Diamoci Un Taglio Con I 5 Migliori Seghetti Alternativi!

Il miglior seghetto alternativo è un utensile elettrico versatile. È un vero must per gli appassionati di fai da te, dal momento che consente di tagliare il legno, le piastrelle in ceramica e tutta una serie di altri materiali compresi ferro e metalli.

È possibile effettuare il taglio sia di tipo lineare che curvilineo, oltre a creare fori per basi come lavelli, fornelli e prese elettriche.

Questi apparecchi sono più portatili, leggeri e agili delle seghe circolari, usando una piccola lama verticale che si muove su e giù fino a 3.000 colpi al minuto. I diversi seghetti alternativi presenti sul mercato hanno una grande varietà di funzioni. Quindi è importante scegliere il tipo adatto in base alla tipologia di impiego.

I prezzi variano da modelli di base a meno di 50 euro a quelli per utilizzo professionale che arrivano anche a 5000 euro. Una volta deciso il tipo di acquisto, puoi confrontare le tue idee con quelle di altri utenti per scoprire quali marchi consentono di ottenere i risultati migliori per fattori quali affidabilità e rapporto qualità-prezzo.




Qual è il miglior seghetto alternativo?

In base al budget a disposizione, puoi valutare le numerosissime proposte in vetrina.

I modelli più economici e a basso prezzo sono generalmente quelli meno potenti ed equipaggiati. Si possono anche trovare apparecchi posizionati in una fascia di prezzo bassa, sotto i 50 euro: è importante ricordare che si tratta di utensili di base, senza alcun accessorio in dotazione e che non offrono particolari funzioni.

La fascia media si distingue per prezzi che oscillano tra i 50 e i 200 euro; la fascia alta la trovate oltre le 200 Euro, ma più accessoriata e con lame già comprese.

Gli affari migliori li puoi sempre fare attraverso la vendita online, dove trovi anche le recensioni e le opinioni di altri utenti che hanno già effettuato l’acquisto e possono così guidarti nella scelta.

 

#1 Bosch Professional GST 160 CE Seghetto Alternativo

Il migliore per: facilità di controllo

Particolari accorgimenti progettuali come la forma compatta, il peso ridotto e l’ingombro minimo dell’impugnatura, consentono un controllo ottimale durante il taglio. La guida molto precisa grazie al doppio rullo brevettato impedisce alla lama di flettersi, a garanzia di un’elevata precisione di taglio.

Il potente motore da 800 Watt con sistema Constant Electronic offre la massima potenza anche in caso di materiali duri. La profondità di taglio nel legno è di 160 mm, mentre nell’alluminio è di 20 mm. Le vibrazioni sono molto contenute, grazie al sistema di compensazione delle masse, per una totale uniformità di rotazione.

Con la “Posizione di riposo” si può effettuare una rapida e pratica sostituzione della lama, utilizzando una sola mano. Il led attivabile garantisce un’illuminazione ottimale della zona di taglio. In dotazione con l’utensile sono inclusi la valigetta L-Boxx, tre lame, una protezione antischegge ed un kit di aspirazione della polvere.

  • Peso ridotto
  • Ergonomia
  • Accssoriato

 

#2 Makita 4351FCTJ Seghetto alternativo

Il migliore per: basse vibrazioni

È un dispositivo ad elevata potenza (720 W). Il meccanismo bilanciato riduce con efficienza i rumori e le vibrazioni. L’apparecchio garantisce una regolazione fluida dei giri grazie all’elettronica utilizzata.

Adotta un sistema di cambio lama senza chiavi, rendendo molto semplice la sostituzione degli accessori. Offre la regolazione di taglio a tre tacche e la modalità di taglio retto. Il panello di base è inclinabile bilateralmente a 45 gradi per un comfort maggiore. È presente un diodo led per l’illuminazione del punto di lavorazione.

Vi è la possibilità di collegare un dispositivo esterno per l’aspirazione della polvere. La profondità di taglio nel legno è di 135 mm e quella dell’acciaio è di 10 mm. Il dispositivo misura 271 x 73 x 187 mm e pesa 2,5 kg.
Viene fornito completo di valigetta Makpac, set di lame da 6 pezzi, panello slittante in plastica, protezione antistrappo, chiave 4”.

  • Riduzione dei rumori
  • Compatto
  • Accessoriato

 

#3 Hitachi CJ110MVA Seghetto Alternativo

Il migliore per: basamento rinforzato regolabile e inclinabile

Veloce e potente (720 W), ha un basamento rinforzato in zinco pressofuso, regolabile in avanti ed indietro, inclinabile da 0° a 45° sia a destra che a sinistra. Dispone di un innovativo sistema di taglio a geometria orbitale regolabile in 4 diverse posizioni.

La zona di lavoro è illuminata da una sorgente luminosa automatica a led e viene costantemente pulita grazie a un efficace sistema soffiante. È dotato di regolatore di giri per selezionare la velocità più adatta all’operazione che si vuole eseguire e di blocco per il funzionamento continuo. Un raccordo consente di connettere un aspiratore esterno. Il cambio lama può essere effettuato senza utensili.

L’impugnatura è in materiale “Soft-Grip” e il corpo macchina è rivestito con inserti gommati per una presa sicura e confortevole. È adatto per il taglio di vari tipi di legno e lavori a traforo, oltre che al taglio di lamiera d’acciaio tenera, alluminio e rame.

  • Altamente regolabile
  • Presa sicura
  • Comfort

 

#4 Stanley Seghetto alternative FME340K

Il migliore per: garanzia estesa

Si tratta di un seghetto alternativo professionale da 710 W di potenza, con velocità a vuoto di 800 – 3200 corse/min (lunghezza corsa 20 mm). Ha un sistema di attacco rapido per lame con attacco sia a U che a T. Effettua il taglio inclinato da 0 – 45°, con una profondità massima di 85 mm nel legno, di 10 mm nell’ acciaio e di 15 mm nell’alluminio.

L’azione pendolare della lama velocizza l’utilizzo, mentre l’impugnatura gommata antiscivolo assicura una presa sempre efficace. Il cavo elettrico a una lunghezza di 4 m, per agevolare al massimo il movimento.

È anche presente una luce led per l’illuminazione della superfice di taglio. In dotazione vengono fornite la valigetta e una lama da legno. Registrando l’acquisto sul sito dell’azienda si può beneficiare di una garanzia estesa della durata di tre anni.

  • Attacco rapido
  • Antiscivolo
  • Luce

 

#5 Black+Decker KS901SESA2-QS Seghetto Alternativo

Il migliore per: ampia dotazione di lame

Offerta
BLACK+DECKER...
21 Voto

Sviluppato con tecnologia Autoselect, consente di effettuare i tagli in modo semplice ed intuitivo. L’azione pendolare favorisce l’esecuzione di tagli più rapidi. La protezione antischegge impedisce di rovinare il materiale durante il taglio.

Le caratteristiche costruttive dell’apparecchio includono una velocità variabile tra 1.500 e 3.000 corse/min, taglio inclinato di 22.5 o 45°, attacco rapido della lama e soffiaggio ed estrazione della polvere.

La capacità massima di taglio è di 15 mm per l’alluminio, 8 mm per l’acciaio e 90 mm per legno. La confezione include una dotazione completa di accessori: protezione antischegge, 1 lama a pinna, 9 lame miste, borsa portautensili.

  • Intuitivo
  • Protezione antischegge
  • Estrazione polvere

 

Seghetto alternativo a cavo o a batteria?miglior-seghetto-alternativo

Per qualunque tipo di lavoro da fare ti troverai a scegliere tra seghetti con cavo di alimentazione a rete da quelli portatili a batteria: i primi sono di sicuro modelli più potenti per lavori da banco, i secondi di tipo cordless sono più comodi da maneggiare per lavori in luoghi dove non avete la possibilità di avere a portata di mano una presa elettrica.

Come con altri strumenti fai da te, i seghetti alternativi con alimentazione a cavo sono generalmente più potenti. Quindi se hai intenzione di usare molto il tuo utensile o lavori su materiali particolarmente difficili e duri, allora conviene sceglierne uno alimentato con l’energia di rete che ti permette di avere un’autonomia illimitata e una potenza costante.

Però i seghetti a batteria hanno il vantaggio di essere portatili e più facili da usare in luoghi difficili da raggiungere. La batteria si esaurisce più rapidamente quando si lavora con materiali più resistenti che richiedono un grande sforzo di taglio.

La potenza e l’autonomia di questo genere di apparecchi sono infatti limitate, per questo i modelli alimentati a batteria sono maggiormente performanti con materiali più morbidi da tagliare. Il seghetto a batteria è un’ottima scelta se lo dovete usare solo per piccoli e brevi lavori, per tagliare alcuni legni come il compensato, la plastica e l’alluminio.




Potenza del seghetto alternativo?

Più il seghetto è potente, più velocemente puoi lavorare. Per controllare il tipo di potenza a disposizione tra i diversi modelli, devi cercare sulla targhetta identificativa dell’utensile: la potenza sui seghetti a filo e la tensione su quelli a batteria.

Chi sceglie un seghetto alternativo alimentato a rete elettrica può fare una ulteriore scelta in base alla potenza del motore: in commercio si trovano seghetti con potenza variabile che va dai 300 W per i modelli di fascia di prezzo bassa, fino agli 800 W per alcuni modelli di fascia alta.

Se si sceglie un seghetto a batteria si deve fare attenzione all’amperaggio: tutti i seghetti elettrici di questo tipo sono infatti equipaggiati con batterie da 18 V, e nella maggior parte dei casi si tratta ormai di batterie agli ioni di litio.

Le batterie Ni-Cd (al nichel-cadmio) si possono ancora trovare su prodotti di fascia bassa, preferite alle Li-ion per il loro costo più basso.

È importante considerare anche il valore di ampere-ora (Ah) o milliampere-ora (mAh) perché ti può dare un’idea dell’autonomia di lavoro della batteria, e di quali sono i suoi tempi di ricarica, ove non specificato dal produttore: tali valori possono variare da 1 a 5.

Le batterie con amperaggio superiore hanno quindi un’autonomia di diverse ore, mentre quelle con amperaggio minore in alcuni casi non ti possono garantire più di un’ora di lavoro continuativo. Per questo se utilizzi un seghetto cordless fuori casa conviene sempre avere a disposizione una batteria di scorta già caricata.

Velocità del seghetto alternativo?

Alcuni seghetti sono dotati di più di un settaggio di velocità. Una singola velocità è sufficiente per un uso abbastanza semplice, ma potresti prendere in considerazione un modello con velocità regolabile se lo utilizzerai per fare lavori diversi.

La scelta di un modello a più velocità ti dà un maggiore controllo dell’attività, in particolare se devi utilizzare la macchina per tagliare diversi tipi di materiale. Alcuni modelli dispongono anche di un interruttore di blocco per impostare una singola velocità, funzione utile per il taglio di precisione continuo.

La velocità è importante sia per la “pulizia” del taglio, che rimane più netto e meno scheggiato ad elevate velocità, sia per tagliare agevolmente anche i materiali più duri, che richiedono velocità sostenute.

 

Inclinazione lama del seghetto alternativo?

Nei seghetti alternativi di buona qualità è presente una levetta che sospinge la lama in avanti, conferendole un’inclinazione. La lama viene cioè a formare un angolo acuto con la superficie da tagliare, e durante il taglio descrive un movimento diverso rispetto al taglio perpendicolare.

Si tratta di un’azione a pendolo che allontana la lama dal materiale sul tratto verso il basso e la riporta sulla corsa verso l’alto: questo movimento aumenta la velocità di taglio e impedisce alla lama di consumarsi tanto velocemente.

Si possono avere impostazioni di azioni orbitali in cui le lame si muovono da un lato all’altro, avanti e indietro, aiutandoti a tagliare ancora più velocemente. Fanno un taglio leggermente più ruvido, quindi, quindi non sono ideali per il lavoro dettagliato.

 

Scelta della lama per seghetto alternativo?

La scelta della lama giusta in funzione del tipo di lavoro è fondamentale. Le lame per seghetto alternativo sono classificate in base al numero di denti che hanno per pollice (TPI). Più alto è il TPI, più veloce sarà lo scorrimento e più liscio il taglio.

Il materiale delle lame deve essere adeguato al tipo di materiale da tagliare. Le lame possono essere:

  • in acciaio ad alta velocità (abbreviato HSS). Sono utilizzate per legno e metalli leggeri
  • in acciaio al cobalto. Sono anch’esse indicate per l’uso con legno e metallo, ma sono molto più resistenti
  • in acciaio indurite con graniglia di carburo (HCS). Sono principalmente utilizzate per tagliare materiali duri come pannelli in muratura
  • per tagliare invece metalli ancora più duri si consigliano le lame bimetalliche (BIM) realizzate appositamente per questo scopo.

Alcuni modelli sono dotati di un sistema di sgancio rapido che consente di cambiare rapidamente e facilmente le lame. È una finzione utile se si lavora con diversi tipi di materiali.

 

Altre funzioni del seghetto alternativo?

Tra le altre caratteristiche funzionali di un seghetto alternativo occorre prendere in considerazione:

  • apparecchi che possono far scorrere le lame e guidarle direttamente lungo le curve, invece di girare l’intero corpo macchina
  • la possibilità di effettuare tagli inclinati fino a 45 gradi inclinando la piastra di base a sinistra o a destra
  • se vuoi evitare che la polvere o i trucioli vadano dappertutto sul pavimento di casa e in ogni angolo o ti impediscano di vedere dove stai tagliando, alcuni modelli di seghetti alternativi sono dotati di un accessorio da attaccare all’aspirapolvere, altri in alternativa di un soffiatore per spingere via la polvere di taglio che si forma.
  • alcuni apparecchi sono dotati di una guida laser frontale installata davanti al seghetto che funge da invito per seguire il taglio di precisione. Questa funzione non è molto indicata in piena luce o quando si genera molta polvere ma avere questa modalità di tracciamento aiuta moltissimo
  • una luce LED può essere utile in condizioni particolari di luce scarsa e della necessità di fare un lavoro di maggior precisione,
  • tra i kit di accessori non dimenticare l’acquisto di un set di lame.
  • in molti casi poi il seghetto viene venduto con una pratica valigetta rigida, utile per trasportare l’utensile.

Una cosa da non dimenticare in assoluto è che questi strumenti, al pari di tutti quelli da taglio, possono essere molto pericolosi. Cercate modelli che abbiano interruttori di sicurezza o un pulsante di blocco rapido.

In fase di avvio dell’apparecchio può essere utile una funzione soft-start che effettua l’avvio ad una velocità inferiore. La lama inoltre deve scorrere lungo una protezione per garantire la massima sicurezza.




  • Voto:
4.9