Pratico e Igienico, Il Miglior WC Chimico Portatile Vi Seguirà Ovunque

Stanchi di correre per tutto il campeggio quando vi serve un bagno? Il miglior wc chimico portatile renderà la vostra vita all’aria aperta molto più comoda e decisamente meno stressante.

Sono numerose le situazioni in cui questo dispositivo si rivela utile o addirittura indispensabile. Ad esempio, quando il bagno di casa è momentaneamente inagibile per via di una ristrutturazione, o quando la famiglia diventa più numerosa e si ha necessità di un wc di emergenza in più. O ancora in barca, sul camper, nella baita di montagna, durante un’escursione che richiede un lungo spostamento in auto
form.



Sommario

I 6 migliori WC chimici portatili

Queste recensioni delle toilette portatili vi aiuteranno a scegliere la soluzione ideale in base alle vostre specifiche esigenze di impiego: per la barca, il camper, il campeggio… o come toilette di emergenza in caso di ristrutturazione dell’appartamento.

La valutazione è stata effettuata tenendo in massima considerazioni alcuni fattori determinanti come l’igiene, la facilità di utilizzo e di pulizia, il comfort di utilizzo.

 

Porta PottiI QUBE 365

Il migliore per: tutta la famiglia

È un wc portatile con un serbatoio di scarico di grande portata e un’altezza naturale della tazza. Si presta ad essere utilizzato da tutta la famiglia, anche dai più piccoli: le sue dimensioni sono pari a 41,4 x 38,3 x 42,7 centimetri e il suo peso è di 4 chilogrammi.

Si rivela anche molto pratico da pulire e a questo proposito l’azienda ha in catalogo una gamma completa di prodotti per ogni necessità di igiene.

 

BB Sport Fresh Deluxe  10700

Il migliore per: rapporto qualità/prezzo

Design e funzionalità sono il binomio che caratterizza questo prodotto, studiato per garantire comfort e igiene durante le feste, le vacanze in un campeggio o una breve pausa in un’area di sosta.

Pesa 5,25 chilogrammi ed è progettato con un serbatoio di acqua dolce da 10 litri e un serbatoio delle acque grigie da 20 litri. Il dispositivo di spruzzatura disponibile come optional per il risciacquo della ciotola garantisce una pulizia impeccabile.

 

Porta Potti QUBE 145

Il migliore per: dimensioni compatte

È un modello base di toilette portatile, sviluppato con un’altezza naturale della tazza ed un serbatoio di scarico ad alta capacità.

Le sue dimensioni compatte, pari a 33 x 38,3 x 42,7 centimetri (il peso è di 3,6 chilogrammi), consentono di portarlo senza difficoltà in campeggio, in viaggio e di utilizzarlo in tutte quelle situazioni di emergenza in cui non è disponibile un wc. È realizzato in materiale plastico, di semplice pulizia.

 

Enders 4942

Il migliore per: superficie igienica

La sua superficie, particolarmente liscia e piacevole al tatto, si rivela molto semplice da pulire e igienizzare. Il serbatoio di acqua dolce e quello dell’acqua di scarico hanno entrambi una capacità di 16 litri.

Il tubo di riempimento è orientabile ed è fornito di una valvola di sfogo dell’aria. Completano le sue caratteristiche l’indicatore di livello e una potente pompa a pistone per il lavaggio.

Le dimensioni del wc sono di 38 x 44,6 x 36,7 centimetri, il peso è di 3,4 chilogrammi.

 

Giganplast 3573900

Il migliore per: ecologico

Proposto a un prezzo molto interessante, è un wc a secco realizzato in plastica dura e particolarmente resistente. Il suo utilizzo non richiede l’impiego di prodotti per lo smaltimento del contenuto: si rivela quindi anche totalmente ecologico.

Il contenitore può essere foderato con un sacchetto di plastica, per mantenerlo sempre pulito dopo ogni utilizzo. Questo modello pesa 3,4 chilogrammi e misura 43,4 x 41,6 x 36,6 centimetri.

 

BranQ 1306

Il migliore per: prezzo competitivo

Anche se a prima vista sembra un comune secchio è in realtà un vero e proprio wc con sedile rimovibile. Per assolvere le sue funzioni necessita solo di un sacchetto della spazzatura da introdurre nel contenitore: risolve così ogni problema in campeggio o durante i lunghi viaggi in auto.

La sua pratica maniglia permette di trasportalo ovunque con facilità. Ha una capacità di 22 litri, pesa poco più di un chilogrammo e ha una dimensione di 37 x 33,5 x 37 centimetri.




Cosa bisogna valutare al momento della scelta?

Smaltimento dei rifiuti

È una questione fisica (e igienica, naturalmente): la toilette portatile ha bisogno a un certo punto di essere svuotata. La domanda è: dove?

Sacchi biodegradabili, specificamente progettati per i servizi igienici da campeggio portatili, sono più facili da smaltire in aperta campagna. Di solito contengono una polvere che trasforma i rifiuti da liquidi a solidi. Questi poi possono essere seppelliti ad almeno 15 centimetri di profondità e ad almeno 100 metri da qualsiasi fonte d’acqua.

La carta igienica può richiedere più tempo per deteriorarsi, per cui è preferibile avere a disposizione un tipo facilmente disgregabile, che si può solitamente acquistare nei negozi specializzati di accessori per camping.

Capacità della toilette

È un fattore decisivo per la scelta del modello giusto. Se, ad esempio, siete una coppia che sta per trascorrere una notte in campeggio, avete ovviamente bisogno di un bagno più piccolo rispetto a una famiglia di cinque persone che trascorrerà una settimana all’aria aperta.

Per comprendere bene quale dev’essere la capacità della toilette ideale, si calcola all’incirca il numero di volte che si tira l’acqua prima che il wc debba essere svuotato. Non è una scienza esatta, ma funziona!

Facilità d’uso

Mentre i parcheggi per camper e i porti turistici per le imbarcazioni hanno di solito una zona dedicata ai servizi igienici, in un campeggio il bagno portatile dev’essere spesso sistemato ogni volta.

La nostra selezione dei migliori bagni portatili si è basata anche sulla semplicità di gestione e sul tempo necessario a sistemare la toilette per essere pronta all’uso.

Dimensioni dei servizi igienici

Entrambe le versioni di toilette con smaltimento a sciacquone e a sacchetto sono disponibili in una varietà di formati, non solo per il volume dei rifiuti che possono contenere, ma anche per le misure. In barche e camper, dove lo spazio è tiranno, è bene prendere buona nota delle dimensioni del dispositivo prima di effettuare l’acquisto.

Oltre allo spazio richiesto per il montaggio del wc, è inoltre necessario avere uno po’ di agio per poter rimuovere senza impedimenti il contenitore dei rifiuti.

Durante le escursioni, le dimensioni della toilette sono ancora più importanti e vanno valutate con cura.

Un altro fattore determinante è rappresentato dal peso che il wc è in grado di sostenere, per evitare di trovarsi a terra durante l’utilizzo.

Privacy

Quando si pensa a una toilette portatile, generalmente se ne immagina l’utilizzo in campeggio o in barca. Un’altra situazione in cui bagni chimici possono essere vantaggiosi sono i pic-nic o in occasioni di feste campestri.

Sono disponibili apposite strutture per proteggere la privacy che possono essere acquistate separatamente.

Perché acquistare un wc chimico portatile?

La natura, l’aria fresca, il profumo della rugiada… tutto questo passa in secondo piano quando ti ritrovi a dover fronteggiare una dura realtà: l’assenza del bagno.

Se ami trascorrere le vacanze in campeggio o in caravan, puoi avere a disposizione una vasta gamma di toilette e wc portatili. E se viaggi in macchina in luoghi dove non sei sicuro di trovare un bagno in ordine e pulito e magari sei con bambini che si rilassano frequentemente, i bagni portatili saranno un rimedio sicuro e affidabile.

Wc portatile e igiene?

Molte persone apprezzano un wc portatile da campeggio per molto più di un motivo specifico, ma soprattutto per una questione di igiene personale e per non dover usare promiscuamente i bagni in comune. Mantenendo l’igiene, tengono anche a bada le malattie trasmissibili. Un buon servizio igienico da campeggio ti garantisce la privacy: non devi cercare in tutta fretta un cespuglio nel momento del bisogno.

I wc chimici portatili non sono solo estremamente confortevoli, ma anche maneggevoli e facili da pulire: ti renderanno la vita all’aria aperta molto più comoda e meno stressante.

Com’è fatto il wc chimico portatile?

Il bagno chimico si compone di due parti essenziali, una superiore e una inferiore. miglior-wc-chimico-portatileLa parte superiore è formata dal sedile e contiene le acque bianche per risciacquare la toilette. Quella inferiore è costituita da un contenitore con le acque nere e le scorie che si sciolgono grazie ai prodotti chimici presenti all’interno.

Le due parti si collegano e scollegano in modo semplice per far sì che il contenitore con le scorie possa essere agevolmente svuotato.

Ma ci sono anche sul mercato wc portatili molto più semplici di quello appena descritto. Si tratta accessori relativamente economici, igienici e grazie al loro design moderno diventano molto più facili e più pratici da usare.

Caratteristiche del wc chimico portatile?

Quando si acquista una toilette portatile è bene tenere in conto di diversi aspetti. Tra questi, ricordiamo il sistema di smaltimento dei rifiuti, le dimensioni della struttura, la facilità di pulizia…

Vediamo insieme quali sono le caratteristiche più rilevanti, allo scopo di identificare con precisione qual è il modello più adatto a soddisfare le tue esigenze.

Smaltimento dei rifiuti del wc chimico portatile?

Il tuo wc portatile avrà bisogno a un certo punto di essere svuotato. La domanda è: dove lo svuoti? Mentre i servizi igienici normali sono in qualche modo più convenienti da usare, questi hanno bisogno di siti speciali.

Molti siti strutturati per accogliere camper e tende da campeggio dispongono di questi servizi, ma se si viaggia in zone selvagge lo svuotamento può diventare un po’ più problematico. Ci sono invece aree hanno invece restrizioni sullo smaltimento di tali rifiuti, quindi controlla prima di metterti in viaggio con il tuo wc chimico portatile roulotte.

Quali capacità del wc chimico portatile?

Se siete in coppia, avete bisogno di una toilette più piccola. Ben altra cosa è quella di trascorrere una vacanza in famiglia con qualche figlio piccolo, per una settimana o giù di lì.

Quando acquisti un wc portatile tieni conto di quante mandate di sciacquone puoi far fronte prima di dover svuotare la struttura. Non è una scienza esatta, ma ti darà un’idea delle dimensioni del bagno di cui avrai bisogno.

Formato del wc chimico portatile?

Sia le toilette per lo scarico a filo che quelle per il bagaglio sono disponibili in una varietà di formati, non solo il volume di rifiuti che possono essere prelevati, ma anche le misure. Nelle barche e nei camper, dove lo spazio è spesso ristretto, devi prendere nota delle misure del bagno prima di acquistarlo.

Devi prevedere anche uno spazio aggiuntivo intorno per consentire la rimozione del contenitore dei rifiuti per lo svuotamento. Un altro fattore importante, soprattutto per gli adulti, è la capacità di carico della struttura.

Il wc chimico portatile è facile da usare?

Anche se i parchi di sosta per camper dispongono di aree dedicate ai servizi igienici che ti consentono di effettuare lo svuotamento del wc, è sempre meglio orientare la scelta a quei servizi igienici che nelle recensioni si distinguono per semplicità e velocità: due caratteristiche di fondamentale importanza, indipendentemente dal luogo in cui ti trovi.

Però è necessario tenere presente che la posizione in cui si desidera utilizzare il wc può essere un fattore da considerare.

Un ambiente riservato con il wc chimico portatile?

La maggior parte delle persone, quando si riferisce a una toilette portatile, pensa al campeggio o alla navigazione in barca. Ci sono altre situazioni in cui un wc chimico portatile può essere vantaggioso: i picnic o le feste in giardino. Diversi sistemi sono forniti di un riparo completo per la privacy o è possibile acquistarne uno come optional.

Scegliere un wc chimico portatile di qualità?

Ci sono diversi marchi importanti nella lista dei produttori di wc portatile. La qualità costruttiva è ciò che distingue i grandi brand da quelli più piccoli. E i requisiti di qualità elevata si rivelano importanti soprattutto quando ti trovi a dover svuotare manualmente i contenuti della tua toilette.

Un design scarso e poco funzionale può portare a frustrazione. Prova a immaginarti alle prese con uno sganciamento del serbatoio complicato, oppure al cattivo odore che fuoriesce dalla struttura quando invece sai benissimo che un modello di qualità non dovrebbe emanarne alcuno…

E se puoi, assicurati che le parti del tuo nuovo bagno siano costruite per durare. Non ha senso acquistare una di queste toilette portatili per poi doverla buttare via dopo pochi usi, magari mentre sei ancora in viaggio.

Quanto costa un wc chimico portatile?

Come per qualsiasi altro tipo di prodotto, il prezzo non sempre va di pari passo con la qualità. Tuttavia, nel caso delle toilette da campeggio portatili, il costo riflette il livello di affidabilità e praticità della struttura. Ad esempio, verifica quanta manutenzione è necessaria per poter mantenere sempre efficiente la struttura.

Se devi condividere il bagno con più persone, questo aspetto potrebbe guidarti verso l’acquisto di un modello magari un po’ più caro, ma sicuramente anche molto più confortevole e pratico da mantenere pulito. I prezzi che trovi sul mercato sembrano riflettere questi piccoli dettagli.

Che comfort offre un wc chimico portatile?

La maggior parte dei wc chimici portatili utilizza i normali sedili rigidi, che non sono nulla di speciale, ma offrono vari livelli di comfort. Questo particolare aspetto dipenderà in gran parte da quanto grande è il bagno chimico e quanto pesa.

L’equilibrio entra in gioco quando si utilizzano questi servizi igienici, quindi occorre prestare molta attenzione alle dimensioni e al peso al momento dell’acquisto.

Si può modificare il wc chimico portatile?

Se sei abile nei lavoretti fai da te, sappi che è possibile apportare alcune piccole modifiche al sedile del water senza invalidare la garanzia.

Ad esempio, puoi prevedere l’introduzione di un sedile morbido. Le opzioni sono limitate in base alle dimensioni e al tipo di toilette, ma rappresentano comunque un incentivo per rendere il tuo wc portatile il più confortevole possibile.

Altezza da terra del wc chimico portatile?

Un parametro da tenere in considerazione è l’altezza da terra. Se sei alto più di 1,80 metri prova ad immaginarti seduto su una sedia per bambini per 20 minuti. Immagina anche qualcuno con la schiena malata seduta per lunghi periodi di tempo su una toilette troppo piccola e bassa: attenzione al mal di schiena in agguato!

Anche le persone di statura normale possono avere dei problemi alle articolazioni se i servizi igienici sono troppo piccoli. Si capisce quindi perché questo aspetto può essere rilevante al momento della scelta: verifica quindi con attenzione anche tal caratteristica nella scheda tecnica del prodotto. Non c’è niente di più scomodo di stare seduti per lunghi periodi di tempo in una posizione che danneggia il tuo corpo.

Massimo supporto del peso del wc chimico portatile?

La capacità di carico della struttura varia in base al modello. Indicativamente, un wc chimico portatile di tipo standard è progettato per supportare un peso di circa 150 kg.

Ci sono aziende che sono restie nel fornire questo dato, dal momento che non esiste una risposta universale: molto dipende da come ci si siede. Alcune persone mettono tutto il loro peso su una toilette quando sono sedute, mentre altre “si librano”. Ci sono anche alcune persone che si sporgono in avanti seduti sul water, il che in alcuni casi potrebbe essere peggio che superare un limite di peso.

Messa in sicurezza del wc chimico portatile?

Se possibile, mettere in sicurezza una toilette da campeggio può fare una grande differenza nel modo in cui supporta il peso. Il peso non sarà sempre distribuito uniformemente in un punto, quindi assicurarlo può aiutare a bilanciare un po’ e a facilitare le persone con posizioni di seduta non convenzionali nell’utilizzo del bagno.

Questo accorgimento è ancora più valido nel caso di un wc chimico portatile per disabili o per anziani.

Wc chimico portatile con serbatoi separati?

Uno dei tipi più comuni di servizi igienici da campeggio portatili è l’unità autonoma composta da due serbatoi separati. Il primo serbatoio è un serbatoio d’acqua, mentre il secondo serbatoio è il luogo in cui vengono depositati i rifiuti.

Questo assomiglia ad un normale bagno nei servizi igienici ma è più corto e più piccolo. Sebbene i serbatoi siano separati, possono essere saldamente sigillati insieme. Molti hanno persino un meccanismo di lavaggio.

Wc chimico portatile per scopo sanitario?

Un altro tipo di unità autonoma utilizza prodotti chimici per scopi sanitari. Questa unità minimizza anche l’odore inibendolo o applicando una sostanza chimica speciale alla ciotola.

Questo tipo di strutture hanno però alcuni svantaggi non trascurabili, come ad esempio l’ingombro, dal momento che è richiesta una fornitura d’acqua, oltre a una maggiore manutenzione.

Sostanze chimiche nel wc chimico portatile?

Un altro problema è che, poiché richiede un qualche tipo di sostanza chimica potenziata per deodorare i rifiuti, questo tipo di struttura implica un costo ricorrente per acquistare questi prodotti. È anche necessario pianificare la fornitura in anticipo per assicurarsi di avere una quantità adeguata prima di partire per il viaggio.

Anche se i pacchetti possono essere acquistati online o in negozi di attrezzature da campeggio o all’aperto potresti non essere in grado di trovare facilmente una sostanza chimica compatibile per il tuo bagno quando sei lontano da casa.

Wc chimico portatile con sacchetto monouso?

Ci sono anche delle unità che utilizzano sacchetti come contenitore e che sono più leggere e facili da trasportare. Possono essere riposte in una sacca da campeggio perché non prevedono il serbatoio.

Tutto quello che devi fare è attaccare il sacchetto monouso sull’anello e, al termine dell’utilizzo, non devi far altro che legarlo in modo tale che i rifiuti non possano fuoriuscire. È lo stesso principio delle buste utilizzate per raccogliere le scorie quando porti a passeggio i tuoi amici a quattro zampe.

Quali sacchetti per il wc chimico portatile?

Alcune di queste unità consentono di utilizzare un sacchetto di plastica standard, anche se di solito è meglio usare un sacchetto di plastica più pesante (progettato specificamente per lo smaltimento dei rifiuti umani) che ha meno probabilità di rottura, lacerazioni o perdite.

Vi sono anche dei sacchetti appositi di plastica che contengono al loro interno una piccola quantità di gel deodorante. Alcuni di questi gel hanno materiali essiccanti – per asciugare i rifiuti (l’urina) e limitare le possibilità di perdite.

Manutenzione del wc chimico portatile?

In base alle tue abitudini di viaggio, dovrai tenere in conto la manutenzione. L’ultima cosa che vorresti infatti è tornare a casa in macchina con un odore sgradevole proveniente dal retro.

I sistemi di sacchi per una persona richiedono semplicemente di pulire le aree visibili e smaltire correttamente i rifiuti prima di imballarli al termine delle vacanze.

Wc chimico portatile con deodorante?

Le toilette portatili progettate con rivestimento chimico sul fondo del bacino sono eccellenti per deodorare e neutralizzare i batteri dei rifiuti, in modo da non correre alcun rischio di esposizione. Tuttavia da soli questi rivestimenti non sempre funzionano bene: meglio utilizzare bustine Eco-fresh per gestire la maggior parte del processo di deodorizzazione a mani libere.

Ci sono disinfettanti per wc chimico a base di liquidi e quelli che richiedono un po’ più del tuo tempo.

Quali detergenti per wc chimico portatile?

Se stai pensando di acquistare una bottiglia di detergente chimico ecco le operazioni da eseguire. Innanzitutto, separa la metà superiore della toilette, assicurandoti che i blocchi delle valvole laterali siano correttamente aperti e tutto ciò che è contenuto sia nella vasca.

Apri il tappo dell’acqua che conduce al serbatoio dei rifiuti organici e versa il disinfettante. Riattacca le due metà superiore e inferiore della toilette e presta attenzione al corretto serraggio delle valvole laterali.

A questo punto, aggiungi all’incirca 3,5 litri di acqua ed effettua il risciacquo.

Come svuotare in sicurezza una toilette portatile?

Quando si dispone di un sistema di scarico dell’acqua e di un bacino, sarà necessario individuare stazioni di scarico specifiche.

Nei siti attrezzati per camper e campeggio di solito è possibile smaltire correttamente i rifiuti delle toilette.

Smaltire i sacchi biodegradabili del wc chimico portatile?

I sacchi biodegradabili, progettati specificamente per i bagni da campeggio portatili, sono più facili da smaltire in aperta campagna. Di solito contengono una polvere che trasforma i rifiuti liquidi in solidi.

Questi possono quindi essere sotterrati ad almeno 1,5 metri di profondità e almeno 100 metri di distanza da qualsiasi fonte d’acqua. La carta igienica può durare più a lungo, quindi è preferibile utilizzarne un tipo che si disintegra rapidamente. La trovi solitamente nei negozi di forniture per il campeggio).

Il wc chimico portatile è utilizzabile da molte persone?

Sì, ma è qui che entra in gioco la manutenzione. Non solo devi essere consapevole di come mantenere il bagno, ma lo devi spiegare chiaramente anche a tutti gli altri utenti.

Se il bagno deve essere utilizzato da molte persone, prendi in considerazione la possibilità di acquistare un modello magari più costoso ma anche molto pratico. L’ideale, in questo contesto, può essere il wc chimico portatile elettrico.

Flussi di svuotamento del wc chimico portatile?

Le toilette da campeggio portatili possono ospitare molte persone, e alcune addirittura superano 50 flussi di svuotamento prima di dover essere scaricate.

Non superare mai il limite del serbatoio, e se non si dispone di una toilette da campeggio con una buona copertura, assicurarsi sempre che siano facilmente disponibili i prodotti per la pulizia nel punto in cui verrà posizionato il wc.

Come igienizzare il wc chimico portatile?

Oltre alla rapida pulizia del sedile dopo ogni utilizzo, ogni volta che si svuota il serbatoio è necessario eseguire una pulizia completa. Niente di troppo approfondito, e non dovrebbe durare più di 2 minuti.

In questo modo, impedisci ai batteri di proliferare e, cosa non meno importante, riduci al minimo il rischio di esalazioni tutt’altro che piacevoli. È veramente spiacevole doversi servire di uno bagno maleodorante. Le toilette da campeggio possono essere gestite male come un cantiere di costruzione se non vengono osservate regolarmente delle regole igieniche adeguate.

Ogni quanto va pulito il wc chimico portatile?

I materiali per mantenere in piena efficienza il tuo wc portatile non sono così costosi e in molti casi sono gli stessi che utilizzi per la pulizia del tuo bagno domestico. Con i serbatoi ad alta capacità (assicurati che sia almeno di 20 litri), probabilmente dovrai effettuare la pulizia solo un paio di volte per viaggio.

E se prevedi di posizionare la struttura in zone climaticamente calde, pulisci con regolarità la sede della condensa che si accumula: ti sbarazzerai così di quella sensazione nauseante.

Le toilette da campeggio sono sicure?

L’unico rischio per l’utilizzo di un bagno da campeggio è legato a una scorretta pulizia. I batteri delle feci possono diventare un pericolo se entrano in una ferita aperta, motivo per cui le serrature e le guarnizioni sui serbatoi sono così sicure.

Anche il bagno da campeggio più economico deve essere progettato con un serbatoio sicuro che evita che si rovesci. La negligenza di non ripulire l’area dentro e intorno alla toilette può portare ad ammalarsi, proprio come una toilette qualsiasi. Se illustri le corrette procedure di utilizzo a tutti gli utenti del tuo wc chimico portatile, anche a quelli più piccoli, non correrai alcun rischio.

Dove posizionare il wc chimico portatile?

Quando posizioni il wc chimico portatile, tieni sempre in considerazione lo spazio per le gambe e la testa. Solo perché una toilette da campeggio è piccola e portatile, non significa che debba essere posta nel più piccolo spazio possibile.

L’ideale sarebbe metterla in un luogo dotato di una presa d’aria o di una finestra. La mancanza di flusso d’aria permetterà agli odori di amplificare e peggiorare la sensazione di disagio. Lo noterai di più nel momento in cui apri la porta ed entri nell’area in cui si trova il bagno: l’odore ti colpisce in faccia. Gli acquirenti che pianificano di mettere il bagno in un’area semi-aperta otterranno il miglior flusso d’aria e con tutta probabilità anche la migliore esperienza di utilizzo.



  • Voto:
4.9