I migliori robot per piscina del 2022

I migliori robot per piscina del 2022

Una piscina ti consente di creare una piccola oasi di paradiso nel tuo giardino. È un po’ come essere in vacanza senza muoversi da casa.

Tuttavia questo comporta una serie di operazioni di manutenzione, come l’igienizzazione e la clorazione dell’acqua, a cui si aggiunge la quotidiana “raccolta” delle impurità.

Se non vuoi fare fatica per avere l’acqua sempre limpida e cristallina, il miglior robot per piscina ti permette di fare una pulizia accurata dell’intera struttura, dal fondo alle pareti.

Questo articolo è stato aggiornato nel luglio 2022 con nuovi contenuti e con le ultimissime novità disponibili sul mercato.

Come scegliere il robot per piscina

Come-scegliere-il-robot-per-piscina

La scelta di un robot di questo tipo è piuttosto delicata. Non esiste infatti un modello universale che possa andare bene per tutte le strutture.

Ciascuna piscina ha infatti una sua “personalità” legata non solo alle dimensioni, ma anche alla forma e al tipo di rivestimento.

Di seguito sono riportati alcuni dei criteri più importanti da considerare prima di effettuare l’acquisto.

  • Potenza di aspirazione

La prima cosa da considerare è la potenza del motore. Più è potente, più visibile sarà il risultato finale.

  • Tipo di alimentazione

Puoi scegliere un modello con cavo o a batterai ricaricabile. Nel primo caso, accertati che il filo sia sufficientemente lungo da consentire al robot di raggiungere ogni punto della tua piscina.

La presenza di un sistema anti-groviglio fa sì che il cavo non si attorcigli durante l’uso.

Nel secondo caso, verifica che la batteria abbia una sufficiente autonomia per permetere al dispositivo di portare a termine il lavoro senza doversi ricaricare.

  • Velocità di spostamento

È un aspetto strettamente legato al tipo di alimentazione.

Se il robot funziona a batteria è meglio che sia abbastanza veloce in modo da poter completare la pulizia con una sola carica.

Invece se è collegato a una presa di corrente puoi optare per una macchina che vada più lenta e che ti garantisca una maggiore efficacia della pulizia.

  • Filtri

I filtri svolgono un ruolo fondamentale nella capacità di pulizia del robot.

Si consiglia quindi di verificare che siano facilmente rimovibili per la loro manutenzione.

Molti modelli consentono di accedere ai filtri dall’alto, così per toglierli non è necessario capovolgere il robot.

Tieni anche presente che i filtri “più fini” filtrano particelle più piccole fino a 2 micron, quindi garantiscono un livello di pulizia decisamente elevato.

  • Spazzole

La presenza di una spazzola può essere utile se nella piscina tendono ad accumularsi molte impurità oppure se tendono a formarsi le alghe.

Se non hai questo problema anche una semplice bocca di aspirazione può andare bene per la tua piscina.

  • Controllo remoto

Alcuni modelli consentono di controllare il robot con un telecomando. In questo modo puoi indirizzarlo verso le zone che richiedono un maggior intervento di pulizia.

Gli apparecchi più avanzati possono essere gestiti con lo smartphone, grazie a un’app dedicata.

Perché dovresti fidarti di noi

Le nostre recensioni di prodotti e servizi sono formulate unicamente sulla base di ricerche scientifiche e test condotti da veri esperti di settore.

Non riceviamo compensi da sponsorizzazioni o accordi pubblicitari, tuttavia puoi scegliere di sostenere il nostro lavoro cliccando sui link che talvolta troverai all’interno degli articoli.

Per te non ci sarà alcun costo extra, ma questo tuo gesto ci permetterà di ricevere una piccola commissione grazie alla quale potremo continuare a svolgere il nostro lavoro in modo obiettivo, indipendente e al servizio dei nostri stimati lettori.

I 8 migliori robot per piscina del 2022

Uno dei maggiori problemi da affrontare nella manutenzione della piscina è la formazione di alghe e l’accumulo di impurità, come sabbia, terriccio e foglie portate dal vento.

Un robot per piscina si muove in completa autonomia per aspirare le impurità che si depositano sul fondale. I modelli più performanti sono anche in grado di “arrampicarsi” sulle pareti e di completare la pulizia della superficie dell’acqua.

migliori-robot-per-piscina

Sul mercato puoi trovare sia modelli con cavo che con funzionamento a batteria ricaricabile.

Pronto per il prossimo tuffo?

Qui di seguito ti presentiamo i migliori robot per piscina:

1. Aspirapolvere Robot per piscina Intex

Dopo aver investito in una piscina fuori terra non te la senti di sobbarcarti altre spese impegnative per la pulizia?

Sarai felice di sapere allora che con un investimento molto contenuto puoi mantenere la struttura in perfette condizioni.

Offerta
Intex robot aspirapolvere
  • Aspiratore automatico della piscina - Aspira automaticamente il fondo della...
  • Inversione automatica di direzione per una pulizia completa del fondo della...

È sufficiente collegare il dispositivo alla pompa del filtro e il gioco è fatto: viene aspirato automaticamente e in modo efficace l’intero fondo. Per ottenere buoni risultati la pompa deve avere una portata inclusa tra 1500 e 3500 gph (con flusso 6.056-13.248 l/h)

Il suo principio di funzionamento si basa sull’effetto Venturi. L’apparecchio effettua l”inversione di direzione in completa autonomia: in questo modo non c’è il rischio che venga omessa la pulizia di porzioni della superficie.

Viene fornito completo di un tubo da 6,5 metri che si può collegare in modo semplice e veloci agli ugelli della piscina aventi un diametro di 38 mm. È anche possibile il collegamento a ugelli da 32 mm con un apposito adattatore da acquistare a parte.

Pro

  • Pulisce in automatico l’intero fondo
  • Installazione semplice
  • Buon rapporto qualità prezzo

Contro

  • Richiede una pompa filtro potente

2. Pulitore elettrico senza fili per piscine RBR60 Wet Runner Gre

Sei stufo di inciampare tra tubi, cavi e cavetti che circondano la tua piscina? Allora la soluzione giusta per te è un robot pulitore senza fili.

RBR60 - Wet Runner, pulitore elettrico senza fili, per...
  • Pulitore elettrico cordless per piscine fuori terra fino a 35 m2 con...
  • Funziona a batteria, quindi non sono coinvolti cavi - dura 60 minuti e si...

Adatto alla pulizia di piscine fuori terra fino a 35 metri quadrati, funziona con un sistema rotante.

La sua batteria ha una durata di circa un’ora e richiede circa quattro/cinque ore per ricaricarsi in modo completo.

Si rivela adatto ad aspirare non solo i residui di medie e grandi dimensioni, ma anche quelli più piccoli. È infatti progettato con un sistema a dodici turbine d’acqua, che assicurano una pulizia efficace di ogni angolo della piscina.

Basta metterlo in modo e… non preoccuparsi di niente!

La capacità del filtro è pari a quattro litri, mentre quella di filtrazione è di 60 litri/ora. La sua velocità è di sedici metri/minuto.

Ha una struttura robusta che assicura una lunga durata nel tempo. Si assembla con facilità e la sua manutenzione è molto semplice.

Pro

  • Funziona a batteria
  • Aspira anche le piccole impurità
  • L’autonomia è di circa un’ora

Contro

  • Ha una sola velocità

3. Robot elettrico per Piscina Raptor Bestway

Molti dei robot che trovi sul mercato puliscono efficacemente il fondo della piscina, eliminando ogni impurità.

Ma alle pareti chi ci pensa? Anche la struttura verticale è soggetta all’accumulo di particelle di impurità, soprattutto a carattere melmoso.

Bestway - Robot Elettrico per Piscina Raptor, 2 Motori...
  • Robot elettrico, pulitore per piscina, per tutti tipi di piscine, interrate...
  • Pulisce il fondo, le pareti e la linea d'acqua della piscina.

E che dire della linea dell’acqua, su cui si depositano miriadi di insetti, foglie, ramoscelli…

Il delicato compito viene svolto egregiamente da questo modello. È adatto a ogni tipo di struttura, sia fuori terra che interrata. Può pulire con efficacia una superficie fino a 200 metri quadrati e una profondità di due metri circa.

Si muove con disinvoltura sul fondo, sale sulle pareti e si sposta rapidamente lungo la linea dell’acqua. Non gli sfugge nulla, nemmeno l particelle più piccole: il filtro ha una porosità di 180 micron.

Puoi programmare cicli di pulizia della durata di due, tre e quattro ore. La capacità di filtraggio dell’apparecchio è di circa venti metri cubi/ora.

Il nastro luminoso a led che circonda l’intero perimetro del dispositivo crea un effetto luce molto coinvolgente, sopratutto durante il funzionamento notturno.

Il cavo ha una lunghezza di diciotto metri.

Pro

  • Pulisce anche le pareti e la linea dell’acqua
  • Offre tre cicli di pulizia
  • Per piscine interrate e fuori terra

Contro

  • Il cavo a volte si attorciglia

4. Robot piscina Cordless Wybot

La sicurezza è un must imprescindibile quando si ha a che fare nello stesso tempo con l’acqua e l’elettricità.

E se in casa ci sono dei bambini piccoli, meglio non correre alcun rischio.

WYBOT Robot Piscina Cordless, aspirapolvere Automatico...
  • Stanchi di aggrovigliare i cavi? - Alimentati da una batteria integrata, i...
  • Rendi frizzante la tua piscina - L'aspirapolvere robotico svolge la sua...

Dotato di una batteria ad alta capacità, questo robot per pulire superficie piscina si attiva in modo semplice e immediato: basta premere un pulsante. E quando la batteria termina la sua riserva energetica, il dispositivo si avvicina alla riva. Il tempo di ricarica è circa di tre o quattro ore.

L’efficienza di funzionamento è garantita dalla presenza di due motori e altrettanti raschiatori. Il filtro da 180μm assicura l’aspirazione anche delle più piccole particelle, inclusa la sabbia,

Si muove agilmente sul fondo e nel momento in cui arriva a una parete fa marcia in dietro in modo completamente automatico.

La sua struttura è compatta e leggera (pesa solamente 36 chilogrammi) e può quindi essere agevolmente spostato anche con una mano sola.

È adatto per piscine interrate e fuori terra, di qualsiasi forma e con ogni tipo di rivestimento.

Pro

  • A batteria
  • Pulizia efficiente con doppio motore
  • Per ogni tipo di piscina

Contro

  • È un po’ veloce negli spostamenti

5. Robot per pulizia piscina Aquatronix Bestway

Se la piscina è discretamente profonda, rischi di farti il bagno ogni volta che, ultimata la pulizia, cerchi di togliere il robot dall’acqua.

Ben vengano quindi gli accorgimenti progettuali che facilitano questa delicata operazione di recupero. È il caso di questo modello, dotato di un galleggiante con cordino che ti consente di “ripescare” il robot senza difficoltà (e stando all’asciutto!).

Offerta
Bestway 58482 Robot Per Pulizia Piscina Aquatronix,...
  • Il robot senza fili pulisce automaticamente il fondo della piscina
  • Il sistema di getto direzionale brevettato fornisce una pulizia efficiente:...

Il suo sistema di pulizia senza fili entra in funzione non appena l’apposito sensore capta la presenza dell’acqua.

Alla base della testina superiore rotante è presente un propulsore che risucchia l’acqua. Quest’ultima, dopo essere stata pulita dal filtro, viene nuovamente espulsa dal propulsore, generando un getto che fa avanzare il dispositivo in modo automatico.

In presenza di un ostacolo, le alette laterali girano e la testina ruota di 180 gradi: in questo modo l’apparecchio inizia a muoversi in direzione opposta.

Le sue caratteristiche costruttive includono inoltre le ruote antiscivolo e uno schermo di protezione in robusto acciaio adibito alla raccolta dei delle impurità. Nella confezione sono presenti anche due paraurti.

Pro

  • Facile recupero dopo la pulizia
  • Le ruote sono antiscivolo
  • Si attiva subito a contatto con l’acqua

Contro

  • Tende a bloccarsi in presenza di ostacoli

6. Robot da piscina per fondale e pareti 8STREME 7310

La pulizia robotizzata della piscina è senza dubbio una grande comodità. Ma che noia dover svuotare continuamente il contenitore di raccolta dei detriti.

Per non parlare della routine di manutenzione dell’apparecchio, che a volte è decisamente complicata…. e ti fa passare un po’ la voglia.

8STREME 7310 - Robot da piscina per fondale e pareti
  • Pulizia del fondale, delle pareti e del pelo dell'acqua: Il robot 7310 si...
  • Ciclo di pulizia automatico: Il robot 7310 pulisce la piscina per 2 ore. Al...

In questo caso il cesto destinato alla raccolta dello sporco ha delle dimensioni generose, per assicurarti un lungo funzionamento senza pensieri. Può poi essere rimosso e lavato con facilità, consentendoti di rimetterlo subito in funzione.

È anche possibile inserire un filtro monouso che rimuove anche le particelle microscopiche.

L’apparecchio si muove agevolmente sul fondale e sulle pareti, arrivando anche a rimuovere lo sporco dal filo dell’acqua.

Ha un ciclo di pulizia della durata di due ore, al termine del quale si ferma in modo automatico.

Si presta ad essere utilizzato in piscine con dimensione massima di 10 x 5 metri e, grazie all’esclusiva tecnologia Focus Flow, garantisce un basso consumo energetico.

Pro

  • Pulisce anche le pareti e il pelo dell’acqua
  • Ha un grande contenitore per la raccolta dei detriti
  • Ottimizza il consumo energetico

Contro

  • Ha un solo ciclo di pulizia

7. Robot pulitore piscina Piscine Italia Black Pearl 7310

Hai una piscina di dimensioni generose e ti viene da svenire tutte le volte che la devi pulire?

Ti ci vuole allora un robot pensato per effettuare la routine di manutenzione… in grande!

PISCINE ITALIA Robot pulitore Piscina Automatico...
  • Dimensione piscina:Fino a 10 x 5 m
  • Rivestimenti compatibili:Liner, piastrelle, mosaico, poliestere, membrane,...

È adatto a piscine che hanno una lunghezza fino a dieci metri e una profondità di 2,5 metri.

Durante il suo ciclo della durata di due ore rimuove le impurità dal fondo e dalle pareti di qualsiasi tipologia di rivestimento e arriva fino in superficie per aspirare le foglie, i rametti e gli insetti.

L’aspirazione viene concentrata in una fessura posizionata per tutta la larghezza del dispositivo, rivelandosi così particolarmente efficiente.

Le spazzole morbide garantiscono un’azione efficace e nello stesso soft, per evitare di danneggiare le superfici.

Il cavo di alimentazione è equipaggiato con un galleggiante che ne evita l’attorcigliamento durante il funzionamento.

Le operazioni di manutenzione sono molto semplici e rapide. È possibile tenere costantemente sotto controllo lo stato del filtro dal coperchio traslucido.

Il cestello filtrante ha una notevole capienza e si può estrarre per lavarlo.

Pro

  • Ideale per grandi piscine
  • Adatto per ogni tipo di rivestimento
  • Facilmente ispezionabile

Contro

  • Non sempre pulisce bene negli angoli

8. Pulitore piscina fondo e pareti Zodiac

Specifico per piscine a pareti rigide, sia interrate che fuori terra (fino a un massimo di 9 x 4 metri), effettua una pulizia metodica per non tralasciare nemmeno un centimetro di superficie,

Il suo ciclo ha una durata di due ore e mezza, durante le quali effettua degli spostamenti pre-programmati sul fondo e sulle pareti. Le spazzole dotate di bande i in pva aderiscono perfettamente alle piastrelle, per un risultato impeccabile.

Offerta
Zodiac Robot automatico per piscina TornaX OT 3200...
  • Robot pulitore intelligente per piscine interrate e fuori terra a pareti...
  • Un Ciclo di pulizia fondo/pareti (durata: 2h30) con spostamenti...

Il filtro ha una capacità di 3 litri e, grazie alla sua struttura a maglie fini da 100µ trattiene ogni tipo di detriti.

Sono disponibili due filtri, da acquistare a parte, per le pratiche di manutenzione particolari. Uno è da 200µ ed è adatto ai detriti di grandi dimensioni, per effettuare la prima pulizia all’inizio della stagione. L’altro è da 60µ e trattiene anche polvere e polline.

Si pò accedere al filtro dall’alto per una pulizia pratica e veloce. Molto compatto, ha un peso di 5,5 chilogrammi e si può quindi spostare con facilità. Il cavo ha una lunghezza di 16,5 metri.

Pro

  • Effettua spostamenti pre-programmati
  • Le spazzole aderiscono come una spugna
  • Filtri optional per interventi di pulizia straordinaria

Contro

  • Ha solo un ciclo di pulizia

Come funziona il robot per piscina?

Come-funziona-il-robot-per-piscina

Partiamo dal presupposto che scegliere il robot piscina con sistema di pulizia più adatto alle proprie esigenze e a quelle della propria vasca non è semplice. Alcuni modelli sono specifici per piscina interrata mentre altri sono ideali per strutture fuori terra.

Un robot pulitore per piscine funziona con una aspirazione automatica il cui unico scopo è quello di raccogliere detriti, sedimenti e alghe dalle piscine. Tutti i pulitori automatici di piscine hanno un obiettivo semplice: mantenere pulita la piscina, con il minimo sforzo.

Si può scegliere tra aspiratori in grado di pulire solo il fondo e quelli che puliscono fondo e pareti. Altri ancora sono in grado di lavorare anche a filo dell’acqua, ideali per eliminare residui di foglie, terra e sabbia che si possono facilmente formare.

Vantaggi del robot pulitore per piscina

Se ti stai ancora chiedendo quale sia il miglior robot pulitore per piscina, la risposta è semplice: dipende dalle tue esigenze. Se sei abituato a lavorare a mano con una spazzola solida per il lavaggio, un palo telescopico per raggiungere i punti più difficili, uno schiumatoio per pulire la superficie dell’acqua… ti sei mai chiesto quanto tempo passi a pulire grandi piscine?

Con un pulitore automatico che lavora al posto tuo non solo risparmi tempo ma ti rilassi mentre lui è in azione.

I robot pulitori per piscine non sono solo economici e facili da manutenere, ma sono anche efficienti dal punto di vista energetico. Aiutano a ridurre le bollette dell’elettricità e i costi di gestione, eliminano in modo efficiente batteri e alghe. Sono inoltre dotati di sistemi di filtrazione autonomi che aiutano a ridurre l’usura di alcuni dei più costosi ed esistenti equipaggiamenti della piscina.

Un robot pulitore può essere costoso, ma è un grande investimento e potrebbe rivelarsi economico a lungo termine. Riassumiamo qui di seguito i suoi vantaggi.

Comodo utilizzo

Progettati per il tuo comfort, i robot pulitori per piscine sono facili da utilizzare. Basta accenderlo: vedrai che dopo il tempo programmato lascia la tua piscina pulita e priva di detriti. Alcuni modelli sono persino costruiti con funzionalità avanzate e innovative, in cui è possibile programmarlo in anticipo per farlo partire in piena autonomia.

Risparmio di tempo, energia e denaro

La pulizia manuale della piscina richiede del tempo e fatica, a meno che non si scelga di pagare un professionista che lo faccia al tuo posto. Un robot pulitore di piscine è un sostituto efficace. Non consuma molta energia e ti fa risparmiare un sacco di soldi nel lungo periodo.

Efficienza

Questi robot pulitori sono progettati e costruiti con caratteristiche specifiche per svolgere il lavoro in modo efficiente. Hanno un sistema a filtrazione per rimuovere detriti, sedimenti, i sporco e batteri nella piscina. Alcuni modelli avanzati dispongono di un sistema di scansione integrato che valuta da solo l’area della piscina per una copertura ottimale. Attraversa l’intera superficie comprese le aree angolate e sale i muri per assicurarsi che tutto venga pulito perfettamente.

Eco-friendly

Un robot pulitore per piscine è sicuro da usare sia per gli utenti che per l’ambiente.

Facile da utilizzare

Devi solo lasciarlo in piscina, senza bisogno di un set up, e poi toglierlo dopo l’uso. La pulizia e la manutenzione della macchina sono semplici e facili da eseguire. È sufficiente rimuovere il sacchetto filtro o il cestello, quindi pulirlo e risciacquarlo sotto l’acqua corrente. Se è dotato di ruote con caddy lo puoi spostare al deposito senza fatica e senza sollevarlo. E se è fornito con la borsa puoi proteggerlo dalle polveri durante il rimessaggio invernale.

Conclusioni

La scelta del robot per piscina non dipende solo dal budget disponibile. Ci sono una serie di fattori da considerare, come la dimensione della struttura, la sua forma e il tipo di rivestimento.

Se sei disposto a investire un po’ di più, un dispositivo di questo tipo può anche portare a termine la pulizia delle pareti e del filo dell’acqua.

Non dimenticare però che se vuoi che il tuo robot duri nel tempo, devi sottoporlo a una regolare manutenzione, soprattutto al termine della stagione.

Classifica dei migliori robot per piscina


Domande frequenti

Vale la pena acquistare un robot da piscina?

Se non vuoi passare il tuo tempo a recuperare tutti i detriti che possono accumularsi nella tua piscina, sicuramente sì.

I robot per piscina eliminano le alghe?

Con un robot di questo tipo puoi rimuovere qualsiasi tipo di impurità. Se il tuo problema sono le alghe, accertati che il modello che scegli sia dotato di una spazzola. oltre che di un filtro super sottile per raccogliere le alghe più piccole di 2 micron.

Posso usare la piscina quando il robot è in funzione?

Anche se non c’è nessun pericolo, meglio di no. Il tuo corpo fa muovere l’acqua e sposta i detriti, ostacolando il lavoro della macchina.

Il risultato di pulizia potrebbe non essere così soddisfacente.

Ogni quanto devo far funzionare il mio robot per piscina?

Dipende dalla frequenza con cui utilizzi la piscina. Se fai il bagno tutti i giorni, meglio attivare il robot quotidianamente.

Se ne fai un uso saltuario, ad esempio solo nel weekend, puoi farlo funzionare una volta alla settimana.

Posso lasciare il robot acceso nella piscina tutta la notte?

Un robot per piscina non è progettato per stare sempre nell’acqua. Se lo lasci tutto il tempo nella vasca lo esponi all’azione di sostanze chimiche come il cloro, i correttori di pH e gli anti-alga.

Considera inoltre che devi tenere puliti i filtri per mantenerli in efficienza.

Leave a Comment