I 5 Migliori Registratori Vocali Digitali Sul Mercato

Ci si può chiedere che utilità ha il migliore registratore vocale digitale portatile se si dispone già di un tablet o uno smartphone. Del resto, con queste apparecchiature è già possibile fare tutto, anche una “semplice” registrazione della voce o di un brano musicale.

Eppure, il motivo c’è. La qualità di registrazione che si ottiene grazie a questo piccolo dispositivo è di gran lunga superiore a quella di un qualsiasi altro device elettronico. E se si devono registrare, ad esempio, le lezioni all’università o gli interventi durante una conferenza, non c’è niente di più affidabile che un registratore tascabile digitale.

Sommario

I migliori registratori vocali digitali

# Anteprima Prodotto Voto Prezzo
1 Sony ICDPX240.CE7 Digital... Sony ICDPX240.CE7 Digital... 132 Voto 60,00 EUR 38,99 EUR
2 Registratore Vocale Digitale,... Registratore Vocale Digitale,... 17 Voto 69,99 EUR 21,99 EUR
3 Mini Registratore audio... Mini Registratore audio... 101 Voto 36,00 EUR
4 Gocheer Portatile Mini 8GB/150... Gocheer Portatile Mini 8GB/150... 54 Voto 25,99 EUR 15,99 EUR
5 Registratore Vocale -... Registratore Vocale -... 141 Voto 129,99 EUR 45,98 EUR
6 ieGeek Registratore vocale... ieGeek Registratore vocale... 6 Voto 59,99 EUR 23,99 EUR

Qual è il miglior registratore vocale digitale?

Piccolissimo ed estremamente versatile, un registratore vocale digitale portatile può essere portato comodamente ovunque, sempre pronto all’uso. Ma come scegliere l’apparecchio più adatto alle proprie esigenze?

L’offerta sul mercato è talmente vasta che si rischia letteralmente di perdersi. Niente di meglio, allora, che affidarsi al servizio di vendita online.

Qui troverai le recensioni, i test, le opinioni e le presentazioni video di questi prodotti, realizzate direttamente dagli utenti. Potrai così confrontare le caratteristiche tecniche dei diversi dispositivi e scegliere quello più adatto a te.

Non solo. L’acquisto nel web offre la possibilità di ordinare l’apparecchio ottenendo il prezzo più basso. Un bel vantaggio, no?

Registratore digitale Sony ICD-PX370

Il migliore per: batteria a lunga durata

Questo registratore digitale con usb ha una batteria a lunga durata che consente fino a 57 ore di registrazione (mp3, 128 Kbit/s stereo).

La funzione Optimized Voice Rec riduce i rumori ambientali, mentre con la funzione Scene Select è possibile ottimizzare le impostazioni per musica, riunioni e così via.

Le registrazioni mp3 vengono realizzate in molto semplice e rapido. La memoria è di 4 GB.

  • Autonomia
  • Versatilità
  • Capacità

 

Registratore Portatile Tascam DR-05 VER 2

Il migliore per: elevata sensibilità

Offerta
Tascam DR-05 – Registratore...
249 Voto

Una coppia di microfoni omnidirezionali in configurazione A/B offre alta sensibilità per catturare ogni dettaglio fino a 125 dB SPL.

È possibile utilizzare anche un ingresso mini-jack per segnali di linea oppure impiegare un microfono esterno con alimentazione di tipo plug-in. Le caratteristiche dell’apparecchio includono registrazione in alta qualità in formato mp3 o wav in alta risoluzione a 96-kHz/24-bit utilizzando schede di tipo microSD o microSDHC media.

Viene fornita in dotazione una scheda microSD da 4 GB. Operazioni come registrazione, regolazione livelli, cancellazioni, aggiunta di markers richiedono la sola pressione di un pulsante.

  • Semplicità
  • Autonomia
  • Ergonomia

 

Evisrt L53 Registratore Vocale

Il migliore per: elevata portata

Offerta
Registratore Vocale -...
141 Voto

Nella sua scheda di memoria di 8 GB possono essere immagazzinate fino a 300 ore di registrazione. Una batteria 800mAh incorporata garantiscono fino a 15 ore di registrazione di alta qualità.

Si può registrare in formato mp3 e wav, con 8 modalità di qualità per soddisfare ogni esigenza. Il microfono ha la funzione di cancellazione del rumore.

È possibile registrare l’audio in stereo con doppio microfono a una distanza di oltre 12 metri, con una resa cristallina e chiara.

  • Audio cristallino
  • Autonomia
  • Capacità

 

Registratore Vocale Digitale Portatile AngLink T-60

Il migliore per: ottimizza memoria e batteria

Offerta
AngLink 8GB Registratore...
94 Voto

Ha la funzione di registratore vocale solo in presenza di suoni, per risparmiare energia e memoria. Il salvataggio dei file è automatico quando la batteria si sta esaurendo.

Ha una memoria interna di 8GB e consente fino a 40 ore di registrazione senza bisogno di memorie aggiuntive. Piccolo e leggero, può essere trasportato ovunque per registrare audio e interviste, conferenze, letture, lezioni.

Registra e immagazzina file in formato mp3 o wav in modo chiaro e con qualità professionale fino a 1536 Kbps. Supporta la riproduzione dell’audio in alta qualità attraverso la cassa frontale.

  • Compatibile
  • Compatto
  • Audio chiaro

 

Proster PSTRC004-ITU Registratore Vocale USB

Il migliore per: semplicità d’uso

Proster USB Registratore...
65 Voto

Basta premere un tasto per comincia la registrazione e quando si spegne salva automaticamente le registrazioni.

La capacità della scheda è di 8 GB, pari a 30 ore di registrazione continua. Registra fino a 20 metri con riduzione di rumore, per offrire una resa audio chiara e cristallina.

Alla funzione di registrazione vocale digitale affianca quella di lettore musicale mp3 e di usb flashdrive.

  • Portata
  • Capacità
  • Autonomia

 

Utilizzo del registratore vocale digitale portatile?

miglior miglior-registratore-vocale-digitale

Utilizzare un registratore vocale portatile è meno banale di quanto si possa pensare. E le occasioni di impiego possono essere numerose.

Questo dispositivo professionale è ad esempio ideale per uno studente universitario che ha bisogno di registrare e sbobinare le lezioni dei propri professori. E, ancora, per un giornalista che raccoglie un’intervista o partecipa a una conferenza stampa e che poi deve trascrivere ogni cosa detta, senza tralasciare nulla.

Ma è anche un modo comodo per dettarsi promemoria e cose da fare mentre si è affaccendati in altre occupazioni. Oppure ancora per descrivere qualcosa che si sta fotografando senza doversi annotare le didascalie.

Caratteristiche del registratore vocale digitale portatile?

Essendo un apparecchio di piccole dimensioni lo si può portare con sé senza problemi.

Gli apparecchi di ultima generazione, quelli digitali per l’appunto, registrano la voce su sistemi digitali, che non necessitano più di quelle fastidiose microcassette a nastro magnetico che servivano anni fa per supportare la registrazione: questo garantisce sicuramente più capacità di memoria audio.

Anche se le app spopolano negli smartphone di ultima generazione con funzioni anche di registrazione audio, è fuori di dubbio che poter contare su uno strumento specifico per la registrazione della voce può fare la differenza.

Innanzitutto per la portata di registrazione. L’apparecchio può captare la voce anche da lontano, ad esempio dal fondo di un’aula universitaria. E chi lo utilizza può continuare a prendere appunti, senza doverlo per forza tenerlo in mano o a distanza ravvicinata.

Per quanto riguarda la qualità audio, poi, non ci sono proprio paragoni.

Tecnologia del registratore digitale portatile?

registratore-digitale-portatile

I modelli più interessanti sono quelli che raccolgono più funzioni in poco spazio, che possono essere portati con sé in modo facile e comodo.

Le innovazioni tecnologiche che stanno alla base dei registratori prevedono che questi dispositivi si interfaccino facilmente mediante cavetto usb ai pc (sono generalmente anche compatibili Mac), per trasferire dati e registrazioni che si possono poi anche trascrivere in un secondo tempo.

I migliori modelli sono quelli in grado di abbinare una buona capacità di memoria dei dati. Per quanto riguarda questo aspetto, alcuni apparecchi hanno la possibilità di estenderla mediante apposite schede supplementari del tipo microSD e SDHC.

Visto, però, che un apparecchio solitamente la memoria interna integrata è di diversi gigabyte, il più delle volte la capacità di base del dispositivo è più che sufficiente per soddisfare le più comuni esigenze di utilizzo.

Sono garantite notevoli prestazioni anche per quanto riguarda l’autonomia della batteria ricaricabile, che è adeguata alle ore di registrazione che possono essere archiviate sul dispositivo. A volte con una ricarica si può addirittura registrare per più di due giorni senza interruzioni!

Microfono del registratore digitale portatile?

Il microfono è spesso esterno e le sue caratteristiche tecniche lo devono rendere in grado di rilevare con precisione il suono da riportare sulla traccia. Sono comunque performanti anche quelli con microfono integrato.

La qualità del microfono supportato dal registratore vocale deve essere uno dei primi fattori da prendere in considerazione dato che è direttamente responsabile del buon esito della registrazione.

Scelta del registratore digitale portatile?

La scelta del miglior registratore portatile è legata anche ad alcuni fattori che sono soggettivi e variano in base alle esigenze di utilizzo.

Si va dagli apparecchi più semplici, che sono in grado solo di registrare, fino a quelli più completi dotati di ingressi XLR. Questi ultimi possono supportare un microfono supplementare. Sono anche dotati di filtri di cancellazione del rumore di fondo e dei fruscii.

Alcuni registratori sono adatti alla registrazione multicanale. Tuttavia, in questo caso il prezzo può salire notevolmente: se non si ha bisogno di registrare un pezzo audio in modo così sofisticato, inutile sprecare soldi.

Registratore vocale digitale o smartphone?

Nei confronti del tablet e dello smartphone, il registratore digitale vocale è l’unico a poter garantire un tasso e un livello di qualità a dir poco elevato. Consente di effettuare registrazioni molto fedeli e nello stesso tempo offre una serie di evolute funzioni e una grande varietà di opzioni.

Inoltre, i registratori vocali più recenti offrono anche livelli di compatibilità con software di trascrizione sotto dettatura estremamente elevati.

Applicazioni di un registratore vocale online

Tra i vari apparecchi digitali portatili moderni come tablet o iPhone, è interessante sapere come un registratore vocale online riesca a distinguersi per le sue alte prestazioni in ambito di registrazione del suono.

Quando non è possibile prendere appunti in maniera tradizionale, ovvero con carta e penna, un dispositivo del genere può rivelarsi molto utile per non perdere informazioni vocali preziose durante una conferenza o una lezione scolastica.

Un registratore vocale online è un congegno portatile, compatto e leggero, che può avere numerose applicazioni, sia a livello personale che professionale.

Di seguito ti suggeriamo alcuni degli utilizzi più comuni di questo straordinario dispositivo:

Dettatura

Un registratore vocale online può essere usato per dettare appunti o lettere da trascrivere con calma in seguito.

In ambito professionale, molti utenti registrano note e promemoria che vengono elaborati successivamente e trasformati in copie o file di lavoro.

Allo stesso modo, i medici possono registrare vocalmente i dati di un paziente per analizzarli accuratamente in un secondo momento e per trovare un trattamento curativo.

Registrazioni aziendali e legali

Un altro impiego utile di questo dispositivo avviene per effettuare delle registrazioni aziendali o legali. Riunioni e conferenze così come dei procedimenti giudiziari, possono beneficiare di tutti i vantaggi di un registratore vocale online.

Scrittura e giornalismo

Un registratore vocale digitale risulta molto utile per memorizzare vocalmente delle idee da sfruttare in seguito per la stesura di un romanzo o di un articolo giornalistico.

Studi liceali e universitari

Se uno studente di liceo o universitario non ha la possibilità di frequentare personalmente una scuola o un corso di laurea, un registratore vocale digitale si rivela un valido aiuto per non perdere neanche una parola di una lezione.

Grazie a questo dispositivo, lo studente può accedere più volte e in qualsiasi momento ai dati audio di una registrazione.

Che tipo di qualità di suono ti serve?

Un buon registratore vocale digitale in media costa da € 30 a € 40 ed è in grado di fornire ottime prestazioni. Se ti serve per registrare delle lezioni a scuola o all’università o se vuoi utilizzarlo per il podcasting, un dispositivo appartenente a questa fascia di prezzo, può andare più che bene.

Se invece sei alla ricerca di un apparecchio più professionale per lavoro, che ti consenta di ottenere una perfetta riproduzione audio, allora ti consigliamo di optare per un registratore più costoso. Considera che un dispositivo di qualità molto alta può costare oltre i €100; pertanto valuta bene l’uso che ne devi fare, in maniera da scegliere il modello più adatto a soddisfare le tue esigenze, senza spendere troppo.

Supporto cuffie

Anche il miglior registratore vocale digitale fatica a caricare molta energia nei suoi piccoli speaker integrati. Pertanto ti consigliamo di utilizzare delle cuffie o degli auricolari durante la riproduzione dei file audio; tale supporto migliorerà la qualità dell’acustica.

È necessario che il dispositivo sia dotato di schermo retroilluminato?

Qualora dovessi registrare in condizioni di scarsa illuminazione, i tasti del dispositivo ti permetteranno di controllare le funzioni di accensione, registrazione e spegnimento in modo molto semplice.

Tuttavia, se desideri un modello avanzato, con impostazioni di menù digitale, ti suggeriamo di scegliere un apparecchio con schermo retroilluminato.

Di quali formati di registrazione / riproduzione hai bisogno?

Se desideri una qualità audio molto alta, i file WAV possono soddisfare le tue necessità; la nota negativa è che si tratta di file non compressi che occupano molto spazio nella memoria.

Una buona alternativa è l’utilizzo di file MP3, AAC e WMA che occupano meno spazio di archiviazione e offrono una buona qualità di riproduzione.

Per quanto concerne i file di tipo WMA (Windows Media Audio), questi non possono essere riprodotti in automatico su un computer Mac e pertanto sarà necessario scaricare un lettore WMA gratuito come ad esempio VideoLAN.

Altre cose da sapere prima di acquistare un registratore vocale digitale

Se non sai quale registratore vocale portatile acquistare, è opportuno che tu ti chieda prima come e quanto lo dovrai utilizzare. La scelta di questi dispositivi è abbastanza personale e generalmente è determinata dal tipo di necessità.

Alcuni modelli potrebbero risultarti troppo macchinosi e sofisticati, se hai solo bisogno di un dispositivo per effettuare delle semplici registrazioni; per questo motivo, valuta prima in quale ambito hai intenzione di usare l’apparecchio e poi scegli il modello più adatto.

Quante tracce di registrazione?

Alcuni dispositivi sono in grado di registrare da una a quattro tracce audio per volta.

Se devi effettuare delle registrazioni audio singole, non preoccuparti troppo di avere più canali o più funzioni sull’apparecchio. Un modello base sarà più che sufficiente e non sprecherai denaro inutilmente nell’acquisto di prodotti costosi e troppo complicati da far funzionare.

Come intendi utilizzare il tuo registratore vocale?

Se intendi registrare degli effetti sonori da riutilizzare successivamente per delle canzoni, per delle interviste o per dei montaggi video, la tua maggiore preoccupazione sarà quella di ottenere una qualità di riproduzione molto alta. Pertanto avrai bisogno di un registratore vocale avanzato e capace di offrire delle alte prestazioni.

Se invece hai intenzione di registrare dei semplici memo vocali, degli appunti o delle lezioni all’università, potrai optare per l’acquisto di un modello semplice ed economico.

Il mercato offre anche degli ottimi registratori vocali digitali che ti permettono di acquisire interviste, informazioni e altri suoni senza il bisogno di ricorrere all’acquisto di modelli troppo costosi.

Combinazione con videocamera e multi-input

Se devi registrare un’intervista video DSLR, avrai bisogno di un microfono incorporato o di uno o più ingressi audio per montare più microfoni esterni; pertanto il registratore vocale dovrà essere dotato di supporti di aggancio compatibili con la fotocamera.

In commercio si trovano diversi dispositivi portatili multi-input, muniti di più ingressi e di microfoni incorporati, che possono essere innestati facilmente sulle fotocamere.

Tali apparecchi risultano molto utili, specialmente per chi deve registrare eventi musicali, video per Youtube e filmati in genere.

Vantaggi nell’utilizzo di un registratore vocale digitale

Se sei uno scrittore o un giornalista e non vuoi perdere delle informazioni importanti per il tuo lavoro, piuttosto che annotare a fatica frasi e idee su carta, valuta la possibilità di investire un po’ del tuo denaro nell’acquisto di un registratore vocale digitale.

I vantaggi che questo dispositivo è in grado di offrire sono davvero molteplici e ti consentiranno di ottimizzare i tempi di elaborazione dei dati, senza rischiare di perdere fogli volanti o block-notes su cui sono annotati i tuoi appunti.

Con questo apparecchio avrai la possibilità di gestire meglio il tuo lavoro e potrai organizzarlo in maniera più veloce e ordinata.

Di seguito abbiamo riportato solo alcuni dei numerosi vantaggi che un dispositivo del genere può offrirti.

1 – Registrare l’audio direttamente sul dispositivo

Una delle cose più importanti e vantaggiose di un registratore digitale è che l’audio può essere salvato direttamente sul dispositivo.

Pertanto non avrai bisogno di utilizzare CD o altri supporti di memoria per archiviare i dati acquisiti.

La maggior parte dei registratori vocali è dotata di connessione USB, che ti consentirà di collegare un apposito cavo per il trasferimento dei file audio su altri dispositivi come tablet, laptop o iPhone.

Ovviamente i dispositivi sui quali sarà possibile effettuare il trasferimento dei dati devono essere compatibili con il registratore digitale scelto.

2 – Utilizzare una scheda di memoria come spazio di archiviazione extra

Se il tuo registratore vocale digitale non dispone di uno spazio di archiviazione dati sufficiente per le tue esigenze di lavoro, potrai utilizzare una scheda di memoria aggiuntiva, che ti consentirà di ampliare tale spazio.

Anche in questo caso, il tipo di memoria deve essere compatibile con il modello acquistato; infatti potrai trovare schede di memoria con capacità di archiviazione diversa, a seconda del tipo di registratore.

Diversamente, potrai tenere sempre a portata di mano una memory card da utilizzare come backup dati.

Una scheda di memoria ti consentirà anche di trasferire tutti i tuoi file audio su altri dispositivi compatibili con la stessa scheda; in tal modo non avrai bisogno di connessione USB.

3 – Usare il registratore come un lettore MP3

Sebbene un registratore vocale digitale non sia propriamente un dispositivo musicale come un lettore MP3, avrai comunque la possibilità di registrare le tue canzoni preferite su di esso.

La qualità di riproduzione audio dipenderà dal tipo di registratore scelto e ciò determinerà il livello di chiarezza del suono.

In genere dovresti ottenere comunque una buona qualità di riproduzione, in quanto si tratta di dispositivi progettati appositamente per acquisire dati audio in modo chiaro e pulito.

4 – Controllo della memoria utilizzata

Molti modelli di registratore vocale digitale ti danno la possibilità di controllare la quantità di memoria utilizzata per ogni registrazione acquisita.

Ad esempio, potresti essere in grado di regolare la qualità del suono per ottenere un migliore controllo della memoria.

In pratica un file con una bassa risoluzione audio richiede meno spazio di archiviazione rispetto a un file con un’alta qualità del suono.

In questo modo potrai razionare facilmente la memoria a seconda delle tue esigenze di registrazione.

Opinioni sul registratore vocale portatile?

Uno degli elementi che fa apprezzare di più un registratore vocale è costituito dalle sue ridotte dimensioni. Sicuramente è più pratico da portare in giro rispetto a un tablet o a qualunque altro tipo di notebook portatile.

La comodità di andare in giro con uno strumento poco ingombrante e leggero, in grado di stare in tasca e poter essere appoggiato su un tavolo senza alcun fastidio è sicuramente un plus.

Non va dimenticata, inoltre la semplicità di uso: un registratore vocale portatile ha solitamente pochi tasti, giusto quello che serve per un’attivazione immediata e una fruizione molto intuitiva.