I 6 Migliori Spazzolini Elettrici del 2018

Sommario

I migliori spazzolini elettrici

Qual è il miglior spazzolino elettrico?

Ora che ti sei fatto un’idea molto chiara su tutti gli aspetti di cui devi tener conto quando acquisterai il tuo spazzolino elettrico, possiamo presentare i modelli di spazzolini elettrici migliori in commercio. Tutti questi modelli ti garantiscono le migliori prestazioni. Sono tecnologici e altamente performanti. Devi solo scegliere quello più adatto alle tue esigenze.

#1 Oral B Genius 9000N – Le migliori prestazioni 

Non ci sono parole da spendere su Oral B, un’azienda che da anni si occupa della cura professionale dei denti e che ha sempre creato, in collaborazione con gli specialisti, tra i prodotti migliori di questa categoria.

Lo spazzolino elettrico Oral B Genius 9000N è un prodotto che rispetta i più elevati standard della marca. Non per nulla viene consigliato dalla maggior parte dei dentisti. Questo spazzolino elettrico è dotato di una tecnologia in grado di rilevare la sua posizione e consente di trattare ogni superficie dentale il tempo necessario per una pulizia accurata, senza trascurare nessuna area.

La sua testina rotonda avvolge ogni singolo dente e rimuove fino al 100% di placca in più rispetto a uno spazzolino da denti manuale. In questo modo rimuove le macchie superficiale, rendendo i denti più bianchi fin dal primo giorno. Le testine, inoltre, sia quella in dotazione che quella di ricambio, hanno la punta arrotondata per una maggiore delicatezza, setole angolate per gli angoli dei denti e setole ultrasottili per gli spazi più stretti.

Rimuovendo la totalità dei residui dannosi, questo spazzolino elettrico assicura una buona salute anche alle gengive, proteggendo anche quelle più delicate.

Lo spazzolino elettrico Oral B Genius 9000N offre ben sei modalità di pulizia diverse da scegliere in base alle necessità. Qualora lo si usi con troppa forza, grazie alla tecnologia brevettata SmartRing e al sistema di controllo della pressione, è in grado di adeguare automaticamente la velocità e ad avvertirti se stai premendo troppo sulla superficie dentale.

Il suo manico è dotato di connessione Bluethoot. Collegandosi alla app Orla B, sullo smartphone, guida i movimenti della mano in tempo reale, da dei suggerimenti per una migliore spazzolatura e monitora i progressi di spazzolamento.

Lo spazzolino Oral-B Genius 9000N dispone di una batteria agli ioni di litio, che assicura, con una carica completa, fino a 12 giorni di utilizzo. È anche dotato di una custodia da viaggio con doppio caricatore.

 

#2 Sonicare HX9352/04 – Tecnologia Smart 

Philips è sinonimo di qualità, affidabilità e altissime prestazioni. Ne sono perfetti esempi gli spazzolini elettrici Sonycare che sono in grado di garantire dai 30.000 ai 62.000 movimenti al minuto.

Il Sonicare HX9352/04 , in particolare, è dotato di 5 programmi di pulizia: Clean per la pulizia quotidiana, White per la rimozione delle macchie superficiali di caffè, tabacco e vino rosso, Polish che pulisce e lucida i denti, Gum Care per un massaggio delicato, e Sensitive per una pulizia più profonda.

È in grado di compiere 31000 movimenti al minuto, grazie ai quali rimuove la placca fino a 7 volte in più e rende i denti più bianchi. Il timer, che dura in totale 2 minuti, avverte ogni 30 secondi che è il momento di cambiare area dentale. In questo modo assicura di aver trattato una determinata area il tempo consigliato e che quindi la pulizia è ottimale.

Questo spazzolino elettrico è progettato in modo da aumentare la sua potenza gradualmente dopo 14 utilizzi. In questo modo permette a chi lo usa di abituarsi al suo utilizzo.

È fornito di 2 Testine DiamondClean, le migliori della gamma Sonicare, Standard e Mini, le cui setole, di media lunghezza, sono disposte a forma diamante. Le testine sono fatte in modo da direzionare il fluido in profondità tra gli spazi interdentali per una pulizia più profonda. Quando perdono colore vuol dire che è giunto il momento di cambiare.

La batteria al litio di questo spazzolino elettrico assicura una durata fino a 3 settimane. È dotato, infine, di una custodia da viaggio con porta USB e un caricatore multifunzione.

 

#3 Oral B Genius 8000N – Il più consigliato dai dentisti 

Lo spazzolino elettrico Oral B Genius 8000N è la migliore alternativa al 9000 N, già visto in precedenza, se si ha a disposizione un budget un po’ più limitato.

La tecnologia e le prestazioni sono pressoché le stesse. Per esempio ti offre il rilevamento di posizione che permette di trattare ogni area dentale nel modo più adeguato. Le sue testine sono arrotondate per garantire delicatezza e, nello stesso tempo, avvolgono tutto il dente e trattano con efficacia sia gli angoli che gli spazi interdentali più stretti.

Rispetto al 9000, le funzioni di pulizia del Genius 8000 sono 5: pulizia quotidiana, denti sensibili, sbiancante, protezione gengive e Pro-Clean, per una pulizia più profonda. La sua batteria al litio garantisce una durata fino a 12 giorni.

Anche questo modello dispone della tecnologia SmartRing, della luce Led, del controllo della pressione e dell’app che segue in tempo reale durante tutta la fase di pulizia. Un’altra differenza sono le testine di ricambio: 3 per il Genius 8000, mentre con il 9000 diventano 4.

Tolti questi particolari del tutto ininfluenti sulla sua qualità e la sua efficacia, lo spazzolino Oral B Genius 8000 è un compromesso migliore, se parliamo di qualità prezzo, rispetto al 9000.

 

#4 Oral B Smart 5 5000N – Il miglior rapporto qualità prezzo 

Per chi vuole affidarsi ad Oral B, ma desidera un risparmio maggiore, la soluzione migliore è lo spazzolino elettrico Oral B Crossaction. Un’altra proprietà distintiva è la durata della sua batteria, che arriva fino a 2 settimane.

Si tratta di uno spazzolino elettrico particolarmente performante dotato di connessione Bluetooth che lo collega ad una app del telefono. In questo modo l’uso sarà guidato correttamente in modo da assicurare un risultato al massimo delle sue potenzialità. Grazie alla app, inoltre, imparare la corretta tecnica di spazzolamento sarà molto semplice.

Offre 5 funzioni di pulizia specifiche per ogni esigenza. La sua testina, come tutte quelle Oral B, è stata studiata insieme ai professionisti dell’igiene orare ed è fatta in modo da trattare ogni dente, avvolgendolo completamente. In questo modo garantisce una eliminazione della placca completa, dalla radice alla superficie. Eliminare la placca aiuta a proteggere le gengive e a mantenerle sane. Anche i denti appaiono immediatamente più bianchi. Dispone anche di una coppetta lucidante che trattiene il dentifricio e lo rilascia dove necessario.

Il sensore di pressione avverte quando lo spazzolino viene premuto troppo e, nello stesso tempo, riduce automaticamente la velocità di rotazione.

Lo spazzolino elettrico ricaricabile Oral-B Smart 5 5000N è compatibile con testine CrossAction, 3DWhite, Sensi Ultrathin, Sensitive Clean, Precision Clean, Floss Action, TriZone, Dual Clean, Power Tip e Ortho.

 

#5 Philips Sonycare HX6732/37 – Effetto sbiancante migliore 

Per chi cerca una pulizia perfetta e dei denti visibilmente più bianchi, il Philips Sonycare HX6732/37 è la scelta più adatta. Questo spazzolino elettrico offre due funzioni di pulizia: Clean, per un’ottima pulizia quotidiana, e Clean & White, che consistono in 2 minuti di modalità Clean più 30 secondi di White.

La sua tecnologia è stata studiata apposta per garantire una pulizia profonda ed un migliore effetto sbiancante. È dotato di testina DiamondClean che si muove ad alta frequenza, ma delicatamente. Questa lava i denti e direziona il fluido in profondità tra gli spazi interdentali.

Questo tipo di testina ha setole a forma di diamante che rimuove delicatamente ed efficacemente la placca e le macchie superficiali di caffè, tè, vino rosso, sigarette e tabacco. La testina aiuta a rimuovere e ridurre le macchie sui denti e il sorriso apparirà molto più luminoso. I denti appariranno più volte più bianchi rispetto allo spazzolino manuale, in sole due settimane.

Questo spazzolino elettrico dispone di un timer Quadpacer di 2 minuti che ti avverte, ogni 30 secondi, quando è ora di cambiare l’area dentale.

 

#6 Fairywill FW-570 – La scelta economica migliore 

Lo spazzolino elettrico Fairywill è adatto a chi dispone di un badget limitato ma desidera un modello altamente funzionale. Dispone di 5 modalità di pulizia: White, Cleane, Sensitive, Polish e Massage. In questo modo può soddisfare tutte le esigenze di chi lo usa.

Questo spazzolino elettrico è in grado di effettuare 4000 micro movimenti al minuto e rimuove in modo efficace il 100% della placca, eliminando le macchie superficiali. È dotato di un timer intelligente di 2 minuti con intervallo di pausa che ricorda ogni 30 secondi di cambiare area dentale.

In soli 7 giorni, questo spazzolino elettrico è capace di rendere i denti visibilmente più puliti e sani. Nel giro di due settimane aumenta considerevolmente la salute sia delle gengive che dell’intera bocca.  Un’altra sua caratteristica molto interessante è la durata della batteria. Con sole 4 ore di ricarica, è in grado di offrire una durata per almeno 30 giorni.

Cos’è uno spazzolino elettrico

spazzolino-elettrico

Uno spazzolino elettrico è un dispositivo elettrico in grado di rimuovere efficacemente placca e i residui di cibo imprigionati tra dente e dente, riducendo al minimo il rischio di carie ed altre infezioni del cavo orale.

Sono strumenti piuttosto semplici, alimentati da un piccolo motore che permette alla testina di muoversi a velocità sonica. Lo scopo di questi accessori elettrici è quello di aiutare a pulire i denti usando movimenti rapidi e automatici delle setole.

Oggi, nel mercato sono disponibili numerosissimi tipi di spazzolini elettrici, che differiscono per forma, prezzo, dimensioni della testina, tipo di setole, meccanismo di funzionamento, velocità e design. Nonostante le innumerevoli varietà di spazzolini elettrici, la maggior parte di essi è costituita, essenzialmente, dalla medesima struttura: testina e corpo.

La testina dello spazzolino elettrico è munita di setole che roteano, vibrano od oscillano ad una certa frequenza. Nonostante esistano differenti modelli di spazzolini elettrici, la modalità di spazzolatura rimane pressoché la stessa.

In commercio, questi strumenti elettrici sono disponibili con testine a conformazione rotonda o rettangolare, in grado di eseguire movimenti rotatori, oscillanti, laterali a bassa o alta frequenza. In genere, il consiglio degli esperti verte soprattutto per gli spazzolini muniti di testine rotanti circolari. Rispetto agli altri tipi di spazzolini, infatti, questo tipo di spazzolini elettrici dotati di testine rotonde assicurano movimenti oscillatori e rotatori tali da rivelarsi efficaci non solo nella rimozione della placca, ma anche nella prevenzione del sanguinamento gengivale.

Il corpo dello spazzolino elettrico contiene un motore che, collegato alle batterie di alimentazione, trasmette alla testina sovrastante il movimento oscillatorio o rotatorio. Il prezzo finale di uno spazzolino elettrico viene stabilito anche in base al tipo di motore. Gli spazzolini elettrici economici sono dotati di batteria non ricaricabile con testina intercambiabile. La velocità di oscillazione della testina è di circa 4500 oscillazioni al minuto. Gli spazzolini elettrici più costosi sono dotati di batterie ricaricabili. Questo tipo di spazzolino elettrico raggiunge anche 9000 oscillazioni al minuto.

Nel corpo dello spazzolino elettrico può essere sistemato anche un sensore di pressione. Si tratta di un segnalatore specifico che indica quando si sta esercitando un’eccessiva pressione sui denti e quindi si rischia di danneggiare le gengive. Altri spazzolini elettrici presentano un timer, utilissimo per segnalare il tempo impiegato nella spazzolatura di ogni semi-arcata dentale.

La maggior parte degli spazzolini da denti funziona con un meccanismo a bassa tensione (pari od inferiore a 12 V). Mentre alcuni modelli si avvalgono dell’uso di un trasformatore che alimenta lo strumento mediante un cavo (presa a muro), altri possiedono una batteria ricaricabile dentro al corpo dello spazzolino. Molti strumenti elettrici per l’igiene dentale sono, inoltre, muniti di extra-confort, dunque di funzioni che migliorano le caratteristiche del prodotto.

 

Perché dovresti passare allo spazzolino elettrico

Spazzolare i denti correttamente è essenziale per una buona salute orale. Sfortunatamente, molti di noi lo fanno velocemente, facendo in modo che molti batteri pericolosi per la salute orale restino sui denti, provocando placca e carie.

Gli spazzolini da denti elettrici offrono una buona soluzione a questo. Non sono solo divertenti da usare, ma compiono anche dei movimenti corretti sui nostri denti che tendiamo a tralasciare quando puliamo i denti manualmente. Questi spazzolini garantiscono una bocca più pulita possibile, riducendo il rischio di erosione e la probabilità che sviluppino gengiviti.

Gli spazzolini elettrici offrono una serie di vantaggi. Innanzitutto, fanno il lavoro al tuo posto, riducono l’infiammazione e l’ipersensibilità e rimuovono la placca. Sono i più adatti per i bambini, in quanto più facili da usare. Anche gli anziani con problemi di mobilità possono beneficiare degli spazzolini elettrici. Molti anziani, infatti, non possono muovere le mani come dovrebbero, quindi se usano uno spazzolino manuale, probabilmente non riusciranno a rimuovere la placca. Uno spazzolino elettrico pulirà i loro denti nel modo migliore. Gli spazzolini elettrici aiutano anche a rimuovere le macchie, e questo è fantastico se vuoi un sorriso bianco e luminoso.

Uno studio, come quello condotto dal Cochrane Oral Health Group, dimostra che la spazzolatura elettrica è superiore alla spazzolatura manuale. La placca si riduce del 21% dopo soli 3 mesi di utilizzo di uno spazzolino motorizzato. La gengivite si è riduce del 6% in 3 mesi.

Gli spazzolini elettrici sono dunque migliori rispetto ai manuali. Rendono più facile la spazzolatura e il modo in cui sentirai la tua bocca ti stupirà. Sentire la tua bocca pulita e fresca ti aiuterà a capire i benefici di una buona salute orale e, probabilmente, sarai più propenso a prenderti più cura della tua bocca.

Tipi di spazzolini elettrici

Tipi-di-spazzolini-elettrici

Gli spazzolini elettrici si classificano in base al design e al movimento della testina.

Da una parte, c’è lo spazzolino oscillante in cui la testina ruota attorno al dente in una direzione o nell’altra in un movimento rotatorio. D’altra parte, c’è lo spazzolino sonico, che produce vibrazioni elevate da un lato all’altro.

Lo spazzolino oscillante-rotante si muove lentamente da un dente all’altro per una pulizia più efficace. La rotazione delle setole viene attivata non appena la testina comincia a oscillare. Uno spazzolino medio produce tra le 3.000 alle 7.500 rotazioni al minuto. Ciò consente una pulizia della placca più profonda. In confronto, lo spazzolino manuale si muove a circa 400 rotazioni al minuto.

Negli ultimi anni, gli spazzolini sonici si sono perfezionati sempre di più. Questi sono simili, per quanto riguarda il movimento, a quelli manuali. Si muovono velocemente sulla parte esterna dei denti per rimuovere la placca e detriti alimentari.

L’idea alla base del sistema sonico è che l’elevata velocità della spazzola crea ondate di turbolenza. Queste onde prolungano la gamma di spazzolatura oltre le aree che i normali spazzolini da denti non possono raggiungere. Inoltre, le vibrazioni creano anche piccole bolle di dentifricio e di acqua in bocca. Queste bolle aiutano maggiormente il processo di pulizia rimuovendo ulteriori formazioni di placca. Gli spazzolini sonici sono anche in grado di rimuovere la placca da sotto le gengive. Si muovono a circa 260 volte al secondo. Ogni vibrazione crea 2 spazzolate. Quindi, in un minuto, ci sono circa 31.000 spazzolate, 10 volte in più rispetto ai normali spazzolini elettrici.

Qual è il migliore? Se consideriamo la quantità di movimento e la copertura della spazzolatura come fattori decisivi, lo spazzolino sonico suona come la scelta giusta. Tuttavia, uno studio clinico di 12 settimane ha dimostrato che gli spazzolini oscillanti possono raggiungere circa 1/8 di pollice in profondità rispetto agli altri spazzolini rotanti. In ogni modo, vari studi clinici hanno affermato che entrambi sono ottimi per rimuovere la placca.

 

Quali sono le principali caratteristiche di uno spazzolino elettrico?

Vediamo adesso insieme quali sono le principali caratteristiche di uno spazzolino elettrico.

Modalità di pulizia

Alcuni spazzolini hanno degli accessori o delle testine in grado di affrontare dei problemi specifici, come lo sbiancamento o la cura delle gengive. Quando arriverà il momento di scegliere il tuo spazzolino, valuta il tipo di movimento e la velocità.

Testine di ricambio

La maggior parte dei modelli offre diverse testine adatte alle varie modalità di pulizia, comprese quelle per le gengive sensibili e lo sbiancamento. Ricorda che è necessario sostituire la testina della spazzola ogni tre mesi.

Timer

Molti spazzolini elettrici sono dotati di timer integrati che si fermano una volta raggiunti i due minuti di pulizia e vibrano ogni 30 secondi per ricordarti di spostarti in un’altra parte della bocca.

Custodia da viaggio

Alcuni modelli sono dotati di una custodia per proteggere il manico e le testine nel caso tu debba portarli in viaggio.

Ricarica

La maggior parte dei modelli disponibili possono essere collegati ad una presa o funzionare a batterie. I nuovi modelli ora sono dotati di ricarica USB per una maggiore comodità.

Quali altre caratteristiche guardare

Se hai deciso di acquistare il tuo primo spazzolino vibrante, ma non sei sicuro di cosa cercare, ti semplificheremo la scelta esaminando insieme alcuni degli elementi chiave a cui devi fare attenzione quando acquisti uno spazzolino rotante o sonico.

Velocità

La velocità dello spazzolino è essenziale in termini di prestazioni. Questa, infatti, rende la pulizia dei denti più efficace ed efficiente. In meno tempo puoi eliminare più placca e batteri. Movimenti più veloci di rotazione e oscillazione possono anche coprire aree più grandi della bocca. La velocità è un fattore importante nel prezzo dello spazzolino. Per questo motivo, gli spazzolini sonici e ad ultrasuoni sono più costosi rispetto ad altri spazzolini a motore.

La fonte di energia

I primi spazzolini elettrici erano progettati per essere utilizzati solo quando collegati direttamente alla presa. Questo non è solo pericoloso ma anche inopportuno. Per questo motivo, le batterie sono diventate il metodo preferito per caricare questi dispositivi.

I primi modelli consistevano in batterie usa e getta. Oggi, invece, le batterie sono ricaricabili e durano sempre di più, anche se con alcune lacune. Alcuni spazzolini da denti impiegano 24 ore per caricarsi completamente, mentre altri richiedono 12 ore. Una volta caricati completamente, alcuni dispositivi possono durare fino a sei settimane se usati due volte al giorno. Altri spazzolini offrono più di un modo di ricarica, per esempio attraverso un cavo USB.

Il metodo di pulizia

Gli spazzolini elettrici possono differire tra loro nel modo in cui puliscono i denti. Ci sono cinque modi diversi tra cui scegliere.

Vibrante: crea una vibrazione contro i denti. Alcuni spazzolini offrono la modalità di vibrazione in aggiunta al movimento oscillante. I due movimenti possono essere attivati​ simultaneamente.

Dual Head: spazzolini da denti elettrici che includono la funzione rotante. Ogni testina è responsabile di un movimento diverso.

Rotazione: movimento circolare che ricorda il movimento che si compie con uno spazzolino manuale.

Oscillante rotante: l’intera testa dello spazzolino oscilla. Questo movimento permette di concentrarsi su un singolo dente.

Contatore oscillante: permette a ciascun ciuffo di setole di ruotare in modo opposto rispetto al suo vicino.

Diverse impostazioni e modalità

Esistono modelli che consentono di regolare una varietà di impostazioni in base alle esigenze. Alcune di queste possono includere la modalità di pulizia profonda, la modalità per le gengive sensibili, la modalità sbiancamento e la modalità massaggio. Queste modalità sono spesso accompagnate dalla possibilità di scegliere tra movimenti rotanti, oscillanti, vibratori e pulsanti.

Tempo

Molti spazzolini elettrici dispongono di un timer. Questo ci fornisce informazioni sul tempo che passiamo a spazzolare un’area della bocca e ci avverte quando è ora di cambiare zona. Risulta utile per sviluppare un’abitudine sana.

Il sensore di pressione

Un sensore di pressione ha lo scopo di ricordarci che non dobbiamo premere troppo forte quando spazzoliamo. Emette un suono quando rileva che stiamo utilizzando troppa pressione.

Accessori

Ci sono alcuni accessori che vengono forniti con tutti gli spazzolini elettrici, come cavi e caricatori. Alcuni modelli sono dotati di testine extra, utili quando dovrai cambiare la tua testina. Altri accessori potrebbero rivelarsi costosi e non essere mai utilizzati.

Sicurezza

Quando dovrai comprare il tuo spazzolino elettrico, assicurati che si tratti di un prodotto approvato da una associazione dentistica competente.

 

Domande Frequenti

Gli spazzolini elettrici aiutano a prevenire le malattie gengivali?

I pazienti che usano gli spazzolini elettrici hanno molte meno probabilità di soffrire di malattie gengivali. Tuttavia una malattia gengivale può dipendere da molti fattori: avere uno spazzolino elettrico non significa non avere mai un disturbo alle gengive ma, poiché la placca viene rimossa, il rischio è ridotto.

Gli spazzolini elettrici sono d’aiuto per le gengive che si ritirano?

Le gengive si ritirano per molte ragioni: sensibilità, troppo sfregamento oppure malattie gengivali. Uno spazzolino con sensore può aiutare a prevenire le malattie e ti avverte se applichi troppa pressione sulle gengive.

Gli spazzolini elettrici sbiancheranno i denti?

Gli spazzolini elettrici posso aiutare a ridurre macchie causate da cibo, bevande e sigarette, ma non rimuoverà le macchie se queste sono già state “assorbite”

Gli spazzolini elettrici possono danneggiare i denti?

Sì, se spingi troppo forte. A proposito, ricorda che se consumi qualcosa di dolce o di acido, come la frutta, aspetta 45 minuti prima di lavarti i denti. Queste sostanze, infatti, possono ammorbidire lo smalto e lavarsi subito i denti può essere dannoso.

Perché ho bisogno di uno spazzolino elettrico?

Una pulizia regolare dei denti può aiutarti a vivere più a lungo. Una buona igiene orale può migliorare la salute generale, oltre che a farti avere un bel sorriso. Una ricerca ha scoperto che la malattia delle gengive può accelerare una malattia di degenerazione mentale, come l’Alzheimer, di ben sei volte.
Oltre ai benefici per la salute e ad un alito più profumato, l’uso di uno spazzolino elettrico può migliorare la tua tecnica di spazzolatura. Può avvisarti se premi troppo forte, cosa che può logorare le gengive nel tempo. Alcuni modelli dispongono anche di modalità per la pulizia della lingua.

Lo spazzolino elettrico può sostituire il filo interdentale?

Spazzolare e usare il filo interdentale hanno lo stesso scopo orale, ma sono diversi. Anche se un sacco di produttori di spazzolini da denti piace affermare che i loro prodotti possono sostituire il filo interdentale, questo non è vero. Gli spazzolini elettrici, a differenza del filo, non possono raggiungere le parti più profonde dei denti e molto vicine l’una all’altra. La cosa migliore sarebbe utilizzarli entrambi.

Gli spazzolini elettrici sono un buon investimento a lungo termine?

No. Gli spazzolini elettrici sono più costosi di quelli manuali a breve e lungo termine. Sono una spesa in termini di costi energetici, durata della vita, che dipende molto da quella della batteria, e costi per cambiare la testina, ogni tre mesi. Il vantaggio è che fanno bene il loro lavoro e, grazie a questo, tu andrai di meno dal dentista.

Come usare uno spazzolino elettrico

Uno spazzolino elettrico pulisce i denti al tuo posto. Tuttavia è importante che tu sappia come utilizzarlo e muoverlo, coprendo tutte le aree dell’apparato dentale. Vediamo, allora, come dovresti usare questo strumento.

1: Tieni lo spazzolino in orizzontale, parallelamente al pavimento, contro lo smalto dei denti.

2: Conduci la testina lentamente da dente a dente, seguendo la curva dei denti e delle gengive. Non serve premere forte. Basta lasciare che lo spazzolino elettrico faccia tutto il lavoro. Tenere la testina in posizione per alcuni secondi prima di passare al dente successivo.

3: Tratta tutte le aree, interne, esterne, dietro i molari e sulla corona, dove mastichi.

 

Consigli di igiene orale

Una buona igiene orale aiuta a prevenire una serie di problemi dentali come carie, malattie gengivali e molto altro ancora. Lavarsi i denti mattina e sera è un ottimo inizio, ma per una corrette igiene orale devi fare molto di più. Ecco, allora, alcuni consigli da seguire per dei denti da sogno.

Spazzola correttamente i denti: passa almeno 2 minuti a spazzolare i denti, assicurandosi che tutte le aree vengano pulite. Presta particolare attenzione alla base dei denti perché è lì che si forma la placca.

Dentifricio: scegli un dentifricio al fluoro, che aiuti a indurire lo smalto dei denti, riducendo il rischio di carie.

Usa un filo interdentale: il filo interdentale serve a raggiungere quelle parti che solitamente uno spazzolino, manuale o elettrico, non riesce a raggiungere. Dovresti sfregare Il filo interdentale contro i denti in un movimento che crea una “C” in avanti o indietro, avvolgendolo attorno a ciascun dente.

Usa un collutorio: il collutorio arriva dove neppure il filo interdentale può raggiungere, senza contare che elimina i batteri anche da altre superfici della bocca come la lingua o il palato.

Pulisci la lingua: la lingua, a causa della sua struttura, può intrappolare numerosi batteri, causando alito cattivo. Per rimuoverli potresti usare un raschietto apposito che la pulisca senza danneggiarla.

Segui la dieta giusta: cerca di ridurre zuccheri o bevande gassate. Queste sostanze, infatti, si convertono in acido all’interno della bocca che può sciogliere i minerali nello smalto dei denti, causando carie, erosione dei denti, scolorimento e incrinature nel tempo.

Un altro modo per aiutare il tuo corpo a combattere i batteri in bocca è introdurre cibi che promuovono la produzione di saliva. Questo include cibi crudi o aspri, come limoni, ciliegie e mirtilli rossi.

Spazzolino elettrico: come si utilizza?





  • Voto:
4.9