Ogni Occasione è Buona, con le 5 Migliori Griglie per Barbecue

Potendolo fare, ogni occasione è buona per organizzare un bel barbecue e trascorrere dei momenti felici insieme agli amici e ai propri familiari. Quello che non ti potrà mancare per la perfetta cottura di carni, verdure o pesce è la migliore griglia per barbecue.

Una grigliata la puoi fare in mille posti diversi: sul tuo camino o sul barbecue in giardino, e se sei un tipo intraprendente la puoi anche improvvisare durante una gita fuori porta accatastando semplicemente dei sassi. Ma indipendentemente da dove ti trovi, una cosa è certa: devi assolutamente avere la tua fedele griglia con te.




Qual è la migliore griglia per barbecue?

Prima di acquistare una griglia bisogna capire qual è la tipologia che si presta a soddisfare le specifiche esigenze.

Sul mercato si possono trovare graticole di varie dimensioni. I modelli più semplici sono costituiti da fini barre d’acciaio intrecciate fra loro. A seconda della struttura, possono avere varie forme, dalla rettangolare alla quadrata e persino circolare.

Vi sono griglie pieghevoli, ideali da portare in giro e da utilizzare all’aperto; vi sono quelle con misure standard utilizzabili per il caminetto; vi sono le griglie estendibili che permettono di impostare la grandezza in base alle dimensioni del barbecue.

La vendita online ti popone un’ampia gamma di modelli di materiali e dimensioni differenti, a basso prezzo. Puoi approfittare anche di tante offerte più economiche.

La marca non ha di per sé un ruolo fondamentale a meno di prendere un accessorio dello stesso tipo del barbecue che hai in giardino e il prezzo dovrebbe essere contenuto. Piuttosto, data la complessità dell’argomento, si consiglia di considerare le opinioni d’acquisto leggendo le recensioni degli utenti e mettendo a confronto i diversi prodotti.

 

#1 Griglia per barbecue acciaio inox Deos Grill - La migliore per: larghezza regolabile 

Adatta sia a camini interni che da giardino, questa griglia ha una larghezza regolabile da 65 a 90 cm (la lunghezza è di 45 cm).

Gli scorrimenti laterali vengono saldamente fissati con una vite nel punto desiderato. I manici in legno anti-scottatura assicurano un utilizzo in piena sicurezza. Elettrolucidata, è prodotta in acciaio inox.

  • Flessibilità
  • Anti-scottatura
  • Acciaio inox

 

#2 Griglia per barbecue Oem Systems – La migliore per completa di supporto 

Ideale per la grigliata nel camino, è un modello per barbecue di fattura artigianale in ferro battuto. Viene fornita completa di supporto, per consentire di cuocere in tutta comodità.

I manici in legno sono posizionati in modo tale da non correre il rischio di danneggiarli con la fiamma. Ha una dimensione di 40 x 40 cm e si pulisce in modo facile e veloce.

  • Fattura artigianale
  • Manici di legno
  • In ferro battuto

 

#3 Griglia per barbecue 67x40 Ruecab 1075 – La migliore per grigliate importanti 

Questa griglia semplice per barbecue si fa apprezzare per le sue dimensioni particolarmente generose (3 x 67,5 x 40 cm) ed è ideale per soddisfare le esigenze di preparazione in caso di grigliate importanti.

La struttura, in acciaio, è progettata con un doppio manico in legno anti-scottatura che favorisce una presa efficace. Molto pratica, si pulisce con facilità.

  • Dimensioni generose
  • Anti-scottature
  • In acciaio

 

#4 Griglia per barbecue Sauvic 02722 – La migliore per molto robusta 

Realizzata in robusto acciaio zincato, si adatta facilmente alle misure di ogni barbecue. La sua struttura estensibile consente infatti di impostare la larghezza da 52 a 62 cm.

Il piano cottura ha una dimensione di 50 x 40 cm e lo spessore delle aste è di 4-8 mm. Leggera e maneggevole, si pulisce in poche mosse.

  • Estensibile
  • Leggera
  • Acciaio zincato

 

#5 Griglia per barbecue Imex El Zorro – La migliore per il grasso non cola 

Ha una struttura in ferro con due manici in legno. La conformazione della sua struttura fa sì che parte del grasso che cola dagli alimenti venga raccolto attraverso le sbarre e convogliato in un piccolo serbatoio nella parte anteriore.

Può essere usata con qualsiasi barbecue. Facile da montare, è molto pratica. La sua struttura è stabile e robusta. Ha una dimensione di 68 x 41 cm e può essere utilizzata con legna e carbone vegetale.

  • Semplice montaggio
  • Design
  • In ferro




migliore-griglia-per-barbecueChe cos’è una griglia per barbecue?

Chi ha dimestichezza con questo accessorio utilizza la parola griglia sia per indicare sia la parte su cui si cucinano le pietanze sia il barbecue per intero. Le ricerche sul web infatti mostrano entrambi gli articoli.

La griglia più semplice è costituita solo da un singolo reticolo di astine in metallo. Di qualunque forma esso sia, prevede un manico che nei casi più sfortunati è privo di rivestimento anti calore.

Griglie per barbecue più elaborate sono quelle formate da un doppio strato di reticoli. Queste sono eccezionali da ruotare per cambiare il lato della cottura. Alcune poi sono con manico rinforzato, quelle più larghe hanno addirittura due manici.

Generalmente hanno tutte almeno una maniglia in legno, a prova di scottatura. Non è quindi necessario indossare un paio di guanti resistenti al calore.

Se stai cercando prestazioni migliori dalla tua griglia, la sostituzione della piastra riscaldante è un’opzione molto più economica rispetto all’acquisto di una griglia completamente nuova. Si può dire che il cibo è buono solo se la griglia è di buona qualità. Quindi, come fai a sapere quale tipo di griglia è la migliore per il tuo barbecue ? Dipende dalle tue preferenze personali.

Qui di seguito riportiamo alcuni aspetti da considerare quando si sta valutando l’acquisto di una nuova grigia per barbecue.

Materiali delle griglie per barbecue?

Le griglie di questo tipo possono essere realizzate in molteplici materiali, ciascuno dei quali si fa apprezzare per alcuni punti di forza. Vediamoli insieme, senza dimenticare, naturalmente, anche i punti deboli.

Griglia in ghisa

Le griglie in ghisa mantengono molto calore e lo trasferiscono alla carne in modo efficiente. Sono però molto pesanti e anche se il trasferimento di calore è molto efficiente si crea un forte contrasto tra la carne a contatto con i rilievi e quella che non appoggia. Ha il difetto che deve essere pulita per rimuovere i residui quando le griglie sono ancora calde; inoltre richiede più manutenzione in quanto dopo l’uso gli va data una leggera oliatura.

Griglia in acciaio inossidabile

Come la maggior parte degli altri articoli in acciaio inossidabile, queste griglie sono costruite per durare. Quelle di qualità non arrugginiscono, non si corrodono e sono fatte per durare a lungo. Inoltre, sono molto facili da pulire, anche senza l’impiego di uno sgrassante.

I set di accessori per barbecue, come ad esempio le pinze, il pennello e raschietto, la padella antigoccia e il cestino per verdure, sono spesso realizzati in questo versatile materiale.

Griglia in porcellana

Le griglie in porcellana o rivestite in questo materiale favoriscono una migliore distribuzione del calore e quindi rendono più omogenea la carne cotta. Non arrugginiscono e sono facili da pulire.

Griglia in fusioni di alluminio

Le griglie in fusioni di alluminio anodizzate GrillGrate sono costituite da pannelli interbloccabili reversibili che si adattano alla superficie della griglia. Possono sostituire le griglie esistenti o coprirle. Realizzate in alluminio anodizzato duro, aumentano la temperatura superficiale della griglia, riducono le fiammate, i punti caldi e freddi e offrono contemporaneamente segni di bruciatura di qualità da ristorante.

GrillGrates è il sostituto perfetto per griglie vecchie e arrugginite. Il GrillGrate produce cibo più succoso e più tenero e sono particolarmente adatte per i bruciatori a gas e può essere facilmente rimosso e spostato da una griglia all’altra. Ciascuna piastra presenta grandi fori, in modo che l’aria calda, il fumo e i gas di combustione possano salire attraverso di essi mentre la maggior parte del calore viene intrappolata al di sotto e si accumula. Di conseguenza, la base può diventare molto calda e la lega di alluminio distribuisce il calore in modo uniforme sulla superficie di cottura eliminando i punti caldi.

I succhi gocciolano nelle valli tra i binari dove vengono vaporizzati e i vapori penetrano nella carne, esaltandone il sapore. I fori nella base consentono ad alcuni liquidi di passare attraverso la griglia dove bruciano e fumo e gas di combustione viaggiano attraverso i fori per raggiungere il cibo aggiungendo più sapore.

Griglia in teflon

Vi sono poi i rivestimenti in teflon e antiaderenti. Queste superfici si trovano sulle griglie elettriche e su alcune griglie a gas di tipo portatile. Come con le padelle antiaderenti, la superficie è facile da graffiare, quindi è bene non utilizzare una spatola metallica, e bisogna trattarla delicatamente. La loro caratteristica migliore è che si puliscono facilmente, con acqua e sapone e possono persino essere messe nella lavastoviglie. Tuttavia il loro rivestimento può diventare pericoloso se diventano troppo calde. Per “troppo caldo” si intende in genere una temperatura superiore a 260°C

Quale griglia per barbecue è migliore per te?

Ciò che ti aiuterà a determinare quale sia l’opzione migliore per te si riduce a tre fattori: prestazioni (come userai la tua griglia e per quali scopi), posizionamento (sarà fuori all’aperto, esposto agli elementi, o sarà protetto quando non è in uso?), prezzo (quanto sei disposto a pagare?).

Prestazioni

Quando si tratta di grigliare, le prestazioni possono significare cose diverse per persone diverse. Dipende tutto da cosa stai cercando. C’è un particolare design che ti piace più di tutti? Cosa conduce meglio il calore e in quali condizioni di cottura? Vuoi che la tua griglia duri? Ti dispiace pulirla ogni volta che la usi, specialmente le grate?

La maggior parte dei corpi grill è realizzata in fusione di alluminio, lamiera, ghisa o acciaio inossidabile. Poni una particolare attenzione a quest’ultimo materiale perché non tutto l’acciaio inossidabile viene prodotto allo stesso modo. Per garantire la massima durata insieme ad elevate prestazioni, è bene che sia il corpo della griglia sia il telaio siano realizzati in acciaio inossidabile. E verifica con cura se le parti in acciaio inossidabile sono veramente tali: non è raro che alcuni produttori di griglie utilizzino parti metalliche alternative.

Posizionamento

Quando si tratta di posizionamento, tenere presente che la maggior parte delle griglie non regge bene agli elementi per lunghi periodi di tempo. Se, tuttavia, hai intenzione di proteggere il tuo grill, questo ti apre alcune opzioni.

Come regola generale, i barbecue di qualità superiore sono in acciaio, ghisa o una combinazione di entrambi. Queste griglie sono di facile manutenzione e sono molto resistenti, in genere durano per molti anni. E se è il calore che stai cercando, puoi scegliere tra ghisa e acciaio inossidabile.

Prezzo

Una griglia per barbecue non richiede un investimento particolarmente impegnativo: in linea di massima si va dai 20 euro fino a una quarantina di euro.

Se vuoi quindi che il tuo prodotto duri nel tempo, ti garantisca un’eccellente resa di cottura e sia facile da pulire puoi quindi puntare a prodotti di qualità elevata, anche con un budget contenuto.

Offerte griglie per barbecua




  • Voto
4.9