Le 5 Migliori Radiosveglie a Proiezione: Guarda l’Ora sul Soffitto

In occasione del mio compleanno ho ricevuto un orologio sveglia radiocontrollato a proiezione.

Siccome sono un tipo con il sonno leggero, ho trovato subito interessante la possibilità di vedere l’ora proiettata al soffitto, senza dovermi rigirare nel letto alla affannosa ricerca del tasto luce sulla sveglia (che poi mette in subbuglio la mia compagna che… mi lancia un sacco di maledizioni!).

Peccato che dopo pochi mesi l’intensità della proiezione ha iniziato a indebolirsi e oggi non vedo che una massa confusa, anzi a dir la verità il led si è quasi spento. Ho provato a sostituire la batteria (nuova) con l’alimentazione diretta a presa ma non ci sono stati cambiamenti. E adesso anche la retroilluminazione del display orologio non funziona adeguatamente, facendolo diventare peggio di un orologio meccanico, che almeno aveva le lancette fosforescenti!

Leggo nei forum che il LED andrebbe cambiato perché si degrada nel tempo, ma questo non è durato nemmeno 6 mesi! E poi da un apparecchio elettronico mi sarei aspettato una durata ben maggiore!




Qual è la migliore radiosveglia a proiezione?

Sappiamo bene come sia noioso controllare l’ora se ci svegliamo radiosveglia-a-proiezionedurante la notte o cercare a tentoni la sveglia alla mattina, quando è ancora buio e suona l’allarme.

Con la migliore radiosveglia a proiezione tutto questo appartiene al passato. Grazie a questo dispositivo, i numeri sono proiettati con luce a soffitto o sul muro e solitamente sono abbastanza grandi da non doversi svegliare completamente per decodificarli. Puoi anche regolare l’inclinazione del fascio a tuo piacimento.

Questo tipo di dispositivo ti sveglia con un allarme standard o musicale. E se non ti svegli al primo squillo, con la funzione snooze ne senti un altro dopo pochi minuti.

Essendo orologi radiocontrollati con sintonizzazione digitale, sei anche sicuro che l’ora sarà sempre esatta così da non perdere tempo. Inoltre ti segnalano se la batteria si sta esaurendo, così non corri il rischio che ti si fermi all’improvviso in caso di interruzione di corrente.

Sul mercato ci sono tante proposte interessanti di qualunque prezzo. E sui canali di vendita online puoi leggere commenti di chi come te è interessato a questo oggetto. Anche per i prodotti di marca potrai trovare bassi prezzi e più economici di quelli che spunteresti altrove.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori radiosveglie a proiezione:

1. Sony ICF-C1PJ Radiosveglia con proiezione dell’orario

La migliore per: suoni della natura

Si fa apprezzare per la notevole varietà di suoni che è possibile attivare. Oltre alla doppia sveglia (Alarm A e Alarm B) e alla sveglia radio/buzz (cicalino), sono disponibili dei rilassanti suoni presi a prestito dalla natura: onde del mare, uccelli, pioggia, ruscello, sott’acqua.

Il proiettore è orientabile di 90°, per consentire di visualizzare l’ora a parete o sul soffitto. La distanza di proiezione è compresa fra 0,5 e 4 m. Il dispositivo ha anche una porta usb per la ricarica dello smartphonPer quanto riguarda la radio, permette di memorizzare 5 stazioni FM e 5 stazioni AM. I diffusori hanno un diametro di 6,6 cm e l’uscita di potenza è pari a 700 mW.

  • Orientabile
  • Usb
  • Rilassante

2. Philips AJ4800/12

La migliore per: ampio display

Il suo ampio display lcd retroilluminato assicura una visualizzazione chiara e un semplice funzionamento anche in condizioni di scarsa luminosità, consentendo di leggere le informazioni a colpo d’occhio.

La proiezione dell’orario è orientabile, in funzione della massima leggibilità. Il volume della sveglia è soft e aumenta progressivamente per far iniziare la giornata nel modo migliore. Si rivela particolarmente comoda la sintonizzazione digitale con stazioni preselezionate: basta sintonizzarsi sulla stazione da pre-impostare e tenere premuto l’apposito pulsante per memorizzare la frequenza.

È così possibile accedere velocemente ai propri programmi preferiti senza dover risintonizzare manualmente la frequenza tutte le volte. La funzione di spegnimento automatico consente di decidere per quanto tempo ascoltare la radio preferita prima di addormentarsi. Basta impostare un limite di tempo (fino a 1 ora) e scegliere una stazione mentre ci si addormenta dolcemente.

  • Retroilluminata
  • Orientabile
  • Spegnimento automatico

3. Oregon Scientific Proji Stazione Meteo con Proiezione

La migliore per: previsioni del tempo

Offerta
Oregon Scientific BAR 368 S Proji - Barometro con...
271 Voto

È un elegante dispositivo che fornisce un’ampia gamma di informazioni sul tempo, incluso quello meteorologico. L’orario e il calendario sono radiocontrollati con doppio allarme sveglia, giornaliero e infrasettimanale, per non correre il rischio di addormentarsi.

Le previsioni del tempo sono rappresentate da icone visibili sul grande display lcd retroilluminato di colore ghiaccio. La temperatura interna ed esterna è rilevata tramite sensore remoto senza fili (incluso).

La proiezione su soffitto o parete consente di conoscere l’orario e la temperatura esterna anche quando si è sdraiati a letto o sul divano.

  • Completo
  • Versatile
  • Pratico

4. AEG MRC 4119 P Radio orologio con proiezione

La migliore per: funzione di termometro ambiente

Realizzata con un design curato nei dettagli, questa radiosveglia si fa subito apprezzare per il suo grande display lcd retroilluminato blu, che consente di leggere l’ora in modo chiaro in qualsiasi condizione di luce.

Molto comodo il proiettore orientabile di 180° per la visualizzazione in qualsiasi punto della stanza, sulla parete o soffitto. La sveglia è programmabile in base al giorno della settimana, per attivarla automaticamente nei giorni feriali e mantenerla spenta nel weekend.

Oltre all’ora, al giorno della settimana e alla data, consente di conoscere la temperatura dell’ambiente. È completa di presa cuffia aux-in con jack da 3,5 mm.

  • Alta visibilità
  • Orientabile
  • Impostazione flessibile

5. TZS First Austria FA-2421-7

La migliore per: grandi cifre

Offerta
Radiosveglia con proiettore | display a LED |...
270 Voto

Impossibile non vederle, anche con gli occhi assonnati: le cifre visualizzate sul display sono alte ben 3 centimetri. Lo schermo di 1,2” (100 x 35 mm) è a led, consentendo il massimo risparmio energetico. È possibile regolare 3 livelli di intensità del display.

Il dispositivo dispone di due sveglie integrate per impostare i giorni in cui si desidera far suonare la sveglia. Si può scegliere se svegliarsi con segnale acustico oppure con radio a volume regolabile.

L’orologio con stabilizzatore al quarzo garantisce un orario preciso. La radio FM/UKW con tuner PLL digitale per la ricerca automatica dei canali offre 10 spazi di memoria. La regolazione del volume è a 15 intensità. Fra le sue caratteristiche tecniche vi è il tasto DST per ora legale e solare.

  • Pratica
  • Basso consumo
  • Massima precisione




Guida all’Acquisto: le migliori radiosveglie a proiezione

A cosa serve una radiosveglia a proiezione?

Per chi ha necessità di svegliarsi la mattina a una determinata ora, non c’è migliore supporto che acquistare la migliore radiosveglia con proiezione. Quante volte avete armeggiato nel buio con l’orologio o lo smartphone mentre cercavate di controllare l’ora nel mezzo della notte?

Con una sveglia luminosa a proiezione, non ti devi preoccupare perché il dispositivo visualizza l’orario sul muro o sul soffitto, con un angolo di proiezione regolabile e il controllo della messa a fuoco. In questo modo puoi visualizzare l’orario esattamente dove desideri e nella massima nitidezza.

Grazie alla funzione radio puoi anche dimenticare la sintonizzazione manuale. Grazie al sintonizzatore digitale è possibile individuare facilmente le stazioni radio preferite e memorizzarle; però questa è una funzione che potrai decidere di non attivare, preferendo l’opzione vibrazione per non disturbare il tuo compagno o la tua compagna che dorme ancora.

Qual è il vantaggio di una radiosveglia a proiezione?

Nel nostro mondo tecnologico, tutto è in continua evoluzione per semplificare la nostra vita. Una radiosveglia con funzione di proiezione è progettata per fornire informazioni richiedendo all’utente uno sforzo minimo, praticamente nullo.

Tante volte si è preoccupati di non svegliarsi in tempo e può succedere che mentre si è rannicchiati sotto le coperte, ci si svegli di soprassalto pensando di aver dormito troppo a lungo. Si inciampa nel buio cercando di trovare la sveglia da comodino, lo smartphone o un altro tipo di apparecchio con data e ora sul display. Una volta fatto, ci si accorge di avere ancora qualche ora di sonno.

Una radiosveglia a proiezione può aggirare questo problema visualizzando l’ora digitale in numeri giganti sul soffitto. Tutto quello che devi fare è rotolare, sbirciare con un occhio e voilà! Ti sei appena mosso e sai esattamente che ora è.

Perché dovrei usare una radiosveglia a proiezione?

Sappiamo tutti che le sveglie sono progettate per farti alzare al risveglio mattutino emettendo una serie di suoni abbastanza forti, anche a tre livelli diversi. Come ogni dispositivo di questo tipo, le sveglie a proiezione possono farti raggiungere facilmente questo obiettivo. Ma come lo fanno e cos’altro possono offrire?

Forse ti piace svegliarti alla frequenza radio preferita o controllare per prima cosa al mattino la temperatura sul display lcd. O forse hai bisogno di un cicalino abbastanza forte per scuoterti dal dormiveglia o un pulsante snooze da premere tre o quattro volte prima di alzarti. Non sempre tutte queste caratteristiche sono disponibili in un unico apparecchio standard. E invece, un apparecchio con proiezione avrà tutte queste qualità in un’unica, piccola struttura.

Un’altra cosa da considerare è l’unità di misura. L’intervallo di tempo standard di 12 ore che vedi sul quadrante di una radiosveglia tradizionale va bene, ma il tempo di 24 ore è ottimo per chi deve svegliarsi in orari diversi, specie nel pomeriggio. Un orologio che ti sveglia per lavoro alle ore 16.00 è più affidabile che cercare di ricordare di impostare l’allarme per le 4 del pomeriggio.

Inoltre, una radiosveglia ben progettata ti consente di aprire gli occhi e vedere il tempo reale senza commettere errori o rischiare di riaddormentarti profondamente.

Come scegliere la radiosveglia con proiezione migliore per te

Tra le considerazioni più importanti quando si valuta l’acquisto di una radiosveglia completa di proiezione è la sua fonte di energia. Alcune usano solo batterie e non hanno un cavo elettrico o viceversa. Gli orologi a batteria sono particolarmente utili se viaggi molto perché non ti dovrai preoccupare di trascinarti dietro un cavo, con il rischio se sei all’estero di non avere la spina giusta.

Oltre a questo, è bene prendere in considerazione un modello con luminosità regolabile. Non vuoi certo avere un radiosveglia con un display troppo luminoso per rischiarare quasi a giorno l’intera stanza. Per chi ha invece la vista un po’ compromessa, una radiosveglia a proiezione non sarà molto adatto se hai bisogno di cercare gli occhiali di notte solo per guardare l’ora. Essere in grado di regolare la messa a fuoco è importante quando si vive in un mondo sfocato.

Il rapporto qualità prezzo è un’altra priorità. Dopotutto, vogliamo valorizzare al meglio i nostri soldi. La migliore radiosveglia con funzione di proiezione è quella che offre le funzionalità di cui hai bisogno, non tutte le funzioni accessorie che non userai mai e che alla fine pagherai per nulla.

Quanto è grande la tua camera da letto?

Hai mai visto il fascio luminoso di proiezione di un puntatore laser o di un proiettore di qualche tipo L’intensità si attenua man mano che aumenta la distanza tra il punto in cui la luce si genera e un punto lontano, finché non lo percepisci più.

Le radiosveglie di proiezione inviano la luce verso un oggetto e la riflettono nella direzione del visualizzatore. Una grande camera da letto o soggiorno con un soffitto alto potrebbe avere problemi con il raggiungimento della sua fonte e rimanere visibile.

L’offuscamento è destinato a verificarsi con qualsiasi proiettore su una lunga distanza, quindi se si vive in una casa con ampie camere da letto, prendete in considerazione un orologio che consenta di mettere a fuoco il riflesso dell’immagine in modo che possa essere letto. Ogni volta che questa funzione è inclusa in un prodotto, viene generalmente specificato sulla confezione, poiché è un valore tecnico aggiunto verso radiosveglie meno potenti.

Come viene alimentata?

Questa è una domanda che poche persone si fanno prima di acquistare un orologio con proiezione. Dai un’occhiata a quante prese a muro hai in camera da letto. Sono vicine al tuo letto? In tal caso, le usi per caricare il telefono o per collegare altri dispositivi come un abat-jour? Facendo un’ipotesi, immagina di avere due spine disponibili, una per il caricabatterie dello smartphone e un’altra per altri scopi importanti.

Probabilmente disconnetterai il caricatore del telefono per fare spazio all’orologio. Se la radiosveglia non ha una porta USB, potresti avere la necessità di disporre di ulteriori prese elettriche, invece se ce l’ha puoi collegare il tuo telefono per ricaricarlo come se fosse un caricatore USB. Esistono numerosi soluzioni per evitare questo disagio: una radiosveglia a proiezione con tale porta è l’ideale, soprattutto se di solito usi il telefono mentre sei sdraiato sul letto.

Tieni anche presente che gli orologi a proiezione di solito consentono di sentire almeno un programma radio (AM o FM) grazie alla memoria digitale e contengono sia la batteria al litio che quella alcalina per l’alimentazione di riserva.

Vuoi anche le previsioni del tempo?

Questa funzione potrebbe essere importante. Si può infatti obiettare che una radiosveglia con funzione di proiezione e con strumenti per la lettura del tempo è una cosa d’altri tempi. Oggi ci sono strumenti molto più tecnologici.

È facile sapere quale sarà il tempo nelle ore successive con le varie notifiche telefoniche, le stazioni meteorologiche 24 ore su 24 e lo smartwatch che ti tiene sempre aggiornato. Cosa può distinguere quindi gli orologi da proiezione con altri apparecchi più performanti quando c’è così tanta concorrenza? Eppure, una radiosveglia di questo tipo conserva un certo fascino!

Caratteristiche comuni e funzioni delle radiosveglie

Ogni radiosveglia con la proiezione è diversa dall’altra, ma le caratteristiche condivise dalla maggior parte dei modelli con design tecnologico venduti includono delle funzioni che potremmo definire standard. Ecco quali sono.

Allarmi personalizzabili

Una radiosveglia, per definizione, consente agli utenti di programmare allarmi in base alle proprie esigenze individuali. I modelli di base permettono di avere uno o due diversi tipi di allarme, mentre quelli più avanzati possono offrirne anche più di sei.

Un numero selezionato di sveglie più recenti fornisce anche allarmi dedicati nei giorni feriali e nei fine settimana che consentono agli utenti di dormire di più nei giorni in cui non lavorano.

Allarmi multipli

Alcuni preferiscono svegliarsi con la musica o al rumore ambientale, mentre altri non si preoccupano dei rumori forti. La radiosveglia ideale è dotata di un’ampia gamma di opzioni audio, incluse quelle vibranti.

Musica per conciliare il sonno

Le radiosveglie con allarmi che consentono la riproduzione musicale possono essere dotate di timer conciliatore del sonno a spegnimento automatico. Si può così ascoltare la musica per un periodo di tempo prestabilito mentre ci si addormenta.

Pulsante snooze

Quando si preme questo pulsante, viene attivato un allarme ritardato che consente di dormire o riposare per qualche altro minuto. Le sveglie tradizionali sono dotate di un snooze automatico di 10 minuti, ma la maggior parte dei modelli realizzati oggi consente agli utenti di personalizzare la durata del posticipo dell’allarme sonoro come meglio ritengono opportuno.

Alcune sveglie dispongono anche di impostazioni di “riattivazione graduale” per attivare l’allarme a livelli più bassi e farlo aumentare gradualmente fino a quando l’utente non disattiva lo snooze.

Sincronizzazione automatica dell’ora

Se una sveglia tradizionale si disattiva (perché si esaurisce la batteria o si verifica un black out improvviso), devi intervenire manualmente per impostare l’ora esatta.

I modelli più evoluti, invece, si sincronizzano automaticamente in base a un orologio interno. Questi apparecchi si aggiornano in autonomia anche quando c’è il passaggio all’ora legale.

Volume regolabile

Alcune persone preferiscono gli allarmi forti, mentre altre ritengono che un segnale acustico più soft sia maggiormente efficace.

Le sveglie di solito consentono agli utenti di regolare il volume al livello desiderato, e alcuni modelli dispongono anche di allarmi a vibrazione per un risveglio più dolce. Il volume massimo di una radiosveglia venduta oggi può variare da meno di 60 decibel a oltre 110 dB.

Luminosità regolabile

Molte radiosveglie con proiezioni dell’ora e delle temperature correnti sono dotate di display LCD. Lo schermo può essere illuminato o oscurato con fasi dimmerabili di regolazioni della luminosità per adattarsi alle preferenze visive dell’utente.

Fonte di energia

La maggior parte delle sveglie sono alimentate tramite prese elettriche a corrente alternata (CA), mentre alcune sono alimentate a batteria. Alcuni modelli possono disporre di doppio caricatore di energia: oltre all’alimentazione CA possono anche essere alimentati con batterie di riserva in caso di interruzioni di corrente.

Dimensioni compatte

Le sveglie sono generalmente piccole e leggere per adattarsi a qualsiasi mensola o altra superficie del comodino, e la maggior parte può essere facilmente trasportata in viaggio.

Funzione Bluetooth

Molti modelli di sveglia più recenti possono essere collegati agli altoparlanti Bluetooth tramite una connessione wireless.

A ciascuno il suo modello

Per concludere, è necessario sottolineare che le radiosveglie con proiezione generalmente rispondono all’esigenza di base di una sveglia per i giorni feriali di lavoro. Tutte le funzionalità combinate sono ciò che determinano le differenze tra un modello e l’altro.

Trovi sul mercato modelli con configurazioni semplici ma non dimenticare che ce ne sono altrettanto di efficaci che possiedono numerose specifiche che non dovrebbero essere ignorate. Ricordati di scegliere il modello che meglio ti aiuterà a monitorare l’ora per la tua routine di sveglia, e non viceversa.

Lascia un commento