I 6 Migliori Idromassaggi Plantari Ti Fanno Sentire in Paradiso

Passi una giornata al lavoro sempre in piedi, magari con calzature troppo strette o tacchi alti, torni a casa con le caviglie gonfie e un senso di affaticamento che compromette anche il tuo benessere psicofisico: e non vedi l’ora di fare un pediluvio caldo con il miglior idromassaggio plantare.

L’idromassaggio, che si avvale del supporto di rulli e micro bolle, oltre a ridurre la sensazione di gonfiore e di fatica a livello estetico, ti fa recuperare anche il benessere mentale: è un toccasana terapeutico che aiuta a ridurre le tensioni e lo stress, stimola la circolazione periferica e dona un senso di rilassatezza generale.

I Migliori Idromassaggi Plantari

Qual è il migliore idromassaggio plantare?

Il dispositivo è costituito da una bacinella e da un motore elettrico che svolge diverse funzioni a seconda degli accessori: pompa aria nell’acqua per creare bolle e effetto di ionizzazione, alimenta sfere rotanti in grado di riprodurre un massaggio shaitsu, può attivare raggi infrarossi che hanno un’azione benefica sulla circolazione sanguigna e mantiene l’acqua calda.

Puoi anche utilizzare la bacinella con acqua fredda e ghiaccio a seconda delle applicazioni, per trattamenti benessere caldo/freddo. Se l’apparecchio è dotato di rulli massaggianti, puoi applicare il massaggio su punti specifici della pianta del piede per ristabilire l’equilibrio del corpo.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori idromassaggi plantari:

1. HoMedics FB-55PB-EU Idromassaggiatore Plantare

Questo centro termale del piede è dotato di strisce Bubble-turbo tonificanti che offrono un modo speciale per rilassarsi. Puoi aggiungere i sali da bagno preferiti per un effetto rilassante. Mantieni i piedi morbidi e ammorbidisci la pelle ruvida con la pietra pomice rimovibile.

Se desideri prolungare il tempo della spa, il dispositivo ha una funzione di mantenimento del calore dell’acqua.

Caratteristiche chiave:

  • In dotazione pietra pomice rimovibile per levigare e ammorbidire la pelle ruvida
  • Offre una foot spa rilassante
  • Mantiene l’acqua calda per 10 minuti

Specifiche:

  • Marchio: HoMedics
  • Dimensioni: 60 x 40 cm

2. Beurer FB 35 Idromassaggio – Il migliore per triplice funzione

Il dispositivo è puro relax per i piedi stanchi, dal momento che svolge tre funzioni: massaggio vibrante, idromassaggio e regolazione della temperatura dell’acqua. Per attivare, stimolare e rilassare le piante dei piedi, vi sono in dotazione 3 accessori pedicure intercambiabili (spazzola, accessorio massaggio e accessorio levigante).

Sono inoltre integrati ben 16 magneti per la magnetoterapia che migliora la circolazione e il drenaggio linfatico.

Caratteristiche chiave:

  • Un filtro rimovibile aromatico integrato consente l’utilizzo dei sali da bagno
  • È presente una pratica maniglia di sollevamento e paraspruzzi
  • Sono presenti dei punti luce infrarossi che migliorano gli effetti della magnetoterapia

Specifiche:

  • Marchio: Beurer
  • Dimensioni: 41 x 38 cm

3. Suntec Idromassaggio Plantare FMA-8656 Comfort

Ideale per il rilassamento e il miglioramento della circolazione, è un piacevole idromassaggio plantare con funzione a infrarossi, massaggio con incluso funzione di riscaldamento. La base di appoggio dei piedi ha 2 rulli massaggiatori. Funziona in tre modalità: con bollicine e vibrazione, con infrarossi e con combinazione di entrambi.

È adatto all’aggiunta di prodotti medicamentali (ad esempio zenzero, petali di rosa, ecc.) per un trattamento positivo del ciclo. Ha un coperchio di protezione contro gli schizzi apribile a 90° e utilizzabile cin questa posizione come impugnatura trasportabile.

Caratteristiche chiave:

  • Il suo coperchio di protezione contro gli schizzi è apribile a 90°
  • Include 3 spazzole intercambiabili per diversi tipi di massaggi
  • Sono presenti due rulli massaggiatori

Specifiche:

  • Marchio: Suntec
  • Dimensioni: 41,5 x 34 x 20,5 cm

4. Idromassaggiatore Plantare Arealer – Il migliore per rulli massaggiatori automatici

Si tratta di un apparecchio completo con regolazione della temperatura tra due livelli da 35° a 48°C. Consente di modulare il tempo di trattamento da 10 a 60 minuti. Dispone di un ampio quadro comandi con display che indica la temperatura e il tempo.

La funzione delle bolle fa sì che l’acqua si riscaldi uniformemente. I raggi infrarossi aiutano a sterilizzare l’acqua e mantenerla pulita. Dispone di rulli di massaggio automatici, con tempo di massaggio predefinito di 15 minuti.

Caratteristiche chiave:

  • L’apparecchio è certificato Ce e Rohs
  • Grazie alla buona capacità della vasca, l’acqua copre fino alle caviglie
  • Le impugnature portatili e i tappi di scarico facilitano il drenaggio idrico dopo l’uso

Specifiche:

  • Marchio: Arealer
  • Dimensioni: 37,2 x 27,2 x 44 cm

5. HoMedics FS-505 Idromassaggiatore Plantare XL

Per una stimolazione extra dei piedi affaticati, questo dispositivo è dotato anche di rulli antisnodo, per un totale di quattro rulli massaggio. Lo speciale dispenser può essere riempito con i sali da bagno preferiti ed è presente una pietra pomice esfoliante sulla parte superiore.

Le delicate bolle sono progettate per lenire il dolore ai piedi. La funzione di controllo del riscaldamento mantiene l’acqua a una temperatura confortevole da 35°C a 48°C.

Caratteristiche chiave:

  • È adatto a piedi con taglia fino alla 47
  • I pulsanti e display led favoriscono un utilizzo semplice e intuitivo
  • Con la maniglia integrata si può trasportare facilmente

Specifiche:

  • Marchio: HoMedics
  • Dimensioni: 40 x 47 cm

6. Carevas Massaggiatore plantare – Il migliore per riscaldamento automatico alla temperatura desiderata

Aggiungi acqua a questo apparecchio e imposta la temperatura desiderata tra 35°C e 48°C: il massaggiatore si riscalda automaticamente alla temperatura selezionata. Il pannello lcd ha display e 4 pulsanti funzione.

Le sue caratteristiche tecniche includono la regolazione della temperatura, la formazione di bolle e la luce a infrarossi che inibisce le impurità dell’acqua e mantiene pulito il massaggiatore. Ha 14 rulli massaggianti manuali, che possono essere rimossi.

Caratteristiche chiave:

  • Si rivela adatto anche a chi ha piedi molto grandi
  • È possibile inserire sali da bagno e oli essenziali in una piccola scatola rimovibile
  • I rulli massaggianti manuali sono rimovibili

Specifiche:

  • Marchio: Carevas
  • Dimensioni: 33 x 40 x 70 cm

Come scegliere un idromassaggio plantare?

piedi

Un idromassaggio plantare fornisce il sollievo necessario dopo una lunga giornata di lavoro e può essere utile per le persone di tutte le età e tutti i tipi di piedi. Acquistare quello giusto può essere difficile, se non sai cosa cercare.

Non tutti gli apparecchi, infatti, sono progettati allo stesso modo. Certo, usano tutti le stesse tecnologie per fornire un massaggio ai piedi, ma ciò non significa che non ci siano differenze tra i modelli, non importa quanto simili appaiano.

Nella vendita online hai la possibilità di valutare diversi prodotti e di leggere le opinioni degli utenti per farti un’idea di quale scegliere: tra numerose recensioni potrai trovare l’articolo che ha il migliore rapporto qualità prezzo. Ecco allora di seguito alcune delle utili funzionalità che deve avere un idromassaggiatore plantare per la cura della persona.

Facilità d’uso – I buoni apparecchi per il pediluvio acqua e sale hanno almeno due funzioni di base che puoi usare, una delle quali è il massaggio piedi con acqua riscaldata. Alcune unità che lavorano con i piedi in acqua sono davvero facili da usare perché hanno un display e puoi regolare la temperatura dell’acqua usando il pannello di controllo. Tuttavia, verifica che abbiano i gradi espressi in Celsius e non semplicemente una spia che si accende solo quando si riscalda.

Infatti in quei modelli che nemmeno dispongono di un display non sarà possibile impostare una temperatura dell’acqua. Quando si attiva la funzione di riscaldamento, riscaldano l’acqua fino a quando non la si interrompe.

Prezzo e durata – Non rimanere sorpreso se parliamo di prezzo e di durata allo stesso tempo. Quando si tratta di apparecchi per idromassaggio piedi, questi due fattori sono interconnessi. I modelli di fascia alta sono più resistenti di quelli più economici. Questo perché usano una plastica più spessa o di migliore qualità.

I modelli più costosi offrono anche più funzionalità e programmi. Molti di loro hanno un display digitale e usano un termostato. Hanno un pannello di controllo facile da usare e hanno almeno una funzionalità di sicurezza.

Gli idromassaggi plantari a basso prezzo potrebbero non essere affatto male. Possono fornire una buona esperienza di massaggio, ma non avranno le caratteristiche appariscenti dei modelli costosi. Non avranno un termostato, ma riscalderanno comunque l’acqua. Non vedi le modifiche apportate su un display, ma le vedrai sul pannello di controllo. Per quanto riguarda la durata, questi modelli possono durare a lungo se stai attento a come li usi.

Funzionalità del calore – I massaggiatori elettrici per benessere dei piedi sono i preferiti del pubblico e per una buona ragione. Non c’è niente di più rilassante dopo aver trascorso una lunga giornata di lavoro che immergere i piedi in acqua calda e massaggiarli, magari usando a complemento dei sali che rilasciano sostanze emollienti e nutrienti. I produttori implementano la funzione di massaggio riscaldato in tre modi. Quello più semplice, che di solito si trova nei modelli più economici, è quello di avere un piccolo elemento che non riscalda l’acqua ma la mantiene a una temperatura abbastanza costante per 15-20 minuti.

Un altro modo è avere un buon elemento in grado di riscaldare l’acqua. Questo è un ottimo modo per rendere la tua piccola spa per i piedi più facile da usare perché non dovrai riscaldare l’acqua o usare acqua calda dal rubinetto. Puoi semplicemente riempire il bacino dell’unità, lasciare funzionare l’apparecchio per un tempo stabilito (all’incirca per 5 minuti) e iniziare a immergere i piedi per farteli massaggiare. Tuttavia, senza l’uso di un termostato, l’acqua verrà riscaldata continuamente: per mantenere costante la temperatura è necessario accendere e spegnere manualmente il riscaldatore di tanto in tanto.

Il metodo migliore per riscaldare l’acqua è avere un un elemento riscaldante di alta qualità e un termostato. Si seleziona la temperatura desiderata tramite il pannello di controllo e il riscaldatore inizia a riscaldare l’acqua. Il termostato si assicura che la temperatura dell’acqua sia costante durante la sessione di massaggio.

Rulli di massaggio – I rulli di massaggio possono essere motorizzati e non motorizzati. Quando si utilizzano massaggiatori elettrici con rulli non motorizzati, è necessario spostare i piedi sui rulli avanti e indietro per ottenere un massaggio. La velocità e l’intensità del massaggio sono dettate dal modo in cui muovi i piedi e spingi contro i rulli. Quelli motorizzati fanno la metà del lavoro per te. Non dovrai muovere i piedi avanti e indietro per fare un massaggio, dovrai solo tenerli sui rulli mobili.

Possono essere presenti dai 2 ai 6 rulli. Alcuni modelli hanno persino rulli rimovibili. Le persone a cui piace massaggiare i piedi in modo più profondo possono scegliere un modello che offre più rulli. Chi ha invece i piedi sensibili si può orientare a un modello dotato di due rulli rimovibili. Questo ti permetterà di provare un massaggio ai piedi usando i rulli e rimuoverli se non ti piace.

Bolle e getti – Le bolle e i getti sono caratteristiche semplici, ma migliorano i massaggi ai piedi. Alcuni modelli offrono un getto potente e producono molte bolle, mentre altri producono alcune bolle che non ti cambieranno la vita più di tanto. Sentire le bolle gorgogliare nell’acqua può anche offrire una sensazione rilassante.

Drenaggio – La maggior parte dei modelli di idromassaggio plantare sono dotati di una maniglia a secchio. È possibile utilizzare la maniglia per spostare l’apparecchio e scaricare l’acqua nel wc. Questa funzione è molto utile, soprattutto se si hanno problemi con il sollevamento di pesi pesanti. Altri modelli sono dotati di ruote e tubo di scarico. Puoi semplicemente tirare il bacino vicino a uno scarico e svuotarlo facilmente.

Compatibilità con i prodotti per la cura dei piedi – Buona parte dei modelli presenti sul mercato sono compatibili con sali da bagno e oli. Tuttavia, non tutti sono compatibili con l’uso di alghe, quindi si consiglia di controllare queste informazioni direttamente con il produttore. La maggior parte dei dispositivi in commercio non sono compatibili con l’impiego delle alghe perché queste possono facilmente entrare in uno dei bocchettoni e bloccarlo.

Portabilità – Alcuni modelli hanno una portabilità limitata e sono dotati di una semplice maniglia a secchio, mentre altri hanno una portabilità superiore e sono dotati di ruote. I modelli forniti con le rotelle di solito sono più grandi e sono più difficili da trasportare.

Rumore del motore – Il rumore prodotto dagli apparecchi di idromassaggio plantare domestici di solito non è molto forte e non interferirà con le normali attività, come guardare la TV o parlare al telefono. Se l’apparecchio che hai comprato è molto rumoroso, è meglio contattare il servizio di assistenza clienti.

Protezione paraspruzzo – La protezione di guardia paraspruzzo è molto importante, specialmente per gli apparecchi piccoli. Dato che un buon apparecchio di idromassaggio fa molte bolle e crea un certo moto turbolento, avere una protezione paraspruzzo limiterà la quantità di acqua che si rischia di far schizzare fuori ad ogni sessione di massaggio.

Cosa mettere nell’acqua dell’idromassaggio plantare?

Uno dei vantaggi di avere un idromassaggiatore plantare a casa è che puoi trattare i tuoi piedi con quello che vuoi. Ecco cosa si può aggiungere.

Oli essenziali

Gli olii essenziali possono essere utilizzati con ottimi risultati in tutti gli apparecchi di idromassaggio plantare. Li puoi usare da soli o combinati tra loro e svolgono ruoli importanti nel curare la pelle e nel mantenere un livello di umidità ottimale. Qui trovi alcuni degli oli essenziali più popolari.

L’olio di legno di cedro è un ottimo antisettico e antimicotico. Questo olio è la scelta perfetta se soffri di piede d’atleta.

L’olio di bacche di ginepro allevia i dolori muscolari ed è molto efficace per alleviare i dolori dell’artrite.

L’olio di cipresso è un antisettico naturale e un deodorante. È ideale se i tuoi piedi sono pieni di vesciche e sarà anche molto buono per le persone che hanno i piedi puzzolenti.

L’olio di rosmarino allevia i muscoli doloranti e ha anche proprietà antisettiche. Questa è una buona scelta se non soffri di alcuna condizione e intendi solo impedire che qualcuna appaia.

L’olio di lavanda è un antidolorifico naturale, quindi è ottimo per articolazioni e muscoli doloranti. Questo olio è anche ottimo per il relax.

L’olio dell’albero del tè ha proprietà antifungine e deodoranti e può essere utilizzato dagli atleti con ottimi risultati.

L’olio di camomilla ha proprietà antinfiammatorie e analgesiche ed è un’ottima scelta in caso di scottature solari, eruzioni cutanee o infiammazioni.

L’olio di Wintergreen è considerato l’aspirina naturale: è ottimo per alleviare il dolore e il gonfiore e fornisce anche una sensazione di fresco.

L’olio di eucalipto ha forti proprietà antibatteriche e antivirali: ti aiuterà ad alleviare il dolore, ma non è la scelta migliore per le persone che hanno la pressione alta, soffrono di epilessia o per le donne in gravidanza.

L’olio d’oliva non è esattamente un olio essenziale, ma puoi ancora usarlo nei tuoi pediluvi grazie al suo alto contenuto di minerali e vitamine. È indicato per disinfettare le lesioni e ha proprietà curative.

Alghe

L’alga riduce la ritenzione idrica ed equilibra la chimica del corpo. Accelera l’eliminazione dei rifiuti attraverso l’acqua in eccesso, i lipidi e le tossine. Allevia lo stress e abbassa i livelli di ansia. È un composto antietà naturale. I bagni alle alghe possono anche alleviare condizioni come reumatismi e artrite, dolori muscolari e aiutano in caso di la psoriasi e l’acne. Possono reidratare la pelle e ripristinarne tono, elasticità e vitalità.

Domande frequenti sugli idromassaggi plantari

Se ti interessa approfondire l’argomento, puoi trarre qualche spunto dalle domande più frequenti che si trovano nel web.

👣 Posso usare i sali di Epsom nel mio idromassaggio plantare?

Quando le persone pensano ai sali da bagno, pensano al sale di Epsom e per una buona ragione. Il sale di Epsom è stato usato per molto tempo e potrebbe essere efficace per alleviare tutti i tipi di acciacchi e dolori. Usarlo nel tuo idromassaggio plantare, ti farà sicuramente bene. Il sale di Epsom è economico ed efficace.

Quando metti il sale nell’acqua, si scompone in solfato e magnesio. Tali composti entrano quindi nel tuo corpo attraverso la pelle. Questo tipo di sale può essere utilizzato nel trattamento del dolore da artrite, gonfiore, distorsioni, contusioni, unghie dei piedi incarnite e altro ancora.

👣 Ho i piedi grandi, posso usare un idromassaggio plantare?

Anche se è sempre meglio controllare le misure esatte dei diversi apparecchi che stai prendendo in considerazione, tieni presente che la maggior parte sono adatti per piedi della misura 46 per un uomo. Alcuni modelli extra large vanno bene anche per il 48 (e oltre!).

👣 Gli idromassaggi plantari vanno bene solo per le donne?

Ovviamente no: basta avere i piedi di misura adeguata alle dimensioni dell’apparecchio. In effetti, sono macchine fantastiche per chiunque passi tutto il giorno in piedi, uomini e donne. Gli idromassaggi plantari domestici non discriminano nessuno e possono dare sollievo a tutti i membri della famiglia.

Conclusioni

Un pediluvio con idromassaggio ha una buona capacità di rilassare i piedi dopo una giornata lunga e faticosa, poiché accelera il processo metabolico a beneficio del corpo. Anche se non ci sono particolari controindicazioni per i modelli che utilizzano semplicemente le idrobolle, per gli altri è sempre meglio chiedere preventivamente il parere del proprio medico.

Ci ha particolarmente colpito la triplice funzione offerta dal dispositivo Beurer. Massaggio vibrante, idromassaggio e regolazione della temperatura dell’acqua sono autentici must per un idromassaggio plantare nel più completo relax.

Lascia un commento