Le 6 Migliori Affilatrici Elettriche per Catene di Motoseghe: Precisione in Poco Tempo

Chi usa la motosega sa quanto è importante che la catena sia ben affilata per svolgere un lavoro con precisione e in poco tempo.

La migliore affilatrice elettrica per catene di motoseghe deve essere perciò di qualità e di semplice utilizzo.




Qual è la migliore affilatrice elettrica per catene di motoseghe?

Quale scegliere? Dove comprare? Sul mercato l’offerta è articolata e chi utilizza questo genere di utensile pubblica spesso le sue opinioni nel web. Del resto, la vendita online è il luogo privilegiato per l’acquisto di qualsiasi tipo di strumento di marca per il fai da te e l’impiego professionale.

I suoi indiscussi punti di forza sono l’assortimento, la qualità e il prezzo più basso. Caratteristiche di tutto rilievo che si ritrovano nei modelli che abbiamo selezionato per te.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori affilatrici elettriche per catene di motoseghe:

1. Einhell BG-CS235 E

La migliore per: struttura compatta

È un aiutante compatto, robusto e affidabile per l’affilatura di tutte le catene da taglio standard. Il dispositivo girevole, fornito di scala millimetrica, consente di affilare le parti taglienti della catena senza disturbarne la tensione.

Grazie all’illuminazione, il vetrino trasparente consente il funzionamento preciso e sicuro anche in cattive condizioni di luce del giorno.

Dispone anche di limite di profondità, scala per regolazione dell’inclinazione di taglio, dispositivo tendi catena, testa inclinabile e disco abrasive. Ha una potenza di 235 Watt a 3000 giri/min.

  • Multifunzione
  • Illuminazione
  • Versatile

2. Einhell GC-CS 235 E

La migliore per: affilature di precisione

Permette di realizzare affilature con un elevato livello di precisione. La sua struttura, compatta e robusta, occupa poco spazio.

Grazie alla sua pinza girevole con scala, tutti gli anelli di taglio possono essere affilati senza necessità di riposizionamento. Una guida di profondità protegge la catena dall’asportazione di materiale eccessivo.

Con la lampada, la finestra trasparente permette un corretto e sicuro funzionamento dello strumento anche in presenza di cattiva luce. Ha una potenza di 235 Watt a 3000 giri/minute. Il diametro della mola è di 145 mm.

  • Compatta
  • Robusta
  • Protezione

3. Guede Affilatrice affilacatene per motosega

La migliore per: semplicità d’uso

È un’affilatrice per catene di motosega fornita di serie con due molette abrasive di diametro 145 millimetri e spessore rispettivo di 3,2 millimetri e 4,7 millimetri.

Affila con angolo affilatura da +30°/-35°. Si rivela idonea per catene da 1/4″ – 325″, 3/8″ – 404″ 4/4″. Lavora con motore da 230 Watt.

  • Accessoriata
  • Versatile
  • Flessibilità

4. Vigor VAC-230

La migliore per: silenziosità motore

Le caratteristiche tecniche di questo modello includono un corpo in alluminio con morsetto posizionato con angolo di 35°, testa inclinabile 50° da destra a sinistra, mola di diametro 145 x 3,2 millimetri.

La velocità a vuoto è pari a 3000 g/min e la potenza motore è di 230 Watt. L’utilizzo è semplice ed efficace, il motore è silenzioso.

  • Silenziosa
  • Semplice
  • Efficace

5. Powerplus POWXG1065

La migliore per: minimo ingombro

Questa apparecchiatura ha una potenza nominale di 220 W e una velocità in assenza di carico di 7500 giri/min. Il diametro della mola è di 100 millimetri. Viene fornita completa di chiare istruzioni d’uso in italiano.

La confezione accoglie un’ampia gamma di accessori: una testa di molatura con mola montata, una base, due bulloni di montaggio con due dadi e rondelle, due chiavi di Allen, una chiave a testa esagonale e una chiave inglese.

  • Accessoriata
  • Istruzioni in italiano
  • Versatile

6. Ultranatura SG-100

Il migliore per: prezzo contenuto

Si tratta di un’affilatrice di precisione per tutte le catene convenzionali, con limite di profondità per evitare perdite di materiale.

Innanzitutto è necessario montare l’affilatrice per catene saldamente sulla superficie di lavoro. A questo punto, con l’aiuto della gradazione, è possibile impostare l’angolo di affilatura da -30° a +30°. Inoltre, è possibile regolare la guida che conduce la catena in modo variabile.

Per eseguire l’affilatura basta oscillare la testa portamola (la mola è inclusa). Potenza di assorbimento di 85 Watt, diametro mola di 108 mm. Gradazione per una regolazione precisa dell’angolo di affilatura.

  • Multifunzione
  • Regolabile
  • Accessoriata




Caratteristiche dell’affilatrice elettrica per catene motoseghe?

Le affilatrici per catene di motoseghe dalle forma moderna e dalla struttura compatta sono pensate appositamente per affilare in modo corretto ogni genere di catena da taglio.

Un buon affilatore deve essere affidabile, avere una soddisfacente potenza (misurata in Watt), garantire una adeguata prestazione, precisione di lavoro e far sì che la catena possa durare nel tempo.

Deve inoltre essere in grado di ridurre il tempo di affilatura della catena e di fare risparmiare denaro al suo utilizzatore rispetto al costo delle eventuali affilature professionali nelle officine.

Bisogna tenere in considerazione che i modelli di affilacatene manuali sono indicati soprattutto per affilature sul posto di taglio, come aiuto durante sessioni di taglio impegnative; quelli elettrici per affilature da fare al banco.

Componenti dell’affilatrice elettrica per catene motoseghe?

Le affilatrici elettriche sono compatte, robuste ed affidabili per tutti i tipi di catena, di ogni peso, grandezza e altezza. Grazie al dispositivo di serraggio girevole su scala millimetrica si potranno affilare le parti taglienti della catena senza influire sulla tensione; inoltre sono dotate di scala con gradi angolatura per la regolazione ottimale dell’inclinazione di taglio.

Alcuni modelli prevedono un avanzamento automatico: dopo aver regolato l’avanzamento a seconda del tipo di catena da affilare, essa si posizionerà automaticamente sul dente successivo senza dover far avanzare manualmente la catena, offrendo un notevole risparmio di tempo durante la lavorazione.

Quando utilizzare l’affilatrice elettrica per catene motoseghe?

Poiché anche la catena si consuma e con il tempo perde il filo occorre innanzitutto sapere quando è necessario effettuare questo tipo di manutenzione, prestando attenzione ai ceppi che tagliate.

Se il taglio è fine e regolare e produce trucioli grossi (simili a quelli prodotti da una pialla) la catena è ancora affilata, se invece producete molta segatura con polvere molto fine sarà necessario limarla.

Anche lo sviluppo di fumo malgrado la catena sia ben lubrificata è indice che la catena va affilata, mentre se la motosega “vibra” e “saltella” è indice che va controllata anche l’altezza dei limitatori dente di profondità.

Utilizzo dell’affilatrice elettrica per catene motoseghe?

Prima di procedere con l’affilatura occorre effettuare delle operazioni preliminari:

  • pulire e sgrassare la catena. Togliere tutti i residui dalla catena della motosega e sgrassala con acquaragia o un detergente sgrassatore
  • controllare con attenzione che non ci siano maglie o denti piegati o rotti e che i denti siano ancora abbastanza lunghi da poter essere affilati. Una catena troppo usurata o danneggiata è da sostituire immediatamente
  • fissare sempre la barra della motosega con l’apposita morsa in modo che si possa affilare bene la catena con precisione e qualità
  • se c’è un tagliente più corto degli altri cominciate da quello in modo che alla fine dell’affilatura siano tutti della stessa lunghezza. Può essere utile segnare questo dente con un pennarello per capire a colpo d’occhio quando si sarà affilata tutta la catena.

Come affilare la catena per motosega?

Ci sono diversi modi per affilare una catena: a mano con il tondino e porta lima, a mano con l’affilatore, a mano con la mola elettrica a 12V, con l’affilatrice elettrica da banco. Il pregio di un affilatore elettrico sta nel tempo che si risparmia.

Nell’operazione manuale si procede con una piccola lima tonda da ferro e bisogna avere tanta pazienza procedendo dente per dente, limando il filo dalla parte del taglio. Il risultato può essere ottimo però richiede tanto tempo.

Utilizzare un affilatore elettrico non richiede nemmeno un grosso investimento e già dopo una decina di affilature si può considerare la spesa ripagata. L’unica cosa che serve per avere un proprio affilatore è un posto dove metterlo: non ingombrante ma serve un tavolo o un piano solido a cui agganciarlo (come per la morsa da tavolo).

Il funzionamento è elettrico e la manutenzione è davvero minima perché basta cambiare di tanto in tanto la mola abrasive (che costa 4-5 euro).




Lascia un commento