I migliori piani cottura 2022

I migliori piani cottura 2022

Nella scelta del miglior piano cottura giocano molti fattori ma il primo, imprescindibile, è lo spazio a disposizione.

Se devi cambiare un modello da incasso già installato nella tua cucina, sei vincolato alle misure standard e alla necessità di integrarlo nei mobili. Se hai maggiori libertà perché magari sei in fase di progettazione, puoi scegliere un piano a 5 fuochi o addirittura a 6, per utilizzare pentole grandi come la pescera.

Nella maggior parte dei modelli a gas ogni bruciatore è dotato di una termocoppia, vale a dire un dispositivo di sicurezza che interrompe l’erogazione del gas in caso di spegnimento accidentale della fiamma.

Tra i materiali utilizzati fanno bella mostra di sé i piani in acciaio inox o di tipo smaltato anche in diversi colori. Ottimo, in termini di design, è il piano in cristallo temperato. Le griglie porta pentole sono invece generalmente realizzate in ghisa.

Piano-cottura

Il vetro temperato è utilizzato anche nei modelli a induzione e in vetroceramica. Si tratta di due piani cottura innovativi che sono in grado di diffondere il calore in modo più efficiente rispetto alla fiamma: le pentole sono infatti poste a diretto contatto diretto con la piastra riscaldante.

Nei piani a gas l’accensione avviene utilizzando la manopola rotativa o cilindrica che viene ruotata per regolare il flusso del metano o del gpl. L’accensione è automatica mediante uno scintillatore attivato con la pressione della manopola.

Nei piani in vetroceramica e a induzione i comandi touch sono i più semplici da usare e perfettamente integrati nel piano.

Questo articolo è stato aggiornato nell’agosto 2022 con nuovi contenuti e con le ultimissime novità disponibili sul mercato.


Nelle cucine moderne il piano di cottura rappresenta un oggetto d’arredo che deve integrarsi perfettamente con la composizione dell’ambiente e degli altri elettrodomestici.

Sul mercato ve ne sono innumerevoli tipi, anche con coperchio. La variabile in termini di prezzo è strettamente legata alle dimensioni, ai materiali utilizzati e al numero di fuochi o piastre a disposizione.

Ti proponiamo una selezione di alcuni dei modelli più cliccati nella vendita online. Oltre a garantirti il prezzo più basso, l’acquisto in rete ti consente di confrontare in tempo reale le caratteristiche dei prodotti, con la possibilità di leggere le opinioni di chi li utilizza quotidianamente.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori piani cottura:

1. Piano cottura Bosch PUE611BF1J Serie 4

Bosch-PUE611BF1J
Bosch PUE611BF1J

Torni a casa alla sera dopo il lavoro e non vuoi aspettare una vita per preparare la pasta? Ti piace affaccendarti tra i fornelli con tante specialità diverse e vuoi che siano pronte a tempo di record?

Nessun problema, con questo piano di cottura a induzione dotato di funzione PowerBoost. Ti consente di aggiungere ulteriore potenza per velocizzare la cottura. E così puoi far bollire due litri di acqua tre volte più rapidamente rispetto a un tradizionale modello in vetroceramica.

Ogni impostazione viene selezionata comodamente con il tocco di un dito. Interagendo com il pannello di controllo puoi regolare in modo intuitivo ciascuna delle quattro zone di cottura disponibili: non devi far altro che scegliere il livello di potenza che ti occorre.

Bosch Elettrodomestici PUE611BF1J Serie 4, Piano...
667 Voto
Bosch Elettrodomestici PUE611BF1J Serie 4, Piano...
  • 4 zone di cottura a induzione PowerBoost: fino al 50% in più di potenza...
  • Display elettronico e comandi TouchSelect: permette di regolare facilmente...

Se si verifica uno spegnimento accidentale, vengono memorizzate automaticamente le impostazioni di cottura.

Per avere una conferma sulla qualità del prodotto non devi far altro che digitare nel web piano cottura Bosch opinioni.

Pro

  • Comandi touch
  • Funzione di cottura veloce
  • Sicurezza bambini

Contro

  • La superficie è piuttosto delicata

2. Piano cottura a gas in vetro Candy CVG74WPB

Candy-CVG74WPB
Candy-CVG74WPB

Cerchi un modello a gas, ma non vuoi rinunciare all’eleganza raffinata del vetro? La soluzione te la offre questi piano di cottura di colore nero realizzato in vetro temperato.

Adatto per metano o gpl, è dotato di cinque fuochi, di cui due rapidi da 2,70 kW, uno semi-rapido da 1,75 kW, un ausiliario da 1 kW, a cui se ne affianca uno a corona doppia da 4 kW, ideale per per pentole di dimensioni generose e per wok.

Le griglie sono prodotte in ghisa e consentono una distribuzione omogenea del calore.
In fase progettuale, una particolare attenzione è stata posta alla sicurezza.

Candy CVG74WPB Piano Cottura a Gas in Vetro Temperato,...
155 Voto
Candy CVG74WPB Piano Cottura a Gas in Vetro Temperato,...
  • 5 FUOCHI: divertiti a preparare le tue ricette con il Piano Cottura 5...
  • BRUCIATORE WOK: il fornello a doppia corona del Piano Cottura 5 Fuochi...

Nel caso in cui la fiamma si spegne accidentalmente, viene interrotta in modo automatico l’erogazione di gas.

Pro

  • Classe di efficienza energetica A
  • Ha cinque fuochi
  • La distribuzione del calore è uniforme

Contro

  • Finiture non particolarmente curate

3. Piano cottura vetroceramica a gas Vetro Nero

Vetro-Nero
Vetro Nero

Quando si acquista un elettrodomestici si deve sempre fare i conti con il budget. Si vorrebbe un prodotto di buona qualità senza dover fare un mutuo.

E così viene sempre da porsi la domanda: piano cottura quale scegliere?

Questo modello è un sapiente equilibrio di prestazioni, estetica e prezzo.

Facilmente integrabile in ogni ambiente cucina, ha un piano di lavoro in vetroceramica nera.

Piano Cottura a Gas, Vetro Nero (5 fuochi-new)
  • 【Pannello】: Pannello in vetro temperato, spessore 8 mm.
  • 【Dimensioni del prodotto】: 77 cm * 51 cm * 11 cm, dimensioni della...

Offre un’adeguata potenza per soddisfare ogni esigenza culinaria: 2,7 kW a sinistra, 1,75 kW nel fuoco centrale e superiore, 1 kW centrale e inferiore e 3,3 kW a destra.

Molteplici sono le sue dotazioni di sicurezza, dall’accensione elettronica alla funzione di blocco dell’erogazione del gas in caso di spegnimento della fiamma accidentale, fino al fermo anti-perdite.

Il piano ha una dimensione di 77 x 51 x 11 centimetri.

Pro

  • Estetica elegante
  • Elevata potenza
  • Buon rapporto qualità prezzo

Contro

  • Installazione un po’ difficoltosa

4. Piano cottura induzione Hisense I6421C

Hisense-I6421C
Hisense I6421C

Chissà quante volte ti è capitato di mettere una pentola di grandi dimensioni su un fornello e di fare mille acrobazie per cercare di posizionarla per quanto possibile al centro del fuoco…

Niente da fare, una buona porzione del fondo rimane all’esterno e come conseguenza i tempi di preparazione del tuo pranzo si dilatano vertiginosamente.

Meglio avere allora un piano a induzione intelligente: rileva in modo automatico la posizione della padella e seleziona di conseguenza la zona della cottura. E se occupa più zone, queste vengono attivate in contemporanea, mentre il resto della superficie si mantiene freddo.

E questo è il grande vantaggio dei fornelli a gas moderni!

Offerta
Hisense I6421C - Piano cottura a induzione,...
  • 4 zone di cottura: anteriore sinistro: Ø 18 cm, 2,3 kW; anteriore destro:...
  • Funzione power boost per portare velocemente a ebollizione l'acqua, Timer

È presente la funzione Rapid Boil che aumenta la potenza erogata, diminuendo così il tempo di preparazione. Ad esempio due litri di acqua bollono in meno di sei minuti.

Si può impostare l’assorbimento massimo del piano.

Pro

  • Può far bollire rapidamente l’acqua
  • Sicurezza autospegnimento
  • Gestione intelligente delle zone di cottura

Contro

  • Mancano le istruzioni in italiano

5. Piano cottura 5 fuochi AEG HGB75400SM

AEG-HGB75400SM
AEG HGB75400SM

Chi segue un’alimentazione all’insegna del benessere apprezzerà senz’altro l’esclusivo bruciatore Wok ad elevata potenza, appositamente progettato per cucinare alle alte temperature e con pochi grassi.

La massima efficienza di cottura è garantita dai bruciatori Speed Burner, grazie ai quali il calore viene indirizzato in modo diretto sul fondo della padella, riscaldandola con maggiore velocità.

Offerta
AEG HGB75400SM Slim Line Piano Cottura a Gas, 75 cm, 5...
  • Il design dei bruciatori Speed Burner di questo piano AEG consentono alla...
  • Ottimo per cucinare ad alte temperature, con il bruciatore Wok potrai...

Oltre a favorire una distribuzione uniforme del calore, le griglie in ghisa donano un tocco elegante all’ambiente circostante. Sono anche molto semplici da pulire.

In caso di spegnimento accidentale della fiamma, o se il bruciatore rimane attivato per quattro ore senza che vengano rilevati interventi sui comandi, l’erogazione di viene interrotta per garantire la massima sicurezza.

Pro

  • Ha un bruciatore adatto allo Wok
  • Riscalda velocemente la pentola
  • Si pulisce con facilità

Contro

  • Un po’ delicato

6. Piano cottura Smeg SI2741D

Smeg-SI2741D
Smeg SI2741D

Un’installazione a regola d’arte del piano di cottura è la chiave per garantirne la perfetta integrazione con l’insieme dell’ambiente cucina. In questo caso, hai due possibilità di scelta: a semifilo o incasso a filo.

Realizzato in un raffinato colore nero con finitura in vetro ceramico, ha una larghezza di 75 centimetri e una profondità di 51 centimetri, mentre l’altezza è di 5,6 cm.

Le zone di cottura sono quattro, con nove livelli di potenza.

I controlli touch ti consentono di selezionare le varie funzioni con un semplice tocco del dito. Il display è di tipo led, a basso consumo, e i comandi sono visualizzati in rosso.

Pro

  • Installazione versatile
  • Controlli touch
  • Display led

Contro

  • Un po’ rumoroso

7. Ignis AKL 710/IX

Ignis-AKL710-IX
Ignis AKL710-IX

Il migliore per: coperchio optional

È un piano cottura in acciaio con accensione elettronica, dotato di comandi laterali con finitura nera.

I quattro bruciatori a gas offrono una funzione rapida, due semirapide e un’ausiliaria. Le griglie d’appoggio sono smaltate. Può essere dotato di un pratico coperchio, disponibili come optional.

Offerta

Pro

  • Design curato
  • Funzionale
  • Possibilità inserire un coperchio

Contro

  • Qualità dei componenti piuttosto economica

8. Piano cottura Millar GH7051PB

MILLAR-GH7051PB
MILLAR GH7051PB
MILLAR GH7051PB 70cm 5 fornelli in vetro piano cottura...
  • Tutti i dazi all'importazione, le tasse e lo sdoganamento sono inclusi nel...
  • Funzione Gas Safety: ti assicura massima sicurezza in cucina

Le dimensioni esterno di questo piano in vetro sono pari a 70 x 51 x 94 centimetri, ma si incassa comodamente nel tradizionale vano da 60 centimetri.

Ha cinque bruciatori di ferro e ghisa opaca. Lo spargifiamma e il porta iniettore sono realizzati in alluminio. Può funzionare sia a metano che a gpl.

Pro

  • Comodo
  • Funzionale
  • Facile pulizia

Contro

  • Tende a macchiarsi

Perché dovresti fidarti di noi

Le nostre recensioni di prodotti e servizi sono formulate unicamente sulla base di ricerche scientifiche e test condotti da veri esperti di settore.

Non riceviamo compensi da sponsorizzazioni o accordi pubblicitari, tuttavia puoi scegliere di sostenere il nostro lavoro cliccando sui link che talvolta troverai all’interno degli articoli.

Per te non ci sarà alcun costo extra, ma questo tuo gesto ci permetterà di ricevere una piccola commissione grazie alla quale potremo continuare a svolgere il nostro lavoro in modo obiettivo, indipendente e al servizio dei nostri stimati lettori.

Tipi di piani di cottura

Piano-cottura-frigidaire

Fino a non molto tempo fa, la scelta di un piano di cottura si limitava a due opzioni: elettrico o a gas.

Oggi in commercio puoi trovare una vasta gamma di proposte che si differenziano per dimensioni, forma, stile e finiture. In questa breve guida che abbiamo preparato per te, ti forniamo una panoramica completa delle diverse soluzioni tecnologiche e di design.

Piano a gas

I piani cottura a gas sono noti per la loro versatilità e facilità d’uso, che li rende la scelta preferita dei cuochi professionisti e delle cucine di ristoranti. 

La fiamma per la cottura è subito pronta e, terminata la preparazione degli alimenti, il piano di cottura si raffredda rapidamente. Per la loro installazione è necessario affidarsi a un installatore professionista abilitato.

Piano in vetroceramica

Il piano cottura in vetroceramica sta diventando sempre più diffuso, dal momento che è molto apprezzato da tutti coloro che in cucina amano circondarsi di elettrodomestici e di accessori dalle linee pulite ed eleganti. La superficie del vetro, liscia e piacevole al tatto, è sovrapposta agli elementi riscaldanti che, dalla base, emanano il calore verso la pentola appoggiata sulla superficie.

Piano-in-vetroceramica

Questi piani sono molto facili da pulire in quanto sono perfettamente lisci e non presentano irregolarità: ciò significa che non devi fare acrobazie con le dita per recuperare le briciole e le impurità che si annidano sotto le manopole o i fuochi con corona. Rispetto ai piani a gas, impiegano più tempo a riscaldarsi e a raffreddarsi. I diversi modelli sono dotati di spie di calore residuo che segnalano quando il vetro è sufficientemente freddo da poter essere toccato.

Piano a induzione

I piani cottura induzione fanno parte della categoria dei piani in vetroceramica, dal momento che presentano la medisima estetica e si fanno apprezzare per la stessa facilità di pulizia. Tuttavia, l’induzione merita un paragrafo a parte per via del modo totalmente diverso di riscaldare le pentole. Il loro funzionamento si basa infatti sulla produzione di un campo magnetico che riscalda unicamente la padella, piuttosto che il piano di cottura stesso.

Inoltre, dato che è la padella che diventa calda, i piani cottura a induzione possono essere un’alternativa sicura se in casa sono presenti bambini o animali domestici. A causa del calore residuo della pentola, anche questi fornelli sono dotati di una spia per indicare quando il vetro è ancora troppo caldo per essere toccato. I piani cottura a induzione sono reattivi e anche molto efficienti, dal momento che consumano solo l’energia necessaria.

Per un funzionamento ottimale del piano è necessario dotarsi di pentole specifiche, ad elevato contenuto di materiale ferroso, in grado di generare un corretto magnetismo.

Piano elettrico

Il tipo di piano cottura elettrico ha una serie di piastre elettriche sigillate che forniscono un’eccellente distribuzione del calore e, per questo, sono molto convenienti da gestire. Allo stesso modo, poiché le piastre sono sigillate in un piano di cottura in metallo (spesso in acciaio), di solito sono molto facili da pulire.

Tuttavia, il fornello elettrico ha un tempo di risposta molto lento: impiega alcuni minuti per riscaldarsi e lo stesso per raffreddarsi, il che significa che per far bollire un alimento è necessario un po’ di tempo. Questo impatto sull’usabilità si riflette nel prezzo, rendendo questi piani per la cottura economicamente vantaggiosi.

Piano cottura domino

Domino è uno stile, non un tipo di piano, ed è disponibile nelle varietà a gas, ceramica e induzione. Come suggerisce il nome, i piani cottura domino sono a forma di “domino” rettangolare, proprio come le tessere del famoso gioco. Ciò li rende ideali per cucine più piccole poiché, a differenza dei piani di cottura standard, dotati di quattro o cinque zone o di bruciatori, i piani di cottura a domino ne presentano solo uno o due.

Piano-cottura-domino

Possono anche essere forniti di griglie, bistecchiere e persino friggitrici, consentendo di abbinare un piano cottura standard ad altri tipi di attrezzatura da cucina.

Piano ventilato ad induzione

Questi particolari sistemi cottura combinano in un’unica struttura un piano di cottura a induzione e una cappa.
Questi modelli possono essere spesso usati sia per l’estrazione canalizzata (in modo che l’aria venga scaricata direttamente all’esterno) sia per il ricircolo (quando l’aria viene pulita e fatta confluire nuovamente nella stanza). La presa d’aria si trova sul piano di cottura stesso, il che rende ancora più efficiente la rimozione di impurità e di umidità rispetto alle cappe posizionate sopra l’apparecchiatura di cottura.

Piano a incasso

I piani di cottura a incasso sono progettati per integrarsi in modo armonioso con il resto della cucina, inseriti nei piani di lavoro, e offrono un look e un tocco contemporaneo. È possibile installare un piano di cottura da incasso ovunque, ma prima di tutto è importante verificare i requisiti di sicurezza e di spazio, poiché è necessario installare l’apparecchio in conformità con la vigente normativa e affidandosi a un installatore qualificato.

Dove installare il piano cottura

Fino a qualche decennio fa, i fornelli venivano collocati sopra il forno, formando un’unica struttura. Oggi, con l’evoluzione della tecnologia e l’avvento di innovative soluzioni di arredamento, il piano cottura e il forno rappresentano due elettrodomestici a se stanti.  Ciò rende molto più interessante la progettazione dell’ambiente cucina, consentendo di abbinare marchi e stili differenti.

Ad esempio, il forno può essere installato a muro, integrandosi perfettamente con ogni tipo di ambiente. E se lo spazio non è un problema, il piano di cottura può trovare posto in un’isola centrale, per consentire a più componenti della famiglia di cucinare insieme.

Sicurezza innanzitutto

Al di là dei gusti estetici e delle esigenze di arredamento, è bene scegliere sempre la disposizione più sicura e più agevole. Non dimentichiamo, del resto, che gli elettrodomestici dedicati alla preparazione degli alimenti vengono usati quotidianamente, più volte al giorno: se non favoriscono un utilizzo comodo e pratico, si possono trasformare in un vero calvario.

È quindi una buona idea poter avere il forno a livello degli occhi e il piano di cottura un po’ al di sotto dei gomiti per consentire una cottura agile e far in modo che sia semplice accendere il fornello. Anche le operazioni di manutenzione ordinaria devono essere valutate con cura: un Iano deve essere sempre facile da pulire, indipendentemente dal materiale con cui è realizzato.

Assicurati di far installare le tue apparecchiature da un tecnico qualificato e accreditato e di seguire sempre le linee guida sull’installazione.

Di che dimensioni sono i piani cottura standard?

Questi apparecchi si aggirano generalmente intorno ai 60 cm di larghezza, ma possono arrivare anche a 90 cm. Il piano cottura 4 fuochi o zone di cottura è la norma. Se ti piace cucinare e ami organizzare cene con i tuoi amici, puoi orientare la scelta a modelli con più zone di cottura, fino ad arrivare a otto fuochi.

Per risparmiare spazio, molti modelli di ceramica e ad induzione offrono zone di cottura a doppio anello, progettate per ospitare pentole e padelle di diverse dimensioni.


Domande frequenti

Che tipo di pentole devo usare su un piano cottura in vetroceramica?

Le pentole devono avere un fondo piatto e preferibilmente spesso della stessa dimensione della zona di cottura utilizzata.

In questo modo è favorirà una buona conduzione del calore.

Come posso pulire il mio piano cottura in vetroceramica?

Si tratta di un piano cottura facile da pulire. Dopo l’uso, è importante pulirlo con cura. Gli schizzi di liquido devono essere asciugati con un panno umido mentre la superficie è ancora calda.

In caso di sporco particolarmente ostinato puoi utilizzare uno dei prodotti per la pulizia specifici che trovi in commercio.

Evita comunque l’impiego di detersivi aggressivi, spugne abrasive o pagliette d’acciaio poiché possono danneggiare il pannello di controllo.

Quanto tempo ci vuole per far bollire l’acqua su un piano cottura a induzione?

I fornelli a induzione si riscaldano più velocemente dei fornelli a gas o elettrici. Anche se i piani cottura variano, probabilmente scoprirai che ci vuole metà del tempo per portare l’acqua al punto di ebollizione.

Come faccio a sapere se il piano cottura a induzione è caldo?

Quando si accende una fornello a gas vedi subito la fiamma. Con l’induzione invece non è così evidente.

Ma puoi stare comunque tranquillo.

Prima di tutto, se accendi un piano cottura a induzione e dimentichi di metterci sopra una padella, la superficie non si surriscalda. Il bruciatore riscalda solo superfici fatte di metalli ferrosi.

Inoltre tutti i piani cottura a induzione hanno qualche indicazione visiva, solitamente una luce sulla superficie o sul pannello di controllo, che indica quando un bruciatore è acceso.

Conclusioni

Il piano di cottura è il re della tua cucina. Ti consente di preparare tutti i deliziosi piatti che la tua fantasia ti suggerisce.

La scelta della tipologia di elettrodomestico dipende da molti fattori. Tra queste c’è prima di tutto l’alimentazione: lo vuoi a gas o elettrico?

Se hai installato i pannelli fotovoltaici il problema non si pone. Altrimenti occorre fare una serie di considerazioni di carattere prettamente economico, oltre che estetico.

Leave a Comment