Le 5 Migliori Friggitrici ad Aria Dicono NO Ai Grassi

La migliore friggitrice ad aria cuoce il cibo con aria calda al posto dell’olio, rivelandosi così una preziosa alleata nelle preparazioni culinarie sane e all’insegna del benessere.

I modelli presenti sul mercato sono progettati per soddisfare le esigenze di cottura di tutti i giorni, abbinando croccantezza al sapore più autentico degli alimenti. I risultati? Sono decisamente professionali.

Possono infatti essere utilizzate per molteplici ricette: dalla classica frittura di pesce e delle patatine senza olio alla cottura a vapore delle verdure, fino alla preparazione di dolci e biscotti da forno.

Le 5 migliori friggitrici ad aria

Se stai cercando una delle 5 migliori friggitrici ad aria proposte nella vendita online, sei nel posto giusto.

Qui di seguito puoi infatti trovare le recensioni di modelli di marca, di buona qualità, offerti al prezzo più basso.

Nel web non è difficile acquistare una buona friggitrice ad aria economica: basta affidarsi ai canali giusti!

Qui di seguito ti presentiamo le migliori friggitrici ad aria:

1. Philips HD9641/90 Friggitrice ad Aria con TurboStar

La migliore per: molto intuitiva

Grazie alla tecnologia brevettata TurboStar RapidAir, nella camera di cottura viene immesso un turbine d’aria rovente, per friggere, arrostire, grigliare, cuocere al forno. È richiesto solo un cucchiaio d’olio per ottenere un cibo croccante fuori e morbido dentro.

Il cestello QuickClean e le parti lavabili in lavastoviglie ottimizzano la pulizia. L’apparecchio è dotato di display digitale con manopola QuickControl, per impostare la temperatura e il tempo di cottura in modo intuitivo.

Sono disponibili quattro programmi pre-impostati e non è necessario il preriscaldamento grazie al potente motore da 1425W. La capacità è di 0,8 chilogrammi.

  • Solo un cucchiaio d’olio
  • Programmi pre-impostati
  • No preriscaldamento

2. Tefal FZ7070 Actifry

La migliore per: cestino snacking

Con la sua potenza da 1400 Watt è possibile cuocere 1 kg di alimenti utilizzando un solo cucchiaino d’olio. La pala interna garantisce una cottura uniforme.

Il suo cestino snacking consente di preparare tanti deliziosi finger food (viene fornito un utile ricettario in italiano). Il coperchio è progettato con apertura automatica.

La vasca interna antiaderente e amovibile consente di velocizzare e rendere molto pratiche le operazioni di pulizia. Completano le sue caratteristiche il sistema multicottura e il timer.

  • Cottura uniforme
  • Antiaderente
  • Per finger food

3. Klarstein VitAir Turbo TK20-Vitair-2GB

La migliore per: completamente senza olio

Offerta
Klarstein VitAir Turbo Friggitrice ad aria calda senza...
119 Voto

È in grado di friggere, grigliare ed arrostire senza l’aggiunta di olio o grasso. Non richiede il tempo di preriscaldamento.

Grazie ad elementi riscaldanti alogeni tutto viene cucinato a partire da alimenti freschi o surgelati. La temperatura e tempo di cottura possono essere regolati anche manualmente. La funzione timer consente di impostare l’avvio del forno.

La cupola in plastica trasparente permette di tenere sotto controllo la cottura. Ha una capacità di 9 litri e offre una temperatura compresa tra 50 e 230°C.

  • Senza preriscaldamento
  • Cupola trasparente
  • Timer

4. Aicok AirFryer DEAFF70691-HMCMT

La migliore per: due/tre persone

Frigge, griglie, cuoce, arrostisce i cibi con un cucchiaio o meno di olio. La temperatura può variare dagli 80 ℃ ai 200°C e, con il manuale utente, è possibile scegliere con precisione il livello più idoneo alle diverse preparazioni.

Il timer 0-30 minuti consente di impostare il tempo di cottura per una vasta gamma di alimenti e, arrivato a 0, disattiva in automatico l’apparecchio.

Il cestello ha una capacità di 3,5 litri. Le caratteristiche di sicurezza includono guscio e manico freddi al tatto. È presente anche un pulsante per evitare il distacco accidentale del cestello.

  • Timer
  • Anti scottatura
  • Un cucchiaio d’olio

5. De’ Longhi Multifry FH 1363

La migliore per: multi-cottura

La funzione Multi-cooker dà la possibilità di preparare un’ampia gamma di ricette: patate fresche, congelate, pizza, torte, risotto, spezzatino, pesce, carne…

Ha una capacità 1,7 kg di patate fresche da pelare. La potenza della resistenza superiore è di 1400 W, quella della resistenza inferiore è di 200 W. La pala mescolatrice è removibile, per cuocere i cibi delicati in modalità statica.

Grazie al coperchio completamente trasparente è possibile monitorare il processo di cottura. La vasca ha un rivestimento in ceramica, con trattamento antigraffio e anti-aderenza.

  • Vesatile
  • Potente
  • Antiaderente



Come funziona una friggitrice ad aria?

Questo tipo di elettrodomestico combina diversi metodi di cottura in un unico apparecchio.

Una bobina elettrica posta sopra il cibo fornisce riscaldamento radiante, una soluzione molto simile a quella utilizzata per la cottura del pollame. Questo calore secco penetra nel cibo e lo riscalda internamente.

Nello stesso tempo, un ventilatore posizionato sopra la bobina genera una corrente di aria surriscaldata che scorre intorno e sotto il cibo. Si tratta di riscaldamento a convezione, un metodo di cottura presente spesso nei forni attualmente in commercio.

L’azione dell’aria calda che viene fatta circolare all’interno della camera di cottura, combinata con quella del grill, consente di ricreare l’effetto della frittura tradizionale, che si ottiene con l’immersione in olio.

E nel momento in cui vengono messi in circolazione i flussi d’aria calda, l’umidità del cibo crea il vapore necessario per completare il processo di cottura.

Ci sono modelli che utilizzano solo il calore prodotto all’interno della camera di cottura. Altri tipi richiedono invece solamente l’impiego di un cucchiaio d’olio. Altri ancora prevedono di usare in parti uguali l’aria e l’olio.




Caratteristiche della friggitrice ad aria?

Per poter cuocere nel modo più adeguato, queste apparecchiature richiedono in genere tra i 1.500 e i 2.100 Watt di potenza.

Un altro importante considerazione è la sua capacità. La maggior parte delle friggitrici preparano tra 1,5 e 2,5 chili di cibo alla volta, che rappresenta il quantitativo ideale per una famiglia di medie dimensioni.

La maggior parte delle friggitrici aria sono relativamente compatte e trovano posto senza difficoltà su un piano della cucina.

Fra i dispositivi più utili a corredo della macchina vi è il timer, che consente di impostare e tenere sotto controllo i tempi di cottura più indicati in base alla pietanza da friggere.

Altre caratteristiche che potrebbero essere interessati a includere le impostazioni digitali programmabili, tecnologia rapida cuoco, e le superfici antiaderenti.

 

Friggitrice ad aria o ad olio?

Una friggitrice ad aria produce un cibo croccante, senza l’impiego grassi. Se state seguendo una dieta o se comunque prediligete un regime alimentare sano, questo è sicuramente il prodotto giusto.

Si rivela anche interessante sotto un altro punto di vista: non emana cattivi odori di fritto.

In questo modo si possono preparare gustose fritture senza dover poi areare i locali in pieno inverno o alla sera.

Di contro, il cibo può risultare un po’ più secco e tra l’altro può richiedere dei tempi di cottura più lunghi. Tuttavia, il modello ad aria consente di cucinare anche due o più tipi di cibo in una sola volta.

È anche molto più facile da pulire rispetto alle friggitrici tradizionali. Manca infatti il grande contenitore di olio da cucina caldo, che deve essere poi svuotato, lavato, sgrassato… Il cesto di cottura della friggitrice ad aria può essere lavato a mano o in lavastoviglie nella massima praticità.

Perché non usare l’olio?

Secondo il parere degli esperti e i test di prodotto, sono molteplici i motivi per cui è meglio non consumare cibi fritti nell’olio. Vediamoli insieme.

  • L’olio, anche quello vegetale, cominciano a separarsi in acqua e grasso dopo che viene utilizzato più volte per friggere. E la sostituzione di questi oli da cucina, soprattutto nelle quantità necessarie per friggitrici più grandi, può diventare costoso.
  • La frittura può creare dei componenti dannosi alla salute. Durante la cottura, possono staccarsi dagli alimenti dei piccoli pezzi di impasto, carbonizzandosi. Alcuni ritengono che questi pezzi carbonizzati formino sostanze chimiche pericolose, addirittura cancerogene, che rischiano di essere consumate insieme al cibo.
  • Dopo l’uso, la friggitrice ad olio va lasciata diverso tempo a raffreddarsi. Oltre alla necessità di dover attendere prima di poter filtrare l’olio, c’è anche il problema di lasciare in giro un contenitore ustionante, potenzialmente pericoloso se in casa ci sono dei bambini.
  • Le temperature di cottura ideali sono difficili da mantenere. Il segreto per friggere con successo è mantenere una temperatura dell’olio adeguata. Quando l’olio da cucina scende al di sotto di una certa temperatura, l’umidità interna del cibo ostacola la cottura. Basta mettere del cibo ancora surgelato in una friggitrice per influenzare la temperatura dell’olio, che richiedere molto tempo per riprendersi dallo shock.




Lascia un commento