Le 6 Migliori Maschere per Capelli: Più Volume alla Tua Chioma!

La migliore maschera per capelli è un’emulsione cosmetica da applicare sul cuoio capelluto e sui capelli in tutta la loro lunghezza.

Viene utilizzata per nutrire e ristrutturare il capello in profondità, fino alla radice, conferendogli volume e forza.




Qual è la migliore maschera per capelli?

Sul mercato sono disponibili molteplici tipologie di questo cosmetico e la scelta può non essere così semplice.

Le opinioni pubblicate nelle pagine di prodotto della vendita online sono un valido supporto che possono concretamente aiutare a identificare il cosmetico di marca più adatto alle specifiche esigenze dei propri capelli.

Inoltre, puoi trovare ciascuna proposta di buona qualità al prezzo più basso.

 

Maschera capillare L’Oreal Expert Professionnel Vitamino Color A-OX

La migliore per: rapida azione

Ideale per capelli deboli e danneggiati, anche colorati, li nutre e li protegge in soli 60 secondi. Ripara e dona luminosità alle chiome.

Fra i suoi ingredienti vi è la neoesperidina, che ha un’azione antiossidante, insieme a tocopherol e panthenol, un efficace protettivo.

  • Nutre
  • Ripara
  • Luminosità

 

Maschera capelli Wella Professionals Brilliance

La migliore per: con polvere di diamante

La sua formula migliora immediatamente la vitalità dei capelli colorati e dona un’assoluta morbidezza.

Protegge la brillantezza delle colorazioni con tecnologia triple blend. È arricchita con polvere di diamante ed è ideale per capelli colorati da fini a normali. La confezione è da 500 millilitri.

  • Protegge
  • Lucida
  • Morbidezza

 

Maschera all’olio di Argan ArtNaturals Hair Mask

La migliore per: nutre in profondità

Questa maschera all’olio di Argan è studiata per nutrire i capelli in profondità. Fra i suoi ingredienti vi sono olio di jojoba, aloe vera e cheratina biologici al 100%.

Usata dopo lo shampoo aiuta a riparare i capelli secchi, danneggiati, colorati o trattati. È senza solfati ed è adatta per tutti i tipi di capelli. È accolta in una confezione elegante da 236 millilitri.

  • Idratante
  • Senza solfati
  • Ripara

 

Maschera per capelli Skymore Argan Oil

La migliore per: con olio di Argan

È a base di olio di Argan dal Marocco, ricco di vitamina E ed aminoacidi, con proprietà lenitive per nutrire i capelli dalle radici alle punte. Li rende più morbidi, setosi e lucenti.

Aiuta a riparare il tessuto fibroso contribuendo a ripristinare la vitalità della chioma. Ripristina e rinforza i capelli deboli, danneggiati e colorati.

Ha un’efficace azione idratante donando una morbida texture setosa e lucente. Adatto a tutti i tipi di capelli.

  • Rivitalizza
  • Rinforza
  • Idrata

 

Macadamia Natural Oil Deep Repair Masque

La migliore per: capelli secchi

A base di olio di macadamia, penetra e ringiovanisce i capelli indeboliti.

Garantisce una maggiore salute, brillantezza e resilienza senza perdita di volume. Ideale per capelli secchi, indeboliti o colorati di tutte le texture.

Ne basta poca per ottenere una chioma morbidissima, vellutata e correttamente idratata.

  • Brillantezza
  • Morbidezza
  • Idratazione

 

Cura capillare Revlon Uniq One Super10R Mask

La migliore per: agisce dall’interno del capello

Si tratta di un efficace trattamento per la cura dei capelli. Li nutre e ripara dall’interno per riportarli al loro stato naturale. Inoltre, li rinforza dalla radice alle punte.

Protegge dai danni del sole e previene la rottura e le doppie punte. Ha un’azione districante, ultra-idratante e dona brillantezza, setosità e morbidezza. Si assorbe rapidamente in soli 3 minuti.

  • Ultra-idratante
  • Districante
  • Formula non grassa

cape




Balsamo o maschera per capelli?

Anche se la sua azione è più o meno simile a quella del balsamo, migliore-maschera-per-capellile differenze tra i due prodotti sono notevoli.

Il balsamo è un prodotto che aiuta a districare i capelli e quindi a renderli più disciplinati e pettinabili. Si applica e si lava via quasi subito.

La funzione della maschera rigenerante è invece quella di svolgere un’azione benefica più profonda. Per questo richiede un tempo di posa maggiore, che in alcuni casi – a seconda del prodotto e del tipo di trattamento che si vuole ottenere – può durare anche tutta la notte.

Dona maggiore lucentezza, rende più pettinabili i capelli, riduce la staticità e dà volume a capelli spenti, sciupati, sottili e grassi, con doppie punte o rovinati dai coloranti.

Quando si usa la maschera per capelli si può saltare lo step del balsamo: è inutile sprecare prodotti – in parte simili – col rischio, tra l’altro, che i capelli risultino troppo appesantiti o si sporchino prima.

 

Ingredienti maschera di bellezza?

Questi cosmetici contengono ingredienti idratanti e ricostituenti. Burri e oli come quelli di karité, olio di cocco, olio di argan e olio di avocado possono aiutare a ricostituire i capelli e dare brillantezza.

Il tè verde è efficace per rendere i capelli più forti e l’acqua di cocco è profondamente idratante e rinforzante.

Il miele, oltre ad avere un profumo particolare ha grandi qualità curative per i capelli danneggiati e maltrattati. Per questo molte maschere sono particolarmente indicate durante il periodo estivo poiché i raggi solari, l’acqua salata del mare, il cloro della piscina e l’umidità minano la salute della chioma.

Aloe vera, l’olio d’oliva, cheratina per capelli… sono alcuni degli altri ingredienti che consentono di avere un buon inci in etichetta.

 

Scegliere la maschera per capelli?

Non esiste un prodotto universale ma numerosi tipi di maschere specifiche per le varie tipologie di capello e specificatamente indicate per trattare disturbi specifici.

Valutate con cura anche il grado di porosità del vostro capello, cioè la capacità di assorbire e mantenere l’umidità. Il grado di porosità è determinato dalla flessibilità dello strato esterno dei capelli, noto anche come cuticola.

Idealmente, le cuticole devono essere strettamente legate, lisce, ma leggermente aperte per consentire ai capelli di assorbire i prodotti per i capelli (idratanti, trattamenti di riparazione, ecc.).




Maschera capelli prima o dopo lo shampoo?

In base alla loro tipologia, le maschere possono essere applicate prima o dopo lo shampoo.

Quelle pre shampoo hanno generalmente tempi di posa più lunghi (dalle 2/3 ore o anche tutta la notte). Possono essere più nutrienti, anche a base di oli, perché poi l’eccesso viene eliminato dallo shampoo.

Vanno applicate in modo omogeneo su tutta la chioma, aiutandosi con un pettine a denti larghi per districare e distribuire meglio il prodotto. In alcuni casi potete avvolgere la testa con un film di pellicola trasparente o un asciugamano umido per far sì che l’impacco sia più efficace e per tenere i capelli in modo che il prodotto non scivoli via.

Le maschere post shampoo si applicano generalmente sui capelli inumiditi, passando con un pettine a denti larghi lungo tutta la loro lunghezza. La si lascia seccare sul capello e poi si risciacqua completamente.

In ogni caso prima dell’applicazione della maschera è bene che i capelli siano puliti in modo da evitare che lo sporco o l’unto possano rendere inefficace l’assorbimento dei nutrienti. In seguito vanno risciacquati altrettanto accuratamente in modo da non avere alcun residuo di prodotto.

 

Come distribuire la maschera capelli?

Affinché la maschera sia efficace, è necessario distribuirla uniformemente: per questo si consiglia di utilizzare un pettine a denti larghi.

Se non hai un pettine a portata di mano, non preoccuparti, applica la maschera con le mani distribuendola perfettamente ciocca a ciocca.

Non preoccupatevi dell’odore, le maschere possono essere puzzolentissime – specie quelle a base d’alga – ma il risultato è eccellente!

 

Ogni quanto applicare la maschera capelli?

A seconda dei problemi e dei diversi tipi di capelli la maschera può essere ripetuta ogni volta che si vuole. Di solito, se non si hanno particolari esigenze, è generalmente sufficiente un’applicazione una volta alla settimana, non necessariamente dopo ogni shampoo.

Anche se hai una chioma sana, il cambiamento climatico delle stagioni può essere critico per i capelli, quindi è bene abituarli a usare una maschera settimanale per dare l’umidità necessaria.

Se dopo aver applicato una maschera hai l’impressione che i capelli rimangano unti, è molto probabile che utilizzi un prodotto troppo pesante per il tuo tipo di capello: cercane uno specifico che vi dia i risultati migliori.

 

Maschera per capelli sottili?

Per i capelli sottili che tendono ad essere piatti e senza volume, le maschere per capelli non sono sempre utili, perché spesso li appesantiscono.

Esistono però maschere specifiche per capelli sottili, che tengono conto della loro fisiologia. Il prodotto si applica solo sulle mezze lunghezze e sulle punte, evitando di lasciarlo in posa per più di due o tre minuti.




Reply