Le 11 migliori scarpe da trekking del 2022

Le 11 migliori scarpe da trekking del 2022

Sono già diversi anni che si parla di trekking, a volte associandolo solo alle escursioni in montagna.

In realtà si tratta di un’attività all’aperto a contatto con la natura che può essere fatta ovunque lontano dalle città.

L’attrezzatura è importante, a partire dalle migliori scarpe da trekking senza le quali è davvero difficile cimentarsi in una camminata lunga e impegnativa.

E a seconda del tipo di percorso è importante decidere quale scegliere tra le tante paia di modelli disponibili sul mercato.

Questo articolo è stato aggiornato nell’agosto 2022 con nuovi contenuti e con le ultimissime novità disponibili sul mercato.

Perché dovresti fidarti di noi

Le nostre recensioni di prodotti e servizi sono formulate unicamente sulla base di ricerche scientifiche e test condotti da veri esperti di settore.

Non riceviamo compensi da sponsorizzazioni o accordi pubblicitari, tuttavia puoi scegliere di sostenere il nostro lavoro cliccando sui link che talvolta troverai all’interno degli articoli.

Per te non ci sarà alcun costo extra, ma questo tuo gesto ci permetterà di ricevere una piccola commissione grazie alla quale potremo continuare a svolgere il nostro lavoro in modo obiettivo, indipendente e al servizio dei nostri stimati lettori.

Migliori scarpe da trekking

Avventurarsi lungo i sentieri nella natura è un ottimo modo per recuperare i ritmi lenti della vita e ammirare le bellezze del paesaggio. Che si tratti di una camminata di qualche ora o di un percorso a tappe di più giorni, indossare le scarpe giuste potrà fare la differenza, evitando che facciano male i piedi o – peggio – che si formino le tanto temute vesciche.

scarpe-da-trekking-merrell
Merrell GORE-TEX

Un paio di scarpe da trekking realizzate in modo professionale forniscono il massimo sostegno quando hai lo zaino in spalla e danno ai tuoi piedi più trazione su terreni accidentati, sterrati o fangosi.

La scelta delle scarpe da trekking, sia che si tratti di scarpe di marca o meno, deve essere oculata tenendo conto di dove e quanto a lungo camminerai.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori scarpe da trekking:

1. Scarpe trekking uomo donna Geweo

Geweo Scarpe Trekking Uomo Donna Impermeabili Scarpa...
  • [Funzione impermeabile e traspirante] La tomaia è realizzata in rete a...
  • [Resistente e antiscivolo] La suola in gomma offre un eccellente effetto...

Immergersi nella natura è rigenera anima e corpo e sentire il gorgogliare dell’acqua di un ruscello a pochi passi da te è molto rilassante… Ma bisogna avere le scarpe giuste per evitare di tornare a casa con i piedi bagnati!

Ti consentono di “immergere” il piede fino a un’altezza di 7 centimetri, giusto il necessario per guadare il corso d’acqua e proseguire il tuo cammino.

La massima protezione delle dita è garantita dal puntale in gomma anti-collisione, un efficace scudo contro gli urti accidentali.

L’intersuola extra-flessibile è prodotta in materia md, per fornire un elevato livello di ammortizzazione.

E se ti inoltri in mezzo ai terreni sabbiosi o innevati, non devi preoccuparti delle particelle che possono penetrare all’interno della scarpa: la linguetta in un unico pezzo tiene fuori tutti i corpi indesiderati!

Pro

  • Impermeabili
  • Ammortizzanti
  • Proteggono dagli urti

Contro

  • Non sono particolarmente traspiranti

2. Scarpe Donna The North Face Hedgehog Fastpack

The North Face - Scarpe Donna Hedgehog Fastpack,...
  • Tecnologia DryVent: I tessuti DryVent sono progettati per rendere la scarpa...
  • Tecnologia Cradle Guide: Pensata per l'escursionismo, la tecnologia Cradle...

Devi fare molta strada con le tue scarpe da trekking? Allora è meglio che to metti comoda.

Progettate all’insegna del comfort totale, sono frutto della tecnologia Cradle Guide, che prevede l’utilizzo di una suola ad elevata densità che guida l’andatura: sostiene, ammortizza e stabilizza il piede.

Il tessuto Dryvent con cui è realizzata la rende completamente impermeabile e anti-vento. Nello stesso tempo è anche piacevolmente traspirante, per mantenere il piede sempre asciutto.

Lo strato esterno è stato sottoposto a un trattamento con una finitura a prova di acqua: fa in modo che si formino delle gocce e le respinge.

La suola in Vibram incrementa la trazione su ogni tipo di superficie, asciutta o bagnata.

Pro

  • Buon sostegno
  • Ammortizzanti
  • Impermeabili

Contro

  • Calzano piuttosto strette

3. Scarpe da trekking uomo Adidas Terrex Swift R2 GTX

Indipendentemente dal tipo di terreno che ti trovi a dover affrontare, è importante scegliere delle scarpe che ti assicurino un’adeguata protezione senza essere troppo pesanti. In questo modo, le puoi anche indossare tutto il giorno: non ti accorgi neppure di averle ai piedi.

Completamente impermeabili, mantengono l’interno asciutto in caso di avversità meteo o di schizzi d’acqua di un torrente.

Nello stesso tempo sono anche traspiranti per assicurare il giusto livello di comfort anche durante i mesi più caldi.

La suola in gomma è sviluppata per garantire un’elevata trazione anche su terreni accidentati e scivolosi.

Molto pratico il sistema di allacciatura con cordino.

Pro

  • Leggere
  • Rendono agile la camminata
  • A prova di acqua

Contro

  • Non hanno un supporto per la caviglia

4. Scarpe da trekking da uomo Jack Walker

Jack Walker Scarpe da Trekking da Uomo per Camminare...
  • Scarpe da trekking leggere, adatte per escursioni, passeggiate,...
  • SOLE GARANZIA SEI MESI SULLE NOSTRE Calzature | 100% Tasso di approvazione

Non vorresti mai indossare un paio di scarpe che ti fanno male dopo tre minuti di cammino, vero?

Ecco perché non bisogna mai trascurare l’aspetto del comfort, che può essere fornito anche da una serie di dettagli progettuali.

Le solette imbottite, ad esempio, ti danno una sensazione extra-comoda, un po’ come se avessi un paio di morbide pantofole. La loro funzione è anche quella di garantire un adeguato supporto ai piedi e alle caviglie.

La leggerezza è un altro aspetto-chiave per affrontare anche le lunghe percorrenza senza mai stancarsi.

E che dire della protezione? La presenza di dettagli in vera pelle in corrispondenza della parte frontale fanno sì che il piede sia tutelato dagli urti accidentali ed evitano che la calzatura si possa danneggiare.

Pro

  • Antiscivolo
  • Con dettagli in vera pelle
  • Buon rapporto qualità prezzo

Contro

  • Non offrono supporto alle caviglie

5. Scarpe da trekking donna Columbia Redmond 3 Mid

Offerta
Columbia Redmond 3 Mid Waterproof (impermeabile) Scarpe...
  • Tomaia in mesh e pelle scamosciata con sovralaminature in pelle sintetica
  • Struttura traspirante e impermeabile Omni-Tech

Hai presente il “rodaggio” a cui devono essere sottoposte le scarpe prima di diventare finalmente comode? Camminate in mezzo al soggiorno, su e giù per le scale, brevi passeggiate intorno all’isolato…

Dimenticati del passato, perché queste scarpe si rivelano molto confortevoli fin dal primo utilizzo.

Adatte a ogni tipologia di terreno, sono ideali da indossare in ogni condizione meteo. Hanno infatti una tomaia che non solo è impermeabile, ma è anche piacevolmente traspirante.

Così i tuoi piedi saranno sempre perfettamente asciutti.

La suola è robusta e offre una notevole trazione. È progettata con l’esclusivo sistema Omni-Grip con borchie multidirezionali, per garantire la massima stabilità anche sul bagnato e sul ghiaccio.

Pro

  • Impermeabili
  • Comode
  • Stabili anche sul ghiaccio

Contro

  • Alcune cuciture possono dare fastidio

6. Scarpe da trekking uomo CMP Moon

CMP Uomo MOON LOW TREKKING SHOE WP Scarpe da Camminata,...
  • Tomaia in pelle scamosciata e tessuto Kevlar antiabrasione
  • Membrana impermeabile Clima Protect

Basta uno sguardo a queste scarpe per capire subito quali sono i suoi punti di forza.

Si tratta infatti di un modello particolarmente robusto, che presenta una tomaia realizzata in pelle scamosciata e in un tessuto resistente alle abrasioni.

La membrana impermeabile Climaprotect lo rende adatto ad essere indossato in qualsiasi condizione atmosferica, consentendo così di tornare a casa con i piedi sempre perfettamente asciutti.

Nella parte posteriore è previsto uno speciale supporto in gomma che favorisce la stabilità e il sostegno della caviglia.

La suola in Vibram permette di avventurasi con disinvoltura su qualsiasi tipologia di terreno, asciutto o bagnato.

Pro

  • Molto robusta
  • Altamente protettiva
  • Impermeabile

Contro

  • Calzano un po’ stretto

7. Scarpe da trekking uomo Salomon Outline GTX

Offerta

Dietro questa scarpa dalle linee essenziali si cela una progettazione tecnica di altissimo livello.

Ha una struttura così flessibile e leggera (pesa solo 350 grammi) che ti sembra di indossare una scarpa da corsa. Ma non solo: grazie alla particolare disposizione dei tasselli sulla suola Contagrip. ti offre un’aderenza su ogni tipo di terreno al di sopra di ogni immaginazione.

Puoi avventurarti persino sulle superfici bagnate, anche con la pioggia battente: la membrana impermeabile in Gore-Tex fa sì che i tuoi piedi si mantengano asciutti.

La comodità nella camminata è garantita dall’intersuola ammortizzata “EnergyCell” e dalla soletta “Ortholite”. Così le puoi indossare tutto il giorno senza nemmeno accorgertene.

I lacci sono piatti e consentono un’allacciatura sicura, che non rischia di slegarsi durante il cammino.

Pro

  • Leggera
  • Comoda
  • Impermeabile

Contro

  • Il tacco è un po’ basso e si tende a scivolare

8. Scarpe donna da trekking CMP Rigel

Offerta
CMP Rigel Low Wmn Trekking Shoes Wp Scarpe da Trekking...
  • Ideale per le passeggiate e le passeggiate.
  • Suola in EVA e gomma.

Per indossare un paio di scarpe comode e robuste non è necessario fare degli investimenti da capogiro. Il marchio, del resto, si è da tempo affermato sul mercato per le sue calzature di buona qualità proposte a un prezzo più che ragionevole.

E questo modello non fa eccezione.

Si tratta di scarpe da escursionismo basse, che si fanno apprezzare per la loro ottimale vestibilità.

Avvolgono il piede in modo confortevole e lo proteggono dalle irregolarità del terreno.

La tomaia è esternamente impermeabile e assicura un’adeguata traspirazione.

Si rivelano stabili, comode e piacevolmente leggere. La suola FullOn Grip – esclusiva del marchio – le rende idonee alle camminate su terreni sia asciutti che bagnati.

Pro

  • Avvolgenti
  • Traspiranti
  • Buon rapporto qualità prezzo

Contro

  • Un po’ scivolose sui terreni fangosi

9. Scarponi da trekking e da e scursionismo uomo Salewa Rapace GTX

Offerta
Salewa MS Rapace Gore-TEX Scarponi da trekking e da...
  • Leggero e comodo scarpone da trekking da uomo: Salewa Rapace GTX sono...
  • Intersuola con tecnologia Bilight: la suola di questi scarponi da montagna...

Se la tua meta prediletta è la montagna, meglio scegliere un modello specifico per raggiungere le vette in modo comodo e sicuro.

Molto leggero, è uno scarpone in robusto nubuck, che resiste alle abrasioni. Ha una fodera traspirante e impermeabile in Gore-Tex.

Offre una presa efficace, per consentirti di affrontare con disinvoltura anche le vie ferrate.

La tecnologia 3F System fornisce un adeguato sostegno della caviglia, senza rinunciare alla flessibilità.

La suola in Vibram è progettata con dei particolari tasselli che favoriscono la trazione, per garantire una camminata naturale e un elevato livello di sicurezza anche sulla roccia. L’intersuola fornisce un’ammortizzazione ergonomica, a tutto vantaggio dei comfort.

Pro

  • Ideali per la montagna
  • Sostengono efficacemente la caviglia
  • Ammortizzanti

Contro

  • Le cuciture non sono molto curate

10. Scarpe da escursionismo Salomon X Ultra 4 GTX

Nelle escursioni impegnative è necessario poter contare su una scarpa come questa, che protegge adeguatamente le articolazioni poste sulla parte esterna del piede, senza compromettere la libertà di movimento.

La suola favorisce una presa efficace su ogni tipo di terreno, anche se è bagnato o scivoloso come il fango. Inoltre assicura il massimo controllo durante le discese.

Grazie alla presenza di una rete aderente i detriti rimangono all’esterno, evitandoti così il fastidio di doverti fermare per togliere quei fastidiosi sassolini.

La particolare progettazione della tomaia ha consentito di mettere a punto un modello senza cuciture, per favorire una comoda vestibilità: è come indossare un guanto!

Pro

  • Elevato grip anche in discesa
  • Massima libertà di movimento
  • Tomaia senza cuciture

Contro

  • Non è impermeabile

11. Scarpe trekking donna Columbia Peakfreak X2 Outdry

Columbia Peakfreak X2 Outdry, Scarpe Donna, Grigio...
  • Costruzione impermeabile e traspirante OutDry
  • Tomaia in tessuto con sovralaminatura sintetica termosaldata

Vuoi indossare delle scarpe di tendenza anche durante le tue escursioni? Non lasciarti scappare questo modello dal design elegante e curato in ogni dettaglio.

È prodotto con il design brevettato monopezzo OutDry che, come suggerisce il nome in inglese, non fa entrare nemmeno una goccia d’acqua.

La tomaia è realizzata in tessuto ed è progettata con una sovralaminatura sintetica termosaldata, che ha l’obiettivo di sostenere il piede e di proteggerlo. Assicura anche una buona traspirazione, per offrire comfort anche durante le giornate più calde.

Ha un’intersuola leggera, ideata per garantire un’efficace ammortizzazione su ogni tipologia di terreno.

Grazie alla suola in gomma viene fornita trazione sulle superfici bagnate e asciutte.

Pro

  • Non entra l’acqua
  • Aderenza anche sul bagnato
  • Leggere

Contro

  • Vestono un po’ piccolo

Cosa sono le scarpe da trekking?

Una scarpa da trekking accoglie in sé molteplici dettagli tecnici per garantire comfort e sicurezza durante le escursioni.

Ha quindi una suola sagomata abbastanza spessa con tassellatura per offrire una buona presa quando si cammina su un sentiero bagnato. È anche abbastanza rigida per resistere agli urti contro le irregolarità del terreno.

scarpe-da-trekking-salomon-contagrip
Salomon Contagrip

A seconda dei modelli di scarpe, la caviglia può essere più o meno protetta e la tomaia rivela diversi livelli di impermeabilità.

Se vai per un trekking in montagna, le scarpe da montagna alte sono un must perché hanno una rigidità molto maggiore. Se stai facendo un’escursione su una stradina pianeggiante di campagna, le scarpe basse possono essere più che sufficienti. In questo caso puoi anche optare per i sandali da trekking.

Materiali delle scarpe da trekking

I vari tipi di scarpa da trekking hanno un compito piuttosto delicato: quello di non far entrare l’acqua e, nello stesso tempo, garantire un’adeguata traspirazione.

Ecco perché la scelta del materiale riveste un ruolo prioritario.

Sul mercato puoi trovare modelli in pelle (o in pelle scamosciata) e in tessuto.

scarpe-da-trekking-merrell-goretex

La pelle si fa apprezzare per la sua impermeabilità, ma richiede una cura costante.

Se non hai il tempo o la voglia di pulirle dopo ogni uso, meglio preferire scarpe in un tessuto come il gore-tex (o altri materiali tecnici), a prova di acqua e altamente traspirante.

Taglio delle scarpe da trekking

Un’attenzione particolare va data al taglio della scarpa per uomo o donna. I produttori propongono sia modelli unisex che scarpe trekking donna e scarponcini uomo. Di norma, uomini e donne hanno forme del piede leggermente diverse.

Spesso i talloni da uomo sono più larghi e la differenza di larghezza tra il tallone e la punta è inferiore rispetto a quelli da donna.

Come scegliere le migliori scarpe da trekking

Le scarpe da trekking sono pensate per camminare su sentieri in mezzo alla natura fino alle medie montagne.

Se vuoi spingerti ancora più su devi optare per gli scarponi da montagna che sono molto più pesanti, rigidi e adatti per l’utilizzo su neve e ghiaccio con ramponi.

Le scarpe da trekking hanno generalmente una tomaia bassa o media.

Pronto per conoscerle più da vicino?

Dai, iniziamo!

1. Verifica l’aderenza sul terreno

Una buona presa è fondamentale per avventurarsi su sentieri tecnici, dove potresti incontrare fango, rocce bagnate, radici lisce o addirittura neve. Qualsiasi buona scarpa da trekking che si rispetti deve ridurre al minimo il rischio di scivolamento che potrebbe mettere in pericolo l’escursionista.

Certo, nessuna scarpa è perfetta e spesso devi lavorare sulla tua tecnica e stare attento a dove metti i piedi. Ad esempio, l’uso dei bastoncini può aiutare notevolmente a prevenire le cadute.

Tuttavia tieni presente che, in generale, anche una scarpa da trekking entry-level low cost fornirà una certa presa.

Anche perché la maggior parte dei marchi ha adottato per la suola la tecnologia Vibram, una gomma resistente e naturalmente aderente (ad eccezione di Salomon che produce la propria gomma, Contagrip).

2. Cerca la morbidezza e la flessibilità della suola

Dato che nelle tue escursioni puoi imbatterti in diversi tipi di terreno, è importante che le tue scarpe siano in grado di adattarsi a ogni superficie.

E per poterlo fare, devono avere una suola morbida, flessibile e ben ammortizzata.

Il disegno della suola e i materiali di cui è fatta sono una delle caratteristiche che le scarpe da trekking hanno preso in prestito dalle scarpe da corsa e da trail.

Il miglioramento delle tecnologie di imbottitura ha permesso di ottenere schiume (generalmente in EVA o TPU) che assorbono sempre meglio gli urti ed energizzano la camminata.

Il tutto senza appesantire troppo la scarpa.

3. Controlla il supporto per la caviglia

La scarpa da trekking sostiene la caviglia per prevenire movimenti scorretti che potrebbero causare dolore o addirittura lesioni. Ciò è particolarmente importante durante le escursioni lunghe e impegnative dove la fatica può portarti a commettere errori di postura.

I principali fattori che determinano il supporto e la stabilità di una scarpa sono:

  • il taglio della tomaia medio-alto o basso
  • la rigidità della scarpa

Le scarpe con tomaia medio alta fissano il piede ed evitano che la caviglia si possa distorcere in caso di movimento improprio. Al contrario, le scarpe basse offrono meno sostegno ma hanno il vantaggio di essere più leggere e flessibili.

Inoltre, una scarpa rigida può guidare il piede in sicurezza sui sentieri più ripidi. Questa rigidità però si ripaga in termini di agilità e comfort e dopo diverse ore di camminata avrai un solo desiderio: toglierti le scarpe!

4. Sceglile abbondanti

Se acquisti le tue scarpe nella vendita online, dai sempre un’occhiata alle recensioni degli escursionisti che hanno già sperimentato le scarpe che stai per acquistare.

Da lì puoi capire se vestono strette, larghe o della giusta misura.

È un aspetto fondamentale perché le scarpe da trekking devono essere piuttosto abbondanti: non dimenticare che indosserai in genere delle calze più spesse di quelle consuete.

5. Guarda se resistono all’acqua

La tecnologia Gore-Tex si è affermata da diversi anni come il punto di riferimento per prevenire le infiltrazioni d’acqua all’interno della scarpa e mantenere così i piedi asciutti.

Tuttavia, il livello di protezione può variare da scarpa a scarpa.

Non dimenticare infatti che nessuna scarpa è impermeabile al 100% per permettere al piede di respirare mentre si cammina.

In alcuni casi può essere preferibile optare per una calzatura sprovvista di membrana impermeabile per un maggiore comfort grazie a una migliore ventilazione e maggiore leggerezza.

Questo è particolarmente vero per le scarpe da avvicinamento che utilizzano raramente Gore-Tex e hanno la tomaia in pelle scamosciata.

6. Non dimenticare la protezione

La stragrande maggioranza delle scarpe da trekking ha un puntale per preservare le dita dei piedi da urti dolorosi.

Inoltre, la tomaia spessa di diversi millimetri protegge il piede da superfici appuntite o taglienti.

Domande frequenti

Posso usare le scarpe da trekking anche in città?

In linea di massima sì, le scarpe da trekking possono essere usate come scarpe casual anche in situazioni meno estreme.

Anche in città il supporto per la caviglia conferisce un aspetto robusto e ben sostenuto. E puoi anche attraversare le pozzanghere con disinvoltura.

Devo indossare le scarpe da trekking in ogni escursione?

Dipende dalle situazioni. Se l’escursione prevede dei sentieri pianeggianti e asciutti, puoi anche metterti le normali scarpe da ginnastica o un paio di sandali di tipo sportivo.

Le scarpe da trekking sono invece necessarie quando percorri terreni tecnici e accidentati, con ghiaioni, attraversamenti di torrenti o molto fango. Gli scarponi da montagna sono poi più che necessari quando si fa trekking in alta montagna, specie se usati in inverno con neve e ghiaccio.

Nelle escursioni meglio scarponcini per trekking o scarpe da trail running?

In linea di massima le scarpe da trekking siano ideali durante le escursioni perché offrono una buona combinazione di durata, trazione, sostegno della caviglia e protezione del piede. Ma alcuni escursionisti preferiscono indossare scarpe da trail running perché sono più leggere e offrono una maggiore sensibilità sotto i piedi.

Si può fare trekking con i sandali?

I sandali presentano molti vantaggi rispetto a agli scarponcini. Ad esempio consentono di attraversare con disinvoltura i corsi d’acqua e forniscono una piacevole aerazione ai piedi.

Sono anche più economici.

Li puoi però indossare solo lungo i sentieri che non presentano difficoltà tecniche da affrontare.

Conclusioni

Camminare nella natura aiuta a rilassarsi e recuperare energie mentali. Ma per raggiungere lo scopo non puoi indossare un paio di calzature qualsiasi: occorre attrezzarsi con specifiche scarpe da trekking.

Una buona scarpa da trekking offre presa, protezione, supporto del piede, isolamento, ventilazione e comfort per facilitare la camminata. Queste qualità possono variare da un paio di scarpe all’altro a seconda del tipo di calzatura e delle sue caratteristiche.

Puoi così avventurarti in sicurezza su qualsiasi tipo di superficie, bagnata o asciutta che sia, nel massimo comfort. Vesciche e dolori? Non saprai cosa sono!

Leave a Comment