24 Accessori da Cucina Indispensabili per Ogni Chef Provetto

Se ti è mai capitato di acquistare una batteria di pentole per la tua nuova cucina, o hai semplicemente cercato di migliorare la qualità degli accessori che utilizzi ogni giorno per preparare i tuoi manicaretti, hai sicuramente constato che si tratta di un impresa a dir poco impegnativa.

Ovunque ti giri, in effetti, trovi qualcuno che ti dice di acquistare il suo prodotto, perché renderà più facile la tua vita in cucina. Ma anziché semplificarci la vita, questa moltitudine di oggetti non fa altro che rendere difficile distinguere i prodotti che offrono un reale valore aggiunto.

È indubbiamente più facile e veloce lavorare con l’attrezzatura giusta. Qui di seguito ti proponiamo una serie di accessori di cui non i può proprio fare a meno.

 

1. Mestolo

Mestolo

Ciò che fa la vera differenza in un mestolo è la dimensione della sua “coppa”; più è grande, più e semplice preparare le zuppe. I modelli dotati di manico ripiegato nella parte superiore offrono un ulteriore vantaggio, quello cioè di poterli agganciare alla barra portautensili, per mantenere tutto in perfetto ordine.

 

2. Pinze

pinze

Sono molto pratiche per girare la carne e la verdura in padella senza doversi aiutare con una forchetta. È importante che abbiano un’impugnatura antiscivolo e punte zigrinate per facilitare la presa.

 

3. Spatola di metallo

Il tipo con lama sottile ti permette di sollevare oggetti delicati e friabili, come biscotti e pancake. Quello dotato di una lama di media lunghezza consente di recuperare di alimenti in un angolo poco agevole.

 

4. Spatola di gomma

spatola-di-gomma

Deve essere sufficientemente robusta per consentire di lavorare gli impasti densi, ma anche abbastanza flessibile per raccogliere gli alimenti negli angoli del barattolo. I modelli in silicone sono comodi, resistenti al calore e praticamente indistruttibili.

 

5. Cucchiaio scanalato

Cucchiaio-scanalato

È importante che sia robusto, in grado di non deformarsi anche alle alte temperature. Sceglilo con il manico in acciaio inossidabile e con l’impugnatura confortevole, ben isolata per evitare che si surriscaldi.

 

6. Frusta

Frusta

Cercane una con il manico antiscivolo ma privo di scanalature accentuate, per evitare che le impurità possano insinuarsi all’interno. Meglio orientarsi a un modello con fili sottili, anziché spessi e pesanti: lo troverai meglio bilanciato quando monti gli albumi o la panna.

 

7. Coltello da chef

coltello-da-chef

Se hai sempre usato un coltello da cucina economico per volgere i tuoi compiti in cucina, ti accorgerai che passare a un coltello di alta qualità fa una differenza come dal giorno alla notte.

Un prodotto ben fatto è più forte, più pesante e rende più facile eseguire ogni operazione, anche la più impegnativa. Un tipo multiuso ha una lama lunga indicativamente 20 centimetri. E dal momento che lo puoi usare tutte le volte che cucini per tagliare ogni genere di alimento, il tuo investimento si ammortizza in poco tempo.

Non dimenticare, a questo proposito, di procurarti anche un buon affilacoltelli per ottenere sempre il massimo dal tuo fedele compagno.

 

8. Spremiaglio

Spremiaglio

È sicuramente un bell’aiuto nella preparazione dei diversi piatti che prevedono l’impiego di questo ingrediente. Accertati che sia realizzato in un materiale lavabile in lavastoviglie.

 

9. Grattugia

Grattugia

Non limitarti al modello classico ma scegline uno a sei lati, che è molto più versatile. Ti consente di tagliare frutta, verdure e formaggi in molteplici formati. L’ideale è che abbia il manico comodo e il fondo antiscivolo.

 

10. Cesoie da cucina

Cesoie-da-cucina

Puoi utilizzare un coltello per svolgere la maggior parte del lavoro di taglio in cucina. Tuttavia, se devi svolgere determinate operazioni (pesa solo ad aprire una confezione di pasta mentre l’acqua sta bollendo) la cosa migliore è avere a portata di mano un paio di forbici.

Alcuni modelli incorporano nella loro struttura anche altri utensili, come un cacciavite, uno schiaccianoci e un apribottiglie. Cerca un tipo robusto con punte sottili e affusolate e un’ampia impugnatura.

 

11. Spremi limone

Spremi-limone

I modelli più versatili sono dei veri e propri hanno una struttura sufficientemente grande per accogliere anche altri tipi di frutta, per consentirti di estrarre in poche mosse il succo. Uno spremiagrumi di questo tipo non può mancare, se se ti piace preparare drink creativi.

 

12. Grattugia microplane

È perfetta per svolgere i piccoli compiti, come ad esempio grattugiare velocemente un limone o un po’ di parmigiano, aglio e noce moscata. La migliore è in acciaio inossidabile, ben affilata.

 

13. Schiacciapatate

Schiacciapatate

Lo strumento indispensabile per la preparazione del purea di patate, di zucca o anche di frutta. Viene generalmente proposto in acciaio inox, un materiale robusto che si presta a svolgere anche compiti particolarmente impegnativi.

 

14. Coltello per pane seghettato

Se sei vegano o vegetariano, puoi fare a meno di una mannaia per la carne. Non puoi però rinunciare al coltello per pane.

Cercane uno con lama di almeno 20 centimetri, che ti consente di affettare con disinvoltura anche le pagnotte piuttosto voluminose. I tipi con il manico sfalsato ti permetterà di eseguire ogni operazione senza il rischio di sbattere le nocche sul tagliere.

 

15. Pelaverdure

Pelaverdure

Offre una presa efficace per sbucciare non solo le patate e le mele, ma anche alimenti “difficili” come il mango e la zucca.

 

16. Tagliere

Immancabile in ogni cucina, viene utilizzato quotidianamente, proprio come il coltello da chef. È quindi importante sceglierne uno resistente e ben progettato. I più diffusi sono quelli in materiale plastico, anche se puoi trovarne in commercio anche in legno.

Praticamente indistruttibile, il tagliere in legno richiede una cura particolare: puliscilo subito dopo l’uso e non metterlo in lavastoviglie.

 

17. Apriscatole

Apriscatole

Anche se oggi sono realizzati all’insegna della massima sicurezza, questi strumenti vanno sempre maneggiati con cura. Devono garantire un taglio liscio, che incida tutto intorno alla lattina, piuttosto che sul coperchio.

 

18. Cavatappi

Il cavatappi standard di un cameriere è perfetto per stappare sia il vino sia una grande varietà di altre bottiglie e occupa molto meno spazio di un modello a due bracci. Se sei un amante della birra, lo apprezzerai.

 

19. Termometro digitale

Due sono gli aspetti da considerare al momento dell’acquisto: che sia facile da leggere e infrangibile. I modelli più evoluti offrono un gran numero di funzioni: tempi di lettura ultra-veloci, un attacco a clip (in modo da poter misurare la temperatura a mani libere), impostazioni di allerta temporanea, che ti consentono di tenere sotto controllo la cottura se devi allontanarti per un istante.

La sonda ti permette di usarlo anche per la preparazione degli arrosti.

 

20. Misurini

I misurini vengono utilizzati per misurare con precisione il volume di piccole quantità di ingredienti liquidi o solidi. Ti consentono di misurare gli ingredienti sia secchi che liquidi. Per quelli secchi, tieni a portata di mano gli strumenti da 1 tazza e 4 tazze.

Un modello vale l’altro? Certo che no. Il design gioca un ruolo importante, per effettuare ogni azione in sicurezza senza correre il rischio di rovesciare gli ingredienti.

 

21. Macinapepe

La possibilità di regolare la dimensione della grana ti consente di passare da grezza a fine. Un ampio foro consente di ricaricare facilmente i grani di pepe.

 

22. Centrifuga per l’insalata

Cercane una con una ciotola robusto ed elegante che, una volta centrifugata l’insalata, puoi trasformare in insalatiera da portare in tavola, anche se ci sono ospiti.

 

23. Timer

Alcuni modelli digitali consentono di mantenere in memoria vari tempi, in modo da poter tenere traccia di quanto serve per cuocere un pollo arrosto o per gratinare le patate.

 

24. Scolapasta

Comprane uno dotato di piedini per evitare che la pasta venga immersa in una pozzanghera quando la scoli nel lavandino.

 

Il robot multifunzione è necessario?

Se ti stai equipaggiando con l’attrezzatura di base, non hai necessariamente bisogno di un frullatore affidabile ad alta potenza top di gamma o di un robot da cucina professionale. Ma poter effettuare un certo tipo di miscelazione è utile se si desidera preparare una zuppa cremosa, montare della panna o la maionese. E per fare tutto questo, basta avere un mixer ad immersione.

 

Si può fare a meno della bilancia?

Sì, è tecnicamente possibile cavarsela anche senza avere sotto mano una bilancia da cucina. Tieni presente però che se ne hai una la tua vita tra i fornelli migliorerà in modo esponenziale. E se cucini regolarmente, che tu stia preparando la tua pizza preferita, una torta speciale al cocco, magari non avrai bisogno non c’è dubbio che ne avrai bisogno.

 

E della macchina del caffè?

Una buona macchina del caffè di qualità non serve solo a prepararsi un espresso per affrontane con energia la giornata. Si rivela un accessorio molto utile in molte preparazioni dolci: dal tiramisù all’affogato, dalle torte alle infinite creme al cucchiaio.

Un macinacaffè incorporato ti consente di estrarre al meglio l’aroma dei chicchi di caffè, per dare un tocco inconfondibile alle tue ricette.

Lascia un commento