I 10 Vantaggi Della Bicicletta Senza Pedali

Le balance bike sono biciclette per bambini prive di pedali, in metallo o in legno, che vengono spinte con i piedi. Grazie a questa tecnica, i piccoli imparano a mantenersi in equilibrio sulle due ruote e apprendono i primi rudimenti della guida.

Sono mezzi leggeri, stabili e maneggevoli, con il baricentro basso, per permettere ai bambini di avere maggiore stabilità e poter sperimentare il movimento in sicurezza e libertà.

 

Da che età utilizzare la balance bike?

L’età giusta per mettere tuo figlio su una bicicletta senza pedali è quando impara a camminare con sicurezza ed è in grado non solo di bilanciare ma anche di spingere se stessi. Indicativamente quindi a partire dai 18/24 mesi.

Non occorre forzarlo. Ha bisogno di vivere questa esperienza in maniera autonoma. Se lo si costringe, il bambino potrebbe rifiutare momentaneamente la bici, rimandando il momento in cui goderne in piena libertà. È tutta una questione di istinto, i bambini sanno già come utilizzare una balance bike!

 

Come funziona la bicicletta senza pedali?

All’inizio il piccolo cammina a cavalcioni della bicicletta, facendo un passo alla volta, magari un po’ goffamente e con qualche capitombolo. Quando prende un po’ più di confidenza si siede sul sellino e a poco a poco trova l’equilibrio.

A questo punto, il gioco è fatto: incomincia a sperimentare la velocità spingendo con forza con i piedi. Il tutto con molta naturalezza e semplicità. Lo scopo di una balance bike è quello di far prendere coscienza al bambino e fargli aumentare gradualmente l’autostima per i traguardi raggiunti.

 

La bici senza pedali è veramente utile?

La domanda che ci si pone spesso è se le bici senza pedali servono veramente per imparare ad andare sulle due ruote fin da piccoli. Qualunque genitore della generazione di oggi è passato sicuramente o prevalentemente dal triciclo alla bici con le rotelle, da cui poi successivamente si tolgono appunto le rotelle.

Questa progressione genera due impulsi contrari, uno positivo e uno negativo: da un lato si impara da subito a usare in modo indipendente le braccia (per tenere il manubrio e orientarlo) e le gambe (per spingere il triciclo o la bici con le rotelle); dall’altro non si sviluppa il senso dell’equilibrio.

 

In equilibrio sulla bici senza pedali?

bici-senza-pedali

Secondo i moderni psicoterapeuti è questo secondo aspetto molto più importante del primo perché quando il bambino cresce e sale su una bici vera dovrà “solo” imparare a pedalare, senza panico quando sente che nessuno lo tiene in equilibrio. È anche per questo motivo che in molto chiamano le balance bike delle pre-bike, biciclette propedeutiche alla bici vera e propria.

Ecco alcuni motivi per cui le biciclette bilanciate sono un ottimo modo per far conoscere a tuo figlio la gioia della guida in bicicletta.

1. È facile da usare

Secondo quanto dice Cadel Evans, un ex-ciclista moderno delle due ruote vincitore di due Coppe del Mondo, “Ci sono due cose per imparare ad andare in bicicletta: bilanciare e pedalare”. Le balance bike non hanno pedali, quindi i bambini devono concentrarsi solo su una cosa: il bilanciamento. Questo rende il processo di apprendimento molto più facile. Consentono anche di usare i piedi per fermarsi, sterzare e girarsi, dando ai bambini maggiore controllo e sicurezza.

2. Sviluppa la forza e la coordinazione

Il design di una balance bike incoraggia i bambini a usare le braccia e a sollevare le gambe quando si spostano in avanti. Questo non solo li aiuta a incrementare la loro forza, ma li aiuta anche a mettere a punto le loro capacità motorie, di coordinazione e agilità.

 

3. È il modo più sicuro per iniziare a guidare

In una bicicletta senza pedali, il baricentro è molto basso e molto più vicino al terreno rispetto a una bici normale. Se il tuo piccolo cade, non si farà male. Inoltre, una balance bike diventa più rapida in base alla capacità di spinta del tuo bambino, il che significa che non dovrai preoccuparti di eventuali cadute ad alta velocità.

 

4. È regolabile

Scegli un modello che consente di regolare in altezza sia il sellino che il manubrio: ti permetterà di usare la balance bike finché il tuo bambino non sarà abbastanza grande per utilizzare una bicicletta standard a pedali. Grazie al loro design, queste bici sono anche abbastanza facili da controllare e manovrare. Va notato che, poiché sono destinati a bambini di età inferiore ai 5 anni, non è raro avere un bambino di tre anni che utilizza la stessa bici di un bambino di cinque anni, con la sola necessaria regolazione del sellino

 

5. Consente di fare moto

Guidare una bicicletta non è solo molto divertente, è un ottimo modo per far muovere i bambini. I bambini di appena due anni adoreranno muoversi gradualmente su questi mezzi, incoraggiati da voi a partecipare a un giro in bici di famiglia. Prima date modo ai vostri figli di iniziare a fare attività fisica, più è probabile che svilupperanno abitudini sane per tutta la vita.

 

6. Si trasporta facilmente

Il design compatto delle biciclette senza pedali le rende facili da trasportare. Sono abbastanza piccole da poter essere posizionate sul sedile posteriore dell’auto e abbastanza leggere da sollevare e portare a casa se il bambino si stanca di pedalare.

 

7. Non si montano le ruotine

Le balance bike insegnano a tuo figlio come guidare. Una volta che il bambino ha imparato a bilanciarsi sulle due ruote, sarà presto in grado di passare a una bici normale senza la necessità di ruotine di allenamento. Una volta che i bambini avranno imparato a padroneggiare la loro bici, non vedranno l’ora di sfidare i loro compagni e di accompagnarvi nelle uscite in famiglia.

 

8. Sviluppa l’indipendenza

Queste biciclette fanno muovere i bambini facilmente senza l’ausilio delle fastidiose ruotine stabilizzatrici che li fanno sentire goffi e instabili. I bambini amano la possibilità di realizzare se stessi e l’indipendenza che ottengono nel padroneggiare questo tipo di moto. Con i piedi per terra, sa che può controllare il mezzo alla velocità che vuole, fermandosi in piena autonomia quando desidera smettere.

 

9. È un investimento economico

Contrariamente a quanto si crede, le balance bike non sono uno spreco di denaro e nemmeno tanto costose. In realtà, una bicicletta senza pedali evita l’acquisto del triciclo e, successivamente, di una bicicletta dotata di ruote di addestramento da 12 pollici.

Vale anche la pena notare che queste bici da 12″ di solito, una volta rimosse le ruotine di addestramento non sono utilizzabili per molto tempo, obbligando comunque i genitori a comprare una bicicletta da 16″ o 20″. Inoltre, il valore di rivendita di tricicli e biciclette da 12 ” è anche molto più basso rispetto a quello di una balance bike.

 

10. Insegna l’educazione stradale

Andare in giro e muoversi con le balance bike insegnerà ai bambini più grandicelli le regole di base del traffico: come fermarsi al semaforo rosso, come attraversare la strada, come considerare la presenza di altri ciclisti e mezzi di locomozione. Una padronanza di queste regole è essenziale prima che il bambino possa essere lasciato soli a esplorare il mondo. E non dimenticare di fargli indossare sempre il casco.

 

Materiali della balance bike?

bicicletta-senza-pedali

Se hai in mente di acquistare una bici senza pedali dai un’occhiata ai materiali, che possono influenzare il prezzo ma anche la durata e l’utilizzo di questo tipo di bicicletta. I più comuni materiali per le balance bike sono: acciaio, alluminio, plastica e legno. Vediamo quali sono i loro pro e contro.

 

Balance bike in acciaio o in alluminio?

I modelli in acciaio hanno il grande vantaggio rispetto ad altri materiali di essere un bene durevole. Questa durata ha un costo. Il peso extra della bici potrebbe essere un problema per alcuni bambini più piccoli. L’acciaio è anche soggetto alla ruggine se lasciato fuori.

L’alluminio è comunemente utilizzato nelle biciclette per adulti grazie alle sue caratteristiche di leggerezza e prestazioni. Le balance bike in alluminio saranno leggere, resistenti e antiruggine, ma possono essere più costose di altri materiali.

 

Balance bike in plastica o in legno?

La plastica è il materiale comunemente usato su biciclette senza pedali più piccole ed economiche. In genere non è resistente come altri materiali ma è leggera.

Le biciclette senza pedali in legno danno l’idea di un prodotto elegante, ecosostenibile e talvolta riciclabile. Le biciclette in legno offrono una buona opzione ad un prezzo conveniente, con un equilibrio tra costo, peso e durata.