Recensione Kenwood Chef Major Premier KMM770

Kenwood Chef Major Premier KMM770

Tra le impastatrici planetarie di tipo semiprofessionale che si trovano attualmente in commercio, questo modello si distingue per il suo rapporto qualità/prezzo molto competitivo. È un apparecchio solido, potente, efficiente e, grazie ai numerosi accessori disponibili, è anche molto versatile.

Essendo un’impastatrice planetaria, si caratterizza per il movimento orbitale del suo braccio meccanico: sfrutta infatti due moti rotatori distinti e combinati tra loro. Il primo è di tipo verticale, sul proprio asse, mentre il secondo è di rotazione dell’asse intorno al punto verticale della ciotola.

In questo modo il braccio, mentre ruota all’interno della ciotola, asporta il composto che rimane aderente alle pareti e lo riporta sempre al centro. Consente così di ottenere una perfetta amalgama di tutti gli ingredienti, evitando nello stesso tempo la formazione di grumi.

Mille ricette più una

Questa planetaria ha una struttura massiccia e un design simile a quello degli altri modelli Kenwood. È progettata con una testa motore inclinabile, una soluzione che semplifica lo smontaggio del braccio e la rimozione della ciotola. I suoi tre attacchi motore consentono di montare una gamma completa di accessori opzionali dedicati a svolgere numerose operazioni, per preparare infinite ricette.Robot da cucina

Nonostante il prezzo molto vantaggioso, la macchina ha una dotazione di base completa. Include infatti tre fruste: quella a filo d’acciaio, quella di tipo a foglia o K e quella a gancio. Consente così di eseguire una vasta gamma di operazioni con un solo elettrodomestico.

Con la frusta a filo d’acciaio, ad esempio, è possibile montare a neve gli albumi e la panna, per realizzare raffinate meringhe e creme Chantilly.

La pala a K è invece ideale per preparare le salse più dense, come le glasse e la crema pasticcera. Si presta inoltre a creare i sughi che devono mantenere sia una determinata fluidità che una certa compattezza, o gli impasti morbidi come quelli per il Pan di Spagna, che inglobano abbastanza aria per restare montati e soffici.

Infine il gancio è adatto per eseguire tutte le operazioni di amalgama delle farine. Queste generalmente richiedono una fase iniziale delicata di miscelazione degli ingredienti (compresi i liquidi come acqua, latte e uova) e una successiva fase di sforzo per stirare le fibre. Con tale accessorio si può lavorare agilmente la pasta del pane, della pizza e del panettone.

Insieme alla planetaria viene fornito anche un frullatore con caraffa in vetro borosilicato. Essendo sviluppata con la tecnologia Thermoresist, la caraffa si presta ad accogliere sia i cibi freddi che caldi.

La dotazione di serie si completa con un coperchio con paraschizzi, una spatola e un utile ricettario di cucina.

Particolari tecnici

Il motore ha una potenza di 1200 W ed è molto performante. Garantisce la regolazione elettronica delle velocità di lavorazione e fornisce un’adeguata forza motrice quando vengono montati i vari accessori.Robot da cucina

La regolazione elettronica della velocità è facilmente modulabile agendo sull’apposita manopola, per selezionare la funzione di mescolamento a bassa, media e alta velocità. È inoltre presente un tasto per l’azionamento di tipo “pulse”.

Il corpo macchina in alluminio pressofuso è progettato con testa inclinata. La si può sollevare per facilitare le operazioni di smontaggio delle pale dalla planetaria e per rimuovere la ciotola; poi la si richiude sul basamento mediante una levetta di aggancio che garantisce la stabilità in lavorazione.

Buona parte degli accessori smontabili, tutti in acciaio inox, possono essere comodamente lavati in lavastoviglie. Per pulire il corpo macchina è invece sufficiente passare un panno inumidito con acqua.

Grande capacità

L’apparecchiatura è dotata di una capiente ciotola in acciaio inox da 6,7 l. Quest’ultimo dato è riferito alla capacità massima nominale, perché in funzione del tipo di impasto o del lavoro da eseguire si devono sempre tenere presente alcuni fattori.

Per preparare una torta, ad esempio, si consiglia di lavorare un impasto totale di circa 2,6 kg, mentre per la pasta del pane (anche considerando la forza che impegna il motore) è bene non superare 1,5 kg; per quanto riguarda gli albumi da montare, infine, si suggerisce di introdurne al massimo una quindicina.

Allo stesso modo, è bene non trascurare i quantitativi minimi. Come tutte le planetarie, anche questo modello non si presta a lavorare piccolissime quantità: è quindi adatto per soddisfare le esigenze culinarie di una famiglia o di single che organizzano frequentemente cene o party con gli amici.

Tre attacchi per ogni esigenza

L’apparecchio dispone di tre attacchi motore per collegare una vasta gamma di accessori che lavorano con l’alta velocità, la bassa velocità e la media velocità del movimento planetario. Si rivela così un vero robot tuttofare che permette di raggiungere ogni tipo di risultato in cucina.

L’attacco per accessori ad alta velocità è posto sulla sommità della testa e utilizza la massima potenza disponibile del motore. Qui si possono inserire gli accessori per centrifugare, frullare (utilizzando il vaso già in dotazione), tritare ogni genere di alimenti, lavorare come food processor, tagliare le verdure a dischi, spremere gli agrumi.

All’attacco destinato alla media velocità è invece possibile collegare la sorbettiera per fare freschissimi gelati, il passaverdure e il setaccio per le farine, il pelapatate.

L’attacco per la bassa velocità si trova nella parte anteriore ed è accessibile dopo aver aperto uno sportellino frontale. È pronto ad accogliere un tritacarne, una grattugia a rulli, una sfogliatrice per la pasta delle lasagne e la pasta lunga, un macina-granaglie, un torchio per la trafilatura della pasta, un accessorio per tagliare a dadini.

È anche disponibile, optional, una bilancia elettronica, su cui appoggiare direttamente la ciotola. La misurazione è particolarmente precisa, dal momento che il dispositivo offre tra l’altro la funzione di azzeramento parziale del peso.

Ci piace:
  • Buona potenza del motore
  • Gli accessori opzionali la trasformano in un vero e proprio robot da cucina multiuso
  • Ricettario incluso
Non ci piace:
  • Un po’ rumorosa



Lascia un commento