Le 5 Migliori Fotocamere Subacquee per Non Rimanere all’Asciutto di Ricordi

Con la migliore fotocamera subacquea che abbiamo selezionato per voi, in questa guida all’acquisto, potrete vivere tutte le vostre avventure sott’acqua, catturare i ricordi e condividerli con le persone che più amate, attraverso un semplice click!

fotocamera subacquea

Al giorno d’oggi, grazie alla presenza degli smartphone, catturare situazioni di vita quotidiana è diventato possibile a chiunque. Ma quando l’ambientazione varia e non ci troviamo più sulla terra ferma, i nostri cellulari, per quanto avanzati, non possono più aiutarci.

Anche se li proteggessimo con cover e custodie impermeabili varie, il risultato non sarebbe mai neanche lontanamente simile o all’altezza di quello che ci può garantire una fotocamera subacquea.

Queste, infatti, sono progettate apposta per sostenere la pressione dell’acqua, gestire la luminosità tipica degli ambienti subacquei e, in generale, funzionare in un ambiente diverso da quello delle tipiche macchine fotografiche.

Perfetti per le vacanze in piscina con la famiglia, al mare con gli amici o per l’esplorazione dei fondali marini, questi prodotti hanno possibilità d’uso infinite.

Se state valutando l’acquisto di una fotocamera subacquea, ma non siete sicuri di quale prendere o, semplicemente, volete raccogliere più informazioni riguardo le caratteristiche e le funzionalità di questi apparecchi, i paragrafi che seguiranno, risponderanno a tutte le vostre domande e colmeranno i vostri dubbi, aiutandovi a capire quale è il modello più adatto alle vostre necessità.

Quando si ha a che fare con la scelta di dispositivi di questo genere, infatti, bisogna stare bene attenti ai parametri offerti dai vari modelli e vedere se combaciano con l’uso che vogliamo farne.



 

Le migliori fotocamere subacquee

# Anteprima Prodotto Voto Prezzo
1 Crosstour 4K 16MP Action Cam... Crosstour 4K 16MP Action Cam... 129 Voto 89,99 EUR 49,99 EUR
2 APEMAN Action Cam Full HD... APEMAN Action Cam Full HD... 827 Voto 49,99 EUR 31,99 EUR
3 Vemont Action Camera Sport,... Vemont Action Camera Sport,... 35 Voto 21,99 EUR 19,99 EUR
4 Action Cam, Crosstour Sport... Action Cam, Crosstour Sport... 124 Voto 49,99 EUR 35,99 EUR
5 Videocamera subacquea 24.0MP... Videocamera subacquea 24.0MP... 8 Voto 179,99 EUR 81,99 EUR
6 WiMiUS Q1 Action Cam 4K, Sport... WiMiUS Q1 Action Cam 4K, Sport... 686 Voto 59,99 EUR 49,99 EUR

Qual è la migliore fotocamera subacquea?

Nella seguente lista vi consiglieremo le 5 migliori fotocamere subacquee presenti sul mercato, acquistabili tramite i vari negozi di vendita online.

Includendo sia i prodotti più economici con il prezzo più basso, che quelli un po’ più costosi, le fotocamere che vi descriveremo sono state selezionate dopo una lunga ed attenta ricerca.

Vi esortiamo anche a leggere le opinioni e le recensioni dei clienti che hanno già acquistato questi articoli, in modo da avere più elementi possibili da aggiungere alla valutazione della vostra scelta. Per farlo, vi basterà semplicemente cliccare sui link posti dopo la descrizione di ciascun prodotto.

 

Olympus Stylus TG-4

Il primo prodotto sulla nostra lista è la fotocamera digitale Stylus TG-4 della Olumpus.

La Stylus TG-4, ha la capacità di catturare tutto quello che la natura ha da offrire.

Usando una delle quattro modalità di scatto macro, come ad esempio l’esclusiva modalità Focus stacking, potrete esprimere tutta la vostra creatività.

Con la capacità di avvicinarsi in maniera incredibile ad insetti, fiori e fiocchi di neve, questa fotocamera, vi permetterà di catturarli nitidamente in tutti i loro dettagli più microscopici.

Quando si e in mezzo alla natura, non sempre si ha la possibilità di impostare la scena, ma con lo zoom ottico 4x grandangolare della TG-4, non ne avrete bisogno.

Unita alla velocità dell’autofocus, questa funzione, vi permetterà di regolare lo zoom da 25 a 100mm (lunghezza focale equivalente nel formato 35mm) e scattare foto incredibilmente luminose da lunghe distanze.

Con la Olympus Stylus TG-4, sarà più facile che mai condividere le vostre avventure. Grazie al Wi-Fi integrato e all’app OI.Share, infatti, potrete trasferire le foto in wireless al vostro smartphone o tablet, oppure utilizzare il vostro dispositivo mobile come un telecomando per controllare le impostazioni e lo scatto della TG-4, ovunque vi troviate.

Sarete in grado di tenere traccia, in modo rapido ed accurato, delle vostre avventure con il GPS integrato di nuova generazione, con la possibilità di aggiungere i dati GPS alle vostre foto quando le condividete, attraverso l’istallazione dell’app OI.Track sul vostro smartphone.

Con la TG-4 avrete a disposizione anche un intero sistema di accessori pronti a rendere ancora più belle le vostre avventure.

Come ad esempio la custodia subacquea, il LED Light Guide, l’aggiuntivo ottico Fisheye o tele, le diverse custodie per il trasporto, l’aggiuntivo ottico grandangolare subacqueo e il flash: tutto ciò che vi servirà per entrare in un universo di possibilità creative, ovunque vi porteranno le vostre spedizioni.

Resistente al gelo fino ad una temperatura di -10°C, potrete fare affidamento sulla vostra TG-4 per scattare immagini mozzafiato anche nelle condizioni più estreme.

Se poi vi dovesse cadere, inoltre, è infrangibile da un’altezza massima di 2,1 m ed è anche indeformabile con un peso fino a 100kg; perciò, anche nelle condizioni più rudi tipiche di quando si è in viaggio, la TOUGH TG-4 ha le carte in regola per documentare il vostro stile di vita avventuroso.

Sia che esploriate le scogliere coralline, i relitti o la vita sott’acqua, con la TOUGH TG-4 al vostro fianco avrete una fotocamera digitale impermeabile con le migliori prestazioni, anche nelle profondità dell’oceano.

Dotato di una straordinaria luminosità massima 1:2.0, per di più, il luminosissimo obbiettivo, vi regalerà scatti mozzafiato delle vostre immersioni o delle vostre avventure di snorkeling, con nitidi paesaggi marini e colori vividi.

 

Nikon 1 J506 + 1 Nikkor

Nikon 1 J5 + 1 Nikkor 10-30 mm...
11 Voto

La Nikon 1 J5, fotocamera compatta a ottiche intercambiabili, definisce lo stato dell’arte da entrambi i punti di vista: ha una qualità delle immagini superba, garantita da un sensore CMOS in formato CX da 20,8 megapixel, abbina un corpo macchina dal look raffinato, particolarmente leggero e maneggevole, dotato di sporgenza laterale che ne facilita l’impugnatura e di un display touch ad angolazione variabile.

Il touch screen della Nikon 1 J5, sottile ma robusto, consente di modificare le impostazioni di scatto, di mettere a fuoco e di intervenire sulle immagini senza agire sui pulsanti, permettendo al tempo stesso di comporre le inquadrature dall’alto e dal basso, rendendo così più divertente l’esperienza fotografica.

Contribuisce all’estetica e alla praticità d’uso della macchina, l’obiettivo 1 Nikkor 10-30 mm f/3.5-5.6 PD-ZOOM VR, con zoom motorizzato perfetto per le riprese video e corpo che rientra per metà al suo interno a ogni spegnimento.

La velocità del sistema AF ibrido della J5 è quella che ha reso celebre, sin dal lancio, il sistema Nikon 1: le aree AF sono in tutto 171.

I 105 punti AF centrali supportano la messa a fuoco a rilevazione di fase, quelli periferici la rilevazione del contrasto.

Qualunque siano le condizioni di luce o i caratteri peculiari del soggetto, sia esso fermo o in movimento, la macchina riesce a mettere a fuoco con impeccabile precisione, garantendo nitidezza in tutte le situazioni.

L’alta velocità caratterizza anche le riprese in sequenza. La Nikon 1 J5, oltre agli scatti singoli, può catturare infatti immagini in rapidissima sequenza, lasciando all’utente la facoltà di scegliere la velocità in fps fra cinque possibili: 5 fps, 10 fps, 20 fps, 30 fps e 60 fps.

Il numero massimo di immagini che si possono registrare sulla scheda di memoria, alla massima risoluzione e alla velocità di 60 fps, è 20 con AF fisso sul primo fotogramma, 15 con AF continuo. Simili caratteristiche, da apprezzare per esempio con la fotografia sportiva, sono addirittura superiori a quelle delle più performanti macchine reflex.

Le immagini e i video realizzati con gli smartphone, quasi mai soddisfano, in termini di qualità, chi attribuisce ai propri ricordi e alle proprie esperienze di vita la giusta importanza.

La Nikon 1 J5, grazie al modulo Wi-Fi integrato e al supporto alla tecnologia NFC (Near Field Communication), mette insieme la qualità che solo una vera macchina fotografica può garantire, con l’immediatezza nella fruizione delle proprie creazioni multimediali.

Premendo l’apposito pulsante Wi-Fi o semplicemente mettendo a contatto nel punto contraddistinto dal logo N-Mark, fotocamera e smartphone compatibile, si instaura il collegamento wireless necessario a trasferire le immagini dalla memory card della macchina al dispositivo intelligente, per file singoli o per gruppi.

È così possibile pubblicare in pochi attimi gli scatti sulle piattaforme dedicate alle immagini e video come Flickr e Pinterest, o sui più comuni social network, da Facebook a Twitter.

La possibilità di instaurare una connessione senza fili fra macchina e smartphone o tablet, permette inoltre di utilizzare il dispositivo smart come telecomando, quindi di usare lo zoom e scattare fotografie anche a distanza.

La Nikon 1 J5 è una delle prime fotocamere digitali a catturare i filmati alla risoluzione 4K, ovvero a 3.840×2.160 pixel, sfruttando un frame rate di 15 fps.

La quantità di dettagli catturati, se i video sono riprodotti su una TV o su un monitor 4K, va oltre ogni aspettativa, risultando quadrupla rispetto a quella già elevata che garantisce il più diffuso standard Full HD.

La capacità di gestire un così alto numero di dati per secondo, durante la cattura video, e senza perdere un solo fotogramma, è conferma dell’efficienza e della stabilità operativa di una macchina che può contare sul processore di immagini Expeed 5 A, potente, veloce e in grado di eseguire più calcoli contemporaneamente.

La ghiera che domina la calotta superiore, posta di fianco ai pulsanti di accensione, di scatto e di registrazione video, consente di selezionare le classiche modalità P, S, A e M, le funzioni di ripresa video e Motion Snapshot, di accedere quindi a un ricco menu di effetti speciali e programmi. Questi ultimi sono utili in situazioni di scatto comuni, ma non sempre facili, come i paesaggi notturni, i ritratti, i primi piani e i soggetti in controluce.

L’HDR, per esempio, è ideale quando si vogliono esaltare i dettagli contenuti nelle zone di ombra intensa e di alta luminosità: dettagli che andrebbero perduti in uno scatto tradizionale, ma che appaiono in tutta la loro chiarezza in una composizione automatica di due immagini sovrapposte, catturate con valori di esposizione differente e in rapidissima sequenza.

Il programma Panorama semplificato è tutto da apprezzare invece in viaggio, poiché consente di realizzare scatti panoramici, a sviluppo orizzontale o verticale, tenendo premuto il pulsante di scatto e ruotando la macchina dell’angolo desiderato. Il tutto in pochi secondi e con estrema semplicità.

Alle riprese 4K e Full HD, la J5 abbina il “Film accelerato” ossia la possibilità di creare in automatico suggestivi video Time-lapse composti da fotografie riprese a intervalli regolari di tempo, il “Film al rallentatore”, quindi video catturati a 400 fps ma riprodotti a 30 fps, il “Movimento veloce” con riproduzione a velocità quattro volte superiore a quella normale, i filmati “Jump-cut” che riproducono l’effetto drop-frame.

 

Canon PowerShot D30

Canon PowerShot D30 Fotocamera...
45 Voto

Il prodotto che prenderemo in esaminazione ora, è la fotocamera digitale professionale PowerShot D30 della Canon.

Questa fotocamera digitale, compatta e resistente, offre prestazioni subacquee senza eguali che vi consentiranno di effettuare riprese in profondità fino a 25 m.

Realizzata per resistere alle condizioni più severe, la PowerShot D30 è anche antiurto, resistente ad urti e cadute fino a 2 m, alle basse temperature fino a -10 °C ed è dotata di protezione totale dalla polvere: per questo è l’ideale per le attività più estreme, dallo snowboard alle immersioni subacquee.

Inoltre, è a “prova di bambino” e può essere maneggiata senza paura, anche dai più piccoli.

Riprendete paesaggi panoramici e belle foto di gruppo grazie al grandangolo da 28 mm ed utilizzate lo zoom ottico 5x per avvicinarvi ai vostri soggetti.

La funzione Intelligent IS vi consentirà di ottenere foto e video nitidi e ricchi di dettagli anche in movimento, a tutto zoom o in condizioni di scarsa illuminazione, regolando automaticamente lo stabilizzatore ottico d’immagine, in base alla scena, attraverso 7 modalità differenti.

La PowerShot D30, vi garantirà una visibilità eccellente anche alla luce diretta del sole o sott’acqua grazie all’ampio display LCD da 460.000 punti.

Per una nitidezza ottimizzata anche in condizioni estremamente luminose, la modalità Sunlight attiva una retroilluminazione dello schermo più forte per garantire la massima qualità di visualizzazione delle immagini.

Il display, con controllo a sfioramento, consente di rivedere comodamente le immagini anche quando si indossano i guanti.

Ottenere foto o filmati straordinari non è mai stato così semplice grazie alla funzione Smart Auto che rileva la scena corretta tra 32 scene diverse (21 in modalità video) e seleziona le impostazioni ottimali.

Realizzate splendidi scatti in qualsiasi condizione di illuminazione con l’HS System, una combinazione esclusiva di sensore CMOS a sensibilità elevata da 12,1 megapixel e potente processore DIGIC 4.

HS System eccelle nelle condizioni di scarsa luminosità, tipiche dell’ambiente subacqueo. La modalità Subacquea e il bilanciamento del bianco personalizzato, consentono una regolazione rapida, in base ai colori naturali, per registrare con precisione l’atmosfera sottomarina.

Con la modalità Macro subacquea potrai realizzare incredibili primi piani della vita marina.

La funzione GPS consente di assegnare un tag del luogo in cui avete scattato le vostre foto e video, mentre la funzione Registro permette di tenere traccia delle tappe del viaggio.

Con il software incluso “Map Utility” è possibile identificare i luoghi delle vostre riprese e condividerle con i vostri amici.

Con l’apposito pulsante video, è possibile registrare filmati in Full HD (1080p) con zoom ottico, mentre la funzione Intelligent IS garantisce riprese stabili. Mediante l’apposita porta HDMI, i video possono essere riprodotti in alta qualità anche sulle TV HD.

La modalità Video Diario registra fino a 4 secondi di azione prima di realizzare qualsiasi scatto, unendo tutti i filmati del giorno in un unico Video VGA.

Con la modalità Filmato Super Slow Motion, inoltre, potrete rallentare tutte le azioni più veloci.

 

Stoga CGT002 da 2,7

Offerta
Fotocamera digitale...
61 Voto

Il prossimo prodotto che vi proponiamo è la fotocamera digitale CGT002 della Stoga.

Questa fotocamera è antipolvere, impermeabile fino ad una profondità di 10 m e resistente alle basse temperature fino a -10 °C.

Dotata di uno schermo TFT LCD da 2.7” di 16 Megapixel, la CGT002 vi permetterà di vedere tutti i più minimi dettagli dei vostri soggetti, grazie all’altissima risoluzione.

Con il sensore CMOS ad una sensibilità di 8 megapixel e lo zoom digitale 5x, questa videocamera garantirà un’alta definizione e una qualità migliore per le vostre immagini e per i vostri video clip.

La fotocamera CGT002 della Stoga, ha una capacità di memoria di 16 MB che è possibile espandere con le classiche SDRAM o SD Memory, fino a 32 GB. In questo modo lo spazio di archiviazione risulterà più efficiente e non dovrete preoccuparvi di perdere tutto il materiale che avete filmato e fotografato durante le vostre avventure.

La batteria Li-ion incorporata, inoltre, si ricarica attraverso un semplice cavo USB, esattamente come uno smartphone, così da garantirvi la libertà di poter godere di uno stile di vita più flessibile, avendo la possibilità di fotografare tutte le vostre attività all’aria aperta e i vostri viaggi.

La risoluzione delle foto è di 16 MB, 12 MP, 9 MP, 5 MP, 3 MP, 1.3 MP e 0.3 MP, mentre quella video è di 640*480 pixel e 320*240 pixel.

Il video frame rate è di 30 fps e il formato in cui vengono salvati i file è JPEG, per le foto, ed AVI per i video.

Nella confezione, oltre che alla fotocamera CGT002, troverete anche: la batteria Li-Ion, un cavo USB, un sacchetto, un CD-ROM e il manuale d’uso.

 

Fujifilm FinePix XP90

Offerta
Fujifilm FinePix XP90...
85 Voto

L’ultimo prodotto che troviamo sulla nostra lista è la fotocamera waterproof FinePix XP90 della Fujifilm.

Impermeabile fino a 15 m di profondità, antiurto per cadute da 1.75 m, resistente alla sabbia, sporcizia e alle basse temperature fino a -10 °C, questa fotocamera della Fujifilm è perfetta per le vostre avventure più estreme, dal surf allo snowboard, senza problemi!

Ha un obiettivo Fujinon Zoom ottico 5x (28-140 mm) con stabilizzatore meccanico ed è in grado di scattare fotografie ad intervalli per i vostri filmati Time Lapse.

Dotata di Wi-Fi per il controllo remoto e il trasferimento delle immagini a smartphone e tablet, la FinePix XP90 vi permetterà di condividere immediatamente il vostro materiale sui più svariati social, così che i vostri amici e parenti non debbano aspettare neanche un attimo per sapere che esperienze state vivendo!

Contenuti nella confezione riceverete: una batteria ricaricabile al litio NP-45A, un alimentatore di rete AC, una cinghia per il trasporto, un cavo USB, un CD Rom e il manuale utente.

Questa fotocamera, inoltre, è fornita di un sensore CMOS di 16,4 megapixel (4608×3456), della modalità action cam subacquea e di uno zoom digitale 2x – che raggiunge fino ai 10x se combinato con lo zoom ottico-.

I filmati sono in Full HD 1080i, 60fps, H.264 ed è possibile catturare anche filmati High Speed HS (120/240/320fps).

Tra le numerose funzionalità che troverete nella FinePix XP90 sono presenti le modalità: AUTO, P, Action Camera, Pro Low Light, Dynamic Range HDR, Natural Light e con Flash, Ritratto, Paesaggio, Adv, Motion Panorama 360°, Sport, Notte, Tramonto, Neve, Spiaggia, Subacquea, Subacquea (Macro), Party, Fiori, Testo, Face Detection, Rimozione occhi rossi e Riconoscimento volti.

Lo schermo LCD, TFT da 3″ (920K pixel), ha subito il trattamento anti riflesso in modo da poter avere sempre un ottima visuale anche in prossimità di luci forti ed abbaglianti.

E’ possibile trovare anche un connettore HDMI micro, un’interfaccia USB 2.0 High Speed e lo slot per le schede SD/SDHC/SDXC, in modo da aumentare la memoria del vostro dispositivo.




 

Che budget hai?

La fotografia subacquea non è un hobby economico. Il corpo macchina più la custodia richiede un investimento di diverse centinaia di euro, senza contare le luci strobo e gli accessori, fra cui gli aggiuntivi ottici. Ciò non significa che devi fare delle rinunce, devi solo cercare di acquistare in modo intelligente.

L’errore più comune è quelli di comprare l’apparecchio più costoso disponibile sul mercato e di considerare poi l’acquisto della custodia e delle luci, senza considerare il fatto che queste ultime sono spesso più costose della fotocamera.

Prima di fare qualsiasi passo, stabilisci quindi un tetto di spesa e aggiungi tutte le attrezzature necessarie per iniziare.

 

Sistema compatto, mirrorless o DSLR?

Ci sono tre principali formati di fotocamera tra cui scegliere: compatto, mirrorless e DSLR.

Esistono alcune fotocamere create appositamente per essere utilizzate sott’acqua. Ma, se ci si limita a leggere le opinioni online, non sempre è facile capire qual è l’apparecchio adatto a soddisfare le proprie esigenze.

La soluzione migliore per immagini di qualità e facilità di utilizzo è quella di acquistare una fotocamera tradizionale da alloggiare in una custodia subacquea. È l’opzione più costosa, ma è la migliore per i subacquei.

 

Fotocamere compatte

Puntare e scattare con una fotocamera compatta può essere una buona opzione per la fotografia subacquea. Tuttavia, la funzione AUTO non funziona molto bene sott’acqua. Quindi l’opzione migliore è un modello avanzato con una funzione manuale.

Leggera e compatta, la fotocamera subacquea è l’opzione più pratica ed economica.

È però generalmente dotata di un sensore di piccole dimensioni, che penalizza la nitidezza in condizioni di poca luce. La differenza di tempo tra quando si scatta la foto e quando si apre l’otturatore può in alcuni casi essere un po’ frustrante.

PRO

CONTRO


  • Leggera e compatta – Perfetta da portare in viaggio

  • Opzione più economica

  • Può scattare angoli larghi e macro,
    durante la stessa immersione con lenti bagnate.


  • Sensore piccolo che comporta delle performance
    con luminosità più bassa e meno nitidezza

  • Durata breve della batteria rispetto alle DSLR

  • Ritardo di scatto: la differenza di tempo tra quando
    si scatta la foto e quando si apre l’otturatore,
    cosa molto frustrante mentre si sta riprendendo la fauna selvatica.

Fotocamere mirrorless

Le fotocamere mirrorless sono estremamente popolari tra i fotografi subacquei perché offrono la versatilità di obiettivi intercambiabili senza essere pesanti e ingombranti (e costose) come un modello DSLR. Questa tipologia è perfetta per i fotografi esperti che desiderano immagini di alta qualità in un piccolo dispositivo.

Hanno sensori 4-8x più grandi rispetto a quelli delle fotocamere compatte. Tieni presente che una fotocamera mirrorless richiede più porte per l’utilizzo di obiettivi diversi.

PRO

CONTRO


  • Sensore 4-8x volte più grande di quello delle fotocamere compatte

  • Più piccola e più leggera rispetto ad una DSLR

  • Ottima scelta di lenti


  • Dovete decidere se scattare foto in angolo largo o macro, perché non potete usare le lenti bagnate

  • Richiede più porte di lenti per utilizzare lenti differenti

  • Più costose delle fotocamere compatte.

 

Fotocamere DSLR

Anche se in commercio ci sono molte fotocamere mirrorless che possono competere in qualità con una DSLR, questi modelli continuano ad essere la scelta preferita da molti fotografi professionisti. Hanno la più ampia gamma di obiettivi, incredibili prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione e offrono il massimo controllo sulla foto.

Si tratta però di modelli grandi, pesanti e decisamente costosi.

PRO

CONTRO


  • Offrono le migliori performance con scarsa luminosità

  • Massimo controllo per i fotografi esperti

  • Gamma di lenti più ampia


  • Più costosa

  • Larga e pesante

  • Dovete decidere se scattare foto in angolo largo o macro, perché non potete usare le lenti bagnate.

Strobo Slave TTL

Negli ultimi anni i produttori di stroboscopi hanno sviluppato quello che viene chiamato slave TTL. Quando è impostato sulla modalità TTL slave, lo strobo sott’acqua simula semplicemente lo strobo incorporato della fotocamera per produrre un’esposizione automatica dello strobo. Mentre nessun sistema automatico produrrà risultati perfetti il ​​100% delle volte, questo sistema funziona abbastanza bene e può aiutare chi è agli inizi a fare dei buoni scatti.

 

Modalità film

Negli ultimi anni, la modalità film si è notevolmente evoluta, passando da una funzionalità accessoria a una videocamera primaria in piena regola. Molte delle macchine fotografiche in commercio consentono di realizzare video di qualità sorprendentemente elevata. Hanno inoltre funzionalità video avanzate come il picco di messa a fuoco e il zebra stripping che si trovano normalmente nelle piattaforme video professionali e sono progettate per girare video 4K.

 

Bilanciamento del bianco personalizzato

Per poter girare video di qualità, è fondamentale ottenere un bilanciamento del bianco accurato. Con la funzione di bilanciamento del bianco personalizzato, l’utente può scegliere quale area dell’immagine è bianca: la fotocamera costruisce il resto dei colori da quella registrazione di base. Il bilanciamento del bianco corretto rende il video più naturale e aiuta a ripristinare i colori filtrati dall’acqua quando si scatta in profondità. Anche quando si utilizza un filtro di correzione del colore come un filtro magico, un’impostazione personalizzata di bilanciamento del bianco può dare risultati migliori.

Tuttavia, su alcune fotocamere è un processo complicato, su altre non è nemmeno possibile effettuare una lettura accurata sott’acqua. La scelta di una fotocamera che renda facile ottenere una lettura accurata è un must se hai intenzione di usarla per girare video. Il bilanciamento del bianco nel video è molto importante nella ripresa della luce naturale: è più importante della risoluzione video o della frequenza fotogrammi della fotocamera. La migliore risoluzione non ha importanza se i colori sembrano pessimi.

Disponibilità di cover

Una cosa importante da considerare quando si valuta la scelta di una fotocamera per immersioni subacquee, è quella di vedere se sono presenti delle cover o custodie impermeabili per il modello che state analizzando.

Le cover infatti non vengono prodotte per ogni macchina fotografica.

Generalmente, i produttori di custodie, creano i loro prodotti per la Canon, Nikon, Sony, Panasonic ed Olympus, ma non tutti i modelli sono supportati.

Cose da Considerare Quando Acquisti una Custodia

Come menzionato in precedenza, le custodie impermeabili possono costare più della fotocamera stessa, quindi scegliere quella giusta è una decisione estremamente importante.

Le cover non mantengono solo la vostra fotocamera asciutta, ma la proteggono anche dalla pressione, vi consentono di usare i controlli della macchina, abilitano l’uso di porte di lenti diverse e sorreggono accessori come il flash.

Assicuratevi di investire bene su questo prodotto!

Custodia subacquea in plastica?

Le custodie per telecamera sono realizzate in policarbonato (plastica ad alta resistenza) o in alluminio, con alcuni modelli che sono fatti con entrambi i materiali. Qual è quello giusto per te? Ecco i pro e i contro di ciascuno per darti un’idea.

Una custodia in plastica è più economica e ti consente così di ottimizzare il tuo investimento. Tuttavia, è a rischio di appannamento e il layout dei pulsanti spesso non è molto ergonomico. Molti modelli non sono riparabili e in caso di rottura vanno sostituiti.

La custodia in plastica è l’alternativa ideale per i vacanzieri e le persone che la useranno solo poche volte all’anno.

Plastica

PRO

CONTRO


  • Più economica (a volte di migliaia di euro)


  • La disposizione dei pulsanti spesso non è molto ergonomica

  • Incline all’appannamento

  • Molte non possono essere riparate, quindi se dovesse rompersi qualcosa, dovrete sostituire l’intera custodia.

 

Custodia subacquea in alluminio?

Una custodia in alluminio è estremamente robusta: è progettata per le immersioni profonde (anche con scafandro!) ed è idonea a un’esposizione prolungata all’acqua salata. Ha un’ottima ergonomia e controlli ben strutturati. Può durare per anni: è possibile sostituire gli o-ring che si trovano sotto ogni pulsante, quindi se uno smette di funzionare non è necessario sostituire l’alloggiamento.

L’unico svantaggio è il prezzo: alcuni modelli costano anche il triplo dell’opzione di plastica. I modelli di questo tipo sono ideali per i fotografi professionisti e i subacquei tecnologici.

Alluminio

PRO

CONTRO


  • Estremamente robusta (costruita per immersioni profonde e per l’esposizione prolungata ad acqua salata)

  • Disposizione dei pulsanti ottima e molto ergonomica

  • Può durare anni.


  • Costosa (alcune costano tre volte tanto le custodie di plastica)

 

Facilità d’uso della custodia

Per valutare la facilità di utilizzo di ciò che stai acquistando, prova a farti queste domande. Quanto sono accessibili i controlli? I controlli sono dedicati a una funzione o sono condivisi? I pulsanti sono distanziati a sufficienza, in modo da poter essere azionati anche indossando i guanti? Com’è il layout. Puoi usare la fotocamera mantenendo una presa robusta sull’alloggiamento?

Dimensione e peso della custodia

Non lasciarti coinvolgere da questo fattore perché la maggior parte delle custodie sono maneggevoli. Tuttavia, se hai intenzione di viaggiare con la tua attrezzatura fotografica al seguito, soprattutto in un aereo, è qualcosa da considerare.

Livello di protezione degli apparecchi impermeabili?

Le fotocamere compatte progettate per essere utilizzate sott’acqua sono completamente sigillate, con lenti che non si estendono dal corpo e poche parti esterne mobili. Hanno un vano batteria che spesso dispone di un meccanismo di blocco aggiuntivo per assicurarsi che sia completamente chiuso prima dell’immersione.

Le fotocamere compatte impermeabili possono essere generalmente utilizzate a una profondità di 12 o 20 metri e i produttori di solito forniscono una classificazione IP (protezione di ingresso) per i loro modelli, come IP67 o IP68.

La prima cifra si riferisce alla protezione alla polvere e la seconda alla protezione all’acqua, e più alto è il numero migliore è la protezione.

Il fatto che ci siano diverse classificazioni IP significa anche che non è detto che una fotocamera sia completamente impermeabile. Piuttosto, sarà impermeabile fino ad un certo punto, rispetto alla profondità e al tempo sott’acqua. Lo stesso vale per l’impermeabilità alle infiltrazioni di polvere.

Resistenza agli agenti atmosferici

Questa classificazione IP non è applicata ai modelli DSLR e mirrorless per via della loro progettazione. A differenza delle fotocamere compatte, le reflex digitali non possono essere portate in modo sicuro sott’acqua senza alcun tipo di custodia, quindi i produttori possono dichiarare che sono resistenti alle intemperie, ma non dichiarano che siano effettivamente impermeabili.

Che cosa permette effettivamente l’impermeabilità?

Il termine impermeabilità è effettivamente un po’ inconsistente, e ciò che si applica a un modello potrebbe non necessariamente applicarsi a un altro.

In genere, una fotocamera protetta dalle intemperie è progettata con una serie di sigilli che impediscono l’accesso di polvere e acqua, che la proteggono dalla pioggia o dagli spruzzi d’acqua. Non si danneggia quindi in caso di una leggera pioggerellina passeggera, ma dovresti fare attenzione quando esponi una macchina fotografica a tali condizioni per un periodo di tempo più lungo.

Fotocamera a prova di gelo

Tali modelli sono inoltre protetti contro il gelo, in genere con temperature fino a -10°C, e la sigillatura dovrebbe essere in grado di resistere a fiocchi di neve allo stesso modo in cui resiste alle goccioline d’acqua. Tieni presente che, anche se la batteria della fotocamera ne consente comunque il funzionamento, è probabile che una diminuzione della temperatura influenzi le prestazioni.

Ovviamente dovresti prestare attenzione a qualunque altro kit tu stia utilizzando allo stesso tempo. Le schede di memoria interna dei produttori rinomati dichiarano di funzionare in tali condizioni, ma altri accessori potrebbero non essere protetti.

Come si fa a sapere se è impermeabile?

Il modo migliore per capire esattamente che cosa consente di fare il modello da te scelto è quello di visitare il sito web del produttore della fotocamera e consultare la pagina del prodotto o l’elenco delle specifiche tecniche. Qui, di solito in caratteri piccoli, dovresti trovare maggiori dettagli sull’impermeabilizzazione o sulla resistenza all’acqua, e possibilmente dettagli sulla protezione dalle temperature di congelamento, urti e polvere.

Tieni presente che anche se trovi che la tua fotocamera non offre alcun tipo di protezione dalle intemperie, o forse lo fa ma non a un livello richiesto, potrai utilizzarla con una custodia specifica per il tuo modello. Si va dalle semplici coperture in plastica alle opzioni più elaborate con più aperture a cordino che possono essere serrate attorno alle tue braccia e alla parte anteriore dell’obiettivo della tua fotocamera.

Uso dei modelli impermeabili

Le fotocamere impermeabili sono un ottimo modo per fotografare la natura in un modo che altrimenti potresti non essere in grado di immortalare. Che tu preferisca andare in barca, fare immersioni o semplicemente preoccuparti che con tutte le tue avventure all’aria aperta, la tua fotocamera potrebbe bagnarsi, utilizzando una fotocamera impermeabile ti offre tranquillità e immagini di alta qualità.

Per molte persone, i bellissimi scenari a cui si può assistere durante la navigazione, la canoa, la pesca, l’escursionismo o altre attività sportive sono i soggetti delle migliori foto. È se fai le foto con bastone selfie sarai sempre al centro della scena.

Tuttavia, le fotocamere tradizionali non sono progettate per essere esposte all’umidità. Cercare di tenere la fotocamera in un sacchetto di plastica mentre catturi le immagini non è in alcun modo possibile. Il modo migliore per catturare immagini panoramiche o in acqua è utilizzare una di queste fotocamere.

Caratteristiche tecniche

Quando si sceglie una fotocamera è importante prendere in esame le sue caratteristiche tecniche come lo zoom ottico, la quantità di megapixel, il ritardo dell’otturatore, in quale formato di file vengono salvate le immagini. E, ancora, se ha un mirino ottico, l’integrazione wifi, qual è la dimensione della memoria e se è necessario acquistare una scheda di memoria aggiuntiva.

Non da ultimo, il peso e le dimensioni dell’apparecchio. È meglio scegliere una fotocamera leggera e facilmente trasportabile, soprattutto se la si utilizza sott’acqua durante le immersioni o durante altri eventi sportivi.

Precauzioni prima dell’uso in acqua

Assicurati che non vi siano rotture o graffi sulla guarnizione in gomma della batteria, della scheda e dei copri-terminali.

Verifica con attenzione che non vi siano oggetti estranei (polvere, sabbia, capelli, fili o liquidi) sulle guarnizioni in gomma prima di chiudere la batteria la scheda e i copri-terminali. Rimuovi eventuali corpi estranei con un panno pulito e richiudi il tutto

Evita di aprire la batteria, la scheda e i copri-terminali quando sei vicino all’acqua o con le mani bagnate. Attendi fino a quando la fotocamera è completamente asciutta prima di cambiare la batteria o la scheda di memoria SD.

La fotocamera affonda se cade in acqua, quindi assicurati di attaccare la tracolla e infilarla sul polso durante l’utilizzo.

Cos’altro Cercare in una Fotocamera Subacquea Digitale Compatta

  • Modalità manuale
  • Presenza di custodie di buona qualità
  • Modalità macro chiusa
  • Possibilità di prendere con le lenti bagnate, angoli larghi e macro
  • Possibilità di prendere un obiettivo fisheye. Questo può risultare importante per le persone che vogliono scattare foto a grandangolo.
  • Breve ritardo di scatto
  • Lunga durata della batteria
  • Possibilità di vedere l’istogramma
  • Possibilità di bilanciare manualmente il bianco
  • Modalità Raw
  • Possibilità di attivare il flash tramite un cavo di sincronizzazione. Funzione molto utile dato che, altrimenti, si è costretti ad usare il flash pop-up della fotocamera che può essere lento ad uscire e che consuma tempo prezioso della batteria.
  • Buona capacità di messa a fuoco automatica. Alcune fotocamere sono molto lente a mettere a fuoco in condizioni non ideali, cioè quelle che troviamo, la maggior parte delle volte, sott’acqua. Tutte le fotocamere compatte appartengono a questa categoria solitamente.
  • Dovrebbe essere facile poter aggiustare e regolare la velocità di apertura dell’otturatore. Alcune custodie, purtroppo, rendono molto difficile l’utilizzo completo dei comandi manuali.