15 Benefici Fisici e Mentali di Andare in Bicicletta

Lo sappiamo tutti: andare in bicicletta è salutare, divertente ed è una forma di esercizio a basso impatto per tutte le età. È facile da inserire nella tua routine quotidiana, per andare a fare la spesa, al parco, a scuola o al lavoro. Lo sanno bene gli utenti dei 160 milioni di bici vendute nel mondo.

Essendo principalmente un’attività aerobica, il ciclismo tiene in allenamento il cuore, i vasi sanguigni e i polmoni. Ti fa respirare più a fondo, ti porta a traspirare e ti fa sperimentare un aumento della temperatura corporea, migliorando così il tuo livello di fitness generale.

Ma lo sai che questo tipo di attività offre una serie di ulteriori benefici per la tua salute, che vanno ben oltre quelli puramente fisici? Ecco quali sono quelli che ti renderanno più felice, più sano e più entusiasta di continuare a pedalare.



1. Migliora la potenza cerebrale

L’attività fisica è stata più volte collegata alla salute del cervello – e alla riduzione dei cambiamenti cognitivi che possono renderci vulnerabili alla demenza in età avanzata.

Uno studio di qualche anno fa ha rilevato che durante l’esercizio fisico, il flusso di sangue dei ciclisti nel cervello aumenta del 28% e fino al 70% in aree specifiche. Non solo, ma dopo l’attività fisica, in alcune zone il flusso sanguigno si mantiene superiore del 40% anche dopo l’esercizio.

Il flusso sanguigno migliorato è un fattore decisamente positivo, perché aiuta a mantenerci sani. Lo studio ha concluso che dovremmo pedalare per 45-60 minuti, quattro volte alla settimana.

2. Facilita il recupero

donna-in-sella-a-una-bicicletta

È stato dimostrato che i pazienti anziani con dolore al ginocchio e artrosi possono migliorare le loro condizioni introducendo il ciclismo nella loro routine. Anche solo pochi minuti al giorno possono essere estremamente vantaggiosi.

3. Incrementa la salute del cuore

Le malattie cardiovascolari comprendono ictus, ipertensione e infarto. Il ciclismo regolare stimola e migliora l’attività di cuore, polmoni e circolazione, riducendo il rischio di malattie cardiovascolari.

Inoltre, rafforza i muscoli del cuore, riduce il battito cardiaco a riposo e riduce i livelli di grasso nel sangue. Uno studio danese condotto per 14 anni su 30.000 persone di età compresa tra 20 e 93 anni ha rilevato che il ciclismo regolare proteggeva le persone dalle malattie cardiache.

La ricerca mostra anche che le persone che vanno al lavoro in bicicletta sono meno esposte all’inquinamento rispetto ai pendolari di automobili. Di conseguenza, la loro funzione polmonare è migliore.

 

4. Ti rende più sexy

uomo-con-bici

Un’indagine condotta dalla British Heart Foundation su 600 uomini e donne ha rilevato che i ciclisti sono percepiti dal 13 percento degli intervistati come più intelligenti rispetto ad altre persone, e ben il 23 percento ha dichiarato che un ciclista sarebbe il loro atleta preferito al buio.

 

5. Ti fa dimagrire

Il ciclismo è un buon modo per controllare o ridurre il peso, poiché aumenta il tasso metabolico, incrementa la massa muscolare e brucia il grasso corporeo. Se stai cercando di dimagrire, questa attiva deve essere combinato con un piano alimentare bilanciato.

La ricerca suggerisce che dovresti bruciare almeno 2.000 calorie alla settimana attraverso l’esercizio. Il ciclismo costante ne brucia circa 300 all’ora. Una mezz’ora di bicicletta ogni giorno ti permette di eliminare quasi cinque chili di grasso in un anno.

 

6. Diminuisce il rischio di cancro

esercizio-fisico-con-bici

Mantenere un peso salutare, un regolare esercizio fisico e una dieta coscienziosa (pensate a molte verdure a foglia verde, proteine ​​magre e cereali sani) contribuiscono a ridurre il rischio di cancro.

Molti ricercatori hanno studiato la relazione tra esercizio e cancro, in particolare il cancro al colon e al seno. È emerso che se si pedala, la probabilità di cancro intestinale è ridotta. Alcune prove suggeriscono che il ciclismo regolare diminuisce il rischio di cancro al seno.

 

7. Accresce l’autostima

Non sorprende che l’esercizio in generale (e in particolare il ciclismo) aiuti a migliorare l’autostima. La prossima volta che porti a termine un allenamento intenso, facci caso: il tuo corpo rilascia un enorme quantitativo di ormoni che ti faranno sentire come il conquistatore del mondo.

 

8. Allunga la vita

tour-de-france

Secondo uno studio condotto sui ciclisti del Tour de France, questo sport rende effettivamente più longevi. Sembra infatti che gli ex professionisti vivano circa il 17% più a lungo della media della popolazione. Un altro studio ha suggerito che anche i ciclisti occasionali ne beneficiano.

 

9. Combatte il diabete

Il tasso di diabete di tipo 2 è in aumento ed è un serio problema di salute pubblica. La mancanza di attività fisica è considerata una delle principali ragioni per cui le persone sviluppano questa patologi. Una ricerca condotta su larga scala in Finlandia mostra che le persone che pedalano per più di 30 minuti al giorno hanno un rischio inferiore del 40% di sviluppare il diabete.

 

10. È un toccasana per le ossa

Il ciclismo migliora la forza, l’equilibrio e la coordinazione. Può anche aiutare a prevenire cadute e fratture. Andare in bicicletta è una forma di esercizio ideale se si ha l’osteoartrosi, perché è un esercizio a basso impatto che pone poco stress sulle articolazioni.

 

11. Costruisce la muscolatura

resistenza-del-ciclismo

L’elemento di resistenza del ciclismo aiuta anche a costruire i muscoli, in particolare intorno a glutei e nella parte posteriore della coscia, insieme ai quadricipiti e ai polpacci. Le persone con una percentuale maggiore di muscoli bruciano più calorie anche quando sono sedentarie.

 

12. Rende meno ansiosi

Le condizioni di salute mentale come la depressione, lo stress e l’ansia possono essere ridotte con la pratica regolare della bicicletta. Ciò è dovuto agli effetti dell’esercizio stesso e al divertimento misto a spensieratezza che ne deriva.

 

13. Ti fa risparmiare tempo

risparmiare-tempo-con-bici

Sali in macchina, ti immetti nel traffico, fai la fila per entrare nel parcheggio, parcheggi, prendi il ticket del parcheggio e, finalmente, arrivi a destinazione.

Ti infili a giacca, ti metti quelle scarpe da passeggio molto comode, cammini fino alla fermata dell’autobus, aspetti l’autobus, ti lamenti del ritardo del bus, sali, scendi a circa mezzo chilometro da dove sei diretto ed eccoti arrivato.

Sali sulla bici, eviti il traffico, la chiudi con un solido lucchetto di sicurezza. Sei già lì? I viaggi brevi contribuiscono in maniera massiccia all’innalzamento dei livelli di inquinamento globale e spesso comportano una buona quantità di ammaccature sul paraurti davanti. Sali sulla bici e risparmierai benzina e denaro, oltre al tempo.

 

14. Sviluppa le abilità di navigazione

Nel mondo dei navigatori satellitari e delle mappe di Google, a volte non sei proprio così incentivato ad affinare il tuo naturale senso dell’orientamento (per quanto sviluppato possa essere).

A meno che tu non abbia investito in un cycling computer GPS con funzionalità di mappatura, uscire ed esplorare il mondo può rappresentare un esercizio essenziale per sviluppare le tue capacità di mappatura interna, migliorando in modo esponenziale il tuo senso di orientamento.

 

15. Migliora la gestione e la consapevolezza spaziale

Andare in bicicletta non significa solo aumentare la frequenza cardiaca e farti rimanere senza fiato. Andare in salita, in discesa e curvare ti spingono a usare il peso del tuo corpo per portare la bici dove vuoi.

Acquisire le abilità per gestire questi elementi tecnici può fornire un enorme aumento di fiducia, specialmente quando si inizia a vedere miglioramenti. Inoltre, potresti utilizzare queste tue abilità per gestire quel carrello della spesa con le ruote storte, riconducendolo sulla retta via.

 

Mantieniti sempre attivo

Per essere in forma e in salute devi essere fisicamente attivo. Un’attività regolare ti può aiutare a proteggerti da gravi patologie come l’obesità, le malattie cardiache, il diabete e artrite. Andare in bicicletta regolarmente è uno dei modi migliori per ridurre il rischio di problemi di salute associati a uno stile di vita sedentario.

Si stima che un miliardo di persone utilizzi la bicicletta ogni giorno per spostarsi, fare sport o anche solo per divertirsi.

 

Dopo quanto i risultati?

Bastano da due a quattro ore a settimana per ottenere un miglioramento generale dello stato di salute. Infatti, questa attività favorisce un buon allenamento muscolare, dal momento che utilizza tutti i principali gruppi muscolari.

 

Lo possono fare tutti?

A differenza di altri sport, il ciclismo non richiede alti livelli di abilità fisica. La maggior parte delle persone sa come andare in bicicletta e, una volta imparato, non lo si dimentica più. Tra l’altro, richiede meno sforzo rispetto alla maggior parte delle altre forme di esercizio ed è a minor rischio di lesioni.

Senza considerare che all’inizio può essere praticato a bassissima intensità, specie se ci si sta riprendendo da una ferita o da una malattia, ma è anche idoneo a un tipo di allenamento intensivo.

 

Perché fa così bene?

Il ciclismo combina l’esercizio fisico con lo stare all’aria aperta e con il piacere dell’esplorazione. Puoi pedalare da solo, dandoti il ​​tempo di elaborare i tuoi pensieri, oppure in compagnia, ampliando e consolidando la tua rete di amicizie.

L’ex detentore del record delle ore Graeme Obree ha sofferto di depressione per gran parte della sua vita e afferma: “Uscire e pedalare aiuta molto. Senza la bicicletta, non so dove sarei”.

 

Come si calcolano le calorie bruciate?

L’equazione semplice, quando si tratta di perdita di peso: le calorie in uscita devono superare quelle in entrata. Quindi se vuoi dimagrire devi bruciare più calorie di quelle che assimili. Il ciclismo consente di bruciare tra le 400 e le 1000 calorie all’ora, a seconda dell’intensità dell’allenamento.

Naturalmente, ci sono altri fattori: il calcolo delle calorie consumate è legato anche alla frequenza dei pasti, alla qualità del sonno e, naturalmente, a quanto ti diverti nella pratica dell’attività che scegli. Se ti piace andare in bicicletta, brucerai calorie. E se mangi in modo equilibrato, dovresti perdere peso.

Considera che se sei seriamente intenzionato a bruciare i grassi, potresti fare la tua pedalata mattutina a digiuno: entrerai così nella schiera dei ciclisti più virtuosi!

 

Puoi anche fare una colazione doppia!

Se decidi di andare al lavoro in bicicletta, hai una buona scusa per aggiungere un paio di snack alla tua giornata.

Dal momento che una mezz’ora di pedalata dovrebbe bruciare tra 200 e 500 calorie, hai tutto il diritto di concederti una seconda colazione alla tua scrivania.

 

Una boccata di aria salutare

Anche se può sembrare una contraddizione, un recente studio ha messo in risalto il fatto che le persone che vanno in bicicletta sono effettivamente esposte a meno inquinamento rispetto a quelle che si spostano in auto.

La ricerca, condotta dalla Healthy Air Campaign, il Kings College di Londra e il Camden Council, ha analizzato i rilevatori di inquinamento atmosferico applicati a un conducente d’auto, un utente di autobus, un pedone e un ciclista lungo una strada trafficata nel centro di Londra.

I risultati hanno mostrato che il conducente d’auto è soggetto a dei livelli di inquinamento cinque volte superiori rispetto al ciclista, oltre a tre e mezzo in più rispetto al camminatore e due volte e mezzo in più rispetto all’utente del bus. Per farla breve: la piccola, umile bicicletta batte tutti.

 

Un’attività a basso impatto

Se credi che potrebbe essere più facile mettersi un paio di scarpe da running e andare semplicemente a correre, devi ricrederti.

Anche se ti metti un paio di calze da decompressione decenti, la corsa implica un continuo sovraccarico delle articolazioni, con un tasso più elevato di infortuni. Il ciclismo, al contrario della corsa, non ha impatto.

Quando gli scienziati hanno confrontato gruppi di atleti – corridori e ciclisti di lunga distanza, hanno trovato che i corridori hanno sofferto il 133-144% di danni muscolari in più, il 256% in più di infiammazione e l’87% in più di DOMS.

Anche se il ciclismo causa meno infortuni, non ne è comunque del tutto esente. La cosa migliore è mantenersi costantemente in allenamento.

Fonti:
“Andare in bici fa bene a…” ecco tutti i benefici del pedalare
Andare in bici è la scelta migliore che puoi fare, e questi sono i benefici su forma fisica e ambiente
Bici, quanti benefici!
10 buone ragioni per andare (di più) in bicicletta