Come si usa il tappetino da forno

Ami sfornare torte, biscotti e pane quasi quotidianamente? Allora sai bene quanta carta da forno viene utilizzata per cuocere le tue specialità. E sai anche che purtroppo questa carta in genere non può essere riutilizzata.

Ecco perché sempre più chef scelgono di dotarsi di un tappetino da forno in silicone. Tra l’altro, questo accessorio ti consente di lavorare su qualsiasi piano senza che l’impasto si attacchi.

Allora, se ti stai chiedendo come si usa il tappetino da forno… bhè, nessun mistero: scoprilo insieme a noi!

Che cos’è un tappetino da cucina in silicone?tappetino-in-silicone

È un versatile accessorio per la preparazione e la cottura al forno di specialità dolci e salate. Si tratta di fogli in fibra di vetro impregnati di silicone microforato che possono essere posizionati su una teglia per sostituire la carta da forno.

Di dimensioni variabili (indicativamente di 30 x 40 cm) li puoi mettere tranquillamente in forno o nel congelatore e li puoi riutilizzare un’infinità di volte.


Come si usa il tappetino da forno

 

Molti lo usano per i biscotti della colazione, per i dolcetti monoporzioni della merenda, per le pizzette dell’aperitivo… In realtà, i campi di utilizzo di un tappetino microforato da forno sono veramente sconfinati.

Qui di seguito ti presentiamo come si usa il tappetino da forno:

  • Verdure al forno

La cottura al forno delle verdure ne esalta il gusto, anche senza condimento. Tuttavia se le metti in una pirofila senza un filo d’olio, passerai un bel po’ di tempo a pulire il contenitore.

Se posizioni il tappetino nella, risolvi il problema! Scegline uno di dimensioni generose, che copra non solo il fondo, ma anche le pareti.

  • Decorazioni di cioccolato

Con un tappetino da forno è facile decorare le torte in modo professionale. Mettilo nella teglia, aggiungi un po’ di glassa di cioccolato in un un sacco a poche e crea le forme desiderate direttamente sul tappetino.

Lascia la teglia in frigorifero per far indurire il tuo capolavoro e, una volta pronto, staccalo con delicatezza dal foglio di silicone. Usalo per dare un tocco di classe alle tue specialità!

  • Pizza

Posiziona la tua pizza sul tappetino e infornala. Oltre a gustare una crosticina croccante, non avrai teglie da lavare.

  • Patatine al forno senza grassi

La frittura con olio aggiunge un sacco di calorie in più alle patate, ma le patatine al forno sono un gioco da ragazzi da fare sui tappetini in silicone. Non è necessario aggiungere olio (e calorie) e puoi utilizzare qualsiasi tipo di condimento desideri.

Inoltre, i bordi si dorano uniformemente durante la cottura e la patatina rimane compatta, invece di attaccarsi a un foglio di alluminio. I fogli di silicone resistono alle alte temperature fino a 230°C, una caratteristica che li rende perfetti per le patate al forno.

  • Pane fatto in casa

Uno degli usi più interessanti delle tovagliette in silicone è fare il pane senza stampo. Puoi dare al tuo impasto la forma che vuoi e la cottura è veramente uniforme grazie a una circolazione del calore omogenea.

  • Pasta arrotolata

Sappiamo bene che confusione si può creare su un piano di lavoro quando si arrotola la pasta. Utilizza invece tappetini da forno in silicone.

Sono disponibili in diverse dimensioni e quello più grande è perfetto per stendere la pasta: non devi neppure cospargerlo di farina, perché nulla si attacca al silicone!

  • Porzionatura

Alcuni tappetini sono stampati con segni che facilitano la porzionatura dei biscotti e dei pasticcini (è il caso del classico tappetino per macarons): così li avrai tutti perfettamente uguali e non corri il rischio che si attacchino tra di loro.

  • Congelare la frutta

Il tappetino in silicone non è solo resistente alle alte temperature: può anche essere messo a -40°C. Fodera una teglia con un tappetino in silicone. Quindi taglia la frutta a pezzi, riempi la teglia e metti tutto nel freezer per qualche ora.

Avrai così a disposizione tutta la frutta congelata che ti serve per preparare frullati o ghiaccioli in ogni stagione.

  • Meringhe

Basta mettere gli albumi a forma di meringa sul tappetino e cuocerli a bassa temperatura. Otterrai così meringhe della giusta consistenza, perfettamente cotte sul fondo e sui lati, senza il rischio di bruciarle.

  • Rotoli di frutta

I tappetini in silicone sono un’ottima base su cui cuocere i rotoli di frutta. L’impasto non si attacca come con la carta forno o il foglio di alluminio e rimane flessibile dopo la cottura.

Una volta che il composto di frutta si è raffreddato, puoi tagliarlo a fette e servirlo a colazione o a merenda.


Perché usare il tappetino in silicone?

Chissà quante volte ti è successo. Durante la lavorazione dei tuoi deliziosi biscotti, l’impasto inizia ad attaccarsi prima nella ciotola, poi sul piano. E inizia così una vera e propria lotta per ricompattare il tutto.

Quando finalmente ce l’hai fatta, è la volta della carta da forno. Cerchi di estrarne solo quella che ti serve per rivestire la leccarda, ma ecco che… STRAAAAPPP… il foglio si strappa e ti rimane in mano un brandello informe.

Con un po’ di comprensibile nervosismo, lo butti via e ripeti l’operazione. Niente da fare, succede la stessa cosa. Insomma… UN VERO SPRECO.


Manutenzione del tappetino in silicone

È importante pulire il tappetino dopo ogni utilizzo, il che significa che va rimossa ogni macchia, bruciatura e traccia di unto.

  • Passalo con acqua e sapone (o detersivo per piatti) con una spugna morbida. Evita di raschiarlo con la paglietta perché corri il rischio di danneggiarlo.
  • Strofina con cura.
  • Risciacqua.
  • Puoi metterlo anche in lavastoviglie (leggi prima le indicazioni d’uso riportate sulla confezione del tappetino).

In caso di…

Bruciature

Per sbarazzarti dei segni di bruciatura, versa qualche goccia di aceto bianco con acqua molto calda sul tappetino e lascialo in ammollo per almeno un’ora. Insaponalo con acqua pulita e risciacqua.

In alternativa, puoi usare anche bicarbonato di sodio e acqua calda. Quindi procedi allo stesso modo. Attenzione però a risciacquare bene il bicarbonato prima della fase di insaponatura: le sue proprietà abrasive potrebbero infatti danneggiare il tuo tappetino.

Unto

Il metodo migliore per rimuovere le tracce di unto è la lavastoviglie. Grazie al vapore e al sapone, non troverai più tracce di grasso sul tuo tappetino. Se preferisci lavarlo a mano, usa il detersivo per i piatti e… olio di gomito!

Il tappetino in silicone è sicuro?

tappetini-in-silicone

Non esiste una pericolosità provata per quanto riguarda gli stampi e i tappetini in silicone alimentare. Ci sono solo dei sospetti sui materiali con cui sono realizzati, che a loro volta sono ritenuti pericolosi durante l’alta esposizione. È il caso ad esempio del bisfenolo A.

Si tratta quindi più di misure precauzionali che di comprovata tossicità. Soprattutto perché può variare notevolmente da un tappetino in silicone all’altro!

Esistono due tipi di stampi in silicone : quelli che contengono silicone perossidato e quelli che contengono silicone platino.

Platino

Il platino è un materiale naturale raro che quindi lo rende più costoso. I tappetini che contengono questo materiale sono progettati per resistere al calore del forno fino a 260 °C senza danneggiare il silicone.

Silicone perossidato

I tappetini che contengono questo sono meno costosi in particolare perché saltano la cosiddetta fase di “pulizia” utilizzata per rimuovere tutte le sostanze nocive e volatili.

Questi stampi non possono resistere a più di 200°C in forno e possono contenere bisfenolo A. L’instabilità del loro materiale può causare la contaminazione degli alimenti.

Conclusioni

Il tappetino da forno è la grande tendenza in cucina in questo momento. Utilizzato al posto della carta da forno, si distingue per la sua grande praticità: può essere messo in forno o nel congelatore senza alcun problema.

Questo accessorio rende anche più facile lavorare l’impasto per fare pane o biscotti. Eviti così che l’impasto si attacchi al piano di lavoro. Puoi così impiegarlo per preparare e cuocere biscotti, meringhe, crostate e pizze, rotoli di torte e tronchetto, focacce… ed è un aiuto prezioso per decorare le tue creazioni!

Lascia un commento