Le 7 Migliori Macchine per Il Ghiaccio: Un Aiuto Insostituibile in Cucina

Poter contare sulla migliore macchina del ghiaccio è fondamentale sia nelle cucine professionali di ristoranti, bar e pub, sia in casa – soprattutto in estate.

La macchina i cubetti di ghiaccio è un elettrodomestico imprescindibile per chi gestisce un locale o ristorante. Attualmente sono disponibili sul mercato vari modelli, tutti molti validi e in linea con gli alti standard di performance di cui si ha bisogno.

Eppure la scelta della migliore macchina per il ghiaccio cambia sensibilmente da persona a persona, e questo dipende principalmente dalle esigenze e dagli scopi per la quale di vuole acquistarla.

Le macchine professionali sono solitamente connesse alla rete idrica e i cubetti di ghiaccio sono di vari tipi: pieni, vuoti, pepite, scaglie o granuli.




Qual è la migliore macchina per il ghiaccio?

Esaminare attentamente le varie tipologie è l’unica soluzione per essere in grado scegliere al meglio la macchina del ghiaccio che abbia il miglior rapporto qualità/prezzo e risponda perfettamente alle proprie esigenze.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori macchine per il ghiaccio:

1. Macchina del ghiaccio Aicok

Questa macchina è compatta ed è ideale per l’uso domestico, in ufficio, in barca, in campeggio o durante un barbecue. Moderno e alla moda, l’aspetto dell’acciaio inossidabile si abbina a qualsiasi cucina moderna.

Caratteristiche & Funzioni

• produce 9 cubetti di ghiaccio in 10 minuti
• ha una capacità di 1,8 litri
• la scatola di stoccaggio del ghiaccio è di 12 kg
• 3 opzioni di dimensioni del cubo di ghiaccio: S/M/L
• tastiera lcd intelligente

Punti a Favore

• la finestra di visualizzazione trasparente consente di seguire direttamente il processo.
• Si può pre-programmare il dispositivo con il timer.
• sulla tastiera si possono visualizzare tutte le informazioni, incluse le impostazioni della dimensione del cubo di ghiaccio, la visualizzazione del timer, lo stato del ghiaccio e un indicatore del livello dell’acqua
• compressore potente ma silenzioso

Punti a sfavore

• dissipazione del calore non sempre perfettamente efficiente

2. Macchina per il ghiaccio Winkel KW12

Molto pratica, è una macchina dalle linee essenziali, che si integra con facilità in ogni ambiente.

Caratteristiche & Funzioni

• ha una produzione giornaliera di 12 kg di ghiaccio
• il contenitore dell’acqua ha una capacità di 2,2 litri
• le dimensioni sono pari a 36,5 x 26,4 x 34,8 cm
• la macchina pesa 9,4 kg
• ha una potenza di 1000 W

Punti a Favore

• il coperchio trasparente consente di tenere sotto controllo il processo di produzione
• molto pratico il contenitore per il ghiaccio removibile
• la sicurezza è garantita dalla spia per il riempimento del contenitore e dalla spia che indica quando è necessario introdurre l’acqua la necessità dell’acqua
• è silenziosa e si pulisce con facilità

Punti a sfavore

• il manuale d’uso non sempre è esaustivo, ma la macchina è molto intuitiva

3. Macchina per il ghiaccio TecTake 800076

Design moderno e compatto, prestazioni eccellenti e professionali: questa specifica macchina per il ghiaccio si contraddistingue per la robustezza della struttura e dei suoi componenti e garantisce performance professionali.

Caratteristiche & Funzioni
  • Produce 12 kg di cubetti in 24 ore
  • Cubetti di ghiaccio pronti in soli 6-10 minuti
  • Dimensioni dei cubetti piccole e grandi
  • Capacità del serbatoio acqua 2,4 litri
  • Dimensioni 24,2 cm x 35,8 cm x 32,8 cm
Punti a Favore
  • Il brand TecTake è garanzia di alte prestazioni e materiali eccellenti, nello specifico questa macchina del ghiaccio vanta la produzione a norma Intertek GS. Certificate No. 11SHH0841-01
  • Tempi brevissimi di realizzazione: solo 6-10 minuti.
  • Il design unico e compatto ne consentono la sistemazione con facilità e agevolmente.
  • Il sistema integrato e computerizzato lavora con efficienza in ogni ciclo di produzione.
Punti a sfavore
  • Prodotto estremamente funzionale e professionale ma un po’ rumoroso.

4. Bomann EWB 1027

Feedback positivi e clienti soddisfatti, questa macchina per il ghiaccio Bomann è un ottimo elettrodomestico dalle prestazioni professionali. Design compatto e ottime componenti interni supportati dall’uso di materiali eccellenti.

Caratteristiche & Funzioni
  • Colore Silver
  • Peso del prodotto 13 Kg
  • Dimensioni del prodotto 37 x 24,5 x 33 cm
  • Potenza 150 watt
  • Voltaggio 220 – 240 V / 50/60 Hz
  • Fattore di forma Libera installazione
  • Capacità del serbatoio acqua 2.2 litro
  • Spegnimento automatico
  • Produttività 33 lb di ghiaccio in 24 ore
  • Finestra di ispezione
  • Indicatore livello acqua
Punti a favore
  • Dimensioni compatte e design essenziale.
  • Utilizzo intuitivo e facile da ricordare. La macchina per il ghiaccio è anche facilmente installabile e produce cubetti di ghiaccio tramite pulsante di serbatoio di 2,2 litri.
  • Produce 10-15 kg di cubetti in 24 ore.
  • E’ dotata di schermo a LED e di un utile segnale acustico con tre indicatori di stato che consente di tenere sotto controllo le procedure di produzione del ghiaccio.
Punti a Sfavore
  • L’unica pecca è il peso, risulta infatti più pesante rispetto ad altri modelli della stessa fascia di prezzo, pur garantendo prestazioni professionali.

5. Koenig KB-15

Design innovativo e compatto, macchina per il ghiaccio della fascia medio-alta che garantisce performance di qualità e tempi ridotti.

Caratteristiche & Funzioni
  • produce 15 kg di ghiaccio in 24h
  • Recipiente da 3,3l
  • Scelta tra 3 misure di cubetti
  • Timer regolabile da 0,5 a 19,5 ore
  • Oblò sul coperchio
  • Colore Bianco/Grigio
  • Peso del prodotto 12 Kg
  • Dimensioni del prodotto 43 x 41 x 34 cm
  • Capacità 3 litri
  • Potenza 150 watt
  • Voltaggio 230 volt
  • Acciaio inossidabile
  • Rilascio automatico
Punti a Favore
  • Veloce ed efficiente, dalle prestazioni professionali. La macchina per il ghiaccio gestisce in modo automatico le fasi di realizzazione grazie ad un controllo elettronico e integrato.
  • E’ possibile scegliere le dimensioni dei cubetti di ghiaccio.
  • Il KB12 permette anche di programmare la produzione di ghiaccio grazie all’utile funzionalità di timer e di notifica di avvenuta produzione.
Punti a sfavore
  • Alcuni lamentano i tempi di preparazione un po’ lunghi, ma garantisce comunque anche lunghi periodi di utilizzo e prestazioni professionali.

6. Fabbricatore di Ghiaccio con piano di lavoro ThinkGizmos

Macchina per il ghiaccio professionale che consente una produzione costante e performance ottimali, soddisfando le aspettative della clientela. Design interessante, ottimo per l’uso casalingo, in ufficio o per scopi professionali.

Caratteristiche & Funzioni
  • MINIPER frullatore
  • 3 dimensioni dei cubetti di ghiaccio: S/M/L
  • Dimensioni del prodotto 37 (H) x 29 (l) x 36 cm (p)
  • produzione del ghiaccio in soli 10-15 minuti
  • capacità di produzione max 12-15 kg in 24 ore
Punti a Favore
  • Design e funzionalità interne aggiornate rispetto ai modelli precedenti che permettono di produrre ghiaccio in quantità maggiori e con qualità più alta.
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo.
  • Tempi brevi di realizzazione: il primo batch di cubetti è pronto in soli 10 minuti.
  • Ottime componenti interne, come il compressore ad alta efficienza incorporato che al contrario di molti altri modelli non emette rumori.
  • Funzionamento semplice e intuitivo: basta attaccarlo alla corrente e riempire la tanica d’acqua.
  • La notifica acustica avvisa con un segnale chiaro il termine della procedura o il cestello del ghiaccio pieno, o se la tanica necessita di essere riempita nuovamente.
  • La macchina per il ghiaccio è anche dotato di una valvola di scarico per l’acqua laterale che consente di svuotare velocemente la tanica dall’acqua inutilizzata dopo l’uso.
  • I componenti sono smontabili e lavabili anche in lavastoviglie.
Punti a sfavore
  • Le dimensioni sono compatte e il design moderno, tuttavia alcuni lamentano il peso della struttura portante.

7. Klarstein ICE6

Macchina per il ghiaccio dal design moderno ed estremamente facile da utilizzare. Tempi rapidi di produzione dei cubetti. Ottimi feedback online.

Caratteristiche & Funzioni
  • Serbatoio da 2,2 litri
  • 150W di potenza
  • Portaghiaccio da 0,8 litri
  • Indicatore luminoso per mancanza d’acqua o portaghiaccio pieno
  • Display retroilluminato con icone di facile lettura
  • Temperatura ambiente adatta: 10-43°C
  • Refrigerante: tetrafluoroetano (R134a)
  • Alimentazione: 220-240V / 50-60Hz
  • fornito con portaghiaccio e secchiello
  • Manuale multilingua
  • Dimensioni del prodotto 25 x 33 x 36cm
  • Peso del prodotto 10,2 kg
Punti a favore
  • La pulizia e la manutenzione sono estremamente semplici da svolgere grazie al fatto che i vari componenti sono smontabili e lavabili anche in lavastoviglie e garantiscono quindi la massima igiene dell’apparecchio.
  • Questa macchina per il ghiaccio produce fino a 12 kg di cubetti in 24 ore e offre tre opzioni dimensionali.
  • Il Timer integrato permette di avere il ghiaccio a disposizione proprio al momento giusto.
Punti a sfavore
  • La pecca maggiore è il filo dell’alimentazione un po’ troppo corto, ma una prolunga può ovviare efficientemente a questo punto a sfavore.




Che cos’è esattamente?

Si tratta di una macchina per fare il ghiacciomigliore macchina per il ghiaccio che funziona in modo molto semplice.
È composta da un motore elettrico con un’unità di raffreddamento, un’unità di riscaldamento e un vassoio.
Per funzionare, richiede anche una fornitura di acqua potabile. E a meno che tu non abbia una macchina con una connessione all’impianto idrico, devi versarla nel dispositivo in modo manuale.

Una volta che viene raggiunto il livello dell’acqua richiesto per il funzionamento, si attiva l’unità di raffreddamento. La presenza di un termostato integrato fa sì che il dispositivo possa accendersi e spegnersi in completa autonomia.

Non appena l’acqua si congela nel vassoio, entra in funzione l’unità di riscaldamento. Questa riscalda la base del vassoio, separando il blocco del ghiaccio che cade nell’apposito contenitore sotto forma di cubetti e frammenti della dimensione desiderata.

Posso lasciare il ghiaccio nella macchina?

Un dispositivo di questo genere è progettato per creare il ghiaccio, non per conservarlo. Molte macchine non sono dotate di un’unità refrigerante e quindi sono solo una soluzione temporanea.
Per mantenere il ghiaccio devi metterlo nel congelatore a meno che tu non voglia acquistare, a un prezzo più alto, un dispositivo che prevede uno spazio di mantenimento.

Che forme si possono produrre?

Una delle considerazioni chiave prima dell’acquisto è la seguente: che tipo di ghiaccio vuoi produrre? In linea di massima nessuno resta deluso se, nel suo cocktail, trova dei cubetti classici o a mezza luna, ma non si può certo dire che si tratti di una proposta originale. Dai sfogo alla fantasia, vai oltre il tipico tritaghiaccio!

Queste sono solo alcune delle forme che puoi ottenere sia con le macchine per il ghiaccio industriali che con quelle domestiche.

Cubetto

Indipendentemente dalla grandezza dei cubetti, è indubbiamente l’opzione più standard, che puoi preparare anche nel congelatore di casa con l’apposito stampo

Semi-cubetto

Ha il vantaggio di essere più piccolo e un po’ più ricercato del semplice cubetto, anche se anch’esso è abbastanza comune. Si presta a soddisfare le esigenze di un’attività commerciale che serve bevande e cibo.

Pepita

Sono piccoli frammenti che puoi masticare. Si tratta di una versione moto popolare e apprezzata.

Fiocco

Comunemente utilizzato come ghiaccio per cocktail e alimenti refrigerati in un buffet.

Sfera

Ne puoi mettere una miriade nei cocktail più raffinati: sono molto piacevoli da sciogliere in bocca

Gourmet

Utilizzato per alcuni cocktail di alta gamma, questo ghiaccio ha una forma unica come un ottagono o un cilindro e garantisce un rapporto acqua-ghiaccio del 100%.

Quanto te ne serve?

Una volta identificata la forma di ghiaccio che vorresti ottenere, ecco in arrivo la seconda domanda: quanto ne devi produrre?

I modelli più piccoli, adatti all’impiego domestico, sono in grado di produrre dai 9 ai 13 kg di ghiaccio al giorno, quelli professionali possono raggiungere i 150 – 200 kg. Certo, c’è un’enorme differenza di prezzo tra i due.
Quando scegli la macchina, valuta anche quanto potrà rimanerne inutilizzato e come lo conserverai.

Macchina standard

È unicamente progettata per produrre una grande quantità di ghiaccio da tenere sempre a portata di mano: se vuoi conservarlo per utilizzarlo in un secondo tempo, devi acquistare un refrigeratore a parte. È la scelta ideale per coloro che amano preparare i cocktail a casa, per i familiari e gli amici, e per i bar di piccole dimensioni.

Macchina con congelatore integrato

È una soluzione di tipo professionale, che include in un’unica macchina il dispositivo per produrre il ghiaccio e quello per conservarlo. Solitamente ha una dimensione piuttosto generosa e offre la possibilità di ottenere volumi importanti.

Esiste sia nella versione free standing da pavimento, sia in versione da incasso, da installare a muro. Valuta se può esserti utile la presenza di una funzione di spegnimento automatico per ottimizzare il consumo energetico.

A chi può servire?

Ci sono diversi motivi che possono spingere ad acquistare una macchina del genere. Se in ufficio vuoi offrire qualcosa di fresco ai tuoi ospiti, potresti voler investire in un fabbricatore compatto.

Se vai in campeggio e vuoi del ghiaccio, scegli un modello portatile: ti renderà la vita all’aria aperta molto più piacevole. Anche in una vacanza in barca si può rivelare una scelta vincente. E se ami trascorrere le serate in compagnia di amici, un apparecchio di questo genere si rivela a dir poco indispensabile.

Come sceglierla?

Oltre alla quantità e al tipo di ghiaccio, ci sono una serie di altri fattori che devi prendere in considerazione per determinare quale macchina è adatta a te.

Dimensioni

La conservazione del ghiaccio può richiedere molto spazio. Ti occorre capire qual è il giusto equilibrio tra quanto spazio hai a disposizione e quanto ghiaccio effettivamente di serve. In una cucina di un ristorante, devi fare i conti con e esigenze del tuo staff, che deve potersi muovere senza intoppi, ma non puoi rinunciare certo ad avere tutto il ghiaccio che serve per gli alimenti e le bevande.

Se ne hai bisogno di una grande quantità, in genere devi orientarti su una macchina modulare e un cestino di stoccaggio di grandi dimensioni. Le macchine da banco e sottopensili occupano meno spazio nella tua cucina, ma potrebbero non produrre abbastanza ghiaccio per le tue esigenze.

Scegliere le dimensioni e le capacità giuste è una delle fasi più importanti per trovare la macchina perfetta. Se acquisti un modello sottodimensionato, presto o tari lo dovrai sostituire, investendo altro denaro.

Costo

Nessun ristorante o caffetteria ha un budget illimitato. Hai bisogno di un produttore professionale che soddisfi tutte le tue esigenze, ma devi trovare quello che rientra nella tua fascia di prezzo. Una serie di fattori influenzano il costo di una macchina di questo genere. I modelli che rendono più fantasiosa la presentazione, come i fiocchi, generalmente di più rispetto ai modelli standard.

Una maggiore capacità o velocità di produzione solitamente comporta costi maggiori e le macchine raffreddate ad aria tendono a costare meno dei modelli raffreddati ad acqua.

Per avere un’idea di massima, un modello per utilizzo domestico si aggira intorno ai 150 euro, mentre per un apparecchio professionale di fascia media devi prevedere un investimento di 300 – 500 euro.

Velocità

Quando sei nel pieno di un evento e il ghiaccio che hai preparato alla mattina si sta esaurendo, quanto velocemente la tua macchina sarà in grado di rifornire la scorta? Un dispositivo con un alto tasso di produzione sarà in grado di realizzare nuovi cubetti più velocemente, aiutandoti a mantenere i livelli di approvvigionamento di cui hai bisogno durante le ore di punta.

Sulla confezione dell’apparecchiatura trovi solitamente un dato che indica la quantità di ghiaccio che viene prodotta nelle 24 ore, ma tieni presente che i calcoli si basano sull’utilizzo della macchina nell’ambiente ideale. Se ti trovi a doverla utilizzare in un ambiente a oltre 25°C, puoi aspettarti che il tasso di produzione indicato diminuisca di conseguenza.

Non tutte le cucine commerciali hanno bisogno di una macchina con un alto tasso di produzione, soprattutto se si sceglie una macchina con una capacità di stoccaggio sufficiente. Se sai che puoi mantenere una buona quantità di ghiaccio in stock, allora poco importa se ci vorrà più tempo per produrne di nuovo. Al contrario, se hai solo un piccolo contenitore refrigerato per conservare ciò che hai prodotto, allora con tutta probabilità ti potrà servire una macchina più veloce.

Potenza

Il congelamento dell’acqua e il mantenimento di temperature negative richiedono una certa potenza. Molte macchine commerciali richiedono un livello di voltaggio che va oltre quello che offre la classica presa a muro. Chiedi informazione a un installatore professionista per avere la certezza che la fonte di energia che usi per la tua macchina sia all’altezza del compito.

Approvvigionamento dell’acqua

Per ovvi motivi, se utilizzi la macchina a scopo professionale, è necessario collegarla direttamente all’impianto idrico, per garantire una fornitura costante di acqua. L’impianto deve essere provvisto di una valvola di intercettazione.

Se stai sostituendo la tua vecchia apparecchiatura, molto probabilmente è già tutto a posto.  Se invece me stai installando una in un nuovo spazio, probabilmente dovrai rivolgerti a un idraulico qualificato per assicurarti che ogni collegamento venga effettuato nel pieno rispetto della normativa.

Tipo di raffreddamento

Ci sono tre diversi tipi di raffreddamento da considerare. Le macchine raffreddate ad aria sono l’opzione più popolare perché sono efficienti dal punto di vista energetico, accessibili e parsimoniose nel consumo di acqua. Come suggerisce il nome, usano la circolazione dell’aria per mantenere le temperature fredde necessarie affinché la macchina funzioni.

Le macchine raffreddate ad acqua sono una buona scelta in alcuni contesti particolari in cui le macchine raffreddate ad aria non funzionano altrettanto bene. Ad esempio, se la tua macchina viene utilizzata in ambienti dove le temperature sono alte o dove non c’è molta circolazione d’aria.

La terza opzione prevede un raffreddamento remoto. Questa soluzione utilizza la stessa tecnologia dei modelli raffreddati ad aria, ma ha un’unità di raffreddamento separata, da posizionare all’esterno dell’edificio. Il vantaggio di un sistema di questo tipo è il basso livello di rumore che viene emesso. Di contro, però, ha un costo più elevato.

Quali accessori possono essere utili?

Indipendentemente dalla macchina che desideri acquistare, ecco alcuni accessori che potrebbero esserti utili. A parte la classica paletta per ghiaccio, naturalmente!

Filtro dell’acqua

L’uso di un filtro per l’acqua non solo rende il ghiaccio più gustoso, ma farà durare più a lungo la tua macchina, poiché impedisce l’ingresso delle impurità.

Scomparto di stoccaggio

Se scegli una macchina di tipo standard, quasi sicuramente dovrai acquistare un contenitore per lo stoccaggio di ciò che hai già prodotto. Assicurati di trovarne uno delle dimensioni giuste per le tue esigenze e compatibile con la tua macchina.

Sacchetti per il ghiaccio

Molto pratici, ti consentono di portare i tuoi cubetti anche in un altro luogo, come ad esempio a casa di amici.

Come sceglierla in base all’installazione

Come abbiamo già accennato, le macchine si possono differenziare anche in base al tipo di installazione richiesta. Ecco quali sono le principali tipologie.

Free-standing

Le unità free-standing sono da posizionare sul pavimento. È la classica macchina per fare il ghiaccio da bar. Richiede un certo spazio, da valutare con attenzione al momento dell’acquisto.

Built-in

La macchina per il ghiaccio da incasso si integra armoniosamente nell’arredamento esistente. Si adatta perfettamente al design della cucina o all’area di installazione scelta senza occupare spazio. Richiede una linea d’acqua dedicata.

Portatile

Piccole e leggere macchine di questo tipo non richiedono un allacciamento idrico e possono essere spostate da un ambiente all’altro. Basta inserire la spina in una presa e versare acqua fresca all’interno del dispositivo.

Non è solo il prezzo

Oltre a considerare il prezzo della macchina in sé, è necessario considerare tutti gli altri costi relativi alla produzione di ghiaccio: l’utilizzo di acqua, l’utilizzo di energia, i costi di installazione, accessori di stoccaggio e filtri per l’acqua , per citarne alcuni.

Una macchina efficiente dal punto di vista energetico può costare di più all’inizio, ma farti risparmiare denaro a lungo termine. Le apparecchiature indipendenti sono spesso più costose da installare, a meno che non si disponga di una macchina per il ghiaccio modulare con un condensatore remoto.

Calcolare l’intero costo della tua macchina commerciale è molto più complicato rispetto al prezzo della semplice unità, quindi dedica del tempo a calcolare tutti i costi di installazione e a lungo termine prima di prendere la decisione finale.



Lascia un commento