Meglio forno elettrico o microonde?

Quando si prende in considerazione l’acquisto di un forno come prima dotazione della cucina, ci si chiede spesso se sia meglio forno elettrico o microonde.

Alla base di questa domanda c’è a volte una non perfetta conoscenza del funzionamento di questi due elettrodomestici. Perché in realtà si tratta di apparecchi che sono tra loro complementari e non antagonisti, perché di fatto offrono delle prestazioni differenti.

Se non sai davvero come si confrontano un forno a microonde con un fornetto elettrico convenzionale, questo articolo ti illustrerà le differenze: da come funzionano a come si comportano, valutando i pro e i contro di ciascun dispositivo.

Forno elettrico o microonde quale scegliere?

Per chi ama cucinare, qualsiasi piano di cottura, forno tradizionale o utensile deve assolvere alla sua funzione in modo rapido, efficiente e sicuro.

Ma per molti di noi allestire una cucina non è un compito facile, poiché alcuni dispositivi hanno funzioni molto simili. È il caso ad esempio dei forni a microonde e dei forni elettrici combinati.

Contrariamente a quanto molti pensano, questi due apparecchi non svolgono la stessa funzione, ma sono tra loro complementari. L’ideale sarebbe quindi avere entrambi.

Se però per motivi di spazio o di budget devi per forza sceglierne uno, la cosa migliore è conoscere più da vicino le diverse caratteristiche dei due apparecchi.

Funzionamento del forno a microonde

Forno-elettrico-o-microonde-quale-scegliere

Per riscaldare e cuocere, questo elettrodomestico utilizza le onde elettromagnetiche delle microonde (che sono una parte dell’intera radiazione della luce) generate da un particolare componente chiamato “magnetron”.

Il calore emesso da questa radiazione elettromagnetica stimola il movimento delle molecole d’acqua e in parte di quelle lipidiche presenti nel cibo.

Queste molecole vibrano, si strofinano tra loro, si surriscaldano e raggiungono temperature talmente elevate da consentire la cottura.

Funzionamento del forno elettrico

Nel forno elettrico il calore viene generato da una o due resistenze elettriche e viene distribuito all’interno della camera di cottura per garantire una cottura uniforme e più naturale dei cibi. L’interno degli alimenti rimane più liscio e succulento, mentre l’esterno è croccante.

In commercio puoi trovare modelli con le dimensioni di un forno convenzionale o di un mini forno elettrico.

E se ti chiedi dove mettere il fornetto elettrico puoi scegliere tra la modalità ad incasso o integrato con il tuo piano di cottura.

Vantaggi dei forni a microonde e dei forni elettrici

Vantaggi-dei-forni-a-microonde-e-dei-forni-elettrici

Ciascuno di questi elettrodomestici offre dei vantaggi unici. Scopriamoli insieme: ti aiuteranno a fare la scelta giusta.

Microonde

  • Facilità di utilizzo

Se non ne hai mai avuto uno, rimarrai stupito da come è facile da utilizzare. Basta mettere il cibo sul piatto rotante, selezionare il tempo di cottura, premere il pulsante di avvio e… tutto qui!

  • Rapidità di cottura

Chiedi a chi usa abitualmente un forno a microonde cosa pensa di questa apparecchiatura e ti risponderà: è velocissimo!

Grazie alla particolare tecnologia di cottura che agisce direttamente sulle molecole dei cibi, i tempi di cottura del microonde si riducono in genere a 10 – 15 minuti. Inoltre, non è richiesto il pre-riscaldamento della camera di cottura.

Una particolarità, questa, che incide positivamente sul consumo energetico e, di conseguenza, sulla tua bolletta.

  • Dimensioni compatte

I forni a microonde sono molto compatti e trovano facilmente posto sul piano di lavoro.

Accertati solo di lasciare uno spazio adeguato in corrispondenza delle griglie di areazione per favorire la dissipazione del calore.

  • Costo contenuto

L’investimento richiesto per un microonde di buona qualità è in genere inferiore ai 100 euro.

Puoi avere alcuni modelli davvero di base come mini forno microonde anche per meno di 50 euro: è il tipo preferito da chi ricerca un microonde piccolo per il camper.

Inoltre, non richiede alcun tipo di installazione: e il risparmio è assicurato!

Forno elettrico

  • Versatilità di cottura

Un apparecchio elettrico ti offre diverse modalità di cottura. Oltre alla cottura tradizionale, puoi grigliare, tostare, dorare le lasagne e rendere croccanti i preparati da forno.

  • Controllo della temperatura

Con un forno elettrico sai esattamente a quale temperatura stai effettuando la cottura dei cibi.

Svantaggi dei forni a microonde e dei forni elettrici

Eh sì, non possiamo negarlo. Entrambe le apparecchiature hanno dei limiti, come puoi vedere qui di seguito.

Microonde

  • Spessore dei cibi

Le microonde hanno difficoltà a penetrare nei cibi particolarmente spessi (superiori a 5 cm). Non riusciranno così a garantirti un risultato di cottura uniforme di una coscia di pollo.

  • Non per tutti gli alimenti

Non puoi far cuocere un uovo sodo nel microonde, perché… esplode (niente di grave, a parte il fatto che devi pulire tutta la camera di cottura).

Inoltre non puoi neanche mettere pentole in metallo o piatti con decorazioni dorate: il metallo fa da “specchio” alle microonde e può provocare scintille.

Forno elettrico

  • Distribuzione del calore

Nei forni privi di ventola, il calore non viene distribuito in modo uniforme.

  • Tempi di cottura

Scordati la rapidità del microonde: la cottura nel forno elettrico richiede tempi piuttosto lunghi.

  • Prezzo

Metti a budget dai 300 euro in su se vuoi un apparecchio di buona qualità.

Qual è il verdetto finale?

Dal nostro confronto puoi constatare che i due prodotti funzionano in modo completamente diverso e tendono ad avere ruoli diversi in cucina.

Pertanto, il punto decisivo nella scelta tra forno con microonde integrato o forno elettrico deve basarsi sulle tue esigenze:

  • se vuoi riscaldare il cibo quotidianamente, il microonde è più pratico e veloce
  • se desideri cucinare ricette più elaborate o cuocere cibi solidi come grossi pezzi di carne, scegli il forno elettrico o a gas

Nel dubbio, puoi optare per un elettrodomestico con forno e microonde combinati. In effetti, un forno a microonde e uno tradizionale insieme, ti danno tutta la scelta di cui hai bisogno per cucinare.

Se hai bisogno anche di un piano cottura (che sia a gas o a induzione), dovresti comprare in abbinamento un forno elettrico convenzionale.

I grandi forni a gas combinati con i forni elettrici ti offrono la versatilità di cui hai bisogno per essere il miglior chef possibile. Puoi cuocere, grigliare e friggere contemporaneamente, facilitando i tempi di preparazione dei pasti.

Conclusioni

Si è soliti considerare il forno elettrico e quello a microonde come due apparecchi che svolgono la stessa funzione: riscaldare e cuocere i cibi.

In realtà queste apparecchiature ti offrono una serie di plus unici e fortemente caratterizzanti, tanto che chi le usa quotidianamente entrambe non ha dubbi: non si può fare a meno né dell’una né dell’altra.

Tuttavia, se devi fare una scelta a causa del budget o dello spazio disponibile in cucina, prendi in esame i pro e i contro di entrambi e decidi di conseguenza.

Lascia un commento