I 9 Migliori Rasoi Di Sicurezza Che Ti Salveranno In Qualsiasi Situazione

Cosa ci si aspetta dal miglior rasoio di sicurezza?

Un buon rasoio di sicurezza permette di rasarsi in situazioni molto difficili e permette una rasatura senza graffi o irritazioni. È molto usato da persone che tendono a rasarsi con frequenza per avere quella “baby face” in qualsiasi occasione, che scelgano di utilizzare il rasoio a secco, con la schiuma da barba o la saponetta.

La lama è protetta da uno strato metallico aggiuntivo che permette di  utilizzarla in qualsiasi tipo di condizione e, in base alla qualità, sarà possibile riutilizzarla per moltissimo tempo. Questi prodotti hanno delle lame intercambiabili che permettono una rasatura sempre liscissima e docile. È perfetto anche per chi non usa lo specchio o si trova in viaggio: un rasoio di sicurezza con una doppia lama è perfetto per una sessione di rasoio a mano libera.




Qual il miglior rasoio di sicurezza?

Che si cerchi un prodotto entry level o il non plus ultra dei rasoi di sicurezza, in questa lista sarà possibile trovare tutto quello di cui si ha bisogno.

È importante, durante la scelta del proprio rasoio, anche vedere la compatibilità del rasoio stesso con le lame acquistabili online, in modo da poter facilitare, nel futuro, l’acquisto di questo tipo di accessori e aumentare la longevità del proprio rasoio di sicurezza a doppia lama.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori rasoi di sicurezza:

1. Benny’s of London a Doppia Lama 

Per chi cerca una buona bilanciatura

Si tratta di un modello a doppia lama, appositamente progettato per ogni tipo di rasatura. È perfetto da utilizzare con crema da barba e sapone. Una particolarità di questo modello è il manico lungo appesantito con punta, che offre una precisione accurata e bilanciata della rasatura. Le lame sono facili da sostituire.

Non solo, questo rasoio è resistente e affidabile grazie alla finitura cromata e alla forma chiusa della sua testina. Dà una sensazione di robustezza e ha un bell’aspetto. Nella confezione è incluso un panno per la pulizia dello strumento.

2. Qshave Rasoio regolabile a doppio bordo di sicurezza

Per chi cerca la versatilità

Questo è un rasoio a pettine chiuso e doppia lama che offre molta flessibilità. Ha un manico ben bilanciato e può essere regolato a diversi livelli di esposizione della la lama, per trattare differenti tipi di barba. Se si si vuole una rasatura rilassante, si utilizza un’impostazione bassa.

Se si desidera togliere la barba di tre giorni con facilità, basta utilizzare un’impostazione media o alta. Quando si regola la lama occorre farlo con mani asciutte, tenendo sempre i lati della testa lontano dai bordi taglienti. È in colore nero opaco cromato placcato su zinco. La confezione anche una spazzola per rasoio.

3. Bambaw Rasoio di sicurezza a doppio filo

Per chi cerca un modello eco-compatibile

Con una rasatura più corta hai pelle più liscia e dal risultato professionale, senza irritazione né peli incarniti: tutto questo grazie a questo rasoio di sicurezza. Il rasoio a doppio filo è pensato per durare nel tempo. Realizzato con materiali di alta qualità, è dotato di un’impugnatura in bambù e di parti in acciaio inossidabile ed è molto robusto.

Il design è caratterizzato dal peso ottimale e da una forma ergonomica per garantire maggiore controllo durante l’utilizzo. L’impugnatura in bambù non si scheggerà né diventerà mai scivolosa. Il rasoio di sicurezza non ha una testa rotante e ciò comporta tratti più brevi.

4. Rasoio di sicurezza R89 Mühle

Per chi cerca la qualità tedesca

Questo rasoio mostra tutte le caratteristiche tipiche dei prodotti tedeschi, che sono sempre stati considerati di buonissima qualità ed efficienza.

Al di là della evidente bellezza di questo rasoio di sicurezza grazie alla placcatura al cromo che non dà solamente una finitura a specchio ma lo protegge dalla corrosione, questo prodotto  ma anche estremamente efficiente nel fare il suo dovere: il costo giustifica un prodotto di grande qualità fin dalla prima rasatura.

La close combo, infatti, aiuta ad avere una rasatura a pelle liscissima con zero tagli e zero irritazione. Questo tipo di rasoio è utilizzato spesso come rasoio principale, oltre ad essere un perfetto prodotto da viaggio.

5. Edwin Jagger De89bl

Per chi cerca un prodotto intermedio

Edwin Jagger crea prodotti dal costo  proporzionato al valore del rasoio: la qualità è buona, garantisce una rasatura liscia e dura per molto tempo.

Ed è un prodotto certamente consigliato nel caso si voglia provare questo tipo di rasoi di sicurezza che garantiscono di evitare tagli e irritazioni superflue.

Ci sono due difetti che, però, si denotano durante l’utilizzo del rasoio: prima di tutto, nonostante sia molto bello, l’impugnatura risulta scivolare durante l’utilizzo con schiuma da barba o con molta acqua. In secondo luogo è relativo alla protezione sulla lama, visto che quest’ultima, nonostante sia estremamente resistente, risulta essere leggermente corta.

Come si può immaginare la combinazione di queste due imperfezioni può causare microtagli (ma niente di grave) alle persone più disattente.

6. Rasoio di sicurezza con apertura a farfalla Parker 99R

Per chi cerca un prodotto dalla bellezza ineccepibile

Ci sono moltissime cose che possono essere dette su questo prodotto: il rasoio di sicurezza è di buona qualità, funziona e viene spesso venduto con ricambi, mentre la sua longevità nel tempo lo rende un prodotto che viene comprato una-tantum.

Il suo punto di forza, però, è la bellezza del prodotto, che renderà qualsiasi bagno , da quello comune in una casa di studenti a quello di una casa di campagna, in un “bathroom” Hilton.

7. Rasoio di sicurezza Merkur 39C Slant Bar

La qualità al giusto prezzo

Abbiamo visto molti rasoi di sicurezza, dai tipici tedeschi ad alcuni bellissimi. Il Merkur si mette al di sopra di tutti i prodotti proposti fino ad ora. Questo rasoio rende qualsiasi viso una “baby face” rapidamente e senza il minimo taglio. La docilità di questo prodotto è eccezionale, e scivola sul viso quasi  col solo peso del rasoio.

Da notare che la profondità del taglio rimane comunque molto  buona senza lasciare la minima irritazione. Da notare, però, il prezzo: Questo prodotto è un perfetto regalo in una coppia, visto che il prezzo è giustificato per la longevità del prodotto e la sua qualità.

8. Parker 22R

Per chi vuole incominciare ad utilizzare rasoi di sicurezza

La Parker non costa moltissimo ma ha una buona rasatura: al di là dell’eccellente materiale utilizzato (ottone), sicuramente sarà possibile notare che ha un facile meccanismo di chiusura per il cambio delle lame.

Proprio per questa ragione questo prodotto può essere utilizzato  anche da chi non è abituato ad utilizare questo prodotto.

Il rasoio viene già provvisto di 10 lame “Shark Super Chrome”. Le limitazioni di questo prodotto sono evidenti: abbastanza sbilanciato e con una protezione abbastanza “corta” può facilmente lasciare alcuni tagli ed irritazioni.

9. Merkur 38C

Per chi vuole un buon prodotto facile da usare

Sono già stati recensiti molti prodotti Merkur: questo perché la marca è famosa per questo tipo di rasoi di sicurezza.

La differenza tra questo prodotto e quelli precedenti riguarda la facilità nel cambio delle lamine: il prodotto è di buona fattura, è  estremamente efficiente, molto preciso dalla prima all’ultima rasatura, con un buon peso e un buon equilibrio, ma è anche molto facile da utilizzare.

La differenza tra un rasoio di sicurezza o a cartucce intercambiabili

Moltissimi utilizzano un rasoio usa e getta o cartucce per rasoi che durano buon-rasoio-di-sicurezzapochissimo e si rovinano facilmente durante l’uso prolungato con l’acqua, perdendo l’affilatura e arrugginendo il materiale.

Ci sono moltissimi altre differenze evidenti tra i due tipi di rasoi proposti: il primo cambia solamente la lamina, mentre l’impugnatura di qualità rimane sempre la stessa, mentre nel secondo caso la giuntura che connette la parte usa e getta dal manico, è solitamente in plastica e non permette un utilizzo intenso del rasoio in un periodo lungo di tempo.

Ciò nonostante entrambe possono essere utilizzate per curare la propria barba, insieme all’utilizzo di altri utensili come la spazzola per barba. Questi prodotti infatti, accompagnati da un Balsamo per barba e un olio da barba, permettono di controllare la crescita del pelo e la definizione della barba stessa.

Che cos’è esattamente un rasoio di sicurezza?

Si tratta di un rasoio dotato di una speciale protezione che difende la pelle dalla lama esposta del rasoio.
L’uso di questo tipo di dispositivo ci riporta davvero alle origini, quando fare la barba voleva dire prestare più attenzione ai risultati e a una pelle veramente liscia.

Gillette è stata la prima azienda a introdurre il rasoio di sicurezza e questa è stata davvero un’innovazione che ha cambiato il mondo degli uomini. Ha reso la rasatura più sicura e più confortevole dato che fino a quel momento si usavano rasoi a mano libera (anche detti rasoi a serramanico o rasoi da barbiere). Una delle grandi cose che il rasoio di sicurezza ha introdotto erano le lame sostituibili. Questo significava praticamente che non c’era più motivo di dover affilare la lama – come nel caso dei rasoi a mano libera, contribuendo non solo a una rasatura sicura ma anche comoda e veloce.

Cosa vuol dire la sigla DE?

La maggior parte dei rasoi di sicurezza sono di tipo DE, acronimo di double edge (a doppia lama, a doppio taglio): ciò significa che la lama è esposta su due lati del rasoio. Pochi decenni fa potevi trovare sul mercato rasoi di sicurezza SE (single edge, a taglio singolo). Questi modelli erano progettati con un diverso tipo di lama, considerata più aggressiva.

Perché sono così popolari?

Questo genere di rasoio sta diventando sempre più popolare per una ragione molto semplice: permette di ottenere una rasatura profonda incredibilmente precisa senza esercitare una pressione eccessiva o ripetuta sul viso. Si tratta di un aspetto di sicurezza importante perché, quando si sottopone la pelle a una forte pressione, aumentano le probabilità di provocare ferite da rasatura o irritazione da rasoio cutanea e che si sviluppino peli incarniti.

Le differenze che si vedono

La differenza con gli attuali rasoi a cartucce a più lame è sostanziale ma non è detto che sia a favore dei più moderni prodotti in commercio. Con un rasoio a cartuccia, sei abituato ad applicare una pressione sul tuo viso per tagliare i peli del viso più in profondità e anche a ripetere i tratti quando il passaggio della lama non è perfetto. Un rasoio a cartuccia ti porta a raderti con tale metodo a causa della sua leggerezza e angolazione e dell’esposizione della lama.

Con il rasoio di sicurezza regolabile hai una sola lama molto affilata, che permette di tagliare i tuoi peli in profondità e in questo modo non devi fare passaggi successivi. Oltre alla lama, è proprio nel metodo di rasatura che differiscono i due rasoi.

5 motivi per radersi con questa tipologia di rasoio

Quando è nato, questo tipo di rasoio è stato subito considerato uno strumento splendidamente scolpito, fatto per durare una vita e in grado di garantire una notevole sicurezza di rasatura. Riflette l’integrità e la determinazione dell’uomo che l’ha usato. Quindi, non c’è da meravigliarsi se la nostra era moderna desidera ardentemente riscoprire la rasatura a umido rispetto a quella a secco con il rasoio elettrico.

La rasatura a umido tradizionale con un dispositivo realizzato all’insegna della sicurezza è uno dei modi migliori per creare il look desiderato. E ci sono 5 buoni motivi per utilizzare un rasoio di sicurezza barba e baffi di questo tipo

1. Offre un risultato migliore

Questa tipologia di rasoio riduce l’irritazione della pelle (anche in caso di pelli sensibili) e diminuisce il rischio di effettuare salti di rasatura che ti costringono a ripassare. Riduce anche i peli incarniti, che sono comuni con le testine multilama odierne o i rasoi elettrici. Il motivo principale è che hai solo una lama contro la pelle, in qualsiasi momento.

Se usi un rasoio a cartuccia a 5 lame e vai su un’area del viso per 3 volte, la esponi a 15 passaggi di una lama. In confronto, se si utilizza un dispositivo di sicurezza, si sta solo esponendo la pelle alla lama in un passaggio. Minore è il numero di volte in cui ti passi la faccia con una lama, più “felice” sarà la tua epidermide.

La tecnica e il processo di rasatura con un modello di questo genere ti aiuteranno anche a perfezionare le tue abilità per ottenere una rasatura ottimale all’insegna della sicurezza. Il rasoio ti consente di sapere quando stai facendo qualcosa di sbagliato, ti permette di aggiustare le tue future rasature e ottenere continuamente risultati migliori.

2. Ti fa risparmiare

Un modello economico si può trovare a circa 20 euro. La fornitura di un anno di lame ti costa dai 15 ai 35 euro. Ciò significa che il costo totale del primo anno sarà compreso tra i 35 e i 55 €. Negli anni successivi, la spesa si riduce, e ti troverai a pagare tra i 15 e i 35 € per l’acquisto delle sole lame, dato che il rasoio non lo cambi.

Confrontalo con il rasoio tradizionale che ti costa mediamente dai 2 ai 3 € per cartuccia e vedrai che il tuo investimento per anno salirà notevolmente. Sotto qualunque punto di vista lo guardi, ti accorgi immediatamente che, oltre a investire nella tua sicurezza, stai anche risparmiando denaro rispetto all’acquisto di lamette da barba.

3. È un simbolo della tradizione

A partire dai primi del ‘900 e fino a quasi gli anni ’80 radersi con un rasoio double edge era una cosa diffusa. Era prima che introducessero i rasoi usa e getta e quelli a doppia o multipla lama e le bombolette di schiuma spray che utilizziamo oggi. A quei tempi, la rasatura era unn vero e proprio rito che veniva tramandato di padre in figlio. Rifletteva quel modo di vivere, dove i compiti venivano svolti con la giusta tecnica, una buona dose di pazienza e tanta passione.

4. È ecologico

Il più grande problema ambientale legato ai rasoi usa e getta è che non sono riciclabili. Secondo l’EPA, 2 miliardi di rasoi usa e getta finiscono in discarica ogni anno. Invece, le lame di rasoio in acciaio inox o di acciaio cromato che si usano nei modelli di sicurezza sono riciclabili, il che può ridurre drasticamente l’impatto ambientale negativo. E il rasoio stesso può durare una vita. Inoltre, il sapone da distribuire con pennelli da barba viene spesso messo in vasetti di vetro o di plastica riutilizzabili.

5. Rende la rasatura un vero piacere

L’utilizzo di questo rasoio più piacevole, per diversi motivi. Innanzitutto, è un piccolo pezzo d’arte in metallo che aggiunge un tocco virile al tuo bagno.

C’è poi la storia: molti dei prodotti presenti oggi sul mercato hanno alle spalle una tradizione consolidata. Dove sono fatti, la persona che ha ideato la linea, i profumi che sono presenti. Ogni elemento della storia crea una connessione con il prodotto e l’industria, facendoti sentire parte di una comunità che condivide il tuo modo di radersi.

Infine, ti aiuta a concederti un momento di svago. il processo di rasatura con un rasoio di questo tipo richiede attenzione. Per ottenere il risultato che desideri devi seguire una serie di passaggi. Tutto questo richiede concentrazione e questa concentrazione ti fa dimenticare tutto il resto. Hai alcuni minuti per te stesso è in quel momento puoi assaporare il gusto della tradizione, i profumi e l’arte della rasatura.

Tipi di testa

Un aspetto importante da prendere in considerazione è il tipo di testa del rasoio. Puoi trovarla a pettine chiuso, a pettine aperto o con inclinazione.

Pettine chiuso

Si tratta del più tradizionale dei disegni. Un pettine chiuso è caratterizzato dal fatto di avere una barra dritta continua lungo il bordo della testa. Potrebbe avere alcuni punti o onde nella barra ma è, in sostanza, un bordo dritto.

Oltre al fattore estetico, che richiama apertamente la tradizione “old style”, questo tipo di pettine si fa apprezzare perché offre una maggiore protezione tra il viso e la lama, quindi corri minori rischi di tagliarti se la tua tecnica non è perfetta. Inoltre, ti consente di effettuare una rasatura più stabile e controllata, poiché la barra ti fornisce stabilità e guida.

Pettine aperto

La sua barra è fornita di una serie di “denti” che le conferiscono il classico aspetto da “pettine”.
Questo tipo di design è generalmente considerato il più aggressivo in quanto offre meno protezione tra la lama, la barba e il viso. L’accoppiata rasoio di sicurezza e schiuma da barba è vincente sotto molti punti di vista. Infatti, lo strumento rimuove meno schiuma dal viso durante la rasatura e solleva i peli in modo più efficace, guidandoli verso la lama.

Con inclinazione

Come suggerisce il nome, la barra sul lato anteriore è inclinata. Ciò consente una rasatura molto efficace senza necessariamente essere più aggressivi, rendendola una scelta ideale per chiunque abbia una pelle sensibile.
Per i principianti è consigliato un rasoio con barra di protezione chiusa, a garanzia di sicurezza, mentre i più esperti possono godere della libertà del pettine aperto.

Di quanti pezzi si compone?

Se hai già avuto occasione di valutare le caratteristiche di vari modelli, avrai notato sicuramente che non tutti si compongono dello stesso numero di pezzi: alcuni hanno una struttura unica, altri sono strutturati in due parti e altri in tre.

Rasoi a farfalla

In alcuni modelli è richiesta una torsione del manico per aprire la testina. Questo tipo di strumento è conosciuto come rasoio di sicurezza con apertura a farfalla. Consiste in un pezzo solido, la cui manopola viene ruotata per aprire le piastre superiori ed esporre la testa di taglio. Ciò rende la sostituzione della lama estremamente facile, ma a causa delle parti mobili aggiuntive, la longevità può risentirne.

Rasoi a 2 pezzi

Nei rasoi di sicurezza a 2 pezzi, la parte superiore della testa di taglio si svita solitamente dalla base e la si maneggia per consentire di cambiare la lama. Ciò rende la sostituzione della lama più difficile rispetto al disegno a farfalla, ma leggermente più semplice rispetto al design a 3 pezzi.

Rasoi a 3 pezzi

Ci sono anche rasoi a 3 pezzi in cui la parte superiore della testa, la base della testa e la maniglia si smontano tramite viti. Questi rasoi spesso durano più a lungo degli altri due tipi, poiché sono più facili da pulire e non hanno parti mobili, ma possono essere leggermente più ingombranti per sostituire le lame DE.

Come scegliere questo rasoio?

Vuoi raderti in sicurezza ma non sai che rasoio scegliere? Vuoi un rasoio di sicurezza per principianti o per esperti? Qui di seguito trovi alcune dei più importanti aspetti da considerare al momento dell’acquisto.

Prezzo

Probabilmente è la prima cosa a cui dovresti pensare è quanti soldi sei disposto a spendere, poiché i prezzi dei diversi modelli possono variare da 10 € a oltre 180 € in funzione anche della qualità dei materiali utilizzati.
Ci sono alcuni prodotti eccellenti in quasi tutte le fasce di prezzo, quindi non devi spendere una cifra eccessiva per acquistare un rasoio di qualità.

Questo è particolarmente importante per gli utenti alle prime armi con questo strumento, che non vogliono sborsare un sacco di soldi prima di sapere se radersi con un modello di sicurezza è giusto per loro.
Se invece hai già una certa esperienza potresti voler investire in uno dei modelli di fascia più alta in quanto è più probabile che noterai la differenza tra un tipo economico e costoso.

2. Forza di taglio

Quando si parla di questi strumenti, la forza di taglio può essere intesa come “efficienza” del rasoio, ma può anche essere vista come quanto sia facile (o difficile) tagliarti. Diversi fattori influenzano l’aggressività di un rasoio tra cui l’angolo della lama, la distanza tra le lame e la quantità di lama esposta.

Quasi tutti i rasoi che troverai hanno una lama fissa, ovvero la quantità della lama di rasoio esposta viene impostata. Tuttavia, aziende come Merkur e Rockwell stanno producendo alcuni modelli di sicurezza in cui è possibile regolare l’angolo della lama (un fattore determinante di aggressività) ruotando un quadrante o scambiando le piastre di base.
Una raccomandazione per chi è agli inizi: meglio regolare il rasoio da leggero a medio aggressivo.

3. Lunghezza del manico

In base al manico, i rasoi di sicurezza si possono classificare come corto, medio o lungo. La scelta è legata a una questione di preferenze personali, in quanto dipende da quale tipo di manico si adatta più comodamente alla mano. Se hai mani più grandi o hai voglia di avere un po’ più di controllo, si rivela perfetto un rasoio con manico più lungo. Tuttavia, alcune persone trovano il manico lungo più scomodo da usare.

4. Peso

In funzione del peso i rasoi di sicurezza si possono classificare come leggeri, medi o pesanti. Questo aspetto varia da marchio a marchio e da modello a modello. Alcuni ritengono che i rasoi più pesanti diano loro un maggiore controllo, anche quando fai il contropelo, ma si tratta anche in questo caso di una preferenza di tipo personale: tutto dipende da come ci si trova meglio.

Nuovo, usato o vintage?

Come abbiamo visto, il rasoio di sicurezza a doppio filo è frutto di un prodotto del passato che sta conoscendo un momento di autentico revival. Non poche persone lo preferiscono ai moderni modelli a cartuccia multilama e, in virtù del suo glorioso passato, oltre ai nuovi prodotti c’è un fiorente mercato dell’usato e del vintage. Un nuovo rasoio è sostanzialmente un modello in produzione e in vendita e non utilizzato in precedenza.

Un rasoio usato è un tipo che è attualmente in produzione ma è già stato usato prima. Un rasoio antico dal look vintage è un modello che è fuori produzione, sia usato che NOS (acronimo di New Old Stock). La sigla identifica rasoi nuovi, mai utilizzati e spesso fuori produzione, ancora con la loro scatola originale).
I prezzi di rivendita per alcuni rasoi pregiati fatti artigianalmente possono essere incredibilmente alti, spesso molto maggiori del prezzo originale del rasoio. Per i collezionisti ci sono fonti diverse dove reperire le informazioni sulla disponibilità di rasoi usati o vintage, compresi negozi di antiquariato locali e mercati delle pulci (anche se la disponibilità in questi luoghi è diminuita negli ultimi anni), siti di aste su Internet e sezioni di acquisto / vendita / commercio dei forum di rasatura del web.

I criteri per trovare il miglior rasoio a doppio bordo che puoi trovare sul mercato sono: l’esperienza personale che puoi avere acquisito direttamente, insieme con quella di altri utenti, nella ricerca sui vari forum e blog su internet; la reputazione del produttore e il controllo generale della qualità della produzione del rasoio. Un altro aspetto da considerare è il periodo di tempo in cui quel dato articolo è stato sul mercato. E, ancora, la disponibilità in generale del rasoio, il suo design e la popolarità. Non da ultimo, il valore complessivo del rasoio, ossia la qualità di rasatura rispetto al prezzo.

Lascia un commento