Sicurezza e Comodità con i Migliori 5 Videocitofoni

Volete controllare chi suona alla vostra porta in piena sicurezza, senza affacciarvi o uscire di casa? Con il miglior videocitofono presente sul mercato, sarete in grado di farlo senza problemi!

Al giorno d’oggi, la tecnologia ha fatto passi da gigante in quanto a citofoni: installati per la prima volta in alcuni palazzi signorili, durante la metà del 1800, si trattava essenzialmente di condotti ricavati nelle pareti, in pietra o metallo, in grado di trasportare il suono.

Oggi, questi strumenti, sono completamente tecnologici ed oltre a far arrivare il segnale audio, sono in grado anche di trasmettere un’immagine video.

Sicuramente vi sarà capitato di usarli andando a trovare amici o parenti, ma ora, quali sono i fattori che dovete considerare se volete acquistarne uno voi?

In questa guida all’acquisto vi accompagneremo passo passo nelle numerose funzionalità e caratteristiche dei videocitofoni, così da fornirvi tutte le conoscenze necessarie per permettervi di compiere una scelta giusta e consapevole.

 

Migliori Videocitofoni

Qual è il miglior videocitofono?

Ora che conoscete più approfonditamente i vari modelli di videocitofoni e le loro funzioni, date un’occhiata ai prodotti che vi consiglieremo in questa lista.

Scelti con attenzione, dopo una ricerca lunga e pignola, abbiamo, infatti, selezionato per voi i migliori 5 videocitofoni presenti sul mercato!

Posizionati in ordine crescente di prezzo, a partire dal prodotto più economico con il prezzo più basso, potrete confrontare le caratteristiche di questi videocitofoni, acquistabili nei vari negozi di vendita online.

Se volete leggere anche le recensioni e le opinioni dei clienti che hanno già acquistato il prodotto che vi interessa, inoltre, potete cliccare sui link posti dopo ogni descrizione.

Videocitofono Schermo TFT LCD KKmoon 7″

Il primo elemento sulla nostra lista è della KKmoon, che con il suo display a 7 pollici, rappresenta una valida scelta da esaminare.

Ha uno schermo TFT-LCD a colori che trasmette immagini in alta qualità e la telecamera esterna è impermeabile, a prova di ossidazione.

Costruito in PMMA, una materia plastica formata da polimeri del metacrilato di metile, e materiale ABS – acrilonitrile butadiene stirene – questo videocitofono di ottima qualità, è resistente e vi garantirà prestazioni durature.

Con i suoi 5 LED ad infrarossi, la visione notturna risulterà chiara e limpida, inoltre, sono presenti ben 16 diverse suonerie opzionali, se quella di default non dovesse piacervi.

Il volume, la luminosità e il contrasto sono facilmente regolabili, in modo da rendere questo prodotto perfetto per qualsiasi ambiente: ville, appartamenti, case, alberghi, uffici, edifici pubblici e così via.

Il videocitofono è dotato anche di: una piccola spia che si illumina quando l’apparecchio è in funzione, l’intercomunicazione opzionale tra i monitor, il display di sorveglianza, lo sblocco remoto della porta e la comunicazione tra il monitor e la telecamera.

Largo 24 cm e alto 14 cm, questo prodotto ha un’unità interna che va collegata alla corrente e poi, con il cavo dato in dotazione, collegata all’unità esterna.

 

Yokkao XSL 43E 156

Videocitofono Campanello 4,3',...
17 Voto

Il videocitofono della Yokkao ha uno schermo TFT-LCD di 4.3 pollici, con una risoluzione HD di 800*480p.

La distanza massima di connessione è 100 metri, il tempo di monitoraggio è di 90 secondi mentre quello del citofono di 30 secondi, prima che l’apparecchio ritorni in standby.

Il prodotto comprende la funzione di visione notturna, così da poter avere una visione ben delineata, anche nelle ore buie.

L’utente, inoltre, può collocare contemporaneamente più di un videocitofono alla volta, nella stessa casa, fabbrica, villa, ecc. Il campanello può essere collegato alla serratura elettrica, così da poter aprire la porta ai visitatori, da dovunque è installato l’apparecchio.

La luminosità dell’immagine, il contrasto, il volume della voce e della suoneria sono regolabili. Sono presenti 25 tipi di suonerie da cui poter scegliere quella che più vi aggrada.

Per evitare interferenze tra il citofono e il campanello, quando farete la prima prova del prodotto con il cavo incluso nella confezione, la distanza tra il citofono e il campanello deve essere più lunga di 3 metri.

Per impostare il volume della suoneria (3 livelli diversi) dovrete premere il pulsante accompagnato dal disegno dell’altoparlante per 5 secondi, in modo da entrare nello stato di selezione volume.

Le temperature massime in cui il videocitofono può funzionare vanno dai -20℃ ai 60℃. Le dimensioni dell’apparecchio esterno sono di 79 mm in larghezza, 182 mm in altezza e 50 mm in profondità; mentre quelle dell’apparecchio interno, fornito anche di cornetta, corrispondono a 290 mm in larghezza, 140 mm in altezza e 11 mm in profondità.

Il pacchetto include: 1x Citofono, 1x Campanello, 1x Cavo di connessione, 1x Adattatore di alimentazione, 2x Accessori per collegare il citofono e il campanello, 1x Accessorio per collegare la serratura elettrica e il campanello.

Bisogna, però, sottolineare che il cavo compreso nella confezione è solo per assicurarsi che il prodotto funzioni. Questo è infatti troppo corto per installare il videocitofono. Per questo motivo dovrete acquistare separatamente un cavo di tipo RVV4 o RVV5 della lunghezza che desiderate.

 

KKmoon TP01H-21

Il terzo prodotto sulla nostra lista è sempre della KKmoon: marca molto conosciuta in questo settore.

Con una definizione di 800 * 480p, lo schermo LCD TFT di 7 pollici, mostrerà delle immagini nitide e a colori.

La telecamera esterna è impermeabile, a prova di ossidazione e, inoltre, dispone della funzionalità ad infrarossi per poter vedere chiaramente anche di notte.

Il volume della suoneria e del citofono del monitor interno, la luminosità e il contrasto, sono regolabili attraverso lo schermo LCD.

Il massimo supporto di collegamento è di: due telecamere esterne + sei monitor interni.

Il monitor interno misura circa 24,7 cm di larghezza, 15,2 cm di altezza e 3 cm di profondità.

La telecamera esterna, con tutta la copertura, misura invece 13 cm di larghezza, 9.5 cm di altezza e 5 cm di profondità.

Questo prodotto è fornito di citofono visivo, sorveglianza in tempo reale e di sblocco a distanza della porta, in modo da garantire un servizio di qualità 24 ore su 24, durante intemperie o tempo sereno, con qualsiasi livello di luminosità.

 

Avidsen 112268

Offerta
Avidsen 112268 Videocitofono...
9 Voto

Il videocitofono della Avidsen è unico nel suo genere.

Unendo un design moderno, pulito e gradevole alla vista, con le classiche funzionalità dei videocitofoni, questo modello è l’ideale per coloro che non vogliono mettere troppo in mostra il monitor interno.

In grado di trasformarsi interamente in uno specchio, quando non in uso, questo prodotto è perfetto per le abitazioni con un arredamento pulito.

Lo schermo è touch screen, in modo da non avere tastiere o pulsantiere che rovinino l’aspetto del videocitofono che, però, non è compatibile con urmet.

Questo prodotto della Avidsen a colori, ha una connessione a 2 fili, l’unità esterna è in metallo ed è dotata, inoltre, di led infrarossi per garantire una visuale nelle ore notturne.

 

KKmoon TP02K12

Offerta
KKmoon 7' Videocitofono...
20 Voto

A differenza dei precedenti prodotti KKmoon presenti sulla nostra lista, questo modello TP02K12 è dotato di touch screen.

Gli aspetti che ha in comune con gli altri apparecchi, sono il monitor a colori LCD TFT e la telecamera esterna antipioggia, a prova di ossidazione.

Fornito di sensore CMOS 1000TVL, questo videocitofono, mostra immagini chiare e di alta qualità.

Le angolazioni di ripresa possono essere regolate in tutte le direzioni e, l’unità esterna, è dotata di 6 led infrarossi ad alta intensità, per una visione notturna ottimale.

La luminosità dello schermo LCD, il contrasto e la saturazione sono regolabili; ed è possibile installare il prodotto a desktop o a muro, inoltre, questo videocitofono ha la modalità “call hand-free” ovvero, quando parlate con il citofonante, potete farlo senza dover tener premuto il pulsante di chiamata.

In grado di garantire una sorveglianza domestica, dell’esterno dell’abitazione, in tempo reale, il citofono supporta un massimo di connessioni di: una telecamera esterna e sei monitor interni.

Ha una risoluzione di 800* (RGB) *480 e dispone di ben 25 suonerie diverse, la distanza effettiva è 200 m.

Le dimensioni del monitor interno sono di 22.8 cm di larghezza, 13 cm di altezza e 2.2 cm di profondità, mentre quelle della telecamera esterna corrispondono a 14.8 cm di larghezza, 8.8 cm di altezza e 6.2 cm di profondità.

Videocitofono

Essenzialmente un videocitofono è composto da 4 parti: la pulsantiera, un microfono per immettere l’audio, un altoparlante e un monitor.

E’ importante tenere in considerazione il numero dei pulsanti sulla pulsantiera, perché, anche se può sembrar banale, dovete scegliere un citofono che dispone di abbastanza tasti per soddisfare le vostre necessità.

Se volete più monitor in casa, e non uno solo situato in un’unica stanza, un altro fattore da considerare è il numero di postazioni di risposta. In alcuni casi, questi monitor sono anche dotati di intercomunicazione opzionale e possono comunicare tra loro.

Nel corso del tempo, però, oltre alla semplice funzione di mostrare chi bussa alla nostra porta, i videocitofoni, sono arrivati ad avere moltissime altre caratteristiche:

Telecamera con diverse angolature:

Oltre che all’angolatura fissa sul viso del citofonante, con questa funzione saremo in grado di osservare meglio l’ambiente esterno.

Sistema di segnalazione per l’eventuale dimenticanza della chiusura completa della porta d’ingresso.

Alcuni tipi di videocitofoni sono in grado di registrare immagini e possono memorizzare fino a 60 foto. La registrazione può avvenire automaticamente o su chiamata (a seconda delle impostazioni scelte), inoltre, l’immagine registrata è fornita di data e ora dello scatto.

Telecamera esterna molto resistente ad urti o a eventuali danni.

Connessione al sistema d’allarme / antifurto.

Pulsante di autoaccensione per azionare le luci nella zona esterna, appena qualcuno entra.

Ottima qualità dell’immagine di notte grazie all’infrarosso.

Bottone per il controllo dell’illuminazione delle scale, del perimetro esterno fino al portone d’ingresso e il cortile esterno.

Videocitofoni Wireless per eliminare ogni sorta di filo tra la postazione interna e quella esterna, in maniera tale da rendere ancora più veloce il tempo di installazione e semplificare la manutenzione.

Tasti con retroilluminazione.

Scelta dell’appartamento secondo un codice alfanumerico: nei grandi palazzi è impossibile avere un citofono con un pulsante per ogni famiglia, è stato quindi inventato questo metodo input, che con la semplice digitazione del numero corrispondente all’abitazione, permette di citofonare.

 

Tipi di Videocitofoni Wireless

I videocitofoni wireless sono un’ottima alternativa ai classici videocitofoni collegati tramite fili, infatti, stanno diventando sempre più diffusi grazie alla loro semplice installazione e manutenzione.

Essendo collegati con il network, questi tipi di videocitofoni, sono in grado di trasmettere l’immagine video e il segnale audio a qualunque dispositivo che disponga di una connessione internet.

Questa funzionalità, anche se semplice, offre tantissime possibilità. Ad esempio: se siete fuori casa e un vostro amico viene a trovarvi, nel momento in cui egli citofonerà, sarete avvisati tramite il vostro Smartphone in tempo reale.

Oppure, se siete comodamente sdraiati sul vostro divano, a guardare la tv, e qualcuno bussa alla porta, sarete in grado di vedere di chi si tratta, attraverso la vostra smart tv, restando tranquillamente dove siete.

Come detto in precedenza, questi videocitofoni, sono facilissimi da installare, dato che non richiedono interventi di muratura. Con alcuni modelli basterà, addirittura, semplicemente posizionarli dove vi interessa e provvederanno all’istallazione completamente da soli.

Comunicazione Bidirezionale

E’ possibile utilizzare videocitofoni con questa caratteristica, in qualsiasi parte del mondo vi troviate, tramite cellulare usando, ad esempio, la tecnologia MyQ, che vi permette di parlare alla persona fuori dal portone.

Ci sono anche alcuni modelli dotati di 2 monitor, che rappresentano una perfetta soluzione se viaggiate spesso e volete tenere d’occhio la vostra casa in viaggio.

Visione Notturna

Come suggerisce il titolo, un’altra caratteristica fondamentale da esaminare, quando si parla di videocitofoni, è la visione notturna.

Il prodotto che comprerete, fornito di visione notturna o ad infrarossi, non solo avrà un’ottima videocamera alla luce del giorno, ma vi garantirà una visione chiara e nitida anche con poca luminosità, o addirittura, al buio completo.

Per le persone che lavorano di notte e che vogliono controllare la propria abitazione nelle ore notturne, oppure, per coloro che preferiscono star sicuri con eventuali visite dopo il calar del sole, questa funzionalità è essenziale.

 

Videocitofono Wireless con Sistema di Spia Luminosa

Con questa modalità, ogni volta che avrete un visitatore, vi verrà inviata una notifica sul cellulare. Questo richiederà solo pochi secondi e, se la telecamera rileva movimenti fuori alla porta, la spia delle notifiche del vostro smartphone si illuminerà, anche se l’ospite non bussa al campanello.

Touch Screen

Alcuni modelli di videocitofoni wireless, sono dotati anche di meccanismi touch screen che, avendo un design elegante e moderno, si sposano perfettamente con gli interni della maggior parte delle abitazioni.

Non dovrete più star lì a premere bottoni e bottoncini, con il touch screen, vedere chi è che citofona alla vostra porta, sarà un gioco da ragazzi.




Come funziona un videocitofono?

Un videocitofono è un sistema di comunicazione a due vie che contiene dei circuiti che consentono di trasmettere e ricevere dei segnali audio e / o video. L’interfono consente a una persona che parla in un microfono di essere ascoltata e vista da un interlocutore posto a una distanza variabile, superando gli ostacoli rappresentati dai muri degli edifici.

I sistemi di interfonia cablata a 2 fili e wireless funzionano nello stesso modo base di un citofono audio. I segnali vengono trasmessi dal punto monitorato a uno schermo di visualizzazione all’interno dell’edificio, sia esso una villetta monofamiliare, bifamiliare o di altro tipo, consentendo alla persona che controlla lo schermo di decidere quale azione è appropriata.

 

Segnale dei videocitofono?

Il segnale video trasmesso, insieme all’audio completo, può essere ricevuto in diversi modi. Può essere inviato a un singolo monitor per interni o visualizzato su diversi monitor simili o identici. Può anche essere disponibile per la visualizzazione su qualsiasi dispositivo portatile pre-programmato (come un tablet o un telefono) tramite connessione wireless.

La qualità dei monitor video varia a seconda del modello (e del costo), ma la maggior parte dei sistemi moderni è dotata di schermi TFT LCD con controlli di luminosità regolabili, e i loro schermi variano da qualche pollice fino a sette pollici.

 

Videocitofono o campanello?

Le soluzioni interfono hanno da tempo superato l’idea del campanello della porta a un solo pulsante. Negli edifici nuovi è quasi di serie predisporre un videocitofono a colori o in bianco e nero per vedere chi c’è al cancello o all’uscio e decidere se aprire o solo comunicare. Disponibile in una vasta gamma di impostazioni di comunicazione e di gestione degli edifici, l’interfono sta emergendo come la futura tecnologia di hub centrale che unisce comunicazione audio e video.

I videocitofoni sono disponibili in una varietà di stili. Alcuni sono estremamente facili da usare mentre altri possono essere molto complicati: dipende da quante utenze devono gestire, a livello di singolo impianto o di portineria centrale.

 

Affidabilità del videocitofono?

Ormai è una questione anche di sicurezza e sia le aziende che i proprietari di case sono in grado di aggiungere o aggiornare integralmente i loro sistemi di monitoraggio per controllare chi suona al cancello. Del resto, anche i sistemi di videocitofono di alta qualità sono ora disponibili a prezzi molto ragionevoli.

Questi sistemi possono fornire anche altre funzioni molto utili.

 

Com’è fatto il videocitofono?

Un videocitofono è molto simile ai sistemi di interfono solo audio che tutti conosciamo e che sono ancora largamente utilizzati al giorno d’oggi. Consentono la comunicazione diretta tra due o più punti, più spesso per monitorare e parlare con i visitatori che si presentano ai punti di ingresso o per monitorare l’attività in stanze specifiche.

I baby monitor sono uno dei migliori esempi di come i sistemi di interfono audio e video siano utilizzati in una casa.

 

Citofono o videocitofono?

Gli audio citofoni della vecchia scuola erano necessariamente cablati e quel tipo di configurazione citofonica è ancora disponibile. Gli sviluppi tecnologici, tuttavia, hanno reso possibile collegare telecamere TV a circuito chiuso (CCTV), stazioni citofoniche e monitor tramite wifi, Bluetooth o altri mezzi, rendendo i sistemi più flessibili e convenienti. E l’emergere di affidabili videocomunicazioni “point-to-point” ha permesso la creazione di videocitofoni che forniscono una dimensione completamente nuova ai sistemi di sicurezza e di monitoraggio.

Ovviamente non tutti i sistemi videocitofonici sono wireless, anche i sistemi completamente cablati sono un prodotto ancora molto popolare.

 

Funzionalità del videocitofono?

Non è solo il fatto che puoi vedere chi è alla porta (o guardare il tuo bambino mentre dorme) che rende i videocitofoni più preziosi dei loro vecchi cugini audio. Alcuni possono lavorare insieme con altri sistemi di accesso avanzati.

Le riprese video possono essere facilmente registrate per un uso successivo, qualora si rendesse necessario effettuare un’identificazione o tenere traccia dei visitatori che entrano in azienda.

I responsabili delle fabbriche possono osservare le attività nei diversi reparti da qualsiasi punto dello stabilimento e quindi comunicare con i lavoratori in tempo reale.

 

Interconnessione del videocitofono?

Per una questione di memoria i dati si possono salvare su una scheda SD appositamente predisposta.

E quando si utilizza un sistema che si interfaccia in modo wireless con dispositivi esterni, è possibile ricevere un avviso sul telefono, vedere chi c’è alla propria porta e decidere se concedere loro l’accesso, a casa, al lavoro o in un’altra città.

 

Quali tipi di sistemi di interfono video ci sono sul mercato?

Al momento dell’acquisto, ti troverai di fronte a una miriade di apparecchiature che si caratterizzano per funzionalità e prestazioni differenti. La scelta è legata a diversi fattori come le vostre specifiche esigenze personali e il budget.

Senza le giuste informazioni, però, si potrebbe finire per scegliere il sistema di interfono sbagliato. È quindi meglio approfondire l’argomento, per conoscere più da vicino i diversi sistemi e le loro funzionalità.

 

Videocitofono con telecamera grandangolare?

Il tipo più semplice di videocitofono consiste in una videocamera grandangolare ad alta risoluzione incorporata in un’unità installata in un punto di ingresso, collegata a un campanello. Il grandangolo ha lo scopo di consentire una visione completa di tutte le persone in piedi sulla porta, e il posizionamento della telecamera fornisce un’immagine chiara della persona che richiede l’accesso.

Alcuni sistemi sono attivati ​​solo quando viene suonato un campanello, mentre altri sono sensibili al movimento o al suono e si accendono automaticamente quando viene rilevata un’attività vicino alla porta; ciò consente un monitoraggio avanzato attorno al punto di ingresso.

 

Videocitofono a punti multipli?

I sistemi videocitofonici più evoluti possono utilizzare una o più telecamere TV montate in punti diversi attorno al punto di ingresso, offrendo migliori visioni di un’intera area per una maggiore sicurezza. È possibile aggiungere telecamere per visione notturna e illuminazione a LED per fornire video di qualità anche in condizioni di scarsa illuminazione notturna. I sistemi più elaborati possono includere più unità in più punti di ingresso.

Molte installazioni di videocitofoni sono progettate per l’uso da complessi di appartamenti di grandi dimensioni in modo che ogni singolo residente possa essere segnalato e vedere chi è alla porta quando viene suonato il loro specifico campanello.

 

Impiego dei videocitofoni?

Gli interfoni wireless sono ideali per l’installazione in edifici già esistenti, dal momento che non richiedono la posa di cavi di collegamento (con conseguenti lavori di muratura). Di contro, un sistema cablato può darvi un po’ più di privacy ed eliminare possibili interferenze da sistemi vicini.

Esistono poi sistemi radio a due vie che comunicano con gli interfoni della stazione di base. In questo modo puoi avere la flessibilità di una radio mobile che comunica su lunghe distanze combinata con la capacità offerta da un interfono fisso.

 

Cosa sono i sistemi di intercomunicazione di sicurezza?

Questi sistemi vengono utilizzati per fornire comunicazioni vocali tra due o più posizioni. Sono frequentemente installati tra una porta d’ingresso dell’edificio chiusa a chiave e un luogo costantemente frequentato nell’edificio. Un semplice sistema di citofono di sicurezza è costituito da una “stazione principale” e una “sottostazione”. La stazione master si trova in genere nel punto all’interno dell’edificio in cui devono essere ricevute le comunicazioni. La sottostazione si trova in genere nel punto in cui deve essere creata la comunicazione.

 

Che cos’è un sistema audio telefonico?

Con i sistemi citofonici audio, le persone all’interno dell’edificio possono ricevere chiamate da una persona esterna. L’utente deve solo premere un pulsante e parlare all’interfono. Chi è all’interno sarà in grado di ascoltare il messaggio sull’apposita stazione.

Alcuni di questi sistemi hanno anche una funzione di rilascio della porta, che consente loro di aprire la porta da remoto per la persona esterna. Questi sistemi di interfono sono probabilmente i tipi più comuni che vedrai in giro.

 

Prestazioni dei sistemi interfonici IP?

Questo tipo di citofono per casa è collegato alla connessione Internet della tua casa. L’aspetto interessante di tale sistema è che ti permette di comunicare a chiunque sia fuori dalla tua casa. anche se sei lontano. Funziona tramite Internet e un’app sul tuo smartphone. Quindi, ovunque tu sia, finché hai una connessione Internet, puoi comunicare con i visitatori che bussano alla tua porta.

 

Scelta di un sistema di videocitofono cablato o senza fili?

Una scelta importante che devi fare quando acquisti un videocitofono è se vuoi un sistema cablato o wireless.

I sistemi cablati possono utilizzare cavi coassiali standard o cavi Ethernet Cat5e, che rappresentano una scelta migliore per le installazioni di grandi dimensioni a causa dei costi ridotti del cavo di massa e del fatto che gli hacker non hanno alcuna possibilità di interferire con le trasmissioni (è possibile utilizzare anche i cavi Cat6).

 

Flessibilità dei videocitofoni senza fili?

I sistemi di videocitofonia wireless sono in genere più costosi di quelli cablati e utilizzano una rete Wi-Fi di casa o dell’edificio. Forniscono un livello molto più elevato di flessibilità, dal momento che i segnali video e audio possono essere ricevuti su qualsiasi dispositivo senza fili in qualsiasi punto della casa o dell’edificio o in qualsiasi parte del mondo.

Per questi motivi, i proprietari di case sono più propensi a trovare in un sistema wireless l’alternativa migliore (ancor più se usano il loro videocitofono per monitorare un neonato che dorme o un’attività nelle stanze dei bambini), mentre spesso le grandi aziende e i proprietari di appartamenti decidono su un approccio cablato.

 

 

Cos’è una videocamera campanello?

Le videocamere campanello sono una funzionalità relativamente recente sviluppata per i sistemi di sicurezza domestica. Forniscono un nuovo livello di protezione dell’abitazione. Un sistema di questo tipo è dotato di una telecamera di sorveglianza integrata che ti consente di visualizzarla da qualsiasi tablet, telefono o computer.

Il dispositivo avvisa via smartphone della presenza di un ospite davanti alla porta anche quando non si è in casa.

Offre anche la possibilità di conversare con lui in modo naturale con la funzione Parla e ascolta o mediante risposte preregistrate, per interagire velocemente ai visitatori con un semplice tocco nell’app se si è occupati.

 

Come funziona la videocamera campanello?

Una videocamera campanello funziona consentendo di visualizzare in diretta chiunque si trovi fuori dalla porta, senza doverla aprire, dover spostare una tenda o guardare dallo spioncino. Le videocamere campanello ti consentono di vedere con discrezione chi è all’esterno senza far sapere che sei in casa.

Ciò non solo permette di schermare i visitatori della tua porta nello stesso modo in cui l’ID chiamante funziona per le tue telefonate, ma non devi nemmeno permettere a un estraneo o potenziale intruso di sapere che ci sei.

È possibile visualizzare un’immagine video dal vivo al di fuori della porta principale. Puoi guardare il tuo video alimentato da un telefono, tablet o altri dispositivi.

 

Vantaggi di un videocitofono domestico?

È più sottile di una telecamera di sicurezza pur fornendo la funzionalità di un campanello.

Ci sono molti vantaggi nell’avere un videocitofono con telecamere campanello e le persone le usano in modi diversi a seconda delle loro esigenze. Si può ad esempio rimanere comodamente seduti in poltrona e vedere chi suona alla porta. Oppure, consentono ai ragazzi di scegliere se aprire o meno quando sono in casa da soli.

Controllando le registrazioni puoi verificare se un pacco smarrito sia effettivamente arrivato, oppure per monitorare chi entra o esce dall’abitazione mentre tu non ci sei.

Una volta che inizi a rispondere alla tua porta dal tuo smartphone, non vorrai mai più fare a meno di una videocamera campanello.

 

Vantaggi di un videocitofono professionale?

Quando si tratta di progettare un sistema di comunicazione o di sicurezza funzionale ed efficace per applicazioni commerciali, occorre fare una scelta ponderata. Sia che desideriate migliorare un sistema esistente o cercare una soluzione a un problema, l’ampia gamma di prodotti e le opzioni di progettazione disponibili vi aiuteranno a raggiungere i vostri obiettivi di sicurezza.

Diversi sistemi forniscono prodotti per la sicurezza commerciale che non hanno rivali nella semplicità del design, nell’eccellenza tecnica e nell’affidabilità. Dotati di citofoni con apriporta, sofisticata sicurezza di video entrata e complessi sistemi basati su microprocessore, offrono una miriade di funzionalità che ti consentono di creare l’applicazione di comunicazione perfetta per uso commerciale.

 

Videocitofono professionale per l’ingresso?

Proteggi i tuoi collaboratori dando loro il vantaggio di confermare in sicurezza l’identità di visitatori e fornitori prima di concedere l’accesso. Utilizzando prodotti con audio nitido e immagini video chiare e ravvicinate, i dipendenti possono vedere e sentire chi sta richiedendo l’ingresso. Sblocca la porta senza alzarti!

 

Videocitofono per comunicazioni interne?

Con un sistema di questo tipo è possibile parla con i dipendenti in qualsiasi parte dello stabile. Contatta individualmente o fa annunci di emergenza utilizzando sistemi di chiamata generali o comunica tra i diversi locali con citofoni. Collega più edifici per la comunicazione istantanea utilizzando un citofono IP.

È possibile controllare chi entra nelle stanze e si sposta da un piano all’altro di un edificio. I citofoni con lettori di accesso card integrati e tastiere di controllo accessi offrono agli utenti con credenziali adeguate un modo conveniente per accedere.

 

Videocitofono nei parcheggi?

Nei parcheggi e nei garage, questo sistema permette di monitorare i punti di accesso. Consente inoltre ai visitatori di parlare con un assistente posizionando videocitofoni sui montanti e sugli ingressi dei cancelli. In caso di emergenza, collega ascensori, trombe delle scale e altre postazioni remote a qualcuno in un centro di controllo della sicurezza o in una portineria.

 

Videocitofono nelle aree di servizio?

Ti consente di rispondere alle chiamate da località remote per determinare se un visitatore è autorizzato. Con i sistemi di videocitofonia di monitoraggio vocale e video, i dipendenti possono vedere e ascoltare le persone che richiedono l’accesso a banchine di carico esposte, aree di spedizione e aree di consegna evitando allo stesso tempo di trovarsi faccia a faccia con degli sconosciuti.

 

Videocitofono per la protezione residenziale?

Al giorno d’oggi è imperativo rendere le case inespugnabili. Le famiglie vogliono sentirsi protette nel loro ambiente domestico senza un sistema invadente. Le applicazioni residenziali spaziano dalle comunicazioni all’interno casa allo screening degli ospiti prima di consentirgli di entrare.

È possibile impedire agli individui sconosciuti di entrare all’interno di edifici multi-appartamento. Diversi sistemi forniscono anche un controllo dell’ascensore per gli ospiti permettendo di accedere solo al piano dell’inquilino che devono visitare. Sono ideali per complessi di piccole e grandi dimensioni con unità multiple.

 

Servizi di video portineria?

Un addetto alla portineria può verificare visivamente l’identità un visitatore, chiamare un inquilino e / o rifiutare l’ingresso a una persona indesiderata. Il servizio di video portineria è un ulteriore livello di sicurezza, che impedisce agli esterni di accedere alle case degli inquilini. È possibile l’integrazione con entrambi i sistemi TVCC (TV a circuito chiuso) e controllo accessi esistenti per un edificio completamente protetto.

 

Comunicare da stanza a stanza con videocitofono?

Consente di inviare un messaggio o di trovare i familiari in un istante. Con le stazioni interne collocate in tutta la casa, i residenti non devono più vagare da una stanza all’altra per parlare tra di loro. Le unità possono essere collocate in ogni ambiente della casa, delle cantine e dei garage attraverso punti di comunicazione massima.

È anche possibile installare una stazione di chiamata d’emergenza per richiedere l’aiuto di un infermiere attraverso l’interfono in una casa di riposo assistita. Se qualcuno si sente in pericolo o si fa male e non può aiutarsi da solo, questi sistemi sono in grado di fornire punti di chiamata di emergenza e funzionalità di comunicazione istantanea per garantire ai residenti un accesso diretto e costante all’aiuto.