I 7 Migliori Stampi per Ghiaccioli Come Li Vuoi Tu

D’estate nelle ore più calde o ad una festa di compleanno offri ai tuoi bambini un freschissimo ghiacciolo: il successo è assicurato. Ma non sono solo i più piccoli ad amare questa freschissima golosità: è anche un fine pasto piacevole da gustare da soli o in compagnia.

Del resto, è talmente semplice da fare che puoi prepararli anche tu grazie ai migliori stampi per ghiaccioli. Puoi creare le tue ricette preferite tutte naturali aggiungendo qualche goccia di una bevanda cocktail per realizzare un cocktail davvero esplosivo!

Quali sono i migliori stampi per ghiaccioli?

In questi contenitori a forma di ghiacciolo puoi versare qualsiasi tipo alimento allo stato liquido, come succhi e sciroppi di frutta, yogurt, latte e cacao, alcolici. Li richiudi poi con il loro coperchio, inserendo lo stecco nell’apposito slot.

A questo punto, non resta che mettere tutto nel congelatore e aspettare qualche ora, giusto il tempo per far sì che il liquido si congeli. Una volta pronti, basta estrarre i ghiaccioli dagli stampi e servire. Quando scegli questi accessori, fai attenzione in modo particolare al loro materiale: se si tratta di plastica, controlla che sia priva di bpa e di altri generi di componenti rischiosi per la salute.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori stampi per ghiaccioli:

1. HelpCuisine Stampi ghiaccioli

Con questi stampi non c’è il rischio che il liquido esca accidentalmente, riversandosi nel congelatore: sono infatti dotati di coperchio a chiusura ermetica. Oltre ai contenitori, il kit include i bastoncini, una spazzola e un vassoio che facilita il posizionamento nel freezer. L’estrazione dei ghiaccioli è semplice, basta mettere lo stampo per pochi secondi sotto l’acqua fredda.

Dopo l’utilizzo possono essere lavati sia a mano che in lavastoviglie. Sono costruiti in plastica di alta qualità, priva di bpa, inodore, insapore e igienica, approvata come materiale dalla Fda americana. Sono disponibili, su richiesta, tante ricette fantasiose.

Caratteristiche chiave:

  • È un kit include anche gli stecchi, una spazzola per la pulizia e un vassoio
  • Si possono lavare a mano o in lavastoviglie
  • L’azienda mette a disposizione del cliente che ne fa richiesta molte ricette creative

Specifiche:

  • Marchio: HelpCuisine
  • Numero di ghiaccioli: 6

2. Stampi ghiaccioli HelpCuisine

Garantiti a vita, sono realizzati con un materiale senza bpa, testato in laboratorio e approvato dalla Fda. Sono privi di odore e non trasmettono alcun, tipo di sapore alle tue preparazioni.

I fori presenti sullo stecco fanno in modo che il ghiacciolo aderisca perfettamente al bastoncino durante la rimozione dallo stampo, consentendo un’estrazione perfetta. È possibile effettuare il lavaggio anche in lavastoviglie.

Caratteristiche chiave:

  • Il materiale costruttivo è senza bpa e approvato dalla Fda americana
  • Grazie ai fori sullo stecco, la rimozione del ghiacciolo avviene con facilità
  • Sono coperti da una garanzia a vita

Specifiche:

  • Marchio: HelpCuisine
  • Numero di ghiaccioli: 6

3. Baffect Stampi per ghiaccioli – I migliori per professionalità

Realizzati in acciaio inox, questi sei stampi consentono di preparare i ghiaccioli in modo professionale, igienico e sicuro. Grazie alla particolare tecnologia costruttiva che si avvale della saldatura automatica robotizzata, la superficie dei contenitori è perfettamente liscia. In questo modo è possibile estrarre comodamente le golose preparazioni senza il rischio di danneggiarle.

Nel kit è incluso un supporto, anch’esso in acciaio inox, che assicura un posizionamento stabile degli stampi nel congelatore.

Caratteristiche chiave:

  • È un kit professionale realizzato interamente in acciaio inox
  • Non teme la proliferazione dei batteri
  • La superficie perfettamente liscia degli stampi facilita l’estrazione del ghiacciolo

Specifiche:

  • Marchio: Baffect
  • Numero di ghiaccioli: 6

4. Toogoo Stampi per ghiaccioli – I migliori per la preparazione di una notevole scorta

Si tratta di uno stampo unico in silicone che consente di preparare simultaneamente dieci ghiaccioli, per una produzione complessiva di 1 litro di prodotto.

L’elevata flessibilità del silicone rende le operazioni di pulizia semplici e veloci, anche in lavastoviglie. Completano la dotazione il coperchio e un kit di bastoncini in legno.

Caratteristiche chiave:

  • Ideale per la produzione di ghiaccioli in occasione di cene fra amici o feste
  • Realizzato in silicone, lo stampo si lava facilmente a mano o in lavastoviglie
  • Il set è completo di coperchio e bastoncini in legno

Specifiche:

  • Marchio: Toogoo
  • Numero di ghiaccioli: 10

5. Ikich Stampi Ghiaccioli Plastica

La confezione include sei stampi in plastica da 120 x 61 x 33 mm, separati e autoportanti: li puoi mettere nel congelatore tutti insieme o separatamente, all’insegna della massima flessibilità di utilizzo. I coperchi sono di tre colori differenti (blu, verde e arancione) e, oltre a donare un pizzico di vivacità, permettono di identificare con un colpo d’occhio il gusto del ghiacciolo.

Ogni struttura sta in piedi da sola, può essere posizionata singolarmente nel freezer o accoppiata alle altre. Dopo aver tolto il ghiacciolo dal congelatore, l’azienda suggerisce di attendere qualche minuto prima di estrarlo dallo stampo, oppure tenerlo sotto l’acqua corrente per alcuni secondi.

Caratteristiche chiave:

  • Il materiale costruttivo è approvata dalla Fda, Lfgb ed è privo di bpa
  • La pulizia è semplice, a mano o in lavastoviglie
  • Pratici e divertenti i coperchi in tre colori diversi

Specifiche:

  • Marchio: Ikich
  • Numero di ghiaccioli: 6

6. Beicemania Stampi – I migliori per creare ghiaccioli fantasiosi

Ideale per la produzione di ghiaccioli personalizzati che faranno la gioia delle piccole principesse, lo stampo è realizzato in gel di silice di qualità alimentare senza bpa.

Ha superato i test Fda e Lfgb. La buona antiaderenza del materiale garantisce che i ghiaccioli fatti in casa siano facili da sformare, in modo che abbiano un bell’aspetto visivo.

Caratteristiche chiave:

  • Sono ideali per le festicciole delle bimbe
  • Il materiale è sicuro e privo di bpa
  • I ghiaccioli si tolgono con facilità per apparire sempre perfetti

Specifiche:

  • Marchio: Beicemania
  • Numero di ghiaccioli: 2

7. iNeibo Stampo per Ghiaccioli

Il set è composto di dieci stampi per ghiaccioli in altrettanti vivacissimi colori (rosso, giallo, verde, verde chiaro, arancione, blu, azzurro, viola, viola chiaro, rosa). Prodotti in 100% silicone premium senza bpa, sono flessibili e resistenti.

Grazie alla loro forma conica il ghiacciolo esce lentamente premendolo dal fondo. Il coperchio anti-perdita garantisce la perfetta tenuta nel congelatore anche se non stanno in piedi. Ogni stampo ha un diametro di 3,8 cm e una lunghezza di 19,8 cm.

Caratteristiche chiave:

  • Gli stampi sono approvati dall’Fda
  • Possono essere utilizzati conservare frutta secca e snack da portare in giro
  • Non c’è rischio di rovesciamenti grazie al coperchio a chiusura ermetica

Specifiche:

  • Marchio: iNeibo
  • Numero di ghiaccioli: 10



Guida alla scelta degli stampi per ghiaccioli?

Sul mercato trovi una grande varietà di stampi per ghiaccioli di dimensioni, forme, colore e stili diversi, studiati per realizzare in modo semplice e veloce una gran varietà di ghiaccioli. Se non sai ancora quale scegliere, ecco cosa dovresti considerare quando valuti le caratteristiche degli stampi per ghiaccioli.

Estetica

Grazie all’ampia disponibilità di forme e colori, puoi scegliere facilmente quelli che ti piacciono di più. I design vivaci sono perfetti per le feste dei bambini, ma anche gli adulti potrebbero volerli usare: cerca forme estetiche che accontentino tutti, anche i fratelli più grandi e i genitori più golosi.

Antiaderenza

L’estrazione del prodotto finito dallo stampo quando si è formato come ghiaccio può rivelarsi un’operazione un po’ complicata: meglio quindi optare per un materiale antiaderente. Se è flessibile offre maggior agio rispetto a uno stampo rigido.

Struttura

Sono spesso proposti in un set portatile da sei o più scomparti, fatti anche in funzione degli spazi disponibili nei congelatori domestici. Questa soluzione occupa meno spazio nel congelatore rispetto a stampi singoli sparsi qua e là e si rivela molto stabile. Il problema è che se vuoi farti meno ghiaccioli e riempi meno stampi lo spazio che occuperai nel congelatore sarà lo stesso.

Puoi anche acquistare singoli stampi per ghiaccioli e riempire solo quelli che ti servono, non per fare il ghiacciolo classico con lo stecco ma quello simile al prodotto commerciale che si estrae schiacciandolo dal fondo. Allora potrai chiudere la forma con un coperchio evitando che il liquido fuoriesca, quando è ancora tale, dallo stampo medesimo.

Questi stampi sono generalmente in silicone e Il ghiacciolo può essere estratto più facilmente ma ovviamente ottieni un altro prodotto. Quando acquisti i set per ghiaccioli in stampo multiplo verifica comunque che stia in piedi da solo, prima che collassi all’interno del tuo congelatore e ti sporchi di succo il cassetto.

Stabilità

In dotazione trovi spesso un supporto che consente di posizionare i singoli ghiaccioli in modo stabile nel congelatore. Rende anche più facile l’operazione di riempimento.

Composizione

Gli stampi entrano in contatto con il cibo, quindi è importante che i materiali rispondano ai regolamenti che definiscono la sicurezza e la garantiscono a contatto con gli alimenti. La plastica deve essere bpa free¹ e priva di ftalati. Gli stampi in silicone per ghiaccioli sono una scelta sicura. Quelli in acciaio inox sono in genere professionali, anche se non sono di marca conosciuta.

Numero

Quanti ghiaccioli vuoi fare? Se stai pensando di invitare 10 bambini a una festa, hai sicuramente bisogno di uno stampo o un set di stampi che possano fare 10 ghiaccioli!

Misure

Scegli la dimensione degli stampi in base a chi consumerà il ghiacciolo. In generale, un bambino più piccolo sarà soddisfatto di un ghiacciolo più piccolo, ma un bambino più grande o un adulto richiederà qualcosa di più grande!

Dotazione extra

In alcuni kit sono presenti accessori extra come un imbuto per facilitare il riempimento e una spazzola che aiuta a pulire gli stampi.

Pulizia

Anche il ghiaccio – pure se non lo diresti – è soggetto a contaminazione microbica. Gli stampi per ghiaccioli devono essere quindi puliti con cura poiché sono a contatto con il cibo. Alcuni sono anche lavabili in lavastoviglie, nella massima praticità.

Perché conviene fare i ghiaccioli in casa?

Buoni, freschi e persino nutrienti, ghiaccioli sono una specialità apprezzata proprio da tutti. Ecco perché conviene prepararli a casa.

Creatività – Si può proprio dire che l’unico limite ai ghiaccioli è la tua creatività! Puoi utilizzare qualsiasi tipo di succo e utilizzare gli stampi anche per fare gelato fiordilatte magari da ricoprire con un copertura al cacao, gelato allo yogurt e sorbetti di puree di frutta. Sono ideali da consumare come dessert dopo un pasto in famiglia. La cosa interessante è che, in base agli ingredienti, sei tu che stabilisci il prezzo del prodotto finito.

Benessere – Sai quello che ci metti dentro, quindi sei sempre tranquillo per la tua salute e quella dei tuoi familiari. Se li fai con puro succo di frutta biologico e pezzi di frutta, non c’è nulla di più naturale. Questi contengono più vitamine e minerali rispetto ai ghiaccioli acquistati in negozio e sono privi di additivi artificiali.

Ambiente – Essendo monouso li puoi utilizzare praticamente all’infinito. In questo modo riduci i rifiuti e proteggi l’ambiente.

Idratazione – Non sempre si beve quanto si dovrebbe, anche se fa un caldo torrido. Se non ti piace andare in giro con la bottiglietta d’acqua e se i tuoi bimbi non si idratano abbastanza, niente di meglio di un buon ghiacciolo.

Risparmio – Per preparare i tuoi ghiaccioli preferiti puoi utilizzare del latte al cioccolato rimasto nel bicchiere, delle fragole che si sono schiacciate durante il trasporto, lo yogurt che è rimasto in fondo al vasetto e persino della marmellata . Puoi anche mescolare i diversi ingredienti in un frullatore e creare un delizioso cocktail di frutta ghiacciato. Oppure puoi utilizzare una yogurtiera per produrre yogurt a qualsiasi gusto, da far gelare poi come un ghiacciolo. E proprio vero: i ghiaccioli sono un modo fantastico di utilizzare gli avanzi di cucina.

Festa – Se organizzi una festa per gli amichetti del tuo bambino, i ghiaccioli sono un ottimo modo per concludere il party, specie dopo aver giocato e godersi un momento di refrigerio

Proprio per tutti – Se sei tu a realizzare queste prelibatezze con ingredienti naturali, sai cosa offri al tuo bambino. E per te e i tuoi amici, non c’è niente di meglio di un ghiacciolo gin tonic in una giornata calda!

Domande frequenti sugli stampi per ghiaccioli

L’opinione dei consumatori che hanno già acquistato gli stampi nella vendita online ti aiuta a capire le caratteristiche dei vari modelli. E se hai qualche dubbio, continua a leggere qui!

💡 Che cos’è uno stampo per ghiacciolo?

È un contenitore a forma, appunto, di ghiacciolo, all’interno del quale puoi versare una miscela di vario tipo: succhi o purea di frutta, yogurt, gelatine, pezzetti di frutta o bevande alcoliche. Inserisci quindi gli stecchi nell’apposito alloggiamento e metti tutto nel congelatore. In pratica stai preparando uno spuntino fatto in casa. Può essere fatto in plastica, in silicone o in acciaio.

💡 Come si toglie il ghiacciolo dallo stampo?

Alcune persone riempiono una bacinella con acqua calda e ci immergono il fondo dello stampo nell’acqua per una ventina di secondi. Questo di solito è sufficiente per separare il ghiacciolo dalle pareti dello stampo. Togli quindi lo stampo dall’acqua calda e posizionarlo su una superficie piana. A questo punto, prendi uno degli stecchi e tira delicatamente verso l’alto. Se il ghiacciolo non esce facilmente, rimettilo nell’acqua calda per altri 10 secondi.

Un altro metodo è quello di lasciare lo stampo su una superficie a temperatura ambiente per un po’. Dopo pochi minuti, sarai in grado di rimuovere i ghiaccioli dallo stampo.

Infine, puoi semplicemente far passare lo stampo sotto l’acqua calda. Questo procedimento è utile se si desidera estrarre dallo stampo tutti i ghiaccioli insieme. Il risultato però può essere un po’ irregolare e potresti scoprire che alcune parti dei ghiaccioli si sciolgono più di altre. Inoltre, i ghiaccioli che contengono pezzi di frutta sono sempre più difficili da togliere dagli stampi, quindi potrebbe essere necessario più tempo.

💡 Come si gusta il ghiacciolo?

Puoi mangiare il ghiacciolo congelato appena tolto dallo stampo oppure puoi rimuoverlo e congelarlo nuovamente in un contenitore di plastica ermetico, carta oleata o un involucro di plastica.

Grazie a questo secondo congelamento il ghiacciolo manterrà meglio la sua struttura e impiegherà più tempo a sciogliersi mentre viene consumato. Un ghiacciolo correttamente realizzato può essere mantenuto in freezer per tre o quattro settimane.

💡 Come si lavano gli stampi per ghiaccioli?

In genere gli stampi sono forniti con le istruzioni che ti dicono come pulire correttamente il prodotto. Alcuni modelli possono essere puliti solo a mano con un detersivo delicato, mentre altri possono essere messi in lavastoviglie. In questo caso, è bene posizionarli sempre sul cestello superiore.

Gli stampi devono essere puliti molto bene per motivi di igiene e per impedire che il contenuto si attacchi all’interno dello stampo. Ricorda che anche gli stecchi devono essere puliti, dal momento che vengono a contatto con il liquido congelato che stai per consumare. Per questo motivo, potrebbe essere necessario utilizzare un pennello o una spazzola in modo da poter raggiungere il fondo dello stampo. Una volta pulito, asciugalo all’aria e riponilo in un luogo asciutto.

💡 Come si fa ad evitare che si attacchino allo stampo?

Se sei un consumatore abituale di questo tipo di specialità, sai bene che a volte è una vera impresa far uscire il ghiacciolo dallo stampo senza romperlo. Questo accade quando la temperatura di congelazione è troppo fredda e il ghiaccio si forma troppo velocemente con cristalli più grossi.

È anche importante inserire lo stecco a una profondità adeguata. E ricordati che ci vuole sempre un po’ di tempo per far sì che il liquido ghiacci completamente. Se estrai il ghiacciolo quando non è ancora completamente formato, avrai una struttura semiliquida difficile da mangiare, con il rischio oltretutto di sporcarti.

Tieni presente che non tutti gli ingredienti sono adatti a creare dei ghiaccioli perfetti. Ci sono alcune miscele che hanno maggiori probabilità di rimanere attaccate e causare problemi quando vengono estratte. Ad esempio se contengono molto zucchero possono essere molto appiccicose e difficili da togliere. Lo stesso vale per i prodotti che hanno un’elevata concentrazione di succo. Quelli a base di yogurt sono invece spesso più facili da estrarre.

Mettere la frutta in un ghiacciolo è un’idea perfetta ma se le porzioni di frutta sono troppo grandi, si attaccheranno ai lati. Pertanto, assicurarti sempre che il frutto sia tagliato in piccoli pezzi.Con un po’ di esperienza imparerai a utilizzare gli ingredienti più idonei e a creare la miscela perfetta per i tuoi ghiaccioli.

Se nonostante questo trovi sempre una certa difficoltà a rimuovere le tue creazioni, tieni presente che gli stampi in silicone hanno linguette che consentono di separare gradualmente lo stampo da ghiacciolo. E questi raramente causano problemi di aderenza.

Conclusioni

Uno stampo per ghiaccioli è il modo più gustoso e più economico per combattere il caldo estivo. La preparazione casalinga ti consente infatti di preparare infinite specialità a basso prezzo, con gli ingredienti che vuoi tu. Succhi, frutta fresca, latte e cioccolato, yogurt… e persino qualche goccia di bevanda alcolica per dare un tono inedito ai tuoi meeting con gli amici.

Siamo rimasti affascinati dagli stampi iNeibo, coloratissimi e dalla forma intrigante. Puoi preparare il numero di ghiaccioli che vuoi, da uno a dieci, e li estrai con facilità senza il rischio di romperli.

Lascia un commento