I 7 Migliori Shampoo pH Neutro Hanno una Formula Perfettamente Bilanciata

Ci sono così tante proposte di shampoo sul mercato che spesso ti chiedi qual è quello realmente giusto per te. Del resto non abbiamo tutti gli stessi capelli e talvolta il prodotto sbagliato può peggiorare una situazione già critica. Oggi sempre più marche propongono il miglior shampoo pH neutro, una formulazione bilanciata che vada bene per le esigenze del cuoio capelluto e del capello.

Il pH del tuo shampoo merita la massima attenzione, perché i capelli sono acidi con un pH di circa 3,5 mentre il cuoio capelluto non supera il pH 5,5: occorre quindi trovare un compromesso, vale a dire un prodotto né troppo acido né troppo basico.

Cose da considerare in uno shampoo a pH neutro?

Fanola Botolife Keratin Hyaluronic Acid Botugen...

Scegliere lo shampoo giusto oggi è diventato un compito complesso semplicemente perché ci sono centinaia di prodotti che affermano di essere i migliori per i tuoi capelli. Sorge la domanda: fanno davvero quello che promettono? È persino difficile capire quale scegliere e addirittura dove comprarlo se hai esigenze particolari.

La cosa ideale è rivolgersi alla vendita online, non solo per trovare il giusto rapporto qualità prezzo ma anche per ottenere delle informazioni complete e obiettive sugli shampoo speciali, basandosi sulle opinioni di chi ha già acquistato. Occorre conoscere una serie di fattori, come quelli che ti elenchiamo qui sotto, per capire se veramente uno shampoo, anche se venduto a basso prezzo, ha tutte le caratteristiche per soddisfare le tue esigenze

Tipo di cuoio capelluto

Quando acquisti uno shampoo non considerare solo dei capelli, ma anche il tipo di cuoio capelluto. Se quest’ultimo è grasso ma le ciocche sono secche, puoi scegliere uno shampoo detergente per il cuoio capelluto e un buon balsamo per i capelli per ottenere il giusto equilibrio.

Tipo di capelli

Diversi tipi di shampoo sono sviluppati per soddisfare le esigenze di differenti tipologie di chiome. Devi capire la necessità del tuo tipo di capelli prima di acquistarne uno. I capelli secchi hanno bisogno di shampoo idratanti, i capelli grassi richiedono uno shampoo detergente arricchito con solfati, ma non sono raccomandati per un uso regolare. I capelli sottili necessitano di cure extra, quindi la cosa ideale è scegliere shampoo delicati o anticaduta.

I capelli ricci potrebbero aver bisogno di shampoo senza solfati per mantenere intatta la loro conformazione naturale e favorire una corretta idratazione. Nel caso di capelli lisci invece potrebbe essere necessario utilizzare un prodotto alla cheratina per domare i capelli crespi o ribelli. Si consiglia quindi di utilizzare sempre i migliori shampoo studiati per un uso specifico, in quanto consentono di mantenere intatto l’equilibrio del livello di pH.

Livello di pH

Eucerin Shampoo Ph5 Delicato - 250 ml

Il cuoio capelluto ha un livello di pH superiore a quello della chioma. Se utilizzi uno shampoo con un pH non equilibrato puoi indebolire i follicoli piliferi: i capelli diventano opachi e fragili, con il rischio di cadute. Gli shampoo per capelli secchi devono avere un livello di pH basso per garantire la corretta idratazione. Evita prodotti con un’elevata concentrazione di solfati, a meno che non sia uno shampoo idratante specifico per evitare danni ai capelli.

Il livello di pH 5 è ideale sia per il cuoio capelluto che per la chioma. Dovresti usare uno shampoo per capelli con pH intorno a 5 – 5,5 per evitare squilibri tra il cuoio capelluto e i capelli. Scegliere lo shampoo giusto è il risultato di un’accurata ricerca e spesso è si consiglia di cambiare il prodotto di tanto in tanto.

Usare sempre la stessa tipologia di detergente, infatti, non fa bene né al cuoio capelluto né ai capelli, soprattutto quando si utilizzano prodotti con azione sebo-normalizzante. Queste formulazioni, interferendo con l’attività delle ghiandole sebacee, ne alterano la funzionalità ed è per questo che è opportuno alternare shampoo per capelli grassi con shampoo adatti ai capelli normali, introducendo anche prodotti per lavaggio frequente o comunque meno aggressivi.

Danni ai capelli

Non tutti gli shampoo offrono gli stessi risultati. Scegli un tipo che ti aiuti a riparare i capelli oppure idoneo al tuo cuoio capelluto sensibile. Per mantenerlo in piena salute, in primo luogo è necessario affrontare eventuali problemi di base: è il caso ad esempio di forfora, secchezza e prurito, tutte caratteristiche che danneggiano il cuoio capelluto e i capelli.

In caso di desquamazione è bene utilizzare i migliori shampoo antiforfora poiché questi prodotti hanno proprietà che aiutano a pulire il cuoio capelluto e impediscono il verificarsi di questo problema. Se invece hai i capelli colorati, usa uno shampoo sviluppato per proteggere e mantenere intatta la tinta senza rischio di danni.

Quali sono gli ingredienti più comuni negli shampoo?

miglior-shampoo-ph-neutro

Dovremmo sempre sapere come stiamo nutrendo il nostro cuoio capelluto. Anche se non ce ne rendiamo conto, ma l’uso di ingredienti inadeguati potrebbe essere una delle cause della caduta dei capelli. Qui di seguito trovi un elenco degli ingredienti più comuni utilizzati negli shampoo, da utilizzare con cautela.

  • Solfati

La maggior parte degli shampoo oggi sul mercato contiene come ingrediente numero uno Sodio Laureth Sulphate (sles), Sodium Lauryl Sulphate (sls), Ammonium Laureth Sulphate (als) o Ammonium Lauryl Sulphate (ales). In linea con le tendenze di utilizzo orientate al benessere, i consumatori hanno iniziato a optare per “shampoo senza solfati” poiché questi ingredienti tolgono oli naturali dai capelli e li rendono senza vita.

Tuttavia, senza solfati i prodotti detergenti non funzioneranno bene. Queste sostanze sono infatti efficaci per rimuovere lo sporco e l’olio dalle ciocche, ma nello stesso tempo le privano degli oli e delle proteine ​​naturali che le aiutano a mantenersi in buona salute. Assicurati di optare per gli shampoo al solfato solo se il tuo tipo di capelli lo richiede, ma non lo usare frequentemente.

  • Conservanti

Evita i prodotti a base di formaldeide, fra cui idantoina diazolidinil urea, imidazalidol urea, sodio idrossimetil glicinato, sale monosodico, N- (idrossimetil) glicina e quaterni-15. Non scegliere nemmeno le formulazioni che contengono parabeni come butilparaben, alchil paraidrobenilbilababen, b-parabidi, e propylparaben.

Questi ingredienti vengono aggiunti per prolungare la durata del prodotto, in quanto prevengono funghi e batteri che possono proliferare nei cosmetici. I parabeni non fanno male ai capelli ma fanno male alla salute in quanto possono causare tumori: per questo è meglio se il prodotto che scegli è formulato senza parabeni. Sono da evitare anche altre sostanze chimiche dannose come benzoato di sodio, acido benzoico e fenossietalo.

  • Irritanti

Ingredienti come trietanolamina (tea), benzofenoni, dietanolamina (dea) e dimeticone causano irritazione al cuoio capelluto e distruggono la cheratina naturale delle ciocche. Se il livello di concentrazione di questi ingredienti è particolarmente elevato, può causare l’invecchiamento precoce del cuoio capelluto e persino il cancro o la caduta acuta dei capelli.

Se ti accorgi che stai iniziando a perdere i capelli più del normale, cerca un rimedio per diminuire la caduta e per contrastare gli effetti di questi agenti aggressivi.

  • Fragranze e colori artificiali

#1 All Systems - Shampoo Ph Neutro Super Cleaning -...

Alcuni shampoo sono arricchiti con fragranze o colori per renderli più gradevoli. Di solito sono riportati in etichetta come D&C o FD&C seguiti da un numero o colore. Evita di acquistare questi prodotti.

  • Glicole propilenico

Si sconsiglia vivamente l’uso di uno shampoo che contenga glicole propilenico. Questo ingrediente è comunemente usato come antigelo nelle automobili e il suo unico scopo nello shampoo e nel balsamo è quello di aiutare a mantenerli congelati durante la spedizione e lo stoccaggio.

  • Alcol

Shampoo, balsami e la maggior parte dei prodotti per la cura dei capelli contengono una qualche forma di alcol. Si tratta di una sostanza che disidrata i capelli, degradando così la loro salute. Evita i prodotti che hanno elencato l’alcol tra i primi quattro ingredienti: se infatti compare all’inizio (citato ad esempio come alcool isopropilico) significa che è contenuto in una percentuale maggiore.

Quindi, evita gli shampoo con quel livello di concentrazione. Gli shampoo delicati sono la tua salvezza. Come suggerisce il nome, sono delicati e adatti per l’uso quotidiano.

  • Ingredienti grassi

Non applicare i prodotti che contengono ingredienti come olio minerale, lanolina e altri derivati petroliferi che appesantiscono i capelli sottili e possono inibire l’effetto degli oli naturali. Queste sostanze sono agenti cancerogeni che possono ostruire i pori e impedire così l’assorbimento degli oli naturali.

Qual è il miglior shampoo pH neutro?

Lo shampoo neutro, detto anche a pH bilanciato, è un prodotto pensato per l’igiene del cuoio capelluto. Gli ingredienti presenti nella formulazione non sono né spiccatamente acidi né basici o, quanto meno, si compensano reciprocamente per dar vita a un prodotto che risulti meno aggressivo sulla pelle e quindi delicato sui capelli.

Indipendentemente dal tipo di shampoo che stai cercando, è importante tenere conto delle caratteristiche dei tuoi capelli per capire quale prodotto può essere adatto alle tue specifiche esigenze. Non occorre fare un’analisi tricologica del capello ma basta porre attenzione ad alcuni semplici accorgimenti, oltre a verificare che lo shampoo sia dermatologicamente testato.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori shampoo pH neutro:

1. Il migliore in assoluto: Eucerin Dermo Capillaire Shampoo pH neutro capelli

Eucerin Shampoo Ph5 Delicato - 250 ml

Acquista su Amazon

Appositamente sviluppato per la cute e i capelli sensibili, questo shampoo idratante può essere utilizzato quotidianamente. Deterge nel pieno rispetto dei valori fisiologici il cuoio capelluto sensibile, restituendo ai capelli la loro naturale lucentezza e volume. Inoltre, rafforza le naturali funzioni protettive cutanee.

La formula ph5 Enzyme Protection preserva le difese naturali della pelle, mentre la combinazione di tampone citrato ph5 e principi detergenti delicati protegge gli enzimi naturali e rinforza il mantello acido protettivo. È formulato senza sapone.

  • Può essere utilizzato tutti i giorni
  • Non è eccessivamente schiumogeno
  • Riduce il prurito

Ingredienti

Aqua, Sorbitol, Sodium Myreth Sulfate, Sodium Laureth Sulfate, Sodium Cocoamphoacetate, Peg-120 Methyl Glucose Dioleate, Sodium Chloride, Peg-40 Hydrogenated Castor Oil, Panthenol, Polyquaternium-10, Citric Acid, Anis Alcohol, Hydroxyisohexyl 3-Cyclohexene Carboxaldehyde, Hexy Cinnamal, Linalool, Benzyl Salicylate, Parfum (Fragrance).


2. Il migliore per uso quotidiano: Numis Med ph 5.5 Sensitive Shampoo ph neutro

numis med ph 5.5 SENSITIVE Shampoo Anti Stress 200 ml

Acquista su Amazon

La sua azione detergente è delicata, rispetta il cuoio capelluto molto sensibile e lo pulisce in modo particolarmente delicato. Lo shampoo con il pH 5.5 stabilizza il rivestimento protettivo. La formula con Hydrolactol e SymCalmin agisce con funzione rilassante e lenitiva sul cuoio capelluto sensibile ed è particolarmente adatta per il lavaggio quotidiano dei capelli. Senza sapone.

  • Lascia il capello morbido ed idratato
  • Non irrita il cuoio capelluto e occhi
  • La sua formulazione è priva di sapone

3. Il migliore per idratazione: Arual Shampoo pH neutro

Arual PH neutro frequenza Shampoo – 250 ml

Acquista su Amazon

Ripara, nutre, protegge e aggiunge lucentezza. I suoi ingredienti attivi includono l’olio di Argan, il collagene e le proteine ​​della seta, ideali per nutrire, idratare e ammorbidire le ciocche. Si applica su tutto il cuoio capelluto e sui capelli, quindi emulsionare e risciacquare con cura.

È adatto per un lavaggio frequente di tutti i tipi di capelli. Attraverso un’applicazione costante è possibile ottenere una pulizia profonda e un condizionamento ottimale per la chioma.

  • Non unge i capelli
  • È poco schiumogeno
  • Dona morbidezza alle ciocche

4. Il migliore per prezzo interessante: Neutromed pH 5.5 Shampoo Lucentezza

Neutromed - Lucentezza, Shampoo Con Pro-Vitamina B5,...

Acquista su Amazon

La sua speciale formula leggera, arricchita con Pro-Vitamina B5, deterge delicatamente la fibra capillare, donando luminosità e forza. Rispetta la cute e rende i capelli corposi e morbidi , per una bellezza che si rinnova ogni giorno. È testato dermatologicamente. L’offerta prevede la fornitura di quattro confezioni per un notevole risparmio.

  • La formula è dermatologicamente testata
  • Deterge delicatamente la fibra capillare
  • Rende le ciocche morbide e corpose

5. Il migliore per dare volume: Sebamed Sebamed Everyday Shampoo pH 5.5

Sebamed Shampoo Everyday - 200 ml

Acquista su Amazon

È uno shampoo extra delicato che è formulato per uso quotidiano ed è indicato anche per chi soffre di dermatite seborroica. Nutre il capello, non secca la cute e fornisce alla chioma un soffice volume e una lucentezza setosa, anche senza balsamo.

Ad ogni applicazione viene favorito il mantenimento dell’equilibrio di umidità del fusto capillare, per contribuire alla costruzione di una struttura delle ciocche forte e sana.Il pH 5.5 promuove la naturale funzione barriera del mantello acido del cuoio capelluto e ottimizza l’azione protettiva. È dermatologicamente e clinicamente testato.

  • Ha una formula extra delicata
  • Si rivela adatto all’uso quotidiano
  • Ideale per capelli da normali a secchi

Ingredienti

Aqua (acqua), glucoside decilenico, lauril solfosuccinato disodico, lauril solfacetato di sodio, glicole propilenico oleato, glicole propilenico, amido idrossipropil ossidato PG-Trimonium cloruro, citrato di sodio, glicole PEG-18, profumo Fenossietanolo, benzoato di sodio.


6. Il migliore antiforfora: Head & Shoulders Apple Fresh Shampoo

Head & Shoulders Apple Fresh Antiforfora Shampoo, Maxi...

Acquista su Amazon

Lo shampoo antiforfora per capelli grassi deterge efficacemente e lascia una sensazione di freschezza e un profumo duraturo di mela. La formula purificante avanzata combatte in modo efficace prurito, grasso e cuoio capelluto secco, per fermare la forfora ancor prima che si presenti.

Ha un’azione che idrata in profondità anche il cuoio capelluto e grazie al pH bilanciato con l’aggiunta di antiossidanti, si prende delicatamente cura dei capelli e della cute. il prodotto è attento all’ambiente anche nella confezione con impiego di materiali riciclati

  • Lascia la cute pulita
  • Libera dal prurito
  • È attento anche all’ambiente

7. Il migliore per uso professionale: Inebrya Shampoo Ice Cream Frequent

Inebrya Shampoo Daily Uso Frequente - 1000 Ml

Acquista su Amazon

Arricchito arricchito con ceramidi e proteine della seta, è uno shampoo di tipo professionale. È sviluppato con una formulazione che nutre e idrata tutti i tipi di capelli, apportando lucentezza, vitalità e morbidezza. Il suo pH fisiologico lo rende particolarmente adatto per detergere quotidianamente capelli e corpo.

I capelli rimangono puliti più a lungo. Si fa apprezzare anche per il suo profumo delicato e piacevole. Si applica su capelli bagnati massaggiando delicatamente, quindi risciacquare.

  • Ha un profumo delicato e piacevole
  • È arricchito con proteine della seta
  • Nutre e idrata tutti i tipi di capelli

Conclusioni

Il migliore shampoo bilanciato deve detergere senza sgrassare eccessivamente, perché un conto è eliminare l’unto dai capelli, un altro è asportare completamente lo strato sebaceo alla base dei follicoli piliferi. Per questo occorre che la schiuma sia ricca ma delicata e facile da risciacquare; lo shampoo non deve essere irritante per pelle, avere nulla o bassa tossicità, essere assolutamente biodegradabile, non procurare danno ai capelli.

La scelta di un pH 5.5 più compatibile con il cuoio capelluto permette di ottenere shampoo che non alteri le caratteristiche del suo film idrolipidico.

Fra i prodotti presentati in questa guida abbiamo scelto lo shampoo Eucerin ideale per la cute e i capelli particolarmente sensibili. Rispetta i valori fisiologici del cuoio capelluto e restituisce alla chioma la sua naturale lucentezza. La sua formulazione è priva di sapone.


Domande frequenti

🧼 Come viene realizzato uno shampoo a pH bilanciato?

Quando uno shampoo è etichettato come pH bilanciato, significa che il produttore ha identificato un pH target per il suo prodotto, dove funziona meglio.

Man mano che lo shampoo viene prodotto, viene misurato il pH per assicurarsi che raggiunga il target e, se è fuori portata, aggiungono più di un ingrediente acido o basico fino a quando non si ottiene il rapporto equilibrato che si desidera.

🧼 Cosa significa shampoo a pH neutro?

Il pH indica se una soluzione è acida, alcalina o neutra. Una soluzione è acida con un pH tra 0 e 6,9, è alcalina tra 7,1 e 14 mentre a 7 è considerata neutra. È importante utilizzare uno shampoo a pH bilanciato a causa degli effetti che gli shampoo alcalini hanno sui capelli e sul sebo. Uno shampoo si intende a pH neutro quando la sua formulazione è bilanciata in base alle esigenze del capello e del cuoio capelluto.

🧼 Come posso ripristinare l’equilibrio del pH nei miei capelli?

Usa un acido naturale per portare i tuoi capelli in un intervallo di pH acido, se i tuoi capelli sono naturalmente grassi. Puoi versare il succo di aloe vera in una bottiglia e distribuirla sui capelli. Questo chiuderà anche la cuticola e rimuoverà l’effetto crespo. Puoi anche usare l’aceto di mele.

Lascia un commento