Dove Non Arriva l’Occhio, Usa le 5 Migliori Fotocamere Endoscopiche di Ispezione

L’endoscopio, detto anche boroscopio, è un dispositivo ottico che consente migliore-fotocamera-endoscopica-di-ispezioneispezioni visive remote in aree in cui l’occhio umano non riesce a vedere direttamente. Questo tipo di strumento sfrutta il principio della fibra ottica che, abbinato alla migliore fotocamera endoscopica di ispezione, permette di trasportare l’immagine e di fissarla per poter effettuare determinati tipi di controllo.

Nata in campo medico, la foto e la videoispezione endoscopica viene anche utilizzata nel settore industriale, metalmeccanico ed edile.

Al giorno d’oggi grazie alle applicazioni per gli smartphone, sia Android che iPhone, è possibile utilizzare l’endoscopio ottico munito di telecamera di ispezione e macchina fotografica da 2 megapixel, anche a casa vostra per tutta una serie di ispezioni in punti che sarebbero difficili da raggiungere. Tutto questo, senza dover smontare apparecchiature e impianti domestici o rompere muri.




Le superfici inaccessibili possono essere controllate a vista con endoscopi a fibre ottiche, rigidi o flessibili (snake camera), che permettono di accedere anche all’interno di quei luoghi particolari che possono rivelarsi geometricamente complessi. Si tratta di piccole telecamere così piccole che in alcuni casi non raggiungono nemmeno il diametro di cinque millimetri.

Top 10 migliori fotocamere endoscopiche di ispezione

Qual è la migliore fotocamera endoscopica di ispezione?

Si consiglia di fare una ricerca approfondita sul mercato dato che ci sono diverse proposte per questo tipo di prodotto e considerando che il canale ideale di acquisto è quello di vendita online.

Si può avere accesso a ulteriori informazioni per scegliere il miglior prodotto per indagine endoscopica usb, prendendo in considerazione anche quelli più economici e a basso prezzo, senza farsi influenzare troppo dalla marca.

È possibile raccogliere opinioni leggendo i consigli lasciati dagli utenti che hanno scritto recensioni. Riguardo al prezzo non è difficile acquistare una buona fotocamera endoscopica di ispezione senza spendere un capitale.

 

#1 Endoscopio Wireless Impermeabile Depstech

La migliore per: semplice configurazione

Questa macchina fotografica endoscopica senza fili funziona con smartphone Android (versione 4.4), iPhone IOS (8.0 e superiore). È di semplice configurazione, basta installare sul telefono l’app dedicata.

Con un’elevata risoluzione di 2 Megapixel HD, consente di effettuare un video a distanza ravvicinata in formato avi e jpg con tre risoluzioni regolabili: 320 x 240, 640 x 480, 1280 x 720 dpi.

Impermeabile ed equipaggiato con 6 led regolabili, il dispositivo si presta all’utilizzo anche in ambienti scarsamente illuminati o bui, umidi e bagnati. Ha una struttura semi pieghevole, ideale per accedere a fori o tubi curvi.

  • Senza fili
  • Alta risoluzione
  • IOS e Android

 

#2 Fotocamera Endoscopica WiFi Wowgo W4020UK-5M

La migliore per: power bank incorporato

Senza richiedere un adattatore supplementare o cavo, questo modello wireless può essere facilmente collegato tramite WiFi con lo smartphone/tablet (Android 4,2 o superiore e iOS 7,0 o superiore). Ha Una WiFi-Box con power bank incorporato e non richiede alcuna alimentazione elettrica supplementare.

Adotta un sensore da 2,0 MP con risoluzione di 1200P ed è dotato di 8 led regolabili a luce blu, che aiutano notevolmente a migliorare la luminosità e la chiarezza delle immagini anche in condizioni di buio o di scarsa luminosità. L’obiettivo e i tubi della fotocamera in fibra ottica sono resistenti all’acqua, con un livello di protezione IP68. Supporta fino a 4 dispositivi WiFi allo stesso tempo. È possibile visualizzare i video del dispositivo con una connessione wifi stabile. Viene fornita la custodia.

  • Anche al buio
  • Impermeabile
  • Supporta più sistemi

 

#3 Endoscopio senza fili WiFi HD Metalbay

La migliore per: accessoriata

Questa telecamera di ispezione integra la tecnologia WiFi e non richiede quindi alcun tipo di collegamento. Fornisce 2,0 megapixel, una risoluzione 640 x 480 e 1280 x 720 regolabile, con lampada a led. Scansionando il codice QR stampato sul manuale si scarica automaticamente l’app dedicata.

Nella confezione sono contenuti tre utili accessori (un piccolo magnete, un piccolo specchio, un piccolo gancio) che consentono di soddisfare la maggior parte delle esigenze di ispezione.

  • Impermeabile
  • IOS e Android
  • App dedicata

 

#4 Endoscopio CrazyFire DE-1030

La migliore per: non richiede wifi locale

Dotato di sonda IP68 impermeabile, consente di ispezionare anche gli oggetti subacquei. Con il sensore 2MP offre una risoluzione 1200P Full HD (1600 x 1200), migliorando notevolmente la qualità dell’immagine e il controllo del rumore.

Otto luci led sulla punta della fotocamera migliorano la visibilità nei luoghi scuri. Non c’è bisogno di un wifi locale, la casella Wifi crea la propria rete wifi. Inoltre, non richiede alcun alimentatore aggiuntivo: il trasmettitore WiFi ha batteria incorporata.

Il cavo rigido è piegabile e rimane in posizione, consentendo di accedere a un’ampia varietà di luoghi. Supporta i sistemi Android / iOS / Windows / Mac.

  • Impermeabile
  • Full HD
  • Batteria incorporata

 

#5 Endoscopio HD Potensic NTCSL85S

La migliore per: ampia compatibilità

Flessibile, impermeabile e Design LED: Questa fotocamera flessibile è IP67 impermeabile con 8,5 millimetri di diametro della testa della fotocamera, che permette di osservare in zone di acqua, come ad esempio condotte sottomarine.

Grazie ai suoi 6 led regolabili, è possibile controllare le aree buie o scarsamente illuminate. La fotocamera ad alta risoluzione è dotata di 2 milioni di pixel CMOS e offre una risoluzione 1600 x 1200, 1280 x 1024,1280 x 720, 640 x 480.

Il dispositivo è ideale per l’ispezione HVAC, ispezione dell’auto o della barca e di tutte le zone difficili da raggiungere. È compatibile Windows 7/8/10 & Macbook OS o dispositivo OTG Android 4.4+, come Samsung S3, S4, S5.

  • Impermeabile
  • Aree buie
  • Alta risoluzione

 




Come nasce il boroscopio?

I boroscopio è un dispositivo ottico che utilizza il fenomeno delle fibre ottiche.

L’idea di fibra ottica iniziò ad essere formulata nel 1854, quando nel corso delle sue osservazioni il fisico irlandese John Tyndall concluse che la luce poteva essere condotta dal vapore acque. Nel 1930 Henrich Lamm fu il primo a creare un fascio di fibre ottiche in grado di trasportare un’immagine.

Endoscopi e fibroscopi sono state le prime invenzioni in cui la fibra ottica ha trovato la sua applicazione. Negli anni ’60 si è provato a integrare una fibra di vetro (un materiale molto flessibile e dalle caratteristiche appropriate) nel comune endoscopio. Ciò ha consentito di vedere le immagini in tempo reale, senza però poter archiviare le foto scattate.

Con l’evoluzione della medicina, nel 1964 fu inventata una fotocamera per endoscopio. Il dispositivo è stato infine dotato di una funzione fotografica ed è stato considerato un punto di svolta nel campo della diagnosi all’interno del corpo umano. E da qui, il passo alle applicazioni in campo meccanico e industriale è stato veramente breve.

 

Vantaggi della videoispezione?

Una fotocamera endoscopica di ispezione trova un utile impiego in molteplici situazioni professionali e nelle operazioni di normale manutenzione domestica.

Come metodo di controllo non distruttivo e senza fili permette di valutare le caratteristiche strutturali dei materiali senza alterarne lo stato fisico e geometrico. Inoltre è un sistema di facile interpretazione e consente un notevole risparmio di tempo e di costi.

Le fotocamere portatili di ispezione Wi-Fi può anche essere utilizzata per l’ispezione HVAC (riscaldamento, ventilazione, condizionamento), tubi di sfiato, attrezzature di macchina, motore, routing cavo, automobile, imbarcazione, aeromobili o ispezione e manutenzione aerea, automobile o veicolo e così via.

Quando serve un boroscopio?

Questo accessorio è pensato proprio per guardare dove l’occhio umano non potrebbe mai arrivare, magari perché l’ingresso è troppo stretto o perché bisogna raggiungere una certa profondità.

Indispensabile per scovare problemi in dispositivi anche di piccole dimensioni, può essere utilizzato per monitorare alcuni ambienti, sia in casa che in ufficio, o per effettuare registrazioni video molto particolari.

Dotato di endoscopio Wi-Fi è un prodotto pensato principalmente per chi ha esigenze lavorative, magari in fabbrica o per altri tipi di lavorazioni e riparazioni meccaniche, artigianali o elettroniche. Naturalmente, il dispositivo può tornare utile anche in casa, magari per scovare oggetti in luoghi altrimenti irraggiungibili, ma anche per registrare video inediti.

 

Scegliere la fotocamera endoscopica di ispezione?

La prima cosa che dovresti prendere in considerazione quando scegli l’endoscopio è il tipo di area che stai per ispezionare. Queste apparecchiature possono essere suddivise in due categorie principali in base alla loro forma e alle loro caratteristiche tecniche: possono infatti essere rigidi o flessibili a seconda della forma del tubo.

Nel caso di endoscopi con cavo flessibile il tubo che collega l’obiettivo e l’oculare è elastico: se l’area interessata richiede una varietà di movimenti per essere ispezionata, l’articolazione dell’endoscopio è una scelta migliore. Gli endoscopi flessibili sono comunemente più elastici, ma risentono di una minore qualità dell’immagine.

Gli endoscopi rigidi hanno invece un tubo indeformabile. Sono utilizzati per oggetti rigidi come tubi e cilindri ma per loro natura non possono essere molto lunghi. Rispetto alle telecamere di ispezione flessibili forniscono una migliore qualità dell’immagine con costi relativamente inferiori, ma si prestano a un uso più specializzato.




Come funziona la fotocamera endoscopica di ispezione?

Tutto quello che devi fare è collegare la telecamera endoscopica al tuo smartphone o al tablet tramite Wi-Fi. Per far questo, si utilizza un apposito modulo wireless eventualmente alimentato da un powerbank autonomo ma senza l’utilizzo di un adattatore supplementare o di un cavo.

Può essere necessario caricare e installare una app, generalmente fornita con un QR code o recuperando il software necessario alla ricezione, trasmissione e archiviazione per le foto attingendo dal sito web del produttore.

L’installazione è molto semplice, considerato che qualunque endoscopio di questo tipo viene visto come normale dispositivo Wi-Fi a cui collegare l’iPhone o lo smartphone Android. Alcune fotocamere endoscopiche possono utilizzare le specifiche funzioni USB UVC e OTG per utilizzare lo smartphone come host, purché alimentate indipendentemente dal telefono, connettendo il dispositivo direttamente alla porta micro usb del telefono.

 

Caratteristiche della fotocamera endoscopica di ispezione?

La fotocamera ad alta risoluzione, è dotata di un sensore di almeno 2 milioni di pixel CMOS e risoluzione HD e Full HD regolabili.

L’endoscopio integra da 6 a 8 luci a led regolabili per illuminare le aree di ripresa in condizione di scarsa visibilità, area scura o ambiente umido e bagnato.

Valuta come fattore positivo l’impermeabilità della fotocamera , che dovrebbe avere un grado di protezione IP66, IP67 o IP68: questa caratteristica ti permette di ispezionare l’interno di tubi e condotte idrauliche e quindi effettuare fotografie e video di oggetti sott’acqua.