Le 9 Migliori Spazzole per Gatti Fanno Una Toelettatura Completa

Indipendentemente dalla lunghezza del loro manto, tutti i gatti hanno bisogno di una bella spazzolata per eliminare i peli morti, soprattutto nei cambi di stagione. La migliore spazzola per gatti non è solo un utile strumento di toelettatura che ti consente di aiutare il tuo piccolo amico a pulirsi ancora meglio, proprio come il guanto leva peli.

È anche un modo per rinsaldare un forte legame con il tuo micio, monitorando nello stesso tempo la salute della sua morbida pelliccia.

Le migliori Spazzole per Gatti

Qual è la migliore spazzola per gatti?

I gatti a pelo corto vanno spazzolati almeno una volta a settimana con una spazzola a setole naturali o con il guanto per rimuovere il pelo morto. Per i gatti a pelo semilungo le attenzioni devono essere più frequenti, almeno due volte a settimana con un cardatore studiato per un’azione profonda ma senza irritare l’animale.

Infine i gatti a pelo lungo, come i gatti persiani, vanno spazzolati tutti i giorni, partendo con un pettine a denti larghi, districando i nodi del pelo se sono lievemente arruffati e poi proseguire con una spazzola slanatore.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori spazzole per gatti:

1. Furminator Strumento per il deShedding del Sottopelo – La migliore per gatti a pelo corto

Riduce lo spargimento di peli fino al 90%: un risultato migliore rispetto alle normali spazzole o pettini. La dentatura in acciaio inossidabile penetra in profondità nel manto dell’animale, rimuovendo con delicatezza il sottopelo in eccesso e i peli morti. Basta premere l’apposito pulsante per ripulire il pettine con estrema facilità. Progettato da professionisti della toelettatura, per risultati di alto livello.

  • Ideale per l’eliminazione del sottopelo
  • Facile utilizzo e pulizia dal pelo raschiato
  • Adatto anche ai cani a pelo corto e ai coniglietti

2. Fretod Guanto Spazzola per Cani & Gatto – La migliore per effetto tonificante

Il guanto da toiletta è un’ottima alternativa alla spazzola e permette di raggiungere anche i punti più delicati dell’animale. Questo guanto ha una doppia funzione. La parte in gomma puntinata è adatta a spazzolare il mantello del gatto e a eliminare il pelo morto.

Il lato in tessuto è invece più adatto al massaggio e può essere usato anche per altri scopi (come rimuovere i peli che rimangono su divani e poltrone). I peli rimangono aderenti al guanto per effetto elettrostatico e non si disperdono una volta raccolti.

  • Adatta per gatti a pelo medio-lungo o lungo
  • Il lato in tessuto permette di eliminare la peluria sul sofà
  • Svolge un’azione di massaggio delicato che migliora la circolazione sanguigna

3. Navaris Spazzola Deshedding Cani e Gatti – La migliore per la pulizia approfondita

Adatta per gatti a pelo corto e lungo, consente la rimozione del pelo morto senza danneggiare il sottopelo. Riduce la quantità di perdita naturale e conferisce alla pelliccia dell’animale una nuova lucentezza. Si consiglia di utilizzare il cardatore una o due volte a settimana: usato regolarmente stimola la circolazione e migliora la salute e l’aspetto della pelliccia. La pulizia del pettine avviene agendo sul pulsante integrato.

  • Impugnatura ergonomica con presa salda e antiscivolo
  • Materiale leggero con pettine in acciaio inox
  • Cappuccio protettivo dei dentelli

4. Lalang Destra Guanto Magico Spazzola di Pulizia per Animali Domestici – La migliore per prezzo interessante

Guanto magico a cardatura per un trattamento efficace e delicata della rimozione del pelo morto dalla pelliccia di cani e gatti. Il tuo animale amerà essere passato con il guanto spazzola. I peli restano nel guanto, sono facili da facili da rimuovere e gettare dopo aver spazzolato cani e gatti. Confezione con un guanto adatto a mano destra.

  • Per i gatti che non amano la spazzola
  • Fa il suo dovere in modo adeguato
  • Adatto anche per togliere il pelo da coperte e cuscini

5. Belisy Set Toelettatura Cani Gatti – La migliore per una cura completa

Grazie a questo set, fare la toelettatura del tuo gatto diventa un gioco da ragazzi. Include una spazzola per cani e gatti, con la quale il sottopelo può essere rimosso facilmente e un pettine a due lati per completare la cura di tutti gli strati di peli. Le punte distribuiscono gli oli sul pelo e stimolano la circolazione sanguigna della pelle dell’animale.

La spazzola aiuta a districare i nodi dal pelo mentre massaggi il tuo piccolo amico; il pettine a doppio lato (fine e largo) ti consente di pettinare tutti i tipi di pelo di cane e gatti.

  • Utile per gatti a pelo molto lungo
  • Facile da utilizzare
  • Le punte distribuiscono gli oli sul pelo

6. Omorc Guanto Spazzola Massaggio Cani Gatti – La migliore per stimolare la circolazione sanguigna

Con circa 180 punte in silicone premium, consente di effettuare una toelettatura completa, un massaggio efficace e una pulizia profonda, senza la rimozione dolorosa di peli o di irritazione della pelle. Il guanto sul retro è fatto di tessuto sandwich, che permette un’adeguata traspirazione delle mani.

Si può usare anche durante il bagno con effetto rilassante. Aiuta a promuovere la circolazione sanguigna, a pulire accuratamente la pelle, a idratare ogni pelo, a stimolare il metabolismo.

  • Efficace anche durante il bagno
  • Migliora la relazione con i tuoi animali
  • Peli facili da rimuovere dal guanto

7. DakPets Guanto Cani e Gatti – La migliore da portare in viaggio

Questo guanto per la toelettatura è studiato in modo da rimuovere delicatamente ed in modo sicuro il pelo morto del tuo animale domestico. Rimuove il pelo morto opaco, rivelando un sano manto esterno lucido. Cattura i peli in eccesso nel guanto e pulisce e ammorbidisce il manto.

Le punte in gomma creano un massaggio gentile stimolando la circolazione. Funziona bene sia bagnato che a secco, prima, durante o dopo i bagni. In omaggio ciotola in silicone ripiegabile per abbeverare il tuo piccolo amico durante il viaggio.

  • Si può utilizzare sia bagnato che asciutto
  • Il velcro regolabile lo rende adatto a tutte le mani
  • Consente anche per togliere i peli dal divano

8. DakPets Spazzola Autopulente per Cani Gatti – La migliore per ridurre la caduta del pelo

Oltre a rimuovere il pelo morto, il trattamento di 15 minuti (a volte anche meno) ridona lucentezza al manto. Per non parlare dei notevoli risparmi dato che non sei più obbligato a recarti da un toelettatore di fiducia.

Delicato sulla pelle del tuo animale domestico e adatto per animali con i manti singoli e doppi, riduce sensibilmente la caduta del pelo. Il pettine è in acciaio inox da 100 mm, con copertura di sicurezza della lama.

  • Denti flessibili in acciaio inossidabile
  • Garantito infrangibile
  • È pratico e veloce

9. Artero Slicker Pettine Spazzola doppia flessibile – La migliore per azione 2 in 1

Disponibile in 2 misure, il cardatore è perfetto per cani e gatti di ogni tipo, soprattutto per quelli a pelo lungo. Le due parti sono fatte una con dentini in acciaio duro, l’altro in acciaio morbido in modo che restino flessibili nel passaggio sul mantello.

Liscia, districa ed elimina l’eccesso di sporco e di peli. Il lato scuro è indicato per districare, quello chiaro per pettinare. Basta una passata e il pelo diviene meravigliosamente morbido. Il prodotto è robusto e, grazie alla sua flessibilità, aiuta a districare meglio i peli folti e con molti nodi.

  • Elimina i nodi presenti nel pelo
  • Ha un’impugnatura salda
  • Si rivela facile da pulire

Perché acquistare la spazzola per la toelettatura del gatto?

spazzola-per-gatti

I gatti hanno elevati standard di igiene personale. Chiunque possieda o abbia contatti regolari con i felini sa che trascorrono una buona parte del loro tempo a prepararsi per la toelettatura del mantello. E hanno sicuramente gli strumenti per farlo.

Le loro lingue sono dotate di minuscole sbavature chiamate papille che aiutano a raccogliere peli sciolti, sabbia e sporcizia mentre leccano. Raccolgono detriti più grandi che si trovano nel mantello con i loro denti e le loro zampe sono usate per lavare le aree che non possono raggiungere con la lingua.

Non c’è dubbio che si tratti di “macchine auto adattate” altamente efficienti, ma ci sono dei limiti in questo processo. Le papille sono rivolte all’indietro, il che significa che gran parte dei peli morti rimossi scende nella gola del gatto, causando boli di pelo che possono diventare problematici e che il più delle volte vengono vomitati perché indigeribili.

E le razze a pelo lungo, frutto di selezione e sempre più domestiche, possono avere difficoltà a soddisfare i propri rigorosi standard di pulizia senza l’aiuto di una mano amica e di un rastrello da toelettatura. Questo è quello che possono fare i proprietari che devono aiutare i propri gatti spazzolando regolarmente i loro mantelli per rimuovere i peli morti

Guida alla scelta della spazzola per gatto?

Ci sono molti accessori che possono essere utilizzati per soddisfare questo bisogno, dalle spazzole per togliere i peli del gatto in setola naturale a quelle cardatrici o in alternativa il guanto per cani e gatti da toelettatura che oltre a eliminare il pelo morto esercitano una azione massaggiante su tutta la muscolatura.

A meno che tu non abbia un gatto di razza dal pelo lungo, potresti pensare che non sia necessario spazzolare un gatto dal pelo corto. Dopotutto i tuoi mici passano abbastanza tempo da soli a pulirsi il pelo. Tuttavia la cura dei gatti è importante per qualsiasi felino. Non solo ti aiuta a creare un legame con il tuo animale domestico ma è anche prezioso per vari motivi di salute.

Ci sono molti strumenti appositamente progettati sul mercato che renderanno il lavoro più semplice e più efficace nel mantenere la tua casa libera dal pelo del gatto.

Con quale frequenza dev’essere spazzolato il gatto?

La risposta è: dipende! Dipende solitamente dalla lunghezza e dalla densità della pelliccia del tuo gatto.

  • Gatti a pelo corto

Se hai un gatto domestico a pelo corto una o due volte alla settimana dovrebbe essere sufficiente. In effetti, è preferibile non spazzolarli troppo spesso poiché questa azione può provocare la formazione di aree calve o irritazione della pelle.

  • Gatti a pelo medio

Le razze con pelo più lungo trarranno beneficio da una toelettatura più frequente, soprattutto se sono gatti che stanno all’aperto e che tendono a perdere pelo in primavera al cambio di muta. Tre o quattro volte a settimana va bene, a meno che non abbiano mantelli davvero fitti.

  • Gatti a pelo lungo

Queste deliziose creature trarranno maggior beneficio dalla spazzolatura quotidiana. Se riesci a rimuovere grovigli e i peli annodati prima che si accumulino, sarà più comodo per il tuo gatto – e più facile anche per te – trattare eventuali problemi.

Quali tipi di spazzole per gatti?

Il segreto per una cura del gatto efficace ed efficiente sta nella scelta dello strumento giusto. Quale scegliere dipende da molti fattori sia di praticità che di preferenza ma considera che potresti aver bisogno di più di un tipo per affrontare fare bene l’intero lavoro: una spazzola a setole o un guanto per il mantello in generale, quindi una spazzola cardatrice per districare i peli aggrovigliati nelle aree più difficili degli animali a pelo lungo.

  • Spazzole in setola naturale o in gomma

Assomigliano a una delle nostre spazzole per capelli. Presentano diverse densità di setole in varie forme e dimensioni. Per le razze con peli più lunghi, le setole devono essere distanziate l’una dall’altra. Dovresti anche cercare setole più lunghe, per essere in grado di passare la spazzola per tutta la lunghezza del mantello.

Per i gatti dal pelo corto, le setole dovrebbero essere più ravvicinate anche più dense.
Prendi nota anche di quanto sia ruvido il mantello. Avrai bisogno di una spazzola più rigida per trattare un gatto a pelo grosso.

  • Spazzole a filo metallico

Con perni di filo metallico, spesso rivestiti con punte di gomma per evitare di graffiare la pelle, queste spazzole sono ideali per gatti a pelo lungo. Massaggiando mentre spazzoli, queste aiutano a rilasciare e a distribuire gli oli naturali della pelle, rendendo così il pelo del tuo gatto più lucido.

Creano un effetto meno statico di una spazzola a setole e possono anche essere delicati sul pelo, causando meno rotture.
In generale, più lungo è il pelo del mantello, più lunghi devono essere i perni per farsi strada lungo la sua lunghezza. Queste spazzole però non sono adatte a trattare direttamente i peli aggrovigliati, che è bene passare prima con un pettine a denti larghi.

  • Guanto da toeletta

Il guanto da toelettatura è l’ideale soprattutto per i gatti a pelo corto. Oltre a eliminare il pelo superfluo, svolge anche una azione massaggiante su tutto il corpo, migliorando la circolazione sanguigna e tonificando la muscolatura. Ne esistono di diversi tipi da quelli a cinque dita a quelli tipo muffola con il solo pollice indipendente e le altre dita contenute tutte a sacco: il disegno a cinque dita permette di raggiungere le aree più difficili.

Quando cerchi un guanto da toeletta è importante sapere esattamente cosa ti serve: alcuni produttori offrono solo un guanto altri la coppia. Questo è importante soprattutto se si è mancini, perché in genere un guanto solo è quasi sempre destro. La maggior parte dei guanti sono pensati per tutte le lunghezze del pelo, però è indubbio che siano più efficaci su animali a pelo corto o medio-lungo.

Meglio il guanto o la spazzola?

migliore-spazzola-per-gatti

La scelta tra acquistare un guanto o una spazzola dipende in parte da te ma anche dal tuo gatto. Se al tuo micio piace la spazzola non c’è dubbio: usa quella. Però se ti accorgi che si nasconde non appena la vede, allora un guanto potrebbe essere meno irritante.

Venendo invece alla tua preferenza, l’uno o l’altro dipende da quale accessorio ritieni più facile tenere nella tua mano. Se tieni in mano la spazzola in modo goffo e poco fermo, questo potrebbe rendere nervoso il tuo gatto. Mentre il guanto è sicuramente vantaggioso in chiave di massaggio. Un guanto è sicuramente meglio nel passarlo intorno alle zone più delicate come orecchie e stomaco

Vantaggi dell’uso dei guanti da toelettatura

Molti gatti si stressano nell’essere trattati con una spazzola, che tocca la pelle e la pelliccia; altri invece la trovano gratificante. Esiste però una soluzione più naturale per la cura del tuo gatto. Qui ti elenchiamo brevemente i vantaggi nell’uso del guanto.

  • Evita di intimorirlo con una spazzola

Mentre a tutti i gatti piace essere accarezzati anche con le mani, non tutti apprezzeranno l’uso di un spazzola. In effetti, alcuni potrebbero esprimere paura o stress quando si tenta di spazzolarli con uno strumento di toelettatura non familiare.

L’uso di un guanto invece di un spazzola offre un’esperienza di spazzolatura più naturale che imita quella del petting. Puoi evitare di causare stress usando un guanto da toelettatura per gatti invece di un normale pennello o pettine.

  • Fa un massaggio profondo

È molto più facile massaggiare in profondità la pelle e il pelo del tuo gatto quando usi un guanto. Ti farà sentire più naturale e ti permetterà di dare al tuo gattino una spazzolatura più delicata.

  • Può essere usato bagnato o asciutto

Tutti i guanti per spazzole per gatti possono essere utilizzati per pulire la pelliccia durante il bagno o asciutti per tonificare tutto il corpo.

  • È delicato sulla pelle e sul pelo

I guanti da toeletta per gatti sono generalmente realizzati con punte e noduli di gomma morbida che saranno delicati sul tuo micio, anche se hanno la pelle sensibile.

  • Rimuove in modo naturale i grovigli

I guanti di spazzolatura ti consentono di rimuovere nodi, grovigli e feltri di pelo morto nella pelliccia con un movimento naturale delle mani.

  • È facile da pulire

Quando hai finito di accarezzare il tuo gatto con i guanti, rimuovi semplicemente i peli che sono rimasti attaccati all’accessorio. Molti guanti per la rimozione dei peli sono anche lavabili in lavatrice.

Conclusioni

Dove comprare la spazzola dipende dalla tua comodità ma puoi trovare i migliori accessori nei mercati di vendita online, dove hai la possibilità di confrontare i diversi prodotti leggendo le opinioni degli utenti. Troverai soprattutto articoli a prezzo vantaggioso, addirittura più economico e a volte a basso prezzo rispetto ai negozi tradizionali specializzati per animali.

A meno che tu non sia affezionato a una marca di prodotti specifici, sapendola di pagarla un po’ di più, si consiglia di valutare anche articoli più generici ma affidabili per risparmiare.

Abbiamo trovato nel web molte proposte interessanti, che abbiamo presentato in questo articolo. Ci ha interessato in particolare il set della Belisy, studiato per effettuare una toeletta completa del nostro piccolo amico. Include una spazzola per rimuovere facilmente il sottopelo e un pettine a due lati per completare la cura di tutti gli strati di peli.


Domande frequenti

🐱 1. Come si rimuovono i peli dai guanti?

Basta inumidire il guanto di gomma e far passare la mano sulla superficie per attirare i peli asportati. Un guanto bagnato solleva anche delicatamente la pelliccia dal rivestimento e lo fa aderire ad esso, quindi tutto ciò che devi fare è sciacquare il guanto quando è coperto e ripetere se necessario.

🐱 2. I guanti da toeletta sono efficaci?

I guanti da sono estremamente comodi e facilitano la raccolta e la rimozione dei peli. Sono ideali per la spazzolatura naturale e offrono anche un effetto rilassante.

🐱 3. E se il mio gatto odia essere spazzolato?

Il tuo gatto potrebbe essere contrario all’idea di farsi spazzolare. Se è la prima volta che usi la spazzola, allora forse devi solo abituarlo all’idea. Non insistere, procedi per singole aree del manto, partendo dalla parte superiore della testa.

Spazzola leggermente per 30-45 secondi e vedi se lo tollera. Se si stufa, prova a fermarti.
Cerca anche di scegliere il momento giusto, quando è accoccolato sul divano. Siediti accanto al tuo micio e sii delicato e senza fretta nei tuoi movimenti.

Ad ogni modo, assicurati di avere gli strumenti giusti per fare questo lavoro. Se la spazzola o il pettine che stai usando sono troppo duri, il tuo piccolo amico resisterà indipendentemente da dove o quando provi a pulirle. Prova diverse taglie, stili e tipi fino a trovare quello che corrisponde meglio alla sua pelliccia e al suo temperamento!

Lascia un commento