I 7 Migliori Guanti Autoabbronzanti Ti Evitano le Macchie di Leopardo

Da quando gli autoabbronzanti sono apparsi sul mercato, il problema principale è sempre stato quello di applicarli in modo corretto. Non si tratta infatti di un’impresa facile e se sbagli corri il rischio di trovarti la pelle cosparsa di macchie in stile… leopardato!

Oggi, la soluzione c’è. Per avere una tintarella uniforme su viso e corpo, non devi far altro che indossare il miglior guanto autoabbronzante. Conosciuto anche come tanning mitt, è un accessorio da utilizzare come applicatore di questo genere di prodotti. Così facendo non rischi più di macchiarti le mani in modo semipermanente o peggio di distribuire il prodotto in modo disomogeneo.

Le migliori guanti autoabbronzanti

Qual è il miglior guanto autoabbronzante?

I guanti autoabbronzanti sono realizzati con materiali piacevoli al tatto, delicati sulla pelle e adatti a spalmare il prodotto in modo omogeneo. Dal momento che devono garantire un’adeguata protezione delle mani, devono anche avere un interno curato per evitare che possa assorbire il cosmetico, sporcandoti le mani. Cerca quindi guanti che abbiamo una barriera interna.

Oltretutto è bene che i materiali siano facilmente lavabili. Controlla anche che le cuciture siano robuste e non corrano il rischio di sfaldarsi dopo poche applicazioni.
Valuta il prezzo d’acquisto in funzione della qualità: è inutile acquistare guanti low cost che si usurano troppo in fretta.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori guanti autoabbronzanti:

1. Il migliore in assoluto: Yvoier Applicatore di Lozione Abbronzante HelaJoy

Applicatore di Guanti Autoabbronzanti YVOIER -...

Acquista su Amazon

Un volta indossato, questo guanto rimane fermo saldamente sulla mano senza il rischio di scivolare via. Il suo esclusivo design è realizzato con pollice separato e il polsino è elasticizzato. Si possono utilizzare entrambi i lati del guanto per stendere l’abbronzante.

Le cuciture sono robuste e non rischiano di strapparsi. Il tessuto esterno è molto morbido e delicato sulla pelle, mentre l’interno è impermeabile. Il guanto è adatto a tutti i tipi di lozioni, creme e spray autoabbronzanti.

  • Il polsino è elasticizzato
  • È morbido sulla pelle
  • L’interno è impermeabile

2. Il migliore per comfort: Guanto autoabbronzante Curasano Sentz

Curasano guanto per l'applicazione autoabbronzante...

Acquista su Amazon

È un guanto super morbido di alta qualità con una struttura in microfibra progettata per applicare in modo agevole e semplice gli autoabbronzanti spray nelle aree in cui la spruzzatura è più difficile (ad esempio la parte posteriore delle gambe).

La fodera impermeabile interna evita il passaggio del prodotto sulle mani, che si mantengono così perfettamente pulite. Molto resistente, è lavabile in lavatrice e si asciuga con rapidità.

  • Ideale per i prodotti spray
  • Le mani si mantengono pulite
  • Si può lavare in lavatrice

3. Il migliore per scorrevolezza: Gaiyah Guanto autoabbronzante

GAIYAH Self Tanning Mitt Tan Mitt - Double Sided Self...

Acquista su Amazon

Questo elegante guanto di velluto scivola delicatamente sulla pelle, facilitando l’applicazione del prodotto. Può essere utilizzato indifferentemente dalla mano destra o sinistra. Inoltre, il pollice separato offre un controllo extra evitando che il guanto scivoli. L’interno è impermeabile.

Il guanto è robusto, prodotto con cuciture solide e si può lavare. Può essere utilizzato per stendere qualsiasi autoabbronzante in crema, mousse, lozione e spray.

  • Prodotto in morbido velluto
  • Non scivola sulla mano
  • È adatto a qualsiasi tipo di autoabbronzante

4. Il migliore per budget: Guanto per Autoabbronzante Academie Bronz

Corpo dell'applicatore Esprimo Academie Bronz

Acquista su Amazon

Con le sue linee essenziali, si indossa facilmente sulla mano. Consente di applicare l’autoabbronzante con facilità e in modo omogeneo, senza lasciare strisce. E le mani restano perfettamente pulite. Si lava con facilità sotto il getto dell’acqua corrente e, grazie alla sua robustezza, garantisce una lunga durata nel tempo.

  • Si indossa in modo confortevole
  • Scivola sulla pelle senza lasciare strisce
  • Lavabile sotto il getto d’acqua del rubinetto

5. Il migliore per vestibilità: Pamiyo Guanto per l’applicazione Autoabbronzante

Self Tanning Mitt Tan Mitt - Guanto Applicatore...

Acquista su Amazon

Si tratta di un kit di due guanti in velluto, morbidi e confortevoli al tatto. L’applicazione dell’autoabbronzante è semplice e omogenea, senza il rischio di creare delle striature. Grazie all’interno impermeabile, le mani si mantengono perfettamente pulite.

La zona del pollice è separata per offrire un controllo extra. I guanti sono cuciti con cura e realizzati con punti di alta qualità in modo che la pelle assorba lozioni più velocemente e in modo più uniforme per un’abbronzatura perfetta.

  • Il set include due guanti
  • Le mani rimangono pulite
  • Facilita il controllo grazie al pollice separato

6. Il migliore per set completo: Yvoier Kit autoabbronzante

YVOIER Kit autoabbronzante Kit applicatore 4 in 1 Kit...

Acquista su Amazon

In questo set sono inclusi quattro accessori che consentono un’applicazione omogenea dell’autoabbronzante in ogni punto del corpo: un guanto esfoliante, un classico guanto per stendere il prodotto su gambe, braccia e busto, un mini guanto per il viso e una fascia per l’applicazione sulla schiena.

Sono realizzati in microfibra, morbida e confortevole. Il guanto esfoliante ti aiuta a rimuovere la pelle morta e secca, facilita l’assorbimento dei cosmetici per un’abbronzatura uniforme. Con l’area del pollice e il design del polsino elastico del guanto, il problema dello scivolamento è completamente risolto, per applicare la lozione con facilità.

  • Il rivestimento interno mantiene le mani pulite
  • Grazie al guanto esfoliante il trattamento è completo
  • Il mini guanto è ideale per il viso

7. Il migliore per asciugatura rapida: Euphny Applicatore con Autoabbronzante

EUPHNY Applicatore con Autoabbronzante Mitt - Guanto...

Acquista su Amazon

Con il suo peso di soli 28 grammi, questo guanto si lava e si asciuga in un baleno. E, naturalmente, grazie alla sua leggerezza si rivela ideale per l’uso estivo.

Cucito saldamente alla base, è fatto per durare nel tempo. Il tessuto con cui è realizzato ha un basso livello di assorbenza, per consentire di stendere i cosmetici senza sprecarne neanche una piccola quantità.

  • Ideale per l’utilizzo estivo
  • Non assorbe i cosmetici
  • È fatto per durare a lungo

Guida all’acquisto dei migliori guanti autoabbronzanti?

guanto-autobbronzante

Grazie alla diffusa consapevolezza dei pericoli del prendere il sole per ottenere un’abbronzatura naturale meravigliosa, l’industria della cosmetica ha lavorato instancabilmente per migliorare le formule, le trame, i profumi e la longevità degli autoabbronzanti.

Tuttavia, non importa quanto sia formulato bene un autoabbronzante: fin dalla sua prima applicazione ti accorgi che non è poi così facile stenderlo in modo uniforme. Strisce e macchie sono sempre in agguato. E a peggiorare le cose, noti che i tuoi palmi e gli spazi tra le dita diventano di un colore sgradevole come se avessi indosso un guanto scuro.

Per evitare questo disastro oggi un sistema c’è: quello di usare un guanto autoabbronzante. I guanti da abbronzatura sono progettati sia per proteggere le mani dallo sporcarsi con macchie accidentali, sia per aiutare l’applicazione regolare e completa di lozioni, mousse e creme autoabbronzanti.

Com’è fatto un guanto autoabbronzante?

miglior-guanto-autobbronzante

I primi guanti da abbronzatura introdotti sul mercato avevano una consistenza in schiuma simile a una spugna e assorbivano più prodotto di quanto non ne venisse effettivamente applicato. Quei primi guanti sono stati sostituiti da quelli di oggi con una trama più liscia e vellutata.

I moderni guanti sono progettati principalmente come un guanto a muffola, cioè con un singolo dito che separa il pollice dalle altre quattro dita. Puoi decidere quale scegliere e soprattutto dove comprarlo dato che spesso trovi i guanti per l’applicazione di creme corpo come articolo a sé e con un buon rapporto qualità prezzo.

Sono generalmente economici e lavabili e possono essere utilizzati molte volte prima di essere sostituiti. Devi solo assicurati che il guanto sia completamente asciutto prima di usarlo per applicare l’autoabbronzante e che la sua superficie rimanga perfettamente liscia e vellutata.

Manutenzione del guanto abbronzante?

I guanti da abbronzatura sono riutilizzabili e dovrebbero durare per diverse applicazioni se ben mantenuti. Possono essere lavati in lavatrice, ma lavarli a mano e appenderli ad asciugare consentirà loro di durare più a lungo senza diventare deformati, rimpiccioliti o strappati.

Assicurati di lavare il guanto dopo ogni utilizzo per evitare che il prodotto abbronzante si accumuli sulla superficie del tessuto. Il vecchio autoabbronzante incrostato può aggredire il guanto e ostacolare uno scorrimento fluido.

Non allarmarti se il guanto da abbronzatura diventa verde. Sebbene possa sembrare strano, i prodotti autoabbronzanti usano una base di questo colore per mitigare le proprietà che possono causare un effetto troppo arancione nei risultati dell’abbronzatura.

Come scegliere i guanti abbronzanti?

Coco & Eve Sunny Honey - Pennello Kabuki per...

Dal momento che si tratta di un accessorio economico, il budget non è un vero e proprio ostacolo. Il vero problema è quello di trovare il guanto più adatto a soddisfare le tue esigenze, per non compromettere il risultato finale. Ecco tre aspetti di cui tenere conto.

  • Materiale

Il materiale è la prima cosa che devi valutare perché da questo fattore dipende il livello di comfort durante l’applicazione. Questi guanti utilizzano diversi tipi di materiale per la fodera interna e per l’esterno. Per l’esterno, puoi scegliere un tessuto come la microfibra, morbida e liscia, che scorre senza problemi sulla pelle.

Per l’interno, scegli qualcosa di simile alla plastica ma fai attenzione che non ti faccia sudare troppo la mano. Se dai un’occhiata alle opinioni degli utenti nel web puoi capire facilmente quale tipo di materiale è più adatto a te.

  • Dimensioni

Non vuoi indossare un guanto che non ti permetta di respirare o continui a cadere dalle tue mani, vero? Scegli quindi la dimensione. Alcuni guanti, tuttavia, sono proposti in taglia unica e si adattano a quasi tutte le mani.

  • Prezzo

Tecnicamente parlando, i guanti da abbronzatura sono prodotti che devono comunque essere scartati dopo qualche utilizzo. Pertanto, dovrebbe essere meglio spendere il minimo per questi prodotti usa e getta perché è necessario presto acquistarne di nuovi.

I guanti da abbronzatura sono disponibili nella maggior parte delle farmacie o ovunque vengano venduti prodotti autoabbronzanti, ma è nella vendite online che trovi il prodotto giusto al prezzo giusto: puoi spendere circa 8 euro per un modello morbido, confortevole e duraturo.

Come usare un guanto autoabbronzante?

Per usare un guanto autoabbronzante basta posizionarlo sulla mano, applicare il prodotto sul guanto e farlo scivolare lungo la pelle. Puoi anche scegliere di punteggiare il prodotto abbronzante direttamente sul viso (come le gocce magiche di Collistar) o su altre parti da abbronzare, quindi utilizzare il guanto per lisciarlo sulla pelle.

Si consiglia di non strofinare la lozione abbronzante sulla pelle, falla invece scivolare per farla assorbire con un leggero movimento circolare.

  • Fase preparatoria

La doccia, la rasatura e l’idratazione dovrebbero essere fatte il giorno prima di applicare l’autoabbronzante. Questo preparerà meglio la tua pelle per consentire l’effetto scorrevolezza dell’applicatore del guanto ed evitare così striature e macchie durante il processo di abbronzatura.

I guanti autoabbronzanti possono anche essere usati il ​​giorno prima dell’abbronzatura per pulire le cellule morte con un buono scrub esfoliante. Assicurati però di lavare il guanto tra l’uso come esfoliante e come applicatore autoabbronzante e che sia ben asciutto per l’applicazione del prodotto che avrai acquistato.

  • Applicazione

Poiché il guanto da abbronzatura offre alla mano una superficie più ampia, è possibile applicare il prodotto abbronzante più rapidamente di quanto si possa fare usando le mani nude.

La trama del guanto aiuta anche a promuovere un’applicazione molto più liscia di quella ruvida dei palmi delle mani. Questo aiuta a distribuire il prodotto in modo uniforme e previene striature e macchie.

Conclusioni

Sei il tipo di persona che non riesce ad abbronzarsi? Hai la pelle molto sensibile e non puoi esporti al sole? Devi usare sempre creme coprenti ad alta protezione che non ti fanno abbronzare come vorresti? Vuoi avere una pelle sempre abbronzata anche d’inverno da far invidia alle tue amiche?

Con un prodotto autoabbronzante risolvi tutti questi problemi. Ma per avere una tintarella impeccabile devi applicarlo in modo uniforme e, naturalmente, senza sporcarti le mani: ecco perché è importante dotarsi di un guanto autoabbronzante.

Con il modello della Yvoier hai la garanzia di una vestibilità perfetta. Il suo design con pollice separato e il polsino è elasticizzato lo mantiene ben saldo sulla mano. Morbido e robusto, è delicato sulla pelle e, con il suo rivestimento impermeabile, non lascia passare il cosmetico all’interno.

Domande Frequenti

☀️ Posso applicare l’autoabbronzante senza un guanto?

Molte calze possonoin effetti funzionare praticamente come un guanto, permettendoti di applicare l’autoabbronzante senza macchiarti troppo le mani. Di solito è meglio capovolgere la calza, applicare l’autoabbronzante direttamente sulla pelle, quindi distribuirla con la calza.

Ma considerando la scarsa praticità di questa opzione (e oltretutto la calza la devi poi buttare) il guanto rimane la soluzione migliore.

☀️ Per quante volte si può usare un guanto da abbronzatura?

Se sei una persona che fa uso frequente di autoabbronzante, potresti scoprire che il guanto deve essere sostituito circa una volta ogni tre mesi. D’altra parte, se ti abbronzi meno frequentemente, puoi sfruttare al massimo lo stesso guanto per oltre sei mesi o più.

Ricorda di lavarlo sempre dopo ogni utilizzo sotto un getto di acqua corrente, strofinandolo leggermente con sapone neutro: in questo modo durerà molto, molto di più.

☀️ Come si eliminano le tracce di abbronzante dal guanto?

Lava a mano il guanto in acqua calda per rimuovere le tracce ostinate di crema solare e spray autoabbronzante e pulire le fibre superficiali. Puoi aggiungere un tocco di sapone all’acqua per rimuovere le macchie ostinate (un classico esempio sono quelle lasciate dall’olio di Argan), se lo desideri, ma non è necessario utilizzare detersivi o detersivi aggressivi. Strizza delicatamente l’acqua e rimodella il guanto mentre è umido.

☀️ Posso usare il mio guanto da abbronzatura se diventa verde?

È del tutto normale che il tuo guanto diventi verde! Ciò è causato da una reazione dei pigmenti di correzione del colore nell’autoabbronzante che reagisce alla spugna. Non influisce sul risultato dell’abbronzatura.

Lascia un commento