I 7 Migliori Aceti di Mele: un Mix Benefico di Gusto e Salute

Da secoli il miglior aceto di mele viene utilizzato come tonico miracoloso. Viene ottenuto da mele fresche che sono state schiacciate e poi fermentate ed è un probiotico naturale. Secondo l’opinione di chi lo utilizza ogni giorno può aiutare a combattere l’ipertensione, i disturbi della pelle, i disturbi cardiaci e il colesterolo alto, nonché i problemi con il sistema digestivo e immunitario.

Può anche essere efficace per dimagrire, per contrastare perdita di capelli e per ottenere una pelle giovane e luminosa.

I migliori aceti di mele


Qual è il miglior aceto di mele?

L’aceto di sidro di mele è un potente ingrediente disintossicante e un alimento base da cucina versatile e a basso prezzo. Per beneficiare delle sue proprietà benefiche puoi incorporare qualche cucchiaino nelle tue bevande preferite o lo puoi utilizzare per donare un intrigante sapore piccante alle tue insalate.

Si rivela ideale per sbiancare i denti e può supportare la crescita e la salute di pelle, unghie e capelli.È anche un potente detergente naturale per tutti gli usi. Tuttavia, non tutti gli aceti di sidro di mele sono prodotti allo stesso modo. Alcuni sono altamente elaborati, mentre altri sono nella loro forma naturale e apportano concreti benefici.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori aceti di mele:

1. Il migliore in assoluto – Aceto di mele Bragg

Bragg Aceto di Sidro di Mele 473ml

Acquista su Amazon

Completamente biologico, questo aceto è crudo e non filtrato. Si abbina bene con molti alimenti come insalate, pollo e verdure, per aggiungere un sapore deliziosamente piccante a tutti i tuoi piatti preferiti, senza preoccuparsi delle calorie di questo cibo sano. È anche ricco di enzimi benefici e potassio finalizzato a promuovere la digestione e l’equilibrio del pH che è fondamentale quando si tratta di assorbire i nutrienti.

Apporta molteplici benefici per la salute, principalmente legati al suo elevato contenuto di acido acetico. Viene prodotto da un’azienda storica in campo alimentare, attiva fin dal 1912, ed è accolto in una bottiglia di vetro della capacità di 473 ml.

  • Ha un alto contenuto di acido acetico
  • Offre una quantità equilibrata di enzimi benefici e potassio
  • È completamente biologico

2. Il migliore non filtrato – Aceto di mele Voelkel Demeter

Voelkel Alimento di mela, naturale e demeter, 2 x 750...

Acquista su Amazon

Questo aceto di mele viene prodotto seguendo un metodo tradizionale. Innanzitutto, il succo di mela aromatica proveniente da agricoltura biologico-dinamica viene naturalmente trasformato in sidro. Successivamente dal sidro di mela si ricava un aceto di mela speziato. Non è filtrato e non è pastorizza, rivelandosi un prezioso prodotto naturale.

È ideale come condimento per insalate, come bevanda diluita con acqua minerale e addolcito con miele per una cura naturale del corpo. Ha una certificazione/ENV, etichetta veganEU biologica. L’azienda tedesca è specializzata nella produzione di succhi di frutta e verdura biologiche e senza ogm. Lo stabilimento utilizza elettricità prodotta da fonti energetiche rinnovabili.

  • Ideale nelle insalate
  • Può essere consumato anche come bevanda addolcita con miele
  • Viene proposto in bottiglie da 750 ml

3. Il migliore pressato a freddo – Aceto di mele Pipkin

Aceto di mele Pipkin 100% biologico, Con la madre...

Acquista su Amazon

Si tratta di un aceto di sidro di mele grezzo al 5% di acidità. Realizzato con mele biologiche senza ogm, viene pressato a freddo e non pastorizzato per mantenere tutti i preziosi enzimi. Contiene la madre dell’aceto che racchiude tutte le proteine e i batteri che lo rendono efficace. Aiuta a mantenere uno stile di vita all’insegna del benessere, sostiene un sistema immunitario sano e aiuta a ridurre la pressione sanguigna.

A basso contenuto calorico, regolarizza la digestione e l’equilibrio del PH. Oltre che come condimento, può essere usato come balsamo per capelli naturale e si può aggiungere ai cosmetici fatti in casa come maschere all’argilla. È certificato dalla Vegetarian and Vegan Society, Kosher.

  • Contiene la madre dell’aceto
  • Regolarizza l’equilibrio del pH
  • È approvato dalla Soil Association

4. Il miglior gusto fruttato – Aceto di Sidro di Mele Biologico Meavita

MeaVita Aceto di Sidro di Mele Biologico Meavita,...

Acquista su Amazon

Proveniente da coltivazioni biologiche controllate, ha un sapore di aceto fruttato e acido che lo rende ideale per condire le insalate e le verdure crude. È un aceto di di sidro di mele completamente naturale, che in fase di lavorazione non viene né filtrato né pastorizzato: si rivela quindi naturalmente torbido.

Non ha additivi artificiali come coloranti, aromi e conservanti, ed è puro al 100%. Contiene dei residui di aceto madre, ricchi di proteine e di sostanze benefiche per la salute, che vengono prodotti dal processo di fermentazione della frutta.

  • È naturalmente torbido e non filtrato
  • Contiene aceto madre
  • Le mele provengono da coltivazioni biologiche controllate

5. Il migliore per la fragranza delicata – Aceto di Mele Biologico Deto Andrea Milano

Aceto di Mele Biologico con Madre Non Filtrato Non...

Acquista su Amazon

Questo aceto di mele con madre è ricco di proteine ed enzimi. In fase di lavorazione non viene filtrato ed è realizzato senza il processo di pastorizzazione: ciò significa che è prodotto in maniera naturale. Da usare sull’insalata o verdure, può essere utilizzato come condimento unico in quanto non necessita di essere accompagnato con l’olio.

Dolcezza e delicatezza sono le sue note di fragranza mentre una armonica acidità ne caratterizza il gusto. La mela è sempre stata sinonimo di salute, naturalezza semplicità e bontà. Anche tutti i prodotti che da essa derivano, conservano queste caratteristiche peculiari e quindi anche l’aceto di mele viene considerato un prodotto necessario per una alimentazione sana e naturale.

  • È ricco di proteine ed enzimi
  • Viene prodotto senza pastorizzazione e non è filtrato
  • Può essere utilizzato da solo e senza olio

6. Il migliore per grande scorta – Aceto di sidro di mele biologico Biona

Biona Aceto di sidro di mele biologico non filtrato con...

Acquista su Amazon

Maturato in botti di rovere, è ottenuto da succo di mela biologico fresco e spremuto a freddo. Contiene l’aceto madre e per proteggere i preziosi enzimi, l’aroma e il pieno sapore fruttato,non viene trattato termicamente né pastorizzato o filtrato. La presenza di sedimenti naturali non pregiudica quindi la del prodotto.

Il suo impiego è particolarmente versatile: è infatti adatto ad essere utilizzato in insalate, salse e condimenti o come ingrediente per un tonico naturale all’insegna del benessere. Per ottenere un tonico rinvigorente, mescolare 2 o 3 cucchiai di questo aceto di sidro con il miele in un bicchiere d’acqua. È proposto in una confezione da 5 litri.

  • La sua lavorazione mantiene intatti gli enzimi, l’aroma e il sapore pieno fruttato
  • Aggiunge un sapore fresco a molti piatti
  • È un prodotto di bellezza ideale e un tonico rinvigorente

7. Il migliore maturato in botte – Aceto di sidro di mele naturale Armagh Cider Company

Armagh Cider Company Aceto di sidro di mele naturale...

Acquista su Amazon

Questo aceto di sidro di mele è puro e non pastorizzato e contiene aceto madre, filamenti di enzimi naturali e molecole proteiche collegate. Viene prodotto utilizzando solo mele accuratamente selezionate e coltivate localmente nei frutteti della contea di Armagh. in Irlanda. L’impianto tradizionale per la produzione di aceto è noto come processo Orleans e consiste in una botte appoggiata su un lato, piena per tre quarti di liquido con libero accesso all’aria.

Viene lasciato maturare per oltre 10 mesi e il risultato è un aceto trasparente naturale. È un ingrediente versatile che consente di aggiungere un sapore piccante alla maggior parte dei cibi e può essere usato come tonico per favorire la digestione e l’equilibrio del pH.

  • È prodotto con mele coltivate nella contea irlandese di Armagh
  • Viene lasciato maturare più di dieci mesi
  • Favorisce la digestione

Guida alla scelta dell’aceto di mele?

aceto-di-mele

Cerchi un modo sano e nutriente per aggiungere sapore in più ai tuoi piatti? Anche se molti condimenti hanno un ottimo sapore, tendono ad essere ricche di conservanti e grassi. L’aceto di sidro di mele è invece un esaltatore di sapidità naturale che vanta una vasta gamma di benefici per la salute. Senza contare che alcuni utilizzano l’aceto di mele per dimagrire.

Poiché non tutto l’aceto di mele è uguale, abbiamo realizzato questa breve guida per aiutarti a scegliere quello migliore per te. Qui seguito riportiamo una lista di controllo da tenere a mente quando ne acquisti una bottiglia

Fatto con mele biologiche, crudo e con la madre

Sono le indicazioni più importanti da cercare in etichetta. I prodotti di alta qualità dovrebbero essere realizzati con mele biologiche senza zuccheri aggiunti o conservanti. Nelle coltivazioni biologiche non vengono utilizzati pesticidi e altri prodotti chimici. Se scegli un prodotto con ingredienti aggiunti come il miele, dovrebbero essere anch’essi biologici e crudi.

“Crudo” si riferisce al modo in cui viene elaborato l’aceto di mele: consente di ottenere i benefici della fermentazione che sono un effetto collaterale di come viene prodotto l’aceto di mele. Gli aceti di sidro di mele che vengono pastorizzati possono perdere parte degli effetti benefici propri degli ingredienti vivi.

La maggior parte degli aceti di sidro di mele biologici vengono imbottigliati con la madre. L’aceto madre è costituito da micronutrienti e batteri vivi che si creano durante il processo di fermentazione. Di solito è di colore marrone o bianco ed è simile alla fibra. A volte l’aceto sembra fibroso, torbido e presenta dei sedimenti sul fondo della bottiglia: sono tutti buoni segni.

Questa madre fornisce continuamente nutrienti extra all’aceto di mele dopo che è stato imbottigliato. Pertanto, per i massimi benefici per la salute, è meglio scegliere l’aceto di mele che viene imbottigliato con la madre in modo che continui a sviluppare le sue proprietà naturali anche dopo l’apertura.

Questione di gusto

L’aceto di mele ha tradizionalmente un sapore piuttosto amaro e piccante che molte persone trovano un po’ sgradevole. Se trovi che il gusto è difficile da digerire, puoi modificarlo in determinati modi. Alcuni prodotti vengono proposti con l’aggiunta di miele e altri ingredienti benefici che forniscono un tocco di dolcezza e allo stesso tempo aumentano le proprietà salutari dell’aceto.

Una bottiglia di vetro o priva di bpa

Molti consumatori preferiscono il vetro, che rimane l’opzione migliore perché questo materiale non reagisce con l’acidità dell’aceto. Va altrettanto bene una bottiglia di plastica, a patto che sia priva di bpa. Se scegli quest’ultima, assicurati di non lasciarla al sole o sul retro di un’auto calda e riciclala quando hai finito.

Dimensioni della confezione

Molte bottiglie di aceto di mele che trovi sul mercato hanno una capacità di un litro, ideale per condire insalate e piatti nella quotidianità. Tuttavia, se fai un ampio uso di questo prodotto anche nei trattamenti di bellezza e nella pulizia domestica, puoi optare per confezioni da 3 o 5 litri.

Conservazione

Dopo aver acquistato una bottiglia aceto di mele sorge il dubbio: meglio conservarla in frigorifero o in un armadietto? Anche se la maggior parte degli aceti si mantiene a temperatura ambiente, meglio tenere l’aceto di mele al fresco: in questo modo rimarrà il più attivo possibile.

Come fare l’aceto di mele fatto in casa

Come bere l’aceto di mele?

La cosa più importante, se vuoi consumarlo come un drink, è diluirlo. Se viene ingerito puro, il contenuto di acido acetico può infatti irritare o bruciare l’esofago. Puoi aggiungerlo a un bicchiere di acqua normale, anche se la cosa migliore è aggiungerlo alle ricette che richiedono un ingrediente acido, come i condimenti per insalata.

Aggiungi anche un potenziatore immunitario, come della frutta intera. Il ribes nero e il lampone sono cibi noti per essere ricchi di antiossidanti e sono efficaci per aumentare le difese immunitarie.

La propoli, un sottoprodotto della produzione del miele, è un altro composto conosciuto per le sue proprietà antinfiammatorie, antimicrobiche e antimicotiche. Aggiungi l’estratto di propoli alla tua miscela di aceto di mele per un’ulteriore spinta immunitaria e contrastare il contenuto di acido.

Dove acquistare l’aceto di mele?

Con il crescente aumento della sua popolarità, l’aceto di mele biologico lo trovi facilmente sugli scaffali del supermercato. Tuttavia, se cerchi un prodotto di marca il più possibile in sintonia con la natura è nella vendita online che devi guardare. Da Amazon a Ioscelgobio, fino a Sorgentenatura, l’offerta è quanto mai ampia e più economica.

Conclusioni

Una dose giornaliera di aceto di mele può ridurre il reflusso acido, bilanciare i livelli di colesterolo, lenire le infiammazioni della pelle e offrire molti altri benefici per la salute. Puoi anche usarlo sui capelli per contrastare la perdita o utilizzarlo come condimento per l’insalata e per le più varie preparazioni culinarie. La consistenza, la purezza, il gusto e la fonte sono tutte caratteristiche importanti da valutare nel processo di scelta. In questa guida abbiamo illustrato quali sono le principali caratteristiche da ricerca per capire quale scegliere e dove acquistarlo.

Ampiamente noto fra i cultori di questo prodotto, l’aceto di mele biologico Bragg è crudo e non filtrato. È ricco di enzimi benefici e potassio che aiutano la digestione e favoriscono l’equilibrio del pH. Ideale con le insalate e le verdure crude, rende deliziosamente piccanti molti tipi di pietanze come il pollo e la carne, all’insegna del benessere.


Domande frequenti

🍎 Cosa devo cercare quando acquisto l’aceto di mele?

Sono due i termini da cercare in etichetta: non filtrato e non pastorizzato. Ciò significa che l’aceto di mele al suo interno contiene la “madre”, che è composta da batteri buoni. La presenza della madre può conferire al prodotto un aspetto un po’ torbido, con sedimenti sul fondo, ma tutto questo è un fattore assolutamente positivo.

🍎 Qual è il modo più efficace per assumere l’aceto di mele?

L’aceto di mele, come il vino di mele, può aiutare a contrastare la glicemia. Inoltre contribuisce a migliorare i sintomi della pcos e a promuovere la perdita di peso. Una dose tipica è di 1 o 2 cucchiai (pari a circa 15 o 30 ml) da miscelare con acqua e da assumere prima o dopo i pasti

🍎 C’è una differenza tra aceto di mele crudo e normale?

L’aceto di mele crudo non viene sottoposto ad alcun tipo di trattamento termico e non viene filtrato. Grazie a questo procedimento mantiene intatta la “madre”, ricca di enzimi e di sostanze benefiche per l’organismo.

🍎 Cosa succede al mio corpo se bevo l’aceto di mele puro?

A causa della sua elevata acidità, bere molto aceto di mele può danneggiare i denti, far male alla gola e disturbare lo stomaco. Tra i suoi effetti collaterali può anche esserci un eccessivo abbassamento dei livelli di potassio

🍎 Gli aceti di mele sono tutti uguali?

Molti credono che l’aceto di mele sia semplicemente un aceto a base di sidro di mele, ma in realtà è disponibile in due versioni: filtrato e non filtrato. Se vuoi consumare un prodotto fatto con ingredienti meno elaborati o se lo desideri utilizzare come starter per i tuoi aceti fatti in casa, il tipo non filtrato può essere il migliore per te

🍎 Perché mi sento strano dopo aver bevuto l’aceto di mele?

Gli studi hanno dimostrato che l’aceto malico ritarda lo “svuotamento gastrico”, il che significa che altera la capacità del tuo corpo di spostare il cibo dallo stomaco all’intestino. E questo può provocare una sensazione di nausea. Ecco perché di solito si consiglia di bere l’aceto di mele a stomaco vuoto.

Lascia un commento