I 6 Migliori Massaggiatori Anticellulite per Eliminare gli Inestetismi della Pelle

Miglior-Massaggiatore-AnticelluliteLa cellulite è uno dei maggiori problemi estetici che affligge in particolar modo le donne, pronte a sperimentare nuovi e innovativi meccanismi per ottenere una pelle liscia. Il miglior massaggiatore anticellulite consente di eliminare i fastidiosi e inestetici cuscinetti e le smagliature della cute in modo molto professionale.

Cosce, glutei, addome e braccia ritornano così perfettamente levigati, anche per essere pronte ad affrontare con serenità l’arrivo della stagione estiva.




I migliori massaggiatori anticellulite

Anche se prima vista può sembrare difficile scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze, la vendita online offre un servizio molto efficace e mirato per effettuare un acquisto “su misura”.

Nel web viene infatti presentata una panoramica delle proposte di marca disponibili sul mercato, ciascuna accompagnata dalle rispettive caratteristiche tecniche e dalle opinioni di chi utilizza abitualmente questi dispositivi.

Qui di seguito vi presentiamo i cinque modelli maggiormente cliccati, proposti al prezzo più basso e accompagnati da un breve recensione.

 

Ardes+medicura Zen ARM240N

Il migliore per: clinicamente testato

È un massaggiatore anticellulite con riscaldamento ad infrarossi che permette di effettuare un massaggio emozionale con effetto circolatorio. La velocità è regolabile, per consentire un’azione più o meno delicata.

Testato clinicamente dal laboratorio Bio Basic Europe e dall’Università di Pavia, il dispositivo aiuta a perdere una taglia in meno di due mesi se viene utilizzato quotidianamente.

Viene fornito completo di quattro accessori per diversi tipi di massaggio di pratica pochette da viaggio.

  • Efficace
  • Confortevole
  • Silenzioso

 

Beurer CM 50

Il migliore per: ergonomico

L’apparecchio consente di effettuare un efficace massaggio dei tessuti connettivi, per ottenere una pelle visibilmente più soda.

Offre due livelli di intensità del massaggio e favorisce la circolazione nei diversi strati della pelle. Ha una forma ergonomica e la sua impugnatura è regolabile.

I rulli massaggianti si possono rimuovere per ottimizzare le operazioni di pulizia. È fornito di cavo di alimentazione per il collegamento a una presa elettrica domestica.

  • Maneggevole
  • Regolabile
  • Pratico

 

Beper Body Sense

Il migliore per: rapporto qualità e prezzo

Con le sue quattro testine in dotazione consente di effettuare una massaggio mirato ed efficace nelle diverse parti del corpo.

Offre la funzione di modellamento del corpo, contorno del corpo, anti-cellulite e stimola la circolazione del sangue. Ha un funzionamento a raggi infrarossi e la sua potenza è di 25 Watt.

  • Accessoriato
  • Maneggevole
  • Robusto

 

Medisana 88540 AC 850

Il migliore per: design

Si possono eseguire massaggi stimolanti per la circolazione sanguigna su glutei, cosce e sulla parte superiore delle braccia e dei fianchi.

Il massaggio è particolarmente efficace perché attiva intensamente la circolazione sanguigna e, conseguentemente, il metabolismo. Grazie ai suoi 3 rulli con doppia velocità, stimola il tessuto connettivo e ottenere una pelle visibilmente tonica.

I suoi rulli di massaggio possono essere estratti e lavati con acqua corrente e detersivo. Il cinturino è regolabile.

  • Leggero
  • Maneggevole
  • Stimolante

 

Set Trattamento Anti Cellulite Stephanie Franck Beauty

Il migliore per: azione combinata

La cellulite non ha più scampo con questo vero e proprio kit massaggiante. Il set include una tazza anti cellulite che produce una lieve suzione sulla pelle ed è particolarmente benefica per i glutei e le cosce; favorisce inoltre il drenaggio linfatico, rendendo più lisci i tessuti.

È presente poi il rullo massaggiante per cellulite, che stimola la circolazione, aumenta la capacità di bruciare i depositi di grasso conservato, riduce la ritenzione idrica e promuove la produzione di collagene per rendere più soda la pelle. Viene fornita una pratica sacca in cotone per il trasporto.

  • Versatile
  • Accessoriato
  • Maneggevole

 

Hydrea London Massaggiatore anti-cellulite in legno

Il migliore per: azione manuale

Questo pratico strumento, con i suoi denti in legno di noce e un cuscinetto di alta qualità, è adatto per praticare un massaggio efficace e delicato al tempo stesso.

Si rivela molto comodo da utilizzare grazie al design unico e alla presa ergonomica che ne agevola l’utilizzo. Misura 14 centimetri ed è ideale anche come regalo.

  • Comoda
  • Efficace
  • In legno

 




Che cos’è la cellulite?

La cellulite, chiamata scientificamente pannicolopatia-edemato-fibrosclerotica, è un inestetismo della pelle dovuto ad un’alterazione del sistema venoso e linfatico che rallenta il flusso del sangue provocando la ritenzione idrica.

Per prevenire la cellulite si consiglia di bere molta acqua, mangiare molta frutta e verdura e seguire un’alimentazione corretta.

Quali sono le cause della cellulite?

La cellulite è innanzitutto legata a motivi fisiologici e può essere causata da un insieme di fattori, in parte legati alla propria genetica, e quindi di tipo ereditario, e in parte legati all’ambiente in cui viviamo e allo stile di vita che conduciamo tutti i giorni.

Tra le cause aggravanti possiamo includere

  • problemi vascolari
  • ciclo mestruale (in quanto aumentano gli estrogeni che provocano il ristagno dei liquidi)
  • abbigliamento troppo stretto
  • scarpe troppo strette e tacchi alti
  • stress
  • fumo e alcool
  • sovrappeso e alimentazione scorretta (eccesso di sale e di grassi)
  • vita sedentaria e scarsa attività fisica (uso della macchina anziché camminare)
  • dimagrimenti repentini

Quali tipi di cellulite?

Le forme di cellulite sono diverse. Si può presentare in una forma compatta, dura al tatto e con smagliature della pelle con maggior frequenza su ginocchia, cosce e glutei, anche in soggetti in buona forma fisica con una muscolatura tonica: è il tipo più frequente e più facile da trattare.

Vi è poi il tipo molle. Presenta dei noduli sclerotizzati spesso all’interno delle cosce e delle braccia in persone di mezza età che svolgono scarsa attività fisica o che hanno repentini aumenti o diminuzioni di peso.

Infine vi è la cellulite edematosa che è l’ultimo stadio di evoluzione della cellulite il cui trattamento è più difficile dato che può essere dolente al tatto, associata ad un ristagno dei liquidi e ad un’insufficienza venosa che si verifica principalmente nei glutei e nel bacino.

Come si cura la cellulite?

I rimedi possono essere sia di tipo estetico sia di tipo terapeutico. Tra le tecniche più frequenti annoveriamo i massaggi, anche con strumenti di legno, e le applicazioni di creme con azione farmacologica che si possono trovare in farmacia.

E, ancora, la ginnastica con gli attrezzi, le applicazioni tecniche come la mesoterapia, il linfodrenaggio, la pressoterapia. Abbastanza diffuso è anche l’impiego della fascia anticellulite a livello domestico.

Non esiste però una soluzione magica o semplice al problema della cellulite che, al contrario, dev’essere contrastata con un’azione costante e multi-direzionale che includa anche stili di vita adeguati, facendo ricorso a cosmetici e massaggi anticellulite.

Come funziona un massaggiatore anticellulite? Per scoprirlo continua a leggere qui.

Massaggio contro la cellulite?

Il massaggio anticellulite assume un ruolo molto importante per diversi motivi. Attraverso la sua azione vengono assorbiti più rapidamente e profondamente dalla pelle i cosmetici anticellulite. Il movimento effettuato va anche a stimolare la circolazione, un elemento cruciale soprattutto per avere delle gambe sane e snelle.

È chiaro quindi che riattivare la circolazione aiuta a contrastare il fenomeno e, tra l’altro, ha anche positivi effetti collaterali: realizza un’azione esfoliante che rigenera le cellule epiteliali, facendo apparire la pelle più luminosa e liscia.

Come si usa un dispositivo massaggiante? Il massaggio dev’essere effettuato in maniera frequente e soprattutto costante, dal basso verso l’alto e per almeno 10 minuti.

Chi non ha voglia o tempo per dedicarsi a questa pratica, può ricorrere all’utilizzo di un massaggiatore anticellulite che permette di realizzare un’azione molto più efficace perché più intensa e spesso anche molto più rapida.




Scegliere il massaggiatore anticellulite?

La prima decisione da prendere nell’acquistare un massaggiatore anticellulite riguarda la tipologia dello strumento, dato che in commercio sono diffusi due modelli:

  • quelli con un funzionamento completamente manuale
  • quelli di tipo elettrico alimentati sia tramite cavo che a pile (alcaline o ricaricabili interne) che permettono alle sfere massaggianti, rotelle o setole di muoversi da sole.

La differenza principale tra i due modelli consiste nello sforzo che deve essere applicato. Alcuni hanno anche funzione aspirante per aumentare l’efficacia, anche affiancata dal funzionamento a ultrasuoni.

È evidente che l’azione massaggiante di un apparecchio elettrico è sicuramente più intensa dei modelli manuali ma è comunque sempre richiesto un minimo sforzo da parte dell’utilizzatore che dovrebbe, idealmente, muovere in maniera circolare il massaggiatore mentre la testina di quest’ultimo ruota su se stessa, realizzando un’azione duplice e molto efficace.

 

Vantaggi del massaggiatore anticellulite?

Un vantaggio offerto dal massaggiatore elettrico è che quasi sempre è possibile selezionare il livello di intensità desiderato durante l’utilizzo.

Il massaggiatore anticellulite elettrico è adatto a coloro che vogliono un prodotto da utilizzare in maniera rapida e con il minimo sforzo.

I modelli con manico permettono di raggiungere tutte le parti del corpo anche quelle più difficili come le spalle e la schiena; i tipi con maniglia che si adattano di più alla mano sono più facili da impugnare e comodi da maneggiare, sono ideali per il trattamento di cosce, glutei, gambe e braccia, ma non in tutte le zone del corpo.

 

Testine del massaggiatore anticellulite?

Alcuni modelli sono dotati di testine intercambiabili per effettuare non solo il massaggio vero e proprio anticellulite dell’epidermide, ma anche altri trattamenti, il tutto sfruttando un unico corpo motore.

Si può ad esempio disporre di testine con setole per detergere la pelle, testine esfolianti, testine per l’assorbimento dei cosmetici oppure testine massaggianti classiche, che possono comunque variare per la forma e tipologia degli elementi massaggianti di cui sono costituiti.




Raggi infrarossi del massaggiatore anticellulite?

I modelli che prevedono anche l’emissione dei raggi infrarossi possono essere utili a tutti gli effetti per la cura del dolore o di altri problemi muscolari.

I raggi a infrarossi sono onde elettromagnetiche che penetrano in profondità nella pelle rilasciando una piacevole sensazione di calore. Svolgono quindi un’azione di rilassamento dei tessuti muscolari e permettendo di sciogliere la tensione in certe zone critiche come le spalle o il collo.

L’azione combinata di infrarossi e massaggio vibrante accelera il processo snellente, riattiva la circolazione e risulta utile in tutti quei casi in cui esistano piccoli dolori in seguito ad attività fisica prolungata.

Per questo motivo, questi massaggiatori sono consigliati a chi abbia tendiniti, dolori alla schiena, contratture ai muscoli e patologie simili. Non solo, le proprietà di questi raggi influiscono anche sull’ossigenazione dei tessuti e favoriscono l’espulsione delle tossine.

Oltre a riattivare la circolazione, alcuni modelli possono essere utilizzati anche solo per ottenere un piacevole effetto rilassante su varie zone del corpo, come ad esempio le spalle e la schiena, proprio come un massaggio zen.

Opinioni sul massaggiatore anticellulite?

Va ricordato che il massaggiatore anticellulite da solo non basta per eliminare gli inestetismi ma rappresenta uno strumento ausiliario e complementare a cui devono essere associate altre azioni.

Nemmeno si può pensare che il suo impiego possa risolvere rapidamente e in modo definitivo il problema: i risultati si possono vedere all’incirca dopo un paio di mesi di applicazione per tempi di 10-15 minuti per volta.

Trattandosi di una disfunzione fisiologica la cellulite potrebbe insorgere nuovamente se non vengono rispettati determinati criteri e assunti stili di vita più adeguati.

Utilizzo del massaggiatore anticellulite?

Per ottenere il massimo beneficio nell’uso di un massaggiatore anticellulite, bisogna associare al suo regolare e frequente uso, alcune buone pratiche:

  • l’applicazione di una buona crema o siero anticellulite ogni volta che si effettui il massaggio, che svolga azione farmacologica e nutra la pelle
  • un’alimentazione sana, che prevede di bere molta acqua
  • effettuare attività fisica
  • evitare il fumo e limitare il consumo di bevande alcoliche

Per quanto riguarda particolari situazioni come quando si è in gravidanza, l’impiego di un massaggiatore su alcune parti del corpo come glutei e cosce non è controindicato. con l’accortezza di utilizzare le velocità più basse e meno intense.




Sicurezza del massaggiatore anticellulite?

Al momento di acquistare uno strumento elettrico assicuriamoci inoltre che siano presenti tutti i marchi di qualità CE e possibilmente Imq.

Anche i materiali che entrano a contatto con il corpo devono essere anallergici e non provocare irritazioni: quasi tutti i modelli a testina sono realizzati in abs, un tipo di plastica che non provoca allergie.

  • Voto:
4.9