Le 7 migliori Scarpe da Passeggio Ti Mettono le Ali ai Piedi

OffertaPiù venduti No. 1
DAFENP Unisex Uomo Donna Scarpe da Ginnastica Corsa...
91 Voto
Non c’è niente di peggio che comprare delle calzature e accorgersi dopo poco che sono scomode. Le migliori scarpe da passeggio devono essere un sapiente equilibrio tra leggerezza e supporto. Dovrebbero anche essere adattate al tuo tipo di camminata.

Se frequenti quasi esclusivamente il centro commerciale, le tue scarpe avranno un aspetto diverso rispetto a quelle che utilizzi per andare a passeggio sulle strade di campagna o in collina.



Quali sono le migliori scarpe da passeggio?

Ci sono diversi modi per valutare se stai per acquistare il modello adatto a te. Ad esempio, prendi la scarpa per il tallone e punta e ripiega quest’ultima verso l’alto: la scarpa si piega alla base del piede o in qualche punto casuale a metà dell’arco? Dovrebbe piegarsi sotto la pianta del piede.Questo è uno dei motivi per cui non dovresti mai comprare scarpe da passeggio di dimensioni troppo grandi.

Prova anche a girare la suola dal tallone alla punta: la senti eccessivamente morbida e flessibile oppure avverti un po’ di resistenza alla torsione? Le scarpe ammortizzate da passeggio, sia per donna che per uomo, dovrebbero fornire una resistenza da leggera a moderata.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori scarpe da passeggio:

1. Nike Revolution 4

Le migliori per andatura fluida ed elastica

Con il suo design minimalista, questa scarpa da running è ideale per passeggiare con una camminata fluida ed elastica. È realizzata in mesh leggero per la massima traspirazione, mentre la morbida schiuma sotto il piede offre elevato comfort e reattività.

La suola in gomma con pod sagomati garantisce una trazione multisuperficie: i pod si appiattiscono all’impatto per poi riprendere la forma originaria al momento dello stacco del piede, creando un effetto pistone che assicura un’ammortizzazione reattiva. L’intersuola in morbida schiuma offre ammortizzazione e leggerezza, mentre lo strato inferiore nel puntale è studiato per fornire supporto e struttura ideali. Il differenziale è di 10 mm.

  • Design minimalista
  • Traspirante
  • Ammortizzazione reattiva

2. Salomon X Ultra Prime

Le migliori per stabilità

Solo perché ti piace la vestibilità e i dettagli ad alte prestazioni non significa che devi indossare un paio di scarpe dal look eccessivamente tecnico. Unendo dettagli classici e tecnologia moderna, questo modello offre un elevato comfort e precisione su qualsiasi superficie, pur mantenendo un aspetto classico e pulito.

Il sistema Quicklace consente di metterle rapidamente senza dover trafficare con le stringhe. Prendendo spunto dalle sue scarpe da corsa più performanti, l’azienda ha realizzato una struttura in grado di offrire stabilità e supporto su terreni accidentati.

La struttura rigida inferiore e un puntale ti proteggono da detriti, rocce aguzze e fango. La tomaia in tessuto e mesh aperta riduce il peso e migliora la ventilazione per le escursioni in clima caldo.

  • Protezione
  • Ventilazione
  • Praticità

3. Saucony Integrity ST2 Donna

Le migliori per vestibilità

In elegante pelle scamosciata, questo modello di scarpa combina la robustezza con la comodità. Consente di camminare sempre a proprio agio grazie all’introduzione di particolari accorgimenti progettuali, come ad esempio la zona Stretch sull’avampiede che favorisce una vestibilità senza sforzo.

Lo speciale sistema ammortizzante HRC è esteso su tutta la pianta, mentre il Progrid sul tallone consente di assorbire efficacemente l’impatto sul terreno. La suola con disegno Walktrac è realizzata in gomma soffiata e gomma carbonio antiusura, per consentire una camminata naturale e biomeccanicamente corretta. È una scarpa rivolta a persone che amano lunghe passeggiate senza rinunciare a comfort e naturalezza.

  • Assorbe l’impatto
  • Camminata naturalezza
  • Design

4. Adidas Duramo Lite 2.0

Le migliori per comfort nell’uso prolungato

Passeggiare con queste scarpe è un vero piacere. Si tratta di un modello di tipo neutrale con ammortizzazione, per studiato per offire flessibilità e versatilità. È dotato di una resistente tomaia in mesh traspirante a doppio strato con rivestimento stampato privo di cuciture che assicura un supporto aggiuntivo.

La morbida intersuola Cloudfoam ammortizza ogni passo, mentre la suola robusta garantisce una maggiore resistenza. Il rivestimento con stampa tattile senza cuciture aumenta il supporto dove è più necessario, mentre la suola Adiwear fornisce prestazioni ottimali anche dopo un utilizzo prolungato.

  • Senza cuciture
  • Ammortizzanti
  • Massima resistenza

5. Skechers Flex Appeal 2.0-Insights

Le migliori per leggerezza

Una volta indossate, queste scarpe non si sentono proprio. Al design ergonomico, infatti, affiancano l’assoluta leggerezza, che permette di indossarle a lungo nel più totale comfort. Si rivelano un accessorio sportivo di tendenza, dal look irresistibilmente attraente. Sono senza stringhe per garantire una vestibilità ottimale: assumono infatti rapidamente la forma del piede, aderendo alla perfezione. Affiancano comodità e stile sportivo. La tomaia in morbido tessuto a maglia piatta è in un pezzo unico, senza cuciture. Il sottopiede in Memory Foam Air Cooled le rende piacevolmente traspiranti: è così possibile affrontare lunghe camminate anche nelle giornate particolarmente calde.

  • Ergonomia
  • Di tendenza
  • Senza stringhe

6. Puma Expedite

Le migliori per rapporto qualità e prezzo

Ideali per il passeggio o per chi inizia l’attività running, queste scarpe offrono una vestibilità comoda, con caviglia e linguetta imbottite. La suola in gomma di EverTrack favorisce una camminata sciolta e e si rivela altamente resistente all’abrasione.

La tomaia in mesh è caratterizzata da inserti sintetici che creano un look semplice e funzionale, con l’inserimento del logo del brand lungo i pannelli laterali. Strisce sagomate a taglio termico con effetto a bordi metallici rifiniscono elegantemente la struttura. La fodera in Eva riciclata fustellata offre un’ammortizzazione morbida.

Ha una suola intermedia eva stampata a iniezione e profonde scanalature di flessione che offrono una maggiore flessibilità. Le scarpe si caratterizzano per una vestibilità aderente, a cui affiancano un’efficiente traspirazione.

  • Ammortizzazione morbida
  • Flessibilità
  • Piacevolmente traspiranti

7 .Camel Crown Scarpe Trekking Uomo

Le migliori per impermeabilità

Hanno un puntale impermeabile e sono realizzate in pelle nabuk resistente all’acqua, all’usura e al vento. L’altezza della punta è di 7 cm, che è 1 cm in più rispetto alla media delle scarpe da passeggio e può drenare rapidamente da entrambi i lati. La fodera in tessuto misto tiene lontana l’umidità dai piedi, mantenendoli asciutti e caldi, in ogni stagione.

La suola in gomma offre trazione multidirezionali su più superfici, ma senza esercitare ulteriore pressione sui piedi, il che consente di camminare agevolmente anche su terreni accidentati o bagnati.

La chiusura viene effettuata con lacci con fibbie in metallo resistenti e lacci stretti. Sono progettate con morbida schiuma intorno alla caviglia e possono alleviare la pressione e svolgere un’azione protettiva.

  • Resistenti
  • Protettive
  • Confortevoli

Guida all’Acquisto – Scarpe da passeggio

Perché le scarpe da passeggio sono diverse?

Non importa quanto sia esteticamente bello un paio di scarpe per il passeggio: scarpe da passeggionon ti servirà a niente se non si adatta correttamente al tuo piede. I modelli da passeggio si differenziano dalle scarpe da running in quanto si adattano a come ci si muove.

I camminatori appoggiano prima il tallone e flettono la pianta fino alla punta. I corridori, al contrario, appoggiano l’intersuola e hanno bisogno del tallone per ammorbidire l’impatto e per mantenere la stabilità. Gli escursionisti non hanno bisogno di nessuna di queste cose.

Un altro aspetto importante è la flessione. Di norma, una scarpa da passeggio deve essere flessibile nell’avampiede o il piede si sentirà a disagio a ogni passo. Questo non solo può rendere incerta la tua andatura, ma ti farà stancare presto.

Scarpe a controllo di movimento per iperpronatori

Se mentre cammini tendi a inclinare il piede verso l’esterno o verso l’interno, potrebbe essere necessario compensare con un paio di scarpe per il controllo del movimento. Questo è particolarmente vero se sei hai una corporatura robusta o hai altri problemi di mobilità come un ginocchio o un’anca deboli. Mentre le scarpe per il controllo del movimento tendono ad essere più pesanti, offrono un supporto per l’arco dorsale più saldo e possono aiutare a bilanciare l’andatura durante il passeggio.

In caso di dubbio, fai analizzare la tua andatura al negozio di scarpe. Se la pronazione è particolarmente grave, potrebbe essere necessario acquistare un modello antipronazione fatto su misura o trovare una soletta ortopedica in grado di fornire il supporto necessario.

Cosa cercare in una scarpa da passeggio

Una comoda scarpa per passeggio si adatta alla perfezione ai tuoi piedi, ma trovarne una adatta non è sempre così facile.

La maggior parte delle persone trascorre una buona parte della propria giornata con indosso un paio di scarpe, quindi vale la pena di conoscere il tuo stile personale di camminata per trovare il modello più adatto.

Quando si tratta di scarpe da passeggio comode, si desidera che queste siano leggere, confortevoli, di supporto e non causino problemi come vesciche o sudorazione profusa.

Che uso ne farai?

A prima vista potrebbe sembrare una domanda sciocca. Tuttavia, pensa solo ai diversi tipi di camminata che puoi fare. Vai a passeggio a scopo di fitness, magari per bruciare calorie o per perdere peso? Le indosserai per lunghi periodi di tempo? Camminerai semplicemente per piacere, come una passeggiata serale? Su quale tipo di superficie camminerai principalmente?

Queste domande sono tutte da prendere in considerazione prima di effettuare qualsiasi acquisto. Alcune persone vorranno diversi stili di scarpe – sportive, casual o scarpe da ginnastica. Altre vorranno un colore particolare o cercheranno i tipi più eleganti o addirittura con zeppa. Cercheremo di fornire le risposte di seguito.

Tipo di camminata

Questo è un termine medico per indicare il modo in cui si cammina. In sostanza, quando acquisti qualsiasi tipo di scarpa con cui andrai a passeggio, devi prima conoscere il tuo tipo di pronazione. Ogni scarpa sul mercato è adatta per un particolare tipo di pronazione.

Puoi scoprire qual è il tuo tipo di pronazione con un’analisi dell’andatura che puoi effettuare in alcuni negozi specializzati.

Dimensioni della scarpa

Con le scarpe da corsa normalmente si sceglie un numero in più, perché il piede si muove maggiormente sotto l’impatto. Per le scarpe destinate al passeggio, gli stivali o i sandali le tue normali dimensioni sono perfette. Se acquisti tramite la vendita online, si consiglia di dare un’occhiata alla tabella delle dimensioni fornita dal produttore.

La larghezza della scarpa è altrettanto importante della lunghezza. Molte persone trascurano questo aspetto, ma se vuoi una vestibilità perfetta, assicurati di avere il giusto agio, scegli piuttosto un tipo extra largo.

Il peso della scarpa

La semplice regola da prendere in considerazione è che più leggere sono e meglio è. I produttori comprendono l’importanza di avere qualcosa di leggero in piedi. Puoi star sicuro che non troverai modelli pesanti sul mercato.

Il tuo peso

Se hai una corporatura robusta, potresti aver bisogno di una scarpa con molto più supporto. È sempre una cosa bene sostenere gli arti inferiori e le caviglie con un tallone rinforzato e un pad imbottito, per evitare un eccessivo affaticamento delle gambe.

L’importanza delle calze

Con tutta probabilità, indosserai calze sportive sottili. Ma con il tempo più freddo, magari preferirai metterne un paio un po’ più spesso.

Tienilo presente in fase di acquisto. Potresti pensare che non faccia la differenza, ma se le tue scarpe sono strette quando le prendi, anche un semplice cambio di calze può renderle un po’ troppo strette.

Sono impermeabili?

Questo è un aspetto tenuto in grande considerazione dagli acquirenti e non c’è da stupirsi: nessuno vuole ritrovarsi con i piedi bagnati. Molte scarpe resistenti all’acqua che si usano per andare a passeggio sono rivestite con una membrana impermeabile, che tiene i piedi ben asciutti. In caso di terreni sconnessi, è anche bene che le calzature abbiano una suola antiscivolo.

Un’altra cosa che puoi fare per tenere a bada il bagnato è usare le ghette. Si tratta di una sorta di polsini impermeabili da porre sopra la parte superiore della scarpa e da fissare intorno alla parte inferiore della gamba. Questo accorgimento fa in modo che l’acqua scorra via mentre cammini sotto la pioggia, la neve o fra l’erba bagnata. È anche particolarmente utile quando vai a passeggio sulla ghiaia, per evitare che i sassolini entrino nelle scarpe.

Anche le scarpe respirano

Per evitare di avere i piedi fradici, non devi solo tenere il bagnato fuori; devi lasciarlo uscire anche tu. in caso contrario, le tue scarpe si inzupperanno di sudore.

In altre parole, hai bisogno che i tuoi stivali respirino. Le scarpe da camminata in Gore-Tex sono particolarmente adatte a far fuoriuscire l’umidità provocata dal sudore.

In pelle o sintetiche?

Grazie alla continua evoluzione dei materiali, le differenze tra l calzature in pelle e quelle sintetiche sono sempre più piccole. In passato si sarebbe potuto dire che i modelli di pelle erano più resistenti e più facili da curare, mentre quelli sintetici erano più leggeri e richiedevano meno “rodaggio”.

Tuttavia, oggi queste differenze sono meno pronunciate. Ciò significa che quando si sceglie un paio di scarpe da camminata hai a disposizione un’ampia gamma di proposte. Nonostante questo, il criterio di scelta deve prima di tutto basarsi sul primo aspetto che abbiamo preso in considerazione: la scarpa si adatta perfettamente alla fisionomia del tuo piede? È la soluzione giusta per andare a passeggio?

Anatomia di una scarpa

Una scarpa si compone di molte parti, ciascuna con una funzione ben definita. Vediamole brevemente insieme.

Suola

La suola in gomma offre aderenza. Le alette profonde scavano nel terreno e sono modellate da mescole di gomma ad alto attrito per impedirti di scivolare su rocce lisce.

Intersuola

L’intersuola è posizionata all’interno e il suo ruolo è quello di fornire la giusta quantità di flessibilità. Modellato da vari materiali compositi, questo rinforzo deve essere sufficientemente rigido se si intende camminare su bordi rocciosi o si vuole arrampicarsi, ma può essere più flessibile se è solo per passeggiare.

Sottopiede

Il sottopiede fornisce ammortizzazione in modo da non poggiare direttamente sull’intersuola. Si tratta di una parte che è solitamente rimovibile e coloro che hanno particolari esigenze di sostegno possono sostituirlo con un plantare.

Rivestimento interno

Una fodera in morbida pelle o in tessuto traspirante offre comfort all’interno della scarpa, oltre a proteggerla da sporco e abrasione.

Linguetta

Si trova generalmente fissata al resto della tomaia per impedire l’ingresso di acqua e detriti. Quando indossi le scarpe, assicurati che sia allineata correttamente, senza punti di pressione o pieghe.

Punta e tallone

Come l’intersuola, si tratta di componenti posizionate all’interno. Poste tra il rivestimento e l’esterno, forniscono la forma e la struttura nella parte anteriore e posteriore della cazatura.

Rinforzo posteriore

Il rand è un rinforzo in gomma attorno al bordo della scarpa che serve a proteggerla dall’abrasione e a salvaguardare le cuciture tra la suola e la tomaia. Non tutti i modelli ce l’hanno, in quanto è una caratteristica principalmente riservata ai tipi rigidi e tecnici.



Lascia un commento