Mani Sempre Protette con i 5 Migliori Guanti Antitaglio

Se per lavoro o per hobby la sicurezza delle vostre mani è messa a rischio, questa guida all’acquisto, sui migliori guanti antitaglio presenti sul mercato, fa proprio al caso vostro!

guanti antitaglio

Le mani rappresentano una delle parti più delicate del nostro corpo, e allo stesso tempo una delle più usate quotidianamente.

Fondamentali per la nostra sopravvivenza, infatti, questi organi ci permettono di svolgere numerosi lavori, talvolta, anche pericolosi.

Per coloro che maneggiano quotidianamente lame, coltelli e macchinari simili, la sicurezza non è mai troppa: proteggere le proprie mani con dei guanti appositi, può fare la differenza tra una lesione grave ed irrecuperabile, ed una leggera.

Prima di addentrarci nella lista di prodotti che vi consiglieremo in questo articolo, però, cerchiamo di capire meglio il concetto di antitaglio.

Oltre che alle dimensioni dei guanti e all’ambito di lavoro dove verranno usati, infatti, il fattore fondamentale da esaminare, quando si valuta l’acquisto di tale prodotto, è il grado di protezione.

 

I migliori guanti Antitaglio

Nei paragrafi successivi vi consiglieremo i 7 migliori guanti antitaglio presenti sul mercato, disponibili nei vari negozi di vendita online.

Partiremo dal paio con il prezzo più economico, fino ad arrivare a quelli un po’ più impegnativi.

Cliccando sui link posti dopo la descrizione di ciascun articolo, inoltre, potrete leggere le opinioni degli acquirenti che hanno già comprato ed utilizzato questi prodotti, in modo da valutare tutti i fattori che più vi interessano.

Guanti Antitaglio Car Auto

Il primo paio di guanti sulla nostra lista è della Car Auto.

Creato in fibre di polietilene ad alta resistenza e di filo di acciaio inossidabile, il prodotto garantisce una protezione antitaglio di livello 5.

Per di più, è resistente alle abrasioni – 3° livello- ed è antistrappo al 4° livello.

Duraturi all’usura e alle alte temperature, questi guanti, sono perfetti per qualsiasi lavoro che non superi i 100°C.

Hanno delle dimensioni di: 24×14 cm (dimensione media 9.45 pollicix5.51pollici); ed essendo molto flessibili si adatteranno perfettamente alle vostre mani.

Oltre alle caratteristiche citate sopra, i guanti della Car Auto, dispongono anche di una protezione anti-acido, anti-microonde e antistatica.

A causa della rete metallica, in acciaio inox, non sono molto comodi e morbidi; nonostante ciò, potete star certi della sicurezza che vi forniranno.

Ideali per: tassisti, personale petrolchimico, minatori, imballatori di carne, personale lavorazione metalli, personale raccolta differenziata, personale di soccorso e salvataggio e per scopi generali di auto-protezione.

 

Easy Off guanti antitaglio

La Easy Off ci propone dei guanti con il dorso in fibra di vetro e Nylon, con il palmo rivestito in PU nero.

Dotati di certificato CE di EN388 e EN420, hanno un livello di protezione 5 e sono leggerissimi e comodi da indossare.

Per determinare il suo grado di protezione, il prodotto, è stato testato utilizzando una lama rotante circolare di 40 mm di diametro ed il numero di cicli di taglio, è stato poi registrato e confrontato con un tessuto di controllo in cotone.

Grazie ai materiali di alta qualità utilizzati durante la produzione, questi guanti, sono stati definiti dai clienti: “super morbidi“.

Disponibili in dimensioni piccole (UE 8), medie (UE 9) e grandi (UE 10), si adatteranno perfettamente alle vostre mani.

Easy Off, un’azienda a conduzione familiare fondata nel 2011, non è nuova alla produzione di questo genere di articoli, infatti, dispone di un’intera gamma di guanti, da cui potete scegliere i più adatti per le vostre esigenze!

Particolarmente consigliati per: giardinieri, lavoro, bricolage, costruttori, elettricisti e idraulici.

 

Guanti anti-taglio Pupow

I guanti della Pupow sono realizzati in filo dyneema, di qualità anti-strappo, resistenti al taglio e all’usura.

Leggeri e flessibili, garantiscono estrema comodità nell’indossarli e sensibilità al tocco; per di più, se si sporcano, è possibile lavarli.

Ideali per proteggere le mani da tagli e graffi, quando lavorate in cucina o maneggiate qualcosa di tagliente, questi guanti, sono stati appositamente progettati con un’estensione dei polsini per una migliore protezione dei polsi.

Fornito di certificato EN388, il prodotto, ha un grado antitaglio di livello 5, un grado anti-abrasione di livello 3 e un grado antistrappo di livello 4; rendendolo 4 volte più forte e resistente della pelle!

Questi guanti non sono adatti per i lavori elettrici, inoltre, pur essendo antitaglio, è sempre bene prestare attenzione quando si maneggiano attrezzi con lame appuntite.

 

 

Finether ST57100

Per la cucina, il giardinaggio, le ristrutturazioni, le sculture in legno, la sgusciatura di ostriche, carpenteria, per maneggiare vetro e materiali simili, o per la semplice produzione industriale; i guanti della Finether sono gli ideali.

Comodi da indossare, altamente leggeri ed elastici, questi guanti sono dotati di una resistenza al taglio di livello 5.

Si adatteranno alla vostra mano come una seconda pelle e, essendo molto traspiranti, non suderete né vi sentirete oppressi.

Sono lavabili in lavatrice, ma non in lavastoviglie, e potrete asciugarli con dell’aria secca.

Per quanto riguarda le misure: la lunghezza del palmo è di 23 cm e la larghezza di 10.5 cm.

 

THE-SECURITY-STORE

Gli ultimi guanti sulla nostra lista hanno una doppia fodera in Kevlar, lo stesso materiale usato per i giubbotti antiproiettile, che offre un’enorme protezione contro i tagli causati dall’utilizzo di lame, coltelli e altri oggetti taglienti.

Usati anche dalla polizia e dalle forze dell’ordine, questi guanti, sono realizzati in pelle di qualità, incredibilmente leggeri e abbastanza flessibili da piegare verso il basso per adattarsi facilmente ed essere riposti in tasca.

Prodotti in Brasile, ed essendo conformi alla normativa britannica (BS) EN388, vi garantiranno un’ottima protezione, mantenendo le vostre mani al sicuro!

La resistenza di un guanto dipende da quattro fattori: la forza, il potere lubrificante, la durezza e l’azione di rotolamento.

Ovviamente, i guanti dotati di tutti e quattro questi fattori, saranno notevolmente più sicuri di quelli che ne includono solo uno o due.




Il livello di resistenza al taglio va da 0 a 5, dove 5 rappresenta il più alto livello di resistenza determinato dall’ANSI, un’organizzazione fondata nel 1918 che definisce standard industriali per gli Stati Uniti. Essendo membro dell’ISO (Organizzazione Internazionale degli Standard) e dell’IEC (Commissione Elettrotecnica Internazionale), alcuni standard ANSI sono oggi usati in modo esclusivo, in tutto il mondo.

Riguardo all’ambito lavorativo, ci sono guanti per ogni tipo di professione ed attività, come ad esempio:

  • Guanti da forno per la cucina: anticalore, progettati apposta per garantire la sicurezza alimentare e non contaminare o intossicare il cibo.
  • Guanti da Macellaio: sia per tagli con comuni coltelli, che per affettatrice.
  • Guanti da Giardinaggio: anti-puntura, antigraffio e antitaglio.

A seconda di quale lavoro dovrete svolgere e alle possibili lesioni, dovrete valutare tra vari intrecci di tessuti e fibre, dove ogni strato garantisce un diverso livello di protezione. Esistono anche guanti impermeabili, per proteggere le mani da oli, sostanze dannose, chimiche e batteriologiche; e guanti isolanti, per evitare shock elettrici.

Solitamente, i materiali utilizzati per la creazione di tali dispositivi di protezione, sono: Spectra, Kevlar, Dyneema e Maglia in acciaio. Il Dyneema e la maglia in acciaio forniscono una protezione di livello 5, ma tendono a rendere il guanto un po’ rigido e pesante.

L’agevolezza nel maneggiare diversi articoli è di primaria importanza: indossare guanti troppo duri e massicci, infatti, renderà tutte le vostre azioni difficili ed impacciate, portandovi, inevitabilmente, a voler continuare senza, rinunciando alla protezione.

Ma i guanti antitaglio sono prodotti che ricadono negli obblighi stabiliti dalla Direttiva 89/686/CE relativa ai “Dispositivi di protezione individuali” DPI, recepita dal D.Lgs. 475 del 1992, e dal Testo Unico sulla sicurezza D. Lgs. 81/2008 (art. 79 e all.to VIII), con l’obbligo di essere marcati CE; quindi è vostro obbligo e diritto proteggervi!