Controlla le Tue Peformance con i 5 Migliori Rilevatori di Attività Fitness

Sul mercato vi sono così tanti modelli rilevatori di attività fitness, che alle volte scegliere il migliore può essere difficile. Una scelta che è resa sempre più complicata effettuare anche in virtù delle continue nuove tecnologie adottate dai vari rilevatori di attività sportiva.miglior-braccialetto-fitness

Una persona saggia ha detto una volta che un viaggio di 10.000 passi al giorno inizia con un solo passo, e l’acquisto di un tracker activity è il primo passo da compiere. Per poter avere una panoramica più dettagliata di quelli che sono stati valutati i migliori rilevatori di attività sportiva, proviamo ad analizzare quelli che sono i migliori 5 che si trovano sul mercato.




Le migliori fitness tracker

Fitbit Charge HR

I motivi per il quale il Fitbit Charge HR Rilevatore di Attività Fitness è stato giudicato come il miglior braccialetto fitness sono davvero tanti. Per gli amanti della attività sportiva il cinturino per lo sport risulta essere un importante ausilio e il poterne comprare un modello smart è un vero must.

Ma vediamo di comprendere meglio perché tra i tanti cinturini per svolgere attività fisica che il mercato è in grado di proporre, il Fitbit Charge HR Rilevatore di Attività Fitness è stato inserito tra la top 5 di quelli che sono con anima elettronica.

Per prima cosa tra i suoi principali punti di forza vi è:
• la possibilità di registrare il proprio allenamento, rilevare i minuti attivi, i piani saliti, le calorie bruciate, la distanza percorsa, i passi effettuati e il battito del cuore.

• la possibilità di poter leggere, se il telefono si trova nelle vicinanze del cinturino, sul suo elegante led il numero della persona che sta chiamando.

• la possibilità di usufruire un accesso a tutti i dati in maniera istantanea e ovunque si vada.

Quindi, pare più che evidente che con il comprare questo modello pensato per l’attività sportiva si potranno avere numerose motivazioni per poter essere maggiormente attivi. È anche considerato un tipo smart in quanto offre un avanzato sistema di rilevazione continua e automatica di ogni attività svolta direttamente sul cinturino, consentendo inoltre di tenere sotto controllo il battito cardiaco.

Altro vantaggio fornito dal Charge HR è che può essere sincronizzato, via wireless, tanto al proprio computer quanto al proprio smartphone. In questo modo si potrà controllare i trend, ottenendo, perciò, la giusta motivazione di cui si ha necessità per proseguire l’allenamento.

Questo modello di cinturino per il tempo libero, grazie alle sue varie taglie può essere indossato da un polso di 14 centimetri fino ad uno di 22 centimetri, oltre che essere fornito di una chiavetta per la sincronizzazione wireless e di un cavo di ricarica.

 

Fitbit Flex

Non è di certo una sorpresa trovare nella top 5 dei braccialetti elettronici il Fitbit Flex per il monitoraggio sonno e attività fisica in un trendy color nero. Infatti, sulla base della sua tecnologia, delle sue funzionalità e per la sua versatilità, è stato valutato come un piccolo bracciale smart, motivo per il quale comprare il Fitbit Flex, vuol dire avere a propria disposizione quello che è senza alcun dubbio uno dei numeri uno nel suo settore.

Ma vediamo di comprendere meglio la connotazione di questo incredibile tipo che è impossibile non avere. Tra i suoi vari punti di forza si riscontra:

• la possibilità di controllare il battito del cuore, i passi effettuati, la distanza percorsa, quante sono le calorie bruciate, i piani saliti, i minuti attivi, quindi rilevare complessivamente il proprio allenamento.

• la possibilità di poter monitorare tanto la quantità quanto la qualità del proprio sonno.

• la possibilità di potersi svegliare in maniera dolce attraverso il suo silenzioso allarme, in modo tale da non disturbare il sonno del proprio partner.

• la possibilità di poter constatare, attraverso un LED a spia luminosa, quanto manca a poter raggiungere il proprio obiettivo.

Ma oltre a queste importanti e fondamentali caratteristiche, risulta essere anche facile da indossare, comodo e sottile. Quindi è soddisfacente anche il lato estetico.

Tra le note tecniche è da evidenziare, invece, il fatto che è possibile scaricare dall’App Store l’app Fitbit. Altra nota positiva è che è anche resistente all’acqua, e che quindi lo si potrà anche indossare quando si è sotto la doccia.
Inseparabile compagno, ci permetterà di poterci sentire sempre in forma, di organizzare, sviluppare e monitorare in maniera chiara e semplice il nostro benessere.

 

Xiaomi Mi-Band con Bluetooth

Se si è particolarmente curiosi di scoprire perché il Xiaomi Mi-Band Bracciale Fitness con Bluetooth per Dispositivi Android e iOS, Nero venga ad essere considerato tra i top per l’attività sportiva si potrà presto saperlo. Infatti, è stato inserito nella top 5 dei braccialetti fitness proprio per le sue importanti caratteristiche.

Ma vediamo un po’ più chiaramente quali sono le note positive di questo cinturino tecnologico per l’attività all’aria aperta o in palestra sicuramente da comprare. Tra le principali caratteristiche che determinano la fama di questo utile accessorio vi sono:

• il fatto che è un tracker per lo sport ed uno smartband.

• il fatto che la sua confezione è curata e semplice come pure che sono conservati al suo interno la fascetta in gomma il cavo per la sua ricarica e le istruzioni.

• il fatto che possa essere utilizzato con Bluetooth 4.0, KitKat e Android 4.4.

• il fatto che per il suo funzionamento non è necessario per forza di cose collegarlo ad uno smartphone.

• il fatto che questa fantastica fascetta da mettere al polso può anche registrare le informazioni che saranno in seguito inviate al telefono, una volta che si è provveduto, per mezzo della apposita applicazione, ad effettuare la sincronizzazione.

• il fatto che è in possesso della certificazione IP67, la quale è la garanzia per la sua resistenza ad infiltrazioni di liquidi.

• il fatto che sia anche dotato di smart alarm, cosa che permette un risveglio non traumatico.

Quindi, è più che evidente che con il comprare questo modello si potranno effettuare e utilizzare più funzioni, come ad esempio monitorare il proprio sonno, registrare la personale attività fisica avendo sempre sotto controllo tutto quanto si sta facendo per salvaguardare il proprio benessere.

 

Polar Loop Activity Tracker

Ovviamente le motivazioni che possono portare a comprare il Polar Loop Activity Tracker, Nero, oltre che essere molteplici sono anche personali. Comunque, quel che è certo è che questo modello risulta essere nella speciale classifica dei top 5 riguardante i cinturini per tale specifica attività ginnico/sportiva.

Ma perché è valutato come il migliore tra quelli disponibili? Il perché questo braccialetto wellness occupa questa prestigiosa posizione è davvero semplice. Infatti, spicca tra i tanti bracciali con componenti elettronici che attualmente il mercato propone, per delle determinate sue importanti caratteristiche.

Fra i suoi punti di forza possiamo, in fatti, trovare:

• la sua memoria, in grado di poter registrare ben dodici giorni di nostra attività, oltre che essere dotato di un cavo USB di ricarica

• il suo sensore di frequenza del cuore.

• il poter calcolare le calorie consumate, i passi effettuati, la distanza che è stata percorsa. In pratica una vera e propria comoda guida, con la quale si potranno facilmente raggiungere i personali obiettivi giornalieri, come pure tenere annotati i prolungati periodi di inattività. Tutta la nostra attività sarà, perciò, monitorata per tutto l’arco della giornata

• il fatto che offra una funzione di orologio e che è totalmente impermeabile

• in maniera automatica è in grado di rilevare la fase del nostro sonno e analizzarne la qualità.

Per chi ama il proprio benessere, per chi vuole preservare la salute, per tutti coloro i quali desiderano perdere peso, quindi, acquistare questo modello di cinturino per attività fisica, potrà risultare essere la mossa vincente, in virtù proprio di queste sue caratteristiche. Una funzionalità di facile accesso e di rapida comprensione che potrà essere verificata anche sul proprio smartphone, utilizzando l’app gratuita Polar Flow, come pure al proprio PC con il servizio Polar Flow gratuito.

 

Garmin Vívofit Braccialetto Wellness

Nella top 5 dei bracciali per gli sportivi vi è anche il Garmin Vívofit color nero. Tra i tanti bracciali con un cuore elettronico che si possono comprare, questo modello di cinturino tecnologico brilla per le sue infinite qualità, a partire dalle sue batterie che possono durare dodici mesi.

È inoltre visto come un braccialetto intelligente per via della possibilità di offrire una memoria interna che può registrare un mese di attività per ogni istante della giornata. Ma non sono solo queste le caratteristiche che lo hanno portato ad essere tra i numeri uno per la ginnastica, la corsa, la bici e così via.

Non per nulla vi sono altre interessanti spunti e punti di forza. Analizziamone alcuni:

• come non valutare più che positivamente la sua sincronizzazione wireless con USB ANT + Stick o con il Bluetooth Smart Technology.

• come non considerare il suo accelerometro, il quale permette di poter registrare il livello della propria attività fisica, e quindi assegnare un obiettivo giornaliero che è personalizzato.

• come non stimare l’apporto fornito con l’opportunità di visualizzare i passi, costatare le calorie consumate e monitorare i periodi di sonno.

• come non constatare la possibilità di poter stilare degli obiettivi giornalieri personalizzati, di memorizzare anche il livello di attività e fissare quale sia il giornaliero obiettivo da raggiungere.

• come non osservare, infine, la condivisione, la pianificazione e il salvataggio dei propri miglioramenti per mezzo del Garmin Connect.

È anche da rammentare che tra i suoi punti di forza vi è la sua impermeabilità che è fino ai cinquanta metri di profondità. Quindi con questo modello di bracciale, si potrà certamente affermare che ogni tuo passo conta. È anche fornito di un pratico ed elegante cinturino nel formato small e large.




 

Che cos’è il rilevatore di attività fitness?

I fitness tracker sono dispositivi in grado di registrare ogni nostra attività fisica, la qualità del nostro sonno, ciò che mangiamo. Si tratta di apparecchi che si possono indossare al braccio, che hanno la forma di un orologio o di un piccolo braccialetto da polso. Grazie alle loro funzioni permettono di seguire le attività giornaliere, raccogliere dati e dirci quanto ci dobbiamo muovere per essere in forma.

Il loro scopo non è tanto di tenere traccia di allenamenti intensivi ma di motivarci registrando la frequenza cardiaca, le calorie bruciate, i chilometri percorsi.

Inizialmente erano un prodotto di nicchia. Oggi sono diventati oggetti consolidati che da gadget si sono trasformati in personal trainer, in un oggetto irrinunciabile anche per chi è abituato semplicemente alla corsetta settimanale al parco.

Tenendo traccia in tempo reale di quanto ci siamo mossi e di quanto manca all’obiettivo quotidiano, aiutano a rendersi conto che a volte basta fare una fermata a piedi invece che in bus, o prendere le scale invece che l’ascensore, per stare in buona salute.

 

Quali funzioni del rilevatore di attività fitness?

I rilevatori di attività fisica non sono semplici contapassi ma oggetti più evoluti, ricchi di funzioni anche nella loro forma più semplice. Sono in grado di distinguere i passi da corsa, da bicicletta e in alcuni modelli anche le bracciate a nuoto o il trekking in montagna.

Hanno a disposizione un sensore di battito cardiaco che monitora in modo continuo i battiti fornendo informazioni sulla frequenza cardiaca durante un allenamento. Calcolano inoltre la distanza percorsa, le calorie bruciate, i piani di scale e anche l’intensità dell’attività fisica. In alcuni modelli ci sono ulteriori funzioni, come quelle di monitoraggio della qualità del sonno (la funzione viene eseguita da una sveglia intelligente che ti fa aprire gli occhi nel momento più comodo e appropriato) e poi ovviamente funzionano anche da orologio, da sveglia e da cronometro.

Alcuni fitness tracker hanno anche un contapassi con GPS integrato e una memoria interna dove poter salvare le nostre canzoni preferite e poi ascoltarle durante l’allenamento.

L’orologio da fitness registra tutti i dati e poi li trasmette allo smartphone o al dispositivo stesso. Ogni tracker ha la sua app, che a sua volta si interfaccia più o meno bene con altre disponibili sul mercato. In genere le fitness band con cardiofrequenzimetro, o smart braccialetto che dir si voglia, sono compatibili con le applicazioni più conosciute come Runtastic, Endomondo, My Fitness Pal e con periferiche generiche.

 

Come funziona il rilevatore di attività fitness?

Mentre i pedometri funzionano solo per misurare i dati relativi all’allenamento e alla perdita di peso, questi orologi per fitness ti aiutano a metterti in regola e rimanere sempre in forma.

Nessuno può camminare per te, quindi, semplicemente anche avendo uno di questi dispositivi non perderai peso da solo. Invece, ci vuole un duro lavoro. Tuttavia, aiutandoti con quel duro lavoro, un fitness tracker che indossi solitamente al braccio, o alla caviglia, registra come il tuo corpo si muove su e giù mentre cammini e conta ciascuno di questi movimenti come un passo. Alla fine di ogni giornata, puoi vedere quanti passaggi hai fatto in quel modo, quindi hai la possibilità di calcolare la distanza percorsa e le calorie bruciate.

 

Il rilevatore di attività fitness aiuta davvero?

Ci sono molte opinioni riguardo all’accuratezza di questi dispositivi e qualcun dubita che indichino il numero reale di passi. Questo può essere facilmente controllato, dopo averlo tarato, semplicemente accendendo il dispositivo e poi camminando di 20 passi in qualsiasi direzione. Una volta terminato, controlla il dispositivo e osserva quanti passi ha contato. Di solito, qualsiasi cosa tra 18 e 21 passi è tollerata e accettabile.

Tuttavia, la cosa più importante della loro utilità è il fatto che sono estremamente motivanti!

 

Quali tipi di rilevatore di attività fitness?

Il buon senso ti porta a dire che non è necessario acquistare rilevatori di attività fisica complicati e ricchi di funzionalità perché non sarebbero la soluzione migliore per tutti. Maggiore è il numero di sensori e la capacità di tracciamento che racchiudi in un dispositivo delle dimensioni di un orologio da polso, maggiore sarà il costo da sostenere.

Non tutti hanno bisogno di tracciare la propria posizione via satellite. Ecco perché tra tutti i prodotti disponibili sul mercato se ne possono identificare alcuni tipi fondamentali sulla base di alcune funzionalità chiave.

I fitness tracker di base

Questo dispositivi possono contare il numero approssimativo di passi che fai e calcolare la distanza percorsa usando quei dati. Sono i migliori per coloro che vogliono registrare principalmente allenamenti basati sulla distanza come camminare e correre. Questi sono in genere gli unici dispositivi che puoi trovare sotto i 100 euro.

I tracker per il monitoraggio della frequenza cardiaca

Hanno tutte le funzionalità di base e in più aggiungono dei sensori in grado di monitorare i cambiamenti della frequenza cardiaca. Questi orologi fitness sono in genere commercializzati per le persone che cercano di registrare le calorie che hanno bruciato durante il giorno. Poiché i sensori sono abbastanza imprecisi, rispetto a quelli che si posizionano come fascia toracica, in realtà non si raccomanda di fare affidamento su di essi al di fuori del monitoraggio delle tendenze a lungo raggio.

I tracker con GPS

SI tratta di apparecchi che monitorano la frequenza cardiaca e possono fare tutto ciò che fanno i due modelli recedenti. In più possono comunicare con i satelliti per triangolare la tua posizione in qualsiasi parte del globo (purché tu non sia all’interno di un edificio). Ciò li rende un’opzione intelligente per ciclisti, i trail runner o per chiunque desideri registrare le distanze all’esterno.

 

Scegliere il rilevatore di attività fitness?

Con così tanti dispositivi indossabili sul mercato, può essere difficile scegliere un fitness tracker che si adatti al meglio alle tue esigenze. Quello giusto sarà basato sulle tue necessità individuali – che si tratti di conteggio passi, monitoraggio del sonno o monitoraggio della frequenza cardiaca 24 ore su 24 / 7 giorni su 7. Nessun prodotto fa tutto, ma alcuni sono ricchi di funzionalità. Confrontando le caratteristiche dei modelli, potrai facilmente trovare quello che fa per te.

In questi ultimi anni e mesi abbiamo assistito al lancio di molti nuovi dispositivi. La maggior parte di questi si sono concentrati sullo stile e sul miglioramento della funzionalità. Andando avanti nel tempo si prevede che la ricerca darà maggiore enfasi sulla migliore interpretazione dei dati, l’inserimento di nuovi sensori e la rinuncia ad indossarlo al polso: si pensa per esempio a scarpe smart , integrazioni nei vestiti, cuffie biometriche , ecc..

Dato che non tutti modelli di tracker sono per tutti, l’acquisto di un nuovo dispositivo deve prendere in considerazione alcuni fattori.

Ecco una traccia dei dieci principali fattori che poi andremo a considerare punto per punto:

Qual è il tuo budget? Quanti soldi vuoi spendere? Cosa vuoi monitorare? Ti vanno bene le metriche standard o stai cercando qualcosa di più avanzato?

Il design ti piace? Questa è una questione di gusti personali. E allo stesso modo, vuoi un display a colori, un display in bianco e nero o preferisci non avere nessun display?

Fra gli altri aspetti da considerare vi è l’autonomia operativa del dispositivo, il fatto che sia o non sia impermeabile (magari lo vuoi tenere al polso mentre ti alleni in piscina).

E, ancora, vuoi un monitor della frequenza cardiaca? Tieni presente che questi dispositivi possono variano notevolmente tra loro.

Budget

Hai un’idea di quanti soldi vuoi spendere? I tracciatori di attività fitness variano notevolmente nel prezzo. L’ultima generazione di dispositivi offre una vasta gamma di funzioni diverse tra cui scegliere a prezzi molto ragionevoli. Inoltre, con così tante aziende che rilasciano dispositivi di seconda e terza generazione, i modelli di generazione precedente generalmente vengono proposti a prezzi più economici. Sebbene questi dispositivi indossabili non tengano traccia di tutto, con alcune ricerche mirate e confronto tra prodotti alternativi potresti trovarne uno che si adatta alle tue esigenze.

Se, tuttavia, sei interessato a un apparecchio con funzionalità complete, dovrai spendere un po’ di più per acquistare il tuo braccialetto smart. Alla fine della catena tra i prodotti più costosi trovi quei dispositivi che oltre a tracciare le tue attività giornaliere diventano dei veri e propri smartwatch.

Funzioni

Molti fitness tracker tengono traccia di passi, distanza, calorie e attività. Ti daranno anche un po’ di stimoli sonori se si accorgono che rimani inattivo per un certo periodo, il che è utile per farti muovere durante il giorno.

I più avanzati sono dotati anche di un GPS per una misurazione più precisa della distanza. Se la tua attività principale è camminare o correre, praticamente qualsiasi marca ti potrà andare bene. Non è così se vuoi ottenere dati della tua attività in bicicletta, quando lavori su un ellittico (una pista di atletica), cammini su un tapis roulant, fai nuoto o alpinismo. Assicurati di scegliere un rilevatore in grado di acquisire dati per l’attività specifica o lo sport che fai di più.

Anche il rilevamento del sonno sta diventando una caratteristica comune a questi dispositivi. Il sonno svolge un ruolo vitale per il monitoraggio della salute e il benessere per tutta la vita. I dispositivi indossabili variano molto in termini di informazioni fornite, che vanno dal semplice monitoraggio del tempo totale alla fornitura di dettagli sui vari stadi del sonno, come il sonno leggero, profondo e REM. Molti dispositivi hanno anche allarmi silenziosi che vibrano al polso per svegliarti senza disturbare il tuo partner.

Oltre a queste metriche abbastanza standard, alcuni fitness tracker possono tenere d’occhio una serie di altre cose. Queste includono la frequenza cardiaca, la temperatura corporea e l’esposizione ai raggi UV. Occorre però tenere conto per la maggior parte dei casi che più funzioni di tracciamento desideri, più pagherai per il tuo dispositivo.

Ci sono anche dei rilevatori di attività che non includono molti sensori, ma offrono funzioni di coaching. Alcuni, ad esempio, monitorano attivamente la tua attività e ti consigliano in tempo reale come ottenere il massimo dal tuo allenamento. Le nuove generazioni di rilevatori di attività che ci forniranno un’analisi significativa dei nostri dati vitali per migliorare le nostre performance sono il futuro.

Design

I tracker sono disponibili in diverse forme, stili e dimensioni. Il design è un fattore soggettivo, ma molto importante ai fini della scelta: è una questione edonistica e su questo gioca anche il marketing dei diversi produttori per differenziarsi l’uno con l’altro. I rilevatori di attività sono partiti da dispositivi grossi e poco attraenti per gli appassionati di fitness e gli amanti della tecnologia. La comunità tecnologica ha tuttavia è consapevole dell’importanza di progettare qualcosa di tecnologico da portare che sia allo stesso tempo funzionale e attraente.

La maggior parte dei fitness tracker sono pensati per essere indossati costantemente, quindi è necessario che ti piaccia il braccialetto legato al tuo polso. Se hai l’opportunità di provarlo una prima di acquistarlo, può essere utile per vedere che effetto ti fa.

In termini di design, possiamo separare i tracker di attività in tre gruppi distinti. La prima categoria è il tipo di banda sportiva. Questi modelli sono in genere gommati e spesso in apparenza semplici. Vi sono poi quelli che assomigliano allo smartwatch e quelli che ricordano un orologio analogico di qualità o un gioiello.

Al momento la tecnologia indossabile è ancora più popolare tra gli uomini rispetto alle donne. Secondo i dati di Fitbit, circa il 70% dei loro dispositivi sono venduti agli uomini. Questa tendenza sta tuttavia lentamente cambiando e sempre più tracker sono stati progettati pensando alle appassionate di fitness femminile.

Qualunque tracker tu scelga, assicurati di sentirti completamente a tuo agio.

Display

Questo è, ancora una volta, un argomento soggettivo.

C’è chi ritiene fondamentale che ci sia un display per vedere i propri progressi nel corso della giornata. Che si tratti di un display a colori con funzionalità complete, di un display in bianco e nero o di un set di luci a LED, ci sono molte opzioni tra cui scegliere. Un’altra cosa da considerare è che lo schermo più sofisticato di solito esaurirà la batteria prima di altri modelli. E il tuo portafoglio potrebbe risentirne…

La seconda opinione è che si sta meglio senza un display in modo da non diventare dipendenti dal controllo dei numeri sul polso: il dispositivo in tal caso distrae meno. Ciò, tuttavia, significa che sarai completamente dipendente dallo smartphone o dall’interfaccia web per controllare i tuoi progressi.

Esperienza utente

Quando si tratta di usare un tracker di attività fisica si vuole avere un’esperienza senza interruzioni. Ci sono problemi tecnici da considerare come il set-up che è necessario fare inserendo parametri specifici della tua persona (la misura del tuo passo sarà diversa da quella di un altro), come si mantiene il dispositivo carico e come si memorizzano i dati. Ti interessa anche sapere se il dispositivo si sincronizza automaticamente? Il tracciamento delle attività e il tracciamento del sonno sono automatici o manuali? È resistente all’acqua? Queste sono solo alcune delle domande che occorre porsi prima di orientarsi all’acquisto del nuovo dispositivo.

Dovrai anche vedere quanto è facile interagire con il tracker che stai prendendo in considerazione. Alcuni sono dotati di touch screen con funzionalità complete, mentre altri sono più minimalistici e occorre attivarli ​​toccando il dispositivo.

Indossare un fitness tracker è, tuttavia, solo una metà della storia. L’altra parte altrettanto importante è capire e utilizzare i dati per vivere una vita sana. Diversi tracker di attività hanno differenti modi di visualizzare i dati. È quindi importante che l’app per smartphone e qualsiasi interfaccia del sito web siano attraenti e semplici da utilizzare e forniscano le informazioni a cui si è maggiormente interessati.

Batteria

Indipendentemente dal fitness tracker che scegli, a un certo punto avrai la necessità di ricaricare o sostituire la batteria. Quando ciò si verifica, il dispositivo smetterà ovviamente di tracciare la tua attività e ciò può comportare delle lacune nella registrazione dei dati.

La durata della batteria può variare di molto. A seconda del tracker acquistato, potrai avere a disposizione fitness band la cui batteria dura una media di 4-7 giorni fino a 6 mesi o più.

I tracker che utilizzano le batterie per orologi usa e getta durano più a lungo, ma richiedono una sostituzione ogni pochi mesi fino a un anno. Offrono anche meno funzionalità. Le batterie ricaricabili, d’altra parte, sono costruite su specifiche per ciascun dispositivo. Per quanto riguarda la loro ricarica, la maggior parte non richiede altro che una porta USB standard. Alcuni caricheranno più velocemente di altri, ma saranno sempre necessarie almeno alcune ore per un pieno rifornimento.

GPS sì o no?

I rilevatori di attività fitness con GPS integrato sono un po’ più costosi rispetto a quelli più semplici senza GPS. Ciò è in parte dovuto al fatto che è necessario disporre di uno schermo a colori e di un display sufficientemente grande per poter effettivamente leggere le informazioni. Le mappe sono utili solo se puoi leggerle senza una lente di ingrandimento!

Se sei, ad esempio, un corridore molto scrupoloso, vorrai conoscere ogni dettaglio delle tue sessioni di allenamento. Vorresti sapere quando ti sei mosso in modo più veloce, quando hai faticato e su quale tipo di terreno hai avuto problemi. Quando unisci il GPS con un fitness tracker, tutte queste informazioni sono a portata di mano.

Il GPS è straordinario, ma solo se ne hai davvero bisogno. Alcuni tracker fitness, possono essere associati allo smartphone per ottenere informazioni GPS. Questo, tuttavia, significa che devi portare con te il tuo smartphone. Se percorri lo stesso sentiero ogni giorno, un monitor GPS non ti sarà molto utile. Se ti alleni principalmente in palestra, i risultati saranno del tutto privi di interesse!

Un rilevatore di attività fisica con GPS integrato può essere importante per alcune categorie di utenti come i ciclisti o gli amanti del trekking in montagna, tuttavia occorre considerare che spesso questi braccialetti sono in diretta concorrenza con altri dispositivi elettronici ancora più sofisticati come i computerini per bicicletta o i navigatori satellitari studiati appositamente per il trekking. Di fronte a questi altri dispositivi un braccialetto di rilevamento dell’attività fisica, pur sofisticato, si porrà sempre al primo livello. Pertanto se sei un ciclista e hai già un computerino GPS, un fitness tracker con GPS ti sarà del tutto superfluo!

Impermeabilità

Quando si tratta di acquistare il giusto fitness tracker, la caratteristica della resistenza all’acqua può spesso essere un fattore decisivo per la scelta.

Non ci sono dispositivi completamente impermeabili. Il regolamento vieta che gli orologi e gli indumenti da fitness siano contrassegnati come impermeabili. Questo perché c’è sempre un certo livello di pressione dell’acqua per cui un dispositivo indossabile inizierà a perdere funzionalità, dal momento che la sigillatura non tiene e incamera acqua. Semmai i dispositivi indossabili possono essere contrassegnati con certo grado di resistenza all’acqua.

C’è però ancora molta confusione sui vari gradi di resistenza all’acqua. Sei sicuro di usare il tuo dispositivo fitness sotto la doccia o sotto la pioggia? Il dispositivo continuerà a funzionare se si entra in piscina con il rilevatore al polso?

È necessario controllare sempre i contrassegni sul dispositivo o sul sito web del produttore prima di mettere un braccialetto fitness a contatto con l’acqua.

Due sono gli standard utilizzati a livello internazionale: lo standard ISO e il rating IP.

ISO ha sviluppato uno standard che fornisce metodi di prova e caratteristiche di etichettatura per orologi indossabili come “resistenti all’acqua”. La nuova norma internazionale impone ai produttori di dimostrare che i loro dispositivi siano resistenti all’acqua contro i criteri delle migliori pratiche industriali e il know-how internazionale.

La valutazione ISO può essere trovata spesso sul retro degli orologi da polso o dei dispositivi fitness per indicare quanto il dispositivo è sigillato contro l’ingresso di acqua. Di solito è accompagnato da un’indicazione della pressione statica di prova a cui è stato esposto un campione di analoghi dispositivi di nuova fabbricazione in un test di tenuta. Un’indicazione della pressione di prova in termini di profondità dell’acqua non significa tuttavia che sia stato progettato per l’uso in tali profondità. Nell’uso pratico, un dispositivo è soggetto a variazioni di pressione che possono aumentare la pressione statica dell’acqua.

Esempi di questo includono il movimento del braccio di un nuotatore attraverso l’acqua, o gli spruzzi violenti incontrati nello sci d’acqua. Ciò significa che i test includono margini di sicurezza per tenere conto dei fattori come l’invecchiamento delle guarnizioni, il rapido cambiamento della pressione e della temperatura dell’acqua, nonché le sollecitazioni meccaniche dinamiche. Inoltre, i test di resistenza vengono eseguiti in acqua dolce. Quindi, se non specificato esplicitamente dal produttore, i dispositivi non sono garantiti per resistere all’acqua salata.

Il Codice IP (o International Protection Rating, talvolta anche interpretato come Grado di protezione dell’ingresso), è costituito dalle lettere IP seguite da due cifre e da una lettera opzionale. Come definito nella norma internazionale IEC 60529, IP classifica i gradi di protezione forniti contro l’intrusione di oggetti solidi (comprese parti del corpo come mani e dita), polvere, contatto accidentale e acqua negli armadi elettrici.

La prima cifra indica il livello di protezione che l’involucro fornisce contro l’accesso a parti pericolose (ad esempio conduttori elettrici, parti mobili) e l’ingresso di corpi estranei solidi. La seconda cifra indica la protezione dell’apparecchiatura all’interno della custodia contro l’ingresso dannoso di acqua.

Se sei alla ricerca di un rilevatore per nuotare o vuoi un fitness tracker che sopravviva a una giornata di pioggia, scegliere un dispositivo resistente all’acqua può essere un investimento vantaggioso.

Monitor della frequenza cardiaca

Uno studio recente suggerisce che la frequenza cardiaca a riposo può essere utilizzata per prevedere la tua longevità. I ricercatori hanno scoperto che il rischio di morire per malattie o condizioni di salute aumenta di circa il 9% ogni 10 battiti per minuto (bpm). La possibilità di subire un infarto o ictus fatale aumenta dell’8%.

La frequenza cardiaca a riposo può essere utilizzata anche per valutare i livelli di affaticamento. Se trovi che le tue letture sono elevate rispetto alla loro media normale (più di 7 bpm), questo potrebbe essere un segno che non ti sei completamente ripreso da un duro allenamento. Dovresti quindi prendere in considerazione il riposo di alcuni giorni o una settimana per consentire al tuo corpo di rimettersi in sesto.

Esistono numerosi tracker di attività fisica che tracciano automaticamente la frequenza cardiaca a riposo. Ti forniranno anche un record storico che puoi sempre consultare per vedere come cambiano le tue letture nel tempo.

I cardiofrequenzimetri sono importanti anche quando si tratta di allenamento. Il tuo corpo ha 5 zone di frequenza cardiaca . Non molte persone però sanno qual è il loro battito cardiaco. Ciò significa che spesso non si allenano nel modo più efficiente per raggiungere i propri obiettivi. Il cardiofrequenzimetro è usato da tutti i migliori atleti, poiché sanno che questo li aiuterà a raggiungere il loro massimo potenziale nel più breve tempo possibile.

I cardiofrequenzimetri avanzati utilizzati per l’allenamento delle prestazioni come triathlon o maratone possono costare diverse centinaia di dollari. Ma fortunatamente, il monitoraggio della frequenza cardiaca sta rapidamente diventando un’offerta standard per i nuovi dispositivi di fitness. Si va dai modelli che offrono il monitoraggio della frequenza cardiaca sulle 24 ore per 7 giorni a quelli che tracciano la frequenza cardiaca solo durante le sessioni di allenamento.

Tuttavia, non aspettarti letture perfette della frequenza cardiaca da un dispositivo da polso, soprattutto quando ti dedichi a un’attività molto intensa. Se sei veramente interessato al controllo e al monitoraggio della zona della frequenza cardiaca, durante l’allenamento, è meglio indossare una fascia toracica .

Funzioni extra

Un numero crescente di fitness tracker può fare molto di più che monitorare le attività. Alcuni, ad esempio, si sincronizzano con lo smartphone per avvisarti quando ricevi un nuovo messaggio vocale, un messaggio di testo o una notifica sui social media. Possono essere utilizzati anche per ricordare eventi importanti.

Molti braccialetti fitness offrono qualche tipo di feedback positivo spesso sotto forma di premi virtuali – come e-mail di congratulazioni o simboli – quando le persone raggiungono i loro obiettivi quotidiani. Una funzione che sicuramente, ti farà sentire bene,

 

Stai acquistando il tuo primo rilevatore di attività fitness?

Per chi si muove per la prima volta nel mondo del fitness e vuole monitorare le proprie attività giornaliere, ci sono tre raccomandazioni generali da tenere presente.

Prima di tutto, non bisogna indossare un braccialetto una volta su un braccio e un’altra volta sull’altro, cambiando spesso posizione.

È meglio indossare sempre un braccialetto sullo stesso polso in genere quello dell’arto superiore che domini meglio. Cambiando posizione oggi su una mano domani sull’altra, rischi di ottenere risultati inaffidabili della tua attività. Nelle persone destrorse la mano destra domina, nei mancini è invece dominate la sinistra.

Il secondo consiglio è: “personalizza” il tuo fitness tracker. Molti utenti ignorano il tracker quando chiede di inserire i propri parametri, come sesso, età, peso, altezza e così via. Questo è un errore!

Il dispositivo non possiede la telepatia e ignorerà l’utente. Tanto più che per usarlo come contapassi devi tarare l’ampiezza del tuo passo perché se cammini o corri la falcata non è la stessa. In questo caso devi fare una misurazione simulata: cammina o corri per 20 passi in una direzione mantenendo costante la falcata, prendi i riferimenti dell’inizio e della fine e misura la distanza, quindi dividi per i passi e ottieni una media che andrai ad inserire nel dispositivo. Spesso queste informazioni ti sono specificate nelle istruzioni o sul sito web del produttore, ma se vuoi avere linee guida utili e dati più affidabili devi “fare amicizia” con il tuo rilevatore di attività fisica.

Terzo consiglio: sincronizza il localizzatore con uno smartphone in tempo per non cancellare le informazioni necessarie dalla memoria del dispositivo.

Non essere pigro nel consultare i risultati ogni giorno o una volta ogni due giorni. In primo luogo, osserverai i tuoi progressi con i tuoi stessi occhi. In secondo luogo, se ti dimentichi di controllare i risultati, rischi di perderli. Se la memoria interna è esaurita, tutto verrà cancellato (naturalmente, dipende dal produttore e dal modello). È meglio archiviare i risultati ottenuti per poi consultarli con più calma piuttosto che perderli.

Quindi, riassumendo: hai bisogno di monitorare le attività fisiche e di elaborare degli indicatori di salute? Prendi un braccialetto o una clip per il fitness.

Hai bisogno anche di qualcosa che sia anche divertente, a parte un display? Scegli un braccialetto intelligente.

Hai bisogno di avere a disposizione musica, una macchina fotografica, tutta la serie di notifiche, Wi-Fi, controllo vocale… oltre a misurare il battito del cuore al mattino? Significa che hai bisogno di un elegante smartwatch. Inoltre, puoi sempre installare a tuo piacimento l’app necessaria per il fitness e personalizzare il tuo dispositivo (o quasi sempre).