Le 5 Migliori Seghe ad Arco: Se Ami il Fai Da Te Non Puoi Farne a Meno!

Se ti piace fare i lavoretti di bricolage sai bene quali sono i vantaggi che ti può offrire la migliore sega ad arco. Sia che si tratti di legno o di ferro, la sega è un attrezzo che non deve mancare nella pur piccola bottega del fai da te.

Tradizionalmente pensata per la lavorazione del legno, ha una lama sottile tenuta in tensione da un telaio. È sospesa tra due manici lunghi e stretti chiamati “guance” che sono supportati e separati da una sottile barella al centro, formando una sorta di grande H (le guance ne formano i montanti, la barella la traversa).

La lama è tenuta in tensione con un tenditore o un cavo attorcigliato che corre parallelamente, sul lato opposto della barella. Può anche essere tesa attraverso l’apposito bullone a farfalla posto a una delle estremità, o anche con un’apposita levetta. È ovvio che più la lama è tesa, minore sarà lo sforzo per mandarla avanti e indietro.




Qual è la migliore sega ad arco?

Sul mercato c’è un’ampia scelta di prodotti di marca più o meno conosciuta, che nella vendita online puoi trovare a basso prezzo.

Il prezzo d’acquisto dipende in gran parte dalla grandezza della sega e dalla qualità dei materiali utilizzati. Si consiglia di leggere le opinioni d’acquisto espresse nelle recensioni degli utenti: oltre ad aiutarti a confrontare i diversi modelli, ti potranno fare da guida per scegliere il tipo più adatto alle tue specifiche esigenze.

 

#1 Pathonor Sega ad arco - La migliore per lame intercambiabili 

Questa sega da 12 pollici con lama larga è equipaggiata con tre lame intercambiabili, realizzate in acciaio di alta qualità. È così possibile tagliare una vasta gamma di materiali, come legno, plastica e metallo.

La sostituzione avviene in modo molto semplice: è sufficiente tirare il pulsante sulla maniglia, non è necessario stringere le viti L’impugnatura rivestita in gomma anti-scivolo favorisce una presa sicura. La lama della sega ha denti su entrambi i lati: è lunga 314 mm, larga 23 mm e spessa 0,55 mm.

  • Semplice sostituzione
  • Anti-scivolo
  • Lame in acciaio

 

#2 Fiskars Sega ad arco - La migliore per taglio preciso anche con rami spessi 

È una sega ad arco di 62 cm che si rivela molto efficace anche con i rami più spessi, perché taglia in entrambe le direzioni. Questo è possibile grazie alla speciale geometria dei denti della lama che assicura maggiore controllo e un taglio preciso.

La sega è dotata di una protezione in plastica che protegge durante il trasporto o quando lo strumento non è in uso. È realizzata in acciaio temperato per una maggiore resistenza, una più lunga vita e un’affilatura extra. Ha un supporto tubolare in acciaio leggero, un dispositivo di sicurezza e un’impugnatura che riduce lo sforzo del braccio e della mano.

  • Robusta
  • Controllo sicuro
  • Facile trasporto

 

#3 Grüntek Marlin Sega ad arco - La migliore per tagliare senza sforzo 

Ha una lama lunga 61 cm e pesa poco meno di 600 grammi. Ideale per eseguire un lavoro di potatura preciso e senza sforzo, questa sega ad arco presenta un profilo indurito dei denti: una soluzione progettuale che permette un taglio efficiente dei rami freschi ed asciutti, anche di un certo spessore.

L’impugnatura è ergonomica e antiscivolo, con guaina che protegge le dita. Si presta ad essere utilizzata sia con la mano destra che con quella sinistra. La sostituzione della lama può essere eseguita in modo rapido e senza bisogno di strumenti aggiuntivi.

 

  • Robusta
  • Flessibile
  • Comoda

 

#4 Eclipse PS51 sega ad arco - La migliore per comfort d’utilizzo 

Guardando questo utensile sembra di fare un piccolo salto indietro nel tempo: ha infatti un manico in legno, robusto e molto comodo, che consente di lavorare a lungo senza stancarsi. Il telaio è invece in acciaio e assicura un’elevata resistenza.

Il design ergonomico facilita l’impiego, consentendo di svolgere anche operazioni impegnative.

  • Ergonomica
  • Resistente
  • Versatile

 

#5 Stanley Sega ad Arco - La migliore per specifica per giardinaggio 

Specifica per giardinaggio, questa sega ad arco ha un telaio tubolare in acciaio, leggero e nello stesso tempo molto resistente.

La dentatura della lama a castello consente di effettuare agevolmente anche lavori di potatura impegnativi, senza affaticare il braccio. La lunghezza dell’utensile è di 610 mm.

  • Leggera
  • Robusta
  • Maneggevole




migliore-sega-ad-arcoA cosa serve la sega ad arco?

La sega a mano è un utensile leggero e maneggevole, pratico e poco costoso. Una sega ad arco per il legno è uno strumento tipico per falegnameria. Quando si tratta di tagliare i metalli è sufficiente cambiare la lama che deve essere di materiale adatto al tipo di durezza e composizione strutturale del materiale da segare.

Una sega che si usa normalmente per tali casi è del tipo ad arco, più piccola di quella per legno e dotata di una farfalla per dare la giusta tensione alla lama. I denti, in questo caso, sono molto più piccoli. Quando le punte divengono arrotondate è arrivato il momento di cambiare la lama. Invece, i denti di una sega per legno, se sono piuttosto alti, possono anche essere affilati all’occorrenza con un tondino o una lima, uno a uno.

Un particolare tipo di sega ad arco è anche il tipico seghetto per il traforo.

Molte persone pensano che le seghe ad arco possano essere usate solo per fare piccole cose come tagliare i tronchi di alberi giovani o rimuovere rapidamente arbusti secchi, però in realtà sono molto più versatili.

Sono così versatili che prima che le seghe circolari elettriche diventassero la norma d’uso, quelle ad arco venivano utilizzate dall’artigiano per realizzare interi pezzi di arredamento. Era l’attrezzo perfetto perché con queste seghe manuali si possono fare anche tagli diversi.

Tipi di tagli con la sega ad arco?

Ecco alcuni dei tipi di tagli che le seghe ad arco possono facilmente gestire:

Il taglio trasversale viene effettuato segando un pezzo di legno attraverso la sua grana. Un esempio è quando tagli un pezzo di legno da un tronco per fare legna da ardere.

Il taglio diritto viene fatto in senso parallelo alla grana, ad esempio quando si taglia una tavola a metà.

Nel taglio a coda di rondine, due tavole vengono segate in modo complementare con buona precisione. Tanto i denti (maschi) che le cave (femmine) presenti sui pezzi da unire hanno forma trapezoidale. Questi tagli sono comunemente usati per costruire oggetti di uso comune, come ad esempio una serie di cassetti.

I tagli di giunti a tenone e mortasa sono fatti in modo che tu possa costruire un robusto telaio con pezzi di legno uniti tra loro. La sega ad arco è usata per tagliare sia un’estremità maschio che una femmina che si incastreranno l’una nell’altra.

Le seghe ad arco sono versatili perché con un unico strumento si possono fare diverse operazioni, mentre ci vogliono seghe di tipo diverso per realizzare gli stessi tagli.

 

Scegliere la sega ad arco?

Ci sono diversi fattori da prendere in considerazione al momento dell’acquisto. Qui di seguito presentiamo i più importanti.

Lunghezza complessiva

Le seghe ad arco piccole di solito hanno una lunghezza di circa 35-40 cm. Di forma triangolare, sono perfette per raggiungere quei punti stretti durante il giardinaggio e la potatura. Le seghe ad arco più grandi possono avere una lunghezza massima di 75 cm e sono progettate appositamente per attività più intensive come per tagliare un tronco di legno secco e/o abbattere l’albero. È fondamentale considerare quello che intendi fare con questo tipo di tensile prima di acquistarne uno.

Sicurezza durante l’uso

La maggior parte delle seghe ad arco in commercio sono dotate di una presa aggiuntiva e di una protezione per le nocche. Il para-nocche è realizzato per evitare che le mani si possano ferire durante il taglio. L’impugnatura aggiunta è progettata per proteggere le mani dallo slittamento accidentale. Questa è una funzione molto utile, soprattutto se si utilizza frequentemente la sega ad arco, perché rende il processo più sicuro e più facile. Inoltre, se si lavora in condizioni di tempo piovoso, l’aderenza dell’impugnatura impedisce alla sega di scivolare via dalla mano.

Regolatore di tensione

Una buona sega è generalmente progettata con un regolatore di tensione. Questo non ha bisogno di essere molto elaborato: una leva di blocco e una vite a farfalla serviranno allo scopo. Ciò consente di regolare la tensione della lama, un’operazione importante che incrementa l’efficienza di lavoro.

Guaina protettiva

Le lame delle seghe ad arco sono sempre molto affilate, specialmente se l’utensile è nuovo o viene costantemente sottoposto a un’efficiente manutenzione. Proprio per questo, è necessario disporre di una guaina protettiva. Assicurati che la guaina protettiva della tua sega ad arco, che funge da coperchio della lama, possa coprire completamente le lame.

Colore

Può sembrare a prima vista una caratteristiche legata al puro senso estetico. Eppure, scegliere il colore in base al tipo di applicazione ha una sua importanza. Un colore vivace, ad esempio il giallo o l’arancione, può essere utile quando si lavora tra rami di alberi spessi o nel sottobosco: la tua sega sarà visibile anche se viene depositata a terra o nel fogliame, evitandoti così la seccatura di perdere tempo per cercarla.

Lama di ricambio

Anche se una lama per legno può essere rimessa a nuovo in affilatura con un po’ di pazienza, avere una o più lame di ricambio anche con un dentellatura differente tra loro, può rivelarsi molto pratico.

Vantaggi di utilizzare una sega ad arco?

Ci sono molte ragioni per acquistare una sega ad arco. Non solo può aiutarti a fare molti lavori di taglio utili, ma può servire a svolgere diversi tipi di operazioni in casa.

Si tratta di strumenti molto economici, che funzionano bene e si fanno apprezzare per la loro versatilità.

Le seghe ad arco, innanzitutto, sono leggere e semplici da usare: sono realizzate prevalentemente in tubolare d’acciaio. Ciò significa che sono cave nel mezzo, un dettaglio progettuale che le rende molto maneggevoli. Una volta che le usi e ti abitui alla giusta tecnica di taglio, si rivelano molto semplici da usare e non stancano la mano. La lama affilata può tagliare facilmente qualsiasi tipo di legno.

Sono anche molto robuste e durevoli. Abbiamo appena detto che le seghe ad arco sono generalmente realizzate in tubolare d’acciaio. Questo le rende non solo leggere, ma anche molto resistenti. Le lame si bloccano facilmente nella loro sede e raramente devono essere sostituite. Non è raro che i proprietari di utensili non debbano mai cambiare la prima sega ad arco che acquistano.

Sono facili da tenere in deposito. Anche se una sega ad arco non può essere alloggiata nelle comuni cassette degli attrezzi, è comunque uno strumento molto facile da riporre. Non occupa molto spazio su un banco di lavoro o nel bagagliaio della tua auto. La cosa migliore è metterle su un gancio appeso al muro.

E, non da ultimo, non ha bisogno di elettricità. Le seghe ad arco sono un ottimo strumento da portare con te, per eseguire in qualunque punto del tuo giardino le consuete operazioni di manutenzione del verde, senza l’impiccio del cavo.

Offerta sega ad arco




  • Voto:
4.9