I 5 Migliori Coltelli Elettrici per Fare a Fettine il tuo Arrosto

Ho sempre utilizzato un coltello elettrico che mi avevano regalato in occasione delle mie nozze e per più di vent’anni ha fatto il suo dovere. Non avevo necessità di cambiarlo finché ho dovuto sostituirlo per un guasto irreparabile al motore. Cose che capitano, dopo così tanto tempo di onorato servizio.

Ne ho acquistato uno cordless a batteria di buona marca ma ahimè, anche solo per tagliare il pane un po’ più duro fa fatica. La carica si consuma velocemente e anche le lame non mi sembrano della qualità di quelle di una volta.

La verità è che mi sono fidata solo del prezzo e non ho badato a scegliere sul mercato tra tanti disponibili il miglior coltello elettrico.



I migliori coltelli elettrici

Qual è il miglior coltello elettrico?

Le caratteristiche importanti di questo tipo di utensile sono sostanzialmente poche ma significative.

Un buon coltello elettrico deve avere almeno due lame, una con denti seghettati più fini per tagliare la carne cotta e una con denti seghettati più larghi per tagliare facilmente il pane e adatto per surgelati (fai attenzione a tenere bloccato bene il pezzo). Sul mercato si possono trovare degli ottimi modelli professionali anche nella gamma di prodotti più economici e a basso prezzo.

Le lame in acciaio inossidabile devono essere sufficientemente rigide per tagliare di netto senza sbavature e garantire risultati di lunga durata e prestazioni. Devono essere facilmente smontabili per consentire una adeguata e veloce pulizia.

I modelli recenti sono disponibili anche cordless senza fili, però occorre privilegiare nella scelta quelli che hanno una batteria di qualità con adeguata potenza che supporta lo sforzo di taglio. Un buon coltello elettrico deve avere almeno una potenza di 100 watt. In funzione delle tue necessità, valuta la convenienza tra avere un modello cordless e uno con cavo elettrico: se prevedi di dover tagliare a lungo meglio averne uno con cavo, possibilmente di adeguata lunghezza.

Per completare la dotazione può essere utile puntare su modelli che hanno una propria custodia dove riporre l’attrezzo. Se ne fa un grande uso potrebbe tornarti utile anche un affilatore per coltello.

Nella vendita online puoi trovare molte altre informazioni e opinioni che vi consigliano il miglior acquisto.

 

1.Moulinex DJAA42

Il migliore per: impugnatura ergonomica

È un pratico coltello elettrico con impugnatura ergonomica, che consente un controllo ottimale e una grande precisione del taglio. Premendo l’apposito tasto di espulsione, le lame vengono rimosse con grande facilità.

Viene fornito completo di due lame universali auto-affilanti. Ha una potenza di 100 W e consente di tagliare con facilità ogni tipo di alimento, come carne, frutta, pane e così via.

Si rivela adatto per essere impugnato sia con la mano destra che con la mano sinistra. Pesa circa 700 grammi e ha una dimensione del collo pari a 30,4 x 10,4 x 7 centimetri.

  • Comodo
  • Pratico
  • Autoaffilante

 

Princess 492952 Coltello elettrico

Il migliore per: notevole potenza

Con la sua elevata potenza di 180 W questo coltello elettrico consente di tagliare agevolmente i più diversi alimenti. È fornito completo di due lame in acciaio inossidabile, una multifunzione di tipo universale e l’altra per cibi surgelati.

Entrambe sono lavabili in lavastoviglie e vengono espulse attraverso un apposito pulsante. Progettato con rivestimenti protettivi per le lame, si attiva comodamente con il suo interruttore a pressione, da tenere premuto durante l’utilizzo: in questo modo viene garantita la massima sicurezza. Ha un’impugnatura ergonomica in materiale soft – touch.

E quanto non viene utilizzato, l’apparecchio può essere appeso al muro grazie al supporto fornito in dotazione. Misura 27 x 18 x 8 cm e pesa meno di 900 grammi.

  • Cibi surgelati
  • Protezione
  • Grip

 

Tefal 8523.31

Il migliore per: si impugna con sicurezza

Ideale per tagliare la carne a fette anche molto sottili e tutte uguali, consente di creare piatti dal grande impatto scenico, che non mancheranno di essere ammirati dai commensali. Il suo manico ergonomico facilita la presa, rendendola salda e sicura durante l’utilizzo.

La massima sicurezza è garantita anche dal tasto di espulsione, che consente di rimuovere le lame facilmente e senza sforzo.

Ha una potenza di 100 W, pesa 975 grammi e ha una dimensione compatta pari a 8,4 x 7,7 x 31,4 cm. Nella confezione sono incluse due lame in acciaio di 18 centimetri di lunghezza.

  • Presa facile
  • Ergonomia
  • Design

 

Kenwood Electronics KN650

Il migliore per: maneggevole

Progettato con un design compatto ed essenziale, che lo rende particolarmente maneggevole, questo coltello elettrico multiuso si presta a tagliare la carne, il pollame e anche il pane.

È dotato di lame in acciaio inossidabile che consentono di effettuare un taglio netto, preciso e senza sforzo.

In dotazione vengono fornite anche delle particolari lame che consentono di affettare con disinvoltura i cibi surgelati o particolarmente duri.

Il rapido sistema di sgancio delle lame, insieme all’interruttore di accensione / spegnimento integrato nell’apparecchio, garantiscono un utilizzo pratico e sicuro. Pesa 780 grammi e misura 27 x 11 x 7,8 cm.

  • Ergonomico
  • Compatto
  • Preciso

 

Severin EM 3965

Il migliore per: rapporto qualità e prezzo

Di colore bianco-grigio, questo coltello elettrico ha una linea compatta e curata e si inserisce armoniosamente negli ambienti cucina di qualsiasi stile.

È dotato di un interruttore acceso/spento che, insieme al dispositivo di protezione per le dita e al particolare sistema di sgancio della lama, consente di effettuare ogni operazioni di taglio nella più totale sicurezza.

Molto pratica, la lama si può lavare in lavastoviglie. L’apparecchio offre una grande comodità e maneggevolezza grazie alla sua impugnatura ergonomica. Ha una dimensione di 6,6 x 46,5 x 10,7 cm (il peso è di 875 grammi). La sua potenza è pari a 100 Watt.

  • Compatto
  • Ergonomico
  • Pratico




Perché è utile averne uno?

Questi tipi di coltelli hanno avuto un vero e proprio boom negli anni Settanta. Molte persone li hanno poi abbandonati in un cassetto, scartando completamente l’idea del taglio elettrico. Altre persone, invece, hanno continuato a utilizzarli nel tempo.

Un coltello elettrico è senza dubbio utile se in famiglia consumate spesso la carne e il pane. Se sei vegetariano, non ti sarà particolarmente utile.

 

Elettrico o tradizionale?

Non tutti gli alimenti da affettare richiedono l’utilizzo di un coltello elettrico. In alcuni casi, è addirittura eccessivo. Ma ci sono alcuni compiti in cui questo elettrodomestico da cucina eccelle davvero e i suoi vantaggi sono evidenti.

Migliore consistenza della fetta

Dal momento che il coltello elettrico esegue la maggior parte del lavoro al posto tuo, ti consente di porre la massima attenzione alla posizione e all’angolazione di ciascun taglio. Im questo modo puoi ottenere un’eccellente consistenza, specialmente quando stai preparando degli alimenti difficili da tagliare, ad esempio il pollame arrosto o alcuni tipi di verdure come la zucca.

Più tempo libero

Un coltello elettrico ti permette di tagliare ogni alimento molto rapidamente. Ciò si traduce in meno tempo dedicato alla preparazione del cibo e più tempo per se stessi.

Non scivola

Può sembrare un controsenso, ma un vantaggio non trascurabile di un coltello elettrico è la sicurezza. Siccome questo dispositivo taglia facilmente il cibo duro, vi sono minori possibilità che slitti durante l’affettatura. Si rivela quindi l’ideale per prevenire incidenti. Chi taglia di frequente carne, frutta e verdura, molto probabilmente si sarà tagliato un dito almeno un paio di volte e sa quindi a cosa ci riferiamo.

Non si deve affilare

A differenza dei coltelli tradizionali che devono essere regolarmente affilati, i coltelli da cucina elettrici non richiedono di essere sottoposti a questo tipo di manutenzione. Alcuni dei migliori kit di coltelli elettrici sono forniti con lame speciali per pane e diversi tipi di carni e verdure, consentendo di utilizzare quello più indicato in base al lavoro da svolgere.

È più conveniente

Forse ti sorprenderà sapere che anche i migliori coltelli elettrici costano meno dei coltelli da cucina tradizionali di qualità media e alta. Alcuni marchi di coltelli tradizionali si sono conquistati un posto di grande prestigio nel mercato, grazie anche alla componente di artigianalità che contraddistingue la loro produzione.

Naturalmente, c’è spazio per tutti e due i tipi, in cucina. In alcuni casi, non ha senso utilizzare il coltello elettrico. Ad esempio, se stai solo tagliando qualche fragola o ti serve per ostriche, non hai bisogno di tirar fuori l’artiglieria pesante!

 

Come funziona?

Il coltello doppia lama elettrico è composto da due lame con distanziatore che sono fissate a una struttura robusta, all’interno della quale si trova un piccolo motore.

All’accensione del dispositivo, il motore mette in funzione le due lame spostandole in avanti e indietro con movimento alternato. In questo modo, il dispositivo esegue il lavoro al posto tuo.

 

Cordless o con cavo?

Gli apparecchi disponibili sul mercato possono essere alimentati a rete oppure a batteria.

Il problema principale che si riscontra con i modelli cordless è che quando la batteria si sta esaurendo, il dispositivo non taglia più in modo efficiente. Un modello con cavo invece garantisce sempre una potenza di taglio costante.

Il rovescio della medaglia è che i modelli con cavo sono meno maneggevoli. Alcuni apparecchi possono passare dalla modalità cordless a quella con cavo, per offrire sempre il meglio di entrambi i tipi di alimentazione.

 

Quale materiale per la lama?

Il materiale della lama è molto importante in quanto eseguirà la parte impegnativa del lavoro. Le lame in acciaio inossidabile sono sinonimo di robustezza e durata nel tempo. Resistono alla ruggine e all’ossidazione.

In commercio puoi trovare anche dei modelli con lame realizzate in materiali compositi di alta qualità, progettate per offrire elevate prestazioni in ogni situazione di affettatura.

 

Kit di lame

Alcuni coltelli elettrici vengono forniti con un kit di lame. Questo set ne include una per affettare il pane e una lama per tutto il resto. Si consiglia di controllare la lunghezza delle lame disponibili consultando la tabella delle caratteristiche tecniche che è solitamente riportata sulla confezione.

Alcune lunghezze sono ottimali per il pollame mentre altre, particolarmente sottili, sono le migliori per il pesce.

 

Come si pulisce?

Le lame possono essere rimosse e lavate con acqua e sapone, proprio come si fa con un coltello tradizionale. Assicurati di asciugarle completamente prima di riporle nell’armadio.

Il corpo deve essere pulito con un panno leggermente umido e asciugato subito dopo con la massima cura. Fai attenzione a mantenere il corpo del motore al riparo da schizzi d’acqua e dall’umidità.

 

Si può lavare in lavastoviglie?

Se prevedi di fare un utilizzo frequente del tuo coltello elettrico, cercane uno con impugnatura e lame lavabili in lavastoviglie.

E così, dopo aver tagliato l’arrosto e le verdure, non devi preoccuparti della pulizia.

 

Come sceglierne uno veramente sicuro?

Se sei orientato all’acquisto di un modello alimentato a rete, assicurati che il cavo sia sufficientemente lungo per consentirti di lavorare agilmente, senza il rischio di strattonarlo o di danneggiare la spina.

Cerca un apparecchio dotato di un interruttore automatico di accensione / spegnimento. In questo modo, se il dispositivo cade accidentalmente in acqua si disattiva all’istante.

Se hai bambini piccoli, l’ideale è acquistarne uno con caratteristiche di sicurezza aggiuntive, come una copertura per le lame. La maggior parte dei modelli è progettato con un grilletto di chiusura o un doppio meccanismo di blocco. Ciò impedisce ai bambini di accendere accidentalmente l’apparecchio.

 

È facile rimuovere la lama?

Dai un’occhiata alla facilità con cui la lama viene estratta dal coltello. La maggior parte dei modelli ha una maniglia ergonomica che imita la forma della mano per favorire una presa comoda e sicura. Premendo un pulsante, la lama viene espulsa e scivola fuori dal corpo del dispositivo.

Se ti ci vuole più tempo per toglierle, con tutta probabilità non utilizzerai molto spesso il tuo coltello elettrico da cucina per carne. Non è nemmeno escluso che pesto o tardi tornerai a usare un coltello da macellaio di tipo tradizionale.

 

Quali tipi ci sono sul mercato?

I coltelli elettrici sono disponibili con lame dritte o curve, in base al tipo di lavoro che si desidera eseguire: è quindi importante valutare, prima dell’acquisto, quali alimenti principali si desidera affettare con maggior frequenza. La cosa principale da sapere è che il più delle volte i modelli cordless hanno una lama curva mentre quelli con cavo ne hanno una diritta.

 

Cosa si affetta con le lame curve?

Le lame curve sono le migliori per affettare pesce, frutta e verdura. Al contrario, non sono indicate per affettare interi prosciutti ad alta stagionatura, formaggi con crosta dura, pollame o altri tipi di carne. La curvatura è ideale per realizzare fette più complesse, motivo per cui funziona meglio su pezzi di cibo più piccoli.

 

Quali cibi con le lame dritte?

Le lame dritte sono indicate per tagliare vari tipi di carne e pagnotte di pane. Ti danno un taglio pulito e veloce che è perfetto per questi alimenti di dimensioni generose.

Nel kit fornito in dotazione trovi spesso una lama per intaglio elettrico e una specifica per il pane. Entrambe sono dritte, ma sono posizionate in modo differente.

In un coltello da intaglio la lama si trova più in basso e di solito è a filo con l’impugnatura; la punta è orientata all’ingiù e taglia direttamente verso il basso. La lama per il pane si trova più in alto, lasciando un po’ di spazio a livello inferiore quando effettua il movimento di taglio. Non si corre quindi il rischio di urtare contro il piano d’appoggio.

 

Che tipo di impugnatura è consigliata?

Se è possibile, acquista un coltello con un’impugnatura anatomica. Una struttura ben disegnata ti consente di lavorare nel massimo comfort anche nel momento più impegnativo del taglio, quando le vibrazioni diventano più intense.

È da preferire un’impugnatura che abbia a portata di mano i pulsanti di accensione e di controllo, a garanzia di un funzionamento facile e sicuro.

 

Quanto dura la garanzia?

Secondo la normativa attualmente in vigore, tutti gli elettrodomestici devono essere coperti da una garanzia di due anni. Alcuni produttori offrono una garanzia estesa, a volte anche gratuita. Come regola generale, una garanzia più lunga indica che il produttore è convinto dell’affidabilità del coltello elettrico che presenta sul mercato.

 

Che stile ti piace?

Anche se il design non è la caratteristica che solitamente si mette in cima alla lista delle priorità, alcune persone preferiscono che il coltello elettrico sia il più compatto possibile: in questo modo, se lo si posiziona su un piano d’appoggio quando non è in uso, “sparisce” alla vista e non ha alcun impatto sull’estetica dell’ambiente.

Se la tua cucina ha un look tekno, probabilmente preferirai scegliere un modello che abbia un aspetto professionale. Puoi sfoggiare un coltello dalle linee eleganti e raffinate in occasione delle feste con i tuoi amici e parenti: ti darà un’aria da vero chef professionista, con grande invidia di tutti.

 

Dove metterlo in cucina?

A meno che tu non abbia una grande cucina con molto spazio a disposizione, la cosa più ovvia è quella di orientarsi all’acquisto di uno strumento che può essere riposto con facilità. Alcuni modelli vengono forniti con un’apposita custodia, per custodire in modo ordinato le lame, la maniglia e il cavo. In questo modo puoi infilare il tuo coltello in un cassetto ed estrarlo quando ti occorre.

Quelli che non sono provvisti di una custodia non sono particolarmente pratici, soprattutto se hanno in dotazione molteplici accessori. Il rischio è di perdere qualche componente in un cassetto, soprattutto se fai un uso saltuario del dispositivo. Potresti mettere le lame in un cassetto, il cavo in un altro e non ricordarti più dove hai messo la maniglia.

 

Modelli con supporto

Un’altra opzione valida è un coltello che viene fornito con un proprio supporto. Tale supporto può essere progettato con appositi spazi per riporre tutte le lame in dotazione, con la possibilità di avvolgere il cavo intorno alla parte posteriore per mantenere il tutto nel massimo ordine. Alcuni supprti hanno persino spazio per riporre la maniglia.

 

È molto pesante?

Non puoi pensare che i coltelli elettrici abbiano lo stesso peso dei modelli tradizionali. Questi ultimi, infatti, non hanno l’impugnatura grande o il motore potente di cui è dotato un modello elettrico. E sai bene che più un coltello è pesante, più sarà difficile che lo utilizzerai tutti i giorni.

Se ne hai la possibilità, dovresti provare a tenere il coltello in mano per vedere se lo controlli con sicurezza. E se non lo puoi provare direttamente, verifica qual è il peso del dispositivo leggendo le specifiche tecniche riportate sulla confezione.

Tieni in mano un oggetto qualsiasi che abbia lo stesso peso e guarda che effetto ti fa. I coltelli che pesano tra due e quattro chili di solito sono i più maneggevoli da usare.

 

Prezzo

Anche se a nessuno piace parlare di prezzo, è qualcosa che devi considerare quando acquisti uno di questi coltelli. Anche se hai in mente un budget specifico e sai esattamente quanto vuoi spendere, non scartare a priori la possibilità di investire un po’ di più nell’acquisto. Un coltello nella gamma compresa fra 40 e 60 euro avrà più funzioni di un modello economico e durerà più a lungo.

Il problema principale con i coltelli elettrici più economici è che il motore è a un’unica velocità. Quando provi a tagliare delle carni filamentose più spesse o un alimento più duro, quel motore viene messo sotto sforzo per poter svolgere il suo compito. Così facendo, si può bruciare la prima volta che lo si utilizza.

 

Con quali alimenti si può utilizzare?

La lama di un coltello affettatore regolabile si rivela adatta per tagliare una notevole varietà di cibi tra cui carne, pollame, pesce, frutta e verdura.

Gli alimenti parzialmente scongelati o leggermente congelati richiedono un modello che includa lame adatte per surgelati, che hanno dei denti più grandi.

 

I 4 principali vantaggi di un coltello elettrico

Questi coltelli sono uno strumento da cucina tuttofare che rende divertente la preparazione dei piatti. Non si tratta solo di affettare un arrosto o un’anguria con disinvoltura: ogni lavoro di taglio diviene più semplice e veloce. E questo non è solo per i principianti.

Ma come può un coltello elettrico cambiare la tua vita? Diamo un’occhiata a cosa puoi fare con questo strumento e come ti può essere veramente utile in cucina.

 

Vantaggio n.1: dimezza i tempi

Con un coltello elettrico puoi tagliare e affettare in metà del tempo. Il motore permette alle lame di muoversi attraverso ogni tipo di alimento senza fatica.

Devi tagliare una cipolla? Nessun problema e… niente più lacrime!

 

Vantaggio n.2: rende tutto più semplice

Il bello di un coltello elettrico è che non richiede forza fisica o movimenti del braccio. Basta posizionarlo dove serve e attivare il motore. Tutto qui.

Quindi, per chi soffre di artrite, per gli anziani o per chi ha qualche difficoltà di articolazione alla mano, ciò significa una cosa importante: chiunque può della libertà di cucinare da soli. E significa anche che chiunque può utilizzare un coltello elettrico per roast beef per preparare ogni genere di prelibatezza, non solo a base di carne.

 

Vantaggio n.3: taglia fette precise e uniformi

Con un coltello elettrico, puoi ottenere tagli uniformi di verdure, per una cottura uniforme: niente più pezzi bruciati o poco cotti. Poiché il coltello taglia per te, puoi concentrarti su dove tagliare, non come.

I tagli di precisione ti permettono anche di sperimentare fette di fantasia che stupiranno i tuoi ospiti.

 

Vantaggio n.4: mantiene intatti gli alimenti

Con un coltello tradizionale, la pressione che eserciti in combinazione con i movimenti avanti e indietro, può causare la rottura e la disgregazione degli alimenti. Un coltello elettrico elimina questo problema.

Il rapido movimento all-in-one fa sì che il cibo rimanga intatto, in modo da poter tagliare delicatamente i pesci o affettare i ravanelli in modo ordinato.