Le 7 Migliori Creme Solari per Tatuaggi: Protezione Totale Contro lo Scolorimento

Ci sono molti elementi che possono far sbiadire facilmente il tatuaggio, tra cui l’acqua e lo shampoo. Tuttavia, il maggior nemico della tua piccola opera d’arte è con tutta probabilità il calore del sole. I raggi uv possono infatti causare la sfocatura dell’inchiostro e la comparsa di sgradevoli macchie verdi.

Proprio per questo, qualsiasi professionista ti dirà che la chiave per curare la body art è tenerla lontana dal sole, soprattutto se è stata appena realizzata. Cosa fare, allora, se hai programmato una vacanza al mare? La linea di difesa più efficace è senza dubbio quella di usare la migliore crema solare per tatuaggi.

Come influisce il sole sul tuo tatuaggio?

È un dato di fatto che l’effetto del sole non è solo doloroso, ma può anche avere ripercussioni negative sulla salute. L’impatto più grave è il cancro della pelle. Se hai un tatuaggio, hai un’ulteriore ragione per essere più consapevole di che cosa possono provocare i raggi uv.

Questo vale ancora di più se il tatuaggio è nuovo, perché se viene esposto al sole può essere soggetto con facilità al deterioramento. Dopo aver fatto un tatuaggio, la tua pelle sarà ferita. A questo punto sei più vulnerabile ai danni e al dolore. Anche dopo un po’ di tempo, il tuo tatuaggio può essere ancora vulnerabile ai raggi uv. I raggi vengono assorbiti e i pigmenti possono finire per rompersi, il che fa sbiadire e scolorire il tatuaggio. Anche i colori cambiano. In situazioni peggiori, il tatuaggio si rovinerà.

Poiché il calore del sole può essere invasivo, il tatuaggio può anche soffrire di una guarigione ritardata, oltre a rischiare di essere soggetto a scottature e vesciche. Quindi, se è stato appena realizzato, è meglio non esporlo al sole per un po’: dagli il tempo per guarire da solo prima di prendere la tintarella.

Va bene qualsiasi crema solare per i tatuaggi?

TattooMed Sun Protection Stick LSF30 - Cura per pelli...

Se dai un’occhiata alla proposta della vendita online, ti troverai di fronte a un lungo elenco di opzioni in fatto di creme solari per la protezione dei tatuaggi. Quale scegliere, allora? Sicuramente non un prodotto low cost ma uno con il miglior rapporto qualità prezzo.

Qui di seguito sono riportate alcune delle cose più importanti che devi prendere in considerazione.

Formula

Quando si tratta di formula, in genere sono disponibili due opzioni: crema o spray. L’opinione degli esperti di skincare e dei tatuatori concorda sul fatto che la crema da sole è la forma migliore. È più efficace perché viene stesa con la mano e forma una sorta di barriera protettiva. La stessa cosa si può dire della protezione solare in stick.

Ingredienti

Non dimenticarti di dare un’occhiata agli ingredienti presenti nel prodotto e di assicurarti che siano completamente sicuri per la tua pelle. Stai lontano dai prodotti che contengono sostanze chimiche potenzialmente dannose. Ad esempio, la protezione solare per tatuaggi non dovrebbe contenere parabeni, ftalati e profumi artificiali. La cosa migliore è che contenga fra i suoi ingredienti gli antiossidanti, l’aloe vera e le vitamine.

Impermeabilità

Si consiglia di scegliere una pomata per tatuaggi solare che sia resistente all’acqua per almeno un’ora. Questo è importante soprattutto se vuoi nuotare, perché non sarà necessario riapplicare la crema frequentemente.

Altri suggerimenti per prenderti cura del tuo tatuaggio?

Anche se una crema solare appositamente sviluppata ti aiuta a proteggere il tatuaggio dallo scolorimento, sappi che non è sufficiente per mantenere la tua creazione nel migliore dei modi. Ecco altri suggerimenti da tenere a mente.

  • Non usare una lozione abbronzante

Una lozione abbronzante è formulata per invitare i raggi solari a entrare in contatto con la pelle invece di fornire una barriera protettiva. Se la applichi sul tatuaggio non solo secchi la pelle, ma rischi anche di scottarti. Questo potrebbe aumentare il rischio tumorale.

  • Non togliere la protezione

Dopo averlo realizzato, il tatuatore applica sul tatuaggio un unguento antibatterico e lo copre, solitamente con una plastica. Non rimuovere questa protezione per evitare il rischio di un’infezione.

  • Applica una crema idratante

Oltre a un’alta protezione solare, è importante applicare sul tatuaggio anche una crema idratante. È bene scegliere un prodotto che sia privo di profumi e coloranti. Evita gli ingredienti chimici aggressivi che potrebbero rallentare il processo di guarigione e far sbiadire i colori.

  • Usa un sapone antibatterico

È una buona abitudine quella di lavare il tatuaggio con un sapone antibatterico almeno una volta al giorno. Come tutti gli altri prodotti per la cura della pelle, il sapone dovrebbe essere privo di ingredienti chimici.

  • Calibra il contatto con l’acqua

Oltre a questi accorgimenti sarebbe bene apportare alcune modifiche al tuo stile di vita. Evita di fare bagni lunghi e non lavarti nelle vasche idromassaggio. Dovresti anche stare lontano dalla piscina in quanto può contenere sostanze chimiche che potrebbero far sbiadire il tatuaggio. Anche nei laghi e negli oceani possono essere presenti dei microrganismi dannosi per il tatuaggio, soprattutto se lo hai appena fatto.

Le Migliori Creme Solari per Tatuaggi

Qual è la migliore crema solare per tatuaggi?

I filtri solari per tatuaggi sono studiati per evitare che i colori di queste opere d’arte svaniscano. Quando scegli una crema solare per proteggere i tatuaggi, opta per un prodotto che idrati. Se mantieni la pelle tatuata sana e idratata, l’inchiostro potrà rimanere vivido più a lungo. Niente più tatuaggi sbiaditi, quindi.

Per quanto riguarda le altre funzionalità, potresti preferire una formula che fa apparire il tatuaggio più brillante. Poi c’è la scelta tra i prodotti solari minerali o chimici, quelli in crema, stick o spray. Valuta sempre il fattore di protezione SPF. Nella maggior parte delle creme per tatuaggi è di 50+. un livello che ti permette di preservare a lungo la tua creazione, senza il rischio di scolorimento, macchie o, peggio, di scottature.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori creme solari per tatuaggi:

1. La migliore in assoluto: Crema solare per tatuaggi Wonder Tattoo Protection

Wonder Tattoo, protezione solare per tatuaggi in stick,...

Acquista su Amazon

I raggi uv del sole (e anche quelli artificiali) possono danneggiare il tatuaggio, scolorirlo e rallentare il suo processo di guarigione se lo hai fatto da poco. Questa crema protegge i tuoi piccoli capolavori in modo mirato. I suoi principi attivi sono studiati per mantenere inalterato il colore del tatuaggio, preservandone la brillantezza.

Sviluppata con un fattore SPF 50+, è ideale per qualsiasi luogo, temperato, tropicale (o artificiale). Oltre ai tatuaggi, il prodotto protegge anche le zone più sensibili, come macchie cutanee e cicatrici. Il flacone con roll-on facilita l’applicazione alle aree interessate. La formulazione è concepita come base da applicare prima di altre creme.

  • Mantiene intatta la brillantezza dei colori
  • Adatta anche ai climi più torridi
  • Molto pratico l’applicatore roll-on

2. La migliore per principi attivi bio: Crema solare per tatuaggi Tattoolicious Sunscreen

Tattoolicious SUNSCREEN 50+ SPF Protezione solare per...

Acquista su Amazon

Questa crema protegge il tatuaggio e la pelle tatuata dai raggi uva-uvb con un fattore SPF 50+. Svolge anche un’azione anti sbiadimento grazie alla sua formulazione specifica e innovativa, mantenendo intatta la bellezza dei tuoi piccoli capolavori.

Non copre il tatuaggio perché è completamente trasparente e non crea antiestetiche patine bianche. È un prodotto dermatologicamente testato, made in Italy al 100%, e cruelty free. Contiene ingredienti naturali e principi attivi da agricoltura biologica italiana.

  • Non contiene parabeni, ossido di zinco, derivati dal petrolio
  • Svolge un’azione antisbiadimento
  • È dermatologicamente testata

3. La migliore per rapido assorbimento: Crema solare per tatuaggi Tattoo Defender Sunny Side

Tattoo Defender Sunny Side 100ml - Crema protezione...

Acquista su Amazon

Ha un fattore SPF 50 ed è formulata in modo specifico per proteggere i tatuaggi dagli effetti dannosi del sole e delle lampade abbronzanti. Si spalma facilmente ed è a rapido assorbimento: evita così la formazione di aloni bianchi attorno al tatuaggio, a tutto vantaggio di un’abbronzatura omogenea.

I tatuaggi rimangono quindi visibili e brillanti ma protetti dal sole. Viene inoltre garantito un corretto livello di idratazione grazie ad eccipienti di elevata qualità e di numerosi principi attivi naturali come l’acido ialuronico, il pantenolo, le vitamine E ed F, il monoi de Tahiti, il succo di aloe vera, il collagene idrolizzato, l’estratto di ippocastano e l’estratto di equiseto.

  • Garantisce un’abbronzatura omogenea
  • Non unge, non macchia, non lascia l’alone bianco
  • Ha un elevato potere idratante

4. La migliore per alta protezione uva: Crema solare per tatuaggi Believa Sun Tattoo

Believa Tattoo Crema Solare per Tatuaggi - Fattore di...

Acquista su Amazon

L’efficiente sistema di filtri ad ampio spettro uva/uvb offre una difesa solare ottimale per il tatuaggio. In particolare, fornisce un’alta protezione contro i raggi uva (95+), responsabili dell’invecchiamento della pelle, mentre la protezione ai raggi ubv è di 50+.

Si consiglia di applicare abbondantemente la crema solare circa 20 minuti prima dell’esposizione al sole. Cosparerla più volte, soprattutto dopo il bagno, in caso di eccessiva sudorazione o dopo essersi asciugati.

  • È altamente protettiva contro i raggi uva
  • Evita lo sbiadimento dei colori
  • Previene l’invecchiamento del tatuaggio

Ingredienti

Aqua, C12-15, Ethylhexyl, Alkyl, Triazone, Benzoate, Butyl Methoxydibenzoylmethane, Stearate, Ethylhexyl Salicylate, Glycerin, Octocrylene, Potassium Cetyl Phosphate, Cetyl Alcohol, Titanium Dioxide (Nano), Phenylbenzimidazole Sulfonic Acid, Glyceryl Stearate, Cyclopentasiloxane, Tris-Biphenyl Triazine (Nano), Caprylic/Capric Triglyceride, Triacontanyl Pvp, Aminomethyl Propanol, Phenoxyethanol, Ethylhexyl Bis-Ethylhexyloxyphenol Methoxyphenyl Triazine, Panthenol, Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer, Alumina, Simethicone, Caprylyl Glycol, Decyl Glucoside, Piroctone Olamine, Diethylhexyl Sodium Sulfosuccinate, Titanium Dioxide, Tetrasodium Edta, Propylene Glycol, Butylene Glycol, Disodium Phosphate, Silver Chloride, Xanthan Gum.


5. La migliore per idratazione: Crema solare per tatuaggi Australian Gold Tattoo Stick

Australian Gold Tattoo Stick Protezione solare, SPF...

Acquista su Amazon

È sviluppata per mantenere intatti i colori e la brillantezza dei tatuaggi. Previene lo scolorimento dell’inchiostro e, di conseguenza, lo sbiadirsi dei tattoo sia in caso di abbronzatura indoor che outdoor.

Proposta in un pratico formato stick, offre un’elevata idratazione e illumina i colori del tatuaggio. Fornisce una protezione SPF 50 dai raggi uv.

  • Previene lo scolorimento dell’inchiostro
  • Massima protezione da dissolvenza
  • Fornisce un’umidità intensa per far brillare i colori

6. La migliore per formula vegana: TattooMed Sun Protection Crema solare per tatuaggi

TattooMed Sun Protection, Cura per pelli tatuate,...

Acquista su Amazon

I suoi ingredienti accuratamente selezionati e l’efficace sistema di filtri uva/uvb offrono una protezione immediata per il tatuaggio. Evita danni irreparabili come lo scolorimento e l’invecchiamento precoce. Va applicata più volte sulla pelle prima e dopo ogni esposizione al sole.

Oltre alla tecnologia di protezione colore TattooMed, il prodotto ha anche un fattore di protezione solare 25, che difende la pelle con o senza tatuaggio dalla luce solare dannosa. Formulato con ingredienti vegani, contiene provitamina B5 e vitamina E.

  • La sua protezione è immediata
  • Evita l’invecchiamento precoce
  • Contiene vitamina E

7. La migliore per azione antiossidante: Tattoo Shield Crema solare per tatuaggi

CREMA SOLARE, crema solare specifica per Tattoo...

Acquista su Amazon

Il suo fattore SPF 40+ protegge efficacemente contro i raggi uv. Nutre in profondità gli strati interni della pelle, apportando un’elevata idratazione. Svolge anche un’azione antiossidante.

È formulata con ingredienti naturali al 100% che includono vitamina E, aloe vera, rosa mosqueta e sostanze specifiche per ridurre la perdita di colore e favorire il mantenimento dell’elasticità della pelle.

  • Produzione europea al 100%
  • Nutre in profondità
  • Mantiene l’elasticità cutanea

Ingredienti

FILTRI UV, assorbitori UV, biossido di titanio, gel di Aloe Vera, esteri di jojoba, cera d’api, camomilla, olio di mandorle, olio di rosa canina, glicerina e vitamina


Come scegliere la crema solare per tatuaggi?

crema-solare-per-tatuaggi

Un tatuaggio è un investimento permanente, quindi è importante far in modo di mantenerlo al meglio. Sappiamo tutti che l’esposizione al sole è dannosa per la pelle, ma se hai un tatuaggio lo è ancora di più. Lo può rendere opaco e sbiadito, perché i raggi uv accelerano notevolmente il processo di dissolvenza.

Ciò significa che acquistare una protezione solare dovrebbe essere una priorità se vuoi mantenere i tuoi tatuaggi come il giorno in cui li hai fatti. Ecco cosa non deve mancare nella tua protezione solare.

Protezione ad ampio spettro

Quando si sceglie una crema solare, si dovrebbe sempre controllare in etichetta la presenza delle parole “ampio spettro”. Il perché è presto detto. Quando trascorri del tempo al sole, la tua pelle è esposta a diversi tipi di radiazioni luminose, inclusi i raggi uva e uvb. Il fatto è che non tutti gli ingredienti attivi proteggono da entrambi. Questo perché permeano diversi strati della pelle.

Lo strato più esterno è chiamato epidermide e può essere danneggiato dai raggi uvb che ne causano l’abbronzatura o la combustione. Sotto l’epidermide si trova il derma. Questo strato non è influenzato dai raggi uvb ma da quelli uva, che sono i responsabili dell’invecchiamento precoce della pelle.

Sia i raggi uva che quelli uvb contribuiscono al rischio di contrarre il cancro della pelle. Ecco perché la protezione solare dovrebbe difendere da entrambi. Controlla sempre che in etichetta siano riportate le parole “ampio spettro” per assicurarti che la protezione solare sia veramente completa.

La migliore protezione SPF per tatuaggi

I filtri solari sono formulati per offrire uno specifico fattore di protezione solare (SPF), che va da un minimo di 4 a un massimo di 100. Gli esperti consigliano di scegliere una crema solare superiore a SPF 30 ma che non oltrepassi la soglia di SPF 50.
SPF è un’indicazione del livello di protezione ai raggi uvb.

Il numero che lo accompagna indica quale frazione di questi raggi uvb raggiungerà la tua pelle, invece di essere riflessa o assorbita dalla protezione solare. Ad esempio, se usi una crema solare SPF 15, 1/15 dei raggi UVB del sole ti raggiungeranno comunque. Ciò corrisponde a circa il 93% di copertura.

Quindi, quando metti la protezione solare, puoi moltiplicare la quantità di tempo che puoi trascorrere al sole senza scottarti. Ovviamente, non puoi semplicemente moltiplicare il tempo che impieghi per bruciarti dal fattore o dalla protezione solare per determinare per quanto puoi stare in sicurezza. Ciò semplificherebbe eccessivamente le cose.

Questo perché ci sono più fattori in gioco rispetto all’SPF. Il periodo dell’anno, l’ora del giorno, la posizione geografica, l’altitudine, il tipo di pelle e la quantità di crema solare applicata svolgono un ruolo attivo nel determinare il tempo necessario per abbronzarsi o bruciare.

Maggiore è l’SPF, maggiore è la protezione, giusto? Sì, è vero, ma forse non tanto quanto si potrebbe pensare. In realtà, una volta raggiunto un SPF 50, i livelli successivi di protezione non aumentano in proporzione, ma tendono a crescere a piccoli passi. Questo è il motivo per cui non si consigliano i filtri solari con un SPF superiore a 50. Sono più costosi e non sono davvero necessari.

Fisica o chimica?

crema-solare-per-tatuaggi

Esistono due tipi principali di creme solari sul mercato: fisica e chimica. I filtri solari dep primo tipo creano una barriera fisica che riflette i raggi uv prima che raggiungano la pelle, mentre quelli chimici assorbono tali raggi nella protezione solare. Alcune persone preferiscono i filtri solari chimici o quelli combinati perché sono più facilmente assorbiti, meno grassi e non lasciano un alone bianco.

C’è da dire però che i filtri solari fisici non sono formulati con sostanze chimiche pericolose come l’ossibenzone, che può interferire sul corretto funzionamento ormonale ed è dannoso per l’ambiente marino. Inoltre, i filtri di questo tipo si attivano immediatamente dopo l’applicazione, durano più a lungo e hanno meno probabilità di causare irritazione.

Per stabilire se la protezione solare è fisica o chimica, dai un’occhiata alla confezione: un prodotto di marca sviluppato senza sostanze chimiche sicuramente lo indicherà in modo evidente. Puoi anche guardare l’elenco dei principi attivi. Se trovi che è presente ossido di zinco o ossido di titanio (o una combinazione dei due) vai sul sicuro.

Crema o lozione?

Le formule spray stanno diventando sempre più popolari e costituiscono una grande parte del mercato della protezione solare. Potrebbero sembrare un sistema pratico che ti fa risparmiare tempo, ma in realtà non è così efficace come la crema.

Alcune formule spray, tra l’altro, possono danneggiare il delicato tessuto polmonare se vengono inspirate. E, la cosa più pericolosa, è che danno un falso senso di sicurezza. Pensi di aver applicato abbastanza protezione solare spray, quando in realtà non è così. Questo perché è difficile creare un rivestimento abbastanza spesso con un prodotto di questo tipo.

Adatto per l’uso quotidiano

Tattoo Defender Sunny Side Stick - stick solare ad alta...

Sei costantemente esposto al sole? Se hai risposto sì, l’applicazione della crema solare dovrebbe far parte della tua routine quotidiana di cura del tatuaggio. Ciò ti aiuterà a ridurre al minimo i danni causati dai raggi uv sulla pelle e sull’inchiostro, rallentando sia i processi di invecchiamento che quelli di dissolvenza.

Scegliere una crema solare delicata e idratante è un ottimo modo per mantenere fresca la pelle e il tuo tatuaggio. Le formule lenitive non irritano la cute e possono essere utilizzate quotidianamente per prevenire i danni causati dalle radiazioni uv.

Vantaggi dell’utilizzo di una crema solare per tatuaggi?

Quando hai un tatuaggio è importante utilizzare una crema solare specifica, e non un prodotto solare generico.
Innanzitutto, la crema solare per tatuaggi non contiene composti chimici dannosi come lanolina o olio. Può proteggere la tua pelle fisicamente, non chimicamente, creando uno strato protettivo. Non fa passare i raggi ultravioletti con il rischio di far scolorire l’inchiostro.

Questo tipo di protezione solare mantiene più a lungo il colore del tuo tatuaggio. È un aspetto molto importante perché alla fine l’inchiostro inizierà a perdere colore. Non da ultimo, garantisce il corretto livello di idratazione. Come sai bene, anche la secchezza danneggia l’inchiostro.

Domande frequenti

☀️ Posso mettere la crema solare su un nuovo tatuaggio?

Il tuo nuovo tatuaggio non dovrebbe essere esposto al sole. Meglio attendere 3 o 4 settimane prima di prendere la tintarella.

☀️ Va bene la protezione SPF 50 per i tatuaggi?

La maggior parte dei tatuatori ti dirà di usare almeno SPF30, meglio se superiore. Cerca di applicare un prodotto con protezione ad ampio spettro. Alcuni tipi sono resistenti all’acqua e ti permettono di fare il bagno.

☀️ È proprio necessario applicare la crema solare sul tatuaggio?

Il binomio tatuaggi sole non è tra i più azzeccati. Molte persone scelgono di applicare la protezione solare sul tatuaggio per evitare che sbiadisca. I tatuatori professionisti in realtà raccomandano di nascondere il tatuaggio per i primi mesi.

☀️ Posso mettere la crema solare su un tatuaggio di una settimana?

Se hai un nuovo tatuaggio, non applicare la protezione solare fino a quando la tua piccola creazione non è completamente guarita. Copri invece il tuo tatuaggio con abiti larghi per evitare di esporlo alla luce solare diretta. Solo quando il tuo tatuaggio è guarito puoi applicare la protezione solare.

☀️ Cosa succede se il tatuaggio è esposto al sole?

Il sole sbiadisce i tuoi tatuaggi, perché i raggi uv vengono assorbiti e rompono le particelle di pigmento. Un’adeguata protezione può mantenere vivo il colore e la brillantezza dei tuoi tatuaggi nel corso del tempo, anche se esponi regolarmente la tua pelle alla luce solare diretta.

☀️ Una scottatura solare può rovinare un tatuaggio?

Esporre un tatuaggio appena fatto alla luce solare forte e diretta non è una buona idea, poiché il sole brucerà e danneggerà molto rapidamente la ferita aperta. Le scottature solari su un tatuaggio possono far sbiadire l’inchiostro e rendere irregolari alcune aree, il che significa che con tutta probabilità dovrai tornare nuovamente dal tuo artista per farti fare un ritocco.

Lascia un commento