Ci Sta Proprio Tutto Nella Migliore Borsa Laterale Per Bicicletta

migliore-borsa-laterale-per-bici

Shopping, scuola, lavoro, gite… per pedalare con tutto ciò che occorre c’è la migliore borsa laterale per bicicletta.

Uno zaino o una borsa a tracolla non sono certo l’ideale per trasportare sulle due ruote in modo efficiente gli oggetti personali, i libri o la spesa: sono in agguato una fastidiosa sudorazione della schiena e un doloroso mal di spalle.

Un adeguato portapacchi per la bicicletta e una coppia di borse laterali possono fare al caso vostro, proprio come se si utilizzasse il bagagliaio di un’auto. È importante equipaggiarsi con il modello giusto, in base all’uso che se ne intende fare.




Come scegliere la borsa per bici?

Scegliere questo accessorio non è cosa facile né scontata. Un modello troppo piccolo può costringere a lottare ogni volta con la mancanza di spazio; uno troppo grande spinge a portare con sé anche le cose superflue, che restano inutilizzate e apportano un peso inutile.

Fra i criteri di scelta vi sono senza dubbio la facilità di installazione e di rimozione, la capienza, la resistenza all’acqua. La distribuzione del carico all’interno delle borse richiede una maggiore capacità di organizzazione per non ritrovarsi ad avere i vestiti puliti insieme a quelli sporchi e residui di cibo dovunque.

La capacità è in pratica il volume che si ha a disposizione per riempire le borse.

I dati tecnici si riferiscono in genere alla coppia, perciò quando viene indicata una capacità di 60 litri si deve intendere 30 litri per borsa. Si deve sempre tener presente che maggior capacità si traduce generalmente in una maggiore fatica a pedalare.

Se si usa la bici per andare in ufficio in linea di massima non servono borse di grande capacità, considerando che se si lascia la bici non custodita (anche se chiusa da lucchetto) occorre portarle con sé.

Per quanto riguarda il materiale è fondamentale che le borse siano impermeabili o almeno dispongano di un copri-borse a prova di pioggia. Il principale materiale utilizzato a questo scopo è il tessuto in nylon rivestito di poliuretano anti acqua.

Un’alternativa in termini di resistenza è costituita dal materiale in cordura ma occorre in questo caso assicurarsi che almeno l’interno sia impermeabile.

Per chi usa le borse in città sono adatti anche i modelli abbinati in pelle ed ecopelle, dallo stile vintage, da montare a bisaccia.

Non meno importante, in funzione delle borse, è la scelta del portapacchi o della struttura su cui verranno fissate.

Le borse devono avere dei rinforzi o meglio uno scheletro rigido sulla parte posteriore per permettere di ancorarle meglio al portapacchi e che le protegga dagli urti. Gli attacchi devono garantirne la stabilità durante il tragitto.

Le alternative che garantiscono maggiore sicurezza e flessibilità sono costituite da attacchi automatici e clip metalliche con ganci d’ancoraggio in basso. Completano la dotazione dei ganci elastici da fissare sulla parte superiore in modo che le borse risultino stabili anche nei passaggi su terreni sconnessi o sterrati.

È da tenere in massima considerazione anche il budget. Non ha senso spendere molte decine di euro per avere un’attrezzatura adatta a fare il giro del mondo se poi l’obiettivo è quello di andare a far merenda nei giardini dietro casa.

Allo stesso modo, è inutile risparmiare qualche euro per acquistare una borsa poco solida che si rompe sotto il peso dei libri di scuola. O, ancora, è poco logico lasciarsi conquistare da un’estetica curatissima se poi ci si accorge che dentro non ci sta il notebook per l’ufficio.

Infine va considerata la possibilità di inserire dei catarifrangenti per aumentare la visibilità nelle ore di scarsa luce preserale e serale. Molti modelli sono dotati, a questo proposito, di speciali bande luminescenti.




Le 6 migliori borse laterali per bicicletta

Sul mercato sono presenti modelli di ogni prezzo e dalle più disparate caratteristiche: è oggettivamente difficile riuscire a orientarsi.

Le valutazioni da fare sono tante e una volta risolti i dubbi si avrà una visione più chiara del tipo di borsa per bicicletta più adatta alle specifiche esigenze di trasporto.

Ne abbiamo scelte sei, tutte disponibili per l’acquisto online.




TecTake 401616

La migliore per: capacità

Questa doppia borsa da bici ha una capacità complessiva di 35 litri ed è dotata di tasche a rete sui lati esterni. Si monta in modo semplice e veloce in posizione posteriore, sul portapacchi.

È realizzata in pvc resistente all’acqua e facile da pulire e ha una chiusura molto sicura, con una doppia fibbia. Presenta una comoda maniglia per il trasporto ed è completa di strisce riflettenti, per favorire la massima visibilità quando si pedala.

 

Basil 17022

La migliore per: chiusura a passante

Ciò che a prima vista può sembrare un po’ macchinoso, vale a dire la chiusura a passante, è in realtà un buon deterrente per i malintenzionati: aprire le borse richiede infatti un po’ di tempo in più.

Sono costruite in poliestere 600 D, idrorepellente e hanno una capacità di 26 litri. Molto utili le due strisce riflettenti anteriori e posteriori, per rendersi chiaramente visibili agli automobilisti.

 

ETC PB14C

La migliore per: semplice montaggio

È progettata con un pratico sistema di montaggio “a strappo”: con i suoi velcri è semplice e veloce da installare sul portapacchi della bici. E si può rimuovere altrettanto facilmente per portarla ovunque con sé, grazie alla maniglia centrale.

Molto pratiche le tasche laterali che consentono di riporre piccoli oggetti. Realizzata in materiale resistente, è completa di strisce riflettenti per essere ben visibili in strada.

 

Basil 17002

La migliore per: struttura rigida

Offerta
Basil Tour Borsa Doppia, Nero
75 Voto

Il suo interno rigido permette di trasportare anche gli oggetti un po’ delicati o che non si devono sciupare, come i libri di scuola o i vestiti. La sua capacità di 26 litri è incrementata dalla presenza di comode tasche laterali oblique.

È realizzata con materiale robusto e idrorepellente, che protegge bene dalla pioggia. Sono inoltre presenti doppie strisce riflettenti.

 

Borsa posteriore per bici Dieffe BO01041

La migliore per: elegante design

Si fa apprezzare per il suo look un po’ retrò, curato fin nei minimi dettagli. Si tratta di una coppia di borse realizzate in ecopelle vintage con chiusura a cartella e cinghia in ottone lucido.

Robusta e leggera, si rivela resistente alle abrasioni, agli strappi, agli sfregamenti e alle forature. Ha una dimensione di 28 x 22 x 10 centimetri e una capacità di 13 litri.

 

Dunlop 41740

La migliore per: prezzo competitivo

Molto pratica, questa doppia borsa è realizzata in confortevole materiale idrorepellente, piacevole al tatto. Si aggancia al portapacchi attraverso le sue strisce in velcro da legare alla struttura, che la mantengono ben salda.

Le sue dimensioni sono pari a 30 x 43 x 37 centimetri. La chiusura avviene in un istante con un semplice clic, grazie alle fibbie in robusto materiale plastico.