Le 7 Migliori Spiruline per una Vita in Piena Forma

Nel mondo degli integratori oggi è possibile trovare numerosi prodotti naturali per arricchire la nostra dieta di fibre, vitamine, proteine e altri elementi in grado di sopportare le attività metaboliche. L’assunzione della migliore spirulina va in questa direzione: si tratta di uno dei superfood più noti degli ultimi tempi.

La spirulina (il cui nome scientifico è Spirulina platensis) è un’alga appartenente alla famiglia dei cianobatteri, da cui deriva il suo caratteristico colore verde-blu. È originaria delle zone tropicali. Il suo habitat naturale è all’interno di laghi d’acqua salata che si distinguono per un pH elevato, un’alta concentrazione di carbonato e di bicarbonato e una temperatura mediamente calda.
Vista l’elevata richiesta è oggi coltivata all’interno di grandi vasche che simulano il suo ambiente ideale.



Qual è la migliore spirulina?

La spirulina alga era già nota alle popolazioni native amerinde, prima che diventasse un successo commerciale: anche allora le sue proprietà nutritive e antiossidanti erano particolarmente apprezzate. Viene impiegata, dopo l’essiccamento, per arricchire l’alimentazione o per preparare particolari pietanze. In cosmesi, la trovi come ingrediente di prodotti per capelli.

Fai attenzione in fase di acquisto, dato che puoi trovare prodotti di non eccelsa qualità, soprattutto se proveniente da alcuni Paesi come la Cina e il Giappone.

Quando trovi un prodotto di buona marca conviene non cambiarlo, anche se trovi altri integratori a un prezzo più interessante. Puoi trovare molte buone offerte nella vendita online, che è una vetrina privilegiata di proposte selezionate più economiche rispetto alla farmacia. Tuttavia, è meglio evitare integratori a basso prezzo specie se non è chiara l’origine. Si possono tenere in considerazione le opinioni dei vari acquirenti, che magari utilizzano già da tempo questo genere di integratori e possono guidarti nella scelta.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori spiruline:

1. Nutrimea Spirulina Bio 1500 mg – La migliore per contenuto di principi attivi

Coltivata biologicamente, contiene 15 volte in più di beta carotene delle carote, 25 volte in più di ferro degli spinaci crudi, più calcio del latte e 3,5 volte in più proteine del manzo. Ricca di ficocianina e carotenoidi, amminoacidi essenziali e non essenziali e acido gamma linoleico, fornisce anche un apporto in vitamine e minerali naturali : A, B12, K, ferro, sodio e calcio.

È coltivata lontano dalla vita moderna, in acqua ricca di minerali priva di pesticidi e metalli pesanti. Le piante vengono selezionate mature da aprile per raccogliere quelle più ricche di nutrienti. Le piante sono poi filtrate, liberate da ogni impurità ed essiccate al sole prima di essere condizionate in Francia.

Ognuna delle 540 compresse pressate a freddo contiene polvere di spirulina concentrata ottenuta da alghe intere. La polvere di spirulina derivata dall’alga è pura al 100% e non contiene alcun eccipiente o additivo come la chlorella. La spirulina è pura, senza glutine e priva di aromi e conservanti.

  • Coltivazione biologica certificata
  • Accurata selezione
  • Provenienza: Francia

2. Nutrex Hawaiian Spirulina Pacifica 1000 mg – La migliore per formulazione Kosher

La spirulina hawaiana è ricchissima di amminoacidi essenziali, carotenoidi e acido gamma linoleico, fornisce un apporto in vitamine del gruppo A, B, K e molti minerali. È un’ottima fonte vegetale di amminoacidi, vitamine e sali minerali. Le compresse sono un integratore naturale e offrono un aiuto per combattere lo stress della vita moderna.

Si rivela ideale per chi soffre di gastrite, colite, colon irritabile, alito pesante. Rappresenta uno stimolante naturale che offre energia e supporta la salute cardiovascolare. È anche un prodotto perfetto per gli sportivi, dal momento che consente di bilanciare naturalmente l’assunzione delle proteine.

Per ottenere l’effetto desiderato, il produttore suggerisce di assumere tre compressa da 1000 mg al giorno. Ogni confezione contiene 180 compresse, utili per un trattamento di due mesi.

  • Contro lo stress
  • Energetico
  • Provenienza: Hawaii

3. Spirulina biologica compresse Sevenhills Wholefoods – La migliore per: elevato grado di purezza

Questa spirulina biologica (della varietà platensis) è coltivata in condizioni di purezza rigorose e viene raccolta solo quando raggiunge la giusta densità. È essiccata immediatamente con una tecnica spray che preserva i suoi nutrienti.

In tal modo viene creata a una polvere finissima che viene poi compressa sotto forma di pastiglie, senza l’uso di additivi. È certificata dalla Soil Association e riconosciuta Vegano dalla Vegan Society del Regno Unito. Priva di allergeni, è senza glutine.

  • Senza additivi
  • Certificata
  • Provenienza: Cina

4. Spirulina Marcus Rohrer – La migliore per: rapporto qualità e prezzo

Si tratta di una fonte energetica 100% naturale che offre più di 60 elementi nutritivi. Consente di aumenta la vitalità e l’energia, è efficace in caso di stanchezza ed è un valido supporto in caso di dieta dimagrante. Inoltre, incrementa la resistenza e attiva il sistema di difesa naturale.

Coltivata sull’isola di Hawaii, è ricca di proteine vegetali e di ferro. La confezione contine 540 compresse.

  • Completamente naturale
  • Ricca di proteine
  • Provenienza: Hawaii

5. Nutri&Co – La migliore per: essiccata a freddo

Viene coltivata nel cuore del sito naturale Oonaiyur nell’India del Sud: si tratta di un ambiente immerso nella natura e lontano da fonti di inquinamento, senza l’utilizzo di calore o luce artificiale.

L’essiccazione a freddo (a meno di 50°) garantisce l’integrità del prodotto e delle sostanze nutritive. Questo processo assicura un alto contenuto di principi attivi, tra i quali la ficocianina. Non contiene pesticidi, OGM, fertilizzanti sintetici né sostituti di origine animale. Biologica, è adatta ai vegani e ai vegetariani.

  • Biologica
  • No ogm
  • Provenienza: India

6. Marcus Rorher – La migliore per: contiene l’intera gamma di minerali

Si tratta di una spirulina completamente pura con oltre 100 sostanze nutritive e l’intera gamma di minerali. È coltivata in un’acquicoltura sotto il sole delle Hawaii.

Controlli quotidiani durante la coltivazione, un’attenta lavorazione con tecniche all’avanguardia e verifiche della qualità in conformità a severi standard internazionali assicurano un elevato livello di qualità.

  • Pura
  • Controllata
  • Provenienza: Hawaii

7. Spirulina compresse GPH – La migliore per: prezzo interessante

È una Spirulina (varietà Arthrospira platensis) da 500 mg proposta in una pratica confezione da 500 compresse. Prodotta da agricoltura biologica, prevede un’assunzione di 4 – 6 compresse al giorno con un bicchiere d’acqua abbondante durante i pasti e nell’ambito di un’alimentazione bilanciata.

  • Biologica
  • Pratica
  • Provenienza: Cina




Che cos’è esattamente?

migliore-spirulina

La Spirulina è una microalga che si caratterizza per un contenuto altissimo di proteine e annovera tutti e 21 gli amminoacidi. In particolare, ha gli 8 amminoacidi essenziali (Fenilalanina, Isoleucina, Leucina, Lisina, Metionina, Treonina, Triptofano, Valina), vale a dire quelli che il nostro organismo non può sintetizzare in modo autonomo e devono quindi essere assunti mediante l’alimentazione.

È sempre stata utilizzata come alimento e medicamento fin dall’antichità, ma solo da pochi anni si è veramente scoperto il suo potenziale nutrizionale e farmacologico. Proprio per questo motivo stanno aumentando le ricerche e i progetti su questo microorganismo.

Perché è ancora al centro della ricerca?

Attorno alla Spirulina vi è un grande interesse dovuto alla sua capacità di proliferare e di produrre numerosi composti bioattivi come polisaccaridi, amido, proteine, acidi grassi, carotenoidi, antiossidanti, enzimi, polimeri, peptidi e steroli. I settori di utilizzo sono numerosissimi: dall’alimentare alla cosmesi, dall’agricoltura al biocarburante.

Oltre che di proteine e amminoacidi, la Spirulina è ricca di sali minerali, quali ferro, sodio, magnesio, potassio, manganese, calcio, iodio, carboidrati, vitamine (come vitamina A, D,K e quelle del gruppo B), acidi grassi essenziali, tra cui spiccano gli omega 3 e 6, utili nel contrastare elevati livelli di colesterolo e trigliceridi.

L’utilizzo della spirulina può avere molteplici finalità e ha proprietà benefiche per l’organismo.

10 Benefici della Spirulina

Benefici-della-Spirulina

Anche se il sapore non è dei migliori, la Spirulina ha alcune ottime qualità per migliorare la salute.

1. È uno degli alimenti più nutrienti

La concentrazione di proteine ​​e vitamine nella Spirulina ha portato molti a classificarla come il “più nutriente cibo denso del pianeta”. È infatti considerata una fonte completa di proteine ​​di alta qualità e viene spesso confrontata con le uova per la quantità di proteine ​​per grammo. La proteina in Spirulina ha un tasso di utilizzo di proteine ​​netto tra il 50-61%.

È una fonte importante di vitamina B1. Chiamata anche tiamina, questa vitamina è necessaria per la digestione di grassi e proteine. Viene spesso utilizzata per aumentare l’energia, la salute degli occhi, le funzioni cerebrali e migliorare il funzionamento dei nervi.

La Spirulina è un alimento preferito dai vegetariani e dai vegani perché è una delle migliori fonti di ferro contenuti nelle piante. Anche per coloro che consumano carne, ha una forma di ferro altamente assorbibile dal sistema digestivo. È anche incredibilmente ricca di calcio (oltre 26 volte rispetto a quello presente nel latte).

2. Con acido gamma linolenico e Omega-3

Questa alga è composta per il 65% da proteine ​​e aminoacidi, compreso l’acido grasso gamma linoleico (GLA), noto per le sue proprietà anti-infiammatorie, specialmente se assunto con altri integratori di Omega-3 di qualità.

Il GLA è difficile da trovare in una fonte di cibo e normalmente deve essere creato dal corpo. La Spirulina è uno dei pochi alimenti che lo contiene naturalmente. Oltre al GLA, l’alga è particolarmente ricca di Omega-3, e accoglie anche Omega-6 e 9

3. Aiuta a equilibrare lo zucchero nel sangue

Gli studi dimostrano che la spirulina può essere particolarmente utile nel bilanciare lo zucchero nel sangue e può anche essere efficace in alcuni casi quanto i farmaci per il diabete. Altri studi dimostrano che può anche abbassare l’HbA1c, che è un indicatore a lungo termine dei livelli di zucchero nel sangue.

4. Ha potenti antiossidanti

Gli antiossidanti sono sostanze potenti che proteggono le nostre cellule dai danni provocati dai radicali liberi. Grazie a decenni di ricerca, abbiamo compreso l’importanza di consumare un elevato quantitativo di antiossidanti da fonti naturali, e la spirulina è una grande scelta. L’antiossidante che rende unica la spirulina è chiamato ficocianina, che è un potente anti-infiammatorio.

Ha un ORAC (Oxygen Radical Absorbance Capacity) di oltre 24.000 che è 4x il punteggio ORAC di mirtilli. Il punteggio ORAC è generalmente utilizzato per misurare la capacità antiossidante e la concentrazione in diversi alimenti.

5. È utile nel trattamento delle allergie

Alcune ricerche hanno suggerito che la Spirulina può essere utile alle persone che soffrono di allergie.

Questo è probabilmente legato al fatto che quest’alga riduce l’infiammazione che porta alla congestione nasale e ad altri problemi. Negli studi, coloro che hanno assunto Spirulina hanno notato una riduzione della congestione nasale, prurito e starnuti. Si rivela efficace anche in caso di anemia.

6. Aiuta a rimuovere i metalli pesanti nel sangue

La Spirulina può legarsi con metalli pesanti presenti nel corpo, aiutando a rimuoverli. Ha anche una concentrazione estremamente elevata in clorofilla, che aiuta a rimuovere le tossine dal sangue e a potenziare il sistema immunitario.

In effetti, uno studio ha scoperto che 500 mg di Spirulina al giorno combinati con la contemporanea assunzione di zinco possono essere sufficienti per ridurre la tossicità dell’arsenico di quasi la metà! Prove emergenti suggeriscono anche che si lega agli isotopi radioattivi e può essere utile per l’esposizione alla radioattività o la radioterapia.

7. Vantaggi per i muscoli e la resistenza

La Spirulina è nota per aumentare la combustione dei grassi durante l’esercizio fisico prolungato. Il suo alto contenuto di antiossidanti lo rende benefico nel ridurre l’ossidazione indotta dall’esercizio, che porta all’affaticamento muscolare e all’incapacità di sviluppare i muscoli.

In effetti gli studi hanno rilevato un aumento della resistenza e una diminuzione del danno muscolare legato all’esercizio

8. Può proteggere contro il cancro

Sappiamo che più è vivace il colore di un cibo, più tende efficacemente a proteggerci dal cancro. Pensa alle belle bacche e alle verdure scure e frondose. La Spirulina è anche un potente agente di contrasto contro il cancro. La ficocianina, la biliproteina che dà all’alga il suo bel colore blu, ha dimostrato di inibire la formazione di colonie tumorali.

Gli alti livelli di clorofilla mostrano anche prove di prevenzione del cancro. Se la tua famiglia è soggetta all’insorgenza di forma tumorali o semplicemente vuoi stipulare per te un’assicurazione extra sulla salute, prendi in considerazione l’impiego di un integratore di Spirulina per aiutare a prevenire l’insorgenza di cellule dannose al tuo corpo.

9. Riduce il colesterolo

La Spirulina è un integratore perfetto per abbassare il colesterolo e la pressione sanguigna in modo naturale, senza dover affrontare gli effetti collaterali dei farmaci. Un recente studio ha rilevato che 1 g di Spirulina al giorno per 90 giorni diminuisce i trigliceridi del 16,3%, il colesterolo totale dell’8,9%, il colesterolo LDL del 10,1% e il colesterolo totale al rapporto HDL dell’11,5%.

Solo un grammo di Spirulina al giorno può abbassare il colesterolo totale e LDL e aumentare la quantità di colesterolo “buono” – il tutto senza mai aver bisogno di prendere una qualunque pillola!

10. È un’alleata per perdere di peso

Stai guardando il tuo girovita? Aggiungi Spirulina alla tua alimentazione e il tuo corpo ti ringrazierà! Ci sono molte ragioni per cui la Spirulina aiuta a raggiungere obiettivi di perdita di peso. La prima è che quest’alga è estremamente ricca di sostanze nutritive. Questo può aiutare a ridurre il senso di fame fornendo al tuo corpo la nutrizione che gli è necessaria.

Il contenuto proteico della Spirulina può anche mantenerti sazio, inducendoti a mangiare di meno. Gli acidi grassi contenuti nella Spirulina aiutano anche a regolare la glicemia e l’insulina, che a sua volta riduce al minimo un sovradosaggio dei carboidrati e aiutandoti a smaltire le calorie in eccesso.

Tutti possono prenderla?

La maggior parte delle persone può assumere la Spirulina senza preoccupazioni. Le sole eccezioni riguardano pazienti con malattie autoimmuni: ad esempio lupus, sclerosi multipla, artrite reumatoide o pemfigo volgare; coloro che hanno fenilchetonuria (PKU), che è un disordine metabolico; donne in gravidanza o in allattamento (bambini e bambini in grembo che non sono stati ancora testati per la PKU potrebbero essere in pericolo se si verificano i sintomi).

Qual è il dosaggio consigliato?

Puoi tranquillamente consumare grandi quantità di Spirulina. In genere si consiglia di prendere un dosaggio giornaliero da 2.000-3.000 mg, di solito non tutto in una volta. Puoi assumerla in 4-6 porzioni al giorno, ciascuna composta da spirulina 500mg.

Che gusto ha?

Il sapore della Spirulina non è certamente tra i più apprezzati, però i benefici per la salute valgono qualche secondo di spiacevolezza in bocca, soprattutto perché deve essere assunta allo stato grezzo, non previa la cottura o la fermentazione che gli farebbero perdere la potenza dei nutrienti.

Ci sono vari modi per rendere questo superalimento un po’ più piacevole al palato. La si può mescolare in un frullato o un succo di frutta – i forti sapori della frutta e della verdura contribuiranno a mascherare il gusto della Spirulina. Va molto bene con arancia, carota e succo di sedano.

Se sei una persona tutta d’un pezzo la puoi assumere in polvere tal quale. Basta mescolare la spirulina con un po’ d’acqua, mandarla giù e pulire la bocca con acqua fresca o il tuo succo preferito.

Quali tipi ci sono sul mercato?

Come per molti altri tipi di integratori della salute, la Spirulina può essere acquistata in diverse forme. Nessuna forma di spirulina è davvero “migliore”. Tutto dipende dalle tue esigenze individuali.

Scegli quella che funziona meglio per te, tenendo presente che la puoi trovare anche in abbinamento con altri alimenti benefici, come ad esempio spirulina e curcumaEcco i tipi che puoi trovare se acquisti online.

Capsule

La maggior parte degli integratori di spirulina presenti sul mercato sono proposti in forma di capsule. La spirulina in compresse contiene un dosaggio misurato di alga in polvere. Questo è un modo facile e conveniente per ottenere la giusta quantità, deglutendo la capsula senza avere a che fare direttamente con il suo sapore.

Polvere

Se si desidera un controllo completo sui dosaggi è bene optare per la spirulina in polvere. Questa è la polvere nella sua forma libera. Puoi mescolarla in ricette o succhi di frutta. Non solo è conveniente, ma rende anche più facile aumentare l’assunzione di spirulina nella dieta della tua famiglia. Una variante di questo tipo è rappresentata dalla spirulina granuli.

Mix per bevande

Anche questo è un prodotto in polvere, che viene commercializzato come miscela per bevande.

Alimenti e drink

Puoi trovare cibi o bevande che contengono Spirulina in forma liquida. Non sono integratori concentrati, sono però un’altra opzione per aumentare l’assunzione di questa alga.

È un prodotto vegano?

Sì! Le polveri e le compresse di Spirulina sono un superfood vegetariano / vegano, sono un’alga! Controlla l’etichetta se sei preoccupato che vengano aggiunti ingredienti non vegan.

Per assicurarti di assumere nel tuo corpo i nutrienti della migliore qualità orienta la scelta verso un prodotto a marchio che ha coltivato la spirulina in modo completamente biologico.

Oltre a tenere prodotti chimici e pesticidi aggressivi fuori dal tuo cibo e dal tuo corpo, è particolarmente importante acquistare Spirulina biologica. Essendo una microalga, a cresce in acqua e l’acqua può essere soggetta a quantità eccessive di inquinamento, tossine e metalli pesanti. Qualunque cosa l’acqua contenga si infiltrerà nella Spirulina.

Consumando invece un vegetale che è stata coltivato completamente con metodologia organica, puoi essere sicuro che non assumerai queste sostanze chimiche dannose e i metalli pesanti.

È un alimento sicuro?

Se ti sei documentato sugli integratori di Spirulina che si trovano sul mercato, potresti aver sentito che quest’alga non è sempre sicura. C’è qualche fondamento su queste affermazioni, ma si applica solo alla spirulina che è stata raccolta da acque contaminate.

Come abbiamo visto, la Spirulina ha molte proprietà uniche, una delle quali è la capacità di assorbire metalli pesanti, batteri nocivi e altre sostanze dannose per il nostro corpo. Questo è in realtà un argomento abbastanza interessante, perché nel contesto giusto può essere utile: la Spirulina può essere utilizzata come depuratore d’acqua naturale.

Se non vuoi consumare la spirulina che ha assorbito le tossine dal suo ambiente, devi valutare con attenzione la provenienza, evitando quella raccolta in mare aperto e contaminato e preferendo quella coltivata in bacini controllati.

Cosa succede se è contaminata?

Ci sono gravi conseguenze per il consumo di Spirulina contaminata. Per citarne solo alcuni, potresti provare nausea, vomito, mal di stomaco, danni al fegato, sete eccessiva e battito cardiaco accelerato. Se l’avvelenamento fosse grave, potresti perfino morire. Tuttavia ciò non dovrebbe scoraggiare l’assunzione dell’alga, che è di per sé è sicura. Sono i contaminanti presenti in alcuni prodotti che non sono sicuri. La Spirulina che viene raccolta dalle acque pure non è esposta a questi contaminanti, e quindi rimane pura.

Fare acquisti da marchi di fiducia ti assicura di ottenere una Spirulina pura e sicura, raccolta dalle acque pulite, come quella hawaiana. Inoltre sottopongono il loro prodotto a test approfonditi per assicurarsi che sia esente da tossine. Se ti affidi ad aziende sicure, che seguono protocolli rigorosi di controllo della qualità, puoi essere certo che stai ottenendo i benefici della spirulina senza esporre il tuo corpo alle tossine.

Fai attenzione ai paesi di origine

La provenienza della spirulina può anche influire sulla tua salute. Quando possibile, evita gli integratori di spirulina che vengono dalla Cina e dal Giappone senza essere stati sottoposti a severi controlli.

Può infatti capitare che gli integratori cinesi non subiscano lo stesso rigoroso processo di raffinazione degli integratori acquistati in altre parti del mondo. Sono stati trovati prodotti contenenti alti livelli di piombo, arsenico e mercurio. Se vuoi scegliere un integratore che proviene dalla Cina, assicurati che sia prima testato per i metalli pesanti. Non vale la pena risparmiare un po’ semplicemente per acquistare un integratore molto economico a scapito della tua salute.

Dovresti anche prestare particolare attenzione a dove viene coltivata la Spirulina giapponese. Dopo il disastro nucleare di Fukushima, l’alga proveniente da quell’area potrebbe contenere alti livelli di radiazioni e dovrebbe essere testata prima del consumo.

Lascia un commento