Le 5 Migliori Macchine Tosatrici Per Cani: Prenditi Cura Del Tuo Miglior Amico

L’utilizzo appropriato della macchina tosatrice, e l’acquisto della tipologia giusta in base alle tue necessità, sono due funzioni importanti per tosare il tuo cane nel modo migliore. Il modello giusto è indispensabile per dare lo stile giusto al tuo cane e far in modo che sia sempre in ordine.

Ci sono tantissimi modelli e tipologie di macchine tosatrici per cani sul mercato. Può essere davvero impegnativo trovare quella giusta per te, che ti permetta di ottenere i risultati e le performances migliori.

In questa guida abbiamo selezionato per te la migliore macchina tosatrice per cani disponibili sulla vendita on line.

 

Le migliori macchine tosatrici per cani

Qual è il miglior macchina tosatrice per cani?

Sul mercato, nei punti vendita specializzati come petshop, negozi per animali e toelettatori c’è molta scelta di tipologie di tosatrici, e per questi prodotti non sempre si può fare affidamento alla marca, soprattutto per chi è alle prime armi. L’opinione più diffusa consiglia, come in molti casi, di non basarsi sul basso prezzo, ma di scegliere una tosatrice affidabile di buona qualità invece che del prodotto più economico.

 

PetSinc ELECSA40559 Tagliacapelli Elettrico Professionale per Cani

La migliore per: kit completo di testine con lunghezza variabile

Questa macchina tosatrice per cani e gatti con pelo lungo è ideale per la tosatura domestica, perché pesa meno di mezzo kg, quindi si può tenere in mano comodamente anche per periodo prolungati, ed ha la batteria integrata che permette un utilizzo fino a 70 minuti.

Si può usare anche senza filo, quindi anche all’aperto, e la sua silenziosità (59 dB) la rende ideale anche per i cani paurosi o per quelli che non sono abituati alla tosatura. Il motore di precisione e le basse vibrazioni la rendono confortevole e permettono un taglio preciso e veloce.

La lama è in ceramica, quindi leggera e facile da pulire e soprattutto antiruggine e non perde il filo.

La confezione comprende il set completo per tosare zone diverse o cani con tipi diversi di pelo: oltre alla tosatrice, infatti, sono presenti 4 testine rispettivamente di 3, 6, 9 e 12 mm, una spazzola di pulizia, un pettine, le forbici e il caricatore con la batteria, che necessita di un tempo di ricarica di 5 ore ma si può utilizzare, con il filo, anche mentre è in carica.

 

Moser Rex

La migliore per: cavo di 3 metri

Questa tosatrice, prodotta in Germania, è disponibile anche in confezione regalo e si tratta di un prodotto di fascia media, perfetta per un uso domestico. Il motore pivot, molto silenzioso, la rende perfetta anche per gli animali più sensibili e le testine intercambiabili, in acciaio inox, vanno da 0.1 a 3 mm, quindi è consigliata per cani con pelo corto e fine e per le zone delicate come muso e sottopancia.

La confezione comprende inoltre 2 pettini aggiuntivi con lunghezze di 6 e 9 mm per cani a pelo lungo o fitto e riccio, spazzola di pulizia e olio lubrificante per mantenere la testina sempre in ottime condizioni.

Il cavo di 3 metri è ottimo per lavorare con comodità e il peso è di soli 620 grammi.

Questa tosatrice presenta inoltre una leva laterale per spostare la lama in avanti o indietro in corso d’opera, per passare da una zona all’altra senza interruzioni.

 

KYG P2 Kit Tosatrice Professionale Per Cani

La migliore per: kit completo con lima e Tagliaunghie

Questa tosatrice è ideale per l’uso domestico, e progettata per tosare tutti i tipi di pelo.

La sua testina in ceramica e acciaio la rende resistente, antiruggine e soprattutto molto precisa e semplice da pulire. Ha un motore Potente, ma molto silenzioso, che con i suoi soli 60 dB la rende facile da usare per i cani spaventati, che non hanno confidenza con la tosatrice, e anche per i gatti.

La batteria integrata ne permette l’utilizzo senza fili con un’autonomia di circa un’ora e la confezione comprende un assortimento completo di lame e accessori per un vero e proprio servizio di toelettatura in casa.

Oltre alla tosatrice, che un sistema di taglio che va da 0.2 mm a 2 mm per le rifiniture e i punti delicati, sono presenti 4 pettini con lunghezze di 3, 6, 9, e 12 mm per adattarsi a tutti i tipi di pelo e a tutte le taglie. La confezione comprende inoltre caricatore e batteria, pettine e forbici, spazzola per la pulizia preliminare, Tagliaunghie e lima.

 

GHB TN-503 Kit Tosatrice Cane

La migliore per: maneggevolezza

Questa tosatrice per cani e gatti estremamente silenziosa e di tipo professionale.

L’impugnatura ergonomica, in plastica e con inserti antiscivolo, la rende ideale per un uso prolungato e le batterie ricaricabili ne permettono un uso continuato senza fili fino a 90 minuti.

La lama fissa è rivestita di titanio, mentre quella mobile è di ceramica, per assicurare durevolezza e resistenza anche dopo un uso prolungato. La lunghezza della lama è variabile da 0.8 a 2 mm, e i pettini aggiuntivi hanno lunghezze di 3, 6, 9 e 12 mm, per rendere l’apparecchio perfetto per ogni tipo di pelo, di punto da tosare e di taglia del cane.

La batteria si ricarica completamente in 8 ore e la confezione comprende la tosatrice, 4 pettini, 2 batterie ricaricabili con il caricabatteria e l’olio per mantenerla sempre lubrificata e perfettamente funzionante.

 

WINLINK WINDC-38 Zoofari

La migliore per: qualità

Winlink è una macchina tosatrice per cani, gatti e conigli domestici. Il livello di rumorosità di 60 DB la rende ideale per gli animali timorosi o non abituati a questo apparecchio e il motore di precisione con basse vibrazioni la rende confortevole da utilizzare anche per periodi prolungati.

La lama fissa è in acciaio inox, quindi antiruggine e resistente alle incrostazioni e il cavo di ben 3 metri ne assicura un uso comodo e pratico anche mentre è in carica. I pettini presenti nella confezione hanno lunghezze di 3,6,9 e 12 mm per tutti i tipi di pelo, da quello fine e lanoso a quello fitto e lungo.

Il kit prevede inoltre spazzola per la pulizia, forbici e manuale di istruzioni.

 

Che cos’è una macchina tosatrice per cani?

La macchina tosatrice per cani è un apparecchio utilizzato dagli allevatori, dagli addestratori, dai proprietari dei cani e da chi si occupa della toelettatura, progettato specificamente per mantenere il pelo del cane sempre pulito e in ordine.

Sul mercato si trovano molti modelli di macchinette tosatrici, quindi è fondamentale conoscere le caratteristiche di una buona macchina tosatrice e le principali differenze, per evitare acquisti sbagliati e perdita di tempo e soldi, ma soprattutto per non una macchinetta che non va bene per la tipologia di pelo del tuo cane.

Quando bisogna tosare il cane?

La tosatura, che si può effettuare anche con le forbici o con il tagliacapelli elettrico, è un’operazione necessaria in molti casi.

Come operazione di cura e pulizia, si effettua periodicamente con una frequenza che dipende soprattutto dal tipo di pelo del tuo cane e dalle sue attività.

La tosatura serve per curare e prevenire ad esempio infestazioni di parassiti come pulci e zecche, che si annidano e si nascondono più facilmente sotto un pelo non curato; inoltre serve a prevenire la formazione di nodi e infeltrimenti nel caso di cani con pelo riccio o lungo e a mantenere il manto più pulito per i cani che trascorrono molte ore all’aperto, ad esempio in campagna per le sessioni di addestramento: il cane non ha l’abitudine di pulire il proprio pelo come il gatto e per questo motivo il pelo può restare impolverato, sporco, o ricoprirsi di residui di foglie, rami, terra.

La tosatura è poi praticamente obbligatoria per i cani con pelo lungo, come ad esempio i levrieri afgani o gli spinoni: questo tipo di pelo, lungo, riccio, folto, ha bisogno di cure e di pulizia costante per mantenerlo lucido e per evitare che si formino palle di pelo che il cane potrebbe ingerire oppure che il pelo si appiccichi rendendo molto difficile sia lavarlo che districarlo, con il rischio di doverlo tosare poi a zero.

Chi ha bambini in casa, poi, sa quanto sono preziosi i cani come amici e compagni di giochi e quanto tempo possono trascorrere insieme: un cane col pelo curato è un cane più pulito e quindi si abbassa il rischio di eventuali malattie da contagio.

Oltre al tipo di pelo, esistono poi particolari categorie di cani che hanno bisogno di una toelettatura frequente: si tratta dei cani da mostra ed esposizione, il cui aspetto è curato nei minimi dettagli perché contribuisce al punteggio per vincere le gare.

Questo tipo di cani solitamente è affidato ai servizi di un toelettatori professionista, ma spesso se ne prendono cura direttamente i padroni e quindi hanno bisogno di acquistare un modello di tosatrice professionale.

Non solo i cani da mostra, ma anche i cani che si addestrano per concorsi, i cani da punta e da ferma, i cani da tartufo e altre manifestazioni hanno bisogno di cura del manto, soprattutto perché corrono e lavorano in terreni e campi ricchi di vegetazione, fango e erba alta.

 

Quando non va tosato il cane?

È buona regola, per ragioni di igiene e praticità, accorciare il pelo dei cani a pelo lungo quando fa caldo, ma non c’è bisogno di tosarlo completamente: il manto del cane è termoregolatore, cioè adatta automaticamente la temperatura in base alle condizioni esterne.

Non è necessario inoltre, anzi può essere rischioso, accorciare i peli dei cani che li hanno naturalmente lunghi sugli occhi.

Il cane inoltre non può essere tosato se ha il pelo sporco o incrostato, con nodi e residui. In questo caso è necessaria una sforbiciata e una vigorosa spazzolatura con gli appositi accessori, un bagno con prodotti specifici e soltanto dopo, con il pelo asciutto, si può procedere alla tosatura desiderata.

Un’altra raccomandazione fondamentale: i baffi e le ciglia del cane non vanno mai tagliati né accorciati.

 

Quali sono le tue esigenze di tosatura?

Se hai deciso di tosare il cane invece di affidarti a un toelettatore professionista, prima di decidere quale macchinetta acquistare, ti devi chiedere quali sono le tue esigenze di tosatura, ad esempio: una tosatura occasionale, giusto per togliere qualche pelo ogni tanto, necessita di una tosatrice che si usa sporadicamente, quindi non c’è bisogno di spendere una fortuna.

La tosatura per le mostre canine

Magari, hai bisogno di tenere il pelo del tuo cane curato tra una toelettatura professionale e l’altra: in questo caso, hai bisogno di acquistare una macchina tosatrice di fascia media, con un set di lame variabili che ti permette di adattarle alla razza del tuo cane.

Queste tosatrici di fascia media non hanno un prezzo troppo elevato e quindi rappresentano un’ottima soluzione per le tue necessità.

 

La tosatura e la toelettatura del pelo del tuo cane

Se sei alla ricerca di una macchina tosatrice per cani che ti permetta di svolgere sia la tosatura che la toelettatura per conto tuo, allora ti serve un set professionale.

Questo tipo di macchine tosatrici appartiene al top di gamma, e pertanto sono quelle che hanno i prezzi più alti.

Il prezzo è ampiamente compensato dalla qualità del prodotto, e inoltre non dovrai mai sostituirle.

La maggior parte della macchine tosatrice di livello professionale hanno diverse velocità e svariati tipi di lame tra cui scegliere.

In più, molti di questi modelli sono senza fili e sono ideali anche per i toelettatori professionisti, sia esperti che alle prime armi.

 

Considerare il tipo di pelo del tuo cane

Il tipo di pelo del tuo cane determina il tipo di macchina tosatrice di cui hai bisogno.

Esistono sul mercato tosatrici e tipi di testine diverse per ciascun tipo di pelo.

I tipi di testina

I modelli di tosatrice professionale hanno le testine intercambiabili.

Le testina con lame da 0.1 fino a 3 mm sono utilizzate per i cani che non hanno il sottopelo, oppure per i punti in cui il pelo è rado o più fino, o per le zone in cui è necessario prestare particolare attenzione: quindi la pancia, sotto la coda, il muso, le orecchie.

Le testine da 5mm sono indicate per dorso, collo e schiena, per tosare con facilità un tipo pelo sottile e lanoso.

Le testine più grandi, che raggiungono i 9 mm, si usano per schiena, collo e zampe di cani con pelo lungo e fitto.

 

Cani a pelo corto

Se il tuo cane è a pelo corto, non avrai bisogno di un set completo di lame per la toelettatura. Un kit di lame con testina da 2 a 3 mm ed elettromotore magnetico sarà più che sufficiente.

Si tratta di modelli che hanno bisogno di pochissima manutenzione e hanno un basso prezzo, quindi rappresentano la scelta ideale per chi non ha bisogno di tosare il proprio cane tanto spesso.

 

Pelo da corto a medio

Questo tipo di pelo richiede una tosatura più frequente rispetto a quello corto o cortissimo, e quindi il modello miglior per il pelo medio sono la macchine tosatrice con motore pivot.

Questi modelli dispongono anche di un motore elettromagnetico, ma sono configurate per essere più potenti di una macchinetta tosatrice elettrica standard.

 

Pelo lungo

Questo tipo di pelo ha bisogno di essere curato con macchinette tosatrici con i rotori, e spesso, prima della tosatura, è necessario regolarne preventivamente la lunghezza con le forbici.

Questi modelli ti permettono di avere tutta la potenza necessaria per tagliare il pelo di un manto spesso. Le macchinette professionali hanno di regola il motore con i rotori, e un alloggiamento per le testine che rende possibile cambiarle rapidamente durante la tosatura, per poter tosare cani di razza differente.

 

Che cosa considerare per l’acquisto di una macchina tosatrice per cani

La macchina tosatrice per cani può essere un apparecchio non indispensabile se non sei un toelettatore professionista, mentre sono lo strumento di lavoro principale per chi si occupa della toelettatura dei cani per lavoro.

Non tutti i proprietari di cani sanno, però, che una macchina tosatrice di buon livello può essere molto utile per tenere il pelo del cane sempre in ordine, oltre a mantenerlo lucente e sano grazie a cure e attenzioni.

Le tipologie di tosatrici per cani

Le tosatrici per cani si trovano di vari tipi: a batteria, con cavo o senza, con lame intercambiabili.

La caratteristica principale da considerare è la praticità: devono essere semplici da utilizzare e da trasportare, facili da pulire e resistenti. Insieme alla tosatrice, devi considerare l’eventualità di dover acquistare una lama di ricambio. Alcuni modelli, inoltre prevedono anche il Tagliaunghie.

Ecco alcuni fattori che ti permetteranno di utilizzare queste tosatrici in modo più semplice ed efficiente.

 

La manutenzione

Smontare la macchinetta tosatrice per cani per ungerla o oliarla può essere frustrante e scomodo. Esistono sul mercato molti modelli che non hanno bisogno di olio né di grasso di nessun genere.

Questo non vuol dire che non vadano pulite dopo ogni utilizzo, ma semplicemente che non richiedono prodotti di questo tipo.

 

Le ventole

È utile acquistare tosatrici che non hanno bisogno di eliche o ventole per il raffreddamento.

Queste ventole possono incepparsi e rovinare il pelo del cane, e spesso si surriscaldano durante l’utilizzo.

Le macchine tosatrici con funzionamento a freddo ti evitano questi problemi e permettono di lavorare più a lungo.

 

Design ergonomico

Quando un prodotto ha un design ergonomico, significa che è stato progettato in modo da essere confortevole da usare, da tenere in mano, anche per lunghi periodi di tempo.

Questa caratteristica è essenziale per i toelettatori, che usano questa macchinetta per la gran parte della giornata di lavoro. Quindi sono da preferire impugnature comode, con grip antiscivolo.

 

Ruggine e testine intercambiabili resistenti agli agenti chimici

Questa caratteristica è davvero fondamentale per decidere quale modello acquistare.

Quando compri una macchina tosatrice per cani che è antiruggine e resistente agli agenti chimici, le lame dureranno molto più a lungo e non correrai il rischio di tosare il cane con lame arrugginite.

Le testine intercambiabili, inoltre, permettono la sostituzione delle stesse in modo semplice e veloce, il che è davvero comodo quando ti occupi della tosatura di cani di razze diverse.

 

Involucro antiurto

A nessuno verrebbe in mente di far cadere la macchina tosatrice, eppure è un evento che può accadere: il rivestimento antiurto ti dà la garanzia che, se per caso la macchinetta ti cade dalle mani, non si rompe.

 

Velocità multiple

Se ti occupi della tosatura di qualsiasi tipo di pelo da medio a lungo, ti serve sicuramente una tosatrice che ti permette di scegliere tra almeno due livelli diversi di velocità. Questa caratteristica è essenziale per garantire un lavoro flessibile.

 

La silenziosità

Alcuni cani sono molto sensibili ai rumori e spesso il rumore della macchina tosatrice può essere terrificante. Optare per un modello che sia il più silenzioso possibile è una buona idea per i cani sensibili al rumore o spaventati e paurosi in generale.

 

Le testine per la macchina tosatrice

Se tosi varie razze di cani, ti servirà un’adeguata varietà di testine con lame variabili da alloggiare nella macchina tosatrice.

Ci sono molte categorie di lame, e queste comprendono:

 

Lame per le rifiniture

Terminato il bagno, la lama per le rifinitura si usa per completare la toelettatura del cane. Si tratta di un accessorio molto comodo per i cani con il pelo che ricresce in fretta e serve per rifinire lo stile della toelettatura.

 

Lame dentate

Se ti occupi di toelettatura o tosatura su cani con manto spesso e pelo lungo, questo tipo di lama può permetterti di lavorare più semplicemente.

Queste lame vanno usate prima di fare il bagno al cane, perché tagliare il pelo bagnato può risultare molto difficile, oltre a poter creare paura e problemi al cane a causa del rischio di tirare anche la cute sottostante.

 

Lame larghe (lame a T)

Questo tipo di lame è la scelta ideale per tosare i cani di taglia grande, appunto perché è un tipo di lama più grande delle altre. La cosa buona di una lama più larga è che tosa una quantità maggiore di pelo con una singola passata. Quando tosi un cane di taglia grande, questo è un fattore essenziale per finire il lavoro più in fretta.

 

Che cosa fare prima di utilizzare la macchina tosatrice per cani

Prima di accendere la macchinetta e cimentarti col cane, assicurati di aver letto e compreso il manuale di istruzioni e le avvertenze per la sicurezza.

Avrai bisogno di prendere confidenza e manualità con l’apparecchio, per usarlo sul tuo cane per la prima volta.

La pratica ti permetterà di stabilire in che modo tenere la macchinetta durante la tosatura.

Se è la prima volta che tosi il tuo cane, ci sono una serie di precauzioni da prendere.

Prima di tutto, fai in modo che il cane si abitui al rumore della tosatrice, per evitare che scappi ogni volta che l’accendi. Per ottenere un rinforzo positivo, puoi premiare il cane con biscottini o crocchette quando si abitua al rumore. Attenzione, inoltre a tosare il cane sempre nel verso del pelo.

La cura del cane e del suo manto è poi fondamentale: dopo la tosatura il cane deve essere lavato con acqua tiepida e shampoo specifico, e prima devi rimuovere dai peli gli eventuali nodi e residui vari.

Queste operazioni evitano che la macchina tosatrice si inceppi o tiri la cute sotto il pelo.

Prima di usare la macchinetta asciuga il pelo del cane completamente.