Chi Dorme Non Piglia Pesci. I 14 Benefici di Svegliarsi Presto

Se non sei un tipo mattiniero, probabilmente hai sempre il dito sul pulsante snooze della sveglia per concederti almeno 10 minuti in più di sonno. Tuttavia sono molti i benefici di alzarsi presto.

Iniziamo con il dire che il corpo è nel pieno delle sue energie, o almeno così dovrebbe essere, e qualsiasi azione compiuta rende di più rispetto alla stessa effettuata nel corso della giornata.

Del resto un celebre proverbio recita che “il mattino ha l’oro in bocca”. Di fatto, essendo le ore del mattino quelle in cui una persona solitamente è più riposata e lucida, tutte le cose che si fanno hanno un maggior rendimento. E molte culture dell’Estremo oriente confermano che al levar del sole l’atmosfera è più ricca di energie.

 

Un’abitudine vincente

La correlazione sveglia-successo non mente e lascia ben poco all’immaginazione, Benefici-di-Svegliarsi-Prestotanto che anche la scienza sembra dimostrare che i benefici di alzarsi presto corrispondono al vero. Pare infatti che la maggior parte delle personalità più influenti dei nostri giorni ami cominciare la propria giornata ben prima del canto del gallo.

Il CEO di Apple Tim Cook, ad esempio, punta la sveglia alle 3 e 45 e il fondatore della Virgin Richard Branson e la direttrice di Vogue Anna Wintour si svegliano alle 5 e 45. Sergio Marchionne sembra si svegli almeno due ore prima, alle 3 e 30.

Tutti sfruttano le primissime ore del giorno per allenarsi, informarsi, per ritagliare dei preziosi attimi da dedicare alla cura di sé prima che gli impegni professionali e sociali reclamino la loro attenzione.




Alcuni buoni motivi per anticipare la sveglia

Ma perché si dovrebbe compiere uno sforzo a dir poco sovraumano e saltare giù dal letto quando il sole non è ancora sorto? Leggi questi vantaggi e vedrai che ne vale la pena.

 

1. Ogni giorno, stessa ora

Abituare il proprio organismo ad alzarsi ogni giorno a una determinata ora è il modo migliore per incoraggiare il proprio orologio biologico a sintonizzarsi di conseguenza, rendendo il momento del risveglio il meno traumatico possibile.

Si dice che ci vogliano circa 30 giorni per costruire una nuova abitudine. Impegnarsi a svegliarsi ogni giorno alla stessa ora per almeno 30 giorni, week-end inclusi, è l’unico modo per costruire un’ abitudine.

Durante i primi dieci giorni è possibile riscontrare qualche difficoltà, ma superata questa prima soglia, la strada sarà in discesa. La costanza è la chiave del successo.

 

2. Aiuta a definire le priorità della giornata

Se ci si sveglia presto si ha un po’ di tempo per definire lucidamente e senza fretta le priorità della giornata prima che il resto del mondo riprenda a girare. Pensa a quante cose potresti fare con 1 o 2 ore di vantaggio su tutto e su tutti.

 

3. Goditi la luce del mattino

La gente che si sveglia tardi si perde una delle meraviglie della natura, che si ripete ogni giorno: l’alba. Dormire con le persiane totalmente abbassate concilia il sonno, ma fa sembrare la camera buia anche in pieno giorno.

Al contrario, abituarsi a dormire senza chiudere tutto e lasciando che la luce naturale del giorno entri nella stanza aiuta a regolare il proprio bioritmo sulla base del movimento del sole.

La luce stimola inoltre la produzione di dopamina, che aumenta energia, motivazione e produttività. La mancanza di luce provoca invece depressione e stanchezza.

 

4. Una carica in più

Sia i mattinieri che i nottambuli hanno attributi positivi. I nottambuli sono più creativi, ma i mattinieri sono più produttivi.

Il biologo Christoph Randler dell’università di Harvard ha condotto un esperimento sulla proattività. I risultati hanno generalmente dimostrato che le persone mattutine sono più proattive delle persone notturne. Anche quelli che si alzano più o meno alla stessa ora, sia nelle giornate di lavoro che nei giorni liberi sono più proattivi.

Questo potrebbe essere perché hanno il tempo di iniziare il lavoro.

E per quanto riguarda lo studio, i più mattinieri hanno concordato sul fatto che:

  • passano il tempo a fissare obiettivi a lungo termine per se stessi
  • si sentono responsabili per averlo fatto
  • sono fiduciosi
  • sono motivati

 

5. C’è più tempo per fare colazione e mangiare sano

Normalmente sei dei un tipo da caffè al volo e via in macchina? Sappi allora che chi si sveglia presto ha tutto il tempo di ricaricare la propria riserva di forza per la giornata facendo una buona e lenta colazione. Un vantaggio da non sottovalutare!

A quanto si dice, la colazione è uno dei pasti più importanti della giornata. Senza colazione, andrai avanti d’inerzia finché, arrivati a mezzogiorno, mangerai qualsiasi schifezza ti capiti per le mani. Ma se fai colazione, sarai sazio più a lungo.

 

6. C’è più tempo per mantenersi in forma

Gli studiosi hanno dimostrato che fare almeno 20 minuti di esercizio fisico moderato al mattino ricarica le energie fisiche e emotive per le successive 12 ore! Questo significa ripulire la mente, essere più propensi al problem-solving e più produttivi.

Avere un allenamento regolare è fondamentale per entrare in uno stile di vita sano. Naturalmente non c’è niente di sbagliato nell’esercitare dopo il lavoro. Tuttavia, facendo esercizio al mattino, non lascerai che una giornata di lavoro stancante e gli impegni sociali impediscano di mantenerti in forma con regolarità.

Approfitta della pace del primo mattino. Esci per fare jogging o prova lo yoga per prepararti per la giornata. Secondo la Northumbria University, se si fa un’attività prima di colazione si bruciano più grassi, senza che poi aumenti l’appetito o l’apporto calorico.

 

7. Aiuta il buon umore

Il lavoro, i figli, il partner, i genitori, gli amici sono la ricchezza della nostra vita, ma richiedono costantemente tempo e attenzioni.

Fissare la sveglia di buon mattino significa anche un po’ questo: ritagliarsi un’oasi di pace e tranquillità da dedicare solo al relax o alle passioni personali, proprio quelli che mettiamo sempre in secondo piano!




8. Migliora la qualità del sonno

I mattinieri hanno spesso abitudini di sonno ben stabilite. Il che, in pratico, significa andare a letto presto e molto probabilmente alla stessa ora ogni giorno.

Questo rende più facile stabilire l’abitudine di svegliarsi prima, e alla stessa ora, ogni mattina. Per svegliarti prima, devi ovviamente andare a letto prima.

Secondo molti esperti, è importante stabilire una corretta routine del sonno per migliorarne la qualità, poiché aiuta a impostare l’orologio interno del corpo per stabilire una routine, rendendo più facile per dormire e svegliarsi naturalmente.

È molto importante andare a letto quando ci si sente stanchi e assonnati, ma è ancora più importante concedersi un giusto numero di ore di sonno, le canoniche otto, senza mai scendere sotto le cinque/sei ore e senza eccedere oltre le nove/dieci ore. Avere un programma di sonno irregolare può avere effetti negativi ne lungo termine.

 

9. Aiuta la salute mentale

Hai presente i benefici della “slow life”, di cui si parla tanto negli ultimi anni? Immagina di avere un’ora in più ogni giorno per svegliarti senza fretta – magari godendo di una bella alba per riconnetterti con il mondo – scegliere i vestiti che indosserai, prepararti con cura, sistemare la borsa e affrontare la giornata con una nuova, rigenerante calma zen.

Il mattino è associato a una personalità più stabile. D’altra parte, stare alzati fino a tardi è legato alla depressione.

Coloro che si alzano presto di solito hanno una routine più sana. Funzionalità cerebrale migliorata, mancanza di sforzo fisico e stress e sonno ristoratore sono tutti componenti di un’equazione che si traduce nella capacità di rilasciare l’ansia e di avvicinarsi alla tua giornata come viene.

Non sorprende che gli esperti di salute mentale vincolino una buona gestione del tempo e un’organizzazione combinata con una buona notte di riposo ad una mente più sana.

 

10. Sei meno irritabile

Sappiamo quanto possono essere irritate le persone quando non dormono bene. I mattinieri generalmente hanno meno sbalzi d’umore e sono anche più felici.

Infatti, alzarsi presto può darti la possibilità di godere davvero lo spazio intorno a te. Dandoti il ​​tempo di fare letteralmente “niente”, ti stai dando anche il dono di rilassarti e rimuovere ogni stimolazione mentale che ti fa andare avanti tutto il giorno.

Versa la tua tazza di caffè e guarda il sorgere del sole. O anche solo siediti e immergiti nel silenzio del mattino in meditazione. Tutto questo può essere incredibilmente benefico.

Stare seduti in silenzio aumenta l’ossigeno al cervello mentre la respirazione diventa generalmente più profonda e più controllata. Questo aiuta a ridurre l’emicrania, l’ipertensione e a controllare meglio gli umori del tuo corpo durante la giornata.

 

11. Risolvi il problema del traffico

Se non vuoi rimanere bloccato nel traffico durante l’ora di punta, prova a partire prima!

Se vai al lavoro presto arriverai prima e risparmierai tempo. O, meglio ancora, vai al lavoro in bicicletta.

 

12. Pianifica la giornata

Se ti alzi presto, è molto più facile fissare tempestivamente gli appuntamenti iniziali. Ciò consente di stabilire una serie di obiettivi facilmente raggiungibili.

Presentarsi in ritardo a quegli appuntamenti è un brutto segnale, arrivare in anticipo è segno di rispetto nei confronti di chi devi incontrare. Inoltre, hai tempo per prepararti.

 

13. Fa bene allo spirito

È più facile e leggere la letteratura sacra durante la tranquillità delle ore mattutine. Tutti dormono ancora, quindi non ci sono nemmeno le distrazioni dei contatti social.

È una pratica che aumenta la capacità introspettiva ed è estremamente utile per la cura di sé e l’auto-miglioramento.

 

14. Niente più scuse

Perché è così difficile uscire dal letto? In inverno, la scusa comune è che fa troppo freddo. E il letto è così caldo e bello e…

Lascia allora i vestiti e le pantofole proprio accanto al tuo letto. In questo modo, puoi avvolgerti appena lasci il nido di coperte.

Se sei troppo assonnato per fare subito il caffè, prepara la caffettiera prima di andare a dormire.

Qualunque sia la scusa, trova una soluzione. E vedrai quanti benefici ci sono a svegliarsi presto.

 

 

I trucchi del perfetto mattiniero

Non preoccuparti: non sono necessari cambiamenti drastici per abituarsi a svegliarsi presto. Ecco alcuni suggerimenti per farlo con tutta serenità.

  • Inizia per gradi, alzandoti 15-30 minuti prima del solito. Abituati a farlo per un po’ di giorni. Poi anticipa di altri 15 minuti. Fallo per gradi, fino ad arrivare all’orario che desideri.
  • Vai a letto prima. Magari sei abituato a stare in piedi fino a tardi, magari guardando la televisione o navigando in internet. Se continui con questo ritmo e cerchi nello stesso tempo di svegliarti prima, prima o poi ti arrenderai. E se smetti di alzarti presto, tornerai ad andare a letto tardi. Il suggerimento è di andare a letto presto, anche se sei convinto che non dormirai, e leggere. Se sei stanco, probabilmente ti addormenterai prima di quanto tu possa pensare.
  • Metti la sveglia lontana dal letto. Se ce l’hai di fianco, la spegnerai istintivamente. Se invece è lontana, dovrai per forza alzarti. In quel momento, il gioco è fatto.
  • Esci dalla camera subito dopo aver spento la sveglia. Non lasciare che il pensiero di tornare a letto abbia il sopravvento. Vai subito in bagno, lavati le mani e il viso: sarai così abbastanza sveglio per affrontare la giornata.
  • Trova una buona ragione per farlo. Se hai qualcosa di importante da fare di mattina, avrai la motivazione per svegliarvi.
  • Gratificati per esserti svegliato presto. All’inizio potrà sembrare strano obbligarsi a fare qualcosa di così difficile ma, se sai renderlo piacevole, in poco tempo non vedrai l’ora di svegliarti presto. Vuoi qualche spunto? Pensa a come è bello leggere un libro in santa pace, concedersi del tempo per fare la colazione in pieno relax, o molto semplicemente meditare mentre si ammira l’alba…
  • Fai fruttare il tempo extra. Non svegliarti una o due ore prima solo per leggere i vostri blog, a meno che per voi sia un obiettivo primario. Parti subito in quarta!




“Le notizie e i dati contenuti in questo articolo hanno solo ed esclusivamente uno scopo informativo. Non sono destinati a fornire un consiglio medico e non sostituiscono il consiglio del vostro medico. Né l’editore di saluteopinioni.it né l’autore si assumono la responsabilità di ogni possibile conseguenza legata a qualsiasi tipo di trattamento o dieta effettuati sulla base delle informazioni contenute in questo articolo. Prima di intraprendere un trattamento, si consiglia di chiedere il parere del proprio medico o di altro professionista della salute”