Le 5 Migliori Tavolette Grafiche da Disegno: Capolavori Digitali

La migliore tavoletta grafica da disegno è una periferica professionale che viene utilizzata dai grafici per disegnare al computer.

Con l’ausilio di una speciale penna sensibile alla pressione delle dita, si possono eseguire disegni artistici, a mano libera, fotoritocchi, da trasferire poi al pc o al Mac. I risultati? Sono davvero stupefacenti!

Le migliori tavolette grafiche da disegno

Le 5 migliori tavolette grafiche da disegno

Se hai uno spirito creativo e hai sempre desiderato la-migliore-tavoletta-grafica-da-disegnorealizzare piccole opere d’arte sul tuo computer, una tavoletta grafica è proprio quello che fa per te. Le proposte sul mercato sono davvero tante.

In questa guida, ti presentiamo i cinque modelli più richiesti nella vendita online. Sono dispositivi di marca, proposti al prezzo più basso, che si posizionano in differenti fasce di budget.

Le opinioni e i test degli utenti ti potranno essere utili per vedere qual è il dispositivo più adatto a soddisfare le tue esigenze e aspettative artistiche.

 

XP-Pen HD IPS Tavoletta Grafica Digitale

La migliore per: ampio angolo di visuale

Offre un’ampia gamma di funzioni (fra cui sketch, pittura, disegno) fruibili direttamente sullo schermo, per da lavorare in modo più naturale e intuitivo.

Il display è da 21.5″ HD IPS, con una risoluzione di 1920 x 1080. La calibrazione del display è a 9 punti avanzati. Il supporto regolabile multi-angolo consente di impostare liberamente l’angolo di funzionamento.

Viene fornito di numerosi accessori, fra cui 2 penne ricaricabili, una protezione dello schermo, guanto nero, adattatore HDMI per Mac.

  • Anti-graffio
  • Anti-polvere
  • Antiscivolo

 

Tavoletta con Penna e Touch Wacom CTH-690CK Intuos Comic

La migliore per: altamente reattiva

Con la penna sensibile a 1024 livelli di pressione, la tavoletta altamente reattiva, i gesti multi-touch intuitivi e i 4 ExpressKey personalizzabili, si ha a portata di mano un set di strumenti digitali completamente nuovi.

Con Intuos Comic è facile realizzare schizzi, ripassare a inchiostro e colorare vignetta dopo vignetta per dar vita alla storia.

La confezione include tavoletta, penna, cavo USB, 3 punte di ricambio, driver, 30 giorni di formazione online, voucher da 20 Euro per stampa online. Compatibile Mac e pc.

  • Creativa
  • Intuitiva
  • Accessoriata

 

Tavoletta grafica Huion Giano WH1409

La migliore per: ampia area attiva

Anche se molto compatta (occupa solo 45,5 x 26,6 x 1,6 centimetri) questa tavoletta grafica offre un’ampia area attiva di ben 35 x 22 cm.

I dodici tasti rapidi personalizzabili, disposti in uno schema 3×4, consentono di risparmiare tempo e migliorare l’efficienza. È un modello wireless che permette di lavorare fino a 12 metri di distanza.

Ha una batteria da 2000mAh che assicura più di 40 ore di carica; è disponibile anche il cavo di alimentazione.

  • Wireless
  • Autonomia
  • Personalizzabile

 

Tavoletta Grafica Intey NY-BG14

La migliore per: rapporto qualità e prezzo

La penna digitale senza fili non richiede batteria e caricatore, rendendo il lavoro altamente efficiente.

Il sensore di pressione offre una notevole rapidità di lettura, consentendo di operare in tempo reale senza intoppi. I tasti funzione sono personalizzabili in base alle esigenze.

È ideale anche per mancini. Il prodotto è compatibile con Windows 7 / 8/ 10, XP, Vista x86, Vista x64/7/8, Mac OS 10.8.0 o superiori.

  • Autonomia
  • Efficienza
  • Personalizzabile

 

Wacom CTL-490DW-S Intuos Draw

La migliore per: prezzo interessante

Offerta
Wacom CTL-490DW-S Tavoletta...
794 Voto

In base alla forza impressa, la penna sensibile a 1024 livelli di pressione consente di variare la larghezza del tratto e l’opacità o creare pennellate con effetti particolari.

Tra l’altro, la penna funziona senza batteria e non deve quindi mai essere ricaricata. I quattro tasti ExpressKey sono personalizzabili in base alle specifiche esigenze creative.

Intuos Draw include ArtRage Lite, un software semplice da usare per realizzare schizzi e disegni, e tutorial online per iniziare subito a creare. Per Mac e pc.

  • Intuitiva
  • Personalizzabile
  • Creativa

 




A cosa serve la tavoletta grafica da disegno?

I computer sono strumenti tecnologicamente avanzati che semplificano la manipolazione di immagini digitali. Ma con mouse e tastiera non si riesce a fare granché.

Ideali per disegnare o animare anche in 3D, le tavolette grafiche proiettano le tue creazioni grafiche in un ambiente digitale. Basta disegnare con l’apposita penna sulla superficie della tavoletta, proprio come si fa su un foglio di carta. E, in tempo reale, ecco la tua immagine visualizzata sul computer.

 

Com’è fatta la tavoletta grafica?

Alcuni di questi strumenti si avvalgono di un piano di lavoro di grandi dimensioni e sono dotati di software di illustrazione. La maggior parte funzionano come periferiche del computer, il che significa che bisogna disporre di un monitor separato, cioè quello del pc o del Mac, per poter vedere il lavoro mentre si disegna.

I modelli di fascia alta includono il monitor (a lcd) in modo da poter visualizzare il proprio lavoro sulla stessa superficie in cui appare.

 

Dimensioni della tavoletta grafica da disegno?

Nella scelta della migliore tavoletta grafica entrano in gioco molti parametri da tenere in considerazione. Una delle cose più importanti è la dimensione dello schermo interattivo.

Le dimensioni sono fondamentali, innanzitutto per una questione di portabilità: un display da 13 pollici è portatile e si può mettere in uno zaino e lo si porta ovunque, mentre uno da 27 pollici va posizionato su una scrivania.

È inoltre importante prendere una tavoletta di dimensioni simili a quelle dello schermo del pc utilizzato. In questo modo si riescono a mantenere gli stessi dettagli e le risoluzioni.

Le tavolette più grandi offrono uno spazio maggiore per lavorare. E dato che le immagini digitali richiedono alte risoluzioni, monitor di grandi dimensioni offrono più libertà di manipolare il file senza perdere la qualità dell’immagine.

Occorre perciò prestare grande attenzione ai parametri di risoluzione, in genere indicati come DPI (Dots Per Inch, ovvero punti per pollice) o alternativamente in LPI (Lines Per Inch, ossia linee per pollice).




Penna della tavoletta grafica?

Per poter interagire con la tavoletta grafica si ha bisogno dell’apposita penna digitale che, di norma, viene fornita in dotazione.

Alcune penne digitali sono realizzate con grip in gomma o altri elementi particolari pensati per offrire il massimo del comfort all’utente.

La leggerezza e la maneggevolezza sono infatti caratteristiche molto importanti per questo strumento, che dipendono non solamente dal design ergonomico, ma anche e soprattutto dal sistema di alimentazione di cui dispone la penna. Ne esistono due tipologie:

  • l’alimentazione con pila stilo AAA, che va sostituita ogni volta che si esaurisce e ha un peso non indifferente per una penna da disegno. Per questo motivo il vano per la batteria è normalmente posto in corrispondenza dell’impugnatura
  • l’alimentazione che sfrutta l’elettromagnetismo indotto dalla tavoletta stessa.

Le penne senza batteria sono alimentate direttamente dal tablet tramite tecnologia EMR (electro-magnetic resonance). In questi casi, la superficie attiva della tavoletta attraverso il proprio campo magnetico rilascia un minimo quantitativo di energia all’interno del circuito di risonanza della penna che, a sua volta, restituisce un segnale alla superficie.

Questo sistema presenta vantaggi indiscutibili come, per esempio, la leggerezza e la totale autonomia energetica.

 

Sensibilità della tavoletta grafica da disegno?

Le tavolette grafiche catturano il movimento dello stilo e sono in grado di riconoscere un numero preciso di livelli di pressione. Questo fattore, normalmente abbreviato con la sigla PL (Pressure Levels), è molto importante.

Infatti, determina la sensibilità alla pressione esercitata mentre si disegna e, quindi, la capacità di riprodurre sullo schermo lo spessore delle linee che vengono tracciate sulla tavoletta.

Un valore medio di PL si attesta sui 2000/3000 punti, ma può raggiungere e superare anche gli 8000 punti nei modelli più evoluti. Si pensi, ad esempio, a come i livelli di pressione influenzino la possibilità di realizzare delle sfumature, o di modellare e ritoccare i dettagli delle fotografie.

La precisione di questi tocchi è strettamente legata a questo tipo di sensibilità della tavoletta. Ad un maggior numero di livelli di pressione corrisponderà una maggiore capacità di riprodurre sul display il nostro tratto.




Tasti funzione della tavoletta grafica?

Alcuni modelli includono pulsanti programmati intorno ai lati del piano di lavoro, mentre altri accolgono i controlli sulla penna stessa. Questi ultimi consentono di risparmiare tempo, dal momento che non è necessario dover navigare attraverso i menu sullo schermo.

Ad esempio, mentre si sta disegnando un paesaggio o un ritratto può naturalmente capitare di fare degli errori e di doverli subito cancellare: in questi casi, invece di dover interrompere il proprio lavoro per cercare e selezionare la gomma digitale, basterà semplicemente cliccare sul tasto comando predisposto.

Di norma vi sono almeno due tasti comando configurabili. I modelli più sofisticati ne mettono a disposizione anche più di dieci.

Accanto ai tasti comando sono generalmente presenti uno o due dispositivi circolari che possono essere utilizzati per ruotare l’immagine, zoomare su un determinato particolare o ancora inclinare la figura.

 

Software della tavoletta grafica da disegno?

Molte tavolette sono dotate di un proprio software di illustrazione. Come in qualsiasi hardware, il software in dotazione può essere un vantaggio o un ostacolo.

La maggior parte delle tavolette lavorano con software di terze parti, e si può scegliere di utilizzarli con molti programmi professionali come Photoshop e Adobe Illustrator.

 

Accessori della tavoletta grafica?

Per ogni tavoletta grafica sono disponibili accessori che supportano il lavoro o servono per messa in sicurezza del dispositivo. Alcuni sono inclusi al momento dell’acquisto, altri sono considerati optional.

Un accessorio particolarmente utile a chi ha la necessità di muoversi di frequente con la tavoletta è l’astuccio portapenna. Al suo interno sono solitamente presenti anche delle punte di ricambio per la penna, una componente delicata del dispositivo che va sostituita quando si “consuma”.

Un supporto per tenere la tavoletta inclinata si rivela pratico nel caso di apparecchiature dotate di schermo lcd, per la comodità del lavoro e un perfetto parallasse della visuale.

Il guanto serve per coprire il mignolo e l’anulare ed evitare che le dita di appoggio creino aloni sulla superficie attiva interferendo con il disegno. Il guanto riduce anche l’attrito della mano sullo schermo in modo che possa scorrere senza interferire.

 

Connessione della tavoletta grafica al computer?

La connessione della tavoletta al computer avviene generalmente via usb. Il trasferimento dati può avvenire anche con connessione HDMI, per collegarsi a uno schermo senza mediazione del computer assicurando livelli di risoluzione grafica elevati.

Alcuni dispositivi dispongono della connessione bluetooth che permette di dialogare con il pc senza ingombranti cavi. La connessione wireless offre una certa comodità di movimento.

L’utente può infatti sistemarsi nella posizione desiderata, rimanendo entro il raggio di azione del dispositivo che, di norma, si aggira tra i 5 e 7 metri massimi.

Concludiamo con una curiosità. Sono state sviluppate delle app dedicate che consentono di trasformare l’iPad o il tablet Android in una tavoletta grafica in ambiente Apple o pc.