I 4 Migliori Mouse Con Trackball Che Salveranno Spazio Sulla Vostra Scrivania

Se non si ha abbastanza spazio sulla propria scrivania, il miglior mouse trackball è sicuramente la migliore opzione a disposizione. Grazie alla possibilità di muovere il puntatore senza dover muovere il mouse, si può risparmiare moltissimo spazio sul proprio piano di lavoro.
Utilizzare la trackball è, inoltre, una scelta molto salutare: come il mouse verticale wireless aiuta a limitare il movimento della mano, e quindi previene moltissimi dolori che possono derivare da un utilizzo prolungato del computer, un mouse trackball previene qualsiasi tipo di problema legato al movimento della mano e del polso.



Sommario

Qual è la migliore mouse con trackball?

L’acquisto di un mouse con trackball richiede, normalmente, un budget abbastanza contenuto, grazie alla gamma di prodotti offerta da Logitech e Kensington.

Ci sono molte differenti opinioni riguardanti l’uso di questo tipo di mouse: alcune persone lo trovano molto preciso, alcuni hanno delle difficoltà a muovere il puntatore in maniera rettilinea.

È chiaro che, essendo un’altra maniera di utilizzare il puntatore, sia necessario un po’ di allenamento e non ci si deve fermare alle semplici apparenze.

1. Logitech Trackball M570

Per chi ama il wireless ma risparmiare sulle pile

Questo Mouse della Logitech è ergonomico e contenuto nel prezzo e nella forma. Perfetto se usato “passivamente” sul divano mentre state utilizzando il vostro computer in streaming con la televisione, questo strumento si può praticamente essere utilizzato solo con un dito.

Il mouse è un plug and play sia per ambienti Microsoft  che per ambienti Apple, ma permette l’installazione di un software aggiuntivo in caso vogliate configurare bottone su bottone e avete da ridire sulla precisione dello strumento. Il mouse M570 ha una tecnologia wireless avanzata da 2.4 Ghz e richiede solamente 1 pila per poter essere utilizzato.

 

2. Kensington Orbit Trackball

Per destri e mancini

Kensington è uno dei leader nel mercato dei mouse con trackball e con questo Orbit mouse, ha permesso di accedere a questo tipo di prodotti anche a un pubblico mancino.

Grazie al suo puntamento simmetrico, infatti, diventa possibile gestire il puntatore sia con la mano destra che con la mano sinistra. L’anello che funge da rotella, in combinazione con la palla sensore che viene utilizzata con due dita della mano, risulta estremamente precisa.

Viene spedito con un supporto per il polso che può essere inserito per conforto e precisione. Anche questo mouse viene con la possibilità plug and play o con un sfotware di configurazione per poter selezionare la sensibilità desiderata.

 

3. Kensington Expert Optical Trackball

Per chi vuole un design futuristico e non solo

Questo Expert Mouse Optical Trackball è una sfera centrale posta su una periferica attorno alla quale “orbitano” tutti gli altri bottoni, dando a questo prodotto un design veramente unico e interessante.

Proprio per la sua forma particolare, molte persone non si sentono sicure durante l’acquisto ma rimangono entusiaste una volta provata la comodità di utilizzo della grande sfera.

Il Cavo USB risulta molto lungo permettendo di collegare il Kensington agli apparecchi più distanti. Questo mouse non è solo plug and play per sistemi Windows e Apple, ma ha anche una buona compatibilità con il complicato ambiente di Linux.

 

4. Kensington Orbit Opt Trackball 64327EU

Per chi ricerca la migliore qualità/prezzo

Questo Orbit OPT è un prodotto semplice, ma confortevole, resistente e con un buon prezzo. Dotato di un cavo USB che permette il collegamento su PC e di un design sobrio con il suolo colore argento e nero, questo mouse trackball risulta estremamente confortevole grazie alla sua forma allungata e ai suoi due grandi bottoni laterali.

Non ha moltissime funzionalità aggiuntive se comparato agli altri mouse della lista (come, per esempio, i bottoni per lo scrolling). Rimane comunque un prodotto utile per chi vuole avventurarsi nel mondo dei mouse con trackball.

Ma cos’è esattamente questa trackball?

La trackball è un tipo di periferica di puntamento per computer. È composta principalmente da un supportomigliore-mouse-trackball sulla quale si poggia una sfera, mossa direttamente con le dita del’utilizzatore, che si fa ruotare in una cavità dove si trovano i sensori che ne rilevano il movimento.

La Trackball, comparata con un mouse standard, ha dei chiari vantaggi sulla salute degli utilizzatori: consentendo alla mano e al polso di trovare sempre una posizione di riposo, elimina il pericolo, sempre presente per i professionisti del computer, di avere la sindrome del tunnel carpale.

Il Trackball mouse diviene anche un alleato in spazi ristretti dove utilizzare un mouse standard può risultare difficile. In definitiva è una scelta ponderata e, quando si lavora molte ore davanti al computer, sarebbe sempre prendere in considerazione l’acquisto di uno di questi apparecchi.

È importante ricordare che questa tecnologia è stata applicata anche ad altre periferiche per il pc, come ad esempio la tastiera con trackball.

Identikit della trackball?

Si tratta di un dispositivo di puntamento per computer. È costituito da una piccola sfera posta in un’apposita cavità e che viene fatta ruotare con il movimento del dito. Dei sensori rilevano la rotazione della palla attorno a due assi. Di solito ci sono da due a quattro pulsanti (a volte anche di più) accanto alla palla, che puoi usare proprio come i pulsanti del mouse, o programmarli per svolgere compiti specifici.

È un’ottima alternativa al mouse! Risparmia spazio sulla scrivania, migliora il tuo flusso di lavoro e lascia riposare le braccia e il polso. I trackball sono in circolazione da anni, ma hanno un seguito fedele dei fan. Molte persone scoprono che i mouse della trackball sono addirittura più precisi dei modelli laser.

 

Pallina della trackball?

Un mouse a sfera esegue tutte le funzioni di un normale mouse ottico o meccanico. Tuttavia, a differenza del mouse tradizionale, non è necessario spostarlo quando si tenta di riposizionare il cursore o il puntatore sullo schermo. Invece, usi il pollice, le altre dita o il palmo per far rotolare una palla sporgente (di solito fissata sopra il dispositivo lateralmente o al centro) per far muovere il puntatore dello schermo.

 

Differenze tra trackball e mouse tradizionali?

La differenza di funzionamento tra questi due tipi di mouse per computer si riduce alla tecnologia utilizzata per far funzionare ciascun dispositivo nel modo previsto. Un normale mouse ottico o laser si basa sulla tecnologia di elaborazione delle immagini digitali per tracciare la posizione di un mouse. Il movimento viene rilevato rilevando i cambiamenti nella luce riflessa mentre muovi la mano mentre trascini il mouse su una superficie adatta.

Al contrario, i mouse ottici con trackball utilizzano sensori a infrarossi per tracciare il movimento di un pattern noto di punti che copre la sfera rotolante che è alloggiata all’interno di una presa.

 

Come funziona la trackball?

L’utente ruota la pallina con il pollice, le dita o il palmo della mano: in questo modo viene spostato il puntatore. A differenza del mouse, la struttura della trackball non va mossa (è sempre divertente vedere le persone spostarla in giro per la scrivania quando la usano per la prima volta): basta infatti far girare la pallina.

La maggior parte delle trackball ha un tracciamento ottico diretto molto preciso che segue la rotazione della palla per rilevare il movimento.

 

Controllare il computer con la trackball?

Una trackball è un dispositivo di puntamento del computer che può eseguire le stesse funzioni del mouse. I mouse per computer hanno piccole sfere all’interno di essi e quando un utente sposta il mouse, la palla rotola, facendo muovere il puntatore sullo schermo.

Con una trackball, l’utente tira semplicemente la palla stessa usando le dita o il pollice, mentre il corpo del dispositivo rimane al suo posto. Sebbene i dispositivi possano essere utilizzati per attività identiche, una trackball a volte può offrire vantaggi distinti rispetto a un mouse.

 

Chi può utilizzare la trackball?

Una trackball è utile per chiunque utilizzi un computer e, in particolare, è ideale per i webdesigner, i grafici, gli illustratori, i programmatori, gli architetti, i progettisti cad, i gamer, gli utenti di software musicali, gli insegnanti.

Ma una trackball è adatta anche alle persone di una certa età, che la trovano spesso più semplice e intuitiva di un normale mouse.

 

Quali sono i vantaggi di una trackball?

I vantaggi di questo tipo di puntatore sono molto numerosi. Innanzitutto, grazie alla struttura particolarmente ergonomica, garantiscono un maggior controllo. Sono anche molto apprezzati da una vasta gamma di utenti per la loro precisione.

Senza contare che sono dispositivi salva-spazio, che trovano posto su qualsiasi scrivania, anche la più angusta e… disordinata!

 

Precisione e controllo della trackball?

Un mouse trackball è molto preciso. Ciò è dovuto al fatto che è possibile controllare direttamente il movimento della pallina e, grazie alla combinazione della tecnologia laser ottica, si riesce a guidare il cursore sullo schermo senza alcuno sforzo.

Alcune trackball offrono anche molti pulsanti programmabili per migliorare la tua navigazione o l’esperienza di lavoro sul computer.

 

Design della trackball?

Se dici addio al mouse e scegli di utilizzare una trackball, avrai un vantaggio non certo trascurabile: non sentirai più dolore alle braccia, alle spalle e al collo mentre lavori (o giochi) al computer!

Grazie questo dispositivo, infatti, non sarà più necessario fare migliaia di movimenti innaturali con il braccio, ogni giorno. Non devi far altro che rilassare il braccio sul bracciolo della sedia, avvicinare la mano alla struttura e puntare il cursore con quella sfera lucida, facendo dei minimi movimenti con le dita e il polso.

 

Con la trackball si risparmia spazio?

Poiché una trackball non si muove, puoi posizionarlo sulla tua scrivania senza la necessità di disporre di un ampio spazio: basta solo quello occupato dal dispositivo. E non importa su quale superficie lo utilizzerai: funzionerà sempre.

Se vuoi sfruttare al massimo lo spazio limitato sulla scrivania, un mouse con trackball wireless libera una parte di scrivania precedentemente dedicata al movimento del tuo mouse. Anche se il tuo mouse non richiede un mousepad, hai sempre necessità di un certo spazio per farlo scorrere.

Puoi quindi finalmente sbarazzarti di tutti quei tappetini per il mouse sporchi e consumati. La trackball si presta anche ad essere utilizzata come telecomando per il tuo media center, mentre stai comodamente seduto sul divano.

 

Perché diavolo dovrei usare una trackball?

Con la sua grande palla rotante e l’enorme poggiamano, il venerando mouse trackball sembra un residuo del 1996. O forse addirittura del 1946, anno in cui questo strumento è stato utilizzato per la prima volta come dispositivo di input per un computer.

Chi si accosta per la prima volta a una trackball, deve probabilmente attraversare una fase di apprendimento. Ma una volta che si acquisisce dimestichezza, ci si accorge che non c’è modo migliore di spostare il puntatore sullo schermo. Consente di manipolare un’immagine in Photoshop con la stessa cura di una penna stilo. E se nel tuo gioco devi afferrare una palla, scoprirai di poterlo fare con il massimo della velocità.

 

Quali tipi di trackball ci sono sul mercato?

Esistono fondamentalmente due tipi di trackball: quelle che si azionano con il pollice e quelle che invece si controllano con le dita. Le prime hanno una piccola sfera situata sul lato sinistro del dispositivo, che viene controllata con il pollice, mentre le restanti dita vengono utilizzati per fare clic sui pulsanti e spostare la rotella di scorrimento.

Le trackball a dita hanno invece una pallina di maggiori dimensioni posta nel mezzo del dispositivo, che deve essere controllata con l’indice e il medio (e a volte è possibile aggiungere anche l’anulare se lo si desidera). I pulsanti sono posizionati su ciascun lato della sfera e devono essere cliccati con il pollice e l’anulare (e / o il mignolo). Alcuni modelli hanno un anello di scorrimento intorno alla palla, che è controllato dall’anulare, altri hanno una rotella di scorrimento sul lato o sulla parte superiore del dispositivo.

 

Meglio trackball con pollice o con le dita?

Si tratta di una preferenza personale. Molte persone si trovano meglio con la trackball azionata dal pollice, e altrettante persone ritengono che quella controllata dalle dita sia il non plus ultra.

Una trackball che viene azionata con le dita offre forse maggiore precisione, perché hai due dita per roteare la palla, e spesso la palla è molto più grande di quella della sfera azionate dal pollice, offrendoti ancora più controllo.

Potrebbe sembrare un dettaglio banale ma questa è una delle cose più importanti da tenere a mente quando si sceglie una trackball per una semplice ragione: è irreversibile. Una trackball progettata per essere azionato con il pollice non può essere utilizzato con le dita e viceversa.

 

Sei mancino e vuoi utilizzare la trackball?

Anziché optare per una trackball specifica per utenti mancini, la cosa migliore è prendere in considerazione l’acquisto di un modello per ambidestri.

Questi dispositivi hanno un design simmetrico, che li rende adatti al controllo con entrambe le mani. Si tratta principalmente di trackball con pallina in posizione centrale, da azionare con le dita.

 

Pulsanti programmabili della trackball: di quanti ne hai veramente bisogno?

Sono disponibili trackball con un massimo di 8 pulsanti, anche se i modelli di base ne hanno solo due. La maggior parte ne ha quattro, a cui si aggiunge talvolta un pulsante extra sotto forma di una rotellina cliccabile.

Chi si limita a navigare in rete e fa un uso limitato del pc, ha bisogno solo di due pulsanti. Tieni presente che ci sono web designer e sviluppatori che scelgono i modelli a due pulsanti.

Ma se sei un giocatore o usi software complessi, più pulsanti ci sono meglio è. Di solito è possibile programmare i pulsanti aggiuntivi del mouse verticale con trackball per eseguire attività specifiche, personalizzabili in base alle preferenze personali.

 

La trackball ha la rotella di scorrimento?

La maggior parte delle trackball ha una rotella di scorrimento, ma non tutte. Esistono diversi tipi di metodi di scorrimento: una piccola rotella che può essere controllata dall’indice o dal dito medio; una piccola rotella di scorrimento che può essere controllata dal pollice; un grande anello di scorrimento intorno alla trackball.

Alcuni modelli sono dotati di una speciale rotella di scorrimento ottica di grandi dimensioni

 

Trackball senza fili?

Molte persone preferiscono una trackball wireless perché occupa meno spazio sulla scrivania rispetto a un mouse trackball con filo. Ci sono alcune considerazioni da fare, che interessano soprattutto i giocatori: la connessione wireless non è affidabile come una connessione cablata, e una trackball wireless ha bisogno di una batteria (che dura a lungo ma potrebbe essere necessario sostituirla più di una volta l’anno se utilizzi spesso il dispositivo).

E poi c’è il tipo di bluetooth, che dispone anche di una connessione USB a 2,4 GHz.

 

Quanto sono importanti le dimensioni della trackball?

Quando cerchi una trackball, è molto importante considerare le dimensioni.

Se hai mani piccole, potresti preferire un dispositivo più piccolo, mentre se hai mani grandi, seleziona con attenzione un modello che puoi utilizzare nella massima comodità.

Anche le dimensioni della pallina sono rilevanti. Una pallina più grande offre generalmente maggior controllo e precisione.

 

Perché acquistare una trackball?

Ci sono molti utenti che, una volta provata la trackball, se ne innamorano e non tornano più indietro. E le motivazioni sono numerose. Dal comfort alla versatilità, fino alla… salute!

Se ti stai chiedendo se hai bisogno di un mouse trackball, ecco perché è con tutta probabilità lo strumento perfetto anche per te.

 

Usare la trackball in ufficio?

Rispetto a qualche decennio fa, oggi si è molto più consapevoli dei rischi per la salute e dei problemi associati ai lunghi periodi trascorsi quotidianamente stando seduti. È estremamente malsano e molte aziende hanno fatto uno sforzo serio per aiutare i propri collaboratori a ridurre i rischi legati al lavoro da scrivania.

Al di là del fatto che è importante alzarsi dalla sedia a intervalli regolari, una trackball può aiutarti a proteggerti da lesioni da sforzo ripetitive. Queste lesioni sono causate dallo sforzo ripetuto a cui sottoponi continuamente il tuo corpo a. Possono provocare intorpidimento, formicolio e dolore e non andranno via finché non si arresta il fattore di stress.

 

Trackball contro il tunnel carpale?

La trackball può essere una benedizione per i lavoratori che soffrono di lesioni al polso o di un tunnel carpale. Il vantaggio deriva dalla posizione stabile della trackball. Mentre per azionare un mouse tradizionale devi muovere il polso e il braccio, per usare una trackball devi solo muovere le dita.

Se utilizzi un poggiapolsi con la trackball, il tuo polso sarà più sano. Questo lo libera dalla tensione associata a far scorrere il mouse. Poiché la tua mano rimane in un posto, il tuo braccio e il tuo polso non saranno tesi dal costante movimento avanti e indietro di un mouse.

 

È più resistente il mouse o la trackball?

Il mouse è sicuramente il dispositivo del computer più soggetto a guasti. È uno dei pochi componenti del pc che richiede ancora parti in movimento e queste si consumano e si guastano nel tempo.

Mouse economici si rompono più rapidamente, ma anche quelli di alta qualità sono soggetti a usura. Parte di questo è dovuto all’entropia e alla durata prevista di determinati componenti, come il sensore dei clic. La durata del mouse può essere abbreviata anche da un movimento costante e aggressivo: a volte, se c’è qualcosa che non va al computer, ce la si prende proprio con il mouse…

Poiché le trackball sono ferme, vengono risparmiate dal ​​potenziale stress dei momenti aggressivi o delle cadute. E durano quindi molto di più.

 

Efficienza della trackball?

Potrebbe essere necessario un po’ di tempo per sentirsi a proprio agio con una trackball. Ma una volta che ci si abitua (forse una settimana o giù di lì), la precisione del cursore può aumentare in modo significativo. Ciò è particolarmente vero per i movimenti piccoli e precisi, in cui le trackball sono in genere più sensibili.

Le trackball rendono anche più semplice spostare il cursore da un lato dell’area di lavoro all’altra, richiedendo solo un movimento delle dita.

 

Movimenti con la trackball?

Le trackball rendono anche più semplice “frullare” il cursore da un lato dell’area di lavoro all’altro, richiedendo solo un movimento delle dita.

L’unico avvertimento è il gioco: l’accuratezza nei giochi FPS beneficia effettivamente di coinvolgere più parti del tuo corpo, permettendoti di sviluppare la memoria muscolare inconscia e di “far scattare” il mirino sul punto giusto dello schermo. Questo non è certamente impossibile con una trackball, ma potrebbe essere più difficile.

 

In viaggio con la trackball?

Se hai un laptop e non ti piace utilizzare il trackpad e non vuoi o non hai un display touchscreen, la trackball wireless è un’ottima alternativa a un mouse da viaggio compatto. Perché? È tutta una questione di spazio. Con la trackball, hai solo bisogno di spazio sufficiente per il dispositivo e hai tutta la gamma di movimento.

Il mouse da viaggio compatto può essere estremamente difficile da utilizzare. Puoi solo muovere il mouse in un dato spazio e spesso sei costretto a sollevare e riposizionare il dispositivo, molte più volte che in uno spazio desktop. Ciò lo rende ancora meno ergonomico rispetto a quando è utilizzato in un ambiente standard. È quindi possibile sostituire il trackpad con un dispositivo di puntamento migliore senza richiedere dello spazio extra per il mouse. Una piccola trackball è un compagno di viaggio eccezionale!

 

Perché usare una trackball invece del mouse o del trackpad?

L’utente medio del computer deve gestire un mouse o un trackpad per navigare nel sistema operativo del computer e utilizzare i vari programmi. Sebbene funzionino perfettamente con i sistemi operativi visivi Linux, Mac OS X e Windows, hanno i loro inconvenienti.

Ogni laptop sul mercato oggi ha un trackpad per il movimento del cursore. Alcuni trackpad sono ampi e reattivi, mentre altri sono decisamente frustranti. E anche i migliori sono limitanti: prova ad usare il lazo di Photoshop con precisione con un trackpad!

Le trackball sono in circolazione quasi quanto il mouse ma sono praticamente trascurate dai consumatori per le diverse offerte wireless, led, laser e multitouch di mouse e trackpad. Eppure, hai visto quali sono i suoi vantaggi. Allora perché prenderne in considerazione una?

 

E che dire della precisione della trackball?

Molte persone che sono attirate dalle potenzialità di una trackball sono preoccupate per la precisione del dispositivo. Ci vuole un po’ di tempo per abituarsi al movimento, specialmente quando si tenta di tracciare linee verticali o orizzontali piuttosto diritte. Il fatto è che una trackball è precisa quanto un mouse e molto più di un trackpad.

Molti progettisti grafici preferiscono utilizzare la trackball quando lavorano al computer. Ovviamente, la maggior parte degli artisti si affidano oggi alle tavolette digitalizzatore per fornire il livello più agevole di controllo quando si parla di arte.

 

Vantaggi della trackball per il gaming?

I giocatori sono gli utenti privilegiati dei mouse gaming wireless. Parlano continuamente di dpi, di precisione di tracciamento e di tempi di risposta. Alcuni modelli sono regolabili in dimensioni e offrono anche pesi. Tutto ciò può tradursi in cartellini dei prezzi estremamente alti. Non è raro che molti mouse da gioco costino anche 100 e più euro.

Con la trackball puoi ruotare il cursore all’infinito in qualsiasi direzione. Un mouse tradizionale va invece sollevato e riposizionato ripetutamente, rivelandosi lento. Con una trackball, tutto ciò che devo fare è alzare il pollice e spostarlo sull’altro lato della palla. È più veloce e richiede molto meno movimento.

 

Svantaggi della trackball per il gaming?

L’unico svantaggio di una trackball su un mouse specifico per il gioco è il numero di pulsanti che puoi trovare. Ad esempio nel caso del Trackball M570, un mouse wireless che a distanza di 8 anni dalla sua presentazione è ancora tra i migliori, hai solo cinque pulsanti.

Alcune persone potrebbero obiettare che la natura wireless dell’attuale Trackball M570 è anche uno svantaggio perché aggiunge una certa latenza. Questo è vero ma a meno che tu non sia a un livello estremamente professionale, il vantaggio non sarà probabilmente molto e la latenza è del tutto impercettibile.

 

Leggere un e-book con la trackball?

Quando si scorrono libri elettronici velocemente in su o in giù, a destra o a sinistra oppure ancora si hanno documenti molto grandi, una trackball può essere molto più facile da usare rispetto a un mouse. Con un mouse, puoi tenere premuto il pulsante sinistro e abbassare il mouse per scorrere verso il basso attraverso i dati.

Tuttavia, alla fine raggiungerai il bordo della superficie o il tappetino del mouse e dovrai sollevare il dispositivo, spostarlo nuovamente e reinserirlo. Poiché la trackball non si muove mai, offre un’area di scorrimento illimitata in una determinata direzione. Gira molto liberamente, quindi un semplice movimento delle dita produrrà una pergamena molto più lunga di un movimento con un mouse.

 

Usare la trackball su ogni tipo di superficie?

Le trackball possono essere usate anche là dove i mouse non funzionano più molto bene, cioè su superfici piccole, morbide o irregolari. Un mouse tradizionale per computer non funzionerà correttamente se non su una superficie liscia e piatta. Le trackball, al contrario, non richiedono una superficie piana su cui muoversi.

Possono essere utilizzate anche al di fuori della scrivania, sul bracciolo del divano, a letto, all’aperto o ovunque desideri utilizzare il computer. Questo ne fa i dispositivi preferiti dagli utenti di laptop che trascorrono la maggior parte del tempo lontano dalle loro scrivanie.

 

Una mano per tutti: sì o no?

Non è un segreto che le persone abbiano mani diverse. Se un mouse è confortevole per qualcuno, non significa necessariamente che sarà comodo per te. È vero che alcuni mouse per computer sono universalmente considerati comodi e sono quelli generalmente sicuri.

Tuttavia, la dimensione della mano è qualcosa che devi sempre tenere a mente quando ti appresti ad acquistare un dispositivo di puntamento, mouse o trackball che sia.

 

Trackball e comfort?

Alcuni mouse trackball sono più grandi della media, il che li rende super-comodi per le persone con mani grandi. Anche con un grande design, un mouse davvero piccolo non sarebbe una soluzione ideale per le persone con le mani grandi. Assicurati di scegliere un mouse che sia comodo per la tua mano, non per le mani di altre persone.

Oltre alle dimensioni, un’altra cosa che migliora notevolmente l’esperienza complessiva di questo mouse è la sua forma. Quando si tratta di mouse trackball, le forme e i diversi metodi di scorrimento della pallina non sono qualcosa da trascurare. Assicurati che ti piaccia il modo in cui viene utilizzato prima di prendere una decisione d’acquisto.

 

Come acquistare la trackball?

Ora che sai cosa cercare quando acquisti un mouse trackball, è prudente guardarsi intorno e cercare i migliori prodotti sul mercato che offrano un buon rapporto qualità-prezzo.

La qualità è qualcosa che dovresti cercare in un mouse trackball. Una buona regola empirica è: quanto più pesante è un’unità, tanto più resisterà a un uso prolungato e / o abuso. Acquistare da marchi famosi come Kensington e Logitech è anche un altro modo per assicurarti di ritrovarti con un mouse trackball di buona qualità.