I 5 Migliori Integratori Drenanti Ti Rimettono in Linea, Naturalmente

OffertaPiù venduti No. 1
Drenante Naturale...
41 Voto
Il miglior integratore drenante agisce all’interno dell’organismo e lo depura. Favorisce la diuresi e aiuta a smaltire i liquidi in eccesso che provocano ritenzione idrica, gonfiore, insufficienza venosa e cellulite.

Gli integratori drenanti naturali sono generalmente composti da ingredienti senza glutine. La loro formulazione prevede la sola presenza di estratti vegetali di più erbe officinali, note per la loro capacità di svolgere un’azione diuretica e depurativa riconosciuta.

Gli integratori drenanti e depurativi che hanno la funzione specifica di favorire la diuresi si presentano sotto forme diverse: si trovano infatti sul mercato in compresse, in gocce, in pastiglie e come bevande drenanti, da consumare durante la giornata come veri drink o polveri da sciogliere in acqua per farne una tisana.



I migliori integratori drenanti

Qual è il miglior integratore drenante?

I prodotti drenanti svolgono la loro particolare funzione in due direzioni. La prima è depurante e detox ed è indirizzata a ridurre il ristagno di liquido che crea i noti inestetismi come la cellulite e la buccia d’arancia. La seconda ha un’azione dimagrante a base di fibre che migliorano la mobilità intestinale e agiscono sul metabolismo. Consentono l’eliminazione dei liquidi in eccesso e favoriscono anche la perdita di peso.

Non è facile districarsi i tanti integratori drenanti e dimagranti di marca nota e meno nota, con il rischio di acquistare un prodotto di scarsa qualità. Prima di scegliere, si consiglia di leggere le opinioni pubblicate nel web e di preferire le formulazioni completamente naturali e certificate.

Meglio evitare, comunque, prodotti a basso prezzo a meno che tu non ti rivolga alla vendita online, dove trovi sempre tante buone offerte interessanti.

 

Retenix Advanced – Il migliore per: rivitalizza l’organismo

È un integratore a base d’erbe naturali che agisce in modo diretto sulla ritenzione idrica, disintossicando e rivitalizzando l’organismo. Gli ingredienti attivi sono stati combinati per ridurre gli accumuli di liquido senza disidratare il corpo, anche d’estate.

Alcuni di questi ingredienti sono il mirtillo rosso, che depura le vie urinarie prevenendo infezioni renali e l’anguria, che grazie alla presenza della citrullina, abbassa la pressione sanguigna. Vi è poi il potassio, uno dei più potenti drenanti presenti in natura e il te verde, un efficace antiossidante. Le bacche di ginepro, infine, attivano la funzione renale eliminando i batteri contenuti nell’urina.

  • Non disidrata
  • Con potassio
  • Depurativo

 

Maxmedix Detox Tone – Il migliore per: ottenere un corpo più tonico

È un integratore detox depurativo per perdere peso in modo naturale. Aiuta il corpo a drenare i liquidi e a liberarsi dalle tossine che causano gonfiore e ritenzione idrica. Realizzato con ingredienti 100% naturali, contiene con clorella, aloe vera e zenzero.

Grazie alla vitamine A e C, aumenta il livello di energia durante l’arco della giornata. La confezione contiene 60 capsule, da prendere due volte al giorno.

  • Sgonfia
  • Dà energia
  • Completamente naturale

 

Vetavero – Il migliore per: combinazione sinergica di cinque estratti vegetali

Questo prodotto è studiato per combattere ritenzione idrica, cellulite e accumulo di tossine. Si basa sull’azione sinergica di cinque estratti vegetali, selezionati per le loro proprietà depurative e disintossicanti: betulla, ortica, ciliegia, finocchio e ippocastano.

Grazie alle proprietà naturali degli ingredienti scelti, si presta ad essere assunto sia come semplice depurativo e diuretico, sia come aiuto contro la ritenzione idrica e il gonfiore, sia per il benessere delle vie urinarie. È completamente naturale e non contiene gelatina, additivi artificiali, coloranti e conservanti.

  • Anti-cellulite
  • Depurativo
  • Senza additivi

 

Nutrimea Dietyslim – Il migliore per: tripla azione

Grazie alla sua tripla azione, il prodotto permette di controllare il senso di sazietà, ritrovare un ottimale equilibrio digestivo e purificare l’organismo. È realizzato con una formula di 10 ingredienti a base di 10 piante. Per un utilizzo ottimale la cura deve essere effettuata su un programma diviso in due fasi: fase d’attacco di due settimane e fase di stabilimento che dura fino alla fine della 4° settimana. Il prodotto è registrato e riconosciuto presso il Ministero della Salute.

  • Concentrato
  • Ricco di fibre
  • Anti-fatica

 

Zuccari Super Ananas – Il migliore per: combattere la cellulite

La confezione include 30 bustine da 30 millilitri per combattere la cellulite e aiutare la digestione gustando il sapore di una fetta di ananas fresco.

È efficace anche per drenare i liquidi in eccesso, combattere pesantezza e gonfiori alle gambe. Ogni bustina contiene gli attivi di un quarto di ananas.

  • Digestivo
  • Anti-gonfiore
  • Anti-pesantezza




Pulizia del corpo o disintossicazione?

miglior-integratore-drenante

La pulizia e la disintossicazione del corpo sono uno dei cardini del benessere. Se fai una ricerca su Google per scoprire come si svolgono questo tipo di azioni ottieni milioni di risultati.

Si tende tuttavia a usare questi due termini in modo intercambiabile come se fossero la stessa cosa. Invece c’è una differenza sostanziale.

 

Cosa sono le tossine?

diete-disintossicanti

Quando le persone parlano di purificare il corpo o di diete disintossicanti, intendono parlare dei pericoli delle “tossine”, ma di solito in un modo non specifico: le tossine ci circondano. Il tuo corpo è pieno di tossine che devono essere eliminate.

Le tossine sono sostanze potenzialmente nocive con cui entriamo in contatto ogni giorno: pesticidi sui prodotti, sostanze inquinanti nell’aria, ingredienti non pronunciabili negli alimenti trasformati o metalli pesanti come mercurio e arsenico nel suolo, solo per citarne alcuni.

Qualsiasi cosa può essere tossica quando se ne consumi troppa, così l’occasionale consumo di una manciata di biscotti non ti trasformerà di colpo in un rischio biologico. Però se stai mangiando una tonnellata di zucchero, potresti prendere in considerazione la possibilità di ridurre le quantità. Non è tanto l’alimentazione che ci intossica ma il fatto che nel mondo moderno siamo soggetti passivi che veniamo costantemente bombardati da tossine nell’aria, nei prodotti per la pulizia e quelle tossine possono accumularsi.

 

Che cos’è un detox?

Quando si parla di purificare il corpo, si intende eliminare tutte le scorie riducendo la tua dieta fino all’essenziale, per dare al fegato e ai reni la possibilità di svolgere il loro lavoro in modo più efficiente. Si tratta di sostituire tutti quegli elementi che fanno male con cibi ricchi di nutrienti che supportano i tuoi naturali processi di disintossicazione.

Fluidi, fibre e fitonutrienti di frutta e verdura possono fare molto per supportare il benessere e i sistemi naturali del corpo.

Anche se probabilmente si perderà qualche chilo in questo processo, il vero obiettivo è quello di riconsiderare il modo in cui si pensa alla nutrizione.
Ci sono programmi specifici che aiutano a raggiungere questo scopo, facendo qualche sacrificio alimentare ma senza rinunciare al sapore e alla varietà dei cibi.

 

Come si fa una dieta disintossicante?

Le diete disintossicanti (o detox purificanti) eliminano gli alimenti malsani. Spesso però richiedono un regime super-restrittivo costituito da un piccolo numero di cibi che dichiarano di avere “proprietà disintossicanti”.

È vero, in questo modo si aiuta il nostro corpo a disintossicarsi, ma alcune volte lo si sottopone a vere e proprie torture. Il fatto è che quegli alimenti in realtà non depurano il corpo perché il cibo non disintossica. Sono i reni e il fegato a volgere questa funzione, non il cibo stesso.

 

Se manca l’equilibrio

Nel momento in cui una dieta è troppo restrittiva, il tuo corpo potrebbe non ricevere i nutrienti di cui ha bisogno per svolgere i suoi processi naturali. Un modo di considerare la differenza tra una pulizia e una disintossicazione è che le diete disintossicanti di solito si concentrano sul concetto di eliminare tutto il vecchio a breve termine. Invece una buona pulizia può aiutarti a formare nuove abitudini alimentari che sostengano il tuo corpo e ti aiutino a rimanere sano (e senza tossine) per il lungo periodo.

Non ci si deve limitare a seguire le mode, ma occorre andare a fondo e assicurarsi che servano ai i tuoi obiettivi di vivere una vita più sana.

È sempre una buona idea parlare con il tuo medico prima di apportare modifiche sostanziali alla dieta, specialmente se stai già assumendo un farmaco o stai seguendo una particolare cura.

 

A proposito di disintossicazione

Il tuo corpo si disintossica da solo. Quando ingerisci, inspiri o assorbi le tossine, queste vengono per la maggior parte espulse dal fegato e dai reni.

Il cibo non può disintossicare il tuo corpo. Mangiare cibi sani, tuttavia, può aiutare il fegato e i reni a fare meglio il loro lavoro Le tossine sono sostanze potenzialmente dannose che si annidano ogni giorno e provengono da pesticidi, sostanze inquinanti e additivi nei prodotti alimentari trasformati, solo per citarne alcuni.

Pulizia e una disintossicazione non sono la stessa cosa. Vediamo perché.

 

Pulizia o disintossicazione?

La pulizia consiste nell’eliminare i cibi spazzatura dalla dieta sostituendoli con cibi nutrienti, che aiutano il naturale processo di disintossicazione del tuo corpo.

Con la disintossicazione elimini il cibo spazzatura dalla tua dieta, ma spesso richiede un modo di mangiare troppo restrittivo.

 

I cibi malsani fanno ingrassare

I percorsi di disintossicazione naturale hanno l’obiettivo di eliminare la tossina e prevenire l’aumento di peso.

Quando ci sovraccarichiamo con cibi malsani, abitudini di vita scorrette, esposizione ad agenti inquinanti e pesticidi, siamo soggetti a un aumento di peso.

 

5 aree del corpo da disintossicare

Le tossine possono influenzare ogni sistema e organo del corpo. Tuttavia, ci sono 5 aree principali che vengono convolte in un processo di disintossicazione efficace. Ognuna di queste aree deve funzionare bene per neutralizzare e disintossicare correttamente i composti pericolosi a cui siamo esposti.

 

1. Disintossicazione cellulare

Abbiamo migliaia di miliardi di cellule all’interno del corpo e ciascuna contiene sistemi antiossidanti che aiutano a proteggere gli organuli intracellulari. Quando le cellule non sono in grado di disintossicarsi, finiscono per accumulare tossine eccessive e stress ossidativo che danneggiano i mitocondri e il dna. Col tempo, questo processo crea mutazioni del dna che possono portare a malattie croniche come il cancro e l’autoimmunità.

 

2. Purificazione del sangue

Poiché le impurità sono in grado di entrare nel flusso sanguigno, arrivano nelle varie cellule, in tessuti e organi, incluso il cervello. Inoltre, queste tossine possono danneggiare i globuli rossi e ridurre la capacità del corpo di portare ossigeno e sostanze nutritive alle cellule. Con il tempo, il sangue intossicato porta a problemi cardiovascolari e neurologici.

 

3. Disintossicazione del fegato

Il fegato è l’organo principale che disattiva le tossine. Questo processo trasforma i residui tossici in una forma che consente di rimuoverli dal corpo. All’aumentare del livello di carico tossico, il fegato diventa più pigro e sopraffatto e incapace di neutralizzare sostanze chimiche pericolose nel nostro flusso sanguigno. È molto importante rafforzare il fegato per disintossicare adeguatamente il corpo.

 

4. Movimento intestinale

La motilità intestinale è essenziale per una sana eliminazione delle sostanze tossiche. I rifiuti alimentari dovrebbero essere espulsi dal corpo entro 24 ore dal pasto. Ciò significa che se consumiamo un pasto alle 12 di mercoledì, dovremmo aver eliminato tutti i rifiuti entro le 12 di giovedì. Se il materiale intestinale non transita correttamente nell’intestino, diventa un terreno fertile per batteri cattivi, lieviti e parassiti.

Questo porta ad un processo di fermentazione e semplificazione che consente di rilasciare enormi quantità di endotossine attraverso il flusso sanguigno. Questo massiccio rilascio può sopraffare il fegato e rallentare la capacità del corpo di disintossicarsi.

 

5. Pulizia dei reni

I reni sono fondamentali per filtrare e rimuovere le tossine attraverso il sistema urinario. Il loro malfunzionamento può causare un’elevata concentrazione di ammoniaca, che è estremamente tossica per il cervello. I reni mal funzionanti sono anche i principali responsabili dei problemi di pressione arteriosa e delle malattie cardiovascolari.

 

Bere succo fa perdere peso?

C’era un tempo in cui il succo era considerato solo una bevanda per bambini – e nemmeno molto salutare. Ciò accadeva prima che le aziende si accorgessero che potevano utilizzare la stessa terminologia per vendere prodotti liquidi nelle diete per le perdite di peso. In un succo destinato alla pulizia del corpo, è presente solo l’estratto spremuto da frutta e verdura, ma non altre componenti come le fibre.

In America esiste un mercato in cui molti di questi succhi vengono preconfezionati e consegnati a domicilio, venduti da aziende che sostengono che il succo fornisca tutta la nutrizione di cui hai bisogno mantenendo il tuo sistema digestivo libero.

Tuttavia questi prodotti per non sono sufficienti per sostenere un individuo a lungo termine. La maggior parte manca di proteine, fibre, grassi e calorie, cioè di quei nutrienti che scatenano la sazietà, e quindi aiutano a prevenire l’eccesso di cibo e l’aumento di peso.

 

Succhi e calorie

È estremamente difficile per la persona media soddisfare i suoi bisogni nutrizionali con meno di 1.200 calorie al giorno, quando un beverone ne contiene molte meno.

Inoltre, anche i succhi di frutta senza zuccheri aggiunti tendono a mantenere alto l’indice glicemico. Ciò significa che i livelli di glucosio nel sangue aumentano vertiginosamente e quindi diminuiscono drasticamente dopo averli consumati, senza che nello stomaco siano presenti altri alimenti per attenuare questo effetto. Ciò può portare alla fame e alla stanchezza.

 

I benefici dei superfood

Frutta e verdura sono essenziali per qualsiasi disintossicazione. Sono carichi di vitamine, minerali (come il ferro e il magnesio), fibre ed enzimi sani e una dieta ricca di questi alimenti, anche per un breve periodo, migliorerà drasticamente la salute e il benessere generale, dalla pelle e dalle unghie al sistema digestivo.

Aggiungere frutta e verdura fresca nella dieta può essere complicato, per non dire costoso. Le varietà surgelate sono una buona alternativa, ma molte altre opzioni, dai succhi con elevato tenore di zucchero a frutta in scatola caricata con glucosio e conservanti, faranno più male che bene. Il modo migliore per ottenere tutti i tuoi frutti e verdure essenziali è con un mix di superfood.

Tale mix utilizza una combinazione di estratti organici di frutta (come l’ananas e la papaya) e verdura, fornendo le parti migliori delle piante più benefiche e aiutandoti ad aumentare la salute dell’apparato digerente e a disintossicarsi in modo pulito, naturale ed economico.

 

La salute viene dal tè

Il tè è una delle cose più salutari che puoi bere. Ti idrata, ti dà una carica di energia e ti fa assumere antiossidanti che combattono il cancro e i radicali liberi. Ci sono molti diversi tipi di tè da bere, molti dei quali provengono dalla stessa pianta: Camellia sinensis.

Questo magico sempreverde è coltivato principalmente in Africa, India e Cina. Durante le fasi di crescita, i giovani germogli possono essere raccolti per produrre il tè bianco o le foglie coltivate possono essere raccolte e trasformate in tè verde o tè matcha (tè verde giapponese, che viene macinato in polvere fine e consumato intero). Il tè più popolare è il tè nero, che viene ottenuto quando il tè verde viene lasciato fermentare.

 

Una riserva di antiossidanti

Tutti questi tè sono ricchi di antiossidanti, ma il te matcha apre la strada, seguito dal tè verde. Il tè Pu-erh, che è un tè nero che è stato lasciato fermentare per mesi, è anche pensato per essere una panacea ed è stato usato come tale in Asia da molte migliaia di anni.

Per quanto riguarda il tè rosso, noto anche come Red Bush o Rooibos, proviene da un diverso tipo di arbusto, una varietà robusta coltivata in Africa. Non è così vantaggioso come molti altri tipi di tè, ma ha mostrato molte promesse in studi recenti ed è una grande alternativa senza presenza di caffeina.

 

Cosa sono i tè dimagranti?

Questi prodotti possono essere naturali e nella maggior parte dei casi lo sono. Il più comune e uno dei lassativi più efficaci sul mercato è la senna, che si trova naturalmente nel rabarbaro. Il problema è che non dovrebbero mai essere usati come aiuti per la perdita di peso.

L’abuso di lassativi è un grosso problema nei giovani con anoressia. Ma sono anche aggiunti a detox e tè per la perdita di peso, polveri e capsule.

In primo luogo, i lassativi non ti fanno dimagrire. Il motivo per cui vengono comunemente aggiunti ai tè disintossicanti è perché molte persone sono costipate senza rendersene conto e quando questi lassativi vengono introdotti quel problema scompare e riacquistano la tanto sospirata pancia piatta. Tuttavia, il consumo quotidiano di questi prodotti può portare a gravi problemi di salute.

 

I diuretici fanno bene?

Se usati per brevi periodi di tempo, i diuretici possono aiutare i pazienti con ritenzione idrica a rilasciare parte dell’acqua. L’assunzione di uno specifico integratore drenante gambe può aiutare a risolvere i problemi localizzati negli arti inferiori.

I diuretici possono anche aiutare pugili, combattenti MMA, culturisti e altri atleti a ridurre il peso corporeo. Tuttavia, non dovrebbero essere utilizzati a questo scopo per un lungo periodo.