I 6 Migliori Guanti Antitaglio per Mani Sempre Protette

Se per lavoro o per hobby la sicurezza delle vostre mani è messa a rischio, non si può fare a meno dei migliori guanti antitaglio.

Le mani rappresentano una delle parti più delicate del nostro corpo, e allo stesso tempo una delle più usate quotidianamente. Fondamentali per la nostra sopravvivenza, infatti, questi organi ci permettono di svolgere numerosi lavori, talvolta, anche pericolosi.

Per coloro che maneggiano quotidianamente lame, coltelli e macchinari simili, la sicurezza non è mai troppa: proteggere le proprie mani con dei guanti appositi, può fare la differenza tra una lesione grave ed irrecuperabile, ed una leggera.

Prima di addentrarci nella lista di prodotti che vi consiglieremo in questo articolo, però, cerchiamo di capire meglio il concetto di antitaglio.

Oltre che alle dimensioni dei guanti e all’ambito di lavoro dove verranno usati, infatti, il fattore fondamentale da esaminare, quando si valuta l’acquisto di tale prodotto, è il grado di protezione.

Quali sono i migliori guanti antitaglio?

Nei paragrafi successivi vi consiglieremo i migliori guanti antitaglio presenti sul mercato, disponibili nei vari negozi di vendita online.

Cliccando sui link posti dopo la descrizione di ciascun articolo, potrete leggere le opinioni degli acquirenti che hanno già comprato ed utilizzato questi prodotti, in modo da valutare tutti i fattori che più vi interessano.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori guanti antitaglio:

1. Twinzee Guanti Anti Taglio

Il migliore per: lavabile in lavatrice

Ti permettono di maneggiare grattugia, coltelli e mandolina senza preoccuparsi di aver bisogno di un cerotto per un dito o peggio… di fare un viaggio al pronto soccorso. Realizzati in polietilene di peso molecolare ultra alto di grado alimentare, questi guanti sono stati progettati per resistere ai tagli anche delle lame più affilate.

Puoi sentirti al sicuro sapendo che la loro valutazione di protezione dai tagli è EN388 Livello 5. Ultrasottili, sono morbidi sulla pelle e altamente elastici. Sono disponibili in diverse misure.

2. ThreeH Guanti da lavoro Acciaio inossidabile resistente al taglio

Questi guanti anti taglio sono realizzati in acciaio inossidabile 316L e fibre di polietilene ad alta resistenza. Proteggi le dita mentre tagli, affetti, sgusciate, intagliate e sbucciate gli alimenti in cucina. Gli anelli dei guanti per cotta di maglia sono strettamente collegati tra loro e presentano resistenza al taglio, alla pugnalata e alla perforazione.

Le fibbie metalliche regolabili ti aiutano a trovare le condizioni di utilizzo più adatte. La taglia è unica ma si adatta a entrambe le mani. La struttura interna in tessuto rende confortevole indossarli. Viene fornito un guanto in cotone in omaggio da indossare prima di quello in acciaio. Sono ideali per la cucina domestica, quella professionale, supermercati, macelleria, lavorazione della carne, e altri campi.

3. ConPush Guanti Antitaglio Acciaio Inox

Questo guanto funzionale resistente ai tagli di alta qualità con ampi utilizzi può proteggere le tue mani dal dolore, indipendentemente dal taglio o dalla realizzazione di lavori altamente rischiosi.

Aiutano a maneggiare grattugia, coltelli e mandolina con protezione elevata e buona destrezza, senza preoccuparti delle lesioni alle mani. Realizzati in materiale per alimenti sicuro e con il più alto livello di resistenza al taglio, i guanti sono progettati per fornire la protezione da taglio EN388 livello 5 per le mani dal taglio delle lame.

4. Oyster Coltello Guanti anti-taglio

Questo modello è ideale per tagliare, affettare e pelare in cucina, maneggiare legno per fare sculture, sgusciare ostriche. Viene fornito abbinato al coltello in acciaio inox 420 di alta qualità, che si tiene in modo sicuro con 3 rivetti solidi e il bel manico in legno Pakka che fornisce una presa antiscivolo anche con le mani bagnate.

I guanti sono antiscivolo e resistenti all’usura, proteggono le mani da un infortunio a causa dei tagli, si possono usare anche per le riparazioni e maneggiare vetri rotti. Si adattano al palmo della mano, si possono lavare in lavatrice e sono unzionali anche nelle condizioni d’uso più difficili.

5. Walfront guanto da cucina da macellaio

Il principale vantaggio di indossare guanti antitaglio è la certezza che le vostre mani saranno protette contro i rischi di tagli. Questo guanto è ideale per l’ uso nella lavorazione del vetro, nella protezione da taglio dell’industria della macellazione, e così via.

Il taglio affusolato e chiusura polso regolabile garantisce una vestibilità sicura e confortevole. Progettato per essere indossato con all’interno dei guanti isolanti o anche da solo, è ideale per la lavorazione della carne a casa e in macelleria

6. Guanti antitaglio THE-SECURITY-STORE

Gli ultimi guanti sulla nostra lista hanno una doppia fodera in Kevlar, lo stesso materiale usato per i giubbotti antiproiettile, che offre un’enorme protezione contro i tagli causati dall’utilizzo di lame, coltelli e altri oggetti taglienti.

Usati anche dalla polizia e dalle forze dell’ordine, questi guanti, sono realizzati in pelle di qualità, incredibilmente leggeri e abbastanza flessibili da piegare verso il basso per adattarsi facilmente ed essere riposti in tasca.

Prodotti in Brasile, ed essendo conformi alla normativa britannica (BS) EN388, vi garantiranno un’ottima protezione, mantenendo le vostre mani al sicuro!

La resistenza di un guanto dipende da quattro fattori: la forza, il potere lubrificante, la durezza e l’azione di rotolamento.

Ovviamente, i guanti dotati di tutti e quattro questi fattori, saranno notevolmente più sicuri di quelli che ne includono solo uno o due.




Tipi guanti antitaglio

Il livello di resistenza al taglio va da 0 a 5, dove 5 rappresenta il più alto livello di resistenza determinato dall’ANSI, un’organizzazione fondata nel 1918 che definisce standard industriali per gli Stati Uniti. Essendo membro dell’ISO (Organizzazione Internazionale degli Standard) e dell’IEC (Commissione Elettrotecnica Internazionale), alcuni standard ANSI sono oggi usati in modo esclusivo, in tutto il mondo.

Riguardo all’ambito lavorativo, ci sono guanti per ogni tipo di professione ed attività, come ad esempio:

  • Guanti da forno per la cucina: anticalore, progettati apposta per garantire la sicurezza alimentare e non contaminare o intossicare il cibo.
  • Guanti da Macellaio: sia per tagli con comuni coltelli, che per affettatrice.
  • Guanti da Giardinaggio: anti-puntura, antigraffio e antitaglio.

A seconda di quale lavoro dovrete svolgere e alle possibili lesioni, dovrete valutare tra vari intrecci di tessuti e fibre, dove ogni strato garantisce un diverso livello di protezione. Esistono anche guanti impermeabili, per proteggere le mani da oli, sostanze dannose, chimiche e batteriologiche; e guanti isolanti, per evitare shock elettrici.

Solitamente, i materiali utilizzati per la creazione di tali dispositivi di protezione, sono: Spectra, Kevlar, Dyneema e Maglia in acciaio. Il Dyneema e la maglia in acciaio forniscono una protezione di livello 5, ma tendono a rendere il guanto un po’ rigido e pesante.

L’agevolezza nel maneggiare diversi articoli è di primaria importanza: indossare guanti troppo duri e massicci, infatti, renderà tutte le vostre azioni difficili ed impacciate, portandovi, inevitabilmente, a voler continuare senza, rinunciando alla protezione.

Ma i guanti antitaglio sono prodotti che ricadono negli obblighi stabiliti dalla Direttiva 89/686/CE relativa ai “Dispositivi di protezione individuali” DPI, recepita dal D.Lgs. 475 del 1992, e dal Testo Unico sulla sicurezza D. Lgs. 81/2008 (art. 79 e all.to VIII), con l’obbligo di essere marcati CE; quindi è vostro obbligo e diritto proteggervi!

Lascia un commento