Cosa si può fare con il montalatte?

Ti piacerebbe iniziare la mattina con cappuccino e cornetto, proprio come al bar?

Allora TRASFORMA QUESTO SOGNO IN REALTÀ!

Anche se non hai una macchina sofisticata come un cappuccinatore elettrico o con il beccuccio a vapore, scopri cosa si può fare con il montalatte.

Si tratta di un semplice strumento che ti consente di arieggiare il latte dandogli voluminosità e schiuma. Puoi ottenere una spuma densa con il latte intero o soffice e delicata con quello parzialmente scremato.

L’aggiunta di una schiuma di latte alla tua bevanda al caffè ne migliora la consistenza e il gusto. Ma se vuoi ampliare i tuoi orizzonti culinari scoprirai che con questo semplice dispositivo puoi fare decisamente di più.

Che cos’è un montalatte?

Che-cose-un-montalatte

Prima di parlare di ricette è importante capire come fare la schiuma al latte con un montalatte, che tipi di dispositivi ci sono e i pro e i contro di ciascuno.

Innanzitutto va detto che il montalatte non serve per scaldare il latte: lo puoi usare con il latte freddo ma la temperatura ideale è intorno ai 60°C. Per questo motivo il frullino per cappuccino si rivela uno strumento versatile, anche quando lo usi insieme al pentolino per cappuccino in acciaio inossidabile.

  • Montalatte manuale

I montalatte manuali funzionano un po’ come la pressa francese: hanno una base con un tampone reticolato e uno stantuffo che muovi più o meno velocemente in su e in giù.

Hanno un coperchio sigillato e una brocca per la schiuma ma in genere non hanno una grande capacità.

  • Montalatte a batteria

Questi montalatte portatili hanno all’estremità delle piccole fruste elettriche (o delle eliche) che muovendosi ad alta velocità arieggiano il latte (o qualunque liquido) creando la crema soffice o più densa a seconda del tipo di bevanda.

Sono alimentati da batterie (alcuni possono essere caricati tramite USB), possono essere riposti in un cassetto e pulirli è semplicissimo. Basta tenere la testa della frusta sotto un rubinetto aperto e il gioco è fatto.

  • Montalatte elettrico

Esiste anche una versione di montalatte elettrico dotata di funzione a mani libere.

Molti modelli hanno anche una piastra riscaldante incorporata o un bollitore elettrico per latte con spegnimento automatico.

  • Lancia a vapore

Le lance a vapore sono strumenti per fare schiuma cappuccino e preparare la cioccolata in busta: è la classica tecnica da bar.

Le trovi incorporate nelle macchine per cappuccino nespresso e altre simili, che sono macchine per schiuma latte professionali o semi-professionali.

I molti usi del montalatte

I-molti-usi-del-montalatte

Se hai voglia di un cappuccino schiumoso o di un latte caldo con soffice schiuma, il cappuccinatore è ovviamente il dispositivo ideale, uguale a come si monta il latte al bar.

Però costa molto di più di un montalatte portatile. Se acquisti un montalatte con la frusta in acciaio inox, non solo farai un ottimo caffè schiumoso, ma puoi utilizzarlo per preparare molte altre specialità.

I montalatte hanno delle dimensioni perfette per tanti compiti diversi per i quali di solito si usa una grande frusta da cucina o uno sbattitore. È uno strumento ideale per monoporzioni per mescolare e arieggiare il composto dandogli una struttura soffice.

  • Uova strapazzate e soffici frittate

Il primo utilizzo alternativo è quello di trattare le uova. È lo strumento perfetto se vuoi prepararti una colazione all’inglese per strapazzare velocemente le uova e ti consentirà anche di cuocere una frittata meravigliosamente soffice e alta.

Puoi anche far inglobare nelle uova della panna fresca per dare una consistenza migliore.

  • Latte alla rosa con lamponi

Da dove prende il latte alla rosa il suo bel colore? Basta aggiungere alcuni lamponi congelati.

Questo non solo ti consente di donare alla preparazione un colore pastoso, ma ti dà anche una sferzata di energia al mattino. Il perfetto antistress per iniziare la giornata, senza bisogno della caffeina.

Lo puoi gustare sia freddo che caldo:

  • in un pentolino porta bollore il latte di mandorle con l’acqua di rose, l’estratto di vaniglia, i lamponi e un pizzico di sale
  • fai bollire per circa 5 minuti, quindi lascia raffreddare un po’
  • aggiungi l’olio di cocco e il miele
  • frulla fino ad ottenere un liquido cremoso e servi immediatamente

Al posto del latte di mandorla, puoi usare anche il latte di mucca o un latte vegetale.

  • Cocktail

Se ami intrattenere i tuoi ospiti con una grande varietà di cocktail, puoi usare il montalatte al posto dello shaker.

È un modo pratico e veloce per miscelare tutti gli ingredienti nel bicchiere, persino se la ricetta prevede l’aggiunta di frutta.

  • Latte freddo con sciroppo alla vaniglia

Se il tuo montalatte è in grado di montare anche il latte freddo, ecco la ricetta giusta per un fresca bevanda.

Il latte ghiacciato viene rifinito con sciroppo di vaniglia fatto in casa, che puoi ovviamente utilizzare anche per torte, dolci o bevande calde:

  • taglia a metà il baccello di vaniglia, raschia la polpa
  • metti il tutto in un pentolino con acqua, zucchero e zucchero di canna
  • fai bollire per circa 20 minuti
  • riempi i bicchieri per 2/3 con cubetti di ghiaccio
  • monta la schiuma di latte freddo
  • prepara l’espresso e mescola con circa 2 cucchiaini di sciroppo per bicchiere
  • versa direttamente nei bicchieri, l’espresso si raffredda subito grazie ai cubetti di ghiaccio
  • aggiungi il latte freddo montato nei bicchieri e rimesta delicatamente

Puoi gustarlo così com’è o aggiungere una spruzzata di vaniglia in polvere.

  • Panna montata

Con un montalatte puoi dire addio alla panna montata in bomboletta. Metti la panna liquida in una caraffa, incorpora lo zucchero a piacere, aggiungi se lo desideri un essenza aromatizzante (come vaniglia, cannella o fragola) e… premi il pulsante del dispositivo.

Dopo circa un minuto, ecco la tua prelibatezza da gustare da sola, in accompagnamento di una cioccolata calda o con un dolce da forno.

  • Irish coffee

Che ne dici di utilizzare la panna che hai appena montato per un Irish coffee? Caffè caldo e whisky incontrano una schiuma di crema fresca, che non deve essere affatto soda, ma ricorda piuttosto la schiuma di latte, perfetta per i mesi più freddi dell’anno.

  • Latte caldo alla banana

Ti succede a volte di avere in giro qualche banana così matura che ti verrebbe voglia di buttarla via?

Aspetta, non farlo! Prova invece questa deliziosa ricetta, perfetta per donare il buonumore nelle cupe giornate piovose:

  • taglia la banana a pezzi grossi e frullala con latte caldo, un pizzico di cannella e una spruzzata limone
  • versa la miscela in una tazza e spolvera con un po’ di cannella (a piacere).

La spruzzata di limone impedisce al latte di banana di annerirsi rapidamente, ma se non ti piace puoi anche non utilizzarlo.

  • Matcha

Non c’è niente di meglio che preparare un matcha per affrontare la giornata con energia: questo tè verde contiene infatti tantissima caffeina. Aggiungi qualche cucchiaino di spuma di latte e lo troverai veramente irresistibile.

Ci vuole un po’ più di tempo prima che la caffeina si attivi, ma questa bevanda ti terrà sveglio a lungo: puoi ancora sentire l’effetto tonificante da 4 a 6 ore dopo.

  • Cioccolata con peperoncino

Vuoi provare qualcosa di inedito? Allora cimentati in una cioccolata calda infuocata come quella preparata da Juliette Binoche nel film Chocolat.

Con peperoncino e cannella, questa cioccolata ti riscalda davvero fino in fondo e se usi il cioccolato al posto del cacao in polvere, diventa molto più intensa:

  • grattugia finemente il cioccolato e mettilo in una tazza
  • aggiungi lo zucchero, un pizzico di sale e il peperoncino
  • monta il latte caldo
  • versalo nel bicchiere mescolando delicatamente con un cucchiaino in modo che il cioccolato possa sciogliersi
  • spolvera con una mix di peperoncino, gocce di cioccolato e cannella

Servi questa bevanda ben calda, se vuoi provare un’esperienza gustativa veramente… esplosiva!

  • Soufflé

Ti è mai capitato di voler preparare un soufflé ma, una volta letta la ricetta, hai desistito? Miscelare a regola d’arte gli albumi, la crema e la farina di mais non è un’impresa facile.

Ma con il tuo montalatte, niente è impossibile!

Conclusioni

Con un montalatte puoi trasformare qualsiasi tazza di caffè in un delizioso cappuccino o latte macchiato fatto in casa.

In molti casi, questo utensile può essere utilizzato anche per montare il latte al cioccolato, fare cioccolata calda e altre bevande, nonché per piccoli lavori di miscelazione con ingredienti come liquidi chiari, salse sottili e condimenti leggeri.

Esistono diversi tipi comuni di montalatte a batteria, alcuni con piccole fruste a filo o altri con piccole pale ad elica. Ciascuno è efficace per agitare il liquido e creare una schiuma densa e schiumosa o semplicemente per miscelare gli ingredienti.


Fonti:

Lascia un commento