Come diventare un vero mastro birraio e produrre dell’ottima birra artigianale a casa tua!

Sapevi che puoi produrre un’incredibile miglior-kit-per-birra birra artigianale a casa tua con semplici ed efficientissimi Kit di fermentazione della birra che includono dei comodi spillatori di birra da casa?

Non è complicato, anzi. E’ tutto molto semplice e spiegato passo nei manuali di istruzione: nei Kit troverai tutti gli accessori che ti occorrono per stupire i tuoi amici diventando un vero e proprio mastro birraio!

Ingredienti semplici e naturali, nessun conservante, nessuna fatica, ma soprattutto la soddisfazione di produrre la tua birra: buonissima e rinfrescante.

Abbiamo selezionato per te i migliori Kit di fermentazione della birra.

A te non resta che scegliere il tuo preferito e iniziare la tua avventura di mastro birraio: La birra che otterrai è corposa, rinfrescante ma soprattutto completamente naturale!



I migliori Kit di fermentazione della birra

Scopri di seguito quali sono i 4 migliori Kit di fermentazione della birra che abbiamo selezionato per te: ottimo rapporto tra caratteristiche tecniche, funzionalità e prezzo.

Il piacere di creare in casa la tua birra con ingredienti sani e di stupire tutti!

 

Kit birra COOPERS

Il migliore per gli amanti del Malto d’Orzo e del Luppolo Australiano

Il Kit di fermentazione della birra Coopers è composto da 2 contenitori, 1 confezione di malto lager (sufficiente per produrre 23 litri di birra) e da 12 accessori.

Gli accessori, indispensabili per produrre un’ottima birra, sono: 1 fermentatore chiuso da 25 litri con tappo ermetico, 1 contenitore da 25 litri con tappo ermetico per il travaso della birra, 1 gorgogliatore, 1 rubinetto, 1 densimetro con custodia e cilindro (serve per misurare la densità del mosto), 1 tubo da travaso, 1 paletta lunga, 1 tappatore (per tappi a corona diametro 26), 1 confezione da 100 tappi a corona, 1 termometro a cristalli liquidi, 1 confezione da 200 gr di Matabisolfito di Potassio enologico (serve per disinfettare le attrezzature e non è tossico!), 1 manuale di istruzioni e 1 confezione da 1,7 Kg di Malto Lager sufficiente per produrre 23 litri di eccezionale birra bionda.

La birra che otterrai è corposa e rinfrescante ed è prodotta con i migliori Malto d’Orzo e Luppolo Australiani!

 

Kit di fermentazione della birra BREWBARREL

Il migliore per chi desidera massima semplicità di utilizzo

Il Kit di fermentazione della birra Brewbarrel è uno strumento semplice e utilizzabile da chiunque per produrre birra artigianale.

Non serve attrezzatura, non è richiesto un impegno particolare, non servono bottiglie e nemmeno conoscenze in materia di fermentazione della birra.

L’utilizzo del Brewbarrel è talmente semplice che avrai bisogno solo dieci minuti per la preparazione e non dovrai né pulire né fare alcun tipo di fatica.

La vostra birra sarà pronta per essere gustata dopo una sola settimana.

Un regalo perfetto per gli uomini ma in generale per tutti gli amanti della buona birra!

 

Kit preparazione birra HOPPY

Il migliore per chi vuole produrre più birra: i fermentatori sono due!

Hoppy Kit per la fermentazione della birra è completo di due fermentatori da 30 litri in plastica alimentare dotati di chiusura ermetica.

Ogni fermentatore ha il proprio termometro digitale, il rubinetto salva-goccia e le maniglie per muoverlo più agevolmente.

I due fermentatori sono completi di tutto ciò che occorre e pertanto possono essere utilizzati sia per produrre birra che per travasare la birra prodotta in uno solo dei due.

I fermentatori sono dotati di gorgogliatore a due bolle con guarnizione, 1 densimetro con porta densimetro, 1 mestolo/ossigenatore per il mosto, 1 dosatore per lo zucchero (necessario per la rifermentazione in bottiglia), 1 sanificante adatto sia per gli accessori che per le bottiglie, 1 confezione di tappi a corona, 1 manuale di istruzioni da seguire scrupolosamente!

 

KIT BIRRA LUSSO MR. MALT

Il migliore per chi desidera produrre la propria birra in modo professionale ma semplice

Il Kit di fermentazione della birra Mr. Malt Lusso è completo di tutti gli accessori necessari per produrre una birra artigianale dal gusto eccezionale e naturale.

Il Kit comprende tutta l’attrezzatura per la produzione della tua birra più una confezione di Malto Lager da 1,7 kg necessario per produrre 23 litri di birra.

Nel Kit troverai: 1 fermentatore in plastica da 28 litri con tappo ermetico, 1 gorgogliatore (necessario per controllare la fermentazione), 1 rubinetto, 1 densimetro con custodia e cilindro, 1 paletta lunga, 1 tappatrice e 100 tappi a corona, 1 termometro adesivo a cristalli liquidi, 1 confezione da 200 gr di Matabisolfito di Potassio enologico (serve per disinfettare le attrezzature e non è tossico!), 1 detergente in polvere (200 gr), 1 imbuto, 1 lavabottiglie a scovolino, 1 dosatore per lo zucchero, 1 indispensabile manuale di istruzioni.



Perché sta crescendo in popolarità?

Fare la birra a casa è divenuta una pratica molto diffusa, per diverse ragioni. Innanzitutto, è semplice accostarsi al mondo della produzione della birra. Ci sono numerosi kit che ti offrono tutto il necessario per iniziare. E ci sono anche un sacco di guide dettagliate, siti web e tutorial online che ti aiutano ad apprendere le tecniche di base molto velocemente.

Un altro aspetto che rende la preparazione della birra a casa una pratica interessante è il fatto che puoi comunque svolgere gli altri compiti poiché non richiede molto tempo. E, non da ultimo, potrai offrire ai tuoi ospiti una bevanda genuina, interamente realizzata da te, con la possibilità, magari di… vendere loro qualche bottiglia!

Che motivo ho di acquistare un kit?

La bevanda che viene prodotta utilizzando questi kit per fare la birra in casa non solo ha un buon sapore, ma è di elevata qualità. Il kit è quindi una necessità soprattutto se si pensa di utilizzare la birra come un modo per guadagnare denaro extra.

Esistono numerosi modelli e marchi sul mercato e questa varietà rende molto difficile decidere quale sia il prodotto più adatto a soddisfare le proprie esigenze.

Sempre più persone, inoltre, ricercano kit che consentano di apportare modifiche alle ricette di base, per poter veramente produrre la loro, esclusiva birra.

I 5 vantaggi di diventare un mastro birraio

Già, ma ti sei chiesto quali possono essere i principali vantaggi di preparare la birra nella tua cucina o in uno spazio dedicato del box o della taverna? Qui di seguito abbiamo sintetizzato quelli che possono essere considerati i quattro principali aspetti vincenti.

Vantaggio n.1: ti senti appagato

Vuoi mettere la differenza tra comprarla al supermercato e fare tutto da te? È un po’ come preparare la pasta o la marmellata fatta in casa: provi una soddisfazione indescrivibile!

Vantaggio n.2: sai cosa ci metti dentro

Come tutte le preparazioni alimentari fatte da te, sai esattamente quali sono gli ingredienti che usi. In poche parole: è tutto genuino, e il palato ti ringrazierà.

Vantaggio n.3: la puoi personalizzare

Una volta che sei diventato un vero mastro birraio, puoi iniziare a sperimentare diversi tipi di ingredienti. E questo ti dà la possibilità di realizzare un prodotto unico e di qualità straordinaria.

Vantaggio n.4: è più economica

La birra prodotta in casa costa meno rispetto a quella birra industriale. Puoi quindi ottenere un prodotto migliore, risparmiando. Tieni presente, inoltre, che un kit di buona qualità può essere utilizzato senza problemi per anni.

Vantaggio n.5: richiede poco tempo

Come anticipato, fare la birra in casa non richiede molto tempo. È possibile distribuire le ore di preparazione nell’arco della settimana, quando sei più libero.

Che cosa contiene un kit?

I kit produzione birra sono generalmente classificati in base al fatto che la base sia un estratto liquido, un chicco macinato o una combinazione dei due.

Vengono forniti con vari articoli, fra cui luppolo, cereali come miscele d’orzo e in alcuni casi anche lievito. Ci sono kit che contengono estratto di malto al posto del grano. In alcuni set, il malto ha già subito l’ebollizione nel luppolo, il che conferisce il caratteristico sapore amarognolo della bevanda.

Possono essere presenti anche specifiche attrezzature, come i cucchiai per la mescita e le bottiglie di stoccaggio. Tiene sempre presente che un buon kit per la preparazione della birra non richiede l’acquisto di altri accessori, perché ti offre tutto il necessario.

Verifica la presenza dei rubinetti

È molto importante che un kit per birra artigianale sia dotato di rubinetti: sono piccoli pioli che sono inseriti nelle prese d’aria. Molte persone, in particolare i principianti, possono avere qualche difficoltà a spillare birra e questo, a lungo andare, li porta ad abbandonare la produzione.

Un’altra caratteristica da valutare è la presenza di una custodia per i rubinetti, che li aiuta a mantenere sempre puliti, senza sedimenti.

L’importanza di avere due fermentatori

La disponibilità di due fermentatori è un aspetto da non sottovalutare. Questi accessori birra sono importanti perché rendono più facile la preparazione: infatti, non è necessario pulire il fermentatore durante le diverse fasi del processo di birrificazione.

Un buon kit viene anche fornito con un idrometro di alta qualità, che richiede solo pochissima bira ed è semoplice lettura.

Ultimi ma non meno importanti, dovrebbero essere presenti un desimetro, un gorgogliatore e un termometro. Se raffreddi il tuo mosto troppo lentamente, farai proliferare i batteri. E come fai a sapere quando aggiungere il tuo lievito? Quando la temperatura è giusta.

Kit con estratti

Sono proposti a prezzi accessibili e sono essenzialmente rivolti ai mastri birrai principianti e intermedi. Richiedono una minima attrezzatura. Il processo di produzione prevede l’aggiunta di acqua, ingredienti aromatizzanti ed estratti per il bollitore, quindi bollitura e raffreddamento del mosto.

Successivamente, va inserito in un fermentatore con lievito. Il mosto fermenterà per almeno un paio di settimane, a seconda del kit, prima che possa essere imbottigliato. Fondamentalmente, questi kit ti permettono di saltare il completamente mashing.

Procedimento all-grain

Se sei pronto per una maggiore complessità di preparazione, ma sei preoccupato che la miscelazione dei tuoi chicchi non produrrà il gusto migliore, prendi in considerazione l’acquisto di un kit all-grain. Questi kit non usano l’estratto, e sono venduti con miscele di buona qualità già pronte.

Se questa è la tua prima avventura nella produzione, tieni presente che avrai bisogno di molte più attrezzature con questi kit rispetto a uno di estrazione.

Kit mini-mash

Sei alla ricerca di una via di mezzo tra l’estratto di base e una birreria in piena regola? I kit mini-mash utilizzano estratto di malto e cereali. Tutto quello di cui hai bisogno è un bollitore, una confezione di grano, un fermentatore e un dispositivo di raffreddamento per bevande con un rubinetto. Questo tipo di kit ti consente di riscaldare la tua birra senza richiedere un grande investimento iniziale.

Kit di fermentazione completo

Se vuoi tutti gli strumenti necessari per preparare la birra, puoi acquistare un kit di fermentazione della birra completo. Sul mercato puoi trovare un ampio ventaglio di proposte. Il consiglio che ci sentiamo di dare è quello di fare un elenco dettagliato degli strumenti che ti occorrono per trovare facilmente un kit che li includa tutti, o almeno la maggior parte.

Puoi poi acquistare separatamente ciò che manca. Assicurati di avere tutto sotto mano prima di iniziare. È veramente frustrante iniziare la preparazione e accorgerti che non hai qualcosa nel ben mezzo delle operazioni.

Cosa serve per la bollitura?

A meno che tu non stia usando un kit per la preparazione della birra senza bolle, avrai bisogno di un bollitore. Durante il processo di ebollizione, che dura da 60 a 90 minuti, aggiungerai il luppolo e tutti i grani aromatizzanti al mosto. Quando il luppolo viene bollito, si trasforma a livello molecolare, creando alfa acidi isomerizzati, che aggiungono l’amaro desiderato al tuo infuso. Il processo rimuove anche composti di zolfo e ferma l’attività enzimatica.

La bollitura, inoltre, uccide i batteri, sterilizzando la tua birra prima della fermentazione. Infine, questo passaggio ti aiuta a stabilire il volume corretto della birra. Non commettere errori: gli strumenti di ebollizione adeguati sono una parte essenziale delle apparecchiature.

Com’è fatto il bollitore?

Il bollitore che contiene il tuo prezioso mosto durante la bollitura potrebbe sembrare una cosa piuttosto semplice, ma lo userai ogni volta che produci, ed è vitale per il gusto finale della tua birra. Cosa rende quindi il bollitore perfetto?

A meno che tu non abbia un budget ridotto, sarai orientato all’acquisto di un modello di acciaio inossidabile. È il materiale più resistente che puoi scegliere e puoi averne uno con triplo fondo per ottenere un riscaldamento più uniforme. L’acciaio inossidabile è facile da pulire e non scolorisce se viene esposto al calore.

Sul mercato puoi trovare numetrosi kit di fermentazione birra acciaio inox. Tuttavia, se hai la necessità di mantenere bassi i costi, anche i bollitori di birra in alluminio fanno bene il loro lavoro.

Dimensioni del bollitore?

Quando bolle il mosto, hai bisogno di abbastanza spazio nel tuo bollitore per consentire la formazione di schiuma senza farla ribollire. Scegli un contenitore un po’ più grande della quantità di birra che stai preparando. Generalmente, un bollitore da 30 litri è adatto a preparare 18 litri di miscela.

Refrigeratori di mosto

Raffreddare rapidamente l’infuso dopo l’ebollizione impedisce che si sviluppino batteri, sviluppando un effetto “funky” a causa del dimetil solfuro o intorpedendo la birra. Tuttavia, raffreddarlo abbastanza velocemente con un bagno di ghiaccio è molto difficile. L’utilizzo di uno dei tre tipi di refrigeratori di mosto per raffreddare la tua birra semplifica e velocizza il processo di raffreddamento.

Refrigeratore ad immersione

Si tratta dell’opzione meno costosa. Basta immergere questa bobina di acciaio inossidabile o di rame all’interno del bollitore. Si collega quindi a un rubinetto utilizzando un semplice adattatore e si versa acqua fredda attraverso la serpentina, raffreddando il mosto. Assicurati di scegliere la dimensione corretta per il tuo bollitore.

Refrigeratore controcorrente

Due tubi, uno dentro l’altro, si trovano fuori dal tuo infuso. Il tubo esterno viene attraversato da acqua fredda, in modo simile al refrigeratore ad immersione. Allo stesso tempo, la camera d’aria aspira il mosto caldo dal bollitore nella direzione opposta dell’acqua. Sebbene l’acqua e il mosto non entrino mai in contatto diretto, l’acqua fredda raffredda lo rafredda rapidamente. C’è un vantaggio: a differenza del refrigeratore ad immersione, non è necessario utilizzare un’elevata quantità di acqua.

Refrigeratore a piastre

È il modo più rapido per raffreddare il mosto. Questo dispositivo è costituito da molti strati attraverso i quali l’acqua e il mosto scorrono affiancati. Anche se è il tipo più costoso, questo dispositivo richiede meno acqua e raffredda rapidamente. È anche vero, però, che l’ostruzione è un problema comune ai refrigeratori di piastre, quindi meglio orientarsi a una soluzione più economica.

Bruciatori di propano

La dimensione è la considerazione più importante quando si acquista un bruciatore a propano. Non intendiamo le dimensioni fisiche, ma la quantità di unità BTU.

La valutazione del BTU del propano in sostanza ti dice quanto velocemente il bruciatore farà bollire il tuo mosto.

Utilizzo del filtro

Un sistema filtrante o infusore ti consente di dare sapore alla tua birra senza lasciare residui. Puoi utilizzare un colino per raccoglierli, oppure un filtro a forma di sacca, in cui inserire il luppolo. Puoi anche impoiegare um filro cilindrico con gancio.

Come far fermentare la birra?

Per ottenere il contenuto alcolico, la tua birra deve passare attraverso la fermentazione. È il passa più lungo in termini di tempo, anche se non richiede un grande lavoro da parte tua.

Ti occorre un contenitore adatto per il mosto mentre il lievito fa fermentare gli zuccheri, rilasciando anidride carbonica e alcool etilico. Puoi sceglierlo in vetro o in plastica, come anche una botte di rovere.

La birra fa bene?

Bere regolarmente birra, senza naturalmente eccedere, apporta una serie di benefici alla salute.

Tra questi, va ricordato il suo apporto vitaminico e di fibre, aumentando le difese immunitarie e rendendo in generale il fisico più sano. La bevanda aiuta inoltre a diminuire il rischio di malattie cardiache e previene l’infarto e il diabete di tipo 2. Aumenta la salute del cervello e rende le ossa più forti. Non da ultimo, stimola la ricrescita dei capelli.