Come appendere le bici in garage

Chi deve lottare quotidianamente con i soliti problemi di spazio, conosce bene il problema di dove mettere le biciclette. Se il garage o il capannone sono già traboccanti di ogni genere di accessori per il giardinaggio e il tempo libero, spesso non sai proprio dove mettere le due ruote.

E se vuoi mettere la bici in casa, gli ostacoli da superare sono ancora più numerosi.

La soluzione è quindi una sola: sfruttare lo spazio in verticale! Ecco come appendere le bici in garage senza dover rinunciare a nulla.

Che cos’è un portabiciclette

Portabiciclette a parete per biciclette - Versioni da 3...

Un portabici da garage è una struttura metallica che ti consente di riporre in modo efficace e poco ingombrante le biciclette di tutta la famiglia. Il robusto materiale con cui è realizzato tiene saldamente le due ruote sulla parete e ne impedisce la caduta o il ribaltamento.

Puoi optare per una rastrelliera a parete per un gancio, entrambi disponibili in diversi design e molteplici colori per adattarsi alle più differenti esigenze di installazione. Ci sono anche tante idee creative da attingere nel web!

Per non fare danni

Per installare un supporto bici dovrai fare dei fori nel muro. Se nella muratura sono presenti dei tubi dell’acqua o delle canaline elettriche, meglio essere prudenti, per evitare di fare danni.

Nei negozi di fai da te e nel web sono in vendita appositi rilevatori di metalli e di cavi elettrici, che ti consentono di trapanare con sicurezza nei punti liberi da ogni impianto.

Non devi far altro che appoggiare il dispositivo alla parete e muoverlo lentamente: se non viene emesso alcun segnale acustico o luminoso, puoi metterti tranquillamente al lavoro. I dispositivi più evoluti ti segnalano anche la presenza dei pali portanti: ed è proprio quello il punto più sicuro in cui trapanare!

La rastrelliera per bici

Relaxdays Stand Portabici per 3 Biciclette, Montaggio...

Questa soluzione offre due punti di aggancio per la bicicletta. Puoi scegliere tra vari modelli che ti consentono di appenderla in posizione orizzontale o verticale. Devi fare qualche intervento murario in più ma alla fine potrai inserire e togliere la bici in modo pratico e veloce.

Procediamo, quindi!

Occorrente: rastrelliera orizzontale o verticale, metro a nastro, matita, trapano, due fisher, cacciavite

  • Prendi bene le misure. Puoi trovare un’ampia gamma di supporti sia nei negozi specializzati sia nel web. Prima di procedere all’acquisto, devi però misurare con cura la tua due ruote. Se ti interessa un portabici verticale devi misurare la lunghezza della bicicletta, mentre se ne vuoi uno orizzontale ti serve sapere la sua altezza.
  • Valuta la posizione. Prendi il supporto che hai acquistato e appoggialo nel punto in cui desideri fissarlo. Fai un segno a matita in corrispondenza dei fori di fissaggio della struttura da attaccare al muro.

IMPORTANTE! Se il tuo garage ha il soffitto basso, non installare la rastrelliera troppo in alto o non avrai abbastanza agio per agganciare e sganciare la bici (considera che a devi sempre sollevare in alto quando esegui queste operazioni.

In caso di struttura orizzontale, la distanza del pavimento dev’essere superiore all’altezza della bicicletta.

In caso di struttura verticale, la distanza del pavimento dev’essere superiore alla lunghezza della bicicletta.

  • Procedi con l’installazione. Con l’aiuto di un trapano, fai dei buchi in corrispondenza dei segni di matita che hai tracciato precedentemente. Ciascun foro dev’essere sufficientemente profondo per consentirti di inserire completamente la vite della rastrelliera.

SUGGERIMENTO: si consiglia di scegliere una punta del trapano con un diametro inferiore rispetto a quello delle viti.

  • Metti i fisher. In corrispondenza di ciascun foro, inserisci un fisher. In questo modo le viti faranno più presa.
  • Fissa la rastrelliera. Posiziona la struttura al muro in modo che le viti si trovino in corrispondenza dei fori. Utilizza un cacciavite per avvitare le viti all’interno dei fisher. Procedi fino a quando le viti si bloccano completamente.
  • Posiziona la bici. A questo punto puoi appendere la bici. In caso di rastrelliera orizzontale, aggancia il tubo orizzontale del veicolo, se invece è verticale, appendi la ruota anteriore.

Il gancio per bici

Charles Daily Supporto da parete per bici pieghevole,...

Si tratta di una struttura più semplice della rastrelliera, che prevede un solo punto di aggancio. In quanto tale, richiede minori interventi di installazione. Devi però valutare con attenzione la capacità di carico dei vari ganci per bici in base al peso del veicolo che deve sostenere.

Occorrente: gancio, bilancia pesapersone, metro a nastro, matita, trapano

  • Pesa la bici. Prima di acquistare il gancio, devi pesare la bicicletta. Sali su una bilancia (va benissimo quella che hai in bagno!), scendi e prendi nota di quanto pesi. Sali quindi nuovamente sulla bilancia mentre sostieni la bici, scendi e annota questo peso. Sottrai quindi quest’ultimo valore al primo e otterrai il peso della tua bici. Quando acquisti l’appendi bici, verifica la sua capacità di carico (la trovi generalmente indicata sulla confezione): dev’essere superiore al peso della bici, altrimenti rischi che il supporto si stacchi dal muro, con la bici al seguito…
  • Misura la bici. Con il metro a nastro, misura la lunghezza della bicicletta, dalla ruota davanti a quella della ruota posteriore.
  • Valuta la posizione. Posiziona il gancio sulla parete e con la matita fai un segno in corrispondenza del foro di fissaggio.
    La distanza del gancio dal pavimento deve naturalmente essere maggiore rispetto alla lunghezza complessiva della bici.
  • Procedi con l’installazione. Con l’aiuto di un trapano fornito di punta da 9 millimetri, fai un foro in corrispondenza del segno di matita. Il foro dev’essere abbastanza profondo per contenere l’intera lunghezza della vite del gancio.
  • Avvita. Inserisci nel foro la vite del gancio e continua a girare fino a quando la struttura non è perfettamente bloccata. Non dimenticare che la parte aperta del gancio dev’essere rivolta verso l’alto!
  • Posiziona la bici. Una volta ultimato il lavoro, puoi posizionare la ruota anteriore della bici sul gancio, con i pneumatici contro il muro e il sellino rivolto verso il centro del locale.

Suggerimenti per l’acquisto dei supporti da parete per bici

  • Verifica che i ganci per bici a muro o le staffe con cui la ruota viene a diretto contatto siano gommati, per evitare di graffiare il telaio o i cerchi della bici.
  • In caso di rastrelliera verticale, assicurati che il punto di fissaggio sia adatto al pneumatico della tua due ruote, soprattutto se si tratta di un porta mtb o di una bici da corsa. Un gancio troppo grande può facilmente ribaltarsi su una bici da corsa, mentre i ganci troppo piccoli non si adattano a pneumatici spessi.
  • Sulla base delle recensioni che trovi nel web, puoi individuare con precisione quale portabici da muro (o portabici soffitto) è più adatto al tuo tipo di bicicletta.

Come appendere le bici video

Conclusioni

Se è vero che, in genere, lo spazio non basta mai, nel caso delle bici questo è ancora più vero. Nel garage ci si mette in genere così tante cose che la tua due ruote rischia di rimanere spesso fuori.

Ma non preoccuparti: con le rastrelliere e i ganci da muro che trovi sul mercato puoi agganciarla in completa sicurezza alla parete. Basta solo trovare l’accessorio giusto, avere un po’ di pratica di fai da te e seguire i preziosi suggerimenti che trovi in questo post!

Lascia un commento