deposito.

Misuratore di umidità per il calcestruzzo

i misuratori di umidità per il calcestruzzo comprendono due tipi distinti di test dell’umidità. I misuratori di umidità assoluta o umidità relativa (o in situ). I misuratori di umidità per calcestruzzo e lastre di cemento sono dispositivi portatili che misurano una gamma limitata della superficie superiore del materiale. Sono disponibili nei misuratori a sonda o senza sonda. Non sono considerati sufficientemente accurati per documentare le condizioni di umidità relativa (RH) richieste da gruppi di certificazione dei test e dei materiali. Il test dell’umidità relativa determina l’umidità relativa di una lastra di calcestruzzo a una profondità specifica e si dimostra in grado di indicare al meglio le condizioni di umidità interna della lastra.

Misuratore di umidità per l’ispezione di edifici

Fornisce letture di umidità per una varietà di materiali da costruzione. È progettato per l’utilizzo con una moltitudine di materiali, tra cui cartongesso, piastrelle del bagno, intonaco, linoleum, coperture e molti altri. Non fornisce percentuali precise di MC, ma offre una lettura MC comparativa relativa per ciascun materiale ispezionato al fine di identificare problemi o potenziali aree problematiche in un edificio o in una casa. È disponibile nella versione con o senza sonda.

Misuratore di umidità per il giardino

Gli igrometri da giardino misurano le varie condizioni del terreno necessarie per la crescita sana delle piante, sia all’interno che all’esterno. Sono apparecchi multifunzione che rilevano le condizioni ideali dell’acqua, la temperatura, il pH del terreno, la fertilità del suolo, le condizioni di luce solare e molto altro. I misuratori specializzati possono anche misurare l’umidità in grani o semi immagazzinati per prevenire funghi, germogli, infestazioni di insetti o altri problemi legati all’umidità. E possono anche essere usati per legna da ardere.

Misuratore di umidità della carta

Questi strumenti controllano i livelli di umidità all’interno di scorte di carta o di altri materiali a base di legno fibroso per garantire che lo stock non sia danneggiato o distrutto da condizioni di umidità eccessive. Sono disponibili in versione a sonda o senza sonda. Alcuni misuratori possono anche essere collegati a sonde esterne specifiche del prodotto per controllare l’MC in balle o fasci di grandi dimensioni.

Misuratore umidità a infrarossi

I misuratori a infrarossi rilevano il calore radiante (energia emessa al di fuori dello spettro visibile) attraverso un processo più comunemente inteso come imaging termico. Anche se in genere non misurano MC, queste immagini possono rappresentare un modo non invasivo per rilevare la muffa e potenziali problemi di umidità attraverso variazioni di temperatura. Le aree con eccesso di umidità saranno in genere più fredde rispetto ad altre aree e i misuratori a infrarossi possono aiutare a identificare le zone problematiche che necessitano di ulteriori indagini. L’imagin termico mette in evidenza i cosiddetti ponti termici che tanta influenza hanno ad esempio nella comparsa delle muffe superficiali a livello domestico.

Offerte misuratori di umidità

Come funziona il misuratore di umidità a sonda?

I misuratori a sonda utilizzano la resistenza elettrica per rendere accurate le letture del contenuto dell’umidità. Dopo che le due sonde, sono state inserite nel legno, viene fatta passare una piccola corrente elettrica tra i punti e la quantità di resistenza è correlata in una lettura del contenuto di umidità.

Poiché l’umidità è un buon conduttore elettrico, più “umido” è il legno, minore è la resistenza alla corrente e viceversa. A causa del tipo di tecnologia utilizzata, l’accuratezza del misuratore a sonda è influenzata dalle variazioni nella composizione chimica naturale delle specie legnose, ma non dalla variabilità della densità da un pezzo di legno all’altro.

Settaggio del misuratore di umidità?

Le caratteristiche del misuratore di umidità variano in base all’apparecchio e per valutarne l’accuratezza è essenziale che sia impostato secondo le specifiche del produttore. Tutti gli strumenti richiedono tabelle di regolazione delle specifiche o il corretto settaggio da parte dell’utente (per i modelli programmabili).

Inoltre, i misuratori a sonda richiedono che le letture vengano compensate verso l’alto o verso il basso in base alla temperatura del legno se questo è sostanzialmente più caldo o più freddo di circa 20°C.

Scegliere il misuratore di umidità?

Ora che abbiamo visto che cosa c’è sul mercato, esaminiamo alcuni aspetti da considerare prima dell’acquisto.

Innanzitutto, per cosa lo userai? In quale materiale intendi impiegarlo? Devi anche considerare esattamente quale tipo di dati ti occorre rilevare. Vuoi una conoscenza generale dei livelli di umidità nel pezzo o hai bisogno di informazioni più precise e localizzate? A seconda delle tue esigenze, puoi orientarti verso un modello senza o con le sonde.

E per quanto riguarda gli accessori? È bene sapere che è disponibile una vasta gamma di accessori per misuratori di umidità (ad esempio un data logger per la raccolta di molte serie di dati). Non tutti i dispositivi sono compatibili, quindi se questa è una caratteristica che è preziosa per te, leggi con cura le schede tecniche del modello.

Naturalmente, il prezzo è una considerazione ovvia per qualsiasi decisione di acquisto. Nel mondo dei misuratori di umidità si trovano prezzi molto diversificati. E se ne scegli uno al top della gamma, puoi essere sicuro che si tratta di un acquisto per sempre!