Come pulire la piastra elettrica

Un barbecue elettrico è un elemento molto versatile per fare una grigliata perché ti consente di preparare una grande varietà di piatti appetitosi e salutari. Tuttavia, una volta ultimata la cottura ti tocca pulire la piastra: e se l’hai già provato, concorderai sul fatto che è un compito piuttosto noioso e impegnativo.

Ci sono però alcuni accorgimenti su come pulire la piastra elettrica che ti possono agevolare (e non poco!) questo compito.

Vantaggi e svantaggi di un grill elettrico

Una piastra per barbecue elettrica è un comodo strumento di cottura che ti offre innumerevoli vantaggi:

  • ti permette di grigliare in casa o all’aperto gustosi alimenti come carne, pesce e verdure
  • puoi anche preparare panini e hamburger per una cena veloce, risparmiandoti di dover stare a lungo ai fornelli fra le tue pentole di alluminio e acciaio inox
  • non ti devi neanche dedicare ogni volta alla pulizia fornelli (hai presente cosa significa pulire l’acciaio annerito?)
  • è facile grigliare con uno di questi apparecchi elettrici eliminando gli svantaggi dei BBQ a carbonella o legna
  • non devi neanche attaccare una ingombrante bombola di gas

Tuttavia può essere un po’ meno facile pulire il piano cottura o pulire la bistecchiera. La carne, in particolare, può attaccarsi ostinatamente alle piastre, anche se si tratta di strutture antiaderenti.

Guida alla pulizia di un grill elettrico

Guida-alla-pulizia-di-un-grill-elettrico

Se la pulizia è l’unico aspetto che ti ha ancora trattenuto dallo scegliere la piastra, sappi che puoi dedicarti al tuo acquisto senza pensieri. Ci sono infatti alcuni semplici passaggi che ti consentono di pulire la tua griglia elettrica in un batter d’occhio.

Ad esempio, basta togliere i residui di cibo quando la griglia è ancora calda, oltre a pulire le piastre rimovibili con una spugna insaponata da tenere sempre a portata di mano.

Ma non vogliamo anticiparti nulla. Scopri con noi, passo dopo passo, come far tornare la tua piastra perfettamente pulita senza sforzo.

1. Scollega la griglia dopo cottura

Prima di cimentarti nella pulizia e di mettere la piastra di cottura sotto l’acqua, prendi una semplice precauzione di sicurezza: togli la spina dell’apparecchio dalla presa di corrente.

Ti proteggerai così da ogni rischio di scossa elettrica.

2. Aspetta che si raffreddi un po’

È vero: per fare poca fatica è sempre consigliato pulire le griglie della padella mentre sono ancora calde.

Tuttavia, è meglio non avere troppa fretta. Una volta che hai tolto la presa, attendi una decina di minuti prima di procedere. Non correrai così il rischio di ustionarti a causa delle elevate temperature della piastra

3. Rimuovi i residui di cibo con una spatola di gomma

Solitamente le griglie da cucina e quelle elettriche sono rivestite di materiali antiaderenti: solo le piastre a gas o le griglie dei barbecue a carbonella hanno la piastra di ferro o una piastra in acciaio inox.

Se la tua piastra è progettata con una superficie antiaderente, è quindi importante non utilizzare pagliette abrasive che possono graffiarla irreparabilmente.

Alcune griglie elettriche vengono fornite complete di una spatola di gomma che ti consente di raschiare via il cibo incrostato in modo delicato ma efficace, senza il rischio di danneggiarla.

Nel caso in cui non sia prevista alcuna spatola nella dotazione del modello che hai appena acquistato, nessun problema: qualsiasi spatola di gomma andrà bene.

Mentre pulisci, non dimenticare di raschiare lungo le creste e le fessure della superficie della griglia elettrica.

4. Passa una spugna inumidita

pulizia-di-un-grill-elettrico-passa-una-spugna-inumidita

Veniamo ora al passaggio-chiave della pulizia. Prendi una spugna o un panno morbido, inumidisci con acqua tiepida e strizza con cura. Passa meticolosamente ogni punto del grill per rimuovere ogni traccia di impurità.

Ricordati di risciacquare spesso la spugna durante la pulizia, perché a ogni passaggio diventerà sempre più unta e sporca.

Se devi togliere dei residui di cibo particolarmente ostinati, puoi versare sulla spugna una cucchiaiata di detersivo per i piatti e sfregare con delicatezza.

5. Pulisci il vassoio raccogli grasso

Una volta che hai ultimato la pulizia della piastra, passa alla pulizia dei vari accessori. Smonta il grill elettrico, togliendo le piastre e la leccarda.

Versa qualche goccia di detersivo per i piatti e lavale con una spugna o uno straccio morbido e umido.

6. Asciuga con qualche foglio di carta da cucina

Una volta che hai concluso tutti questi passaggi, asciuga la leccarda e ripassa le piastre con qualche foglio di carta assorbente da cucina.

Potrai così rimuovere completamente i residui che sono ancora rimasti e asciugherai perfettamente ogni componente.

7. Aiutati con la lavastoviglie

Se per te pulire la piastra è fonte di grande stress (fisico ed emotivo…) si consiglia di acquistare un modello progettato con parti staccabili che possono essere messe in lavastoviglie.

In genere puoi lavare in questo modo sia la leccarda in acciaio inox sia le piastre di cottura. Non mettere mai parti elettriche in lavastoviglie né immergerle in acqua.

8. Alcuni accorgimenti

Che sia una piastra elettrica da banco o un vero e proprio apparecchio da esterno con ruote e ripiani, non tentare mai di pulire l’elemento riscaldante di un grill elettrico.

Una spazzola per pulire l’acciaio inox funziona bene su tutte le griglie tranne quelle smaltate di porcellana, tuttavia fai attenzione a non usarla se ci sono residui di cibo.

Manutenzione e pulizia di un grill elettrico

Conclusioni

Quando arriva la bella stagione, tutti noi amiamo grigliare all’aria aperta e con l’aiuto di una piastra elettrica si possono preparare gustosi manicaretti in modo facile e veloce. Ma dopo il piacere viene la pulizia, che a volte è veramente impegnativa (e noiosa…).

In questa breve guida abbiamo illustrato i passi da seguire per affrontare questa operazione in modo semplice e veloce. E così, se fai i primi passi subito dopo aver grigliato, il lavoro più grande è già alle tue spalle.

Così tutto è già pronto per la prossima grigliata!

Lascia un commento